Jump to content
Paolo

Piccoli insetti attaccati alla pelle: piattole?

Recommended Posts

debussy
Ma è possibile? Dopo aver letto i vostri commenti ho iniziato a grattarmi braccia e pancia -_-

 

Io le ho prese due anni e mezzo fa, non so come e non so da chi, visto che all'epoca ero fidanzato e sono stato io a passarle e a lui.

 

So solo che il MOM non fa NIENTE, mentre l'aftir gel aveva funzionato. Però ci ho messo tipo 5/6 mesi per liberarmene definitivamente perchè ogni tanto tornavano a farmi visita... brutti ricordi! 

 

 

ve le siete ripassate a catena tu e il fidanzato, oppure uno dei due non si è mai preoccupato di disinfestare lenzuola e vestiti, e così magari ti ricomparivano a distanza di due settimane (il tempo di schiudersi, magari prima ne avevi una e non te ne sei accorto, poi ha proliferato). Oramai sono un veterano e vi posso assicurare che se sterilizzate vestiti e coperte basta anche un solo trattamento di aftir senza rasare (magari sfugge un uovo ma si debella col trattamento della settimana dopo)

Share this post


Link to post
Share on other sites
Diabolik
ve le siete ripassate a catena tu e il fidanzato, oppure uno dei due non si è mai preoccupato di disinfestare lenzuola e vestiti, e così magari ti ricomparivano a distanza di due settimane (il tempo di schiudersi, magari prima ne avevi una e non te ne sei accorto, poi ha proliferato). Oramai sono un veterano e vi posso assicurare che se sterilizzate vestiti e coperte basta anche un solo trattamento di aftir senza rasare (magari sfugge un uovo ma si debella col trattamento della settimana dopo)

 

Eh no, a lui non sono più venute dopo il primo trattamento e non le ha più riprese, a me ogni tanto tornavano :(

 

Che incubo, mamma mia. Le vedevo OVUNQUE, anche più avanti quando ormai non ne avevo più.

 

Chissà dove le ho prese!

Share this post


Link to post
Share on other sites
catcher89

Che brutto 3d ragazzi!

 

Io non ce la faccio veramente più, sta per venirmi un disturbo ossessivo compulsivo!!! :'(

 

Le ho prese la prima volta a settembre, dopo una settimana piena di prurito (confuso inizialmente con sintomatologia allergica o irritazione dovuto al sudore). Una mattina noto qualcosa sulla gamba, lo afferro e puf salta via! Inizio subito a cercarne altri, mentre penso: "oddio una zecca!!!"...Dopo una minuziosa ricerca, ne trovo altre: una, due e tre.... trovo anche due lendini sul braccio e subito penso: PIATTOLE! 

 

Inizio a depilarmi compulsivamente, finendo con il tagliarmi ovunque. Chiamo mia madre, ancora al lavoro, in lacrime...Torna, via al pronto soccorso (ahaha si, sono andato al pronto soccorso!). Mi han riso in faccia, dicendomi che "i pidocchi stanno solo in testa" e che mi hanno liquidato con un'iniezione di cortisone....Fate vobis!

 

Depilato tutto (con non poca fatica, visto che ne ho abbastanza), applico aftir gel e nel giro di due settimane risolvo il problema.

 

 

 

Tre mesi dopo, sul treno, inizio a sentire un prurito intenso e resistente alla caviglia, non dandoci molto peso, mi gratto e...non passa! Dopo 40 min scendo dal treno, il prurito si era spostato dalla caviglia al pube. 

I miei genitori, dandomi per l'ennesima volta dell'ossessivo, non mi credettero, maaaaa grazie al super pettinino a denti finti, la trovai: era lì, la stronza era lì! Battuta sul tempo!

 

 

 

Arriviamo ad oggi, periodo in cui soffro di prurito allergico...ero sul balcone a fumare una sigaretta in mutande, mi accarezzo la gamba e vedo un puntino... cos'era? -.- una piattola!

Inizio a pensare: "che faccio? ancora? mi butto dal balcone?", inizio a ricercare le tracce...ecco le lendini poco distante dal luogo del ritrovo ed ecco l'altra piattola!

Corro in farmacia, aftir gel, depilazione compulsiva! Credetemi, non riesco più a vivere come prima, ogni prurito, anche a distanza di mesi dall'infestazione, mi allarma, corro in bagno ad ispezionare la zona interessata ed inizio a compulsare!

 

 

 

Dove le ho prese? mah, ipotesi:

- Inizio ad avere paura dei treni. La seconda infestazione è sicuramente avvenuta sul treno;

- La prima escludo fosse dovuta ad un rapporto sessuale, ai tempi uscivo con uno della mia facoltà, quando mi sono accorto, l'ho subito avvisato e lui non le aveva. Ai tempi, ripensando a quando era iniziato il prurito, ero giunto a due ipotesi: - in un bagno (ma non saltano e io non mi siedo di certo), alla Benetton, dove provai una sciarpa di lana. Il prurito inizio la sera stessa.

- Quest'ultima infestazione da dove arriva? boh! Impossibile dal treno, l'ho preso due settimane fa, sarei pieno! Ho avuto due rapporti, probabile il secondo (il primo ragazzo lo vedo tutti i giorni ed è "pulito"). il secondo mi ha colpito con la domanda: "ma tu ti depili lì?". Perchè uno, in procinto di fare -solo un pomp....- dovrebbe chiedermi se mi depilo? Gli ho scritto un messaggio, sapete che ha risposto? "tu hai problemi, se ti prude lavati di più!" -.- l'ignoranza fatta persona!

 

 

Consigli sui rimedi:

- Aftir gel è tra i più efficaci, così come Milice! L'unica cosa (almeno per l'aftir gel)è che costa 14 euro ed è pochissimo! se ve lo dovete spalmare sul corpo, tutto il corpo,  3/4 di tubetto lo fate fuori con una sola applicazione! 

- Depilarsi OVUNQUE: dai peletti sulle dita dei piedi ai peli del collo! CI metterete anche un pomeriggio intero, ma è la cosa migliore!

