Jump to content
Serpente

Accogliere gli incel nella comunità LGBTI?

Incel tra gli LGBTI?  

33 members have voted

  1. 1. Incel tra gli LGBTI

    • 2
    • No
      28
    • Non so
      3


Recommended Posts

Serpente
 
123281144_159631769142724_8644663050359804921_o.jpg?_nc_cat=109&ccb=2&_nc_sid=8bfeb9&_nc_ohc=EfqUTcemSokAX8nkH6Y&_nc_ht=scontent-mxp1-1.xx&oh=082953879d667fed8d28ca62c1a75710&oe=5FC14805
 
Questo tizio, fervido oppositore del femminismo, ha cancellato il tweet dopo che gli hanno risposto che gli incel, odiatori di donne, non entreranno a far parte della comunità arcobaleno. Gli uomini eterosessuali, soprattutto se appartenenti a questa categoria di viscidi individui, non sono ammessi nel movimento. Voi cosa ne pensate? Bisognerebbe accogliere questi maledetti porci assassini?
 

Share this post


Link to post
Share on other sites
Demò

Sono anche loro figli di dio

Una volta imbarcati i demisessuali..

Share this post


Link to post
Share on other sites
SabrinaS

fun fact: l'80% dei gay italiani sono tutti incel solo che invece della fica a loro piace il cazzo

ma contemporaneamente anche sono frigidi e sessuofobici. Per cui siamo totalmente fuori di testa.

  • ovvero tu sei tu, ma dato che a un certo punto sei gay e sei sotto pressione soprattutto a causa degli stessi gay e poi del patriarcato e del maschilismo devi per forza aderire a dei canoni estetici standardizzati e importati per piacere o piacerti altrimenti fai schifo al cazzo e nessuno ti caca, per cui mentre nella teoria incel esistono i chad, i normie, i cuck etc.. nei gay esistono i twink, i bear, le lontre, le nutrie, le orse bianche, le foche monache etc...
  • siamo frustrati, depressi e arrabbiati, incapaci di instaurare relazioni sessuali e affettive tra noi
  • la nostra cultura e le nostre richieste politiche non sono altro che delle enomi echo chamber che girano tra trash italiano, bitchyf e la pagina di arcigay e arcilesbica
  • la nostra cultura si avvale di forum online e di piattaforme internet con una totale assenza di luoghi fisici 
  • ci sottoponiamo a pratiche di looksmaxing
  • ci rifacciamo al capitale di marx e contro la società neolibbbberista
  • siamo attratti da pezzi di merda come eterocuriosi con doppie vite e daddy bisex omofobi
  • le persone con un alto status socioeconomico o bellezza innata determinata da caratteristiche genetiche e incapaci hanno ruoli di comando o diventano portavoce delle istanze di tutti mentre quelli normali ma capaci o non si fanno avanti o non vengono scelti per ruoli direttivi e dirigenziali della comunità

ceh ce le abbiamo tutteeeeee

Edited by SabrinaS

Share this post


Link to post
Share on other sites
davydenkovic90

Be', sicuramente no se parliamo di "comunità Incel", definita secondo il manifesto del suo ispiratore, che è un terrorista a tutti gli effetti, e come movimento misogino e pure omofobo.

Il problema, ad esempio, della legalizzazione della prostituzione*, che andrebbe a favore di alcune categorie di incel "in buona fede", per così dire, ad esempio disabili o anziani, secondo me potrebbe riguardarci, e credo sia già stato sollevato a più riprese anche in ambito lgbt. Ai pride ho visto molte cosiddette "sex workers", anche perché anche le prostitute parteciparono ai moti di Stonewall.

Ma non credo che questo interessi agli incel "militanti".

 

*intrapresa da persone che scelgono liberamente, non sfruttate, non schiavizzate (come qualsiasi altro lavoro) , che pagano le tasse come qualsiasi altro lavoratore.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Saramandasama

Gli incel sono etero per definizione? 

Share this post


Link to post
Share on other sites
SabrinaS

non credo sia tanto ricchiofobo, più che altro lesbofobo

secondo me gli incel maschi in fondo sperano di essere un po' gay così non dovrebbero farsi le seghe sulle tipe che li scaricano, ma sono inconsapevoli del disagio omosex italiano

Share this post


Link to post
Share on other sites
davydenkovic90
43 minutes ago, Saramandasama said:

Gli incel sono etero per definizione? 

