Jump to content
metalheart

Sondaggio: uomini gay/bisex e rispetto misure anti-Covid

Recommended Posts

metalheart
  • Topic Author
  • Rifaccio la domanda: se ripiombassimo, a breve, in un lockdown “hard”, come quello di marzo, e la maggior parte della popolazione si rintanasse quindi in casa con i propri affetti stabili e il proprio nucleo familiare, mentre una minoranza invece questi affetti stabili non li ha perché non ha avuto la fortuna di averlo già, oppure non li ha costruiti, o ancora lì ha, ma non bastano, e quindi il proprio benessere mentale lo può avere solo incontrando una molteplicità di persone a scopo sessuale, e non è in grado di resistere svariati mesi senza incontrare più persone a scopo sessuale, non sarebbe il caso di dire che nel lungo termine questa minoranza ha decisamente scommesso su un modo di socializzare poco conveniente? 

    Edited by metalheart

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    freedog
    43 minutes ago, metalheart said:

    conosco un ragazzo gay (buona famiglia, europeista, istruito ecc) che, per quanto fosse rispettoso e ci tenesse a farlo vedere, si scopre fuori che tutti questi mesi (non parlo però del primo lockdown, almeno), anche quando la regione era in zona arancione, e magari anche rossa, usava Grindr e incontrava persone. Suo nonno poi morto di coronavirus (ho avuto anche un’amica etero alla quale dopo mille uscite è morta la nonna di Covid e un paio di mesi dopo appena si era in zona gialla ha proposto un aperitivo, molti nonni sono stati “sacrificati” in effetti).

    vedì, tu dai per scntato che gli untori dei pori nonnini siano stati sti nipoti scapestrati; ma sei così sicuro che siano stati loro?

    chi ti dice che gli arzilli vechietti non siano mai andati alla posta, al supermercato o in chiesa in tutti sti mesi e non se lo siano purtroppo beccato lì?

    io capisco l'ipocondria, la paura di prendersi sto cazzo di virus o che lo prendano coloro a cui vogliamo bene, ma sei così sicuro che tapparsi in casa e non uscire mai non abbia degli effetti collaterali altrettanto nocivi per la salute, anche psichica? E che, per una botta di sfiga micidiale, non ci si contagi pure restando sempre & solo ai domiciliari?

     

    Edited by freedog

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    Laen
    3 minutes ago, freedog said:

    chi ti dice che gli arzilli vechietti non siano mai andati alla posta, al supermercato o in chiesa in tutti sti mesi e non se lo siano purtroppo beccato lì?

    Confermo; i vecchietti sono i piu' indisciplinati, molti se ne sono disinteressati vuoi per testardaggine e/o per innocente ignoranza, ma tant'è

    Edited by Laen

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    freedog
    2 minutes ago, Laen said:

    i vecchietti sono i piu' indisciplinati

    esempio banale: quanti over 70 incroci per strada con la mascherina SOTTO il naso, perchè gli dà fastidio coprirselo?

    qui è pieno!

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    Hinzelmann

    Tralasciamo questo aspetto del discorso, chi frequenta persone anziane dovrebbe adottare un atteggiamento più prudente

    ( se poi il nonno è un disgraziato il nipote lo saprà )

    Molti però non frequentano i propri nonni o genitori

    Secondo me ha poco senso porre un quesito simile su questo forum, ha frequentato più sex party un esponente dell'estrema destra ungherese del forumista medio

    Qui semmai il problema sono le persone asociali, non le persone che socializzano troppo

    Ovviamente il problema può essere affrontato in generale, in riferimento alla crociera gay o ai sex party di Bruxelles ma non nella forma del sondaggio e distinguendo i cd eventi superdiffusori dalla singola scopata di chi vive isolato

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    freedog
    14 minutes ago, Hinzelmann said:

    Qui semmai il problema sono le persone asociali, non le persone che socializzano troppo

    :laugh::laugh::laugh:

    :clapping:

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    metalheart
  • Topic Author
  • 30 minutes ago, Hinzelmann said:

    Secondo me ha poco senso porre un quesito simile su questo forum, ha frequentato più sex party un esponente dell'estrema destra ungherese del forumista medio

    Ok, lo capisco. 

