Jump to content
Roxas97

Non c'è più sentimento tra i giovani?

Recommended Posts

Almadel

@FreakyFred, quindi abbiamo deciso?

I gay sono tutti felicemente fidanzati e tu sei l'unico sfigato?

Oppure sono tutti sfigati e tu sei solo banalmente uno dei tanti?

Posso proporti il modo per salvare capra e cavoli?

"Sono tutti sfigati come me, ma grazie alla mia intelligenza superiore sono l'unico che ha il coraggio di denunciare una situazione comune"

Ah, dici che ci avevi già pensato? Vuoi che proviamo con qualcosa un po' più originale?

 

"Sono tutti fidanzati, ma grazie alla mia intelligenza superiore sono l'unico che è riuscito a non piegarsi a umilianti compromessi pur di non stare da solo"

Ti piace? La preferisci? Come? Sono vere entrambe? No, guarda: questo non è possibile. Ok , dai proviamo.

"I gay sono tutti infelicemente soli tranne alcuni che fingono di non esserlo e sono soli pur essendo in coppia

perché la loro è solo una scopamicizia degenerata in co-dipendenza. Io però sono troppo intelligente

sia per non rendermi conto di questa solitudine universale sia per cascare in queste trappole della società liquida".

Va bene così? Posso fare di meglio se vuoi.

 

C'è anche la versione in cui invece della "co-dipendenza" c'è il bisogno di monogamia per "farsi sborrare in culo senza condom" o per "vantarsi con gli amici di avere un partner".

L'importante è salvare la pretestuosa analisi sociologica col bisogno narcisistico di sentirsi speciale.

E' apparentemente un'operazione difficile, ma basta saperne un po' di retorica per riuscirci.

Nel caso tu avessi problemi per costruire un'argomentazione efficace, mi offro volontario per darti una mano per farlo. 🙂

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
nowhere
2 minutes ago, davydenkovic90 said:

Sui frocial è strapieno di quelle che io definisco, scherzosamente, le "merle bianche". Tutti sono superficiali, stupidi, vecchi, brutti, antipatici, effeminati, doppiogiochisti, velati, bugiardi.. tranne loro! 

....Che è il motivo principale per cui quando trovavo su Wapa quelle che già partivano in cerca del Veroh Amoreh Doveh Shonoh Leh RagazzEh serie di una voltaaa prendevo e bloccavo per direttissima almeno con la stessa velocità con cui bloccavo le bisessuali in coppia con un uomo in cerca della terza :asd:

Ma come già detto,  per tutte le signorine per bene  il sesso libero fatto in maniera consenziente e rispetto da ambo è  moralmente condannabile rispetto alla chiara  dipendenza affettiva di persone con un ego ipertrofico nutrito a suon di affermazioni da manie di grandezza :asd:

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
freedog
15 minutes ago, schopy said:

Nel mezzo dovrebbe avvenire un processo di "adattamento" più o meno felice in seno alla comunità gay che, evidentemente, per te non ha funzionato.

this

se volete vi posso fare una lista lunga 25 anni dei difetti della comunità rikkiona (in primissima posizione ci sarebbe la voce soldi, tanto per dire: in materia ho visto cose che voi umani non potete nemmeno immaginare..),

ed una lista altrettanto lunga dei suoi pregi, delle battaglie che ABBIAMO fatto, letteralmente con sangue & sudore, per uscire dalla clandestinità & dallo stigma sociale eterni ed andare orgogliosi di quel che siamo: persone che amano/fanno sesso con persone del loro stesso sesso.

PUNTO.

Persone però significa che non siamo supereroi dai poteri eccezionali (gaydar a parte, per chi lo sa usare), ma uomini & donne -biologici & no- coi nostri pregi e i nostri difetti, che possono essere simpatici o fastidiosi come una scopa in culo.

Tra di noi c'è di tutto, ed è giusto/sano/bello sia così

Edited by freedog

Share this post


Link to post
Share on other sites
FreakyFred
13 minutes ago, davydenkovic90 said:

alla fine è sufficiente una sola occasione buona nel corso di tutta la vita con un'unico ragazzo. 

Certo, ma se la qualità scarseggia allora si prova a lavorare sulla quantità.

14 minutes ago, davydenkovic90 said:

soprattutto, non so perché, ma sarei spinto a fidarmi molto di più (in generale nella vita) di una sfranta come malgioglio che mi dice di andare a casa sua fra 20 minuti per trapanarmi, piuttosto che di uno che scrive "tutti vogliono solo scopare, mentre io voglio qualcosa di più, sorprendetemi" e poi, poco sotto "no donne mancate, un padre ce l'ho già,  non mandatemi foto del cazzo" e tutto il repertorio.

