Jump to content
Bloodstar

La scomparsa dei locali gay

Recommended Posts

freedog
23 minutes ago, Bullfighter4 said:

Non volevo essere sgarbato, Almadel mi da l’idea di essere un altro di quelli che potrebbe attaccare bottone con chiunque ed ovunque.

tu non c'entri.

cose nostre...

Share this post


Link to post
Share on other sites
Iron84
5 hours ago, Krad77 said:

Iron tu sei carino e anche intelligente però qui ti dai la zappa sui piedi da solo dai

Scusami Krad non l'ho capita 😅

Share this post


Link to post
Share on other sites
ashgarti

Hai mai letto del 1858 del Tamigi quando grazie a Joseph Bazalgette venne ripulito il fiume londinese dai rifiuti fecali, organici e compositi? 

E tu parli di periodo disgustoso:pensa al 03/09/1878 quando la Princess Alice affondò nella merda. 

Share this post


Link to post
Share on other sites
SabrinaS

che letture noiose chissà chi si nasconde dietro il nick

Share this post


Link to post
Share on other sites
ashgarti

Non mi basta la noia. 

Share this post


Link to post
Share on other sites
Krad77
Posted (edited)

 

@Iron84

Io sono partito da qui

On 4/28/2020 at 10:30 PM, Iron84 said:

pretendendo non solo di esserne rappresentativo ma soprattutto pretendendo una sorta di superiorità morale e riconoscenza che di certo non li ha portati in cima alla simpatia.

Non è che mi entra in tasca qualcosa a prendere le parti delle associazioni, ci tengo a fare un dialogo che segua una logica e in cui si parli delle associazioni e della comunità glbt in Italia, magari con una serie di esperienze che possano rimandarci la realtà. Ti ho risposto sulla riconoscenza (che non riscontro) , sulla rappresentatività (non si può essere rappresentativi se si vuole essere invisibili, ciononostante, il punto di vista del velati del passato lo puoi conoscere perché te lo hanno riportato i gay che hanno fatto coming out, basta prendere qualche libro qualche rivista del settore e c'è perfino qualche film), sul coming out come dovere morale (approccio sbagliato, a dirla tutta, se ho sentito un attivista parlare di dovere, l'ho sentito usando l'espressione il coming out lo devi a te stesso, per la tua felicità ecc, comunque circoscritto a situazioni personali di cui si è a conoscenza). Effettivamente l'accusa di antipatia e altezzosità è meno facilmente smontabile... e però se poi andiamo a vedere e ci racconti di un cugino e di due lesbiche che ti fa piacere insultare qui in questo topic, capisci che hai tolto valore alle tue argomentazioni da solo. Ed è quello che intendevo.

Edited by Krad77

Share this post


Link to post
Share on other sites
Iron84
50 minutes ago, ashgarti said:

Hai mai letto del 1858 del Tamigi quando grazie a Joseph Bazalgette venne ripulito il fiume londinese dai rifiuti fecali, organici e compositi? 

E tu parli di periodo disgustoso:pensa al 03/09/1878 quando la Princess Alice affondò nella merda. 

Hai letto "Storia della vita privata" di Brenson? Ahahah anche a me ha colpito tantissimo quella storia!

@Krad77 si quelle due lesbiche sono due stronze e lo ribadisco, in primis perchè sono un essere umano e rivendico il diritto di provare rancore verso non chi mi critica, ma chi mi giudica su una cosa, permettimi di dire, davvero molto diffusa su motivi ideologici senza ascoltare le ragioni del singolo.
Inoltre io non sono invisibile, vado ai Pride, ho manifestato per le Unioni Civili, nel senso che, ripeto, sono uno di quei gay che non ha fatto coming out in famiglia ma che non vive nell'ombra, diciamo non alla luce del sole. Il punto è comunque che non difendo il mio status, difendo la mia condizione ed è diverso. Un pò come una persona che soffre di crisi di panico e viene accusato di essere una "brutta persona" per non essere uscito di casa per andare alla laurea del fidanzato. La cosa è inopportuna figuriamoci poi se l'accusa viene mossa da chi dovrebbe aiutarti tipo uno psicologo. Insomma certi attivisti che dovrebbero aiutare persone ad accettarsi e quindi a non sentirsi diversi, ti fanno sentire da subito diverso. Non fatico a credere che molti gay si sentano straniati dal movimento che ti accoglie non per far emergere te stesso ma per manipolarti al fine di portarti a combattare le loro battaglie. Ci tengo a dire che questa esperienza è relativamente recente quindi è solo aneddotica e non c'entra niente sulle mie posizioni che si sono create nel tempo.