    Per me comunque rimane interessante sapere come si sono comportate altre persone, anche anonime online, perché non è una cosa che ho avuto modo di chiedere a tante persone. Comunque nessuno è perfetto e pur non infrangendo le regole, anch’io in estate ho fatto cose che col senno di poi avrei potuto evitare. 

    Ho letto però risposte che non mi aspettavo, tra chi parla di dittatura fascista (ragazzi mi fate morire vi adoro), e chi di tendenze e istinti primordiali che non possono essere controllati: le ronde di cristiani coreani che si sono riversate su grindr in questi mesi e hanno doxxato numerosi uomini gay poi licenziati da lavoro e umiliati pubblicamente sui social media, per esempio, ci dimostrano che questi istinti primordiali possono forse essere tenuti a bada, no?

    Edited by metalheart

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    Demò
    18 hours ago, metalheart said:

    Ogni Regione ha istituito un numero verde al quale chiamare per chiedere chiarimenti, sicuramente più utili del Corriere della Sera.

    Quelle del corriere,  per tua informazione,  sono le Faq del Ministero dell'interno,  assolutamente affidabili e peraltro aggiornate di recente 

    In secondo luogo,  in zona gialla lo spostamento all'interno del comune di residenza o domicilio è sostanzialmente libero, anche per scopare 

    Infine,  lo stato sanziona in via amministrativa con una multa gli spostamenti non giustificati da motivazioni stabilite nei vari decreti 

    Ma lo stato non vieta di scopare con sconosciuti: non ne ha il potere

    Infine,  le prostitute sono in giro e anche le escort dell'est europa, che sono tornate 

    E se tu avessi amici etero che stanno su tinder (o amiche etero sincere) sapresti che i loro incontri vanno avanti 

    Peraltro,  quando si parla di violazioni delle normative covid, non ci sono vecchi e giovani,  gay o etero. 

    Le violazioni sono trasversali e dipendono dagli individui

     

    8 minutes ago, metalheart said:

    le ronde di cristiani coreani che si sono riversate su grindr in questi mesi e hanno doxxato numerosi uomini gay poi licenziati da lavoro e umiliati pubblicamente sui social media, per esempio, ci dimostrano che questi istinti primordiali possono forse essere tenuti a bada, no?

    Grazie a dio noi viviamo in un paese evoluto,  nel quale i suddetti cristiani sarebbero puniti molto più duramente (a livello penale) dei gay (che prenderebbero al massimo una multa da 400 euro)

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    metalheart
  • Topic Author
  • 3 minutes ago, Demò said:

    Ma lo stato non vieta di scopare con sconosciuti: non ne ha il potere

    Ovviamente muovendomi nell’ignoranza sul piano delle normative ho dovuto tirare in ballo quello del buonsenso 

    4 minutes ago, Demò said:

    E se tu avessi amici etero che stanno su tinder (o amiche etero sincere) sapresti che i loro incontri vanno avanti

    Non ne dubito certo, ma ad adottare uno stile di vita sessuale promiscuo sono per la maggioranza uomini che hanno rapporti sessuali con altri uomini, che sono anche rapporti sessuali che potenzialmente hanno maggiore probabilità di avere peso sul sistema sanitario in quanto danno più spesso luogo a infezioni da malattie sessualmente trasmesse 

     

    6 minutes ago, Demò said:

    Peraltro,  quando si parla di violazioni delle normative covid, non ci sono vecchi e giovani,  gay o etero. 

