Jump to content
Guest Jess81

Classica

Recommended Posts

contediluna

cosa ne pensate del violinista perlman?

Share this post


Link to post
Share on other sites
quint

Non è l'unico violinista del mondo. :)

Ho sempre nutrito una profonda ammirazione per Viktoria Mullova e Anne Sophie Mutter... Anche Lidia Baich, oltre ad essere senz'altro esteticamente migliore delle precedenti, è una grande interprete. Ho anche avuto l'onore di ascoltarla dal vivo. :)

Share this post


Link to post
Share on other sites
contediluna

anch'io ho ascoltato la mutter, accardo, ughi dal vivo...perlman suona molto bene, le sue stagioni sono eccellenti!

Share this post


Link to post
Share on other sites
quint

Non sapevo che Perlman avesse inciso le Stagioni... Io ce l'ho con Accardo! :)

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest everybody_hurts
  • Topic Author
  • :love::sbav::eek::sbav: :P :P :P :P :P :) :D

    La musica di mio marito!!!!!!!  :sbav:

    Mi piace mi piace, Beethoven e Chopin soprattutto, ma anche Mendellsohn, Schubert...Non sono appassionatissimo purtroppo, nella mia ignoranza, ma mi piace, riscoprirla meglio di prima è stato bellissimo :sbav:

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    Fergal

    a me è sempre piaciuta ma questo gusto sta crescendo di anno in anno... :love:

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    katia860
    :love: :P :eek:io non pensavo che a molti piacesse la musica classica, io apparte qualche pezzo, rarissimi, non mi piace anzi mi annoia e mi addormenta.

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    Fergal

    a me piace perchè come la musica celtica(la mia preferita su tutte)mi fa viaggiare con la fantasia e creare immagini che poi riporto nero su bianco in frammenti in prosa... ;)

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    Guest everybody_hurts
  • Topic Author
  • La penso come Fabrizio, la musica classica mi fa viaggiare con la mente e la fantasia, dò ad ogni brano una mia interpretazione e un mio sentimento, ed è più "personalizzabile" degli altri generi musicali, emoziona e dà un riscontro sempre diverso ad ogni ascolto :gha:

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    yrian

    Insomma, trovate tutti che la musica classica abbia valenze soprattutto figurative ed immaginifiche?

     

    -_-

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    grandguignol

    Sarà un luogo comune ma a me accade soprattutto con Wagner... Fin dal liceo... (credo di essere stato uno dei pochi ad aver fatto storia della musica, con tanto di analisi del libretto d'opera  -_-)

     

    (e credo di non essere OT, trattando questo topic anche di opera...)

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    yrian

    No, non sei off topic. Naturalmente l'opera lirica E' musica classica... e mi fa anche piacere parlarne, dato che costituisce la mia passione e pure il mio lavoro. :kiss:

     

    Però vorrei momentaneamente escludere dal discorso la lirica, in quanto si tratta di musica portatrice di un testo (e anche di una trama), così come vorrei escludere la musica leggera "cantata", per lo stesso motivo...

     

    Fatta questa premessa, torno a chiedere: perché la maggior parte delle persone che sono intervenute in questo topic di recente - persone non proprio esperte di musica classica anche se la apprezzano - trovano che la classica abbia una potenza evocativa maggiore della leggera? Che rapporto hanno con la leggera? Se quando ascoltano musica classica si immaginano delle "cose", cosa provano ascoltando la leggera?

     

    -_-

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    grandguignol

    So che non ho postato le mie preferenze musicali, ma voglio ugualmente esprimere un mio parere, che so anderebbe approfondito...

     

    Credo che la musica classica possa essere maggiormente evocativa in quanto:

     

    - nel senso etimologico di evocare, perchè meno sponsorizzata rispetto alla musica leggera, ma non per questo meno fruibile (basta accendere Radio 3, se proprio :eek:)

    - anche se composta oggigiorno, rimanda inevitabilmente ad un passato in cui ebbe la sua nascita, la sua crescita, il suo sviluppo.

    - rimanda al teatro, luogo per antonomasia della rappresentazione passata, ben lontano da cinema, arene ecc.

     

    Ascolto anche io musica leggera, come tutti credo...