- Lavare, ma  SOPRATTUTTO STIRARE (con vapore se possibile) tutti i capi, lenzuola ecc

- IMPORTANTISSIMO: fatevi controllare i capelli! su internet dicono che le piattole non vanno in testa...beh non è vero! io alla prima infestazione trovai due lendini sull'attaccatura della fronte! applicando aftir, ho trovato una piattola defunta nella salvietta!

 

 

 

Scusate se mi son dilungato, spero abbiate capito quanto questi esserini malefici mi condizionino la vita! le prendessi scopando a tutto spiano, poco male... ma così :( 

Share this post


Link to post
Share on other sites
Almadel

@catcher89, io credo solo all'infestazione per rapporti sessuali tra maschi (avendo pelo entrambi).

Perché non s'è mai sentito che qualche etero se le sia prese in treno o in bagno:

tant'è vero che in ospedale ti hanno preso in giro e se scrivi sul gay-forum tutti conoscono il problema.

 

E' altrettanto ovvio che le persone a cui lo chiedi si vergoneranno.

E chi ti sembra "pulito" può aver fatto il trattamento e negare.

Direi che la prima volta l'hai presa dal tuo compagno di facoltà,

la seconda volta non avevi fatto bene il trattamento

e la terza invece con quello che si è finto ignorante :)

 

Se bastasse il sedile di un treno o una sciarpa

farebbero la pubblicità del Milice anche in televisione...

Share this post


Link to post
Share on other sites
catcher89

Almadel,

grazie per la risposta, ma credimi, non è così!

 

Non si prendono solo tramite rapporti sessuali, ma anche in treno, così come negli ostelli poco puliti e quant'altro! Ovvio, la probabilità è più alta nei rapporti sessuali, che sono il principale mezzo di scambio! 

Anche il mio farmacista, che è anche medico, sostiene quanto detto: c'è in giro pieno, tra pidocchi, scabbia et similia e si prendono facilmente anche senza aver fatto sesso.

 

La seconda non era una reinfestazione della prima, era passato troppo tempo ;)

 

 

 

Beh spero sinceramente di averle prese dall'ignorantone, se fosse così il contagio sarebbe avvenuto domenica e quelle che ho rimosso stamattina dovrebbero essere le uniche!

 

Quello che mi chiedo però è: cavolo, per far le uova deve esserci sia il maschio che la femmina. possibile che tutte le volte si prendano entrambi? o la femmina già "gravida" (ahahaha)?! io ne ho trovate due, una evidentemente più grossa (la femmina) ed uno più piccolo (il maschio). Ho le caratteristiche macchie cerulee (lividini dovuti al loro succhiare) all'altezza del quadricipite sinistro! in altre zone non ho nulla, ho controllato tutto! speriamo bene :(

 

 

 

PS: all'ospedale non mi hanno riso in faccia per le piattole, bensì perchè sostenevo di avere le piattole e il medico che ho beccato era totalmente ignorante in materia (vive in campagna? i pidocchi non vanno sul corpo). Infatti mi prescrisse antistaminico, cortisone e antibiotico.  

Edited by catcher89

Share this post


Link to post
Share on other sites
BruisePristine

non dovevo leggere sto post, ora mi è venuto prurito ovunque per l'ansia :((((

Share this post


Link to post
Share on other sites
Blink

@@Almadel conosco un ragazzo che mi ha confidato di averle prese provando qualche maglietta da H&M ... secondo me mente alla grande, però aveva le ascelle con le lendini :/ cioè fosse così, anche un semplice abbraccio può essere un veicolo... ma grazie al cielo ho pochi peli, e me li rado per sport (non è vero me li rado per vezzo) :lol:

Edited by Blink

Share this post


Link to post
Share on other sites
Fabiofax

A me vennero sui peli del pube verso i 17/18 anni.... Mamma che schifo li ricordo ancora ora.

Mi diedero una specie di talco bianco speciale.. Ma non ricordo cosa fosse.

A ripensarci ora mi chiedo come mai i miei non chiesero nulla di nulla(a quel tempo non avevo ancora fatto CO)....

Share this post


Link to post
Share on other sites
coeranos

E' vero che non si prendono solo coi rapporti sessuali, però se uno lo ripete più e più volte suona tanto come una scusa...

Share this post


Link to post
Share on other sites
hook

Le ho avute e per eliminarle completamente ci ho messo parecchio tempo, non lo dico per scoraggiarti ma per farti  capire l'importanza non solo di stare attento ad ogni capo/indumento o asciugamano,lenzuolo etc... ( che dovrai lavare per bene ad alta temperatura) ma anche attento alla tua pelle.

 

Il problema è che non basta semplicemente rasarsi totalmente ( si, rasati il più possibile) e passare su la crema perchè le piattole lasciano le uova sotto pelle nei bulbi piliferi (le piattole si attaccano ai peli per succhiare il sangue, il che provoca prurito) e poi queste si schiudono dopo circa 10 giorni facendo si che il problema di ripresenti.

 

Io ho combattuto 3 ondate di questi cosi schifosi e ho dovuto rifare sempre tutto da capo. E' importante rasarsi per bene e utilizzare la crema, quoto l'intervento di @@Almadel ... quella crema è ottima, ma anche SCABIACID non scherza, in ogni caso puoi chiedere al farmacista di farti consigliare, non vergognarti può capitare a tutti :)

 

Buona disinfestazione! :)

Share this post


Link to post
Share on other sites
schopy

Sì le ho avute anch'io :)

Ci vuole pazienza, occorre il Milice Schiuma (l'Aftir non funziona)

meglio radersi ma non è indispensabile.

 

Poi con lenzuola e vestiti bisogna stare attenti;

lavare sopra i 60 gradi e, se si può, non indossare per tre settimane/un mese...

Le piattole muoiono se non stanno attaccate al pelo.

Share this post


Link to post
Share on other sites
1978

No, le piattole non lasciano le uova sotto pelle nei bulbi piliferi. Quella è un'altra parassitosi, la scabbia, dove il parassita scava sotto pelle. Nella ftiriasi l'insetto depone le uova solamente sul pelo. La sensazione di prurito è dovuta al fatto che quando il pidocchio punge la pelle per succhiare il sangue, rilascia delle sostanze. E' meglio radersi per tenere sempre pulita la pelle e far cadere eventuali peli attaccati da lendini.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Tarak

Ragazzi -.- aiutatemi o confortatemi, non so.

