Jump to content
davydenkovic90

All You Can Eat

Recommended Posts

davydenkovic90
Posted (edited)

All You Can Eat

Momento del topic frivolo e che non c'entra una mazza col forum (per una volta, anche io...)

Vorrei parlare dei ristoranti "all you can eat"  (cinesi e sushi, in prevalenza), 13,90 a pranzo 21,90 a cena o giù di lì, che da ormai un bel po' di anni spopolano dappertutto in Italia.

Da due anni io non ci mangio quasi più (nel 2018 sono andato solo 2 volte, nel 2019 una sola volta), per motivi vari che spiegherò a breve.

La prima volta che ho messo piede in un posto di questo tipo è stato alla fine del 2013 e dal 2013 al 2017 ci sono andato numerosissime volte, in numerosi ristoranti diversi, spinto da gruppi vari di amici e conoscenti o con ragazzi che frequentavo.

Effettivamente ci sono molti vantaggi nell'andare a mangiare in posti così, soprattutto logistici ed economici. E' la logica del turista che, a Napoli, va a mangiare da McDonald's. Sa cosa mangia, quanto spende e non rischia fregature. Lo stesso lì, l'unica fregatura è il prezzo un po' gonfiato delle bevande, ma alla fine più di 15 euro a pranzo e di 25 euro a cena non puoi spendere. Inoltre ognuno si fa i cazzi suoi ordinando quello che vuole, senza pericolo di sbagliare, tanto di piatti ne ordini altri 25 allo stesso prezzo e le porzioni son minuscole, e senza dover riempire troppo i vuoti tra una portata e l'altra e l'attesa del dolce con small talk di sorta.  Infatti io ho notato che le ultime volte che l'ho scelto era per stemperare un potenziale disagio (per esempio, l'unica del 2019 è stata un mesetto fa con un famoso amico etero del mio ragazzo... non proprio la situazione dove ero a mio agio)

Di base non sto andando più e sono spinto a boicottare posti del genere, per motivi di salute - mia e altrui - prima di tutto. Svariate volte ci ho visto persone obese, il che non va affatto bene. Le persone obese gradirei vederle che camminano nel viale alberato o nella pista dove di solito vado a correre, perché significa che cercano di porre rimedio alla cosa, mentre se stanno al sushi evidentemente fra poco le loro condizioni di salute peggioreranno. E poi perché, in generale, ritengo onesto pagare secondo la quantità che uno mangia, e che nessuno, neanche uno in salute, deve sentirsi in dovere di ammortizzare il prezzo fisso mangiando il doppio di quanto avrebbe fatto in un ristorante normale, perdendo anche il gusto per il cibo stesso, nonché, nei casi più gravi, la dignità di fronte al buffet.

Ovviamente ristoranti del genere spuntano come funghi ormai e credo sia giusto interrogarsi sull'impatto che la cosa può avere sulla salute delle persone. E non mi riferisco alla qualità (su cui ci si interroga spesso) ma piuttosto alle quantità.

p.s. [nota di colore]  Una volta, anni fa, ci vidi anche delle ragazzine anoressiche (a pranzo, erano uscite da lezione o da scuola) che mangiavano solamente pochissime verdure crude, di quelle destinate al wok.

Voi che ne pensate? Vi piacciono? Ci anda(va)te?

 

Edited by davydenkovic90

Share this post


Link to post
Share on other sites
Almadel

Rinunciare al sushi perché all'all you can eat hai visto qualche obeso

è come smettere di usare le posate perché qualcuno ci ha accoltellato la moglie.

Share this post


Link to post
Share on other sites
davydenkovic90
  • Topic Author
  • Posted (edited)
    21 minutes ago, Almadel said:

    Rinunciare al sushi perché all'all you can eat hai visto qualche obeso

    è come smettere di usare le posate perché qualcuno ci ha accoltellato la moglie.

    Non mi sembra calzante il parallelismo. Intanto non ne ho visto "qualche", ma diversi e non è perché ho visto qualche obeso ma perché è palese che una bella fetta di gente - obesa o no, di tutte le età - vada lì per mangiare molto di più più di quanto mangerebbe in un ristorante normale. E infatti questo tipo di ristorazione (all you can eat, a buffet) è in voga da decenni negli stati uniti e specialmente nei contesti più poveri dove, appunto, la gente ricerca cibi illimitati e bevande spazzatura a basso costo e dove si è già visto essere deleterio per la salute e quindi anche per il sistema sanitario nazionale...

