Jump to content
Filippo90

Gente che non risponde

Recommended Posts

Hazel226
2 minutes ago, Hinzelmann said:

Eh io non l'ho capito e continuo a non capirlo, magari se ce lo dici paro-paro si capisce

Come ci si dovrebbe comportare secondo te nei confronti di un trans?

Ah, non pensavo vi potesse interessare sapere questo.

Ok then. Premesso che non sono il portavoce di tutti i ragazzi trans

Come ho detto qualche post fa, preferisco non ricevere nessuna risposta al ricevere un rifiuto diretto con spiegazione del criterio

Perché se approccio una persona sconosciuta, alla fine della fiera mi interessa sapere solo una cosa, ovvero se l'approccio va a buon fine oppure no. Gli interesso? Non gli interesso?

Punto, nient'altro. Non mi interessa il perché. Anche perché sono profondamente convinto che i criteri altrui non siano un problema mio.

Oltretutto c'è un rischio piuttosto alto che la persona, cercando di spiegarsi, si impelaghi in discorsi sgradevoli. Meglio evitare: tanto ripeto, a me interessa solo sapere se l'approccio è andato a buon fine oppure no.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Roypurdy

Le app sono una enorme vetrina nella quale noi, purtroppo, siamo i prodotti. Si inizia a chattare con qualcuno e poi appena trovano un "prodotto più bello" spariscono.. Non a caso anche i ragazzi molti belli sono online lì sopra da 150 anni.. Ormai hanno pure dimenticato cosa cercano. Io quando ho voglia di incontrare qualcuno mi iscrivo, faccio una full immersion per una o due settimane, poi (a prescindere se trovo oppure no) mi cancello senza accedere più per mesi e mi va bene così. Io invidio molto quelli che cercano solo sesso.. Pubblicano un annuncio su bakeca incontri e nel giro di due ore svuotano i coglioni, fanno prp bene. 

Share this post


Link to post
Share on other sites
Demò
2 hours ago, Almadel said:

 

Del tipo "Segnalate gli utenti che non rispondono"?

Perché a quel punto ce ne sono anche di peggiori o almeno le considero tali perché capitano a me.

"Segnalate utenti che vi scrivono anche se non rientrano nei vostri limiti di età"

"Seganalate chi vi offende dopo un rifiuto"

"Segnalate chi vi offre denaro, se non vi prostituite esplicitamente"

"Segnalate chi vi chiede foto del cazzo o ve le invia senza permesso"

 

Alla fine credo che prendersela con chi scrive "no asian, no black" sia più facile,

perché almeno si tratta di qualcosa di esplicito che si può censurare.

Promuovere significa sanzionare?

Far uscire una finestrella quando entri nell'applicazione con scritto "ricordati di essere gentile con gli utenti e non offenderli per il loro aspetto fisico" "ricordati che gli altri meritano rispetto e che tutti i corpi hanno pari dignità "

Adesso almadel, è vero che ci sono una serie di utenti che non aspettano altro che trascorrano 5 minuti senza risposta per potersi lamentare sperando segretamente di far pressione ed ottenere una risposta

Ma è anche vero che il mezzo istiga alle selezione e una piccola foglia di fico, qualche  dichiarazione di principio se non cambierebbero i comportamenti almeno indicherebbero un'etica auspicabile 

Aggiungo una cosa

Non rispondere è necessariamente un diritto, nel senso che non posso sentirmi obbligato a rispondere a chiunque mi contatti, perché magari non ho voglia e sono entrato per cazzeggiare, perchè il soggetto è matto palesemente,  perchè non mi piace e non voglio ferirlo con un rifiuto esplicito

Ma questo non toglie che il dibattito pubblico gay, invece che concentrarsi su intersezionalismo (nelle associazioni italiane) o non binarietà e minoranze etniche (in usa) dovrebbe occuparsi dei problemi conseguenti all'uso delle app e fare pressione sulle aziende 

Solo così si recupera davvero un Minimo di senso della comunità 

Altrimenti è solo ipocrisia e baracconate, fare post in cui si lamenta il binarismo della lingua che discrimina gli intersessuali senza aver mai visto nella realtà simili creature 

E poi non essere minimamente inclusivi con le persone che ti circondano 

Share this post


Link to post
Share on other sites
AndrejMolov89
23 minutes ago, Demò said:

1)Promuovere significa sanzionare?