Ho ripreso le piattole (o almeno credo!). Sabato sera ne ho trovata una... avendole avute 4 anni fa non ho avuto dubbi. Ormai era notte, quindi niente... sono andato a lavoro e bon. Domenica è iniziata la purga. Ho imbustato tutti i miei vestiti, lavato a 60 gradi tutto quello che mi serviva, disinfettato col prodotto bagno, camera e materasso. Ora... non vivo in italia e qui in germania hanno prodotti diversi. Sono andato in farmacia e mi hanno dato questo olio da spargere nel corpo. L'ho fatto ed ho atteso i 40 minuti richiesti, poi ho risciacquato. Teoricamente andava bene farlo una volta sola, io l'ho fatto due (Domenica e Lunedì) e poi pettinino. 

 

Bene, oggi mi gratto e che trovo.. la 3 piattola. o.o' sinceramente sto cominciando a pensare di essermi preso qualcosa di diverso (anche perchè, sto giro come quella volta di 4 anni fa, non ho fatto sesso con nessuno che le avesse). idee?  Io oggi pomeriggio devo partire per la spagna, fors emi conviene comprare un prodotto spagnolo, perchè questo tedesco non funziona. Bah

 

(non so che cosa dovreste dirmi o.o' ma io scrivo, anche perchè la mia coinquilina se sente di nuovo parlare di piattole comincia a sbavare!)

Share this post


Link to post
Share on other sites
marco7

oggi ho scoperto di avere le piattole dal medico (in farmacia non le hanno riconosciute).

 

mi ha detto di radermi tutto e di fare la doccia per 3 giorni per bene con un "sapone" che si chiama Procutol (contiene triclosano, solforicinolato sodico, glicole propilenico). la dottoressa era giovane e con poca esperienza e credo mi ha dato un prodotto non adatto: serve contro batteri e funghetti e gli animaletti non sono morti.

lei dice di lavare letto e biancheria almeno a 60 gradi e i vestiti normali anche a temperature inferiori va bene. confermate ?

 

la dottoressa era molto giovane e con poca esperienza.....

 

i prodotti che voi consigliate sono:

 

1. un sapone allo zolfo (Mom) e/o il classico Mom in polvere

2. Aftir Gel

3. una schiuma chiamata MILICE (o insetticidi piretroidi)

4. SCABIACID

 

i primi due sarebbero meno efficaci e gli ultimi due migliori.

 

potreste confermare che la cura è sempre questa ?

 

siccome sto in svizzera dovrei cercare dei prodotti con lo stesso principio attivo qua in svizzera.....

 

su wiki scrivono che gli insettini dopo 24 ore lontani dal corpo muoiono. potete confermarlo ?

 

quanto tempo necessitano le uova per schiudersi ? 10 giorni come ho letto qua ?

 

altra cosa: vi siete rasi anche i peli anali ? difficile farlo.....

 

grazie per i vostri consigli ed esperienze.....

Edited by marco7

Share this post


Link to post
Share on other sites
marco7

ho trovato due piattole addirittura sul braccio rasato tra il gomito e il polso. domani prendo il prodotta apposito in farmacia che la dottoressa non mi ha prescritto. una farmacia dove ero andato prima non aveva identificato l'insetto ma mi aveva consigliato il prodotto corretto per i pidocchi da testa che si usa anche per le piattole, però purtroppo non l'aveva in negozio......

Share this post


Link to post
Share on other sites
giocatore

ehilà! Ho scoperto stamattina di avere questa cosa delle piattole; quasi sicuramente l ho presa nello spogliatoio in piscina. Non avendo mai avuto una cosa del genere ed essendo stato preso da paranoia pesa io, con grande sacrificio, ho rapato tutto a zero. Non ho tanti peli, parti intime a parte. Volevo sapere, può bastare come intervento? Ho la pelle sembra il culo di un bambino, non possono riattecchire le stronze! 

Il fatto è che mi vergogno assai  a dire questa cosa in casa e mi sono limitato a cambiare lenzuola e mettere in una busta di plastica tutti gli indumenti. Ho letto che più di 2 settimane le stramaledette stronze non vivono, quindi se le tengo in astinenza di sangue dovrebbero morire tutte, no? Le stramaledette bastarde stronze. Ho anche comprato un generico prodotto di prevenzione dei pidocchi in farmacia. Ditemi che potrebbe bastare!!

Edited by giocatore

Share this post


Link to post
Share on other sites
marco7

@giocatore

 

la biancheria intima e le lenzuola vanno lavati almeno a 60 gradi, meglio 90 gradi. gli insetti lontani dal corpo muoiono in poco più di 24 ore ma le uova no.

 

e anche se hai rasato tutto benone potrebbe darsi che qualche uovo sia attaccato al pelo dentro la pelle, dove il pelo deve ancora spuntare, a me è successo e per questo consiglio di usare la MILICE della farmacia che dovrebbe uccidere anche le uova e di ripetere il tutto con la MILICE dopo una settimana almeno.

 

da me dopo 10 giorni dell'uso di una schiuma simile alla MILICE (in svizzera dove sto credo sia lo stesso prodotto con un altro nome) sono ricomparse alcune piattole ..... senza l'uso della crema insetticida secondo me non si riesce a debellarle, troppe uova microscopiche nascoste anche sotto la pelle una volta tagliati i peli e piattoline che non si vedono e che stanno ficcate nella pelle. si vedono solo da morte dopo alcuni giorni dell'uso dell'insetticida, prima no, almeno da me.

 

la cosa migliore è se lo dici a tua madre che almeno ti lava i vestiti e le lenzuola a temperatura elevata. la mia impressione è che sono difficili da debellare, spero di aver eliminato le mie.....

 

io credo poco che le hai prese nello spogliatoio, ma tutto può essere......

Edited by marco7

Share this post


Link to post
Share on other sites
giocatore

grazie mille dei consigli! 