    Non esistono più le patatine versione maxi al bar, non si può più fumare da nessuna parte... e si accettano gli all you can eat dove con 12 euro teoricamente uno si può far fuori anche 10.000 calorie e uscire da lì rotolando? 

    Edited by davydenkovic90

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    marco7

    Per me bisognerebbe cercare di mangiare cibo qualitativamente buono. Un cibo che costa poco e ne puoi mangiare quanto vuoi non credo possa soddisfare grandi caratteristiche di qualita'.

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    davydenkovic90
  • Topic Author
  • Posted (edited)
    13 minutes ago, marco7 said:

    Per me bisognerebbe cercare di mangiare cibo qualitativamente buono. Un cibo che costa poco e ne puoi mangiare quanto vuoi non credo possa soddisfare grandi caratteristiche di qualita'.

    Il problema è che di fronte a un buffet siamo sempre spinti a ricercare il cibo più calorico. Difficilmente fra la torta al cioccolato e l'insalata verde, messe accanto su uno stesso tavolo sceglieremmo la seconda. 

    Comunque, ritornando agli obesi che ho visto all'all you can eat, ricordo che anni fa vidi un ragazzo giovane obeso col padre in un dato sushi della città... e poi qualche tempo dopo andai in un altro sushi e trovai sempre lo stesso ragazzo con il padre.

    Ecco, questo genere di cose, per me, non è tollerabile.

    E sappiamo tutti che non è tanto un problema di cibo sano o non sano, perché alla fine anche il panino con la mortadella non è sano...

    Il problema è la grande quantità di cibo associata al basso costo e a un illusorio risparmio, che in realtà è solamente uno strafogarsi abitualmente in quantità di molto superiori a quanto si vorrebbe/dovrebbe e assumere delle abitudini sbagliate.

    Io capii bene la pubblicità del McDonald's degli anni novanta... quella dove dicevano "Il panino costa 5, le patatine 3 e la bibita 2, ma se prendi il menu ti costa solo 7, risparmi ben 3". E a quel punto il babbo fa "E con questi 3 che facciamo?" e la bambina risponde "Gelato!"

    In realtà non c'è risparmio né guadagno, ma l'illusione di risparmiare e di spendere poco ti spinge a fare soltanto una cosa: farti abituare a mangiare [male] in quei posti e in quantità sempre crescenti.

    Ah, e parlando di qualità, ovviamente, essendo il cibo praticamente quasi gratis e letteralmente tirato dietro ai clienti, nessun cliente farà molta attenzione alla qualità, ancor prima che il ristoratore, e continuerà a mangiarci. Come fanno da McDonalds (dove io non vado probabilmente da 10 anni)

    Edited by davydenkovic90

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    castello
    Posted (edited)

    sapete che esistono - mi dicono - i  All You Can Fuck ???   :sex:

     

    a roma sono diffusi, oltre che i ristoranti cinesi, giapponesi e ormai quelli sinogiapponesi  con questa modalità, anche pizzerie e da qualche anno le "pinserie": francamente non penso sia da disprezzare l'dea di una uscita a 10 euro, soprattutto per comitive giovanili o famigliole che in genere riempiono questi posti.   Sull'abbuffarsi, non credo sia tanto vero; si vede Davy che non li frequenti: alla fine la gente non mangia poi chissà quanto, ed infatti su questo costruiscono i loro conti i ristoratori. 

    8 minutes ago, davydenkovic90 said:

    Il problema è che di fronte a un buffet siamo sempre spinti a ricercare il cibo più calorico. Difficilmente fra la torta al cioccolato e l'insalata verde, messe accanto su uno stesso tavolo sceglieremmo la seconda. 

    Comunque, ritornando agli obesi che ho visto all'all you can eat, ricordo che anni fa vidi un ragazzo giovane obeso col padre in un dato sushi della città... e poi qualche tempo dopo andai in un altro sushi e trovai sempre lo stesso ragazzo con il padre.

    Ecco, questo genere di cose, per me, non è tollerabile.

    E sappiamo tutti che non è tanto un problema di cibo sano o non sano, perché alla fine anche il panino con la mortadella non è sano...