Far uscire una finestrella quando entri nell'applicazione con scritto "ricordati di essere gentile con gli utenti e non offenderli per il loro aspetto fisico" "ricordati che gli altri meritano rispetto e che tutti i corpi hanno pari dignità "

Adesso almadel, è vero che ci sono una serie di utenti che non aspettano altro che trascorrano 5 minuti senza risposta per potersi lamentare sperando segretamente di far pressione ed ottenere una risposta

Ma è anche vero che il mezzo istiga alle selezione e una piccola foglia di fico, qualche  dichiarazione di principio se non cambierebbero i comportamenti almeno indicherebbero un'etica auspicabile 

Aggiungo una cosa

2)Non rispondere è necessariamente un diritto, nel senso che non posso sentirmi obbligato a rispondere a chiunque mi contatti, perché magari non ho voglia e sono entrato per cazzeggiare, perchè il soggetto è matto palesemente,  perchè non mi piace e non voglio ferirlo con un rifiuto esplicito

Ma questo non toglie che il dibattito pubblico gay, invece che concentrarsi su intersezionalismo (nelle associazioni italiane) o non binarietà e minoranze etniche (in usa) dovrebbe occuparsi dei problemi conseguenti all'uso delle app e fare pressione sulle aziende 

Solo così si recupera davvero un Minimo di senso della comunità 

3)Altrimenti è solo ipocrisia e baracconate, fare post in cui si lamenta il binarismo della lingua che discrimina gli intersessuali senza aver mai visto nella realtà simili creature 

E poi non essere minimamente inclusivi con le persone che ti circondano 

1)Ci sono anche alternative. Esempio, Scruff e'  un altra dating app, molto meno conosciuta di Grinder. Quello che hanno fatto e' stato fare un mix tra Tinder e Grinder. Sono tassivamente vietati annunci che escludano qualche categoria, e sotto ogni profilo vi e' la voce: a) sono interessato b) non sono interessato. Tu, a posto di contattare una persona, le segnali che sei interessata e nel caso che anche lei abbia lo stesso interesse ti avvertono che siete entrambi interessati. Questo limita il contatto, e permette un filter senza tante cerimonie.

2)Credo che Almadel o Nowhere non abbiano capito che io non sindaco questo diritto, ma semplicemente premio il disturbo di dirmi un no grazie. Non mi interessano le motivazioni, perche' possono essere banalmente legate ad una luna storta o giove che e' in una cattiva posizione. L'unica cosa e' non capisco come mai il rifiuto venga visto sempre come foriero di sofferenza. Cioe' mi pare che vi sia anche una scarsa educazione a rispettare i no altrui, oppure considerarli necessariamente qualcosa di cattivo: un dispiacere. Educare a saper dire di no, e rispettare i no, mi sembra fondamentale in una dating app.

3)Io ho una pessima opinione dei sjw. Mi vengono in mente dei casi in cui vi era anche la critica contro il bodyshaming, ma poi l'unico orizzonte degli eventi di questi individui erano i cubisti del muccassina (anche in termini di amicizie, come se gli amici fossero scorte da scopare in tempi di magra lol). Questo non implica che voglia vedere una quota di ogni minoranza e disabilita' o problema fisico, ma se fai il paladino ed eviti accuratamente di conoscere persone all'interno di un certo canone estetico, prima di criticare l'ambiente gay cattivo ti consiglierei di fare un autoanalisi (cioe'  mi da fastidio l'ipocrisia). Un po' come quando durante febbraio c'era l'hashtag i cinesi non sono una malattia e tutti si facevano vedere con i cinesi per dimostrare la loro inclusivita'. @Demò secondo me se controlli quel tuo amico che ha rifiutato il mio collega cinese nel suo appartamento perche' ne voleva uno italiano, avra' sicuramente fatto gli stessi hashtag. Mi ci gioco il rene...