Molto giusto, infatti ciò risponde alla tua domanda:

15 minutes ago, davydenkovic90 said:

Perché non si mettono insieme fra di loro, dico io.

Ci siamo quasi. Un peluzzo così e siamo a destinazione.

@Almadel, io non sono affatto indeciso su come leggere la mia situazione. Non più almeno. Sembri esserlo tu 😛

Share this post


Link to post
Share on other sites
LocoEmotivo
25 minutes ago, Almadel said:

Va bene così? Posso fare di meglio se vuoi

Voglio il livello pro 😍

21 minutes ago, freedog said:

uomini & donne -biologici & no-

Ricordiamolo, a certi fondamentalisti del cazzo che imbrattano queste pagine.

41 minutes ago, nowhere said:

una filosofia diversa

Ecco.
Credo che il grande scoglio su cui sia naufragato il nostro transfugo sia stato proprio questo: probabilmente, si aspettava un fronte LGBT unito e granitico su posizioni identiche alle sue. Che molti di noi, ça va sans dire, ritengono insostenibili.
Ciò potrebbe spiegare anche il suo scazzo con tutte le associazioni locali e tutti gli invertiti dei suoi paraggi, in un accesso di solipsismo che non lo porta al confronto ma alla spasmodica ricerca di un endorsement.
Peccato che non abbia saputo cogliere le grandi opportunità di un luogo votato al confronto.

33 minutes ago, davydenkovic90 said:

"merle bianche"

Definizione molto, molto graziosa.
Troppo, forse, per definire degli individui con cui all'inizio trovavo pure qualche briciolo di affinità ma che oggi tengo lontani con fossati di coccodrilli che sparano raggi laser.

21 minutes ago, freedog said:

le battaglie che ABBIAMO fatto, letteralmente con sangue & sudore

Respect, as ever 💪

Edited by LocoEmotivo

Share this post


Link to post
Share on other sites
davydenkovic90
16 minutes ago, schopy said:

una cosa è condividere i problemi che pressapoco tutti abbiamo vissuto in adolescenza, altra cosa è ritenere che, sulla scorta di quelle difficoltà, superate, ora tutto dovrebbe funzionare a meraviglia. Nel mezzo dovrebbe avvenire un processo di "adattamento" più o meno felice in seno alla comunità gay che, evidentemente, per te non ha funzionato.

Tutti ci siamo sentiti isolati quando non avevamo amici lgbt intorno o vivevamo nei paesini e questo spingeva alcuni di noi a dare determinati giudizi a priori. 

E' facile stare dalla parte del più forte e prendersela coi più deboli o coi più disponibili a recepire il tuo sfogo senza conseguenze - in questo caso con altri gay - piuttosto che con te stesso o chi ti ha inculcato l'omofobia (per esempio quelle compagnie etero che il nostro topic starter non mette in discussione, insindacabili, perché altrimenti non saprebbe dove fare da tappezzeria il prossimo capodanno)

Prendiamo i raduni del forum: dove si sono viste quelle cose di cui si lamenta Roxas? Io mai viste, in vari raduni a cui ho partecipato. Ho visto solo gente molto colta, gentile, ben disposta a fare amicizia, a fare conversazione su qualsiasi argomento, ad aiutare, a non fare sentire qualcuno a disagio, ecc. Lo stesso potrei dire fuori dal forum.

Normale che quando leggo banalità come questo topic mi sanguinino gli occhi.

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
FreakyFred

Non conta solo ciò che vedi, ma anche ciò che tocchi.

Share this post


Link to post
Share on other sites
davydenkovic90
1 hour ago, Almadel said:

@FreakyFred, quindi abbiamo deciso?

I gay sono tutti felicemente fidanzati e tu sei l'unico sfigato?

Oppure sono tutti sfigati e tu sei solo banalmente uno dei tanti?

Posso proporti il modo per salvare capra e cavoli?

"Sono tutti sfigati come me, ma grazie alla mia intelligenza superiore sono l'unico che ha il coraggio di denunciare una situazione comune"

Ah, dici che ci avevi già pensato? Vuoi che proviamo con qualcosa un po' più originale?