    Il problema è la grande quantità di cibo associata al basso costo e a un illusorio risparmio, che in realtà è solamente un mangiare in quantità di molto superiori a quanto si vorrebbe/dovrebbe e assumere delle abitudini sbagliate.

    Io capii bene la pubblicità del McDonald's degli anni novanta... quella dove dicevano "Il panino costa 5, le patatine 4 e la bibita 3, ma se prendi il menu ti costa solo 8, risparmi ben 2". E a quel punto il babbo fa "E con questi 2 che facciamo?" e la bambina risponde "Gelato!"

    In realtà non c'è risparmio né guadagno, ma l'illusione di risparmiare e di spendere poco ti spinge a fare soltanto una cosa: farti abituare a mangiare in quei posti e in quantità sempre crescenti.

     

    in genere in questi ristoranti, non hai la scelta tra torta di cioccolato ed insalata verde;  ad es. nelle pinserie a 10 euro, tuttal più è compresa UNA PORZIONE di pinsa con nutella. Alla fine, dove mangi solo una cosa, o una ristretta categoria di cibo, non ne mangi più di tanto...

    Diverso è andare da McDonald's e similari, ma lì ci sono menù non All You Can Eat

    Edited by castello

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    davydenkovic90
  • Topic Author
  • Posted (edited)
    9 minutes ago, castello said:

    sapete che esistono - mi dicono - i  All You Can Fuck ???   

     

    a roma sono diffusi, oltre che i ristoranti cinesi, giapponesi e ormai quelli sinogiapponesi  con questa modalità, anche pizzerie e da qualche anno le "pinserie": francamente non penso sia da disprezzare l'dea di una uscita a 10 euro, soprattutto per comitive giovanili o famigliole che in genere riempiono questi posti.   Sull'abbuffarsi, non credo sia tanto vero; si vede Davy che non li frequenti: alla fine la gente non mangia poi chissà quanto, ed infatti su questo costruiscono i loro conti i ristoratori. 

    Non dubito che ci siano persone che ci vanno e mangiano effettivamente una normale porzione, ma è chiaro che posti così sono fin troppo appetibili per un'altra fetta di clientela, che è appunto quella che pensa di esser furba perché paga 10 e mangia per 50 o 60.

    I loro conti i ristoratori li costruiscono sul fatto che preparano il cibo una volta al giorno e a pranzo del giorno dopo propinano quello che è avanzato il giorno prima, guarda caso, abbassando il prezzo perché generalmente a pranzo nessuno mangiava al ristorante e invece in questo modo i gruppi di amici si ritrovano proprio a pranzo e proprio perché costa meno.

    Edited by davydenkovic90

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    castello

    bah… le volte che ci sono andato, non ho avuto questa impressione di grandi abbuffate, né al mio tavolo né a quelli accanto...

    tra l'altro, nelle pinserie ci sono due turni, circa 2/2,5 ore a turno, tra il tempo che ordini, che ti arriva, che si chiacchiera e si fa gli scemi, che magari si mangia la torta (portata) e si fa il brindisi della ricorrenza, ecc...  non è poi che mangi così tanto!  e poi, dopo un po', di pinsa non ne puoi più…  e di obesi in questi posti non ne vedo poi molti, né nei cinesi simili, ma piuttosto nei ristoranti classici….  

    e certo, almeno nelle pinserie, molto in voga ora a roma, non ti possono rifilare la pinsa del giorno prima;  che poi, sei sicuro su quello che mangi negli altri ristoranti?

    ma questa è più la realtà mia, romana, e si sa…  noi romani siamo portatori di civiltà…   :hi:

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    davydenkovic90
  • Topic Author
  • Posted (edited)
    7 minutes ago, castello said:

    bah… le volte che ci sono andato, non ho avuto questa impressione di grandi abbuffate, né al mio tavolo né a quelli accanto...

    tra l'altro, nelle pinserie ci sono due turni, circa 2/2,5 ore a turno, tra il tempo che ordini, che ti arriva, che si chiacchiera e si fa gli scemi, che magari si mangia la torta (portata) e si fa il brindisi della ricorrenza, ecc...  non è poi che mangi così tanto!  e poi, dopo un po', di pinsa non ne puoi più…  e di obesi in questi posti non ne vedo poi molti, né nei cinesi simili, ma piuttosto nei ristoranti classici….  

    e certo, almeno nelle pinserie, molto in voga ora a roma, non ti possono rifilare la pinsa del giorno prima;  che poi, sei sicuro su quello che mangi negli altri ristoranti?

    ma questa è più la realtà mia, romana, e si sa…  noi romani siamo portatori di civiltà…   :hi:

    mmmh, più che altro direi che voi romani, come per esempio anche i napoletani, siete già ben avvezzi alle esagerazioni, e che non lo siate proprio sugli all you can eat mi sembra strano.