Se diamo alla parola incel un significato neutro, senza l'apparato ideologico che ci sta dietro, ossia semplicemente un ragazzo che, pur desiderandolo, non riesce ad avere dei partner, ovviamene ce ne sono anche fra i gay.

Per quanto riguarda gli incel militanti, non credo proprio che ce ne siano. A tal proposito si veda il seguente link:

https://ilforumdeibrutti.forumfree.it/?t=73276140

Incel etero molte volte sono venuti a scrivere anche su questo forum, ovviamente per giungere sempre alle stesse conclusioni: vittimismo su vittimismo. Noi gay, secondo loro, siamo facilitati perché non dobbiamo avere a che fare con le donne e perché, sempre nel loro mondo di fiabe, scopiamo con qualunque maschio basta che respiri.

Purtroppo le loro non sono altro che teorie e pippe mentali prive di fondamento, che nascono ossessioni sull'aspetto fisico e sullo status sociale, o forse dal fatto che non hanno un cazzo da fare dalla mattina alla sera e vivono solo di valori superficiali e stupidi. 

A volte non hanno nemmeno il problema di non avere partner, per esempio c'era un ragazzo che scriveva qui sul forum (incel etero) che scriveva che camminava per strada accanto alla ragazza che frequentava (quindi ce l'aveva), e guardava le altre ragazze più attraenti desiderando che ci fossero loro al posto della sua.

Cioè, sarebbe un po' come se io, andando in giro con la mia utilitaria, incontrassi una Mercedes o una Ferrari e cadessi in depressione. Mentre io quando guido di solito sono felice perché c'è una bella canzone alla radio, perché penso a dove sto andando, sono prudente perché non sono un fenomeno alla guida e, a onor del vero, le auto sportive le trovo fra le più tamarre e orribili che ci siano, infatti la mia auto preferita è la Multipla, perché ci si può fare salotto.

Edited by davydenkovic90

Share this post


Link to post
Share on other sites
Serpente
  • Topic Author
  • 58 minutes ago, davydenkovic90 said:

    Be', sicuramente no se parliamo di "comunità Incel", definita secondo il manifesto del suo ispiratore, che è un terrorista a tutti gli effetti, e come movimento misogino e pure omofobo.

    Il problema, ad esempio, della legalizzazione della prostituzione*, che andrebbe a favore di alcune categorie di incel "in buona fede", per così dire, ad esempio disabili o anziani, secondo me potrebbe riguardarci, e credo sia già stato sollevato a più riprese anche in ambito lgbt. Ai pride ho visto molte cosiddette "sex workers", anche perché anche le prostitute parteciparono ai moti di Stonewall.

    Ma non credo che questo interessi agli incel "militanti".

     

    *intrapresa da persone che scelgono liberamente, non sfruttate, non schiavizzate (come qualsiasi altro lavoro) , che pagano le tasse come qualsiasi altro lavoratore.

    Invece REGOLAMENTARE (dato che è già legale e ti ci puoi aprire la partita IVA come libero professionista) la prostituzione per "contenere" il fenomeno incel è perfettamente inutile. L'incel non cronico vuole una donna libera, che non vuole soldi per sesso, se no andrebbe già a troie, non credi?

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    davydenkovic90
    9 minutes ago, Serpente said:

    Invece REGOLAMENTARE (dato che è già legale e ti ci puoi aprire la partita IVA come libero professionista) la prostituzione per "contenere" il fenomeno incel è perfettamente inutile. L'incel non cronico vuole una donna libera, che non vuole soldi per sesso, se no andrebbe già a troie, non credi?

    Parlavo, se vai a rileggere, di incel specifici. Prendi ad esempio una persona malata o disabile che vive in famiglia o in un ospizio. E' un incel, potrebbe non voler/poter, come dici tu, "andare a troie", e quindi se ci fossero dei canali adeguati un po' più facilmente accessibili, la cosa potrebbe favorirlo.

    Non ho mai scritto che la prostituzione contiene il fenomeno incel (nel senso classico) perché credo che quella di essere incel non sia altro che una turba psichica che ben poco ha a che vedere con il modo in cui si comportano, ad esempio, le donne etero o gli uomini gay là fuori, ma invece credo che parta dal fatto che uno passi le giornate davanti a un PC a dare i voti sull'aspetto fisico, per esempio.

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    nowhere

    C'è da dire che io divido il fenomeno incel dalle teorie della redpill.