    Le violazioni sono trasversali e dipendono dagli individui

     

    Sono d’accordo

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    Micioch
    13 minutes ago, metalheart said:

    Ho letto però risposte che non mi aspettavo, tra chi parla di dittatura fascista (ragazzi mi fate morire vi adoro), e chi di tendenze e istinti primordiali che non possono essere controllati: le ronde di cristiani coreani che si sono riversate su grindr in questi mesi e hanno doxxato numerosi uomini gay poi licenziati da lavoro e umiliati pubblicamente sui social media, per esempio, ci dimostrano che questi istinti primordiali possono forse essere tenuti a bada, no?

    Se ti riferisci a me sulla dittatura fascista hai travisato il senso del mio post. 

    Gli istinti primordiali possono essere tenuti a bada certamente da una parte della popolazione. Se questo periodo è di 2 settimane il sacrificio sarà fatto da tutti, se sono 4 già il 20% avrà fatto uno sgarro per dire. Nel lungo periodo avrà tenuto a bada gli istinti chi si soddisfa con la masturbazione, chi non trombava nemmeno prima del lockdown, gli ipocondriaci e pochi altri. 

    È per questo che il lockdown severo in Italia è stato fatto solo all'inizio e non è stato ripetuto uguale. Questo vale sia per il sesso ma in generale per tutti i comportamenti umani. Anzi, secondo me, col passare del tempo la gente sarà stufa di queste restrizioni e argomenti che prima erano ad appannaggio di no-vax, negazionisti e compagnia bella diventeranno comuni, a meno che si diano una mossa con i vaccini.

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    Demò
    3 minutes ago, metalheart said:

    muovendomi nell’ignoranza sul piano delle normative ho dovuto tirare in ballo quello del buonsenso 

    Ignoranza di sicuro,  buonsenso no: per i cristiani coreani buon senso è perseguitare e diffamare,  si tratta di un parametro assolutamente arbitrario 

    10 minutes ago, metalheart said:

    Non ne dubito certo, ma ad adottare uno stile di vita sessuale promiscuo sono per la maggioranza uomini che hanno rapporti sessuali con altri uomini, che sono anche rapporti sessuali che potenzialmente hanno maggiore probabilità di avere peso sul sistema sanitario in quanto danno più spesso luogo a infezioni da malattie sessualmente trasmesse 

    Innorridisco.

    Sono concetti pieni di pregiudizi e odio che spererei di non leggere su questo forum.

     

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    Micioch
    13 minutes ago, metalheart said:

    Non ne dubito certo, ma ad adottare uno stile di vita sessuale promiscuo sono per la maggioranza uomini che hanno rapporti sessuali con altri uomini, che sono anche rapporti sessuali che potenzialmente hanno maggiore probabilità di avere peso sul sistema sanitario in quanto danno più spesso luogo a infezioni da malattie sessualmente trasmesse

    Hai delle statistiche su questa "maggioranza"? Basi le tue assunzioni su qualche articolo di giornale che hai selezionato alla cherry picking,  sui tuoi amici e qualche opinione su un forum. A essere maliziosi dire che hai dell'omofobia interiorizzata. 

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    Hinzelmann
    8 minutes ago, metalheart said:

    le ronde di cristiani coreani che si sono riversate su grindr in questi mesi e hanno doxxato numerosi uomini gay poi licenziati da lavoro e umiliati pubblicamente sui social media, per esempio, ci dimostrano che questi istinti primordiali possono forse essere tenuti a bada, no?

    Francamente però non capisco dove vuoi andare a parare, nel senso che in Corea come ben saprai si poteva frequentare un locale pubblico, dando ai gestori i propri dati personali in modo da consentire il tracciamento dei contagi, un gay asintomatico risultato positivo ha dato il via ad una caccia alle streghe di tutti i frequentatori di locali gay ed il risultato è stato un outing generalizzato ed il licenziamento di una serie di persone

    Da lì una campagna omofoba sui giornali perchè non solo in Corea non esistono leggi contro la discriminazione, ma di fatto la società ritiene giusto discriminare i gay e probabilmente avrebbe ritenuto giusto chiudere i loro locali ( cosa che però le autorità non avevano fatto )