Share this post


Link to post
Share on other sites
SabrinaS

Se foste fan di Lady Gaga sapreste che lei ha sempre promosso la gentilezza ma siate troppo stupidi e toxic per ascoltarla 

Share this post


Link to post
Share on other sites
Beppe_89

Non ho letto se è stato citato nella discussione ma credo che un tentativo di introdurre una miglioria su Grindr sia stato fatto quando si è creata l’opzione “tap” ossia la fiammella/il saluto/il diavoletto con cui far capire a qualcuno di essere interessati o che si vorrebbe iniziare una conversazione.

È sicuramente meno impegnativo di un messaggio in cui si saluta/ci si presenta e quindi un silenzio come risposta al tap dovrebbe anche fare meno “male”.

Ti vedo...sei carino... ti mando il tap.

Se ricambi il tap e mi scrivi: bingo.

Se ricambi il tap ma non mi scrivi, ti scrivo io.

Se non ricambi...finisce lì.

 

Poi che anche questa opzione venga usata male, usata troppo ecc... può essere.

Ma almeno il tentativo credo sia stato fatto.

Share this post


Link to post
Share on other sites
AndrejMolov89
3 minutes ago, Beppe_89 said:

Non ho letto se è stato citato nella discussione ma credo che un tentativo di introdurre una miglioria su Grindr sia stato fatto quando si è creata l’opzione “tap” ossia la fiammella/il saluto/il diavoletto con cui far capire a qualcuno di essere interessati o che si vorrebbe iniziare una conversazione.

È sicuramente meno impegnativo di un messaggio in cui si saluta/ci si presenta e quindi un silenzio come risposta al tap dovrebbe anche fare meno “male”.

Ti vedo...sei carino... ti mando il tap.

Se ricambi il tap e mi scrivi: bingo.

Se ricambi il tap ma non mi scrivi, ti scrivo io.

Se non ricambi...finisce lì.

 

Poi che anche questa opzione venga usata male, usata troppo ecc... può essere.

Ma almeno il tentativo credo sia stato fatto.

Il tap e' un po' invadente. Infatti molte persone si lamentano di questa opzione. In quella app che descrivevo funziona cosi: non c'e' un avviso di chi ti ha espresso interesse. C' e'  solo la visualizzazione. E la condizione rimane in sospeso anche per un mese. In pratica e' una low level simulation di un approccio reale: io ti guardo. Ricambi lo sguardo? lo ricambi ammiccando, allora scambiamo quattro parole. Il tap, invece, e' piu' versarsi acqua per evidenziare i propri connotati e danzargli a 4 cm di distanza

Il Tap su grinder ha una validita' di 24 ore. Poi puoi rifarlo. A me e' capitato che uno mi ha tappato per 20 volte di seguito ed ogni giorno.

Edited by AndrejMolov89

Share this post


Link to post
Share on other sites
Beppe_89
3 minutes ago, AndrejMolov89 said:

A me e' capitato che uno mi ha tappato per 20 volte di seguito ed ogni giorno.

Vabbè le persone fastidiose e insistenti le blocchi.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Hazel226
8 minutes ago, AndrejMolov89 said:

Cioe' mi pare che vi sia anche una scarsa educazione a rispettare i no altrui, oppure considerarli necessariamente qualcosa di cattivo: un dispiacere. Educare a saper dire di no, e rispettare i no, mi sembra fondamentale in una dating app.