    Anche perché, se fosse effettivamente come tu dici, perché il successo di una tale formula? E perché la gente ci va tutta a pranzo e ci tiene a pagare 12,90 piuttosto che quando invece si va di solito a cena con amici e cioè il sabato sera? Ci sono delle incongruenze che mi fanno pensare che, non tutti, ma una bella fetta, vadano lì per ingozzarsi come se non ci fosse un domani e farla franca con un conto basso.

    Le pinserie le ho viste anche qua, ne ho notata giusto una,  manco sapevo cosa fossero prima di leggerlo e documentarmi e non ci sono mai stato.

    Penso che rientri in un progetto ben preciso delle amministrazioni comunali, per es., che incentivano l'apertura di posti tipici toscani (o romani) in certi posti, altrimenti sarebbero tutti kebab e cino-giappo, a loro volta finanziati dai paesi d'origine... 

    Ma non so, onestamente, se abbiano un successo paragonabile rispetto ai sushi all you can eat, che - mi sembra - siano i ristoranti che vadano per la maggiore e sono i più diffusi, al momento.

    Comunque, voi ci andate? Ogni quanto? Cosa e quanto mangiate?

     

    Edited by davydenkovic90

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    marco7

    Quando abitavo a zurigo-citta' ogni tanto andavo a un ristorante vegetariano che ha un buffet vasto da cui scegliere quel che si vuole.

    ci sono due modalita' per il buffet: o il prezzo in base al peso di quel che si prende (si pesa col piatto tarato) oppure si sceglie la modalita' in cui si paga una cifra indicata e si puo' prendere tutto quanto si vuole a volonta'.

    la seconda modalita' alla fine non conviene perche' piu' di quel tanto non si riesce a mangiare e per questo conviene pagare solo quel che si mangia effettivamente.

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    castello

    ahahhahahaha

    a roma da anni ci sono i ristoranti cinesi e giapponesi e quelli che fanno entrambe le cucine a prezzo fisso; e con discreto successo

    ma negli ultimi anni è esplosa  'sta novità delle pinserie, che affiancano le classiche pizzerie:

    che poi la  "pinsa" non è una vera novità, è una classica varietà romana della pizza

    CMQ

    spesso a roma, si predilige il pranzo a prezzo fisso più come menù, quasi turistico, primo o secondo+ contorno o primo + secondo con bevande...vari prezzi      ma è utilizzato come pasto da lavoro

    si usa molto il l'apericena, che è un aperitivo, questo sì, da vera pantagruelica abbuffata a prezzo modico e fisso ( 10 ?), utile durante la settimana x non far tardi con gli amici, o sabato se si deve uscire sul tardi, tipo cinema o discoteca ma non si ha il tempo della cena

    la sera oltre agli orientali, si usano molto queste pinserie: a parte il prezzo "controllato"  (dall'utente) e modesto hanno lati simpatici: puoi assaggiare tanti tipi e gusti diversi ad esempio, molte hanno anche un menù carne e per dire ci sono andato con amiche celiache,   e cmq hanno quel lato democratico- egualitario che a me - che amo la pizza, e ...la faccio anche! - non dispiace….

    Personalmente, vedo più la gente, sia in riunioni conviviali mie che altrui, abbuffarsi di antipasti primo secondo contorno dolce e poi l'amaro x digerire nel classico ristorante che in questi posti All You Can Eat

    ma si sa.. noi romani siamo portatori di civiltà…..   8)

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    freedog
    8 hours ago, davydenkovic90 said:

    ristoranti "all you can eat"  (cinesi e sushi, in prevalenza), 13,90 a pranzo 21,90 a cena

    bevande comprese o no?

    non è esattamente un dettaglio irrilevante...