 

"Sono tutti fidanzati, ma grazie alla mia intelligenza superiore sono l'unico che è riuscito a non piegarsi a umilianti compromessi pur di non stare da solo"

Ti piace? La preferisci? Come? Sono vere entrambe? No, guarda: questo non è possibile. Ok , dai proviamo.

"I gay sono tutti infelicemente soli tranne alcuni che fingono di non esserlo e sono soli pur essendo in coppia

perché la loro è solo una scopamicizia degenerata in co-dipendenza. Io però sono troppo intelligente

sia per non rendermi conto di questa solitudine universale sia per cascare in queste trappole della società liquida".

Va bene così? Posso fare di meglio se vuoi.

 

C'è anche la versione in cui invece della "co-dipendenza" c'è il bisogno di monogamia per "farsi sborrare in culo senza condom" o per "vantarsi con gli amici di avere un partner".

L'importante è salvare la pretestuosa analisi sociologica col bisogno narcisistico di sentirsi speciale.

E' apparentemente un'operazione difficile, ma basta saperne un po' di retorica per riuscirci.

Nel caso tu avessi problemi per costruire un'argomentazione efficace, mi offro volontario per darti una mano per farlo. 🙂

 

XD

Quoto tutto.

Tra l'altro, ritornando a Roxas, mi è venuta in mente una cosa. 

Anni fa tornavo dal Pride di Firenze in treno e c'era un gruppetto di ragazzini giovani ( un ragazzo gay con delle amiche ). Il ragazzo parlava della parata, dicendo all'amica, tutto entusiasta, una roba del tipo: "Hai visto quei due che hanno parlato dal palco? Hanno 50 anni e stanno insieme da 25" e altre osservazioni. La morale dei loro discorsi, parafrasata da me, suonerebbe più o meno così: "Per noi passivelli vergini di 16 anni che ora andiamo al primo pride con l'amica col libro di letteratura italiana nello zainetto, come aspirazioni di vita non ci sono solo il rum e pera allo "Stupida" o una futura vita da scapoli avulsi, ma volendo potremmo anche trovarci  qualcuno con cui comprare i mobili e dare al gatto un nome".

Ecco, queste famose "merle bianche",  a differenza del ragazzino entusiasta, se messe di fronte all'evidenza che c'è anche altro, oltre a quello di cui si lamentano, di solito reagiscono malissimo. E qui sta l'ennesima contraddizione. Se conoscono un bravo ragazzo, oppure vedono una coppia monogamissima col profilo di coppia che fa la guerra alla suocera stile Fladimiro, non è che dicono "ah, meno male, non sono tutti liquidi", al contrario, o dicono "tanto vi lascerete tutti", o rifanno l'encomio di Elena ben descritto da Almadel.

 

 

20 minutes ago, FreakyFred said:

Non conta solo ciò che vedi, ma anche ciò che tocchi.

Abbi il coraggio delle tue affermazioni, FreakyFred. Sei cresciutello abbastanza.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Roxas97
  • Topic Author
  • 46 minutes ago, davydenkovic90 said:

    Tutti ci siamo sentiti isolati quando non avevamo amici lgbt intorno o vivevamo nei paesini e questo spingeva alcuni di noi a dare determinati giudizi a priori. 

    E' facile stare dalla parte del più forte e prendersela coi più deboli o coi più disponibili a recepire il tuo sfogo senza conseguenze - in questo caso con altri gay - piuttosto che con te stesso o chi ti ha inculcato l'omofobia (per esempio quelle compagnie etero che il nostro topic starter non mette in discussione, insindacabili, perché altrimenti non saprebbe dove fare da tappezzeria il prossimo capodanno)

    Prendiamo i raduni del forum: dove si sono viste quelle cose di cui si lamenta Roxas? Io mai viste, in vari raduni a cui ho partecipato. Ho visto solo gente molto colta, gentile, ben disposta a fare amicizia, a fare conversazione su qualsiasi argomento, ad aiutare, a non fare sentire qualcuno a disagio, ecc. Lo stesso potrei dire fuori dal forum.

    Normale che quando leggo banalità come questo topic mi sanguinino gli occhi.

