Jump to content
Serpente

Gli "instagay"

Recommended Posts

Bullfighter4
3 minutes ago, marce84 said:

Non credo di fare confusione, lo hai scritto prima e lo hai ripetuto adesso. :awk: Nè voglio fare appelli all'unità, sarebbe come volere la pace tra Ebrei e Palestinesi, quando invece è tutto uno scambiarsi frecciate e baci stellari (questi ultimi, peraltro, li accetto di buon grado perchè ti trovo grazioso e tenero): intendevo dire di superare almeno questa reciproca accusa, guardando a se stessi con un po' di sincerità, e ragionare sul resto: se, ad esempio, il proporre immagini del genere abbia o meno un impatto sulla insoddisfazione di molte persone.

Piu’ che altro, posso provare compassione e tenerezza per degli adolescenti che soffrono per questi modelli  apparentemente irraggiungibili. 
Un adulto che invece di preoccuparsi di avere un lavoro stabile e degli affetti sinceri si deprime per gli instagays onestamente a me non fa compassione. Penso solo sia un cretino.

Come per altri fenomeni, non capisco neppure perché bisogna schierarsi o dalla parte di chi critica gli instagays, o dalla parte di chi li difende. A moltissima genere che ha meglio a cui pensare, non frega un emerito cazzo degli instagays.

Share this post


Link to post
Share on other sites
marce84
3 minutes ago, ldvrsp said:

Intanto domani mi faccio 15 kilometri di corsa veloce, con una sola pausa di quaranta secondi.

Un puledrino instancabile. 😏 Io ritengo imprudente correre in tempo di COVID.

3 minutes ago, Bullfighter4 said:

Piu’ che altro, posso provare compassione e tenerezza per degli adolescenti che soffrono per questi modelli  apparentemente irraggiungibili. 
Un adulto che invece di preoccuparsi di avere un lavoro stabile e degli affetti sinceri si deprime per gli instagays onestamente a me non fa compassione. Penso solo sia un cretino.

Come per altri fenomeni, non capisco neppure perché bisogna schierarsi o dalla parte di chi critica gli instagays, o dalla parte di chi li difende. A moltissima genere che ha meglio a cui pensare, non frega un emerito cazzo degli instagays.

Forse c'è chi teme possa avere un riverbero sociale. Esempio: assumo per il lavoro X il tipo o la tipa esteticamente più piacevoli piuttosto che quelli più competenti.

Share this post


Link to post
Share on other sites
ldvrsp
1 hour ago, marce84 said:

Un puledrino instancabile. 😏 Io ritengo imprudente correre in tempo di COVID.

E comunque, non ti voglio offendere, ma solo arricchire, sul serio, credimi:

l'ausiliare di assurgere è il verbo essere, non avere.

Tuttavia, non credere che, come dicono molte grammatiche moderne, tutti gli intransitivi abbiano l'essere come servile, perché non corrisponde a vero.

Per il resto, sì, esco a correre almeno tre volte a settimana, perché non voglio aumentare i tempi per km, nell'eventualità di partecipare, quest'estate, a qualche gara, sempre che i cinesi la smettano di ingozzarsi di pipistrelli crudi e poi fare gli gnorri.

Il vero tema è: lo potete fare anche voi (di migliorare il fisico se vi va)!

( n.b. non sono un instagay e non assomiglio manco per puzza a un instagay)

Share this post


Link to post
Share on other sites
Bullfighter4
4 minutes ago, marce84 said:

Un puledrino instancabile. 😏 Io ritengo imprudente correre in tempo di COVID.

Forse c'è chi teme possa avere un riverbero sociale. Esempio: assumo per il lavoro X il tipo o la tipa esteticamente più piacevoli piuttosto che quelli più competenti.

Ma quello succede già. Le hostess o i commessi nei negozi di lusso mica sono il gobbo di Notre Dame. Dubito che se ti serve un ingegnere aerospaziale uno vada ad assumere un instagay. 
Il problema può esistere se scopri che l’instagay che tanto ti sta sul cazzo fa anche l’astronauta😉.

