Jump to content
MynameIsMike

Sono Etero ma ho bisogno di un parere.

Recommended Posts

MynameIsMike
Posted (edited)

Buongiorno a tutti. 

Ho 29 anni e non sono gay, ho ricevuto due o tre approcci nella mia vita da uomini ma non mi sono mai sentito sessualmente eccitato dal mio stesso sesso, ho provato a guardare porno gay, stesso risultato. Mi piacciono molto le ragazze.

Nonostante ciò devo ammettere che leggendo ogni tanto il forum ho apprezzato moltissimo la sensibilità di alcuni utenti e parecchi interventi che ho trovato intelligenti e ben fatti.  E' superfluo dire che ovviamente non sono sessista bla bla bla, lo do' per scontato, non vivo nel medioevo e non me ne frega un cazzo di chi una persona si vuole scopare. 

La mia non è una vera e propria domanda ma più uno spunto di riflessione. 

Non so nemmeno perchè sto scrivendo qui, forse perchè spero di ricevere risposte migliori e non le solite cazzate da italian seduction o da forum dei brutti, non voglio estremizzazioni o tecniche, solo un punto di vista differente da quello dei miei amici o conoscenti. 

 

Il succo è che non riesco a capire il mio valore estetico.

sono andato a letto con quasi una 50ina di ragazze e lo considero un fallimento totale. 

Solo 3 o 4 di queste le considero attraenti, le altre bruttine o brutte (però magari tette grosse, ovvero avevano una caratteristica fisica che me lo faceva rizzare per intenderci).

 

Da circa 7 8 mesi però (causa anche la perdita del lavoro, quindi non mi sento al TOP ) quando esco con ragazze conosciute online (il mio social circle è abbastanza limitato e conosco solo coppie o ragazzi segaioli/in relazione da anni) , non riesco più a provarci, mi sento bloccato, passo la serata a parlare ridere e scherzare ma non "affondo" (nemmeno provo a baciare). 

 

Il risultato è che sto male, sono frustrato, mi accontento di ragazze che non mi piacciono (al momento ce ne sono due che mi scopo e sembrano entrambe molto prese, mi cercano ecc) . 

Sono talmento imparanoiato che ho chiesto anche dei pareri estetici alle ragazze con cui sono stato e tutte mi hanno dato risposte del tipo : sei un bel ragazzo, sei carino, hai un bel cazzo ecc... 

Nessuna ha mai detto che sono bellissimo (non lo sono, io mi considero un 5,5) però boh..... non riesco a capire se credere o meno a questi feedback. 

Tutte le volte che conosco ragazze leggermente più carine, bom, non va! 

L'ultimissima sto weekend. 

Esco con una ragazza carina (non una modella, anzi, piuttosto bassina ma carina in viso) , serata piacevole. (niente bacio o sesso)

Dopo un giorno le scrivo: 

: Ei ciao tutto bene! ci fumiamo una siga? (senza dire giorno o ora, così in generale)

Lei subito mi tronca in questo modo : ei ciao tutto bene tu? mi piaceerebbe molto ma oggi non ci sono 

Chi cazzo le ha chiesto di vederci ieri? non le ho detto nulla e nemmeno mi da un alternativa. 

 

Oppure alcune ragazze che mi sembrava mandassero dei segnali e poi non ci ho provato. 

Non ho le palle, sono bloccato e vivo in una situazione di frustrazione perenne. 

Può sembrare una cazzata, però mi fa stare male. 

 

Scusate lo sfogo, se avete altre domande, fate pure. 

 

 

Edited by MynameIsMike

Share this post


Link to post
Share on other sites
Ghost77

Ciao e benvenuto! Sicuramente troverai molti spunti per chiarirti o creare ancor più confusione 😄

13 minutes ago, MynameIsMike said:

Ei ciao tutto bene! ci fumiamo una siga? (senza dire giorno o ora, così in generale)

Lei subito mi tronca in questo modo : ei ciao tutto bene tu? mi piaceerebbe molto ma oggi non ci sono 

Certo che dicendola così era abbastanza scontato che il quando fosse "oggi", quindi la sua reazione ci sta. Non stare troppo sulla difensiva, non ha fatto nulla di male. 