     

    Quindi secondo te tutti gli etero sono insindacabilmente omofobi e prendono per il culo gli amici gay perché altrimenti non sarebbero eterosessuali? Cioè non è possibile che un maschio gay abbia amici maschi eterosessuali e che il rapporto sia equo, siamo due specie diverse? Oltretutto sono loro i primi a dirmi che ho pregiudizi verso gli altri gay e che dovrei aprirmi, solo che me lo dicono con gentilezza e non uccidendomi come ho letto qui in tanti commenti, l'omofobia me la hanno fatta venire i gay non gli etero. Poi è ovvio che non possano farci granché, loro sono i primi ad essere complessati con le ragazze. Poi se fai l'equazione etero=scimmia tamarra che non sa parlare in italiano allora va beh. Mi sembra ovvio che se io mi sia iscritto su questo forum è perché cercavo un confronto con altri gay, ho già scritto in altri post che ho capito di non sentirmi ancora pronto, devo ancora lavorare su tante cose di me e ne sono perfettamente cosciente, è altrettanto normale che se vengo attaccato non è che mi aiuti, anche se capisco che anche voialtri abbiate i vostri complessi e forse non riusciate ad esprimervi senza porre distanza. 

    Io avrò anche scritto baggianate dettate dall'inesperienza e dal mio carattere di merda e posso riconoscerlo (anche se magari se le cose si dicessero con meno cattiveria e gentilezza potrei anche capire, se vengo attaccato cosa vi aspettate, fiorellini?) ma questa frase è la stessa cosa, solo dall'altra parte del campo.

     

    Poi che ci siano gay per bene, intelligenti belli e simpatici non lo metto in dubbio, qualcuno l'ho conosciuto, ma penso ne conoscerò di più in posti più aperti. Ma non capisco perché un eterosessuale non possa essere anche colto, gentile, ben disposto a fare amicizia.

     

    ----

     

    Aaaah un'altra supposizione! Io sono contentissimo di vedere coppie gay felici ed ho partecipato a 2 degli ultimi 3 Pride della mia regione, ci sono stati discorsi bellissimi che ho approvato e mi hanno dato speranza, solo che si affievolisce quando apro grindr :) io sono cosciente di avere i miei problemi e complessi e che posso suonare arrogante (specialmente su internet) ma penso che non sia l'unico qui dentro, se steste così bene le cose le sapreste dire con più gentilezza, come fa chi sa di avere ragione e riesce effettivamente a far capire le cose all'altro. E magari senza saltare a giudizi così affrettati.

     

    Col senno di poi anch'io sono perfettamente capace di discernere quando esagero e quando no, e in alcune parti del mio discorso ho esagerato, ma se l'ho fatto è perché sono stato condotto con la manina da un atteggiamento di partenza già sprezzante dall'altra parte, cosa che devo dire, su internet capita molto spesso, motivo per cui dovrei passarci meno tempo.

    Edited by Roxas97

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    davydenkovic90
    Just now, Roxas97 said:

    Quindi secondo te tutti gli etero sono insindacabilmente omofobi e prendono per il culo gli amici gay perché altrimenti non sarebbero eterosessuali? Cioè non è possibile che un maschio gay abbia amici maschi eterosessuali e che il rapporto sia equo, siamo due specie diverse?

    No. Volevo dire un'altra cosa, ma tu completi il ragionamento sulla base del pregiudizio che ti sei fatto su tutti i gay, e quindi anche su di me. Ribadisco che manchi di esperienza e di umiltà che spero avrai modo di coltivare nei prossimi mesi.

    Ti lascio con una citazione che mi sta particolarmente a cuore, in tema di "guardare in faccia i veri problemi" e "prendersela con i veri antagonisti". 🙂 

    «Un romanzo è uno specchio che passa per una via maestra e ora riflette al vostro occhio l'azzurro dei cieli ora il fango dei pantani. E l'uomo che porta lo specchio nella sua gerla sarà da voi accusato di essere immorale! Lo specchio mostra il fango e voi accusate lo specchio! Accusate piuttosto la strada in cui è il pantano, e più ancora l'ispettore stradale che lascia ristagnar l'acqua e il formarsi di pozze.»

    (Stendhal, Il rosso e il nero)

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    Roxas97
  • Topic Author
  • Quindi per te "fare la tappezzeria a Capodanno" indica un rapporto di parità, sono stato io a completare il tuo discorso basato da un pregiudizio? Capisco. Il resto del messaggio non l'hai neanche letto. So bene di mancare di esperienza (ho 22 anni, su questo forum noto che l'età media è 30+, ho avuto solo due ragazzi e un altro paio di amici gay in tutta la mia vita dal vivo) e posso anche accettare di mancare di umiltà, ma vedo che questa cosa è abbastanza comune.