Share this post


Link to post
Share on other sites
marce84
9 minutes ago, ldvrsp said:

E comunque, non ti voglio offendere, ma solo arricchire, sul serio, credimi:

l'ausiliare di assurgere è il verbo essere, non avere.

Tuttavia, non credere che, come dicono molte grammatiche moderne, tutti gli intransitivi abbiano l'essere come servile, perché non corrisponde a vero.

Per il resto, sì, esco a correre almeno tre volte a settimana, perché non voglio aumentare i tempi per km, nell'eventualità di partecipare, quest'estate, a qualche gara, sempre che i cinesi la smettano di ingozzarsi di pipistrelli crudi e poi fare gli gnorri.

Il vero tema è: lo potete fare anche voi (di migliorare il fisico se vi va)!

( n.b. non sono un instagay e non assomiglio manco per puzza a un instagay)

Oh, sì, sbaglio spessissimo, non so perchè non riesco a memorizzare questa cosa, è un errore che faccio frequentemente. Pensa che proprio pochi giorni fa, mi corressi mentre scrivevo ad Isher.

Migliorare sì, ma manco credere che ci si possa radicalmente cambiare, altrimenti pure ci si condanna all'infelicità.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Serpente
  • Topic Author
  • 18 minutes ago, Bullfighter4 said:

    Piu’ che altro, posso provare compassione e tenerezza per degli adolescenti che soffrono per questi modelli  apparentemente irraggiungibili. 
    Un adulto che invece di preoccuparsi di avere un lavoro stabile e degli affetti sinceri si deprime per gli instagays onestamente a me non fa compassione. Penso solo sia un cretino.

    Come per altri fenomeni, non capisco neppure perché bisogna schierarsi o dalla parte di chi critica gli instagays, o dalla parte di chi li difende. A moltissima genere che ha meglio a cui pensare, non frega un emerito cazzo degli instagays.

    Pensare che l'invidia sociale, il bullismo, la bigoressia, disturbi d'ansia sociale, l'influenza dei social media sia da "adolescenti" che non hanno da pensare al lavoro e a campare è da cretini.

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    Almadel

    Io vorrei gli addominabili solo se non dovessi sia mettermi a dieta che fare esercizio:

    ecco quella sì che sarebbe una condizione che invidierei.

    E poi essere fighi e fidanzatissimi mi pare proprio un sacrificio inutile :D

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    Bullfighter4
    1 minute ago, Serpente said:

    Pensare che l'invidia sociale, il bullismo, la bigoressia, disturbi d'ansia sociale, l'influenza dei social media sia da "adolescenti" che non hanno da pensare al lavoro e a campare è da cretini.

    Ma non avevi detto che non rispondevi più? Se tutte le cose che hai elencato sono frutto solo dello sbirciare gli account degli instagays ( che ricordiamo possono essere sbirciati solo se apri anche tu un account instagram) rimango convinto che anche senza gli instagays queste persone avrebbero gli stessi problemi.

    Parlare di ansia sociale da chi passa almeno diverse ore al giorno a ricercare cazzate social come ovviamente fai tu e’ risibile. 

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    marce84
    2 minutes ago, Almadel said:

    Io vorrei gli addominabili solo se non dovessi sia mettermi a dieta che fare esercizio:

    ecco quella sì che sarebbe una condizione che invidierei.

    E poi essere fighi e fidanzatissimi mi pare proprio un sacrificio inutile :D

    🙈

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    ldvrsp
    1 hour ago, Almadel said:

    Io vorrei gli addominabili solo se non dovessi sia mettermi a dieta che fare esercizio:

    ecco quella sì che sarebbe una condizione che invidierei.

    Io invece non vorrei dovermi mettere un litro di deodorante dopo che mi lavo, però c'è il piccolo problema che se non lo faccio puzzo e non voglio puzzare.