Un consiglio spassionato :a qualsiasi ragazza non scrivere "ei". Al limite scrivi "ehi". È un problema anche tra gay, tra giovanissimi gay quello dell' "ei". Non esiste in nessuna lingua, fa sgrammaticato e scazzato. E se una ti risponde ei, cestinala 😉

Share this post


Link to post
Share on other sites
MynameIsMike
  • Topic Author
  • Just now, Ghost77 said:

    Ciao e benvenuto! Sicuramente troverai molti spunti per chiarirti o creare ancor più confusione 😄

    Certo che dicendola così era abbastanza scontato che il quando fosse "oggi", quindi la sua reazione ci sta. Non stare troppo sulla difensiva, non ha fatto nulla di male. 

    Un consiglio spassionato :a qualsiasi ragazza non scrivere "ei". Al limite scrivi "ehi". È un problema anche tra gay, tra giovanissimi gay quello dell' "ei". Non esiste in nessuna lingua, fa sgrammaticato e scazzato. E se una ti risponde ei, cestinala 😉

    Mi sembrano dei dettagli abbastanza trascurabili, comunue Le ho scritto Ciao come va, non ei,.

    Qui ho scritto di fretta. 

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    Almadel

    Quando sono cominciati questi problemi di autostima?

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    MynameIsMike
  • Topic Author
  • 1 minute ago, Almadel said:

    Quando sono cominciati questi problemi di autostima?

    da circa due o tre anni, ma diciamo che il "blocco nel non provarci" da un annetto

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    Almadel
    Just now, MynameIsMike said:

    da circa due o tre anni, ma diciamo che il "blocco nel non provarci" da un annetto

    E non c'è stato un evento scatenante?

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    Ghost77
    3 minutes ago, MynameIsMike said:

    Mi sembrano dei dettagli abbastanza trascurabili, comunue Le ho scritto Ciao come va, non ei,.

    Tutto conta a meno che non punti alle tabbozze, o a un gilet arancione 😉

    Per la tua situazione iniziamo con l`escludere un punto qui molto ricorrente : i porno gay li hai guardati solo per curiosità una volta, o è stato ricorrente? Non hai pensieri ricorrenti sulla tua sessualità, giusto?

    Scusa la domanda ma bisogna escludere tutto per evitare di parlare per pagine di ragazze e poi scoprire tutt'altro. 

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    MynameIsMike
  • Topic Author
  • 6 minutes ago, Almadel said:

    E non c'è stato un evento scatenante?

    Ho commesso l'errore in passato di iscrivermi a quella stronzata di italian seduction quindi per un periodo (per fortuna non spendendo in corsi ecc) sono rimasto incastrato con le tecniche ecc.... non funzionava o comunque non faceva la differenza. Poi mi sono dirottato (quanto sono intelligente eh?) sul orum dei brutti, il quale mi ha ancora fatto fissare di più sull'estetica. 

    In questo momento non so cosa pensare. Non riesco ad accettare che la bellezza sia così importante e fondamentale, pur non essendo un mostro, anzi. Eppure una ragazza sul 6(mi scuso per il termine numerico) non riesco mai a conquistarla. 

    L'evento scatenante sono stati un paio di rifiuti ricevuti a novembre che mi avevano fatto pensare di mollare il dating online, ho deciso di riprovarci estesso risultato. 

    ho provato due  o tre psicologi e mi hanno detto che non dovrei vvalutare il mio valore in base a quello che dicono gli altri, bah, grazie al cazzo. 

    Psicofarmaci per un paio di mesi e mi sembrava di vivere su una nuvola , sentimenti e sensazioni azzerate, ho smesso. 

     

     

    8 minutes ago, Ghost77 said:

    Tutto conta a meno che non punti alle tabbozze, o a un gilet arancione 😉

    Per la tua situazione iniziamo con l`escludere un punto qui molto ricorrente : i porno gay li hai guardati solo per curiosità una volta, o è stato ricorrente? Non hai pensieri ricorrenti sulla tua sessualità, giusto?

