Jump to content
metalheart

Sondaggio: uomini gay/bisex e rispetto misure anti-Covid

Recommended Posts

LocoEmotivo
1 hour ago, Krad77 said:

In Italia abbiamo un grave problema di sessuofobia, da decenni, e in questa pandemia non posso dire che abbiamo colto l’occasione per migliorare.

This.

10 minutes ago, Almadel said:

Le Sette Regole di Almadel per il Sesso Occasionale durante la Pandemia di Covid

Giuro che fino al punto 2 credevo fosse roba seria 😂 Invece è un capolavoro assoluto! 😂

Share this post


Link to post
Share on other sites
AndrejMolov89
3 hours ago, metalheart said:

Guarda, non intendo certo stigmatizzare chi è sieropositivo, tantomeno chi è disabile oppure obeso come “costo che pesa sul sistema sanitario”. Non ho ragionato in termini di costi e sarebbe un discorso squallido; parlo di *sovraccarico* del sistema sanitario in un momento delicato come questo

Lo saturano anche i malati di cancro. Infatti il piccolo problema é che vengono lasciati morire. Mia nonna é morta per un attaco cardiaco che sarebbe stato semplicissimo curare in condizioni normali. La zia del mio ex é morta perché non poteva accedere alle cure. I sieropositivi sono il meno, perché gli anti-retrovirali e gli antibiotici sono il meno che si ripotrebbe richiedere al SSN. Durante il primo lockdown le persone che correvano venivano criticate per la stessa ragione, perché se si facevano male sovraccaricavano il ssn. Poi , si scopre che pulire casa puo´ comportare un ordine di grandezza superiori di incidenti che richiedono l´ospidalizzazione, ma non ho visto movimenti no-cleaning. Sono argomenti di cui bisognerebbe avere dimestichezza.

3 hours ago, metalheart said:

Non punto il dito contro gli omosessuali e sarebbe anche squallido farlo strumentalizzando una pandemia e una situazione seria che con l’orientamento sessuale ha poco a che fare: e non l’ho fatto

Allora impara a scrivere chiaramente, perché sembra che tu lo abbia fatto.

3 hours ago, metalheart said:

Però, se nel Regno Unito per esempio, un 25% di chi ha rapporti omosessuali ha dichiarato di aver continuato ad averne, mi sono chiesto se anche in Italia la situazione possa essere analoga

Il Regno Unito é un caso a sé stante come gli USA. Hanno voluto adottare il modello di immunitá di gregge. La gente non é stata sensibilizzata e hanno mantenuto aperto fino all´ultimo anche le Saune. Sostanzialmente stiamo parlando di casi limite in cui si dá un importanza eccessiva alla responsabilitá individuale che non ha riscontri nella realtá delle cose: se minimizzi gli effetti del virus su mezzo stampa non aspettarti che la popolazione media segua le disposizioni di "buon senso".
Bisogna essere chiari: incontrarsi il meno possibile (i.e. fornendo la frequenza come metro) e avere fuck buddies stabili.

Share this post


Link to post
Share on other sites
metalheart
  • Topic Author
  • 4 minutes ago, AndrejMolov89 said:

    Poi , si scopre che pulire casa puo´ comportare un ordine di grandezza superiori di incidenti che richiedono l´ospidalizzazione, ma non ho visto movimenti no-cleaning. Sono argomenti di cui bisognerebbe avere dimestichezza.

    È difficile chiedere alla popolazione di non pulire casa propria, anche perché dovendo stare a casa senza poter uscire tanto, è importante vivere in un ambiente salubre. Sarebbe stato anche sciocco chiedere di pulire meno casa, vista l’importanza che si è data all’igienizzazione degli spazi

    Diciamo che chiedere invece di non uscire di casa per incontrare nuovi partner sessuali diversi ogni settimana, dei quali si ignora (tra gli altri) la positività al Covid è piuttosto ragionevole

    8 minutes ago, AndrejMolov89 said:

    Bisogna essere chiari: incontrarsi il meno possibile (i.e. fornendo la frequenza come metro) e avere fuck buddies stabili.

