Jump to content
davydenkovic90

"Gli etero non fanno coming out, quindi perché dovremmo farlo noi gay?"

Recommended Posts

davydenkovic90
Posted (edited)

Ho letto oggi sul forum, parafrasando, che gli etero non fanno coming out come etero, e quindi neanche i gay dovrebbero fare coming out come gay. Un finto e furbesco essere oltre le etichette che cela invece le paure, il machismo e il menefreghismo più bassi della nostra cultura repressiva bigotta e omofoba, da cui secondo me specialmente un gay dovrebbe affrancarsi il prima possibile.

Chiarisco la mia posizione attuale sul CO (visto che pare un tema caldo, in quarantena) e in particolar modo sulla frase in questione, che non ho citato nel topic perché non c'entrava.

Intanto, gli etero non fanno coming out perché sono il 98% della popolazione e perché nessuna mamma o papà dice al figlio "ti troverai un bel ragazzo muscoloso e ballerete la Carrà", oppure "ma perché giochi sempre a calcio? vieni piuttosto con me che ti insegno a mettere il mascara". Quasi sempre i genitori prendono un figlio gay di default come etero, lo crescono come etero e si relazionano con lui pensando che sia etero, ignorando certi segnali (ad es. il fatto stesso di non aver avuto mai una ragazza o un innamoramento) sempre per il discorso statistico. Lo stesso gli amici, anche perché, in molti contesti (discutibili, ma comunque esistenti) non è carino prendere un etero per gay, quindi, nel dubbio, si assume e ci si comporta sempre come se la persona fosse etero (o, a limite, ignorando la sua sessualità). 

Bene, il nostro gay che si è accettato e che viene preso da tutti di default per etero, che deve fare, a questo punto? Semplicemente deve correggerli facendo coming out, in modo da evitare di creare rapporti zoppi in partenza e grotteschi dove per anni si va avanti a prendersi in giro, a simulare e dissimulare continuamente, mettendo in imbarazzo non solo se stesso ma anche gli altri che lo frequentano che magari hanno capito ma non sanno se possono comportarsi con naturalezza perché non capiscono come lui stia vivendo la cosa, aspettando tutti quanti in gloria che appaia Judy Garland e teletrasporti il ragazzo gay nel paradiso frocio a portata di mano senza dover ricorrere alle paroline magiche "sono gay", senza complicazioni e senza mettere in discussione alcunché.

Poi, naturalmente, ci sono gay che non hanno relazioni per i più disparati motivi  se non formali con colleghi o coi genitori, e in quest'ultimo caso è ovvio che il CO non serva a molto: a tua madre o al tuo superiore cosa vuoi che importi se ti masturbi su Moana Pozzi (scusate, non sono aggiornato sulla pornografia etero) oppure su Austin Wilde? Purché uno non si limiti nei rapporti proprio per il fatto di essere gay e per la paura che ha di fare coming out, e anche questo può accadere.

Per riassumere: i gay che fanno coming out sono persone di buon senso che vogliono bene a se stessi e alle persone che li circondano, e chi prova a mettere in dubbio questo, su queste pagine, opinione mia, è insulso.  Gli etero non fanno coming out per una mera questione statistica. I gay che non hanno fatto coming out dovrebbero porsi, presto o tardi, coi loro tempi e con tutte le attenuanti generiche del caso, ci mancherebbe (il coming out è diverso per tutti, non tutti hanno la stessa famiglia, ecc. ecc.)  nell'ottica di farlo, se non subito subito coi genitori jihadisti perlomeno con gli amici, con la sorella, e col fratello, col terapeuta, col medico di base, a maggior ragione se intendono avere anche una vita sociale  che contempli anche rapporti con altri ragazzi gay. Quelli che si fingono "oltre" il coming out e che lo criticano, in ultima analisi per non doverlo fare, invece, loro malgrado non hanno risolto i problemi di omofobia interiorizzata, oppure fanno come la volpe e l'uva. Che li risolvano, non critichino chi fa coming out, a meno che non intendano far propria la mentalità di Paolo Giordano e mettersi a spaccare le zucche di Halloween con la mazza da baseball tricolore.

Saluti e baci.

Edited by davydenkovic90

Share this post


Link to post
Share on other sites
prefy
22 minutes ago, davydenkovic90 said:

sono il 98% della popolazione

Sono di meno

Share this post


Link to post
Share on other sites
SabrinaS

 

31 minutes ago, davydenkovic90 said:

Austin Wilde?

a me non piace proprio bleah tu vieni spesso guardando i suoi video?

e layer?

Share this post


Link to post
Share on other sites
Bloodstar

Io posso solo dire che, banalmente, fare un CO bello chiaro semplifica la vita e riduce enormemente lo stress.

