Jump to content

All Activity

This stream auto-updates     

  1. Past hour
  2. FreakyFred

    Amore e relazione di coppia!

    *Attraenti
  3. marco7

    Amore e relazione di coppia!

    Come fai a sapere @Almadel che le persone che non fanno sesso non sono attrattive ?
  4. Vabbe' ma la cosa ha una sua coerenza dottrinale indubitabile date le premesse, anche se non mancano sette cristiane riformate che, forse un po' obtorto collo, hanno sovvertito la dottrina tradizionale in merito: d'altronde i Riformati almeno nominalmente propugnano una lettura personale e secondo coscienza individuale dei testi sacri ed infatti tra loro si possono trovare sia l'estremo della mortalità peccaminosa della sodomia sia quello della liceità impeccabile della sessualità omoerotica.
  5. nessuno ti obbliga a leggerli, se ti fanno così ribrezzo ok diciamo il secondo allora (ah, ovviamente ti lascio la precedenza..) beh, mi pare che pure Tontarelli si sia calmato (qualcuno deve avergli fatto notare che la concessione de cuius l'ha rilasciata un governo in cui allo sviluppo economico c'erano i leghisti) e per inciso, mi scoccia assai dover difendere PD e Benetton, ma non ho mai visto maltrattare i principi del diritto & della logica in questo modo, con il primo ministro & il suo -teorico- vice che accusano senza prove (chè le perizie inizieranno quando avranno finito di cercare i dispersi) e intimano all'accusato di trovare lui le prove per discolparsi. Siamo a prima dell'habeas corpus. E tutto per la fretta di trovare subito la parola d'ordine o l'alibi giusto da dare in pasto alle masse social (in)grullite se invece vogliamo parlare di onestà intellettuale, preferisco un Renzo Piano che fa questa riflessione: " non so cos'è accaduto, posso dire però che non credo al fatalismo che considera incontrollabile l'anarchia della natura, dei fulmini e della pioggia. I ponti non crollano per fatalità" . Insomma, non addita nessun colpevole specifico, NON AVENDO ELEMENTI PER FARLO; si limita a non considerarlo una fatalità. all'opposto abbiamo l'arroganza degli honestoni che in un tempo social devono trovare il colpevole e condannarlo al pubblico ludibrio; e sticazzi di cosucce tipo stato di diritto (sai quei dettagli tipo: "i colpevoli si decidono in tribunale in strani riti chiamati processi, e non sui social"?) o tutela degli azionisti (chè con quegli strilli senza senso han contribuito pesantemente a far perdere 1/4 del valore al titolo in borsa)
  6. FreakyFred

    Amore e relazione di coppia!

    Boh... su questo non so dirti molto per esperienza. Io nei nuovi potenziali partner innanzitutto casto Scan e vedo le stats e poi decido se vale la pena o meno 😛
  7. Almadel

    Amore e relazione di coppia!

    @FreakyFred, due sono le cose che fregano le persone single: il bisogno di fare del sesso e il bisogno di non stare da soli. Non solo perché le persone delle quali si capisce che non fanno sesso e non hanno amici sono molto meno attrattive agli occhi altrui, ma anche perché spesso ci "innamoriamo" non perché sinceramente coinvolti dalla persona che abbiamo davanti ma solo perché inconsciamente cerchiamo qualcuno con cui sfogarci sessualmente o che ci faccia compagnia. Se scopi con tre amanti diversi la settimana ed esci con almeno due amici che farebbero di tutto per te, non solo sembrerai molto più interessante, ma ti sarà impossibile anche innamorarti di stronzi. Questo indipendentemente se il fidanzato lo troverai tra gli amanti o gli amici degli amici (gli amici lasciali in pace).
  8. FreakyFred

    Amore e relazione di coppia!