Ma il fatto è che la mancata risposta è anch'essa un no, perché è un rifiuto all'interazione; quindi non parlerei di mancanza di rispetto verso i no.

Non rispettare i no significa: mettere in discussione il diritto dell'altra persona a sottrarsi, sia a parole, ad esempio insultandola per il rifiuto, sia con i gesti, ad esempio insistendo.

E non è assolutamente questo il caso.

Semplicemente, se mi viene chiesto quale modalità preferisco, dico quale preferisco. Se mi viene chiesto, immagino sia perché l'altra persona vuole sapere che tipo di atteggiamento si preferisce in genere, per regolarsi. Con la mia risposta quindi contribuisco alla statistica.

Ma assolutamente rigetto l'insinuazione che ciò significhi "non essere stati educati a rispettare i no". Anzi, lo trovo anche un po' gratuito.

Share this post


Link to post
Share on other sites
AndrejMolov89
39 minutes ago, Hazel226 said:

Ma il fatto è che la mancata risposta è anch'essa un no, perché è un rifiuto all'interazione; quindi non parlerei di mancanza di rispetto verso i no.

Non rispettare i no significa: mettere in discussione il diritto dell'altra persona a sottrarsi, sia a parole, ad esempio insultandola per il rifiuto, sia con i gesti, ad esempio insistendo.

E non è assolutamente questo il caso.

Semplicemente, se mi viene chiesto quale modalità preferisco, dico quale preferisco. Se mi viene chiesto, immagino sia perché l'altra persona vuole sapere che tipo di atteggiamento si preferisce in genere, per regolarsi. Con la mia risposta quindi contribuisco alla statistica.

Ma assolutamente rigetto l'insinuazione che ciò significhi "non essere stati educati a rispettare i no". Anzi, lo trovo anche un po' gratuito.

Io non credo di essermi spiegato male: io non sindaco il diritto di esprimere un non interesse con una non risposta. IMHO, essere piu' distesi e dare un no senza rappresaglie sarebbe un evoluzione non di poco :)

Share this post


Link to post
Share on other sites
Hinzelmann

Mi sembra che Hazel226 sospetti il fatto che nel suo caso il No sarebbe accompagnato da motivazioni sgradevoli e quindi preferisca essere ignorato

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
Hazel226
2 minutes ago, Hinzelmann said:

Mi sembra che Hazel226 sospetti il fatto che nel suo caso il No sarebbe accompagnato da motivazioni sgradevoli e quindi preferisca essere ignorato

Anche. In generale contesto la convinzione che taluni hanno (non dico qui, dico in generale) che sia una sorta di dovere morale spiegare alla persona il motivo per cui non è piaciuta, e che sia nel suo interesse dirglielo.

Questo è a mio avviso falso. Quasi mai è davvero nel suo interesse conoscere i motivi.

A me ad esempio non interessa; e a meno che non sia io a chiedere "perché?", non c'è motivo di pensare che io abbia bisogno di spiegazioni. 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
SabrinaS

tinder proprio è una minchiata pazzesca passi il tempo e mettere like o no alla gente tipo slot machine a las vegas, il tap è ancora più alienante se prima la gente ti scriveva ciao in chat ora può mandarti un tap che non sai che cosa voglia dire a dire il vero: cerca sesso? mi vuole salutare? vuole che lo contatto io per primo? devo ricambiare il tap e inizia lui a scrivermi? 

Il messaggio non è quello che la gente scrive ma il medium che la gente usa https://en.wikipedia.org/wiki/The_medium_is_the_message ma possibile che devo insegnarvi tutto. Ora dato che non sono abolizionista se Grindr fosse una alternativa nella maggior parte delle volte lo apprezzerei ma dato che diventa l'unico mezzo.... critico i gay che lo usano, soprattutto le elite gay che avrebbero anche il potere di creare qualcos'altro. 

