Jump to content
Dragon Shiryu

Festival di Sanremo 2019

Recommended Posts

Uncanny

La foto comunque ho scoperto che risale al 2015, quindi neanche troppo vecchia. 

La barba sicuramente aiuta, poi a me piace un sacco, ma credo che a fare molto la differenza sia il taglio di capelli. Quello che ha ora è oggettivamente orrido, l'antisesso fatto taglio. 

Share this post


Link to post
Share on other sites
Almadel

L'attuale taglio fa molto "slave berlinese".

Share this post


Link to post
Share on other sites
Hinzelmann

E' una foto fatta col flash, ovviamente se la fate a me si vedono due occhi circondati dal niente. Il chè probabilmente mi renderebbe più passabile in quanto cancellato

...a lui toglie l'effetto "palla" degli occhi che poi è un problema di palpebre e occhio sporgente

Il taglio attuale ( al di là di un eventuale problema di arretramento ) a me pare in linea con la scelta stilistica di indossare camicie da latinos, non so perchè hanno deciso questo look ma tenderei ad escludere sottintesi sessuali e presumere vi siano dei sottintesi musicali ( ? )

Share this post


Link to post
Share on other sites
Saramandasama
6 minutes ago, Hinzelmann said:

E' una foto fatta col flash, ovviamente se la fate a me si vedono due occhi circondati dal niente. Il chè probabilmente mi renderebbe più passabile in quanto cancellato

...a lui toglie l'effetto "palla" degli occhi che poi è un problema di palpebre e occhio sporgente

Il taglio attuale ( al di là di un eventuale problema di arretramento ) a me pare in linea con la scelta stilistica di indossare camicie da latinos, non so perchè hanno deciso questo look ma tenderei ad escludere sottintesi sessuali e presumere vi siano dei sottintesi musicali ( ? )

Miccio lo stava criticando per il look dalla Venier, ma il discorso è stato fatto cadere nel nulla.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Uncanny

Questo è sempre lui nel 2013 e 2014, in entrambe senza flash e nella prima senza barba.

Lo trovo in entrambe molto più bono di ora, a fare la differenza è evidentemente il taglio di capelli. 

964060_10201361794389095_804792093_o.thumb.jpg.47732a87c07a374d2705a22910530625.jpg1620644_10203318149896760_1714325865_n.thumb.jpg.12b674badfe11059a189b0dfbb7db983.jpg

Share this post


Link to post
Share on other sites
Hinzelmann
1 minute ago, Uncanny said:

Lo trovo in entrambe molto più bono di ora, a fare la differenza è evidentemente il taglio di capelli. 

Qui ne aveva ancora tanti, però...

Comunque se hanno voluto farlo sembrare un rapper latinos, ammesso che ciò che scrivo abbia un senso...a me sia il taglio che la lucidatura del capello sottile che la scelta degli abiti danno questa impressione...ha poco senso criticarlo esteticamente, sarebbe una scelta musicale

Share this post


Link to post
Share on other sites
freedog
51 minutes ago, Almadel said:

Secondo me rispecchiano le normali quote di gay di destra non dichiarati,

alla fine è Tiziano Ferro a essere l'eccezione.

Conosco ragazzi che non fanno nulla per nasconderlo, ma che non lo direbbero mai apertamente

perché mai lo hanno detto apertamente alla loro famiglia né hanno intenzione di farlo.

dimenticate che pure TZN ha fatto CO ben dopo i 30 anni, quando ormai era diventato famoso?

e che quando la Maionchi lo lanciò si faceva passare per un eterone spakkafighe? (ancora ricordo cn orrore la volta che ci provò spudoratamente con la Arcuri a Carramba..).