    Però nessuno mi ha mai sentito fare invettive contro le mie ghiandole sudoripare.

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    Bullfighter4
    6 minutes ago, marce84 said:

    Oh, sì, sbaglio spessissimo, non so perchè non riesco a memorizzare questa cosa, è un errore che faccio frequentemente. Pensa che proprio pochi giorni fa, mi corressi mentre scrivevo ad Isher.

    Migliorare sì, ma manco credere che ci si possa radicalmente cambiare, altrimenti pure ci si condanna all'infelicità.

    Ma guarda, dipende da quanto è importante per te cambiare. C’è gente senza braccia che impara a guidare l’auto coi piedi, cambiare il proprio aspetto fisico in palestra e’ fattibilissimo se sei disposto a spenderci diverse ore al giorno.

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    marce84
    24 minutes ago, Bullfighter4 said:

    Il problema può esistere se scopri che l’instagay che tanto ti sta sul cazzo fa anche l’astronauta😉.

    Esatto. Io ne conosco un paio che sono professionisti rispettabili. La narrativa del vincente non disgiunge aspetto da ricchezza o professione o vita di relazione, anzi.

    7 minutes ago, ldvrsp said:

    Io invece non vorrei dovermi mettere un litro di deodorante dopo che mi lavo, però c'è il piccolo problema che se non lo faccio puzzo e non voglio puzzare.

    Però nessuno mi ha mai sentito fare invettive contro le mie ghiandole sudoripare.

    Un intransigente insegnante di grammatica risulta attraente anche se puzza un po'. 😛

    PS: scherzi a parte, ho esperienza di un Instangay bonissimo che quando faccio spogliare puzza.

    9 minutes ago, Bullfighter4 said:

    Ma guarda, dipende da quanto è importante per te cambiare. C’è gente senza braccia che impara a guidare l’auto coi piedi, cambiare il proprio aspetto fisico in palestra e’ fattibilissimo se sei disposto a spenderci diverse ore al giorno.

    Secondo me in molti mitizzate la palestra: non tutti cambieranno radicalmente il proprio fisico e non è questione di stare molte ore al giorno ad allenarsi in palestra.

    Edited by marce84

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    ldvrsp
    1 hour ago, marce84 said:

    Migliorare sì, ma manco credere che ci si possa radicalmente cambiare, altrimenti pure ci si condanna all'infelicità.

    Hai ragione, purché mantenersi tali e quali non induca esso stesso infelicità.

    ********************************************************************************************

    In merito a tutto il resto, credo sia un problema di approccio sbagliato: se trovi una persona (veramente) migliore di te non devi provare un sentimento negativo, quanto piuttosto domandarti: "Cosa posso fare IO per essere a mia volta migliore?"

    E se fallisci, rendere la conseguente inevitabile tristezza uno sprone per riprovare con migliore strategia.

    E' per questo che ci sono due tipologie di comportamento: quella di chi si circonda di persone meno abbienti, meno intelligenti, meno belle, meno capaci, meno sagge…… per sentirsi superiore e poter primeggiare

    e

    quella di chi si circonda di persone migliori e più valide, per avere un buon esempio da osservare, su cui riflettere, nonché uno sprone, sia anche un'invidia sana, per muovere di più il culetto.

    Sempre consapevoli di non poter sempre primeggiare sugli altri, ovvero che ci saranno inevitabilmente individui migliori

    quindi

    di doversi accontentare di quello che si possiede/si è, nel momento in cui si è consci di avere fatto uno sforzo degno di sé stessi.

    Edited by ldvrsp

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    Serpente
  • Topic Author
  • 16 minutes ago, Bullfighter4 said:

    Parlare di ansia sociale da chi passa almeno diverse ore al giorno a ricercare cazzate social come ovviamente fai tu e’ risibile. 

    Sei stupido come l'americano medio, ora ne ho la conferma.

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    marce84
    2 minutes ago, ldvrsp said:

    Hai ragione, purché mantenersi tali e quali non induca esso stesso infelicità.