    Scusa la domanda ma bisogna escludere tutto per evitare di parlare per pagine di ragazze e poi scoprire tutt'altro. 

    Li ho guardati un paio di volte e ho provato a prendere il cazzo in mano ma non mi si rizza, mi eccitano le donne e amo scopare con loro. Sono sicuro di non amare il cazzo ma apprezzo la sensibilità . 

    Mentalmente sono un po' donna ma dal punto di vista degli impulsi completamente etero. Non ho pensieri ricorrenti sulla sessualità. Anzi, mai. 

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    Almadel
    3 minutes ago, MynameIsMike said:

    Ho commesso l'errore in passato di iscrivermi a quella stronzata di italian seduction quindi per un periodo (per fortuna non spendendo in corsi ecc) sono rimasto incastrato con le tecniche ecc.... non funzionava o comunque non faceva la differenza. Poi mi sono dirottato (quanto sono intelligente eh?) sul orum dei brutti, il quale mi ha ancora fatto fissare di più sull'estetica.

    Sì, credo che tu ti sia preso una bella intossicata di ideologia redpill e tecniche di seduzione.

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    Ghost77
    9 minutes ago, MynameIsMike said:

    Anzi, mai. 

    Ottimo almeno si inizia a seguire una pista più delineata. Queste ragazze che per te non raggiungono un sei, sei sicuro non lo raggiungano o è un tuo valore estetico personale? Un confronto con amici lo hai avuto per sentire se le apprezzano o no? 

    Il tuo obiettivo è tornare a scopare o una relazione? Cioè a parte i problemi di oggi, le tecniche che hai seguito hanno finalità sessuali o di ricerca di una compagna? 

    Il forum dei brutti è un gorgo nero, occhio che c'è tanta insanità. 

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    Hinzelmann

    50 ragazze per un etero di 29 anni non pare un fallimento, anche perchè si deve presumere vada sottratto il tempo di qualche relazione che si prolunga nel tempo

    Molti etero penso che sarebbero soddisfatti di essere cercati e fare sesso da due ragazze contemporaneamente, nonostante la disoccupazione

    Può essere che tu ti sia bloccato oltre all'accresciuto calo di autostima perchè hai perso il lavoro ( prestanza sociale ) anche perchè questo giochino un po' adolescenziale del cercare conferme alle proprie insicurezze nelle conquiste sessuali, si è un po' esaurito e dal piacere iniziale che era è quasti diventato un compito, un obbligo che ti assegni

    E' ai compiti assegnati e non ai piaceri che vengono dati i voti

     

     

     

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    MynameIsMike
  • Topic Author
  • 24 minutes ago, Ghost77 said:

    Ottimo almeno si inizia a seguire una pista più delineata. Queste ragazze che per te non raggiungono un sei, sei sicuro non lo raggiungano o è un tuo valore estetico personale? Un confronto con amici lo hai avuto per sentire se le apprezzano o no? 

    Il tuo obiettivo è tornare a scopare o una relazione? Cioè a parte i problemi di oggi, le tecniche che hai seguito hanno finalità sessuali o di ricerca di una compagna? 

    Il forum dei brutti è un gorgo nero, occhio che c'è tanta insanità. 

    Ho chiesto alcuni pareri, alcuni amici mi hanno detto che in realtà le tizie che a me piacevano non erano granchè, ma alcune volte hanno confermato che fossero abbastanza attraenti. Ripeto, non si tratta di modelle comunque, ragazze nelle media. 

    Il mio obbiettivo è conoscere una ragazza che mi piaccia caratterialmente e anche fisicamente. Le due che sto vedendo mi piacciono tanto caratterialmente ma non fisicamente, sono incazzato anche per questo. 