--

Mi pare di averlo già scritto in passato, cmq ripeto: questo del CO "ritardato" è un problema comune a tutti i ragazzi che si buttano nello show-biz (cantanti, attori, tronisti, oche televisive che siano): quando ti lanciano, è fondamentale il target ragazzine brufolose dall'ormone facile;

e se dichiarassero subito la propria gayezza, rischierebbero di bruciarsi subito quella fetta di pubblico, per cui farebbero prima ad andare a fare le commesse da Zara (o a tornarci, a seconda dei casi).

ah, stessa cosa avviene anche in America, dove pure rispetto a  noi nell'ambiente stanno avanti anni luce ad accettazione dell'omosessualità

Edited by freedog

Share this post


Link to post
Share on other sites
Hinzelmann
7 minutes ago, freedog said:

dimenticate che pure TZN ha fatto CO ben dopo i 30 anni,

Beh ma tu sforzati anche di ricordare che Michele Bravi, che è un suo coetaneo, lo ha fatto a 22 ( pur nelle forme italiche discutibili )

E peraltro Mahmood fin qui praticamente lavorava per lui o quasi

Share this post


Link to post
Share on other sites
Saramandasama

Chi sarebbe il prossimo in lizza se Mahmood decidesse definitivamente di non andare a telaviv?

Share this post


Link to post
Share on other sites
Uncanny

Ci andrà sicuramente, probabilmente ha lasciato un attimo in sospeso perché deve ancora consultarsi con i suoi produttori e la sua casa discografica sul come organizzarsi. 

Comunque a rifiuto si segue l'ordine di classifica, quindi andrebbe Ultimo. 

Nel 2016 c'era andata la seconda classificata Francesca Michielin dopo che gli Stadio, vincitori, avevano rifiutato.

Share this post


Link to post
Share on other sites
freedog
9 minutes ago, Almadel said:

Perché non dovrebbe andarci?

perchè l'eurofestival è un eventone che costa, e parecchio (ancora stanno a  ride di quando Mengoni c'andò al superrisparmio, usando come effetto speciale solo un faretto su di lui; vabbè che presentò L'essenziale, ma aveva esagerato!).

siccome Mahammood non se l'aspettava, non hanno in budget sta voce; tocca vedè se la casa discografica s'accolla le spese (trasferta, performance sul palco eccetera)

Edited by freedog

Share this post


Link to post
Share on other sites
Hinzelmann

Secondo me ci va sicuramente, anche se potrebbe subire il condizionamento negativo di Mengoni avendogli scritto 3 canzoni del suo ultimo album

Insomma in questo momento è l'autore italiano che vende di più all'estero

Share this post


Link to post
Share on other sites
Uncanny
2 minutes ago, freedog said:

ancora stanno a  ride di quando Mengoni c'andò al superrisparmio

Non sono sempre necessari i fuochi d'artificio e gli effetti speciali. Mengoni aveva fatto molto bene ed era piaciuto, tanto da arrivare ad un ottimo settimo posto. 

3 minutes ago, freedog said:

tocca vedè se la casa discografica s'accolla le spese

A pagare credo sia la Rai, non la casa discografica di riferimento. 

Comunque a circa un'ora fa risale questa dichiarazione di Mahmood: "Eurovision? Si tratta di attimi e poi potrò dirvi"

Share this post


Link to post
Share on other sites
Dragon Shiryu
  • Topic Author
  • 3 hours ago, freedog said:

    tesò, è da ieri che sto a linkà la cosa..

    allora son ciecato io ahahahah

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    Uncanny

    Mahmood ha appena confermato con un post su Instagram la sua partecipazione all'Eurovision. Potete tirare un sospiro di sollievo.

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    Demò

    O fortuna simil luna, statu variabilis

    Se il voto di giurì d'onore e sala stampa non fosse caduto nelle dinamiche da conclave, escludendo i due favoriti ma sgraditi, per eleggere un papa straniero, quandomai avrebbe avuto sto successo

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    Sampei
    16 hours ago, Saramandasama said:

    ha sdoganato “uscire il cane”.