Per quanto riguarda lo spogliatoio, beh, il fatto è che è l'unico luogo "a rischio contagio" che può essermi capitato nelle ultime due settimane e leggendo su internet sentivo di gente che parlava di averle prese nello spogliatoio in palestra. 

 

Se pensavi a situazioni maialose, mi spiace deludere ma non pratico da qualche mese. Quelle piattole potevano benissimo essere ragnatele, dato il disuso! :D

Share this post


Link to post
Share on other sites
marco7

ho dimenticato di scrivere sulle larve: possono sopravvivere anche 10 giorni lontano dal corpo secondo questo sito:

 

http://www.matteocagnoni.it/dermatologia_chirurgica.php?mod=xdyna_dettaglio&ID=33&__pidocchi__caratteristiche_principali_e_trattamenti

 

e io credo che le larve possono intufolarsi sotto la pelle e succhiare sangue, io ne ho trovate alcune sotto la pelle morte dopo l'insetticida e se non usi l'insetticida della farmacia quelle non le elimini di sicuro solo radendoti e poi diventano insetti adulti e ricominciano a deporti uova addosso. per questo secondo me: insetticida obbligatorio  e ripeterlo almeno una volta dopo una settimana, come dice anche il link che ho messo sopra perchè i pidocchi del pube sono più resistenti di quelli della testa (per quelli della testa dovrebbe bastare un trattamento).

 

spero di essermene liberato.... finora ho fatto 3 trattamenti e forse tra 2 giorni ne faccio ancora un ultimo per sicurezza.......

 

qui

 

http://digilander.libero.it/gigibom/info_file/pidocchi.pdf

 

dicono di prolungare l'applicazione della crema insetticida per almeno 40 minuti per i pidocchi della testa, io faccio 30 minuti anche se sulle istruzioni scrivono 10 minuti.

Edited by marco7

Share this post


Link to post
Share on other sites
giocatore

Io ho deciso di fare così: oggi compro l'ammazzastronze che mi hai consigliato, ho messo tutti i vestiti in un bustone, aspettando di vedere nel pomeriggio mia madre e confessargli il piattolame che è in me. Poi pensavo per le prossime due settimane di dormire nella camera dimessa di mia sorella cosicché se qualcosa è rimasto nel letto sarà destinato a estinguersi.

 

Comunque oh, psicologicamente questa cosa è sconvolgente! Ho fatto cose che non avrei mai pensato di fare in vita mia: rinunciare al mio letto! Radermi il pube! Sono seriamente provato! :D

Share this post


Link to post
Share on other sites
marco7

@rik48

 

che consiglio vuoi ? sulle piattole ? da me le ho sterminate con una schiuma simile in vendita in svizzera alla MILICE (in vendita nelle farmacie italiane) usandola 2-3 volte (lasciandola agire mezzora, più di quanto indicato sulla confezione) e radendo tutti i peli del corpo. lavare la biancheria intima e lenzuola a più di 60 gradi (meglio 90 gradi) e il gioco è fatto, almeno da me.

Share this post


Link to post
Share on other sites
lollone

Vorrei intanto dire che io ho preso le piattole, in palestra...

Ne sono abbastanza sicuro perchè il mio compagno era in vacanza da 10 giorni, lui non le aveva e io non avevo avuto nessun rapporto con qualche altra persona.

 

Quindi si... le piattole si prendono anche in palestra!!!

 

A me in farmacia hanno dato il MOM, non è servito assolutamente a nulla, poi mi hanno dato la schiuma di milice ... pensavo di averne sterminate ma non è assolutamente stato così.

qualcuna ce n'era ancora...

 

Il consiglio che posso dare ed è stato l'unico che le ha veramente debellate al 100% è stata la ceretta.

Mi sono cerettato in tutto il corpo e in tutti gli antri, operazione fatta da mia mamma quindi immagino possiate capire l'imbarazzo...

Rimanevano attaccate alla cera.

il dolore è stato qualcosa di atroce, soprattutto nelle "chiappe" e beh nella zone del "the hole". 

Poi ovviamente lavato tutto a 90°.

 

quindi il mio consiglio è ceretta!! :D

Share this post


Link to post
Share on other sites
Blink

@rik48 secondo me Aftir è una vera e propria bomba contro i cari insettini. Provalo, è un gel che puzza tantissimo di zolfo (secondo me è quell'odore che le stende), lo tieni per 10 minuti tipo e poi lo lavi via con dell'acqua tiepida. Basta una applicazione, e già queste si staccano da sole, poi ne fai un'altra a distanza di 7/10 giorni per eliminare le nuove nate (eventuali).

La depilazione non è obbligatoria, ma è consigliata per stare più tranquilli... (anche il rasoio va bene, se fai con calma non c'è rischio di tagliarsi)

Edited by Blink

Share this post


Link to post
Share on other sites
marco7

io credo che con le piattole bisogna sempre fare due trattamenti a distanza di 7(/10) giorni perchè ci sono le uova che possono in parte resistere al primo trattamento, questo usando qualsiasi prodotto antipiattole secondo me.

Share this post


Link to post
Share on other sites
rik48

@rik48

 

che consiglio vuoi ? sulle piattole ? da me le ho sterminate con una schiuma simile in vendita in svizzera alla MILICE (in vendita nelle farmacie italiane) usandola 2-3 volte (lasciandola agire mezzora, più di quanto indicato sulla confezione) e radendo tutti i peli del corpo. lavare la biancheria intima e lenzuola a più di 60 gradi (meglio 90 gradi) e il gioco è fatto, almeno da me.

il dermatologo mi ha dato Bicar-P gel , l'ho messo due giorni fa, ma le ho ancora.Che fare? e poi, come ci si rade l'ano?

Share this post


Link to post
Share on other sites
marco7

@rik48

 

a me una dottoressa giovane aveva dato solo un sapone disinfettante per lavarmi durante 3 giorni e detto di lavare i vestiti e lenzuola e di radermi il corpo (lei diceva che le braccia e le gambe sotto il ginocchio non era necessario, e invece qualche insetto era arrivato anche li.....).