Edited by SabrinaS

Share this post


Link to post
Share on other sites
Beppe_89
5 minutes ago, SabrinaS said:

il tap è ancora più alienante se prima la gente ti scriveva ciao in chat ora può mandarti un tap che non sai che cosa voglia dire a dire il vero: cerca sesso? mi vuole salutare? vuole che lo contatto io per primo? devo ricambiare il tap e inizia lui a scrivermi?

Ma è per quello che ci sono tre tipi di tap infatti Sabbri. C'è la nuvoletta con scritto "hi" se vuoi solo iniziare una conversazione con qualcuno. Poi c'è la fiammella per far capire che qualcuno ti piace ma non cerchi necessariamente sesso. E poi c'è il diavoletto che invece vuol dire "se mi rispondi sei avvisato che cerco solo da scopare".

Alcuni, l'ho scritto, esagerano. O lo usano male.. Per fare scarica barile e lasciare che siano gli altri a prendere l'iniziativa. 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
SabrinaS

ma secondo te è normale che uno per trovare un frocio deve interpretare i tap? a sto punto mi metto a studiare i geroglifici che almeno imparo qualcosa di sensato. 

Share this post


Link to post
Share on other sites
Almadel
4 hours ago, Demò said:

Ma questo non toglie che il dibattito pubblico gay, invece che concentrarsi su intersezionalismo (nelle associazioni italiane) o non binarietà e minoranze etniche (in usa) dovrebbe occuparsi dei problemi conseguenti all'uso delle app e fare pressione sulle aziende 

Solo così si recupera davvero un Minimo di senso della comunità 

Altrimenti è solo ipocrisia e baracconate, fare post in cui si lamenta il binarismo della lingua che discrimina gli intersessuali senza aver mai visto nella realtà simili creature 

E poi non essere minimamente inclusivi con le persone che ti circondano

Non capisco come tu possa mettere in relazione il dibattito politico LGBT

con il comportamento dei singoli utenti su una piattaforma privata,

fingendo peraltro - come fa @AndrejMolov89 - che chi predica bene coincida con chi razzola male.

 

Se però credi che sia opportuno che Grindr o Romeo si facciano portavoci di inclusività

con un bel disclaimer contro razzismo, abilismo, transfobia, ageismo, plumofobia, slut e fat-shaming

e magari di promozione di un linguaggio più gentile verso gli utenti che respingiamo;

aggiungendo insomma la buona educazione ai valori tradizionali del Movimento

non è che posso dirti che sbagli. Anch'io ho distribuito tanti volantini nei locali gay

quindi non posso dirmi contro all'idea di "invadere" con la politica spazi commerciali dedicati al rimorchio. 🙂

 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
Tyrael

Le prime volte che usavo grindr provavo a essere "cortese" sia nel declinare che tenere a bada i vecchi bavosi (che spesso sono inclini a mandarti un book di nudi) :sisi:  

Col tempo la pazienza è andata leggermente a puttane e di conseguenza mi sono adeguato alla massa anzi 🤔 credo di essermi evoluto :aha: non visualizzo nemmeno e blocco a manetta. Non mi considero "cattivo" (nei modi esposti dallo starter eh) ma alla fine o ti adegui o impazzisci.  

Massimo disprezzo di chi vede il profilo e non trae le giuste considerazioni :aha: spero esista un girone all'inferno per tipi così.

Share this post


Link to post
Share on other sites
SabrinaS

comunque alcuni su grindr mi fanno proprio tristezza. Ci sono certi che la prima volta che li ho visti su Grindr era il 2014 e nel 2020 sono ancora lì. E non sono pochi.. Io alterno periodi di utilizzo a periodi in cui non ci accedo per mesi e mesi e cancello il profilo, ma ci sono certi che sono sempre lì da anni con le loro fotine, boh, spero che almeno cerchino sesso. Anche se appunto non credo che facciano sto gran sesso. Però la cosa più triste è quando becchi qualcuno di famoso tipo una volta c'era Costantino della Gherardesca e una volta ho trovato Platinette. Tristissimo oltre che cringe-issimo. Ho sperato fossero dei fake ma sembravano piuttosto realistici i profili. Come se tipo usassi Tinder e Lady Gaga quella vera mi matchasse. Ceh.