    7 hours ago, castello said:

    esistono - mi dicono - i  All You Can Fuck ???   :sex:

    intendi le fratte da battuage, le saune & le dark room?

    erano già preesistenti quando ero giuovine io...

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    Almadel

    Ma qualcuno conferma quello che dice Davidenkovic?

    Avete anche voi visto molti obesi che si abbuffano di sushi?

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    freedog
    7 hours ago, davydenkovic90 said:

    Penso che rientri in un progetto ben preciso delle amministrazioni comunali, per es., che incentivano l'apertura di posti tipici toscani (o romani) in certi posti, altrimenti sarebbero tutti kebab e cino-giappo,

    la Raggi e progettazione nella stessa frase?

    eh, si vede che non sai proprio di cosa (e di chi) stai parlando..

    quella delle pinserie è una moda degli ultimi 2-3 anni, partita da roma nord come alternativa alla pizza a taglio classica (vedi elenco di quelle certificate http://www.pinsaromana.org/lista-pinserie-certificate/ ) ma che già si sta un po' ridimensionando

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    Bloodstar
    9 minutes ago, freedog said:

    la Raggi e progettazione nella stessa frase?

    eh, si vede che non sai proprio di cosa (e di chi) stai parlando..

    quella delle pinserie è una moda degli ultimi 2-3 anni, partita da roma nord come alternativa alla pizza a taglio classica (vedi elenco di quelle certificate http://www.pinsaromana.org/lista-pinserie-certificate/ ) ma che già si sta un po' ridimensionando

    Quella della "pinsa" è una splendida neo-tradizione. Molto interessante specialmente se messa in relazione, appunto, alla preesistente e meno altisonante pizza a taglio (o addirittura alla pizza alla teglia). 

    Scusate l'OT, ma circa gli All you can eat non posso dire molto: non piacendomi ci son stato pochissime volte (quasi sempre costretto dalla comitiva). 

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    freedog
    24 minutes ago, Almadel said:

    Ma qualcuno conferma quello che dice Davidenkovic?

    Avete anche voi visto molti obesi che si abbuffano di sushi?

    mah..

    li bazzico poco (-> sono poco attendibile come campione per un sondaggio), però non mi ricordo di averci visto sta gran folla di panzoni

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    wwspr
    Posted (edited)

    Sono stato svariate volte in posti simili perché i miei colleghi di università ne vanno matti. 

    Gli eventuali obesi che frequentano gli all you can eat non sono diventati tali mangiando lì e se non facessero una scelta sbagliata abbuffandosi di pseudo-sushi fritto la farebbero mangiandosi dieci chili di nutella. Le cause della loro condizione risiedono in una educazione alimentare carente o in problemi di salute fisica o mentale di qualche tipo.

    E' anche vero che il modello di business degli all you can eat:

    1) innesca meccanismi psicologici che portano i clienti a esagerare;

    2) incentiva a offrire piatti grassi che stimolano rapidamente il senso di sazietà;

    3) porta i proprietari a risparmiare sulla qualità delle materie prime.

    Per non parlare del fatto che non nutro molta fiducia nei confronti dei cinesi che spesso gestiscono questi locali. In Cina non hanno la tradizione culturale dell'empatia e dell'altruismo, quindi preferisco non rischiare troppo sulla roulette dei parassiti intestinali.

    Edited by wwspr

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    Duma

    Vado con gli amici a mangiare negli AYCE circa una volta ogni 2-3 settimane, a volte più raramente ma sempre a pranzo visto che costa molto meno. 😗

    In queste attività non ci vedo nulla di male, la cosiddetta cucina fusion che propongono lì mi piace un sacco, se riesci a dosare le tue pulsioni intestinali puoi mangiare bene - anche molti piatti verdurosi, che altrimenti di mio non avrei tutta questa voglia di prepararmi - e senza riempirti fino a scoppiare, basta recarvisi saltuariamente.

    Ho provato anche i ristoranti squisitamente giapponesi - anche a livello di gestione - e per quanto la qualità del sushi sia effettivamente superiore, la differenza di prezzo finisce per scoraggiarti.