    Non è che i gay coreani siano degli animali primordiali è che semplicemente la loro omosessualità può esprimersi solamente in un'unico modo ed ora non vengono lasciati in pace neanche su grindr

    Una società che smette di garantire la privacy senza tutelare al contempo le minoranze dalla discriminazione sociale esistente, non è una dittatura fascista, ma certamente è una società omofoba, su questo dovremmo essere tutti d'accordo

    Il fatto che dei gay coreani nonostante tutto continuino a fare sesso ( ovviamente solo una parte altri saranno terrorizzati ) non ci può stupire visto che in altri paesi omofobi c'è anche chi rischia la morte

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    metalheart
  • Topic Author
  • 5 minutes ago, Micioch said:

    Hai delle statistiche su questa "maggioranza"?

    È risaputo e ampiamente studiato, la prima fonte che trovo comunque è questa 

    https://www.cdc.gov/std/life-stages-populations/stdfact-msm.htm

    14 minutes ago, Micioch said:

    Se ti riferisci a me sulla dittatura fascista hai travisato il senso del mio post. 

    Gli istinti primordiali possono essere tenuti a bada certamente da una parte della popolazione. Se questo periodo è di 2 settimane il sacrificio sarà fatto da tutti, se sono 4 già il 20% avrà fatto uno sgarro per dire. Nel lungo periodo avrà tenuto a bada gli istinti chi si soddisfa con la masturbazione, chi non trombava nemmeno prima del lockdown, gli ipocondriaci e pochi altri. 

    È per questo che il lockdown severo in Italia è stato fatto solo all'inizio e non è stato ripetuto uguale. Questo vale sia per il sesso ma in generale per tutti i comportamenti umani. Anzi, secondo me, col passare del tempo la gente sarà stufa di queste restrizioni e argomenti che prima erano ad appannaggio di no-vax, negazionisti e compagnia bella diventeranno comuni, a meno che si diano una mossa con i vaccini.

    Ok, questa è una risposta interessante e magari si potrebbe riprendere da qui, tenendo da parte i rapporti specifici omosessuali (che comunque hanno un peso come dicevo: 1) gli uomini omosessuali fanno più sesso promiscuo di ogni altra fetta della popolazione 2) questi rapporti più spesso danno luogo a malattie che hanno peso sul sistema sanitario 3) questi rapporti occasionali ripetuti sono sintomo della cosiddetta hookup culture che può essere difficile da conciliare con eventi come il lockdown)

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    schopy
    20 hours ago, metalheart said:

    Voi come vi siete posti nei confronti delle disposizioni anti-covid? 

    Vivo con i genitori, non incontro qualcuno per avere rapporti dall'estate del 2019...quindi direi che sono fin troppo ligio.

    Francamente metal, non capisco dove vuoi andare a parare; la maggior parte delle persone che conosco che si sono malate di Covid si sono contagiate con buona probabilità durante dei pranzi non troppo allarhati con cugini o con amici...situazioni sconsigliate, ma che di fatto non erano espressamente vietate o sanzionabili.

    Più in generale la promiscuità comporta un aumento di rischio di qualsiasi malattia infettiva, virale o batterica; tuttavia, sars-cov2 è così contagioso che, ai fini dell'infezione, passarsi il sale a tavola può rivelarsi efficace tanto quanto un rapporto sessuale con la persona sbagliata 😅 

     

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    Micioch
    2 minutes ago, metalheart said:

    È risaputo e ampiamente studiato, la prima fonte che trovo comunque è questa 

    https://www.cdc.gov/std/life-stages-populations/stdfact-msm.htm

    No il tuo discorso è sul MSM durante il Covid. 