    Se sulla seconda comunque riesco a comprendere il perché si siano teorizzate determinate dinamiche, le conseguenze dell'ideologia incel con le soluzioni proposte sono puttanate.

    Comunque gli incel sono generalmente omofobi.

    E contando che teoricamente la comunità lgbt è per la libertà sessuale, proprio non si sposa con la loro ideologia.

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    Serpente
  • Topic Author
  • Per me bisogna accogliere gli incel gay e scoparceli per empatia.

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    SabrinaS
    6 minutes ago, Serpente said:

    Per me bisogna accogliere gli incel gay e scoparceli per empatia.

    non scopi già con gli incel bisex tanto 

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    Saramandasama

    Gesù accoglieva tutti e guardate che fine ha fatto..

     

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    davydenkovic90

    Riesumo il topic perché, tempo fa, chiacchierando informalmente con una persona che non sapeva chi fossero gli incel né che esistesse un forum dei brutti, ho ragionato sul fatto che, effettivamente, quel forum ha dei livelli di omosessualità (intesa in senso lato come attrazione e confronto col proprio stesso sesso) molto elevati. Un incel non è solo uno che sta tutto il giorno davanti allo specchio a guardarsi i polsi e le mani piccole, il mento e il naso, ma è anche un'enciclopedia vivente di maschi: boni di instagram, attori, sportivi con addominali scolpiti, modelli e cantanti più attraenti del momento vengono continuamente vagliati, osservati nel minimo dettaglio e valutati. 

    Naturalmente valutati con gli stessi parametri e severità di giudizio non di una maestrina degli anni duemila che ti mette "SUPERBRAVISSIMA +++", ma più simile alla mia professoressa di Italiano e Latino del liceo nata nel '46, e cioè se fai la versione perfetta 7+ e se sbagli due o tre cose è già 5 con offese multiple scritte e verbali.

    E, stranamente, covando sempre una misoginia e una necessità di rivalsa da dover esibire su quelle pagine, certi sono molto più cattivi nel dare i voti all'aspetto estetico delle ragazze.

    Ad esempio, in un topic parlano di Maria Sharapova, famosa tennista di eccezionale bellezza, dandole dei voti come 6+ o  7- e commenti tipo "guardale il naso!!"- Fanno lo stesso con gli uomini, valutando la posa statica (anche questa cosa abbastanza sciocca, uno guarda la totalità della persona per stabilire se è attraente o meno)  e dando 8 a un David Ghandy (Se David Ghandy è da 8, allora davydenkovic è da 1000 sottozero).

    Quella che per noi  - persone senza malattie mentali e senza una cultura incel alle spalle, ossia senza esserci riempiti la testa di finte teorie inutili - è tendenzialmente una dote o un merito,  ossia quella/o di risultare attraenti per qualcosa che non siano le esatte proporzioni facciali o fisiche, per loro è una specie di  inganno e ingiustizia contro l'umanità. 

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    schopy
    5 hours ago, davydenkovic90 said:

    covando sempre una misoginia e una necessità di rivalsa da dover esibire su quelle pagine, certi sono molto più cattivi nel dare i voti all'aspetto estetico delle ragazze.

    Non ci perdo tempo, ma mi pare evidente in questi casi ci siano delle nevrosi...importanti. A quel che mi dici osservano visi & fisici quasi come si verificasse se la posa di un pavimento è ben realizzata o se una camicia è ben stirata; è un modo faticosissimo per fare i conti con un sentimento di inadeguatezza (e fin qui pace) ma mi pare incredibile -visto che non saranno tutti cretini no?- che non capiscano che in effetti stanno giudicando delle fotografie più o meno riuscite...

    Mi spiace che non utilizzino tutta questa attenzione per i dettagli per fare delle riflessioni un po' più interessanti che vadano al di là dei voti insomma.

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    metalheart

    Il pericolo degli incel è la maschiosità malvagia e così repressamente sessualmente carica che possono essere fatalmente attraenti per alcuni di noi gay (guilty!). Un buon numero di incel è così misogino che l'idea dell'omosessualità e della sodomia XX-exclusionary potrebbe spingerli a fare un passo verso la nostra direzione: io credo che dopo gli uomini sposati eterocuriosi e robe del genere, le storie di gay sedotti e abbandonati da incel saranno il gay drama di questo decennio. Ed è pericoloso, perché la loro propaganda misogina e antifemminista attecchirà in un numero di noi e non possiamo permetterlo

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    Almadel
    2 minutes ago, metalheart said:

    Il pericolo degli incel è la maschiosità malvagia e così repressamente sessualmente carica che possono essere fatalmente attraenti per alcuni di noi gay (guilty!).