    Si ma sono d’accordo, mica ho nulla contro chi ha “fuck buddies” se sono inquadrabili in qualche modo come affetti stabili. Non mi importa cosa la gente faccia quando si incontra, ma se la gente esce relativamente tante volte di casa per incontrare una pluralità di persone perché sente il bisogno o il diritto di avere numerosi partner sessuali (che poi coincidentalmente è un caso che riguarda soprattutto chi è omosessuale ma riguarda la popolazione intera), in situazioni come questa può diventare un fardello no?

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    AndrejMolov89
    4 minutes ago, metalheart said:

    È difficile chiedere alla popolazione di non pulire casa propria, anche perché dovendo stare a casa senza poter uscire tanto, è importante vivere in un ambiente salubre. Sarebbe stato anche sciocco chiedere di pulire meno casa, vista l’importanza che si è data all’igienizzazione degli spazi

    Diciamo che chiedere invece di non uscire di casa per incontrare nuovi partner sessuali diversi ogni settimana, dei quali si ignora (tra gli altri) la positività al Covid è piuttosto ragionevole

    Si ma sono d’accordo, mica ho nulla contro chi ha “fuck buddies” se sono inquadrabili in qualche modo come affetti stabili. Non mi importa cosa la gente faccia quando si incontra, ma se la gente esce relativamente tante volte di casa per incontrare una pluralità di persone perché sente il bisogno o il diritto di avere numerosi partner sessuali (che poi coincidentalmente è un caso che riguarda soprattutto chi è omosessuale ma riguarda la popolazione intera), in situazioni come questa può diventare un fardello no?

    1) Si, ma appunto. Pero´, per me era necessario correre ed essere accusato di distruggere il ssn non era il non plus ultra. Poi ho avuto il culo di vivere il lockdown in Germania che é 10 mila volte migliore di quello italiano.
    2) Dal punto di vista del virus da come si trasmette, incontrare una persona senza farlo fuori, e senza mascherine farci o non farci sesso é la stessa cosa. Paradossalmente avere un glory hole potrebbe ridurre gli esigui contagi dovuti al sesso occasionale. Il punto é che lo si fa nella misura in cui é impossibile definire il concetto di patner "leggero". O vivi in una dittatura, o vivi in una societá democratica e assumi le criticitá di uno dei due sistemi. Per esempio ho visto molti moralisti della buon´ora fieramente antifascisti dire che bisognerebbe sparare a chi viola le regole come in Cina, Lol.
    Basta dare delle linee guida chiare, e implementare i controlli. Queste cose durante la seconda ondata non si sono fatte e si é data discrezionalitá ai singoli.
    Per quanto riguarda Londra, o altre realtá "idiote" hanno preferito fottersene allegramente: tanto chissenefraga schiattano i poveri mica i ricchi,

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    metalheart
  • Topic Author
  • 43 minutes ago, AndrejMolov89 said:

    1) Si, ma appunto. Pero´, per me era necessario correre ed essere accusato di distruggere il ssn non era il non plus ultra. Poi ho avuto il culo di vivere il lockdown in Germania che é 10 mila volte migliore di quello italiano.

    Ok, chi dava addosso ai runner era un imbecille, però mi risulta che non sia mai stato messo al bando correre e mi risulta che è un’attività totalmente innocua 

    L’attività sportiva individuale non c’entra e nessuno contesta gli effetti che ha sul benessere psicofisico delle persone

    Incontrarsi più volte con persone sconosciute, organizzare festini, chem parties perché il proprio benessere lo si può avere solo così e altrimenti si impazzisce, non ha nulla a che vedere con il monolocale e le quattro mura dimestiche. So che molte signore sono riuscite durante il primo lockdown a farsi fare i capelli o la manicure in abitazioni private perché ne andava del loro benessere psicofisico e non potevano farne a meno: a loro mi sentirei di fare un discorso sulla percezione che hanno del loro aspetto e di come può essere ingombrante se si scontra con una realtà che richiede di rinunciare a manicure e messa in piega

    È come se mi trovassi in un forum di religiosi e chiedessi in modo innocuo agli utenti se anche loro hanno organizzato messe clandestine, visto che è stato un problema, così come, da quanto ho trovato in rete, sembra ci sia stato un piccolo problema di orge gay, cruising, molteplici incontri di sesso

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    Renton

    A me onestamente manca socializzare... manca l'amicizia e incontri random con sconosciuti dubito possano aggiustare questa cosa, ma io non faccio testo perché non organizzerei incontri di quel tipo a prescindere, non ora.