 

siccome il sapone non bastava ho comprato la schiuma che ho indicato sopra e fatto a modo mio.

 

l'ano io non l'ho rasato, non credo che si erano infilate anche li e comunque i peli della zona anale li trattai pure con la schiuma insetticida della farmacia che però non deve finire direttamente sull'ano penso ma solo sui pelli intorno all'ano.

 

secondo me le piattole senza un prodotto insetticida che si acquista in farmacia è difficile debellarle, ma io non sono un medico.

 

importante è rifare il trattamento dopo 7 giorni circa. io credevo che un trattamento bastasse e invece sono ritornate per le uova che sono ancora un po' presenti e vive malgrado il radersi e l'insetticida.

 

alla fine feci 3 trattamenti ma penso che se dopo il primo trattamento avessi fatto dopo 7 giorni un secondo trattamento, due trattamenti sarebbero bastati.

 

dopo ogni trattamento ho lavato a caldo le lenzuola per sicurezza anche se forse non era necessario lavarle dopo ogni trattamento, ma volevo andare più sul sicuro.

 

il prodotto che ti ha dato il tuo dermatologo

 

http://www.mavicosmetics.it/files/BICAR-P-gel-sk-tec-ital.pdf

 

dovrebbe funzionare perchè è per i pidocchi della testa e i prodotti per i pidocchi della testa vanno bene anche per le piattole (pidocchi del pube). i pidocchi del pube sono però più resistenti di quelli della testa e per questo credo vanno usati almeno 2 volte con distanza di 7-10 giorni, mentre per i pidocchi della testa un trattamento dovrebbe essere sufficiente.

 

certo che se hai usato il prodotto del dermatologo e le piattole sul tuo corpo sono ancora vive dopo alcune ore o dopo 2 giorni qualcosa non va secondo me.

Edited by marco7

Share this post


Link to post
Share on other sites
rik48

@rik48

 

a me una dottoressa giovane aveva dato solo un sapone disinfettante per lavarmi durante 3 giorni e detto di lavare i vestiti e lenzuola e di radermi il corpo (lei diceva che le braccia e le gambe sotto il ginocchio non era necessario, e invece qualche insetto era arrivato anche li.....).

 

siccome il sapone non bastava ho comprato la schiuma che ho indicato sopra e fatto a modo mio.

 

l'ano io non l'ho rasato, non credo che si erano infilate anche li e comunque i peli della zona anale li trattai pure con la schiuma insetticida della farmacia che però non deve finire direttamente sull'ano penso ma solo sui pelli intorno all'ano.

 

secondo me le piattole senza un prodotto insetticida che si acquista in farmacia è difficile debellarle, ma io non sono un medico.

 

importante è rifare il trattamento dopo 7 giorni circa. io credevo che un trattamento bastasse e invece sono ritornate per le uova che sono ancora un po' presenti e vive malgrado il radersi e l'insetticida.

 

alla fine feci 3 trattamenti ma penso che se dopo il primo trattamento avessi fatto dopo 7 giorni un secondo trattamento, due trattamenti sarebbero bastati.

 

dopo ogni trattamento ho lavato a caldo le lenzuola per sicurezza anche se forse non era necessario lavarle dopo ogni trattamento, ma volevo andare più sul sicuro.

 

il prodotto che ti ha dato il tuo dermatologo

 

http://www.mavicosmetics.it/files/BICAR-P-gel-sk-tec-ital.pdf

 

dovrebbe funzionare perchè è per i pidocchi della testa e i prodotti per i pidocchi della testa vanno bene anche per le piattole (pidocchi del pube). i pidocchi del pube sono però più resistenti di quelli della testa e per questo credo vanno usati almeno 2 volte con distanza di 7-10 giorni, mentre per i pidocchi della testa un trattamento dovrebbe essere sufficiente.

 

certo che se hai usato il prodotto del dermatologo e le piattole sul tuo corpo sono ancora vive dopo alcune ore o dopo 2 giorni qualcosa non va secondo me.

 

@rik48

 

a me una dottoressa giovane aveva dato solo un sapone disinfettante per lavarmi durante 3 giorni e detto di lavare i vestiti e lenzuola e di radermi il corpo (lei diceva che le braccia e le gambe sotto il ginocchio non era necessario, e invece qualche insetto era arrivato anche li.....).

 

siccome il sapone non bastava ho comprato la schiuma che ho indicato sopra e fatto a modo mio.

 

l'ano io non l'ho rasato, non credo che si erano infilate anche li e comunque i peli della zona anale li trattai pure con la schiuma insetticida della farmacia che però non deve finire direttamente sull'ano penso ma solo sui pelli intorno all'ano.

 

secondo me le piattole senza un prodotto insetticida che si acquista in farmacia è difficile debellarle, ma io non sono un medico.

 

importante è rifare il trattamento dopo 7 giorni circa. io credevo che un trattamento bastasse e invece sono ritornate per le uova che sono ancora un po' presenti e vive malgrado il radersi e l'insetticida.

 

alla fine feci 3 trattamenti ma penso che se dopo il primo trattamento avessi fatto dopo 7 giorni un secondo trattamento, due trattamenti sarebbero bastati.

 

dopo ogni trattamento ho lavato a caldo le lenzuola per sicurezza anche se forse non era necessario lavarle dopo ogni trattamento, ma volevo andare più sul sicuro.

 

il prodotto che ti ha dato il tuo dermatologo

 

http://www.mavicosmetics.it/files/BICAR-P-gel-sk-tec-ital.pdf

 

dovrebbe funzionare perchè è per i pidocchi della testa e i prodotti per i pidocchi della testa vanno bene anche per le piattole (pidocchi del pube). i pidocchi del pube sono però più resistenti di quelli della testa e per questo credo vanno usati almeno 2 volte con distanza di 7-10 giorni, mentre per i pidocchi della testa un trattamento dovrebbe essere sufficiente.

 

certo che se hai usato il prodotto del dermatologo e le piattole sul tuo corpo sono ancora vive dopo alcune ore o dopo 2 giorni qualcosa non va secondo me.