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    FreakyFred
    16 minutes ago, davydenkovic90 said:

    non è che dicono "ah, meno male, non sono tutti liquidi", al contrario, o dicono "tanto vi lascerete tutti", o rifanno l'encomio di Elena ben descritto da Almadel.

    Esempi pratici di questo comportamento?

    17 minutes ago, davydenkovic90 said:

    Abbi il coraggio delle tue affermazioni, FreakyFred. Sei cresciutello abbastanza.

    Mi parrebbe assolutamente superfluo. Il forum non è un'isola felice: è un campione rappresentativo. Il gusto di esplorare in pubblico le questioni intime, mie o peggio di altri, non appartiene a me. E nemmeno il bisogno di fornire "dimostrazioni". 

    Se mi si dice che il forum è un'oasi nel deserto io dirò che non è vero. Questo è ciò che interessa tutti gli utenti. Che potranno anche non crederci, ma a quel punto non mi riguarda.

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    Roxas97
  • Topic Author
  • Comunque vado un attimo OT, le traduzioni in italiano sono sempre così classiste, come madrelingua italiano avente un B2 di francese ho reputato più semplice ricercare la frase in lingua originale. Riguardo alla suddetta frase, capisco di avere i miei problemi e che dovrei crescere un po', d'altra parte ho 22 anni, ma non mi sembra che questo sia un luogo di confronto adatto dove crescere.

    Visto che va di moda lasciarsi con una citazione letteraria, 

    “Prima di giudicare la mia vita o il mio carattere mettiti le mie scarpe, percorri il cammino che ho percorso io. Vivi il mio dolore, i miei dubbi, le mie risate. Vivi gli anni che ho vissuto io e cadi là dove sono caduto io e rialzati come ho fatto io.”

     

     

     

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    davydenkovic90
    1 minute ago, Roxas97 said:

    Quindi per te "fare la tappezzeria a Capodanno" indica un rapporto di parità, sono stato io a completare il tuo discorso basato da un pregiudizio? Capisco. Il resto del messaggio non l'hai neanche letto. So bene di mancare di esperienza (ho 22 anni, su questo forum noto che l'età media è 30+, ho avuto solo due ragazzi e un altro paio di amici gay in tutta la mia vita dal vivo) e posso anche accettare di mancare di umiltà, ma vedo che questa cosa è abbastanza comune.

    Davvero ti è così difficile empatizzare con un ragazzo di provincia che non mette le foto su grindr o che non fa coming out per il timore di subirne le conseguenze? 

    Io sono il primo a dire che il coming out sia un atto d'amore verso se stessi, ma non ho mai sentito il bisogno di sputare tutto questo veleno sui gay che ancora non lo hanno fatto, anzi, sono uscito con loro e ho cercato di capirli. Così come non me la sono mai presa con gli effeminati, sostenendo la bislacca tesi che i gay virili siano discriminati. 

     

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    Roxas97
  • Topic Author
  • E quindi io (e i pochi altri che lo fanno) che le foto le metto che sono, scemo? Che sono, che mi metto alla berlina di gente che sa di me e io non ho la possibilità di conoscere niente di loro?

    Guarda che ho provato a non escludere a priori la gente che era senza foto quando ero più piccolo, mi sono trovato in una situazione un po' pericolosa in un'occasione e da allora ho un minimo di paura, se permetti, ad incontrare chi è senza foto. Oltre al fatto che non vedo perché io abbia potuto farlo a 13 anni e altri a 20 ancora non abbiano le palle di farlo. Ma questo è un altro discorso.

     

    Riesci ad empatizzare o è troppo?

     

     

    No, darai un'altra risposta dicendo che devo capirli e che mi do arie. Che per quanto possa essere vero, non mi pare che loro tentino di capirmi o che non si diano arie. Pare quasi che i poveri senza foto siano poveri non dichiarati dalla vita difficilissima e gente stupenda. Io mi sono preso le difficoltà di essere gay dichiarato in provincia di Cosenza, non loro, quindi vedi di empatizzare un po', se ti va, sennò fa nulla, eh.

    Edited by Roxas97

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    nowhere

    Roxas non ho capito, non ti mandavano le foto neanche in privato dopo un po' che ci parlavi e sei andato ad appuntamenti totalmente al buio?

    Cioè ti lamenti di chi proprio pretende da parte tua un appuntamento al buio o di chi non mette la foto generalmente visibile immediatamente sul profilo?