    L'equilibrio tra le due cose, migliorarsi ed accettarsi, è una delle cose più difficili da trovare.

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    ldvrsp
    1 hour ago, ldvrsp said:

    E comunque, non ti voglio offendere, ma solo arricchire, sul serio, credimi:

    l'ausiliare di assurgere è il verbo essere, non avere.

    Tuttavia, non credere che, come dicono molte grammatiche moderne, tutti gli intransitivi abbiano l'essere come servile, perché non corrisponde a vero.

    Per il resto, sì, esco a correre almeno tre volte a settimana, perché non voglio aumentare i tempi per km, nell'eventualità di partecipare, quest'estate, a qualche gara, sempre che i cinesi la smettano di ingozzarsi di pipistrelli crudi e poi fare gli gnorri.

    Il vero tema è: lo potete fare anche voi (di migliorare il fisico se vi va)!

    ( n.b. non sono un instagay e non assomiglio manco per puzza a un instagay)

    Scusate l'orrendo errore di distrazione che ho fatto, alla terza riga è sempre ausiliare, non so da dove mi sia venuto il servile.

    Edited by ldvrsp

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    marce84
    3 minutes ago, ldvrsp said:

    In merito a tutto il resto, credo sia un problema di approccio sbagliato: se trovi una persona (veramente) migliore di te non devi provare un sentimento negativo, quanto piuttosto domandarti: "Cosa posso fare IO per essere a mia volta migliore?"

    E se fallisci, rendere la conseguente inevitabile tristezza uno sprone per riprovare con migliore strategia.

    E' per questo che ci sono due tipologie di comportamento: quella di chi si circonda di persone meno abbienti, meno intelligenti, meno belle, meno capaci, meno sagge…… per sentirsi superiore e poter primeggiare

    e

    quella di chi si circonda di persone migliori e più valide, per avere un buon esempio da osservare, su cui riflettere, nonché uno sprone, sia anche un'invidia sana, per muovere di più il culetto.

    Sempre consapevoli di non poter sempre primeggiare sugli altri, ovvero che ci saranno inevitabilmente individui migliori

    quindi

    di doversi accontentare di quello che si possiede/si è, nel momento in cui si è consci di avere fatto uno sforzo degno di sé stessi.

    Tutto vero. Il punto, però, è anche un altro: siamo sicuri che le persone che conosciamo attraverso i social siano globalmente migliori di noi? E se stessimo vedendo solo alcuni aspetti e non altri? E se quanto mostrato è in realtà adulterato?

    2 minutes ago, ldvrsp said:

    Scusate l'orrendo errore di distrazione che ho fatto, alla terza riga è sempre ausiliare, non so da dove mi sia venuto il servile.

    Chi di ausiliare ferisce, di servile perisce. 😂

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    Bullfighter4
    13 minutes ago, Serpente said:

    Sei stupido come l'americano medio, ora ne ho la conferma.

    Lusingato. Porterò questa notizia al comitato. Adesso lesto, vai a sbirciare un altro instagay e urla al vento il tuo disappunto.

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    ldvrsp
    1 hour ago, marce84 said:

    L'equilibrio tra le due cose, migliorarsi ed accettarsi, è una delle cose più difficili da trovare.

    E' chiaro, però se sei infelice, visto che l'infelicità è il tema di fondo di questo topic, vuol dire che non ti sei pienamente accettato, o sbaglio?

    E poi l'accettazione non può diventare il collettore in cui convogliare la non-voglia di migliorarsi anche di fronte agli eventuali magri risultati rispetto alle aspettative, perché, presto o tardi, l'infelicità tornerà a fare capolino.

     

    1 hour ago, marce84 said:

    Tutto vero. Il punto, però, è anche un altro: siamo sicuri che le persone che conosciamo attraverso i social siano globalmente migliori di noi? E se stessimo vedendo solo alcuni aspetti e non altri? E se quanto mostrato è in realtà adulterato?