    Riguardo agli obesi ne ho visti pochissimi - qui a Milano e provincia, girando decine di ristoranti - come del resto ne ho sempre visti pochi anche negli altri comunissimi ristoranti, certo se escludiamo i fast food. 🧐

    Un fatto che ho notato negli ultimi anni, quando si esce con gli amici per un pranzo o una cena (non a bere al pub per intenderci) ora si pensa prima a locali come gli all oppure a catene tipo Roadhouse, piuttosto che alla classica pizza. Capita anche a voi e alle vostre compagnie ?

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    Saramandasama
    1 hour ago, Almadel said:

    Ma qualcuno conferma quello che dice Davidenkovic?

    Avete anche voi visto molti obesi che si abbuffano di sushi?

    Nell’ultimo anno ci sono andato forse 6 volte in tre nazioni diverse. Nessuno obeso. Per quello che può valere.

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    castello
    1 hour ago, Saramandasama said:

    Nell’ultimo anno ci sono andato forse 6 volte in tre nazioni diverse. Nessuno obeso. Per quello che può valere.

    tranne te, tu non sei obeso?   :4:

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    Paolo91

    Non vado da molto tempo in uno di questi ristoranti e non ricordo neanche di aver notato persone obese. 

    Sono dell'idea che andare ogni tanto non faccia così male. Oltretutto la maggior parte di questi ristoranti ormai funziona su ordinazione. Almeno nella mia città la formula del buffet non dovrebbe più esserci. Per quanto mi riguarda ordinando il cibo sono automaticamente portato a darmi un minimo di controllo. E andando al sushi, pretendo di mangiare sushi, quindi fondamentalmente mi ritrovo a mangiare del riso, qualche alga, pesce crudo e verdure varie. Questo cibo è dannoso per la mia salute?

    Non capisco il topic starter adesso in versione paladino della salute vestito alla marinaretta. Ma noto con piacere che la sua elasticità mentale da anni è sempre la stessa. Se vai al sushi sei obeso, se una coppia etero compra un cane hanno dei problemi e se vai da ikea è la fine di una relazione. Gli anni passano ma certi ragionamenti sono gli stessi. Anche certi comportamenti. Ma forse quelli non dovrei notarli io ma chi gli sta vicino. 

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    Almadel
    4 minutes ago, Paolo91 said:

    E andando al sushi, pretendo di mangiare sushi, quindi fondamentalmente mi ritrovo a mangiare del riso, qualche alga, pesce crudo e verdure varie.

    Una volta ho visto una biondona ordinare patatine fritte e volevo menarla :D

    In generale mi sconvolgo sempre qualcuno ordina agli AYCE a prezzo fisso

    cose che alla carta gli costerebbero molto meno...

    Io neanche mangio il fritto o la pasta. 

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    Paolo91
    7 minutes ago, Almadel said:

    Una volta ho visto una biondona ordinare patatine fritte e volevo menarla

    Comprendo il disagio. 

    Io ovviamente ordino anche del tè verde. Non tutti però ne hanno di buoni. A Pisa c'è un posto che serve il Genmaicha, uno dei miei tè giapponesi preferiti. Il solo pensiero di abbinarci delle patatine fritte mi uccide. 

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    davydenkovic90
  • Topic Author
  • Posted (edited)

    Ho fatto una riflessione anche su McDonalds interessante. Che non è un caso che impacchettino maniacalmente tutto... Cioè, nei pub normali o nei bar ti danno il panino nel piatto o al massimo con un tovagliolo.

    Da mc non te lo fanno proprio vedere, lo devi vedere solo quando sei già seduto quei due secondi prima di addentarlo, credendo di mangiare quello che hai visto in foto.

    Se McDonald avesse i panini esposti o non avesse le foto e le scatoline tutte chiuse, sarebbe uno schifo e la gente uscirebbe immediatamente.

    2 hours ago, Saramandasama said:

    Nell’ultimo anno ci sono andato forse 6 volte in tre nazioni diverse. Nessuno obeso. Per quello che può valere.

    Recensione imparziale di tripadvisor. Amore, non hai visto chi ha aperto il topic? Perché entri a leggere e rispondere? 