    Va beh poi citi studi sugli US che sono un paese che sposta le curve statistiche da un lato. Qui entrano in ballo altri fattori come la qualità e l'accesso alla sanità, educazione e le minoranze etniche. A questo punto prendi in considerazione anche la Cina e li hai un controllo stretto sulla vita privata e anche ai promiscui gli fanno un culo tanto.

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    schopy
    9 minutes ago, metalheart said:

    1) gli uomini omosessuali fanno più sesso promiscuo di ogni altra fetta della popolazione 2) questi rapporti più spesso danno luogo a malattie che hanno peso sul sistema sanitario

    Sì, tieni conto però metal che se dovessimo ragionare in termini di costi solamente dovremmo praticamente abbattere tutti i disabili, chi soffre di fibrosi cistica, i pazienti oncologici troppo anziani, lasciare crepare gli sciatori che si infortunano in montagna...insomma, è un corso di pensieri un po' sciocco. 

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    metalheart
  • Topic Author
  • Just now, schopy said:

    Sì, tieni conto però metal che se dovessimo ragionare in termini di costi solamente dovremmo praticamente abbattere tutti i disabili, chi soffre di fibrosi cistica, i pazienti oncologici troppo anziani, lasciare crepare gli sciatori che si infortunano in montagna...insomma, è un corso di pensieri un po' sciocco. 

    Bravo ci stiamo arrivando: è possibile, secondo voi, che questa promiscuità sessuale sia così impellente al punto di rappresentare un handicap?

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    schopy

    Visti i tuoi precedenti su questo forum, non mi stupisce che tu tragga delle conclusioni fintamente profonde da delle osservazioni anche corrette.

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    AndrejMolov89
    20 minutes ago, metalheart said:

    È risaputo e ampiamente studiato, la prima fonte che trovo comunque è questa 

    https://www.cdc.gov/std/life-stages-populations/stdfact-msm.htm

    Ok, questa è una risposta interessante e magari si potrebbe riprendere da qui, tenendo da parte i rapporti specifici omosessuali (che comunque hanno un peso come dicevo: 1) gli uomini omosessuali fanno più sesso promiscuo di ogni altra fetta della popolazione 2) questi rapporti più spesso danno luogo a malattie che hanno peso sul sistema sanitario 3) questi rapporti occasionali ripetuti sono sintomo della cosiddetta hookup culture che può essere difficile da conciliare con eventi come il lockdown)

    Io cerco di avere il beneficio del dubbio che tu dia "spunti di riflessioni". Ma direi che no:
    1) Anche fumare e l´obesitá hanno un peso maggiore nel sistema sanitario. Pero´ non vedo farti post contro gli obesi, tabagisti o altre amenitá. E per una semplice problema di scala chi mangia abitualmente al McDonald pesa di piu´ di una percentuale risicata di MSM che si prende una malattia venerea.
    2) La Hookup culture esiste nel mondo etero as well, ma si tollera nella misura in cui sostanzialmente viene assimilata alla normalitá. Del resto le discoteche non hanno divanetti che se illuminate agli ultra violetti diventano vie lattee, né ci sono locali per scambisti etero, né locali feticisti per etero, né si hanno anche i locali di sesso per etero.

    Detto questo ci sono persone che hanno un cervello funzionante che danno linee guida su come gestire anche da questo punto di vista il lockdown (e.g. trovarsi un gruppo di amici chiuso e scoparsi tra di loro)
    https://www.theguardian.com/world/2020/may/15/dutch-official-advice-to-single-people-find-a-sex-buddy-for-lockdown-coronavirus
     

    Il punto é il seguente: sei una persona discutibile solo a fare questo discorso. Anche solo per mostrare un minimo di food for thoughts. Anche ricordando il tuo atteggiamento su questo topic"Se un ragazzo vi confessa di avere hiv?"
    Immagino che la tua risposta a quell´utente con cui avevi discusso ora sarebbe "avresti ragione, in fondo col tuo lavoro gli paghi le medicine". L´immagine che stai dando di te non é bella: fa proprio schifo. Sono sicuro che tu non faccia schifo, sei simpatico, magari a tuo modo vuoi porre degli spunti interessanti. Ma se lo fai aprendo le fornaci di un campo di detenzione per pulizie etniche sarai processato anche se volevi insegnare qualcosa di "giusto".