    Pensa che in francese sortir le chien è del tutto normale :( 

    16 hours ago, Uncanny said:

    in "buoni" e "cattivi" e fra questi ultimi sono anche inclusi quelli che questa polarizzazione la rifuggono

     

    Esatto! è proprio questo, non potevi spiegarti meglio. Ci sono solamente due modalità di gestione delle società multietniche, quella segregazionista delle società protestanti [che esalta la differenza] e quella assimilazionista elle società cattoliche [che nega la differenza] delle società cattoliche. Le prassi assimilazioniste (che poi sono solo quella francese, quella italiana, quella spagnola e quella portoghese) hanno un punto debole fondamentale, cioè che "non se ne deve parlare", non si deve rendere "pubblicamente evidente" il discorso. Ormai da noi per la mossa elettorale della Lega se n'è parlato ufficialmente, e ora non si può più tornare indietro. Infatti per quanto tu cerchi di professare astensionismo e "star sopra le parti" non ti rendi conto che anche tu sei stato costretto con la forza a prendere posizione. Ma alla fine forse è una cosa che potrà diventare positiva, va bene così.

    5 hours ago, Demò said:

    Veramente mi chiedo cosa ci sia nel mondo musicale che impone una simile omertà

    Già, è quello che mi chiedevo anche io, ma evidentemente sembra uno step necessario quello di passare da un periodo di "non-detto" forse a farsi una base di fan, o forse a passare le forche caudine di San Remo e degli spettatori anziani? In fondo è anche una metafora dell'approccio standard dei gay italiani al coming out: prima cambio città, mi faccio il mutuo, compro la casa, ottengo l'indeterminato, vinco un campionato di spartan race e poi forse eventualmente faccio coming out.

    A livello ufficiale pare che i momenti di imbarazzo continuino a concentrarsi sulla questione delle origini. Come notava giustamente Almadel, alla fine è la stessa canzone che spinge a parlarne.

    Ieri da Linus e Savino (dal minuto 30:10):

    L'altroieri da Fazio

    Edited by Sampei

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    Krad77
    1 hour ago, freedog said:

    quando ti lanciano, è fondamentale il target ragazzine brufolose dall'ormone facile;

    e se dichiarassero subito la propria gayezza, rischierebbero di bruciarsi subito quella fetta di pubblico, per cui farebbero prima ad andare a fare le commesse da Zara (o a tornarci, a seconda dei casi).

    ah, stessa cosa avviene anche in America, dove pure rispetto a  noi nell'ambiente stanno avanti anni luce ad accettazione dell'omosessualità

    Questo lo sappiamo benissimo figurati.

    vogliamo anche dire però che “un altro mondo è possibile”?

    mi citi l’America, beh lì è già storia più vecchia, qualcosa si muove e abbiamo visto qualcosa di diverso; non siamo fermi alle boy band con la “quota arcobaleno” che si dichiara post scioglimento.

    Troye Sivan è una pop-star affermata dichiarata, come anche il cantante degli Years & years. Il cantante dei Panic! At the disco ha fatto coming out come pansessuale (ed è sposato con una donna). Il cantante dei Green Day, anch’esso in relazione etero, si è dichiarato bi.

    Può contare anche il debutto di Steve Grand nel country con il suo sfacelo di visualizzazioni per “All american boy”.

    E bisognerebbe anche dire che Ozier per la sua “Take me to church” realizza un video molto forte a tema gay è discriminazione, anche qui visualizzazioni e successo planetario, di recente i Clean Bandit hanno fatto lo stesso con il video di “Symphony”, il pubblico non reagisce male...

    cantanti donne bisex non si contano neanche ormai, ma lì la faccenda è diversa, devo mica spiegare il perché!

    insomma nell’altro post parlavo di altro mondo, ecco, vorremmo poter pensare che le cose cambiano ed oggi, nel mondo della musica ancora più che in quello dello sport, essere di successo e dichiarati sia una strada percorribile, e non dico facile, sicuramente ancora irta di difficoltà, però almeno pensabile.

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    Uncanny
    1 hour ago, Sampei said:

    Ci sono solamente due modalità di gestione delle società multietniche, quella segregazionista delle società protestanti [che esalta la differenza] e quella assimilazionista elle società cattoliche [che nega la differenza] delle società cattoliche. Le prassi assimilazioniste (che poi sono solo quella francese, quella italiana, quella spagnola e quella portoghese) hanno un punto debole fondamentale, cioè che "non se ne deve parlare", non si deve rendere "Davvepubblicamente evidente" il discorso. Ormai da noi per la mossa elettorale della Lega se n'è parlato ufficialmente, e ora non si può più tornare indietro. Infatti per quanto tu cerchi di professare astensionismo e "star sopra le parti" non ti rendi conto che anche tu sei stato costretto con la forza a prendere posizione. Ma alla fine forse è una cosa che potrà diventare positiva, va bene così

    Davvero ritieni desiderabile il segregazionismo anglosassone e il conflitto tribalista lì presente?