Per quanto riguarda mio cugino l'esperienza è stata positiva a dirla tutta, diciamo che non ho trovato interesse a partecipare a certe battaglie. Che contributo posso dare ad una causa che non condivido visto che la mia opinione, che potrebbe arricchire un dibattito, potrebbe essere addirittura vista come intralcio. La differenza tra un organizzazione culturale ed una politica è una macrodifferenza. Nella prima c'è un confronto ed un dibattito per formare un'idea, nell'altra c'è un'idea prestabilita che deve essere inculcata nella gente.
Ecco perchè non partecipo a gruppi politici o religiosi.

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
SabrinaS

tuo cugino è ghei? :pogranichnik:

Share this post


Link to post
Share on other sites
Iron84
6 minutes ago, SabrinaS said:

tuo cugino è ghei? :pogranichnik:

si amore

Share this post


Link to post
Share on other sites
ldvrsp

Certe volte ho avuto il sospetto che anche mio cugino sia gay. (ma sono affari suoi eh)

Share this post


Link to post
Share on other sites
SabrinaS
Posted (edited)
3 minutes ago, Iron84 said:

si amore

scommetto materno, tipo che tua madre e sua madre sono sorelle vero? dicono che il gene gay è sul cromosoma X

se è sexy e single scrivimi in pvt

Edited by SabrinaS

Share this post


Link to post
Share on other sites
Krad77

Guarda io non ne voglio fare una questione personale, personalmente, non ho mai detto che sei invisibile. Parlo di invisibilità quando mi dici che il movimento lgbt è composto di persone out che si arrogano il diritto di rappresentare i gay, beh purtroppo, chi vuole essere invisibile non può parlare a un comizio o andare in tv a parlare in nome di tutti gli invisibili, è un fatto. Magari può provare a pubblicare un libro restando anonimo, ma in realtà non si è fatto mai vivo nessuno. 

Tu a due ragazze che io non conosco puoi dire quello che vuoi, ma insultarle qui dove non ti leggono, quindi alle spalle, per me toglie forza alle tuo opinioni. Poi secondo me 1- se queste veramente le hai viste due volte in vita tua del loro giudizio te ne dovresti anche fregare 2- provi rancore per una voce riportata, non per qualcosa che hanno detto a te in faccia, e per me questo ha il suo peso, chissà cosa hanno detto queste veramente, chissà se chi te lo riporta tende ad esagerare ecc ecc poi se questa è aneddotica che non c'entra con quello che pensi che ne parliamo a fare??
E mi dispiace ma io qui ci aggiungo anche tuo cugino perché io leggo e posso anche pensare che tuo cugino ti dice non stare a fare a tutti due palle perché pensa che sei palloso tu, e non che il movimento non accetta il dialogo, e posso pensare che magari gli attivisti sono disposti a parlare sei ore di fecondazione artificiale, io che ne so, magari gli avrebbe pure fatto piacere spiegarti il loro punto di vista e sarebbe stato un dialogo bellissimo e costruttivissimo da cui uscire tutti arricchiti. Chissà. Certo se queste sono le esemplificazioni per parlare di un movimento intero lgbt italiano inadeguato e giudicante, non ci siamo... poi se qui l'aneddotica non ha senso parliamo di altro, ma è un'aneddotica che hai portato tu.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Bullfighter4
6 minutes ago, ldvrsp said:

Certe volte ho avuto il sospetto che anche mio cugino sia gay. (ma sono affari suoi eh)

Ma chiederglielo direttamente? O non siete intimi abbastanza? 

Share this post


Link to post
Share on other sites
prefy

Ma Tutti hanno un cugino gay  ...   a parte me che non ho cugini conosciuti

Share this post


Link to post
Share on other sites
SabrinaS

io non parlo con i miei cugini o hanno tipo 40 anni certi, orripilanti. Se non li conoscessi per questioni di famiglia non li conoscerei proprio 

Share this post


Link to post
Share on other sites
ashgarti

Chi te l'ha letto? XD

Share this post


Link to post
Share on other sites
freedog
Posted (edited)
1 hour ago, Iron84 said:

Non fatico a credere che molti gay si sentano straniati dal movimento che ti accoglie non per far emergere te stesso ma per manipolarti al fine di portarti a combattare le loro battaglie.

ora, va bene tutto, ma le ass.ni manipolatrici anche no, dai.

se vogliamo parlare dei loro difetti -cosa che mi pare facemmo anche ad un raduno qualche anno fa- ok, quando-come-dove vuoi;

sta definizione però non si può proprio sentì, visto che alla fine non sono sto monolite unito & compatto (anzi, tutt'altro..)

Edited by freedog

Share this post


Link to post
Share on other sites
ldvrsp
Posted (edited)
2 hours ago, Bullfighter4 said:

Ma chiederglielo direttamente? O non siete intimi abbastanza? 