    Personalmente ho più volte sottolineato che consigliare a qualcuno che vuole un fidanzato di scopare in giro è sbagliatissimo. Rispiego perché, a uso di chi dovesse essere nuovo ai miei sproloqui sul tema: È senz'altro possibile trovare il fidanzato fra la gente con cui scopi. Per alcuni gay che si danno molto al sesso occasionale, può anche essere che quello sia il modo in cui nasce la maggior parte delle loro relazioni. Ma ciò non toglie che non tutti quelli con cui scopi in giro diventeranno fidanzati, anzi, solo due o tre su decine, e al limite centinaia. Quindi se uno che vuole un fidanzato si mette a cercarlo scopando in giro si prepara ad una valanga di delusioni, perché il sesso occasionale non è un preludio al fidanzamento, è solo sesso occasionale e 99 volte su 100 resterà solo sesso occasionale. Se ti piace fare sesso occasionale, se ti soddisfa quel tipo di attività, falla; resta aperto alla possibilità di qualcosa di più, e sulla base dei grandi numeri è anche probabile che troverai anche un fidanzato se te ne fai tanti... ma il concetto è che non è "un modo per trovare un fidanzato". Cioè, uno può anche trovarselo in palestra o al catechismo, il fidanzato, e se ti piace la palestra, se ti piace il catechismo, puoi unire l'utile al dilettevole e provarci coi ragazzi in palestra o col prete... ma se non ti piace andare in palestra non devi andarci solo per cercare il fidanzato, è un'idea tremenda. Coltivare amicizie ha già più senso, ma anche lì... cioè, in realtà corteggiare qualcuno facendone l'amico è la via più tipica e sicura per la friendzone. A meno che non si parli di scopa-amicizie, che al mio modo di vedere sono già una cosa ben diversa. Diciamo che coltivare amicizie serve a creare un giro di papabili fidanzati da cestinare serenamente dopo.
  9. Today
  10. Mario1944

    Amore e relazione di coppia!

    Probabilmente tutti gli "sfogatori" hanno scarse conoscenze del mondo eteroclito 😉
  11. mmhh.. quanto mi ingrifi quando scrivi così... -anche se un po' mi fai pure rosicà, chè lo volevo dì io- premessa: ti scrivo anche se sono uno dei -rari- italiani mai battezzati, e che in chiesa ci va solo quando costretto (leggi: matrimoni & funerali) se da una parte ammiro il tuo/vostro coraggio a dichiararvi pur sapendo quanto sia ostile l'ambiente che vi circonda, dall'altra conosco molte situazioni in cui appena si intravedeva un'apertura quasi di accettazione dell'omosessualità, subito i bigotti hanno cominciato a strepità e preti, vescovi & co -pavidi- hanno fatto una velocissima marcia indietro e si sono rimangiati all'istante quella mezza apertura che faticosamente avevate conquistato a prezzo di sangue, sudore & lacrime. insomma, non farti/fatevi illusioni eccessive: i preti quello sono e che schiodino dalle loro posizioni è alquanto impossibile; o almeno non in queste -ipocrite- latitudini
  12. freedog

    Amore e relazione di coppia!

    già.. mi chiedo cosa succederebbe se organizzassimo un mega raduno di tutti quelli che nel tempo si sono qui sfogati perchè non riuscivano a trovare l'anima gemella, l'ammore della vita fedele 4ever & ever o che si sono lagnati perchè "tutti li froci che conosco (->corollario: tutti i froci del mondo infame) sò tanto fru fru e fedifraghi signora mia, non sanno mette tre parole di senso compito in fila, parlano solo di fascion & puttan pop e bla bla bla"
  13. Dvdrw

    Tokyo Ghoul: Re... Che succede?

    Non ho visto la terza serie (non sapevo nemmeno fosse in programma), ma le prime due mi sono piaciute un sacco. Come tutti gli anime di successo, purtroppo si arriva al punto in cui fanno più "fan service" che storia.. esempi lampanti sono Dragon Ball Super (occasione sprecata) e il bellissimo Neon Genesis Evangelion... almeno in questo ultimo caso hanno migliorato ancora di più la qualità dei disegni. Sinceramente, sono situazioni come quella che descrivi che mi fanno apprezzare chicche come "Ergo Proxy" (consigliatissimo!) O Aquarius che iniziano e terminano in un'unica stagione.
  14. Beppe_89

    Amore e relazione di coppia!

    ho sempre pensato di essere in realta' una donna lesbica XD scherzo ahahahah
  15. davydenkovic90

    Amore e relazione di coppia!

    Topic fotocopia di altri 800.000 già aperti. Pennellate di banalità degne di Barbara Palombelli. L'unica cosa su cui commento è che, se anche si può notare in giro una moria di relazioni durature, non è affatto prerogativa dei gay, anzi, direi che è più prerogativa degli etero. I gay, in questi ultimissimi anni, sentono quella voglia di "normalità" (passami il termine) mancata venti o trent'anni fa quando esistevano solo i battuage o quasi e tutti avevano matrimoni di copertura. Gli etero stanno facendo l'opposto.
  16. Mario1944

    Amore e relazione di coppia!