    Ma no!

    I gay semmai sono attratti dagli acerrimi nemici degli incel, cioè dai Chad!

    I Chad sono i maschi ricchi, belli e simpatici che si scopano tutte le donne e non lasciano nulla agli Incel.

    Le donne vengono odiate perché dicono di cercare il "bravo ragazzo" (nice guy), ma in realtà la danno solo ai Chad.

    Che il Chad sia misogino o meno è irrilevante. Se è femminista le donne lo considereranno un eroe ("white knight")

    se invece tratta male donne verrà considerato quel genere di maschio dominante celebrato da "Cinquanta sfumature di grigio".

    Mentre l'incel - essendo brutto, povero e sfigato - se è femminista è considerato uno zerbino ("soy boy")

    se invece le tratta male viene subito accusato di essere un molestatore.

     

    L'Incel è la versione etero di Metalheart. Prendi un suo qualsiasi post sui gay, sostituisci "gay" con "femmine" e ha il post di un incel 🙂

    "I gay pensano solo a scopare, sono attratti solo dai maschi ricchi belli e cool che vedono su instagram.

    Dicono di volere qualcosa di serio con un bravo ragazzo, ma poi sono attratti solo dai tipi tossici.

    Se non rispetti gli assurdi standard imposti dalla società, sei costretto a pagare per fare sesso" E cose simili.

     

    Ci sono comunque differenza importanti tra Redpill gay e Redpill etero.

    1) Gli etero non credono sia un problema sociale, ma naturale. L'ipergamia femminile è dovuta alla Natura e non alla Cultura.

    2) Gli etero non sono ossessionati con la palestra: per loro è inutile per piacere alle donne. Le donne sono attratte da cosa immodificabile come l'altezza e l'ossatura della mascella.

    3) Gli incel gay sono molto meno ossessionati dal reddito e dallo status sociale rispetto agli incel etero. (Anche se criticano il fenomeno degli Instagay).

    4) Entrambi pensano che la libertà sessuale aumenti la solitudine di chi non rispetta gli standard, ma i gay non fanno distinzione tra attivi e passivi

    5) Gli incel etero non hanno l'ossessione per l'AIDS, ma hanno quella delle gravidanze indesiderate

    6) Alcune categorie come "white knight" o "soy boy" non esistono nel mondo della Redpill gay

     

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    diamanda

    I pochi Incel che ho conosciuto erano tutti etero e pericolosissimi. Tutti i gay conosciuti finora son stati sempre ragazzi affettuosi e gentili. Quindi Incel No. Decisamente no. 

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    davydenkovic90
    Posted (edited)
    4 hours ago, metalheart said:

    Il pericolo degli incel è la maschiosità malvagia e così repressamente sessualmente carica che possono essere fatalmente attraenti per alcuni di noi gay (guilty!). Un buon numero di incel è così misogino che l'idea dell'omosessualità e della sodomia XX-exclusionary potrebbe spingerli a fare un passo verso la nostra direzione: io credo che dopo gli uomini sposati eterocuriosi e robe del genere, le storie di gay sedotti e abbandonati da incel saranno il gay drama di questo decennio. Ed è pericoloso, perché la loro propaganda misogina e antifemminista attecchirà in un numero di noi e non possiamo permetterlo

    Pianeta terra chiama metalheart.

    Hai scritto numerose sciocchezze che, come sempre, dimostrano che non ti sei documentato o non hai ragionato abbastanza prima di scrivere.

    In particolare:

    1) non hai capito chi sono gli incel

    2) gli incel etero non cercano partner gay, al massimo piovono su gayforum.it per usarci in modo funzionale alle loro teorie (in sintesi, sostengono che noi gay abbiamo vita più facile perché non dobbiamo avere a che fare con le donne iperselettive)

    3) la misoginia degli incel non ha alcun senso per noi gay, che siamo misogini solamente in un tuo assurdo pregiudizio maturato chissà dove e chissà perché. Al massimo qualche incel gay (piuttosto rari) può essere omofobo, ma molto meno di te.