    5 minutes ago, Hinzelmann said:

    50 ragazze per un etero di 29 anni non pare un fallimento, anche perchè si deve presumere vada sottratto il tempo di qualche relazione che si prolunga nel tempo

    Molti etero penso che sarebbero soddisfatti di essere cercati e fare sesso da due ragazze contemporaneamente, nonostante la disoccupazione

    Può essere che tu ti sia bloccato oltre all'accresciuto calo di autostima perchè hai perso il lavoro ( prestanza sociale ) anche perchè questo giochino un po' adolescenziale del cercare conferme alle proprie insicurezze nelle conquiste sessuali, si è un po' esaurito e dal piacere iniziale che era è quasti diventato un compito, un obbligo che ti assegni

    E' ai compiti assegnati e non ai piaceri che vengono dati i voti

     

     

     

    Sicuramente la perdita del lavoro tende ad ingigantire nella mia testa i problemi legati alle ragazze, ma anche quando lavoravo ho sempre sofferto molto per le donne. 

    Anzi, ad essere sincero, per come mi sento giù da un po' di tempo, penso che in un lavoro non renderei un cazzo. 

    Non lo sento come un obbligo, lo sento come un bisogno (e voglia) di scopare una ragazza che mi piace davvero, ma non ci riesco . 

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    marce84
    41 minutes ago, Almadel said:

    Sì, credo che tu ti sia preso una bella intossicata di ideologia redpill e tecniche di seduzione.

    Contrariamente a te e ad altri sul forum non ho grande conoscenza dell'argomento. Che differenza c'è tra incel e redpill?

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    freedog
    19 minutes ago, MynameIsMike said:

    la perdita del lavoro tende ad ingigantire nella mia testa i problemi legati alle ragazze

    a parte che una cinquantina di "tacche" non è un carniere così scarso essendo tu 29enne (quindi -a spanne- con un quindicina d'anni scarsa di "carriera"), mi sembra strano che tu non abbia ricevuto dei due di picche anche quando un lavoro ce l'avevi.

    solo che magari in quel momento ci passavi sopra, cosa che adesso non fai più.

    e forse il focus del problema sta là...

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    MynameIsMike
  • Topic Author
  • 2 minutes ago, freedog said:

    a parte che una cinquantina di "tacche" non è un carniere così scarso essendo tu 29enne (quindi -a spanne- con un quindicina d'anni scarsa di "carriera"), mi sembra strano che tu non abbia ricevuto dei due di picche anche quando un lavoro ce l'avevi.

    solo che magari in quel momento ci passavi sopra, cosa che adesso non fai più.

    e forse il focus del problema sta là...

    Non proprio, l'ho scritto prima ma forse non hai avuto modo di leggere. 

    Anche quando lavoravo mi accadevano situazioni del genere, e ci stavo male uguale, anzi odiavo andare al lavoro perchè volevo solo stare a casa per i cazzi miei quando mi prendevo un palo, per smaltire il malessere. 

    Il lavoro è qualcosa che devo sistemare ovviamente e rimane il mio focus principale, lo sto cercando attivamente ho fatto un colloquio settimana scorsa per dire. 

    Ma quello di cui volevo discutere qui è la totale inconsapevolezza del mio valore. 

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    freedog
    8 minutes ago, MynameIsMike said:

    quello di cui volevo discutere qui è la totale inconsapevolezza del mio valore. 

    beh, quello è un discorso di autostima, non (solo) di capacità rimorchiatoria, e certamente la precarietà social/lavorativa non ti aiuta ad aumentarla!

    potremmo anche dirti di andarti a spulciare tutte le tecniche/tattiche piacionesche che vuoi (ne trovi a bizzeffe sul web, quasi tutte abbastanza comiche), ma credo ti potrebbero aiutare poco

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    Almadel
    1 hour ago, marce84 said:

    Che differenza c'è tra incel e redpill?

    Un incel è semplicemente una persona involontariamente celibe.

     

    La teoria redpill dice che le donne sono attratte solo dalla bellezza e dai soldi

    ed essere simpatici, gentili, intelligenti e "saperci fare" non conta assolutamente nulla.