Io, pur avendo una spiccata tendenza ad essere ipocrita, non sono capace di mentire bene e a lungo e quindi con tutte le persone con cui non ho avuto il coraggio di dichiarami ho finito per troncare o quasi i rapporti, non riuscendo a gestire le troppe ambigutà.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Isher
1 hour ago, davydenkovic90 said:

Ho letto oggi sul forum, parafrasando, che gli etero non fanno coming out come etero, e quindi neanche i gay dovrebbero fare coming out come gay. 

Io non l’ho letto, ma...davvero dovremmo prendere sul serio una simile sciocchezza? Anzi, peggio che sciocchezza.

Share this post


Link to post
Share on other sites
wwspr
2 hours ago, davydenkovic90 said:

Ho letto oggi sul forum, parafrasando, che gli etero non fanno coming out come etero, e quindi neanche i gay dovrebbero fare coming out come gay.

Ti riferisci a questo?

On 3/27/2020 at 10:39 AM, wwspr said:

Se in questo momento non ti serve fare CO, non vedo perché dovresti. Tua sorella ha dovuto fare coming out da etero? Fai le tue cose e se delle spiegazioni si rendono necessarie, forniscile.

Mi sembra che la tua "parafrasi" travisi il contenuto.

Scusa se non leggo il resto del topic, ma è molto corposo.

Bacy stellary.

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
marce84

Devo dire che su questo tema ho riflettuto molto grazie alle cose che ho letto in questi mesi qui. E la frase che più mi ha colpito, forse proprio di @davydenkovic90 (ma non ne sono sicuro) è stata che il coming out non è altro che un atto d'amore verso se stessi. Sembra una frase molto banale, ma mi ha fatto riflettere davvero tanto.

PS: @davydenkovic90, che c'entra Paolo Giordano? Non so a cosa tu ti riferisca.

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
davydenkovic90
  • Topic Author
  • Posted (edited)
    2 hours ago, SabrinaS said:

     

    a me non piace proprio bleah tu vieni spesso guardando i suoi video?

    e layer?

    No, è l'unico pornoattore di cui ricordo il nome (gli altri tutti "di vista"), ma non perché lo cerchi spesso o mi piaccia più di altri

    41 minutes ago, Isher said:

    Io non l’ho letto, ma...davvero dovremmo prendere sul serio una simile sciocchezza? Anzi, peggio che sciocchezza.

    Dovrebbe prenderlo sul serio chi lo pensa, e almeno avere la decenza di non criticare quell'utente che ha aperto il topic. Se uno non vuol fare coming out, affari suoi, dei suoi parenti e dei suoi amici. Se uno lo fa, merita un plauso, non frasette imbecilli. Punto.

     

    Edited by davydenkovic90

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    marce84
    2 minutes ago, davydenkovic90 said:

    Se uno lo fa, merita un plauso, non frasette imbecilli. Punto.

    Cerca di compenetrarti anche nelle difficoltà psicologiche degli altri, però. E con questo non sto dicendo che hai torto.

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    davydenkovic90
  • Topic Author
  • 4 minutes ago, marce84 said:

    la frase che più mi ha colpito, forse proprio di @davydenkovic90 (ma non ne sono sicuro) è stata che il coming out non è altro che un atto d'amore verso se stessi. Sembra una frase molto banale, ma mi ha fatto riflettere davvero tanto.

    È una frase di @Almadel

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    castello
    3 minutes ago, marce84 said:

    Devo dire che su questo tema ho riflettuto molto grazie alle cose che ho letto in questi mesi qui. E la frase che più mi ha colpito, forse proprio di @davydenkovic90 (ma non ne sono sicuro) è stata che il coming out non è altro che un atto d'amore verso se stessi. Sembra una frase molto banale, ma mi ha fatto riflettere davvero tanto

    Che il CO sia un atto di amore verso se stessi, non è un pensiero originale di D.    Ha già tanti meriti, non serve attribuirgliene altri.

    E' una frase molto bella, molto significativa e profonda, cmq.

     baci stellari Marce84

    1 minute ago, davydenkovic90 said:

    È una frase di @Almadel

    ma vaaaaaaaaaa

    :D  :D  :D 

     

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    wwspr
    Posted (edited)
    7 minutes ago, davydenkovic90 said:

    non frasette imbecilli.

    Quante smancerie. Se vuoi attirare la mia attenzione basta inviare un messaggio privato, non era necessario pubblicare un intero topic 😘 ☺️

     

    Edited by wwspr

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    castello

    "il CO è un atto d'amore verso se stessi"

    la conoscevo prima di iscrivermi qui,

    e di sapere dell'esistenza di Almadel

                  :lol:

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    marce84
    Posted (edited)
    7 minutes ago, davydenkovic90 said:

    È una frase di @Almadel

    Sì, comunque è una frase molto bella, qualunque sia il suo autore.