    Edited by davydenkovic90

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    Iron84

    A prescindere dalla polemica che è nata in questa sede penso che il problema sia più profondo.
    In grandi linee fatico a comprendere come mai non si cosi difficile parlare di sessualità come condizione o libera scelta mentre invece nel marasma deve comprendersi ogni degenerazione, problematica o comunque includere categorie irrisolte nel loro rapporto con la stessa.

    Questi incel sono chiaramente persone problematiche, che hanno problemi psicologici, davvero è dura capire il senso di coinvolgerli nella comunità.
    Infine queste donne iperselettive esistono solo nelle fantasie di qualcuno, esistono i disadattati, gente che per motivi culturali, educativi, piscologici è incapace di relazionarsi all'interno della società o con determinate categorie sociali.
    No perchè a questo punto mettiamoci anche gli autistici o comunque comprendiamo anche i disabili, anche per loro esiste una sessualità-

    Io in quanto gay già ho già difficoltà ad includere gli asessuali figuriamoci.

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    Almadel
    1 hour ago, Iron84 said:

    davvero è dura capire il senso di coinvolgerli nella comunità.

    Infatti nessuno pensa di farlo davvero, è solo una trollata.

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    metalheart
    Posted (edited)
    2 hours ago, davydenkovic90 said:

    1) non hai capito chi sono gli incel

    Chi sono gli incel lo so. La maggior parte (parlo di quelli etero) condivide la teoria red pill e altre cariche di misoginia.

    2 hours ago, davydenkovic90 said:

    2) gli incel etero non cercano partner gay, al massimo piovono su gayforum.it per usarci in modo funzionale alle loro teorie (in sintesi, sostengono che noi gay abbiamo vita più facile perché non dobbiamo avere a che fare con le donne iperselettive)

    Ma lo so, parlavo *ironicamente* di un futuro trend di incel etero che ripiegano su (magari altrettanto incel) gay passivi (mi immagino già i discorsi alla “noi lo facciamo meglio delle donne, non avete bisogno di loro”), proverbialmente attratti come folli dagli etero, dai curiosi e dai bisex vari; questo anche per la valorizzazione che i gay spesso danno a tratti rozzi e maschili, a differenza delle donne (tipo un uomo grasso e peloso ma col cazzo enorme: per ogni donna che lo rifiuta, ci sono cento passivi pronti a metterci le mani, d’altronde la bear culture è dei gay no?). @Almadel secondo te, potrebbe mai darsi? d’altronde ci sono molti incel omofili, che i gay li ammirano e invidiano, magari uno curioso che una dopo tante chiacchiere una tastatina ce la dà potrebbe anche esserci no?

    Il dubbio che ho: Virgin straight > Chad gay?

    Edited by metalheart

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    Almadel
    1 hour ago, metalheart said:

    Ma lo so, parlavo *ironicamente* di un futuro trend di incel etero che ripiegano su (magari altrettanto incel) gay passivi (mi immagino già i discorsi alla “noi lo facciamo meglio delle donne, non avete bisogno di loro”), proverbialmente attratti come folli dagli etero, dai curiosi e dai bisex vari; questo anche per la valorizzazione che i gay spesso danno a tratti rozzi e maschili, a differenza delle donne (tipo un uomo grasso e peloso ma col cazzo enorme: per ogni donna che lo rifiuta, ci sono cento passivi pronti a metterci le mani, d’altronde la bear culture è dei gay no?).

    Gli incel non sono affatto rozzi e maschili e non hanno neppure il cazzo enorme.

    Gli incel anzi dicono che le donne li schifano proprio perché non sono abbastanza virili.

     

    Questa è un'immagine di come gli Incel descrivono loro stessi: praticamente dei twink bruttini

    che al massimo potrebbero essere il "tipo" di un gay attivo, non certo di un gay passivo.

     

    Il Chad etero invece è descritto esattamente come un gay attivo dei porno.

     

    Incel.jpg

    Il mito dei Redpill più oscuri è un incel chiamato Elliot Rodger,

    un assassino seriale colpevole del massacro di Isla Vista.

    Un ragazzo che appunto farebbe voglia solo a un attivo

    e completamente differente dal tuo stereotipo di macho grasso, rozzo e virile.

    Un ragazzo vergine respinto dalle donne proprio per la sua mancanza di virilità

    Per questo è lecito supporre che tu degli Incel non abbia capito nulla

    o perlomeno non ne hai colto la caratteristica principale.