 

@rik48

 

a me una dottoressa giovane aveva dato solo un sapone disinfettante per lavarmi durante 3 giorni e detto di lavare i vestiti e lenzuola e di radermi il corpo (lei diceva che le braccia e le gambe sotto il ginocchio non era necessario, e invece qualche insetto era arrivato anche li.....).

 

siccome il sapone non bastava ho comprato la schiuma che ho indicato sopra e fatto a modo mio.

 

l'ano io non l'ho rasato, non credo che si erano infilate anche li e comunque i peli della zona anale li trattai pure con la schiuma insetticida della farmacia che però non deve finire direttamente sull'ano penso ma solo sui pelli intorno all'ano.

 

secondo me le piattole senza un prodotto insetticida che si acquista in farmacia è difficile debellarle, ma io non sono un medico.

 

importante è rifare il trattamento dopo 7 giorni circa. io credevo che un trattamento bastasse e invece sono ritornate per le uova che sono ancora un po' presenti e vive malgrado il radersi e l'insetticida.

 

alla fine feci 3 trattamenti ma penso che se dopo il primo trattamento avessi fatto dopo 7 giorni un secondo trattamento, due trattamenti sarebbero bastati.

 

dopo ogni trattamento ho lavato a caldo le lenzuola per sicurezza anche se forse non era necessario lavarle dopo ogni trattamento, ma volevo andare più sul sicuro.

 

il prodotto che ti ha dato il tuo dermatologo

 

http://www.mavicosmetics.it/files/BICAR-P-gel-sk-tec-ital.pdf

 

dovrebbe funzionare perchè è per i pidocchi della testa e i prodotti per i pidocchi della testa vanno bene anche per le piattole (pidocchi del pube). i pidocchi del pube sono però più resistenti di quelli della testa e per questo credo vanno usati almeno 2 volte con distanza di 7-10 giorni, mentre per i pidocchi della testa un trattamento dovrebbe essere sufficiente.

 

certo che se hai usato il prodotto del dermatologo e le piattole sul tuo corpo sono ancora vive dopo alcune ore o dopo 2 giorni qualcosa non va secondo me.

 

@rik48

 

a me una dottoressa giovane aveva dato solo un sapone disinfettante per lavarmi durante 3 giorni e detto di lavare i vestiti e lenzuola e di radermi il corpo (lei diceva che le braccia e le gambe sotto il ginocchio non era necessario, e invece qualche insetto era arrivato anche li.....).

 

siccome il sapone non bastava ho comprato la schiuma che ho indicato sopra e fatto a modo mio.

 

l'ano io non l'ho rasato, non credo che si erano infilate anche li e comunque i peli della zona anale li trattai pure con la schiuma insetticida della farmacia che però non deve finire direttamente sull'ano penso ma solo sui pelli intorno all'ano.

 

secondo me le piattole senza un prodotto insetticida che si acquista in farmacia è difficile debellarle, ma io non sono un medico.

 

importante è rifare il trattamento dopo 7 giorni circa. io credevo che un trattamento bastasse e invece sono ritornate per le uova che sono ancora un po' presenti e vive malgrado il radersi e l'insetticida.

 

alla fine feci 3 trattamenti ma penso che se dopo il primo trattamento avessi fatto dopo 7 giorni un secondo trattamento, due trattamenti sarebbero bastati.

 

dopo ogni trattamento ho lavato a caldo le lenzuola per sicurezza anche se forse non era necessario lavarle dopo ogni trattamento, ma volevo andare più sul sicuro.

 

il prodotto che ti ha dato il tuo dermatologo

 

http://www.mavicosmetics.it/files/BICAR-P-gel-sk-tec-ital.pdf

 

dovrebbe funzionare perchè è per i pidocchi della testa e i prodotti per i pidocchi della testa vanno bene anche per le piattole (pidocchi del pube). i pidocchi del pube sono però più resistenti di quelli della testa e per questo credo vanno usati almeno 2 volte con distanza di 7-10 giorni, mentre per i pidocchi della testa un trattamento dovrebbe essere sufficiente.

 

certo che se hai usato il prodotto del dermatologo e le piattole sul tuo corpo sono ancora vive dopo alcune ore o dopo 2 giorni qualcosa non va secondo me.

 

@rik48

 

a me una dottoressa giovane aveva dato solo un sapone disinfettante per lavarmi durante 3 giorni e detto di lavare i vestiti e lenzuola e di radermi il corpo (lei diceva che le braccia e le gambe sotto il ginocchio non era necessario, e invece qualche insetto era arrivato anche li.....).

 

siccome il sapone non bastava ho comprato la schiuma che ho indicato sopra e fatto a modo mio.

 

l'ano io non l'ho rasato, non credo che si erano infilate anche li e comunque i peli della zona anale li trattai pure con la schiuma insetticida della farmacia che però non deve finire direttamente sull'ano penso ma solo sui pelli intorno all'ano.

 

secondo me le piattole senza un prodotto insetticida che si acquista in farmacia è difficile debellarle, ma io non sono un medico.

 

importante è rifare il trattamento dopo 7 giorni circa. io credevo che un trattamento bastasse e invece sono ritornate per le uova che sono ancora un po' presenti e vive malgrado il radersi e l'insetticida.

 

alla fine feci 3 trattamenti ma penso che se dopo il primo trattamento avessi fatto dopo 7 giorni un secondo trattamento, due trattamenti sarebbero bastati.

 

dopo ogni trattamento ho lavato a caldo le lenzuola per sicurezza anche se forse non era necessario lavarle dopo ogni trattamento, ma volevo andare più sul sicuro.

 

il prodotto che ti ha dato il tuo dermatologo

 

http://www.mavicosmetics.it/files/BICAR-P-gel-sk-tec-ital.pdf

 

dovrebbe funzionare perchè è per i pidocchi della testa e i prodotti per i pidocchi della testa vanno bene anche per le piattole (pidocchi del pube). i pidocchi del pube sono però più resistenti di quelli della testa e per questo credo vanno usati almeno 2 volte con distanza di 7-10 giorni, mentre per i pidocchi della testa un trattamento dovrebbe essere sufficiente.

 

certo che se hai usato il prodotto del dermatologo e le piattole sul tuo corpo sono ancora vive dopo alcune ore o dopo 2 giorni qualcosa non va secondo me.