    Comunque l'avete detto e lo state dicendo voi: è un problema di costi. La gente va lì per pranzo e non in posti alla carta perché lì spende meno per quantità maggiori di cibo. È matematico che si mangi di più e quasi ovvio che ci sia molta gente che esagera per ammortizzare il prezzo o perché non ha nulla da perdere (come talvolta ho fatto io, e altri con cui ero) Sono felice che voi invece siate tutti morigerati e che mangiate i vostri 8 pezzi di sushi e il salmone crudo e che usciate di lì leggeri e tranquilli. (Io andavo sempre a correre prima e/o dopo)

    L'unica nota positiva è che, se ci si va per mangiare sushi, è uno sgarro proteico e su cibi non tra i peggiori.  Cioè, siamo ben lontani dalle abitudini alimentari del Mississippi, ma anche già il fatto di combinare tradizioni culinarie di vario genere entro uno stesso buffet illimitato, non è un buon segnale. 

    Ah, tra l'altro, anche sul fatto del risparmio, la gente ci va molto spesso in questi posti, ho notato, e soprattutto a pranzo (quando magari mangerebbe a casa) quindi i soldi che risparmia servono solo perché li spenda sempre lì in un'altra occasione e la cosa diventa un'abitudine, il rito dei 12 euro e 90, dove poi non si prova neanche più tanto gusto.

    Edited by davydenkovic90

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    Ghost77

    Di ayce ne ho passati parecchi e ultimamente mi sono fermato su quei pochi che mi soddisfano. In uno di questi la proprietaria è una cinese nata qui, ci sa fare, è una wannabe influencer su IG ed è molto fag hag (che lo faccia per commercio o no poco importa) Lei sperimenta nuovi sushi ogni settimana, che poi toglie, li chiama Temporary. Carne cruda, salsiccia di Bra, menta e lime, e vari piatti che non si trovano ovunque come i Bao. Si spende al massimo 24 se ti limiti a mezza minerale e c'è un bell'amente (i clienti sono tutti degli aficionados). Lei passa ai tavoli, te la conta, e.. Ha anche i dolci nel menù. Cheesecake, tiramisù, Profiterol. Insomma per una serata informale con gli amici di sempre, in quelle serate scazzo invernali è porto sicuro. 

    Negli altri ayce vado solo con the fork e con le promozioni, dato che è un ottimo modo per spendere ancor meno e accumulare i punti dell'app. 

    Anche io mi stupisco quando vedo gente che paga roba fuori menù e tendo a evitare di riempirmi con la pasta. Cioè già che sono in un giappo almeno prendo sushi! 

    Discorso salute :

    Io di obesi ne ho visti, ma al modo in cui li vedo in pizzeria. O in spiaggia in questo momento. 

    Certo è che per uno stomaco dilatato è più conveniente un giappo perché non sfori con il portafoglio, ma non è il giappo in sé che spinge ad ingoiare. 

    Ho notato che alla fine se spendessi 25 euro in pizzeria sarei forse molto più pieno di cibo. Sarà per i carboidrati della pizza, per il dolce e per mezzo antipasto, ma senza dubbio al giappo esco sazio e non appesantito. È tutto un gioco di illusione, credi di pagare poco solo perché hai la certezza del prezzo ma alla fine mangi normale se non sei già una fogna in partenza. 

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    Icoldibarin

    Il primo AYCE che ho provato era una gestione familiare con pochi tavoli dove si mangiava pasta di tutti i tipi. Il concetto era semplice, ti sedevi al tavolo, arrivava la padrona con la pentolaccia piena di pasta e ti chiedeva se volevi continuare. Non si poteva rifiutare il cibo, se rifiutavi non potevi più prendere nulla successivamente e la tua porzione veniva suddivisa fra i rimanenti al tavolo. Lì mangiai 10,5 piatti di pasta è il concetto era piacevole perché era una sfida e la qualità ottima.

    Purtroppo quel posto non esiste più e gli AYCE diffusisi qui sono di tutta altra matrice. Qua c'è il concetto del prezzo fisso e del poter ordinare quello che si vuole e questo per evitare logiche antieconomiche implica che la qualità del cibo sia mediobassa, perché lo scopo e saturare lo stomaco dei clienti con cose pesanti e poco costose per trarre il maggior profitto.

    Non voglio essere talebano, riconosco che ci sono alcuni posti AYCE dove si può mangiare comunque abbastanza bene, spendendo circa 25€ a testa e ogni tanto ci vado.