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    Roxas97
  • Topic Author
  • 3 minutes ago, nowhere said:

    Roxas non ho capito, non ti mandavano le foto neanche in privato dopo un po' che ci parlavi e sei andato ad appuntamenti totalmente al buio?

    Cioè ti lamenti di chi proprio pretende da parte tua un appuntamento al buio o di chi non mette la foto generalmente visibile immediatamente sul profilo?

    Di chi pretende appuntamenti al buio, nella mia esperienza il 90% di chi non mette la foto e/o non la invia nei primi 5 minuti di conversazione, può essere pericolosa o almeno almeno fake. 

    Gli appuntamenti al buio (a metà, perché loro chi io fossi lo sapevano) li ho fatti un po' nella mia adolescenza, poi dopo una cosa alquanto brutta ho assolutamente smesso.

    Edited by Roxas97

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    nowhere
    2 minutes ago, Roxas97 said:

    Di chi pretende appuntamenti al buio, nella mia esperienza il 90% di chi non mette la foto e/o non la invia nei primi 5 minuti di conversazione, può essere pericolosa o almeno almeno fake. 

    Gli appuntamenti al buio (a metà, perché loro chi io fossi lo sapevano) li ho fatti un po' nella mia adolescenza, poi dopo una cosa alquanto brutta ho assolutamente smesso.

    Si, su quello non hai torto.
    Più che altro diciamo che normalmente l'accoppiata "uomo/donna del mistero senza foto" che vuole assolutamente incontrarti al buio, è roba troppo creepy.
    In quel caso bisogna tutelarsi.
    Penso che ci riferisse più ai casi in cui ci son persone che non mettono direttamente la foto nella home o che non te la mandano dopo 3 secondi netti, non a quelli che per ignoti motivi vogliono mantenere il mistero fino all'uscita per ignoti motivi, i quali per la maggior parte delle volte son sinistri.

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    davydenkovic90
    46 minutes ago, FreakyFred said:

    Mi parrebbe assolutamente superfluo. 

    Lanciare un sasso, nascondere la mano e nascondersi dietro un dito, tutto nel giro di poche righe. Bravo.

    18 minutes ago, Roxas97 said:

    Che per quanto possa essere vero, non mi pare che loro tentino di capirmi o che non si diano arie. Pare quasi che i poveri senza foto siano poveri non dichiarati dalla vita difficilissima e gente stupenda. Io mi sono preso le difficoltà di essere gay dichiarato in provincia di Cosenza, non loro, quindi vedi di empatizzare un po', se ti va, sennò fa nulla, eh.

    Continuo a non capire a cosa ti porti prendertela con così tanta veemenza con gli altri gay della tua zona. Ho avuto anch'io a che fare, da dichiarato, con tanti non dichiarati e, al massimo, ho usato la mia esperienza di dichiarato per aiutare a ripulire il pantano (per tornare alla citazione di Stendhal) e non per bastonare o rimarcare la mia superiorità morale e intellettuale nei riguardi di altri.

    Non ho capito cosa tu abbia contro gli effeminati. 

    12 minutes ago, Roxas97 said:

    Di chi pretende appuntamenti al buio, nella mia esperienza il 90% di chi non mette la foto e/o non la invia nei primi 5 minuti di conversazione, può essere pericolosa o almeno almeno fake. 

    Gli appuntamenti al buio (a metà, perché loro chi io fossi lo sapevano) li ho fatti un po' nella mia adolescenza, poi dopo una cosa alquanto brutta ho assolutamente smesso.

    Gli appuntamenti al buio non devi MAI farli. Io stavo parlando di non dichiarati, quindi al massimo di chi non ha foto nel profilo e le manda in privato, per intenderci, non di gente che vuole incontrare al buio che va assolutamente evitata.

    Edited by davydenkovic90

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    FreakyFred
    11 minutes ago, davydenkovic90 said:

    Lanciare un sasso, nascondere la mano e nascondersi dietro un dito, tutto nel giro di poche righe. Bravo.

    Fammi capire, tutto questo interesse per sapere dove ho messo il mio pene ha la stessa radice di quello per la vita privata di Rotwang, o sono fortunato io? 

    Guarda che tu o altri qui avete diritto zero di sapere dettagli intimi sulla mia vita. Posso dire qualcosa a riguardo se lo ritengo utile al discorso, ma condividerò solo ciò che voglio io, quando voglio io e con chi voglio io

    Spero che tu possa tollerare la cosa.