    PS: noto che questo è il topic dei baci stellari. :uhsi:

    Edited by marce84

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    Serpente

    Dire che non abbiamo bisogno di fare coming out è disonesto intellettualmente e da repressi, gli etero manifestano la loro sessualità in totale libertà poiché maggioranza numerica, si dà per scontato che la gente sia etero. Io mi proclamo gay perché lo sono e rendo noto alla gente che non sono etero e non deve aspettarsi certe cose da me, ma altre, magari non lo proclamo, lo rendo evidente dalla libera parola.

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    davydenkovic90
  • Topic Author
  • Posted (edited)
    13 minutes ago, marce84 said:

    Cerca di compenetrarti anche nelle difficoltà psicologiche degli altri, però. E con questo non sto dicendo che hai torto.

    Figurati se non le comprendo, sono stato a mia volta un non dichiarato (per almeno un anno) e ho avuto per anni relazioni con non dichiarati senza pretendere niente, anzi. 

    Che si immedesimino anche loro in qualcun altro, ogni tanto

    Interpreto solo il bisogno di criticare un ventenne che si è dichiarato con tutti e aspetta di dirlo ai suoi nell'unico modo sensato in cui mi viene da interpretare questo malsano bisogno, e cioè come residuo di omofobia interiorizzata, bigottismo, paura e menefreghismo, mascherati da "insofferenza alle etichette" o (quella che loro credono essere) furbizia o non so cosa

     

    Edited by davydenkovic90

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    marce84
    Posted (edited)
    2 hours ago, SabrinaS said:

    a me non piace proprio bleah

    Certo bello non è, ma ha un suo perchè.

    2 minutes ago, Serpente said:

    magari non lo proclamo, lo rendo evidente dalla libera parola.

    Che intendi? Tipo dici: ah, che bel ragazzo senza aver detto che sei gay?

    Edited by marce84

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    castello
    4 minutes ago, marce84 said:

    PS: noto che questo è il topic dei baci stellari. :uhsi:

    che poi tutti questi sbaciucchiamenti in piena epidemia di covid-19  …..

                        :frusta:

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    marce84
    Posted (edited)
    4 minutes ago, davydenkovic90 said:

    mascherati da "insofferenza alle etichette"

    Sì, l'insofferenza verso le etichette e la sessualità fluida ho anche io l'impressione che siano spesso degli escamotage per non definirsi omosessuali.

    Edited by marce84

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    Serpente
    4 minutes ago, marce84 said:

    Che intendi? Tipo dici: ah, che bel ragazzo senza aver detto che sei gay?

    Esatto, uno intuisce che non ti piacciano solo o le donne, anche questo è un proclamarsi gay.

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    prefy

    sto discorso coming out accende sempre gli animi,

    io continuo a sognare il giorno in cui non ce ne sarà piu bisogno, pur restando minoranza

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    marce84
    Posted (edited)
    3 minutes ago, Serpente said:

    Esatto, uno intuisce che non ti piacciano solo o le donne, anche questo è un proclamarsi gay.

    Forse anche più giusto, perchè sottolinea la naturalezza della omosessualità.

    2 minutes ago, prefy said:

    sto discorso coming out accende sempre gli animi,

    io continuo a sognare il giorno in cui non ce ne sarà piu bisogno, pur restando minoranza

    Diciamo che noi ci accendiamo per qualsiasi argomento. A volte mi sono che siamo noi gay ad essere litigiosi, ma poi mi rendo conto che si battibecca su tutti i forum.

    Edited by marce84

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    prefy
    3 minutes ago, marce84 said:

    ma poi mi rendo conto che si battibecca su tutti i forum.

    Infatti

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    SabrinaS

    io ho una tshirt come quelle che indossava in parlamento alessandra mussolini con la scritta i live big cocks, la indosso tutte le volte che voglio che qualcuno sappia tutto su di me, giuro.

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    wwspr
    Posted (edited)
    14 minutes ago, davydenkovic90 said:

    Interpreto solo il bisogno di criticare un ventenne che si è dichiarato con tutti e aspetta di dirlo ai suoi nell'unico modo sensato in cui mi viene da interpretare questo malsano bisogno, e cioè come residuo di omofobia interiorizzata, bigottismo, paura e menefreghismo, mascherati da "insofferenza alle etichette"

    Hai letto molte cose in una mezza frase. Mi sai dire anche il mio numero di scarpe, che me lo sono dimenticato? 

    A proposito, io aggiungerei decadenza morale, propensione alle nefandezze e una generalizzata tendenza al meteorismo.