Edited by SabrinaS

Share this post


Link to post
Share on other sites
nowhere
2 hours ago, Hazel226 said:

Anche. In generale contesto la convinzione che taluni hanno (non dico qui, dico in generale) che sia una sorta di dovere morale spiegare alla persona il motivo per cui non è piaciuta, e che sia nel suo interesse dirglielo.

Esatto.

Ribadisco che ad un no spesso subentra una pippa dall'altra parte ed accuse di qualsivoglia.

Ripeto, m'è capitato, poi non so voi eh, ma le signorine da me su Wapa son parecchio suscettibili.

Bloccando anzi le liberi pure spazio sulla home della app (e pure sulla tua) per non dover pagare per dover visualizzare altri profili.

Quindi fai un favore a lei e pure a te.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Demò
2 hours ago, Almadel said:

Non capisco come tu possa mettere in relazione il dibattito politico LGBT

con il comportamento dei singoli utenti su una piattaforma privata,

fingendo peraltro - come fa @AndrejMolov89 - che chi predica bene coincida con chi razzola male.

be', lol, non c'è molto da fingere

siccome in questo momento mi sembra che non ci siano obiettivi reali al di fuori delle unioni civili che abbiamo ottenuto 

il dibattito politico gay dovrebbe smetterla di parlare di asterischi, schwa e rune genderfluid, che è un argomento finto al quale, nella realtà, non interessa a nessuno

e iniziare a parlare delle aspettative sul corpo dei maschi gay, per esempio

non è un tema politico? A me sembra che grondi di politica

Share this post


Link to post
Share on other sites
Hazel226
3 minutes ago, Demò said:

il dibattito politico gay dovrebbe smetterla di parlare di asterischi, schwa e rune genderfluid, che è un argomento finto al quale, nella realtà, non interessa a nessuno

A me interessa 

E non è un dibattito gay

Ma trans e intersex

Quindi non rompete il cazzo

Share this post


Link to post
Share on other sites
SabrinaS

noooooo ma le unioni civili dobbiamo intenderle come matrimonioooooo secondo alcuni, dobbiamo far finta che sia un matrimonio così cosi la gente accetterà meglio il matrimonio gay che a quel punto però non ci sarà mai :uhsi: :girlhaha:

Share this post


Link to post
Share on other sites
Uncanny
43 minutes ago, Demò said:

schwa

Dici così solo perché sei leghista bossiano e non vuoi che la gente si metta a parlare come i terroni 

Chi l'avrebbe mai detto che la famigerata inclusività passasse dal chiudere le parole come fa la vrenzola Nunzia

Share this post


Link to post
Share on other sites
SabrinaS

la schwa è molto inglese britannico a dire il vero tipo "better" (bettaaaa) oppure "actor" (actaaaaa)

però noi non siamo abituati perché l'inglese che ascoltiamo per la maggior parte del tempo è quello americano in cui pronunciano tipo "betteeeewwwr" "actewwr"

secondo me sarebbe meglio lasciare la pronuncia intatta per esempio "li ho chiamati" ma scrivere "læ ho chiamatæ " se ci sono sia maschi che femmine. 

Quindi gli articoli diventerebbero "Il lo li la le l' læ gli i "

così come ci sarebbero "tutto/e/i/æ" e cosi via. Nello scritto lo noteresti mentre nel linguaggio parlato non cambierebbe niente dato che la schwa sarebbe proprio cacofonica e orripilante.