    Comunque a volte penso che potremmo veramente morire in ogni momento e se dovessimo morire adesso sarebbe una merda pensare che l'ultimo anno della nostra vita è stato così

    Edited by Renton

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    blaabaer
    3 minutes ago, metalheart said:

    chem parties

    Come ti dicevo un paio di mesi fa in un altro thread: secondo me conosciamo persone gay molto diverse 🙂

    5 minutes ago, metalheart said:

    da quanto ho trovato in rete, sembra ci sia stato un piccolo problema di orge gay, cruising, molteplici incontri di sesso

    No, mi spiace Non è così. Hai trovato un paio di articoli pruriginosi e basta.

    Hai trovato un articolo che parla di cruising a Londra in un sito di notizie lgbt (ma va?), e hai trovato una pagina instagram in cui è stata pubblicata una decina di foto di feste gay negli Stati Uniti (dove le restrizioni praticamente non ci sono), come se fossero gli unici ad incontrarsi

    Non c'è stato un problema di "molteplici incontri di sesso" gay. Semplicemente è un'affermazione falsa. Questo problema non esiste e non è esistito, non compare in alcuna statistica. Che qualche fanatico voglia farci una pagina instagram per portare avanti chissà quale ideologia, non cambia le cose.

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    AndrejMolov89
    26 minutes ago, metalheart said:

    Ok, chi dava addosso ai runner era un imbecille, però mi risulta che non sia mai stato messo al bando correre e mi risulta che è un’attività totalmente innocua 

    Lole famosa la scena dei droni che seguivano i runner... Si ha la memoria corta, ma molti runner hanno ricevuto ammende (inutili che poi un tar ha fatto togliere, lol)

     

    26 minutes ago, metalheart said:

    Incontrarsi più volte con persone sconosciute, organizzare festini, chem parties perché il proprio benessere lo si può avere solo così e altrimenti si impazzisce, non ha nulla a che vedere con il monolocale e le quattro mura dimestiche.

    Tu continui a ripetere questo mantra: ma quante persone hanno fatto questo comportamento e quanto questi eventi sono stati super-diffusori. Tu stai dicendo che siccome é successo, allora era frequente. Ma dovresti chiederlo a chi ha organizzato gli eventi NON A NOI. Io do per scontato che esistano gli imbecilli. E personalmente conosco un idiota che era ben felice di essere a Londra per poter fare i sex party - ma all´epoca minimzzava il virus, poi credo che abbia visto schiattare qualche elemento della sua famiglia in differita-

     

    26 minutes ago, metalheart said:

    È come se mi trovassi in un forum di religiosi e chiedessi in modo innocuo agli utenti se anche loro hanno organizzato messe clandestine, visto che è stato un problema, così come, da quanto ho trovato in rete, sembra ci sia stato un piccolo problema di orge gay, cruising, molteplici incontri di sesso