     

    La cosa che odiano delle donne è proprio che dicono di disprezzare "il macho grasso rozzo e virile";

    ma poi scartano sempre i ragazzetti efebici glabri e minidotati.

     

     

    Rodger.jpg

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    Tyrael
    4 hours ago, Iron84 said:

    Io in quanto gay già ho già difficoltà ad includere gli asessuali figuriamoci.

    Come mai?🤔  

     

    Per rispondere al topic direi di no :aha: per gli incel

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    davydenkovic90
    3 hours ago, metalheart said:

    futuro trend di incel etero che ripiegano su gay passivi

    Confermo quello che ho scritto prima, fai confusione e non hai capito chi sono gli incel.

    Per definizione gli incel etero non ripiegano, considerano l' "accontentarsi"  una cosa triste da evitare a priori.

     

     

    La fissazione su tratti estetici maschili è curiosa, come diceva Almadel o schopy, proprio quelli - guarda caso - che non possono essere modificati con un po' di impegno (l'altezza, la mascella, i polsi, l'asimmetria del volto, ecc.)

    I gay, devo dire, in questo si situano all'opposto. Io ho conosciuto una marea di gay brutti in gioventù che poi si sono messi sotto e sono diventati anche mediamente attraenti o molto belli. Nel mio piccolo, rientro in questa categoria. O almeno, da brutto, e avendo fatto qualcosa per rendermi quanto meno decente (non chissà che, magari mangiare un piatto di pasta invece che due e continuare a fare sport regolarmente...) non ho avuto grossissime difficoltà nel rimorchio, in tutta sincerità.

    Oltre allo stato patologico, gli incel aspirano a relazioni guardandole da una prospettiva errata: non sono né occasioni di entrare in empatia con l'altro, né aperture alle differenze o scambio costruttivo con l'altro, né questioni che riguardano la sfera della sensibilità, e neanche divertimento: per gli incel semplicemente si tratta di essere vincenti, ossia di conquistare una bella donna per camminarci per strada insieme come se fosse ammazzare un animale per averlo imbalsamato in salotto, o come ordinare un'auto superaccessoriata in una concessionaria per far invidia agli amici del bar del paese (ché questo mi sembra essere l'orizzonte sociale di tanti incel)

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    Almadel
    8 hours ago, davydenkovic90 said:

    La fissazione su tratti estetici maschili è curiosa, come diceva Almadel o schopy, proprio quelli - guarda caso - che non possono essere modificati con un po' di impegno (l'altezza, la mascella, i polsi, l'asimmetria del volto, ecc.)

    Eh beh certo, altrimenti il loro non sarebbe un destino ineluttabile.

    Gli incel che si illudono che alle donne interessino i muscoli sono detti "gymcel"

    e sono considerati dei poveretti incapaci di guardare in faccia la realtà

    (incapaci cioè di "prendere la pillola rossa di Matrix" che dà il nome alla loro teoria).

    8 hours ago, davydenkovic90 said:

    Oltre allo stato patologico, gli incel aspirano a relazioni guardandole da una prospettiva errata: non sono né occasioni di entrare in empatia con l'altro, né aperture alle differenze o scambio costruttivo con l'altro, né questioni che riguardano la sfera della sensibilità, e neanche divertimento: per gli incel semplicemente si tratta di essere vincenti, ossia di conquistare una bella donna per camminarci per strada insieme come se fosse ammazzare un animale per averlo imbalsamato in salotto, o come ordinare un'auto superaccessoriata in una concessionaria per far invidia agli amici del bar del paese (ché questo mi sembra essere l'orizzonte sociale di tanti incel)

    Può essere che sia vero, ma non è certo così che si descrivono.

    Si descrivono invece come ragazzi molto sensibili, incapaci di cavarsela in un mondo

    che premia solamente i vincenti: i "belli, ricchi ed estroversi"

    secondo la "teoria LMS" (Look, Money, Status).

    Dimostrare empatia per le ragazze è inutile: se non sei bello, ti metteranno in friendzone e sei destinato a soffrire ancora di più.

     

    Danno una grande enfasi all'importanza di una relazione sentimentale per essere felici

    e credono che il motivo per la loro infelicità sia dovuto alla libertà sessuale;

    in quanto una volta le donne - non potendo fare sesso con tutti i maschi belli -

    erano costrette a trovarsi un uomo a testa, permettendo anche ai brutti di avere una compagna (brutta).

     

    Uno dei temi fondamentali della teoria Redpill è proprio l'ipergamia femminile.