 

@rik48

 

a me una dottoressa giovane aveva dato solo un sapone disinfettante per lavarmi durante 3 giorni e detto di lavare i vestiti e lenzuola e di radermi il corpo (lei diceva che le braccia e le gambe sotto il ginocchio non era necessario, e invece qualche insetto era arrivato anche li.....).

 

siccome il sapone non bastava ho comprato la schiuma che ho indicato sopra e fatto a modo mio.

 

l'ano io non l'ho rasato, non credo che si erano infilate anche li e comunque i peli della zona anale li trattai pure con la schiuma insetticida della farmacia che però non deve finire direttamente sull'ano penso ma solo sui pelli intorno all'ano.

 

secondo me le piattole senza un prodotto insetticida che si acquista in farmacia è difficile debellarle, ma io non sono un medico.

 

importante è rifare il trattamento dopo 7 giorni circa. io credevo che un trattamento bastasse e invece sono ritornate per le uova che sono ancora un po' presenti e vive malgrado il radersi e l'insetticida.

 

alla fine feci 3 trattamenti ma penso che se dopo il primo trattamento avessi fatto dopo 7 giorni un secondo trattamento, due trattamenti sarebbero bastati.

 

dopo ogni trattamento ho lavato a caldo le lenzuola per sicurezza anche se forse non era necessario lavarle dopo ogni trattamento, ma volevo andare più sul sicuro.

 

il prodotto che ti ha dato il tuo dermatologo

 

http://www.mavicosmetics.it/files/BICAR-P-gel-sk-tec-ital.pdf

 

dovrebbe funzionare perchè è per i pidocchi della testa e i prodotti per i pidocchi della testa vanno bene anche per le piattole (pidocchi del pube). i pidocchi del pube sono però più resistenti di quelli della testa e per questo credo vanno usati almeno 2 volte con distanza di 7-10 giorni, mentre per i pidocchi della testa un trattamento dovrebbe essere sufficiente.

 

certo che se hai usato il prodotto del dermatologo e le piattole sul tuo corpo sono ancora vive dopo alcune ore o dopo 2 giorni qualcosa non va secondo me.

 

@rik48

 

a me una dottoressa giovane aveva dato solo un sapone disinfettante per lavarmi durante 3 giorni e detto di lavare i vestiti e lenzuola e di radermi il corpo (lei diceva che le braccia e le gambe sotto il ginocchio non era necessario, e invece qualche insetto era arrivato anche li.....).

 

siccome il sapone non bastava ho comprato la schiuma che ho indicato sopra e fatto a modo mio.

 

l'ano io non l'ho rasato, non credo che si erano infilate anche li e comunque i peli della zona anale li trattai pure con la schiuma insetticida della farmacia che però non deve finire direttamente sull'ano penso ma solo sui pelli intorno all'ano.

 

secondo me le piattole senza un prodotto insetticida che si acquista in farmacia è difficile debellarle, ma io non sono un medico.

 

importante è rifare il trattamento dopo 7 giorni circa. io credevo che un trattamento bastasse e invece sono ritornate per le uova che sono ancora un po' presenti e vive malgrado il radersi e l'insetticida.

 

alla fine feci 3 trattamenti ma penso che se dopo il primo trattamento avessi fatto dopo 7 giorni un secondo trattamento, due trattamenti sarebbero bastati.

 

dopo ogni trattamento ho lavato a caldo le lenzuola per sicurezza anche se forse non era necessario lavarle dopo ogni trattamento, ma volevo andare più sul sicuro.

 

il prodotto che ti ha dato il tuo dermatologo

 

http://www.mavicosmetics.it/files/BICAR-P-gel-sk-tec-ital.pdf

 

dovrebbe funzionare perchè è per i pidocchi della testa e i prodotti per i pidocchi della testa vanno bene anche per le piattole (pidocchi del pube). i pidocchi del pube sono però più resistenti di quelli della testa e per questo credo vanno usati almeno 2 volte con distanza di 7-10 giorni, mentre per i pidocchi della testa un trattamento dovrebbe essere sufficiente.

 

certo che se hai usato il prodotto del dermatologo e le piattole sul tuo corpo sono ancora vive dopo alcune ore o dopo 2 giorni qualcosa non va secondo me.

 

@rik48

 

a me una dottoressa giovane aveva dato solo un sapone disinfettante per lavarmi durante 3 giorni e detto di lavare i vestiti e lenzuola e di radermi il corpo (lei diceva che le braccia e le gambe sotto il ginocchio non era necessario, e invece qualche insetto era arrivato anche li.....).

 

siccome il sapone non bastava ho comprato la schiuma che ho indicato sopra e fatto a modo mio.

 

l'ano io non l'ho rasato, non credo che si erano infilate anche li e comunque i peli della zona anale li trattai pure con la schiuma insetticida della farmacia che però non deve finire direttamente sull'ano penso ma solo sui pelli intorno all'ano.

 

secondo me le piattole senza un prodotto insetticida che si acquista in farmacia è difficile debellarle, ma io non sono un medico.

 

importante è rifare il trattamento dopo 7 giorni circa. io credevo che un trattamento bastasse e invece sono ritornate per le uova che sono ancora un po' presenti e vive malgrado il radersi e l'insetticida.

 

alla fine feci 3 trattamenti ma penso che se dopo il primo trattamento avessi fatto dopo 7 giorni un secondo trattamento, due trattamenti sarebbero bastati.

 

dopo ogni trattamento ho lavato a caldo le lenzuola per sicurezza anche se forse non era necessario lavarle dopo ogni trattamento, ma volevo andare più sul sicuro.

 

il prodotto che ti ha dato il tuo dermatologo

 

http://www.mavicosmetics.it/files/BICAR-P-gel-sk-tec-ital.pdf

 

dovrebbe funzionare perchè è per i pidocchi della testa e i prodotti per i pidocchi della testa vanno bene anche per le piattole (pidocchi del pube). i pidocchi del pube sono però più resistenti di quelli della testa e per questo credo vanno usati almeno 2 volte con distanza di 7-10 giorni, mentre per i pidocchi della testa un trattamento dovrebbe essere sufficiente.