     

    Edited by AndrejMolov89

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    schopy
    2 minutes ago, metalheart said:

    è possibile, secondo voi, che questa promiscuità sessuale sia così impellente al punto da rappresentare un handicap?

    Non credo di capire il senso di questa domanda.

    @metalheart io non so che problemi tu abbia con il genere maschile, ma mi stai diventando nazista sotto gli occhi pur di far valere un punto che non si capisce esattamente qual è 😂😂😂

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    AndrejMolov89
    2 minutes ago, schopy said:

    Non credo di capire il senso di questa domanda.

    Traduco: stai comparando una disabilitá, tumori con la possibilitá di non fare un periodo di castitá? Domanda pertinente, ma mal posta. Infatti si dovrebbe uccidere gli obesi, chi mangia junk food e fuma oppure si droga.

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    schopy
    Just now, AndrejMolov89 said:

    si dovrebbe uccidere gli obesi, chi mangia junk food e fuma oppure si droga.

    Metal è un semidio, lui non li ha questi vizi 🤗

    Per amor di coerenza però vorrei sapere che ne pensa degli allergici che in primavera si ostinano a passeggiare all'aria aperta 😄 potrei fare un esempio più serio e antipatico, chiedendogli un parere su tutte le ragazze che si infettano di papilloma virus per esser state magari un po' facilone, e che solo per questo vedono crescere enormemente il rischio di sviluppare un tumore alla cervice dell'utero...i costi assistenziali che seguiranno sono socialmente accettabili dal suo punto di vista?

    Potrei pure postare qualche articolo che prova come, tra le donne madri, l'età in cui si ha il primo figlio possa incidere sfavorevolmente sul rischio di sviluppare un tumore al seno, ma evito di infierire 😆

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    Demò

    Ne abbiamo avuti tanti come lui, peccato,  era partito bene.

    Purtroppo questo forum ci mette spesso in contatto con persone affette da gravi problematiche e che tendono a spostare sulla loro omosessualità l'origine delle stesse

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    Ghost77
    1 hour ago, Demò said:

    Purtroppo questo forum ci mette spesso in contatto con persone affette da gravi problematiche

    Già, e per evitare di far fare il sangue amaro all'intero forum leggendo questi giochetti di logica che mascherano quel che mascherano, se @Demòè daccordo possiamo anche chiudere il thread. 

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    Uncanny

    Non capisco il senso di ricercare una specificità gay o MSM in un discorso sul rispetto delle restrizioni per il covid-19

    L'unica giustificazione che hai dato @metalheart è stata che i rapporti MSM caricano maggiormente il sistema sanitario in relazione alle malattie sessualmente trasmissibili, ma non si capisce cosa c'entri con il rispetto delle restrizioni per il covid-19

    In questo senso non c'è differenza fra una gangbang bareback rispetto all'abbracciare i nonnini senza mascherina 

    Ciò che ti indispone non è il non rispetto delle restrizioni in sé, ma quella che tu vedi come idolatria della promiscuità e dell'edonismo nel "mondo gay" (che tu stereotipi sul paradigma angloamericano) che consideri irresponsabile e superficiale. Questo poi in secondo luogo si relaziona, sempre secondo te, ad una tendenza diffusa ad infrangere le restrizioni anti-covid per soddisfare i propri bisogni edonistici. Ma è solo una conseguenza

    Ma allora sii chiaro, non puoi aprire un topic sconclusionato e totalmente fuori fuoco e poi pretendere che siamo noi a decifrare cosa vuoi dire, ancora dicendo con fare superiore "Bravo ci stiamo arrivando" a chi ci si avvicina. Non è la prima volta che lo fai 

    Apri un topic lamentandoti dell'incapacità diffusa fra i gay o i MSM a rinunciare alla promiscuità e ai rapporti occasionali e allora da lì si potrà avere una discussione perlomeno a fuoco, poi sensata chissà

    Edited by Uncanny

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    busdriver

    la mia idea,personale ovvio ....è che si stia facendo strada un pensiero perbenista diffuso e magari presente anche dove non ti aspetti di trovarlo. O dove se te lo trovi è di troppo.