     Giustissimo, infatti ho scritto: "Se trovi una persona (veramente) migliore di te…"

    E non ci dovrebbe nemmeno interessare più di tanto se l'Instagay sia veramente migliore.

    Il fatto è che ai social si dovrebbe dare il giusto grado di considerazione: uno strumento virtuale per connettere le persone e diffondere informazioni virtuali.

    Gli Instagay dovrebbero servire per fare le seghe gratis ha chi non ha il ragazzo a disposizione e per dare un modello positivo da imitare in qualche sua parte, senza per questo dover raggiungere quello specifico grado di perfezione, o essere insoddisfatti se non ci si avvicina a sufficienza ad esso.

    È questo ciò a cui dovrebbero servire.

    Non dobbiamo poi autoconvincerci che gli autori di quei profili siano tutti ciarlatani, perché se poi li incontriamo e ci accorgiamo che sono veramente belli&muscolosi&intelligenti&successfull, allora non possono che cascarci le palle per terra. Qualcuno che è davvero una persona veramente migliore, c'è.

    Proviamo a pensare piuttosto a quello che potrebbe essere l'effetto se il modello non fossero loro ma un ipotetico manipolo di: drogati, obesi, idioti, cessi, straccioni et cetera, fermo restando anche il diritto di questi ultimi ad avere un loro spazio nel mondo.

     

    Edited by ldvrsp

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    marce84

    D'altronde se attraverso i social si conoscono persone, come scriveva ieri Uncanny, c'è da aspettarsi che si metta in luce le proprie migliori qualità o si ricorra a qualche trucchetto addirittura. Ieri proprio Almadel diceva a Schopy che valeva assumere un travestimento se il fine era una conquista: insomma, molti cercano di apparire in un certo modo per piacere. Coi social la cosa si amplifica ed esaspera, tutto qui.

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    Bullfighter4
    3 minutes ago, ldvrsp said:

    E' chiaro, però se sei infelice, visto che l'infelicità è il tema di fondo di questo topic, vuol dire che non ti sei pienamente accettato, o sbaglio?

    E poi l'accettazione non può diventare il collettore in cui convogliare la non-voglia di migliorarsi anche di fronte agli eventuali magri risultati rispetto alle aspettative, perché, presto o tardi, l'infelicità tornerà a fare capolino.

     

     Giustissimo, infatti ho scritto: "Se trovi una persona (veramente) migliore di te…"

    E non ci dovrebbe nemmeno interessare più di tanto se l'Instagay sia veramente migliore.

    Il fatto è che ai social si dovrebbe dare il giusto grado di considerazione: uno strumento virtuale per connettere le persone e diffondere informazioni virtuali.

    Gli Instagay dovrebbero servire per fare le seghe gratis ha chi non ha il ragazzo a disposizione e per dare un modello positivo da imitare in qualche sua parte, senza per questo dover raggiungere quello specifico grado di perfezione, o essere insoddisfatti se non ci si avvicina a sufficienza ad esso.

    E questo quello a cui dovrebbero servire.

    Non dobbiamo poi autoconvincerci che gli autori di quei profili siano tutti ciarlatani, perché se poi li incontriamo e ci accorgiamo che sono veramente belli&muscolosi&intelligenti&successfull, allora non possono che cascarci le palle per terra. Qualcuno che è davvero una persona veramente migliore, c'è.

    Proviamo a pensare piuttosto a quello che potrebbe essere l'effetto se il modello non fossero loro ma un ipotetico manipolo di: drogati, obesi, idioti, cessi, straccioni et cetera, fermo restando anche il diritto di questi ultimi ad avere un loro spazio nel mondo.

     

    Perché pensi che gli instagay debbano avere una funzione? Secondo me sono fini a se stessi e l’ostentazione di come sono/sembrano e le cose che hanno/pretendono di avere sono spesso ridicole. 
    Dato che però sembra appurato che tutti, o quasi tutti, siano consapevoli che sono una cosa fabbricata quasi solo esclusivamente per suscitare invidia o ammirazione...perché la gente dovrebbe provare un senso di inferiorità? 