    Dal punto di vista della trasmissione una messa ed un orgia hanno gli stessi medesimi effetti: quindi il problema non é tanto incontrarsi per scopare, o officare una messa, ma incontrarsi in una massa significativa di persone cosa che capita molto di rado, e non é sufficiente a generare un problema attualmente. Anzi, il 77% dei contagi avviene in casa, questo significa che in presenza di un lockdown stare in una casa é piu´ pericoloso che stare fuori lol. Non capisco dove vuoi andare a parare: non hai modo di dimostrare che sia un problema rilevante piu´ di altri, ci chiedi se siamo d´accordo o se scopiamo in giro durante questo periodo: alcuni ti hanno detto di no perché sostanzialmente sono accasati. Io ti ho risposto che lo faccio seguendo un rigido protocollo e assumendomene i rischi e con persone fisse. Come incontro una stretta cerchia di persone (i.e. i colleghi): tu stai sempre chiuso in casa? Incontri amici? Hai passato il natale da parenti? Perché se incontri amici, ,hai passato il natale con i parenti ti assicuro che hai avuto uno stile di vita ben piu´pericoloso del mio che ho fatto 4 pompe in 6 mesi. Dove vuoi andare parare? Farci dire che fare orge di 30 persone é sbagliato? Mi pare che sia la risposta generica del forum. Hai cercato di aggiungere le malattie veneree alla quadra, argomento che tra l´altro non c´entra se non per l´aspetto economico visto che se ti becchi la gonorrea, la sifilide o l´hiv non viene richiesta ospitalizzazione ma assunzione di farmaci che tra l´altro non rientrano nelle categorie usate per trattare il covid. DOVE VUOI ANDARE A PARARE? vuoi dire che mediamente i froci non sanno stare senza sesso? Puo´ essere. Vuoi dimostrare che sia un problema di salute pubblica? Direi che al di la´ che é facilmente dimostrabile che non é cosi, non hai dati per suffragare questa ipotesi ma singoli casiche hanno la stessa rilevanza delle messe clandestine. Ben piu´ rilevante é questo: che hanno lasciato officiare le messe in maniera legittima. Messe frequentate mediamente da vecchi.

     

    24 minutes ago, Renton said:

    A me onestamente manca socializzare... manca l'amicizia e incontri random con sconosciuti dubito possano aggiustare questa cosa, ma io non faccio testo perché non organizzerei incontri di quel tipo a prescindere, non ora.

    Comunque a volte penso che potremmo veramente morire in ogni momento e se dovessimo morire adesso sarebbe una merda pensare che l'ultimo anno della nostra vita è stato così

    E´ successo a mia nonna: non potevamo andarla a trovare per un anno, ed é morta da sola. Io, personalmente, ho un bisogno limitato ma ho visto miei colleghi diventare estramemente depressi. Come ho visto molte persone andare via di melone per motivazioni che io considero del cazzo. Semplicemente, ci si richiede un grande sacrificio, sono ben lieto di farlo, ma se vogliono di piu´ devono proibermelo direttamente altrimenti cerchero´ di crearmi la quadra da solo.
     

    Edited by AndrejMolov89

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    Renton
    8 minutes ago, AndrejMolov89 said:

    Io, personalmente, ho un bisogno limitato ma ho visto miei colleghi diventare estramemente depressi

    Questo può succedere molto facilmente, mettici che una persona potrebbe avere problemi anche di altra natura nella vita, l'alienazione e la solitudine non possono far altro che peggiorarli, Però onestamente io non collegherei la voglia di farsi una scopata con il bisogno di trovare una soluzione a questo stato psicologico di alienazione, le vedo come cose del tutto scollegate... 

    Penso che se mi venisse voglia di organizzare un incontro di quel tipo sarebbe semplicemente perché ho voglia di scopare, però l'attività in sé non credo che mi aiuterebbe a sentirmi meno alienato. Anche perché si tratta di andare a casa di una persona che non conosci per stare solo con lei e poi tornartene a casa tua nella stessa solitudine di prima

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    LocoEmotivo
    1 hour ago, metalheart said:

    orge gay

    I tuoi aggettivi hanno leggermente rotto il cazzo.

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    Rocco88

    In realtà io ne sto risentendo parecchio a livello di tono dell'umore e in termini di "alienazione" (come dici tu, @Renton).. inoltre fatico a concentrarmi nello studio e in mille altre cose

    Avere una libido alta è un fardello in questo periodo storico

     

    Edited by Rocco88

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    Renton
    7 minutes ago, Rocco88 said:

    In realtà io ne sto risentendo parecchio a livello di tono dell'umore e in termini di "alienazione" (come dici tu, @Renton)..