 

certo che se hai usato il prodotto del dermatologo e le piattole sul tuo corpo sono ancora vive dopo alcune ore o dopo 2 giorni qualcosa non va secondo me.

 

@rik48

 

a me una dottoressa giovane aveva dato solo un sapone disinfettante per lavarmi durante 3 giorni e detto di lavare i vestiti e lenzuola e di radermi il corpo (lei diceva che le braccia e le gambe sotto il ginocchio non era necessario, e invece qualche insetto era arrivato anche li.....).

 

siccome il sapone non bastava ho comprato la schiuma che ho indicato sopra e fatto a modo mio.

 

l'ano io non l'ho rasato, non credo che si erano infilate anche li e comunque i peli della zona anale li trattai pure con la schiuma insetticida della farmacia che però non deve finire direttamente sull'ano penso ma solo sui pelli intorno all'ano.

 

secondo me le piattole senza un prodotto insetticida che si acquista in farmacia è difficile debellarle, ma io non sono un medico.

 

importante è rifare il trattamento dopo 7 giorni circa. io credevo che un trattamento bastasse e invece sono ritornate per le uova che sono ancora un po' presenti e vive malgrado il radersi e l'insetticida.

 

alla fine feci 3 trattamenti ma penso che se dopo il primo trattamento avessi fatto dopo 7 giorni un secondo trattamento, due trattamenti sarebbero bastati.

 

dopo ogni trattamento ho lavato a caldo le lenzuola per sicurezza anche se forse non era necessario lavarle dopo ogni trattamento, ma volevo andare più sul sicuro.

 

il prodotto che ti ha dato il tuo dermatologo

 

http://www.mavicosmetics.it/files/BICAR-P-gel-sk-tec-ital.pdf

 

dovrebbe funzionare perchè è per i pidocchi della testa e i prodotti per i pidocchi della testa vanno bene anche per le piattole (pidocchi del pube). i pidocchi del pube sono però più resistenti di quelli della testa e per questo credo vanno usati almeno 2 volte con distanza di 7-10 giorni, mentre per i pidocchi della testa un trattamento dovrebbe essere sufficiente.

 

certo che se hai usato il prodotto del dermatologo e le piattole sul tuo corpo sono ancora vive dopo alcune ore o dopo 2 giorni qualcosa non va secondo me.

 

@rik48

 

a me una dottoressa giovane aveva dato solo un sapone disinfettante per lavarmi durante 3 giorni e detto di lavare i vestiti e lenzuola e di radermi il corpo (lei diceva che le braccia e le gambe sotto il ginocchio non era necessario, e invece qualche insetto era arrivato anche li.....).

 

siccome il sapone non bastava ho comprato la schiuma che ho indicato sopra e fatto a modo mio.

 

l'ano io non l'ho rasato, non credo che si erano infilate anche li e comunque i peli della zona anale li trattai pure con la schiuma insetticida della farmacia che però non deve finire direttamente sull'ano penso ma solo sui pelli intorno all'ano.

 

secondo me le piattole senza un prodotto insetticida che si acquista in farmacia è difficile debellarle, ma io non sono un medico.

 

importante è rifare il trattamento dopo 7 giorni circa. io credevo che un trattamento bastasse e invece sono ritornate per le uova che sono ancora un po' presenti e vive malgrado il radersi e l'insetticida.

 

alla fine feci 3 trattamenti ma penso che se dopo il primo trattamento avessi fatto dopo 7 giorni un secondo trattamento, due trattamenti sarebbero bastati.

 

dopo ogni trattamento ho lavato a caldo le lenzuola per sicurezza anche se forse non era necessario lavarle dopo ogni trattamento, ma volevo andare più sul sicuro.

 

il prodotto che ti ha dato il tuo dermatologo

 

http://www.mavicosmetics.it/files/BICAR-P-gel-sk-tec-ital.pdf

 

dovrebbe funzionare perchè è per i pidocchi della testa e i prodotti per i pidocchi della testa vanno bene anche per le piattole (pidocchi del pube). i pidocchi del pube sono però più resistenti di quelli della testa e per questo credo vanno usati almeno 2 volte con distanza di 7-10 giorni, mentre per i pidocchi della testa un trattamento dovrebbe essere sufficiente.

 

certo che se hai usato il prodotto del dermatologo e le piattole sul tuo corpo sono ancora vive dopo alcune ore o dopo 2 giorni qualcosa non va secondo me.

Infatti è questo che mi preoccupa.Non posso rifare il trattamento dopo 2 giorni!!!!

Share this post


Link to post
Share on other sites
marco7

il prodotto del dermatologo non contiene una sostanza insetticida velenosa per il pidocchio ma è più una specie di sapone che soffoca il pidocchio e ostacola al pidocchio e alle sue uova di attaccarsi a parti dei tuoi peli/pelle credo.

 

se io fossi in te comprerei ora la schiuma MILICE in farmacia, la metterei sul corpo rasato e la lascerei agire 30 minuti.

 

dopo una settimana rifarei il trattamento con la schiuma milice per 30 minuti.

 

ma io non sono medico e questo è semplicemente quello che farei io sul mio corpo e non lo devi prendere come un consiglio ma solo come quel che io farei.

 

la schiuma milice è più tossica del prodotto del tuo dermatologo, devi saperlo. è un vero insetticida chimico. quando la metti sui genitali, in particolare sui testicoli rasati e la lasci agire per 30 minuti senti come i genitali diventare caldi. per me era così. io ho usato un prodotto simile alla schiuma milice che vendono in svizzera, le farmacie svizzere e italiane non hanno esattamente gli stessi prodotti.

Edited by marco7

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.


  • Who Viewed the Topic

    21 members have viewed this topic:
    schopy  paraspera  Bullfighter4  busdriver  Micioch  gianduiotto  blaabaer  castello  Secretwindow  conrad65  Mercante di Luce  freedog  marco7  SabrinaS  Tyrael  Sampei  Dubbioso94  Laen  Almadel  wwspr  Rocco88 
×
×
  • Create New...