    Sì, ma perché?: a mio parere perché l'atto sessuale ha effetti "onerosi" e di lunga durata (nove mesi non sono pochi nella vita umana, soprattutto quando quella media era di 25 anni) sul corpo femminile mentre non ha praticamente effetti, oltre a quelli piacevoli del momento, sul corpo maschile. Inevitabilmente la ricognizione di questi effetti portò ad un atteggiamento di massima cautela della parte femminile della nostra specie nell'approccio all'atto sessuale, che fu poi eticamente codificata con motivazioni di naturale disposizione delle femmine o di comandamenti divini. La diffusione e la facilità d'uso dei preservativi, essendo relativamente recente, non ha potuto ancora cambiare un atteggiamento culturale che ha origini antichissime, scindendo la sessualità femminile dalla prolificazione, con tutti gli oneri fisici che essa comporta per la donna, e lasciando quindi alla scelta libera delle singole persone la connessione tra sessualità ed affettività: quando accadrà il cambiamento, se mai accadrà, dubito che osserveremo una maggior tendenza femminile alla connessione tra sessualità ed affettività rispetto a quella maschile.
  17. metalheart

    L'orgoglio curvy non deve promuovere l'obesità

    Topic interessante e purtroppo c'è poco da fare, i progressisti USA hanno perso la testa e ormai anche far notare i rischi dell'obesità e della sua promozione sociale è considerato fatshaming, perfino 'racist' (umbrella term ormai spogliato di ogni credibilità). L'intero movimento "body positivity", che dovrebbe agire sull'autostima di ognuno di noi (da chi è considerato troppo magro/grasso dalla società a chi è affetto da disabilità fino a chi è su con l'età e non si sente attraente, ecc., sia uomini che donne) è stato monopolizzato da donne relativamente giovani, grasse, deficienti e superficiali. Con tutti i problemi che causa l'alimentazione tipo occidentale (insostenibile), la loro priorità è forzare gli uomini a trovarle sexy.
  18. Almadel

    Amore e relazione di coppia!

    Comunque se scopi in giro e curi le amicizie prima o poi ti trovi un nuovo fidanzato 🙂
  19. Uncanny

    Amore e relazione di coppia!

    Perché la sessualità maschile è tendenzialmente - lungi da me generalizzare per ogni singolo caso - più "selvaggia" di quella femminile, più promiscua e meno legata alla componente sentimentale. Prova ne è il fatto che non esistano cruising/saune lesbo, mentre di gay ne è pieno. Sono stati fatti anche diversi studi a proposito di fedeltà nelle diverse conformazioni di coppia (etero, gay o lesbica) ed è stato rilevato come le più fedeli siano proprio le lesbiche mentre i meno i gay, Esempio: http://www.gay.tv/articolo/i-gay-tradiscono-di-piu-si-ma-sono-piu-felici/42801/ Nel caso eterosessuale la parte maschile viene "limitata" da quella femminile, mentre in quello omosessuale maschile no, per questo "è così difficile trovare gay che vogliano mettersi in gioco per costruire qualcosa di duraturo e importante" come dici tu. Non se ne verrà mai a capo, è la natura umana a funzionare così. Ovviamente questo non significa che non esistano gay romantici in cerca del principe azzurro, ma sicuramente sono difficili da trovare, considerando che già i gay sono una piccola minoranza della popolazione. Devi quindi trovare una persona all'interno di una minoranza nella minoranza. Più che dirti di scandagliare chat (rendendo chiaro cosa cerchi sul tuo profilo), associazioni e locali gay, non c'è molto altro che possa consigliarti. Visto che sei del Trentino, se cerchi magari trovi gruppi di trekking/alpinismo gay, e lo stesso potrebbe valere per altre attività che ti vengono in mente.
  20. Un cambiamento pare esserci stato, anzi, senza dubbio c'è stato, ma sul piano pastorale, non dottrinale: infatti si parla di comportamento intrinsecamente disordinato, come da lamentationes de quo....
  21. Mario1944

    Quale capacità e quale durata del nuovo governo.