     

     

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    Krad77
    1 hour ago, Roxas97 said:

    le cose le sapreste dire con più gentilezza

    ci provo ^^ ma non so se posso suonare gentile con un'opinione che non condividi, sarebbe più facile di persona, ma se già in associazione di persona ti sei trovato male, non credo di potercela fare io a non sembrare il nemico su internet!

    Quote

    Il diverbio è stato sul fatto che nei film a tematica LGBT sono sovrarappresentati i gay effeminati e con un fisico twink (ma soprattutto effeminati) e che si parla tanto di ragazzi maschili che discriminano gli effeminati ma che è anche vero che esiste una discriminazione contraria, nei film si parla sempre di coppie gay composte da modelli anoressici che chiamano le amiche TESORAH

    Beh forse una sovra-rappresentazione degli effeminati (comunque discutibile, andrebbe inserita nel contesto storico) c'era nel cinema fino agli 80, già nei novanta si punta molto su personaggi differenti, ci sono decine e decine di titoli che mi vengono in mente, a partire dal new queer cinema (vedi topic apposito). Quindi o stai vedendo film troppo vecchi, o stai vedendo i film sbagliati - oltretutto negli anni 80 e precedenti le coppie di modelli anoressici non c'erano proprio, quindi a questo punto ti chiedo di darci i titoli, così capiamo di cosa si sta parlando, e se possono essere rappresentativi di una cinematografia attuale ^^ abbracci!

     

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    davydenkovic90
    56 minutes ago, FreakyFred said:

    Fammi capire, tutto questo interesse per sapere dove ho messo il mio pene ha la stessa radice di quello per la vita privata di Rotwang, o sono fortunato io? 

    Guarda che tu o altri qui avete diritto zero di sapere dettagli intimi sulla mia vita. Posso dire qualcosa a riguardo se lo ritengo utile al discorso, ma condividerò solo ciò che voglio io, quando voglio io e con chi voglio io

    Spero che tu possa tollerare la cosa.

     

     

    E che c'entra la tua vita privata?

    Si parlava di RADUNI DEL FORUM come campione rappresentativo della comunità gay, ma ci segui?

    Ai raduni ti è mai capitato di vedere tutto il marciume di cui si è parlato, ad esempio, in questo topic?

    Ovvero: hai trovato solo (o per la maggior parte) ragazzi ignoranti, non dichiarati, interessati solo al porno, alla botta e via, liquidi, disonesti, maleducati, bugiardi, ecc.? Sei stato trattato a pesci in faccia e hai visto solo squallore e pochezza?

    Questa era la domanda (retorica, tra l'altro)

     

    Edited by davydenkovic90

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    FreakyFred
    22 minutes ago, davydenkovic90 said:

    E che c'entra la tua vita privata?

    Si parlava di RADUNI DEL FORUM come campione rappresentativo della comunità gay, ma ci segui?

    Eh perdonami, ma visto che siamo in fase caps lock, UN FILINO C'ENTRA, in queste cose. 

    E le modalità tossiche ci sono qui identiche ad altrove. 

    A meno che non pensi che la problematica sia che "non si chiacchiera amabilmente".

    Ma forse non ci stiamo capendo. Quale pensavi potesse essere il "sasso"? L'ho già detto ad Almadel & seguaci che lo trovo tossico. Che altro volevi che dicessi, esattamente? 

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    freedog
    2 hours ago, Roxas97 said:

    fare la tappezzeria a Capodanno

    in una festa con soli etero è il minimo sindacale che ti potrà capitare: mentre tutti limoneranno e/o si smutanderanno in qsi angolino come se non ci fosse un domani, tu, se non ci sarà qualche 'etero curioso' completamente ubriaco, al massimo potrai sorseggiare la tua bella orzata tiepida seduto sul divanetto, sperando che la coppietta che pomicia a fianco a te non decida di stendersi sul divanetto medesimo e darci giù, cacciandoti di lì a calci

    e non saprai dove guardare/rigirarti

    scena imbarazzante? certo che sì.

    2 hours ago, Roxas97 said:

    non è possibile che un maschio gay abbia amici maschi eterosessuali e che il rapporto sia equo, siamo due specie diverse? Oltretutto sono loro i primi a dirmi che ho pregiudizi verso gli altri gay e che dovrei aprirmi, solo che me lo dicono con gentilezza e non uccidendomi come ho letto qui in tanti commenti

    ma anch'io (come tutti) ho ottimi amici etero; di qualcuno -pensa te- son stato perfino testimone di nozze (di uno due volte, gli dico sempre che è recidivo..)!

    più che aprirti agli altri gay, mi sa che in generale dovresti cominciare a contare fino a 10 prima di esplodere quando senti qsa che non ti piace...