    Non ho capito che intendi con "in realtà"... perché non ho messo in dubbio che molti si sentano così, e che la situazione abbia effetti negativi sulla psiche

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    busdriver
    17 hours ago, freedog said:

    paura di prendersi sto cazzo di virus o che lo prendano coloro a cui vogliamo bene, ma sei così sicuro che tapparsi in casa e non uscire mai non abbia degli effetti collaterali altrettanto nocivi per la salute, anche psichica? E che, per una botta di sfiga micidiale, non ci si contagi pure restando sempre & solo ai domiciliari?

    Concordo pienamente

    7 hours ago, AndrejMolov89 said:

    Poi , si scopre che pulire casa puo´ comportare un ordine di grandezza superiori di incidenti che richiedono l´ospidalizzazione, ma non ho visto movimenti no-cleaning.

    Altro particolare da tenere presente. Una casa TROPPO pulita riduce alla lunga le difese corporee dell'individuo. Io mi ricordo che quando giravo con mio zio gli alpeggi con la montesa (pre 1984 e pure senza casco...) c'erano spesso ragazzini piccoli che camminavano a piedi nudi sul terreno dove spesso c'era pure del letame.

    Di sicuro adesso che si è tutti stra vaccinati (anche per non perdere giorni di scuola o di lavoro,non è questione si vax o no guardiamo le cose come stanno) e che le case "splendono" siamo pieni di allergie e bimbi che girano con l'inalatore.

    Non dico di vivere selvaggio come me (due mesi fa un topo è caduto dal controsoffitto ha fatto un suono metallico sul lampadario e appena caduto è stato acchiappato e giustiziato da uno dei felini che dormono con me nel letto) ma certi posti malati della pulizia ottengono l'effetto contrario.

    Inoltre il rischio di cappottarsi giù da una scala per pulire una finestra esiste ed è tangibile.

    7 hours ago, AndrejMolov89 said:

    Per quanto riguarda Londra, o altre realtá "idiote" hanno preferito fottersene allegramente: tanto chissenefraga schiattano i poveri mica i ricchi,

    Bè guarda le cose anche da un lato tecnico. Hanno fatto vedere il quartiere soho,dove sappiamo benissimo tutti che quartiere è.

    Fossero andati a fare le foto nella city finanziaria piena di morti viventi incravattati probabilmente ne veniva fuori una realtà differente

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    schopy
    8 hours ago, metalheart said:

    da quanto ho trovato in rete, sembra ci sia stato un piccolo problema di orge gay, cruising, molteplici incontri di sesso

    Hai delle soluzioni da suggerire? La forca sulla pubblica piazza?

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    busdriver
    7 hours ago, AndrejMolov89 said:

    Dal punto di vista della trasmissione una messa ed un orgia hanno gli stessi medesimi effetti:

    Ben piu´ rilevante é questo: che hanno lasciato officiare le messe in maniera legittima. Messe frequentate mediamente da vecchi.
     

    Esatto ,gli stessi nonnetti che stanno attaccati come francobolli all'uscita. Poi però A VOLTE "fanno virus" 

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    Rocco88

    @Renton devo aver interpretato male il tuo post. Come non detto

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    Hinzelmann
    11 hours ago, Renton said:

    Questo può succedere molto facilmente, mettici che una persona potrebbe avere problemi anche di altra natura nella vita, l'alienazione e la solitudine non possono far altro che peggiorarli, Però onestamente io non collegherei la voglia di farsi una scopata con il bisogno di trovare una soluzione a questo stato psicologico di alienazione, le vedo come cose del tutto scollegate... 

    Certamente sono due cose diverse, del tutto scollegate non direi, può capitare che in società molto omofobe dove i gay vivono una situazione di alienazione e solitudine, rappresentando il sesso promiscuo e fugace l'unica forma di espressione della propria identità, vi sia un attaccamento maggiore a forme di promiscuità sessuale . Questa impressione, perchè società del genere non consentono neanche indagini sociologiche e quindi si può parlare solo di "impressioni" è abbastanza accreditata, anche se parlando di società occidentali, si tratta oramai di storia della comunità LGBT più che di una realtà presente.