    Ecco, infatti me ne scappa una proprio ora:

    tenor.gif

    😁

    Edited by wwspr

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    prefy
    Posted (edited)

    Condividendo in toto il topic vorrei però anche ricordare come persistano condizioni in cui fare c.o è praticamente impossibile, quindi non è il caso di puntare il dito contro chi non riesce (ma magari vorrebbe) o assumere atteggiamenti di superiorità per il fatto essere out

    Edited by prefy

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    Feduz
    37 minutes ago, davydenkovic90 said:

    Interpreto solo il bisogno di criticare un ventenne che si è dichiarato con tutti e aspetta di dirlo ai suoi nell'unico modo sensato in cui mi viene da interpretare questo malsano bisogno, e cioè come residuo di omofobia interiorizzata, bigottismo, paura e menefreghismo, mascherati da "insofferenza alle etichette" o (quella che loro credono essere) furbizia o non so cosa

    sai che io questa parte non l'ho capita... io ho 20 anni ed ho da poco fatto un topic proprio sul mio CO, se me la spieghi meglio credo di poterti dare anche la mia versione, se ti interessa discuterne.

    Comunque io ti posso dire che nei miei discorsi con gli altri porto sempre avanti la teoria che non sia per nulla necessario fare CO con proprio tutti quelli che hai accanto (ps sta cosa che gli etero non fanno CO comunque è anche una mezza balla, io non ho mai sentito nessun etero, che magari non conosci, il quale nel mezzo di un discorso non piazzi almeno una volta e totalmente fuori contesto "e la mia ex" o "io e la mia tipa") certo è comodo per evitare situazioni imbarazzanti/o di disagio, ma poco necessario.

    Con chi ti vuole bene invece, che sia il 2020 o il 2100, credo sia essenziale per poterti apprezzare al 100% e conoscere tutte le tue sfaccettature, in modo che quando farai una discussione del tipo "sai che Antonio Biaggi (ad esempio) mi ha guardato super bene oggi, credo che gli piaccio" a tua mamma non venga un infarto.

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    nowhere

    Di default non prendo in considerazione né gli eterosessuali né le persone omosessuali che vivono terrorizzate rinchiuse in un armadio quando blaterano sul coming out. 

    I primi non sanno neanche dove sta di casa il minority stress essendo loro la maggioranza tutelata, per i secondi provo pena perché fondamentalmente vivono da malati di sindrome di Stoccolma. 

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    Krad77
    26 minutes ago, Feduz said:

    ps sta cosa che gli etero non fanno CO comunque è anche una mezza balla, io non ho mai sentito nessun etero, che magari non conosci, il quale nel mezzo di un discorso non piazzi almeno una volta e totalmente fuori contesto "e la mia ex" o "io e la mia tipa"

    Ecco
    Gli etero fanno sempre coming out, se per coming out intendiamo "rendere noto agli altri l'interesse per il sesso opposto". Certo che lo fanno, quando dovrebbero tenerlo segreto e perché? Direi che il 99,99% degli etero lo fa, e chi non lo fa, avrà dei motivi che su due piedi nemmeno riesco ad immaginare ^^

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    Almadel

    Ignoro se la frase dell'atto d'amore verso sé stessi sia mia.

    Di solito ho una posizione sul coming out più banale.

    Come dice @Krad77 sopra di me tutti fanno coming out di continuo.

    A un incontro pubblico anni fa un anziano della provincia di Padova mi chiese

    mi chiese come mai noi gay dovessimo sempre informare tutti del nostro orientamento

    e che lui non sentiva nessun bisogno di dire di essere etero a tutti quelli che incontrava.

    E io indicai la sua fede al dito, che - in tempi in cui di matrimonio gay si parlava poco -

    indicava sia il suo orientamento sessuale sia la sua situazione sentimentale,

    mentre pochi gay sarebbero così esibizionisti da fare altrettanto.

    (Anche se un braccialetto rainbow per indicare che si è gay e single risulterebbe molto utile)

     

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites

    Join the conversation

    You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

    Guest
    Reply to this topic...

    ×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

      Only 75 emoji are allowed.

    ×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

    ×   Your previous content has been restored.   Clear editor

    ×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.


    • Who Viewed the Topic

      55 members have viewed this topic:
      davydenkovic90  Krad77  Birichino87  cloroformio  Dav1de  jacopo  Mind58  metalheart  florence97  Vagabondo  lore6991  nowhere  Hazel226  SabrinaS  Bloodstar  Almadel  freedog  ldvrsp  castello  Serpente  Isher  Saramandasama  Bunny  Bullfighter4  Tyrael  prefy  marco7  Iron84  schopy  Alberto91  Duma  xen96  d.gar88  Mako  Indice  Hinzelmann  wwspr  alexandra2020  esti  Demò  Prince1999  marce84  LongJhonSilver  nayoz  Mercante di Luce  IlFinnico  Mario1944  gianduiotto  Feduz  Valgilon  Paolo91  scorza  Dragon Shiryu  Tex  lollone 
    ×
    ×
    • Create New...