    Nei tre giorni che ho avuto la tv prima di "deportarla" nel sottoscala e coprirla con un telo di plastica in attesa della fine di sta vaccata ho visto un pò di tutto.

    Dai saccenti santoni che giudicavano il virus come una punizione divina,a chi riempiva de frasi di maiuscole e poi ovvio batteva cassa. Poi ovvio signorine televisive che quasi ridevano in volto annunciando misure restrittive e un circo gobale a 360 gradi.

    Mi hanno pure detto che hanno girato una sorta di apocalipse down con i droni a caccia dei dannati bikers e runners che tirano starnuti al brico e ammazzano le nonnette a 300 metri di distanza.

    Obbiettivamente il personaggio con stazza da "vita al limite" non è "bello" ma il problema è principalmente suo . E non del mondo intero. Poi per carità se è al supermercato e sta spingendo un carrello più pesante di lui di schifezze qualche ragionamento lo si fa ma non di più.

    Questa "pidemia" (cito alcuni diversamente giovani) sta mettendo in luce un certo odio generazionale,poi per carità potessimo catapultarci tutti (o almeno chi vuole) in una sorta di comunità di vampirelli twink gotic emo dove si dorme di giorno e si fa festa (e anche altro) la notte non invecchiando mai chi non lo farebbe.

    Purtroppo il mondo reale non è quello,il mondo reale è costellato da tanti guastafeste che chi volontariamente,chi a causa di un sistema immunitario più bucato delle braccia di un tossico portano problemi. Ovvio che qualche commento è lecito. Specialmente da gente come me che ha buttato nel cesso una stagione invernale e tanto tempo libero e tanto divertimento. Ma bisogna avere il buon gusto di tirare il freno a mano se serve.

    Obbiettivamente se uno venisse nel cortile di casa mia a fare proselitismo a un downlock duro l'unica cosa di duro che otterrebbe sarebbe un tubo da ponteggio in mezzo agli occhi. Ma se non attraversa il cancelo può fare tutto il proselitismo che vuole sta  alla stupidità della gente credergli o no

     

    Edited by busdriver

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    metalheart
  • Topic Author
  • 4 hours ago, AndrejMolov89 said:

    Il punto é il seguente: sei una persona discutibile solo a fare questo discorso. Anche solo per mostrare un minimo di food for thoughts. Anche ricordando il tuo atteggiamento su questo topic"Se un ragazzo vi confessa di avere hiv?"
    Immagino che la tua risposta a quell´utente con cui avevi discusso ora sarebbe "avresti ragione, in fondo col tuo lavoro gli paghi le medicine". L´immagine che stai dando di te non é bella: fa proprio schifo. Sono sicuro che tu non faccia schifo, sei simpatico, magari a tuo modo vuoi porre degli spunti interessanti. Ma se lo fai aprendo le fornaci di un campo di detenzione per pulizie etniche sarai processato anche se volevi insegnare qualcosa di "giusto".