    Non so se un discorso del genere possa attagliarsi in parte a quanto successo in Corea del Sud, dove certamente il COVID ha portato alla luce una omofobia preoccupante, ma non credo si abbiano dati sul comportamento della comunità LGBT coreana. Ad ogni modo quei gay coreani non stavano facendo qualcosa di illegale, sapevano solo che visto il contesto epidemico correvano dei rischi connessi alla perdita della loro privacy. E speriamo che questa brutta esperienza serva a far capire loro che la privacy da sola non basta e bisogna cambiare la società.

    Negli USA possiamo dire che la stragrande maggioranza dei gay, durante la prima ondata ha smesso di fare sesso promiscuo perchè - per dire - sappiamo che c'è stato da Febbraio a Marzo un crollo del 70-75% della PREP, ma questo è possibile nella misura in cui la PREP venga distribuita dalle loro polizze sanitarie. Si sono poi aggiunti a partire da Marzo un 8-11% di persone LGBT che avendo perso la copertura sanitaria non vi hanno avuto più accesso e questo è un problema diverso.

    Avremo poi i dati sul medio-lungo periodo

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    schopy
    50 minutes ago, Hinzelmann said:

    E speriamo che questa brutta esperienza serva a far capire loro che la privacy da sola non basta e bisogna cambiare la società

    Io rovescierei un po' i termini del discorso, perché a me stanno pure bene i controlli capillari se si tratta di tracciare i possibili focolai di contagio di una malattia infettiva potenzialmente grave, ma non sono notizie cui i media dovrebbero dare gran rilevanza. Ad agosto e settembre qui in Italia si è dato un risalto anche eccessivo all'apertura "delle discoteche" che pareva la seconda ondata fosse stata architettata da quel cafone di Briatore...in fondo non cambia molto. Non mi piace che tutti i cittadini si trasformino in piccoli kapò, che i trasgressori siano gay o meno...

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    busdriver
    Just now, schopy said:

    si è dato un risalto anche eccessivo all'apertura "delle discoteche" 

    Purtroppo nel nostro paese a causa delle prima citate mummie che stanno sempre male qualunque forma di divertimento viene condannata anche se non causa nessun (o quasi) rischio.

    basti vedere tutto cosa i media hanno architettato per rompere i maroni e dirottare l'opinione pubblica,dall'acpocalipse down con i droni a tutte le scialate trasmesse quasi in mondovisione e a tutte le notizie prese al volo e pompate manco fossero state l'hindemburg (quello si che era gonfiato) .

    Difatti quale è stata la prima reazione? che in ogni balcone poteva nascondersi un potenziale spione perchè "si doveva" fare tutti qualcosa per fermare "il viruss" 

    Secondo me una delle più odiose pagine della storia di queso paese...

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    schopy
    3 minutes ago, busdriver said:

    qualunque forma di divertimento viene condannata anche se non causa nessun (o quasi) rischio.

    Non è proprio così; occorrerebbe fare lo sforzo successivo e non essere meschini con chi è più superficiale...

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    Krad77
    1 hour ago, Hinzelmann said:

    anche se parlando di società occidentali, si tratta oramai di storia della comunità LGBT più che di una realtà presente.

    Effettivamente a me ha ricordato il dibattito usa che si vede nel film “The normal heart”, quando il protagonista, alter ego di Larry Kramer, si scontrava con i sostenitori della promiscuità. Lì c’era un grave problema e cioè l’aids che era una nuova malattia e si sospettava fosse trasmissibile per via sessuale ma non ce n’erano le prove, Kramer parlava contro la promiscuità ma aveva anche delle idee personali che finivano in mezzo al discorso, ossia che investire in una storia d’amore fosse preferibile ad una vita passata a cercare incontri fugaci con tante persone diverse.