    A ciò si aggiunge il fatto che le femmine "ipergamano" e quindi possono permettersi

    di avere sempre uomini più belli e/o più ricchi di loro.

    Il terzo punto della ideologia redpill è che la libertà sessuale sia uno svantaggio per i brutti

    perché se la società non ci obbliga alla monogamia*, allora i ricchi belli avranno un harem e gli altri rimarranno incel. 

    (*anche semplicemente umiliando o colpevolizzando chi ha più partner).

    Quest'ultimo punto è il motivo per cui ce l'ho tanto con FreakyFred 🙂

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    Sampei
    1 hour ago, MynameIsMike said:

    Non riesco ad accettare che la bellezza sia così importante e fondamentale, pur non essendo un mostro, anzi. Eppure una ragazza sul 6(mi scuso per il termine numerico) non riesco mai a conquistarla.

    Ciao benvenuto. Sì ok boh, prima ti scusi per il termine numerico, ma poi tanto alla fine non solo lo usi, ma sembra che tu viva in un mondo di numeri. Dev'essere molto angosciante. Praticamente sei una specie di secchione delle forme fisiche, fai sesso con dei voti. Battute a parte, sembri davvero utilizzare le votazioni come strumento di validazione di te stesso e degli altri. Ciò che va bene ha un voto alto, ciò che non va bene ha un voto basso, troppi voti bassi diventano bassa autostima, voti intermedi diventano insoddisfazione permanente, ecc.

    E' proprio questo intero modo di vedere la realtà che non può funzionare nel lungo periodo. 

    L'utilizzo di una votazione presuppone che il mondo esterno, anzi le persone nel mondo esterno (e quindi sia le donne con cui esci, sia te stesso) siano/siate oggettivamente incastrabili in una griglia numerica. Cioè il presupposto è che le persone siano definibili secondo criteri quantitativi: taglia delle zizze, lunghezza del pisello, morbidezza o sodezza delle chiappe (come si misura? si fa una prova di elasticità con un dinamometro?), forma del naso (come si misura? si fa uno schema gerarchico in base a geometrie standard? il fattore culturale dev'essere incluso o escluso?), altezza, rapporto di lunghezza fra busto e gambe, odore del corpo (si può numerizzare un odore?), colore degli occhi o dei capelli (chi stabilisce qual è la gerarchia numerica dei colori?) e così via.

    Volendo assecondare la tua follia, possiamo approfondire e "numerizzare" anche le componenti caratteriali e psicologiche: come si costruisce la gerarchia dei caratteri? Se una tipa è pacata e gentile le si dà un voto alto o basso? Se una tipa è energica ed esuberante le si dà un voto alto o basso? Come si relazionano una componente con l'altra? E se in una tipa trovo una componente e anche il suo opposto, che so per esempio è una molto indipendente ma vuole le coccole, devo fare una media aritmetica oppure cosa?

    Insomma penso risulti evidente la follia di questa modalità di interazione sociale.

    Non solo e non tanto perché l'analisi quantitativa di caratteristiche qualitative è ridicola e priva di senso, ma anche perché è straordinariamente inefficace: sia il semplice desiderio sessuale sia l'attrazione mentale si basano su aspetti innumerabili, rigorosamente qualitativi, ingiustificabili dal punto di vista di una griglia di votazione scolastica.

    Quale babbeo utilizzerebbe una griglia di valutazione per decidere se guardare un paesaggio di montagna gli suscita qualcosa?

    Quale scemo utilizzerebbe una scala gerarchica per stabilire se gli stanno più comode le sneakers o le Lumberjack?

    Infilare votazioni e numeri nel sesso equivale ad ucciderlo, perché non hai nemmeno più l'autorizzazione ad esprimere un'opinione su ciò che ti piace e ciò che non ti piace. Infatti tu stesso nel tuo resoconto non sei mai d'accordo con gli stessi voti che metti, le tipe con un certo voto alla fine in realtà erano più carine di quanto sembrasse, o le tipe con un voto più generoso erano meno interessanti del previsto.