     

    E, se si tratta di buona musica, che "faccio e sento mia", la valenza delle emozioni ha carattere universale...

    Non ascolto mai "tanto per ascoltare"...  :gha:

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    yrian

    Non è quello che intendevo. :P

     

    Mi riferivo all'evocazione di "immagini": gli ultimi post erano tutti incentrati su questo aspetto.

    :gha:

     

    (P.S. Io sono un RADIO TRE dipendente... :eek:)

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    quint
    Ascolto anche io musica leggera, come tutti credo...

    Credi male!!! :eek:

     

    la valenza delle emozioni ha carattere universale...

    Eh?!? :)

     

    (P.S. Io sono un RADIO TRE dipendente... :gha:)

    Beato te! Da me non si prende... :D (vabbè che no ce l'ho più, la radio... :P)

     

    Ci tengo a precisare che io non ho alcuna "visione onirica" mentre ascolto. Sarà che in fin dei conti sono un razionale uomo di Scienza ( ;) )... O forse è solo perché conosco la tecnica, quindi magari penso "To', una quinta aumentata" invece di lasciarmi "trasportare dalle emozioni"! :D

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    Guest Anubis
  • Topic Author
  • Posso intromettermi?

     

    I Requiem fanno sempre il loro effetto, il mio preferito è quello di Verdi, ovviamente amo anche quello di Mozart e in minor parte anche Ein Deutsches Requiem di Brahms.

    Sarò alquanto banale ma del "Chiassoso" Beethoven adoro le sinfonie, in particolare la nona (mi scuso per la banalità). Wagner è indubbiamente superbo ed eccelso, anche un brano che oramai è diventato banale come Also Sprach Zarathustra è sempre fonte di ispirazione, senza voler contare Der Ring des Nibelungen. Paganini è con i suoi capricci uno dei compositori più interessanti e dilettevoli per me, moto perpetuo è anch'esso un brano molto dilettevole. Infine mi preme aggiungere Orff i cui Carmina Burana sono sempre tra i miei brani preferiti.

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    cicciolo88

    io la ascolto perchè la ballo...però mi rilassa da morire....

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    quint

    Wagner è indubbiamente superbo ed eccelso, anche un brano che oramai è diventato banale come Also Sprach Zarathustra è sempre fonte di ispirazione, senza voler contare Der Ring des Nibelungen.

    Così parlò Zarathustra è di Strauss (Richard, ovviamente). :asd:

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    Guest Anubis
  • Topic Author
  • Ops scusate ho associato male, Also Spach Strauss e Der Ring Wagner, scusate.

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    SaintJust

    uhmmmm a me, personalmente, risulta evocativa solo l'opera.. e wagner in generale, pierino e il lupo (ovviamente) e basta. Per il resto è musica, mi nutre l'anima, mi aiuta in alcuni momenti, ma non evoca immagini. (son forse limitata?)

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    ROY ROGERS

    suonando il piano, la formazione è prettamente classica, anche se l'ho abbandonata da un po di anni... continuo ad ascoltarla però.. Beethoven, Bach, Mendelsson, Rachmaninov, Chopin (il mio preferito)... Adoro anche l'Opera, sono fortunato perchè abitando a Verona, ho il piacere di gustarmi le Opere in Arena con la regia di Zeffirelli... magiche.. :eek:

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    quint

    Ops scusate ho associato male, Also Spach Strauss e Der Ring Wagner, scusate.

    Sì, vabbè, non c'è bisogno che fai mea culpa 3 volte dandomi del voi. :asd:

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    Orpheus

    Eh si che mi piace non mi sarei iscritto in conservatorio :zzz:

    Ascolto molta musicale vocale classica poca strumentale. Il mio amore però è la musica antica e la musica barocca amo tantissimo Monteverdi,Haendel,Scarlatti per non parlare di Bach e Porpora  :cool:

    Studiando canto ovviamente sono più orientato per la Lirica

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    -Onizuka_kun-

    Salve, secondo voi, la musica classica è fuori moda?io conosco milioni di persone che dicono di odiare la musica classica, ma che quando ne sentono un pezzo famoso (tra l'altro per caso perchè magari è l'unico brano che conoscono) iniziano a canticchiarlo...oppure ancora alcuni miei compagni di classe, non sapendo che suono al conservatorio, per farsi i fighi e acculturati sparavano il nome di sinfonie mai sentite e di autori pseudo-contemporanei...eppure la musica che ascoltiamo noi oggi, deriva in gran parte dalla classica.inoltre esistono 1000 e 1000 remix dance e disco di pezzi famosi classici, vedi la 5a di beethoven che è stata rifatta in centinaia di versioni, una + disgustosa dell'altra...voi ascoltate musica classica? datemi il vostro parere! :love:

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    Frattaglia

    A me piace, anche se sinceramente di musica ne capisco veramente poco...  :gha:Adoro Tchaikosky e Bach, poi giusto ieri mi hanno regalato un paio cd di mozart...mi farò una cultura. :PLe opere liriche invece non le conosco per niente...  :gha:Edit: comunque non li stare ad ascoltare...chi dice che non gli piace la musica classica, vuol dire che non l'ha mai sentita veramente... :love: Come può non piacere? :love:

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    Guest werty
  • Topic Author
  • pregiudizialmente la musica classica è considerata noiosa.Niente di più sbagliato...semmai è sorpassata come musica ma quello che ascoltiamo oggi deriva dalla musica classica (anche l' elettronica e la tecno) e inoltre ci sono pezzi evergreen.Comunque cento volte meglio un pezzo di Bach che questi troiai di "canzoni" puramente commerciali che circolano oggi.Ascolto un pò di tutto ma Mozart non mi piace proprio...ultimamente mi sono scaricato "Carmina Burana - O' Fortuna" di Wagner, bella e, per certi versi, satanica :love:

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    -Onizuka_kun-

    vi giuro, io ascolto solo musica classica in camera mia!sarà perchè suono, non so, ma la trovo una cosa meravigliosa, è diversa da tutto, non esistono pezzi plagiati, oddio, apparte alcuni brani scopiazzati da mozart...cmq vado in discoteca e ascolto anche altra musica, e la cosa + strana è che quando qualcuno mi chiede che musica ascolto e io rispondo classica, mi guardano tutti un pò strano e poi mi dicono: "ma dai, non me lo aspettavo, non hai la faccia di chi ascolta la musica classica!!!" e ridono...ma che è, mi devo tatuare uno spartito in fronte?!?OT ho pensato di farmi tatuare una chiave di violino sulla spalla e una gigantografia di uno spartito di wieniawskij sul bicipite... assurdo. fine OT

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    Wythe

    Io non la ascolto abitualmente ma non mi dispiace, e aggingo che ho cmq qualche pezzo di Chopin nel mio iPod che mi aiuta tantissimo a concentrarmi quando studio..Molto meglio la musica classica che certe schifezze moderne...

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    Sky

    Onizuka, anche io ascolto praticamente solo musica Classica :DNon potrei farne a meno, è variegatissima, nasconde tesori musicali ovunque.E ne conosco ancora poca, nonostante i Gigabyte di memoria che i file occupano sul computer

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    rainbowTN

    La musica classica è la base e il fondamento di qualsiasi altro genere musicale. Il 95% della musica che io ascolto è musica classica, in tutte le sue sfacettature ed evoluzioni. Adoro la musica classica, mi piace ascoltarla, mi piace studiarla, mi piace analizzarla, mi piace contemplarla, mi piace eseguirla. I miei autori classici preferiti? Pëtr Il’ič Čajkovskij, Igor' Fëdorovič Stravinskij, Dmitrij Dmitrievič Šostakovič, Aleksandr Porfir'evič Borodin, Nikolaj Andreevič Rimskij-Korsakov, Modest Petrovič Musorgskij, Sergej Sergejevič Prokof’ev. Forse mi piacciono i compositori russi, chissà?! Posso aggiungere anche Sergej Vasil’evič Rachmaninov, Alexander Nikolayevich Scriabin, Julius Ernst Wilhelm Fučík, Bedřich Smetana, Fryderyk Franciszek Chopin... solo per nominare i miei preferiti. Ma potrei continuare! :love:

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites

    Join the conversation

    You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

    Guest
    Reply to this topic...

    ×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

      Only 75 emoji are allowed.

    ×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

    ×   Your previous content has been restored.   Clear editor

    ×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.


    ×
    ×
    • Create New...