    Però francamente preferisco fiondarmi nelle trattorie o nei buoni ristorantini etnici e non dove con un ventello puoi mangiare molto bene, a volte in quantità generosa, a volte in quantità più contenuta a seconda della raffinatezza del piatto e uscire sempre soddisfatto.

    Penso che nella ristorazione viga la sacra triade

    * Quantità

    * Scelta

    * Qualità

    Si possono avere a buon prezzo sono due di queste cose, dato che gli AYCE puntano tutto sulle prime due la terza viene automaticamente compromessa.

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    Almadel
    14 minutes ago, Icoldibarin said:

    lo scopo e saturare lo stomaco dei clienti con cose pesanti e poco costose per trarre il maggior profitto.

    Il sushi sarebbe pesante e poco costoso?

    Capirei criticare un AYCE di pizza o di pollo fritto,

    ma il salmone crudo mi sembra l'antitesi di "pesante" e "poco costoso".

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    Tyrael

    Uhm 🤔 quelle poche volte in cui andavo non rammento di aver visto persone grasse o eccessive (magari in sovrappeso si), anche perché spesso agli ayce ci becchi utenti di nicchia: giappominchia, kpop idol mancate, nerd ecc ecc 

    È più facile ipotizzare che un individuo grasso prediliga il cibo a domicilio per soddisfare la propria gola anziché farsi vedere in pubblico. 

    E comunque in contesti così è più facile osservare un belliffimo ragazzo magro e dai lineamenti orientali che un panzone che si abbuffa di sushi xD 🤣🤣🤣🤣🤣

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    Uncanny
    Posted (edited)

    A me piace molto la formula All You Can Eat. Posso spendere meno di 20€ per un pasto che altrimenti mi costerebbe anche oltre il centinaio.

    A Torino ho ormai dei ristoranti sushi di fiducia in cui la qualità è ottima e i prezzi più che convenienti, specie se a pranzo. Ma anche per cena ho sempre trovato prezzi più che onesti sotto i 20€, poi dipende anche dal menù scelto. In alcuni posti puoi scegliere menù più costosi che ti danno accesso ad una più ampia gamma di piatti.

    In un posto ad esempio spendendo 12€ a pranzo mi posso fare una bella mangiata con tutto delizioso, con inclusi anche altri piatti come ramen e carne giapponese (su questi piatti di solito sono messi dei limiti però, tipo massimo tot ordinazioni per conto). Non è buffet, in generale tutti i sushi li ho sempre trovati con ordinazione e servizio al tavolo. Sono i ristoranti cinesi di solito ad essere buffet con cibo di qualità peggiore. 

    Tendo ad abbondare, diciamo pure ingozzarmi, ma per il sushi e altri piatti giapponesi il mio stomaco non ha fondo. Poi magari sto a digiuno il giorno dopo. Non vado comunque a mangiare sushi così spesso, magari una volta anche ogni due mesi. Dipende da come mi gira. 

    Di obesi ne ho visti come se ne vedono ovunque, nessuna sovrarappresentazione, e non vedo cosa c'entrino gli All You Can Eat al punto pure da boicottarli. L'obesità è causata da un cattivo rapporto col cibo e/o problemi emotivi, senza All You Can Eat l'obeso troverebbe comunque tranquillamente altri cibi con cui ingozzarsi. Anche solo qualche barattolo di Nutella. 

    L'Italia comunque è uno dei paesi sviluppati con il tasso minore di obesità al mondo, quindi non abbiamo certo problemi a riguardo, anzi. 

    Edited by Uncanny

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    marco7
    2 minutes ago, Uncanny said:

    A me piace molto la formula All You Can Eat. Posso spendere meno di 20€ per un pasto che altrimenti mi costerebbe anche oltre il centinaio.

    ...

    L'Italia comunque è uno dei paesi sviluppati con il tasso minore di obesità al mondo, quindi non abbiamo certo problemi a riguardo, anzi. 

    Come tu riesca a mangiare per 100 euro in un ristorante di non lusso non lo so.

     He poi in italia non ci sia il problema obesita' mi giunge nuova.

    https://www.epicentro.iss.it/obesita/epidemiologia-italia

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites

    Join the conversation

    You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

    Guest
    Reply to this topic...

    ×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

      Only 75 emoji are allowed.

    ×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

    ×   Your previous content has been restored.   Clear editor

    ×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.


    ×
    ×
    • Create New...