    Guarda, non intendo certo stigmatizzare chi è sieropositivo, tantomeno chi è disabile oppure obeso come “costo che pesa sul sistema sanitario”. Non ho ragionato in termini di costi e sarebbe un discorso squallido; parlo di *sovraccarico* del sistema sanitario in un momento delicato come questo

    Non punto il dito contro gli omosessuali e sarebbe anche squallido farlo strumentalizzando una pandemia e una situazione seria che con l’orientamento sessuale ha poco a che fare: e non l’ho fatto

    Tantissimi omosessuali fidanzati o single immagino abbiano passato questi mesi limitando al massimo contatti con l’esterno, non è certo di loro che sto parlando come se fossero problematici 

    Però, se nel Regno Unito per esempio, un 25% di chi ha rapporti omosessuali ha dichiarato di aver continuato ad averne, mi sono chiesto se anche in Italia la situazione possa essere analoga

    Poi se chi modera il forum vuole chiudere il post non ho nulla in contrario, direi che sono state raccolte molte risposte e la maggior parte confermano il bias che avevo che la maggior parte di chi ha rapporti omosessuali si è attenuto alle misure di contenimento e limitato al massimo i contatti 

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    Krad77
    2 hours ago, metalheart said:

    Tantissimi omosessuali fidanzati o single immagino abbiano passato questi mesi limitando al massimo contatti con l’esterno, non è certo di loro che sto parlando come se fossero problematici 

    Però, se nel Regno Unito per esempio, un 25% di chi ha rapporti omosessuali ha dichiarato di aver continuato ad averne, mi sono chiesto se anche in Italia la situazione possa essere analoga

    Sì ma bisognerebbe confrontare il dato con altro.

    tra chi ha rapporti eterosessuali qual è il dato?

    e dobbiamo confrontarci solo con gli uomini etero, dando la precedenza al sesso biologico come dirimente della nostra libido? O con chi altri?

     

    Tra l’altra fra tutte le regole e le faq uscite sui canali ufficiali, dal ministero dell’interno ma anche da quello della salute, sono uscite rare o rarissime indicazioni sui comportamenti da tenere per ciò che riguarda il sesso o la sessualità, fin dal primo lockdown dello scorso anno. Io avevo trovato online solo qualche vago consiglio a fare sesso su internet con cam o cose simili, e basta, non ricordo neanche dove ora ma probabilmente era qualche sito di sessuologia clinica, neanche di medicina. In Italia abbiamo un grave problema di sessuofobia, da decenni, e in questa pandemia non posso dire che abbiamo colto l’occasione per migliorare.

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    Almadel

    Credo però che si potrebbero trovare degli accorgimenti per il sesso occasionale, che minimizzino i danni.

    Ecco quindi Le Sette Regole di Almadel per il Sesso Occasionale durante la Pandemia di Covid.

    1) Uscire solo con giovani, poiché sono meno a rischio di venire ospitalizzati

    2) Uscire solo con persone che non hanno contatti con anziani, come gli immigrati di prima generazione che hanno i genitori nel Paese di origine

    3) Uscire solo con persone in smart-working o che fanno lavori bloccati dal covid, come chi lavorava in discoteca ad esempio i cubisti

    4) Dare la precedenza agli attivi molto dotati, nella speranza che una penetrazione traumatica diminuisca la voglia di ulteriori partner per un po'.

    5) Poiché il contagio si diffonde principalmente con la saliva, è importante evitare il sesso frontale e i baci.

    Quindi andranno preferiti partner poco inclini alle relazioni romantiche e all'intimità e più propensi a una sessualità brutale e spiccia.

    6) Evitare assolutamente i Cattolici a causa della mancata restrizione sui luoghi di culto e fare incontri solo con atei

    7) Poiché la tossicodipendenza riduce di sette volte il rischio di contrarre il Covid

    fonte http://www.quotidianosanita.it/studi-e-analisi/articolo.php?articolo_id=89539&fr=n

    scegliere preferibilmente tossicodipendenti che non usino droghe iniettive come partner, ad esempio fumatori di crack.

     

    Mi rendo conto che trovare un cubista nigeriano ventenne ateo cocainomane, dotato e brutale non sia facile;

    ma penso che sia giusto che la comunità gay si interroghi su quali siano le priorità per la sua salute e per quella dei nostri cari.

    Edited by Almadel

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    Guest
    This topic is now closed to further replies.

    ×
    ×
    • Create New...