    Qualche numero sulla famelicità di Autostrade. Dal Sole 24 Ore odierno: "ll business della gestione di 27 tratte autostradali in Italia ha generato per Autostrade per l’Italia tra il 2001 e il 2017 ricavi da pedaggio per 43,7 miliardi. (....) Nello stesso periodo Aspi ha investito 5 miliardi in interventi di manutenzione e 13,6 miliardi per la realizzazione di ampliamenti, migliorie e nuove opere. (....) Il sistema tariffario italiano prevede che nella tariffa entri anche un canone riconosciuto all’Anas (cosiddetto sovrapprezzo) che contribuisce alle sue spese di sostentamento e un onere concessorio al ministero dell’Economia: nel periodo questi costi sono stati pari a 3,6 miliardi.(....) I profitti veri e propri di cui la società ha beneficiato in questi 16 anni sono pari a 2,1 miliardi: in sostanza 130 milioni di euro l’anno." Utile netto dunque pari al 5%: non male in periodi di tassi d'interesse ridotti al minimo, ma nulla d'eccezionalmente lucroso, anche considerati i rischi d'impresa (come dimostrato in questi giorni). In ogni caso ha spesi per manutenzioni 5 miliardi e per ampliamenti e migliorie più di 13 miliardi: nulla impedisce di sospettare che nel caso de quo Autostrade sia stata negligente, insieme peraltro con il Ministero competente con cui concorda gli interventi dato che la rete autostradale è di proprietà pubblica, ma più di 18 miliardi spesi per mantenerla , ampliarla e migliorarla, pari al 40% dei ricavi del periodo pertinente, non permettono di asserire pregiudizialmente, come ha fatto DiMaio con Salvini, Conte e Toninelli a ruota, che Autostrade sia colpevole perché abbia risparmiato sulle spese di manutenzione, anzi!. Comunque DiMaio ha detto chiaramente qual è il problema per lui e le sue stelle filanti: i Benetton, che peraltro possiedono il 30% di Autostrade, il 70% essendo di banche, fondi d'investimento e piccoli investitori in Borsa, non hanno finanziato la sua campagna elettorale. Per il futuro siamo (mafiosamente) avvisati.... ;-(
  22. Al di là di tutto, nella Chiesa Cattolica riguardo l'omosessualità il dibattito dopo i pontificati di Giovanni Paolo II e Benedetto XVI, che lo avevano blindato senza tenere in conto dello sviluppo teologico e anzi censurandolo, è stato riaperto e questo porterà necessariamente ad un cambiamento: ad ogni modo firmare una petizione non costa nulla e ogni aiuto per fermare la discriminazione ecclesiastica dell'omosessualità e del movimento LGBT+ è il benvenuto 😉.
  23. Saramandasama

    Amore e relazione di coppia!

    Hai ragione, il mondo gay è molto superficiale. C'è poco da fare. Cercano tutti la ciulata facile. L'amore è per pochi eletti, ma non ti rassegnare e credi in te stesso. Se sei religioso puoi rivolgerti al tuo angelo custode. Invocalo e fatti aiutare. Le intercessione angeliche non sono così rare,eh~ Buona Fortuna!
  24. Almadel

    Amore e relazione di coppia!

    Da quanto tempo stai cercando una relazione?
  25. Che il movimento punti alla riforma della Chiesa riguardo alla morale sessuale non dubito: ciò che dubito è che possa conseguire una riforma che riconsideri la sessualità non potenzialmente riproduttiva in modo da rendere moralmente lecito od almeno "non disordinato" un comportamento omosessuale, seppur omoeroticamente connotato e quindi non solo con omo fisicità, ma anche con omo affettività. Certo si tratta d'una previsione opinabile, comedel resto tutte le previsioni, e domani il pontefice oggi felicemente regnante potrebbe farci stupire con affermazioni omoeroticamente parenetiche.... 😉 La "naturalità" d'un comportamento non ne implica necessariamente la liceità per la legge divina.... Vabbe' è un'interpretazione, ma ricorda che per la dottrina cattolica non valgono solo le scritture sacre, ma anche il magistero che le ha nei millenni interpretate con l'autorità dei Padri, dei Concili e dei Pontefici.
  26. Trovo ipocrita il cattolicesimo progressista e trovo incoerente il cattolicesimo tradizionalista.
  27. marktn

    Ciao a tutti

    Siamo proprio degli orsi 😅
  1. Load more activity
×