Share this post


Link to post
Share on other sites
AndrejMolov89
4 hours ago, Almadel said:

Non capisco come tu possa mettere in relazione il dibattito politico LGBT

con il comportamento dei singoli utenti su una piattaforma privata,

fingendo peraltro - come fa @AndrejMolov89 - che chi predica bene coincida con chi razzola male.

 

Se però credi che sia opportuno che Grindr o Romeo si facciano portavoci di inclusività

con un bel disclaimer contro razzismo, abilismo, transfobia, ageismo, plumofobia, slut e fat-shaming

e magari di promozione di un linguaggio più gentile verso gli utenti che respingiamo;

aggiungendo insomma la buona educazione ai valori tradizionali del Movimento

non è che posso dirti che sbagli. Anch'io ho distribuito tanti volantini nei locali gay

quindi non posso dirmi contro all'idea di "invadere" con la politica spazi commerciali dedicati al rimorchio. 🙂

 

 

Ho detto i sjw. Ed ho detto molti casi, non tutti. Se vogliamo essere pignoli molti casi di oersone che predicano bene, razzolano male che conosco e abbiamo contatti comuni su cui convergere su questa opinione. 

Per quanto mi riguarda, più che disclamer sarebbe opportuna la app di scruff che tramite un uso intelligente di alcune feature rende il clima più disteso. Il punto è che è poco usata.

Edited by AndrejMolov89

Share this post


Link to post
Share on other sites
Demò
2 hours ago, Hazel226 said:

A me interessa 

E non è un dibattito gay

Ma trans e intersex

Quindi non rompete il cazzo

Ma chissenefrega 

Fatevelo tra di voi e non nelle associazioni gay

E non pretendete di cambiare la lingua di Dante per lo 0,0001% della popolazione 

Share this post


Link to post
Share on other sites
Uncanny

Più che come dibattito gay o trans si è impostato come dibattito femminista.

Il maschile plurale generalizzato riferito ad un gruppo che include uomini e donne sarebbe un retaggio patriarcale che alimenta il maschilismo da debellare. Quindi al posto della desinenza -i mettiamo un bell'asterisco o schwa per essere inclusivi. C'è anche chi propone e usa la -u, dico sul serio.

Sì, dire "Ciao a tutti" è sessista. Sapevatelo.

Poi ci sono anche le motivazioni di inclusività verso quelli che non vogliono che si riferisca a loro né al maschile né al femminile, ma sono secondarie e meno preminenti.

Share this post


Link to post
Share on other sites
SabrinaS

Quanti tap e selfie hai già mandato

che vorresti subito cancellare

e nascono barriere, che non cadono piu 

ferendo chi ci laika come hai fatto tu

 

quante volte anche i piu grandi boni

soffrono le pene di questi errori

e quante volte ci ...ci si perde cosi

in stupidi segaioli per poi trovarsi soli

 

Gente come noi che non sta mai insieme

ma che sempre è single e ancora si vuol bene

amore utopici ma tanto fragili 

storie vere e senza fine

 

E' così difficile poi sbloccare.... 

chi ti ha bidonato o scopato male

ma c'è una app sola e la uso così

con tutti i suoi problemi e tutto quel che c'è

 

 

Gente come noi che non sta mai insieme

ma che sempre è single e ancora si vuol bene

amore inimmaginabili ma tanto fragili 

storie vere e senza fine

Gente come noi che sogna ancora

La lontananza è peggio di una malattia

se vuoi scopare qualcuno che non c'è 

in nome dell'amore non darlo mai via

qualcuno poi ti ospiteraaaaa se trova solo teeeee

aaaaaah

 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.


  • Who Viewed the Topic

    23 members have viewed this topic:
    Micioch  Laen  sfat90  PrettyLady  Iride  Julia180697  Dav1de  Mind58  Lorenzo19  nowhere  BerryJuice  piranha  DreamingOutLoud  lorenzo36  sogliola04  bradipo  pianist93  Capricorno57  Bloodstar  diamanda  Dory  steve  Alisss 
×
×
  • Create New...