    Quello che non capiva è che aveva di fronte persone che difendevano la promiscuità sessuale perché rientrava nella difesa della libertà sessuale, e difendevano la libertà sessuale perché in passato ne erano privi: la libertà sessuale per loro è stata una conquista, nella maggior parte dei casi con un prezzo da pagare, non una situazione di fatto garantita di base dalla famiglia e dalla società.

    La soluzione come sempre sta nel capire che i percorsi di vita non sono uno migliore dell’altro, uno più giusto o più gay e l’altro meno... ci sono mille modi di vivere l’omosessualità e sono tutti validi.

    il dibattito precedente effettivamente suona un po’ datato e si spererebbe che l’Italia sia un pochino più avanti, ma veramente anche la corea nel sud, mentre invece nel nord...

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    busdriver

    a me insegnano che a ogni azione corrisponde una reazione. Non solo sono meschino ...lo faccio pure con gusto perchè finora ho avuto parecchi intoppi da troppa gente

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    schopy
    10 minutes ago, Krad77 said:

    ci sono mille modi di vivere l’omosessualità e sono tutti validi 

    Ovvio, però è vero pure che ciò che disturba molti dell'altrui omosessualità è proprio la promiscuità; non dico che dobbiamo diventare tutti casti per essere bene accetti, ci mancherebbe, piuttosto dovremmo tenere a mente che molte persone apparentemente ben disposte nei confronti dell'omosessualità (da metalheart in giù) sono in realtà molto ma molto infastidite dalla nostra promiscuità.

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    AndrejMolov89
    1 hour ago, Krad77 said:

    Effettivamente a me ha ricordato il dibattito usa che si vede nel film “The normal heart”, quando il protagonista, alter ego di Larry Kramer, si scontrava con i sostenitori della promiscuità. Lì c’era un grave problema e cioè l’aids che era una nuova malattia e si sospettava fosse trasmissibile per via sessuale ma non ce n’erano le prove, Kramer parlava contro la promiscuità ma aveva anche delle idee personali che finivano in mezzo al discorso, ossia che investire in una storia d’amore fosse preferibile ad una vita passata a cercare incontri fugaci con tante persone diverse.

    Quello che non capiva è che aveva di fronte persone che difendevano la promiscuità sessuale perché rientrava nella difesa della libertà sessuale, e difendevano la libertà sessuale perché in passato ne erano privi: la libertà sessuale per loro è stata una conquista, nella maggior parte dei casi con un prezzo da pagare, non una situazione di fatto garantita di base dalla famiglia e dalla società.

    La soluzione come sempre sta nel capire che i percorsi di vita non sono uno migliore dell’altro, uno più giusto o più gay e l’altro meno... ci sono mille modi di vivere l’omosessualità e sono tutti validi.

    il dibattito precedente effettivamente suona un po’ datato e si spererebbe che l’Italia sia un pochino più avanti, ma veramente anche la corea nel sud, mentre invece nel nord...

    A me non dá fastidio di per se´ la promiscuitá sessuale, ma la difficoltá di instaurare relazioni. Ma non é un problema "culturale" come molti sostengono, ma essenzialmente pratico: ad esempio, una relazione si instaura partendo da una conoscenza quotidiana e reiterata, ma il modo di conoscersi é declinato con le app di incontri - attualmente- e i battuage nel passato. Tendenzialmente non si possono avere storie d´amore gay tenere con ragazzi conosciuti in oratorio, oppure non si ha il colpo di culo di avere il compagno gay di scuola di cui ci si innamora. Sono eccezioni, non la media.

    Detto cio´, la promiscuitá sessuale, termine che suona molto moralista, é semplicemente una manifestazione della possibilitá di usare il sesso in maniera piu´ ludica e svincolata dalle relazioni amorose. Questo punto é piu´ facile da raggiungere per gli omosessuali, ma non é che gli etero non la desiderino. Semplicemente sono piu´ impossibilitáti perché la norma a cui sono abituati - pur dandogli la possibilitá di trovare patner piu´ facilmente - richiede di recitare una parte di una commedia/tragedia romantica per teenager.