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    freedog
    17 minutes ago, ldvrsp said:

    E' chiaro, però se sei infelice, visto che l'infelicità è il tema di fondo di questo topic, vuol dire che non ti sei pienamente accettato, o sbaglio?

    mmhh.. sai che in quei casi non saprei scindere la quota di non accettazione da quella di insicurezza e/o scarsa autostima?

    (e cmq io convivo benissimo con la mia panzetta alcoolica e sono troppo pigro per fare allenamento)

    Edited by freedog

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    ldvrsp
    1 hour ago, marce84 said:

    D'altronde se attraverso i social si conoscono persone, come scriveva ieri Uncanny, c'è da aspettarsi che si metta in luce le proprie migliori qualità o si ricorra a qualche trucchetto addirittura. Ieri proprio Almadel diceva a Schopy che valeva assumere un travestimento se il fine era una conquista: insomma, molti cercano di apparire in un certo modo per piacere. Coi social la cosa si amplifica ed esaspera, tutto qui.

    Come ho >>sbagliando<< fatto io un mese fa togliendomi circa 90 giorni di vita, ovvero dicendo di avere 25 anni anziché 26, e provocando chissà quale grave sconvolgimento psicologico in @davydenkovic90 il quale ha ripreso questo fatto in quattro o cinque suoi successivi post a me dedicati.

    A proposito, ieri e stamane l'ho visto bello gasato, mi pare di capire che stanotte l'abbia passata sul device, spero che stasera non stia dormendo troppo.

    1 hour ago, Bullfighter4 said:

    Perché pensi che gli instagay debbano avere una funzione? Secondo me sono fini a se stessi e l’ostentazione di come sono/sembrano e le cose che hanno/pretendono di avere sono spesso ridicole. 
    Dato che però sembra appurato che tutti, o quasi tutti, siano consapevoli che sono una cosa fabbricata quasi solo esclusivamente per suscitare invidia o ammirazione...perché la gente dovrebbe provare un senso di inferiorità?

    A me non interessa la funzione che loro danno alla propria attività di Instagay, ovvero se lo facciano per soldi, o per bisogno di pubblico riconoscimento, o per chissà cos'altro… a me proprio non mi interessa.

    A me importa la funzione che costoro potrebbero avere per coloro che li stanno a guardare (in modo troppo appiccicoso), ovvero trovare una funzione positiva per loro, a vantaggio loro, sempre nell'ottica, che fa parte della mia filosofia di vita, di tentare di utilizzare ogni cosa possibile a proprio vantaggio e beneficio, nei limiti dell'animale sociale.

    Non è un tema oggettivo, quanto piuttosto soggettivo.

    L'invidia non nasce da un'autopercepita inferiorità?

    1 hour ago, freedog said:

    mmhh.. sai che in quei casi non saprei scindere la quota di non accettazione da quella di insicurezza e/o scarsa autostima?

    Ok, ma io rispondevo al post che avevo quotato.

    E poi non sono tutte strade che possono portare all'infelicità, o alla non-felicità?

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    Ghost77
    1 hour ago, ldvrsp said:

    Io invece non vorrei dovermi mettere un litro di deodorante dopo che mi lavo, però c'è il piccolo problema che se non lo faccio puzzo e non voglio puzzare.

    Vado ot: hai provato deodoranti stick a base di alluminio cloridrato? In caso non sia sufficiente, dopo il lavaggio un passaggio con disinfettante al benzalconio o corexidina. Citrosil, bialcol o simili. E poi stick. 

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    marce84
    9 minutes ago, ldvrsp said:

    Come ho >>sbagliando<< fatto io un mese fa togliendomi circa 90 giorni di vita, ovvero dicendo di avere 25 anni anziché 26, e provocando chissà quale grave sconvolgimento psicologico in @davydenkovic90 il quale ha ripreso questo fatto in quattro o cinque suoi successivi post a me dedicati.