    Loro non vogliono una donna più bella di loro, ne voglio una brutta quanto loro:

    ma anche le donne brutte puntano agli uomini belli e i Chad se le scopano comunque.

     

    Questo è il modo in cui immaginano il rapporto tra i sessi:

     

    ipergamia.jpg

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    metalheart

    Devo farmi un refresh (io mi rifacevo solo al termine che sarebbe involuntary + celibate), avevo visto un documentario (ma forse due o tre anni fa) e gli incel che presentavano erano tutti abbastanza diversi fisicamente e anche di età. Anche se c’erano sicuramente questi che ha incollato qui Almadel (quello più in basso è famoso per aver ammazzato delle persone mi pare)

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    Renton
    Posted (edited)
    1 hour ago, Almadel said:

    Si descrivono invece come ragazzi molto sensibili

    Il problema è che non si descrivono in modo obbiettivo. Non sono persone sensibili, sono persone profondamente rancorose e invidiose.

    1 hour ago, Almadel said:

    Dimostrare empatia per le ragazze è inutile

    Il punto è proprio questo: l'empatia non è un qualcosa che si decide di dimostrare in base all'utile che se ne ricava. L'empatia è il risultato in massima parte involontario dell'attività dei neuroni specchio nel momento in cui ci si trova di fronte un individuo che riconosce come simile.

    Non è per nulla facile "dirottare" l'empatia subordinandola all'utile, e solitamente le persone che ne sono convinte sono persone con la sfera empatica compromessa, che di base non sono in grado di provarla e di conseguenza interpretano gli atteggiamenti empatici altrui come un atteggiamento costruito e messo in atto per ottenere qualcosa. Perché questo è l'unico modo in cui riescono a dare un senso a essi.

    Sono personalità che vengono descritte nel DSM5. Sono stati fatti esperimenti che hanno dimostrato che in persone affette da determinati disturbi della personalità certe aree del cervello non si attivano mentre osservano scene in cui si vedono altri esseri umani soffrire. A differenza delle persone "sane".

    Un altro elemento che può inibire l'empatia è culturale: se sei immerso in una cultura per la quale una certa categoria di persone è considerata inferiore alla tua o è addirittura disumanizzata sei portato a non riconoscere i suoi componenti come tuoi simili quindi il meccanismo non si attiva.

    I redpillati prendono pesantemente per i fondelli gli uomini che si dimostrano sensibili ed empatici verso le donne. Hanno tutto un universo umoristico basato sull'idea che gli uomini che lo fanno sono uomini furbi che pongono in atto una recita per chiavare. Usano nomignoli denigranti per loro. Li chiamano cuck o soyboy e simili.

    Oltre a questo si riferiscono alle donne chiamandole "n.p.", ovvero "non persone", che è un modo di dire che sottintende proprio la disumanizzazione.

    Quindi non sono affatto persone sensibili, casomai sono probabili casi di individui affetti da disturbi della personalità che vedono la sfera empatica difettata.

    Ma ovviamente una persona affetta da quel tipo di disturbo (a parte rarissimi casi di psicopatici altamente performanti che ne sono consapevoli) non sanno di esserlo perché non sanno cosa prova una persona con "empatia normale". 

    Quindi ci sta benissimo che si descrivano come povere vittime sensibili e incomprese (e questo a maggior ragione se sono "covert", ovvero persone che per quanto non sappiano provare empatia capiscono a livello puramente esteriore come funziona negli altri quindi si pongono di conseguenza in questo modo, per suscitare compassione e attirare simpatia, perché sanno che in questo modo attireranno le persone verso di loro)

    Edited by Renton

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    schopy
    7 minutes ago, Renton said:

    Quindi non sono affatto persone sensibili, casomai sono probabili casi di individui affetti da disturbi della personalità che vedono la sfera empatica difettata.

    Spero che si tratti di un fenomeno contenuto. Io sono cresciuto più spesso con donne anziché con uomini, quindi mi è anche difficile comprendere a pieno certe frustrazioni...mi sembrano nerd a cui è stato dato troppo spago. Non c'è nulla davvero di cui discuterci 🤨 

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites

    Join the conversation

    You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

    Guest
    Reply to this topic...

    ×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

      Only 75 emoji are allowed.

    ×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

    ×   Your previous content has been restored.   Clear editor

    ×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.


    ×
    ×
    • Create New...