    Il punto é che quando ci sono delle magagne, i paladini della morale tirano fuori la libertá sessuale come se fosse un fatto esecrabile e gongolando dicono che sia una sorta di premessa per un contrapasso karmico. Non mi stupisce che il topic sia stato tarato sul covid e promiscuitá sessuale, perché era l´unico modo per attaccare gli omosessuali durante una pandemia senza invocare la punizione divina.

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    Krad77
    1 hour ago, schopy said:

    molte persone apparentemente ben disposte nei confronti dell'omosessualità (da metalheart in giù) sono in realtà molto ma molto infastidite dalla nostra promiscuità

    OK e secondo te perché?

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    Renton

    A me la promiscuità sessuale non dà fastidio, anzi in realtà sto aspettando solo il momento giusto per poter dare avvio a una vita sessuale disgustosa

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    AndrejMolov89
    5 minutes ago, Krad77 said:

    OK e secondo te perché?

    Io ho due ragioni: frustrazione. Non si capisce che la realtá ha delle dinamiche particolari, pero´ non si ha il coraggio di frequentare ambienti adibiti ad una conoscenza meno interessata. Cioé se vai ad un circolo gay non trovo il principe azzurro, ma un sacco di persone che potrebbero non essere disponibili ad una relazione. Si é frustrati e quindi ce la si prende sui canali meno impegnati dove trovarsi. Ovvero, non stupirti che gli approcci su romeo/ in sauna siano interessati alla copulazione, per poi rifiutare qualsiasi circolo culturale perché non ci si vuole ghetizzare-
    La seconda é semplicemente per fare una polemica sterile. Vedasi questo topic: come fai a criticare gli omosessuali durante in una pandemia? Di certo non li si puo´ criticare per essere poco inclusivi in un periodo in cui la norma é l´isolamento sociale. Non li si puo´ criticare come untori perché Dio l´ha voluto e li si critica per la promiscuita´ che viene assunta come prioritaria dallo start rispetto alla salute pubblica. Al di lá della banalitá di questo argomento, quando é risaputo che i maggiori problemi sono determinati da gruppi di persone, perché impediscono il tracing e diventano eventi super-diffusori. mi pare evidente che la promiscuitá sessuale venga usato per fare una polemica da cui non ci si puo´ difendere: é un giudizio morale che la presume sbagliata come comportamento associandolo ad una irresponsabilitá e superficialitá nelle relazioni umane. E´ un modo come un altro per tipizzare i gay e assumerli come una mente alveare che cerca il cazzo.
     

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    schopy
    26 minutes ago, Krad77 said:

    OK e secondo te perché?

    Non saprei; forse molte persone non hanno avuto la possibilità o il coraggio di avere molte esperienze sessuali, o magari sono realmente spaventate dal sesso, o forse è solo omofobia, qualcosa del tenore "accetto la tua omosessualità ma..."

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    Hinzelmann
    3 hours ago, schopy said:

    Ad agosto e settembre qui in Italia si è dato un risalto anche eccessivo all'apertura "delle discoteche" che pareva la seconda ondata fosse stata architettata da quel cafone di Briatore...in fondo non cambia molto.

    Ci sono delle analogie nelll'approccio sensazionalistico dei mass media, però non è che essere stigmatizzato come "discotecaro" sia la stessa cosa rispetto a subire deglli outing forzati o essere licenziati, come è successo a molti gay coreani. Questo accade perchè al sensazionalismo si somma l'omofobia

    Poi possiamo discutere in quale misura, sappiamo che la corea del Sud è un paese che ha fatto dei passi avanti in tempi recenti ma non è all'avanguardia, tendenzialmente è un paese peggiore dell'Italia ( sia sotto il profilo legislativo che sociale )

     

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    Guest
    This topic is now closed to further replies.

    • Who Viewed the Topic

      10 members have viewed this topic:
      Faustus  Duncan126  Lor24  Edoardo567  silentlight  Loredag  Hinzelmann  Bask24  ImBarazzante  Mind58 
    ×
    ×
    • Create New...