    Ormai sei arrivato al punto che per rispettare la votazione non hai nemmeno più il diritto di esprimere un parere personale sulle esperienze sessuali che tu stesso hai vissuto, e devi farti dire DAGLI ALTRI (!!!) come sono andate!!!

    Arrivati qui, ti renderai conto che ti stai praticamente suicidando. Burocratizzare il sesso e l'innamoramento equivale a inibirli e spegnerli definitivamente, perché sesso e innamoramento si fondano intrinsecamente su "ciò che uno sente", ma ormai a te è vietato sentire. Perché è il numero che stabilisce che cosa va bene e che cosa no.

    In pratica stai deliberatamente e intenzionalmente svuotando di significato la tua attrazione sessuale e sentimentale verso le donne, e lo stai facendo con una cura e una dedizione maniacale e certosina. Spero che smetterai presto.

     

     

     

     

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    freedog
    3 minutes ago, Sampei said:

    Insomma penso risulti evidente la follia di questa modalità di interazione sociale.

    che non sia il massimo della vita è pacifico;

    che moltissimi etero (ma anche tra gay e bisex non è così rara) la adottino da sempre altrettanto, sennò non si spiegherebbe il mito di Casanova o di Rocco Siffredi

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    marco7
    Posted (edited)

    Non riuscire a conquistare una ragazza su sei mi sembra un risultato di tutto rispetto.

    le interazioni social web sono diverse che dal vivo e la gente e' in generale molto piu' maleducata sul web secondo me.

    la mia impressione e' che dovresti essere bono, ma se vuoi un parere definitivo devi mostrarci delle foto. :sarcastic:

    Edited by marco7

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    marce84
    Posted (edited)
    1 hour ago, Almadel said:

    Un incel è semplicemente una persona involontariamente celibe.

     

    La teoria redpill dice che le donne sono attratte solo dalla bellezza e dai soldi

    ed essere simpatici, gentili, intelligenti e "saperci fare" non conta assolutamente nulla.

    A ciò si aggiunge il fatto che le femmine "ipergamano" e quindi possono permettersi

    di avere sempre uomini più belli e/o più ricchi di loro.

    Il terzo punto della ideologia redpill è che la libertà sessuale sia uno svantaggio per i brutti

    perché se la società non ci obbliga alla monogamia*, allora i ricchi belli avranno un harem e gli altri rimarranno incel. 

    (*anche semplicemente umiliando o colpevolizzando chi ha più partner).

    Quest'ultimo punto è il motivo per cui ce l'ho tanto con FreakyFred 🙂

    Lasciando da parte le tue affettuosità nei confronti di FF corredate dal marchio di fabbrica (faccina che sorride), io riconosco anche che ci sono persone - negarlo pure sarebbe idiota - che guardano solo o quasi solo ad aspetto fisico e/o reddito. Quello che mi incuriosisce però, è perchè ne sarebbero vittima solo gli uomini. Perchè, secondo costoro, le donne non subiscono il medesimo trattamento? Forse perchè - secondo tale teoria - gli uomini sono moralmente superiori e non badano solo ad aspetto fisico e/o reddito? A me pare che gli uomini diano molta importanza all'aspetto delle donne.

    Ed altra cosa che mi chiedo: donne redpill non esistono? Perchè dovrebbero esserci anche donne che lamentano un certo comportamento da parte degli uomini, no? Oddio, qui un redpill mi direbbe che non ci sono proprio perchè gli uomini si comportano diversamente. :awk:

    Edited by marce84

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    Hazel226
    On 6/1/2020 at 1:42 PM, marce84 said:

    Lasciando da parte le tue affettuosità nei confronti di FF corredate dal marchio di fabbrica (faccina che sorride), io riconosco anche che ci sono persone - negarlo pure sarebbe idiota - che guardano solo o quasi solo ad aspetto fisico e/o reddito. Quello che mi incuriosisce però, è perchè ne sarebbero vittima solo gli uomini. Perchè, secondo costoro, le donne non subiscono il medesimo trattamento? Forse perchè - secondo tale teoria - gli uomini sono moralmente superiori e non badano solo ad aspetto fisico e/o reddito? A me pare che gli uomini diano molta importanza all'aspetto delle donne.