    Davvero ritieni desiderabile una società "degenerata e fecale" - mi autocito - come quella statunitense, dove le tensioni sociali e le differenze identitarie sono esasperate fino al parossismo? E' questa la presunta via per raggiungere la tanto agognata uguaglianza?

    Io no, non lo ritengo in nulla desiderabile. Non è una questione di "non se ne deve parlare", l'ho già detto, è una questione di come se ne deve parlare. E se ne deve parlare appunto in senso assimilazionista, cioè rimarcando come in questo caso Mahmood sia italiano al 100% nonostante le sue origini e questo è. Io ho un bisnonno austriaco ma non per questo non sono italiano al 100%, mica dico di esserlo al 87,5% per poi fondare la mia identità su questo.

    Sai cosa mi è venuta in mente? Tutta la vicenda di Elizabeth Warren, una delle maggiori esponenti del partito democratico ora candidata (bianchissima bionda e occhi azzurri) per le prossime presidenziali USA, da tutti presa in giro col nome di "Pocahontas". Questa Warren ha più volte detto di avere discendenza pellerossa per farsi bella col suo elettorato, per fare parte degli "oppressed" e ne è ed era letteralmente ossessionata al punto da fare un test del DNA che ha poi rivelato come potrebbe avere dallo 0,1% all'1,5% di possibilità di possedere origini native, venendo poi sbeffeggiata da tutti e imbarazzando gli stessi nativi che da subito ne hanno preso le distanze. Identity politics in piena regola. Ma ti sembra normale, sano, un comportamento del genere? Una tale ossessione per le proprie origini biologiche, che neanche il KKK a momenti? E questo è solo uno dei tanti esempi che potrei fare. 

    Davvero pensi che una politica basata sulle identità possa essere vincente? Se sbatti a Salvini in faccia "il nero" lui ti dice che il primo nero senatore è stato eletto dalla Lega ed è vero. Poi ti dice che gli immigrati regolari e "per bene" sono i benvenuti e sono tanto italiani quanto lui, l'ha fatto anche ieri con Mahmood dicendo che è stato strumentalizzato dalla sinistra. Salvini è un maestro nel rigirare le cose a suo favore. La prima donna presidente di Senato è stata poi messa lì dalla destra. L'unica donna leader di partito è di destra. 

    Ha così senso allora fare politica d'identità? E' più importante il colore della pelle che uno ha - quindi viva Toni Iwobi - o quello che pensa?

    Edited by Uncanny

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    Hinzelmann
    4 minutes ago, Saramandasama said:

    Parlando dei look del festival, il podio è di Irama

    Però mi metti la serata in cui ha il broccato nero...mi sembra sleale nei confronti di tutti quei gay che vedendo la vetrina di Etro hanno avuto il  fremore  ( che è un mix di timore e fervore ) di sembrare il tappeto della zia ed alla fine non hanno osato entrare...insomma un minimo di sensibilità.

    15 minutes ago, Krad77 said:

    nel mondo della musica ancora più che in quello dello sport

    I gay non parlano male realmente del mondo dello sport perchè vogliono che cambi

    Lo fanno perchè gli piace parlar male del mondo dello sport

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    Krad77

    Io non sono “i gay”

    Amo alla follia Gus Kenworthy e Matthew Mitcham, e lo dico senza timore, mi piacciono anche fisicamente, e tanto!