    2 hours ago, Roxas97 said:

    devo ancora lavorare su tante cose di me e ne sono perfettamente cosciente, è altrettanto normale che se vengo attaccato non è che mi aiuti, anche se capisco che anche voialtri abbiate i vostri complessi e forse non riusciate ad esprimervi senza porre distanza. 

    il problema di quando si scrive qsa sul web, è che non puoi cogliere bene il tono & l'espressione con cui ti si "parla", se non hai un minimo di confidenza con l'interlocutore (per cercare di rimediare, spesso uso le emoticon, sperando di farmi capire meglio).

    Per esempio, io -come chiunque conosca @nowhere -so benissimo che i suoi eran consigli dal tono materno/ziesco, di sicuro non ti stava rimproverando di niente. Eppure sei scattato peggio di una molla

    Al posto suo, ti avrei detto di stare MOLTO alla larga dagli appuntamenti al buio, chè di psicopazzi (velati, complessati, non dichiarati eccetera) son pieni i frocial, e rischi di trovarti davanti ben di peggio del lupo (silano) cattivo.

    Siccome questo è un discorso che mi capita di fare spesso a voi ranokkietti, usually mi sento rispondere che sapete benissimo difendervi da soli, che non c'è da aver paura e bla bla bla.

    E però m'è capitato pure di andare ai funerali di qualcuno che aveva concordato appuntamenti de sto genere. A Roma, non nella sperduta provincia in mezzo ai lupi.

    Si chiamano omocidi, e sappi che sto tipo di aggressioni "post coitum" (nel senso che prima si svuotano le palle, poi si ricordano che i froci gli fanno schifo e li corcano de botte) non sono così rari come credi/credete. Certo, non sempre finisce col frocetto morto, per fortuna.

    Però stacci/stateci MOLTO in campana!

    Edited by freedog

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    davydenkovic90
    Just now, FreakyFred said:

    Eh perdonami, ma visto che siamo in fase caps lock, UN FILINO C'ENTRA, in queste cose. 

    E le modalità tossiche ci sono qui identiche ad altrove. 

    Modalità tossiche ai raduni?

    L'encomio di Elena continua...

     

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    FreakyFred

    Davy, sto sinceramente cercando di venirti incontro... cosa avresti voluto che dicessi più di preciso e diretto? 

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    davydenkovic90
    2 minutes ago, FreakyFred said:

    Davy, sto sinceramente cercando di venirti incontro... cosa avresti voluto che dicessi più di preciso e diretto? 

    Dove hai visto le modalità tossiche ai raduni. 

     

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    FreakyFred
    10 minutes ago, davydenkovic90 said:

    Dove hai visto le modalità tossiche ai raduni. 

    A porte chiuse.

    Fattelo bastare. 

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    davydenkovic90
    Just now, FreakyFred said:

    A porte chiuse.

    Fattelo bastare. 

    Onestà intellettuale, questa sconosciuta.

    Saluti e auguri!

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    FreakyFred

    Ma che vuoi, @davydenkovic90, il servizio fotografico zippato? xD

    Ragazzi, si può dir di tutto tranne che questo posto non sia sorgente di divertimento...

    Torniamo in topic, please: penso sia un'ipotesi di lavoro accettabile che il gay-forum non si particolarmente meglio del resto della comunità gay. Ma, hey, se si vuol credere il contrario...

     

    Personalmente ho frequentato varie associazioni LGBT. Indipendentemente dal mio giudizio su di esse, non direi che siano peggio del gay-forum per conoscere persone. Minus le distanze siderali.

    I lati positivi stanno per lo più nel fatto che la distanza può favorire il conoscere certi specifici aspetti spirituali e intellettuali dell'altro senza subire subito l'impatto dell'aspetto fisico. 

    Ma proprio tu, Davy, questo unico aspetto positivo non penso lo riconosceresti, visto che neghi il valore delle conoscenze online. A questo punto consiglierei di risparmiare i soldi del treno e andare all'Arcigay locale. Non sarà molto peggio del forum come ambiente. 

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites

    Join the conversation

    You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

    Guest
    Reply to this topic...

    ×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

      Only 75 emoji are allowed.

    ×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

    ×   Your previous content has been restored.   Clear editor

    ×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.


    ×
    ×
    • Create New...