    Ed altra cosa che mi chiedo: donne redpill non esistono? Perchè dovrebbero esserci anche donne che lamentano un certo comportamento da parte degli uomini, no? Oddio, qui un redpill mi direbbe che non ci sono proprio perchè gli uomini si comportano diversamente. :awk:

    No no, le donne pure sono soggette a tali valutazioni, lo dimostra il TO che valuta le amanti usando voti numerici; solo che le donne scopano comunque a prescindere dal voto; questo a causa del meccanismo alla base del rapporto tra i due generi che è quello per cui esiste uno che caccia e l'altro che è cacciato, uno che cerca e l'altro che aspetta che gli altri lo cerchino, uno che fa pesca a strascico e l'altro che è il tonno.

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    Almadel
    17 minutes ago, marce84 said:

    Lasciando da parte le tue affettuosità nei confronti di FF corredate dal marchio di fabbrica (faccina che sorride)

    Capisci che senza la faccina che sorride risulterebbe molto più aggressivo (peraltro inutilmente aggressivo).

    18 minutes ago, marce84 said:

    o riconosco anche che ci sono persone - negarlo pure sarebbe idiota - che guardano solo o quasi solo ad aspetto fisico e/o reddito.

    Per la Redpill non sono solo le ragazze di destra (come penso io) a guardare queste cose,

    ma tutte: persino le femministe più sfegatate. 

    19 minutes ago, marce84 said:

    Quello che mi incuriosisce però, è perchè ne sarebbero vittima solo gli uomini. Perchè, secondo costoro, le donne non subiscono il medesimo trattamento? Forse perchè - secondo tale teoria - gli uomini sono moralmente superiori e non badano solo ad aspetto fisico e/o reddito? A me pare che gli uomini diano molta importanza all'aspetto delle donne.

    Appunto per la questione della "ipergamia".

    I maschi si accontentano SEMPRE di donne anche più brutte e più povere di loro.

    Un maschio può permettersi una donna più bella di lui SOLO se è molto più ricco di lei

    e una donna più ricca di lui SOLO se è molto più bello.

    A partità di reddito e di bellezza le donne possono permettersi molti più uomini;

    per questo è necessario quantificare non solo il reddito, ma anche la bellezza

    23 minutes ago, marce84 said:

    Ed altra cosa che mi chiedo: donne redpill non esistono?

    Esistono naturalmente anche la zitelle,

    ma solo perché non si accontentano di "uomini loro pari"

    vuoi per bellezza, vuoi per reddito.

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    Tyrael

    se ho ben compreso vorresti essere valorizzato di più e piacere a delle fighe paurose? 🤔

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    Saramandasama

    Un dettaglio che non è ancora emerso. Sei ben messo di verga? 

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    marce84
    4 minutes ago, Almadel said:

    Esistono naturalmente anche la zitelle,

    ma solo perché non si accontentano di "uomini loro pari"

    vuoi per bellezza, vuoi per reddito.

    No, intendevo nella vita reale: come ci sono uomini incazzati con le donne, ci saranno anche donne incazzate con gli uomini. Gli incel sono solo maschi?

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    MynameIsMike
  • Topic Author
  • Posted (edited)

    Non mi pare abbiate ben compreso il mio problema, e non capisco perché continuate a discutere della red pill,, ho detto all’inizio che sono teorie estremiste e a volte ridicole, ma un fondo di verità c’è.

     

    non do numeri alle donne o agli uomini, nella vita reale, il 6 per me sta ad indicare una ragazza nella media, era solo un modo per essere più pratico.

    ho un cazzo normale, quasi tutte le ragazze con cui sono stato di loro spontanea volontà mi dissero che è bello largo, ma non c’entra nulla, qui siamo nella fase ancora prima, prima di andare a letto. 
     