    Quale device? L'accusa nasce dal fatto che in questo forum spesso si pensa che dietro certi profili si nascondano utenti che non dicono la verità su se stessi: cioè, che qui, ancor più che sui social, si inventi di sana pianta. Non so se è una idea che ha un fondo di verità o una paura che deriva dal fatto che in un forum gay c'è una maggiore attenzione nei confronti del tema dell'identità vera.

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    Bullfighter4
    1 minute ago, marce84 said:

    Quale device? L'accusa nasce dal fatto che in questo forum spesso si pensa che dietro certi profili si nascondano utenti che non dicono la verità su se stessi: cioè, che qui, ancor più che sui social, si inventi di sana pianta. Non so se è una idea che ha un fondo di verità o una paura che deriva dal fatto che in un forum gay c'è una maggiore attenzione nei confronti del tema dell'identità vera.

    Ma non sarebbe un motivo in più per non seguire o prendere sul serio i profili che tu pensi siano falsi o abbelliti, invece di tentare di smascherarli?

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    SabrinaS
    13 minutes ago, Ghost77 said:

    Vado ot: hai provato deodoranti stick a base di alluminio cloridrato? In caso non sia sufficiente, dopo il lavaggio un passaggio con disinfettante al benzalconio o corexidina. Citrosil, bialcol o simili. E poi stick. 

    con la clorexidina combatti anche il covid19

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    freedog
    23 minutes ago, ldvrsp said:

    non sono tutte strade che possono portare all'infelicità, o alla non-felicità?

    se è per questo, probabilmente vanno anche a braccetto...

    può darsi che per tale ragione io non sappia distinguere non acettazione & insicurezze varie, no?

     

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    ldvrsp
    1 hour ago, Ghost77 said:

    Vado ot: hai provato deodoranti stick a base di alluminio cloridrato? In caso non sia sufficiente, dopo il lavaggio un passaggio con disinfettante al benzalconio o corexidina. Citrosil, bialcol o simili. E poi stick. 

    Adesso ne ho individuato uno Nivea, che in effetti è proprio stick, di cui ho la scorta per un anno, e con quello profumo e basta. Era il risultato che volevo ottenere, visto che ho profondo fastidio all'idea di odorare, e la mia pelle non fa sconti. Ti ringrazio.

     

    1 hour ago, marce84 said:

    Quale device? L'accusa nasce dal fatto che in questo forum spesso si pensa che dietro certi profili si nascondano utenti che non dicono la verità su se stessi: cioè, che qui, ancor più che sui social, si inventi di sana pianta. Non so se è una idea che ha un fondo di verità o una paura che deriva dal fatto che in un forum gay c'è una maggiore attenzione nei confronti del tema dell'identità vera.

    Intendevo che Davide ha passato tutta la notte sul computer o sul telefonino, era bello gasato, ma sono affari suoi.

    Secondo me non esiste una singola verità applicabile per tutti gli Instagay, e la speculazione che i vari forumini fanno tende a partire da dubbi differenti.

    Io ho suggerito due approcci che potrebbero essere positivi, a beneficio degli altri.

    A me gli Instagay servono, e sottolineo il verbo servono, principalmente quando sono stanco dei siti a pagamento, o di Pornhub e ho tempo libero. Per il resto, forse mi interesserà vedere se e come invecchieranno nei decenni a venire.

    Quando avrò trovato il mio ragazzo, mi serviranno ancora meno.

    Mi scuso per essere stato prosaico.

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    prefy
    2 minutes ago, ldvrsp said:

    visto che ho profondo fastidio all'idea di odorare, e la mia pelle non fa sconti.

    E' insolito odorare dopo essersi lavati, non dipenderà dall'alimentazione? 🤔

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites

    Join the conversation

    You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

    Guest
    Reply to this topic...

    ×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

      Only 75 emoji are allowed.

    ×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

    ×   Your previous content has been restored.   Clear editor

    ×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.


    ×
    ×
    • Create New...