    Adam Rippon non lo seguo molto però dicono sia simpatico perché è sassy

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    Hinzelmann

    Questo non c'era bisogno di ricordarcelo, ma io rispondevo sul fatto che i gay ( ebbene sì esistono anche i gay in quanto collettività ) spesso preferiscono parlare dei contesti più difficili ed ostici per il CO, proprio perchè non sono poi  così interessati a dei cambiamenti reali

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    freedog
    2 hours ago, Uncanny said:

    A pagare credo sia la Rai, non la casa discografica di riferimento. 

    no: la rai sceglie il cantante, poi lo show lo cura lui con la casa discografica

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    Uncanny
    55 minutes ago, Uncanny said:

    un test del DNA che ha poi rivelato come potrebbe avere dallo 0,1% all'1,5% di possibilità di possedere origini native

    *come potrebbe avere dallo 0,1% all'1,5% di sangue nativo. Mi sono espresso male.

    42 minutes ago, Krad77 said:

    Amo alla follia Gus Kenworthy e Matthew Mitcham, e lo dico senza timore, mi piacciono anche fisicamente, e tanto!

    Adam Rippon non lo seguo molto però dicono sia simpatico perché è sassy

    Kenworty e soprattutto Rippon erano e sono delle discrete attention whore. Sacrosanto il CO, ma poi ci hanno marciato sopra un sacco, quasi alla nausea. 

    Di gay famosi nello sport anche se non americani come non citare il tuffatore Tom Daley, l'arbitro Nigel Owens e il nuotatore Ian Thorpe, anche se quest'ultimo CO l'ha fatto una volta ritirato. 

    Troye Sivan, Years & Years, Hozier e Clean Bandit comunque non sono americani.

    Edited by Uncanny

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    freedog
    1 hour ago, Sampei said:

    Le prassi assimilazioniste (che poi sono solo quella francese, quella italiana, quella spagnola e quella portoghese)

    hai dimenticato il melting pot scandinavo (anche se sto periodo ha il fiato un po' corto pure quello); e mi risulta che lassù siano protestanti

    1 hour ago, Krad77 said:

    vorremmo poter pensare che le cose cambiano ed oggi, nel mondo della musica ancora più che in quello dello sport, essere di successo e dichiarati sia una strada percorribile, e non dico facile, sicuramente ancora irta di difficoltà, però almeno pensabile.

    ma figurati se non son d'accordo con te; penso non serva nemmeno startelo a dire!

    volevo solo far presente che cmq nello show biz ATTUALE c'è sta regola non scritta per cui, almeno finchè sei in rampa di ancio, ti conviene o fare il vago o startene velato, magari con ragazza/moglie di copertura.

    ipocrita? sicuramente?

    utile? non ne sarei certo

    49 minutes ago, Uncanny said:

    Se sbatti a Salvini in faccia "il nero" lui ti dice che il primo nero senatore è stato eletto dalla Lega ed è vero.

    no.

    solo negli ultimi anni, ci son stati Touadì e la Kyenge nel pd

    Edited by freedog

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    Uncanny
    9 minutes ago, freedog said:

    Touadì e la Kyenge nel pd

    Erano deputati, non senatori.

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    Hinzelmann
    1 minute ago, Uncanny said:

    ci hanno marciato sopra un sacco, quasi alla nausea. 

    Un rischio che noi in Italia decisamente non corriamo

    Tiziano Ferro era a città del Messico da velato, ed è a Los Angeles da dichiarato e Gianna Nannini ( comunque si definisca ) sta a Londra

    Almadel ci dice che è normale per dei gay di destra, ma quelli di sinistra quali sarebbero?

    Immanuel Casto che c'ha il fidanzato a San Francisco...ma ne ha fatto una cifra artistica molto specifica

    Certo non Dalla-Ron-Zero...ok erano altri tempi ma non credo fossero militanti del MSI-DN

    Michele Bravi, fa il CO anti-identitario, Mahmood neanche quello, per @freedog è normale se non sei una supertar internazionale (ma se ne vanno! ) e  tu definisci la politica delle identità "degenerata e fecale" ( quindi si passa dalla necessità apertamente al non desiderabile )

    Ad un certo punto dobbiamo anche fare la somma di tutto ciò

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites

    Join the conversation

    You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

    Guest
    Reply to this topic...

    ×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

      Only 75 emoji are allowed.

    ×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

    ×   Your previous content has been restored.   Clear editor

    ×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.


    • Who Viewed the Topic

      3 members have viewed this topic:
      Mako  smile93  castello 
    ×
    ×
    • Create New...