    32 minutes ago, Tyrael said:

    se ho ben compreso vorresti essere valorizzato di più e piacere a delle fighe paurose? 🤔

    Assolutamente no. Non mi interessa nulla delle righe paurose, non avrei nemmeno le palle di parlare a una così e non mi interessa nemmeno, tanto non le avrò mai, essere amico delle donne mi disgusta e lo trovo inutile. Anche in passato le amicizie femminili non hanno portato a nulla e sono sempre invidiose ed incazzate tra loro. 
     

    Io vorrei solo capire perché appena salgo un minimo di target , il vuoto assoluto. 

    Alcune volte ho fatto vedere le foto delle tizie co. Cui sono uscito a dei miei amici, spesso a loro non piacevano (ergo le top model non. C’entrano )

    e questa mia frustrazione nasce dal fatto che ho avuto sempre dei feedback positivi dalle ragazze (ovvero nessuna mi ha mai preso in giro per l’aspetto fisico, nessuna battuta in 30 anni, qualche timido approccio etc... insomma sono normale. 
     

    Sono una persona con passioni, una macchina carina, educato, mi lavo ecc.. 

    ma non conta un cazzo, redpill o meno dalle mie esperienze Posso dire che per me è sempre e solo contata la faccia e basta, il resto tutte cazzate. 
     

    non riesco ad accettare l’idea di stare con una ragazza che non ,i piace esteticamente, ho già provato. 
    cammino per strada con lei e vedo altre ragazze e mi sento di merda, perché sono loro quelle che voglio, non quella a cui stringo la mano.

     

    Edited by MynameIsMike

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    Mario1944
    Posted (edited)
    2 hours ago, Almadel said:

    Un incel è semplicemente una persona involontariamente celibe.

    Celibe s'intende in senso strettamente giuridico, cioè non congiunto ad alcuna (alcuno) con vincolo matrimoniale od assimilato,  oppure s'intende in senso lato, cioè non congiunto ad alcuna  (alcuno) con vincolo sentimentale che abbia anche valenza fisica e sessuale?

    2 hours ago, Almadel said:

    Il terzo punto della ideologia redpill è che la libertà sessuale sia uno svantaggio per i brutti

    perché se la società non ci obbliga alla monogamia*, allora i ricchi belli avranno un harem e gli altri rimarranno incel. 

    Hai omesso qualche cosa scrivendo ovvero l'ideologia che citi ha qualche falla?:

    se è vero che la libertà sessuale è uno svantaggio per i brutti, perché si afferma che, se la società non ci obblighi alla monogamia, avranno un harem i ricchi belli e non i belli solamente, ricchi o poveri che siano?

     

    Edited by Mario1944

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    Almadel
    37 minutes ago, marce84 said:

    No, intendevo nella vita reale: come ci sono uomini incazzati con le donne, ci saranno anche donne incazzate con gli uomini.

    Sì, sono appunto le "zitelle acide", quelle che dicono che gli uomini pensano solo a scopare,

    che ti illudono e che possono si mettono con donne più giovani e "troie".

    Solo che non hanno dei forum dedicati dove si mettono voti tra loro come fanno gli incel.

     

    Non volevo monopolizzare la discussione parlando di Redpill,

    volevo solo sbrigare in fretta la spiegazione a Marce84.

    La prossima volta gli consiglierò di usare google 🙂

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    Hazel226

    @MynameIsMike mi sembra banalmente che il problema sia che non riesci ad accettare che non puoi piacere a tutte perché comunque problemi a trovare partner non sembra tu ne abbia. E a dirla tutta comunque mi pare strano che di 50 ragazze non te ne piacesse manco una in modo sincero. 

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites

    Join the conversation

    You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

    Guest
    Reply to this topic...

    ×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

      Only 75 emoji are allowed.

    ×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

    ×   Your previous content has been restored.   Clear editor

    ×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.


    • Who Viewed the Topic

      5 members have viewed this topic:
      nowhere  Steste  Syfy  BlueEyes85  castello 
    ×
    ×
    • Create New...