 

1 hour ago, prefy said:

Ma Tutti hanno un cugino gay  ...   a parte me che non ho cugini conosciuti

Non posso, ha 15 anni e non ci rivolgiamo la parola da gennaio circa. Però, se dovessi credere ai famosi stereotipi gay, dei quali lui ne ha parecchi, allora qualche dubbio mi potrebbe venire.

Anche lui cugino materno.

Edited by ldvrsp

Share this post


Link to post
Share on other sites
Iron84
1 hour ago, SabrinaS said:

scommetto materno, tipo che tua madre e sua madre sono sorelle vero? dicono che il gene gay è sul cromosoma X

se è sexy e single scrivimi in pvt

Non mi imbarcherei in certi discorso, comunque è un cugino di secondo grado figlio di un cugino di mamma.

Ho cugini diretti ma solo di parte paterna, un paio gay, una sola dichiarata, l'altro ci metto la mano sul fuoco sebbene in famiglia lo considerino un donnaiolo.
Comunque difficile fare statistiche se non si è out.

Sono più della teoria che il gay è il figlio più piccolo, ritengo quella per esperienza personale, essere la più probabile.

Share this post


Link to post
Share on other sites
SabrinaS

nope io sono il secondo e ho un fratello piu piccolo non vale la teoria dell'ultimo :uhsi: anche perchè ci sono anche fratelli che non sono gemelli ma sono froci, capita :uhsi: 

Share this post


Link to post
Share on other sites
ashgarti

L'importante è non fare cilecca si vede che non sei stato scopato bene. 

Share this post


Link to post
Share on other sites
Almadel
26 minutes ago, SabrinaS said:

nope io sono il secondo e ho un fratello piu piccolo non vale la teoria dell'ultimo :uhsi: anche perchè ci sono anche fratelli che non sono gemelli ma sono froci, capita :uhsi: 

Non si sa perché, ma il fatto che il terzo maschio sia gay è una teoria provata scientificamente.

Anche io sono il primogenito di due maschi, ma il mio fidanzato più importante è il terzo di tre maschi

e mio marito è il quarto di cinque maschi: per quello che vale.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Krad77

Terzo figlio maschio... giusto per essere chiari, la teoria dice che all'aumentare del numero delle gravidanze di figli maschi, aumenta la possibilità di avere un figlio gay. Non è un modello matematico di certezza, non vuol dire che tutti i terzi quarti figli siano gay, E non vuol dire che un primogenito sarà sicuramente etero. E siamo Off Topic ^^

Share this post


Link to post
Share on other sites
SabrinaS
1 minute ago, Krad77 said:

Terzo figlio maschio... giusto per essere chiari, la teoria dice che all'aumentare del numero delle gravidanze di figli maschi, aumenta la possibilità di avere un figlio gay. Non è un modello matematico di certezza, non vuol dire che tutti i terzi quarti figli siano gay, E non vuol dire che un primogenito sarà sicuramente etero. E siamo Off Topic ^^

quella teoria non spiega però il motivo per cui esistono le lesbiche 
FINE OFF TOPICCCCC

Share this post


Link to post
Share on other sites
ashgarti

Guarda che il DSM non considera l'omosessualità una malattia mentale. 

Share this post


Link to post
Share on other sites
SabrinaS

Il punto di vista di Serpente sulla questione locali gay 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
Serpente
On 4/29/2020 at 11:34 AM, davydenkovic90 said:

In una discoteca gay credo che la mia ultima volta sia stata due estati  fa (2018) al Mamamia, la sera dell'elezione di Miss Drag Queen Italia. 

Non per andare off topic ma ho letto ora 'sta cosa... c'ero anch'io quella sera.

Share this post


Link to post
Share on other sites
davydenkovic90
Posted (edited)
6 hours ago, Serpente said:

Non per andare off topic ma ho letto ora 'sta cosa... c'ero anch'io quella sera

Un motivo in più per non tornarci, lol.

On 5/1/2020 at 12:19 AM, Krad77 said:

Terzo figlio maschio... giusto per essere chiari, la teoria dice che all'aumentare del numero delle gravidanze di figli maschi, aumenta la possibilità di avere un figlio gay. Non è un modello matematico di certezza, non vuol dire che tutti i terzi quarti figli siano gay, E non vuol dire che un primogenito sarà sicuramente etero. E siamo Off Topic ^^

Se non è un  modello matematico, che teoria è? Galileo è morto invano. Comunque i modelli matematici sui pedigree esistono eccome.

Edited by davydenkovic90

Share this post


Link to post
Share on other sites
Serpente
6 hours ago, davydenkovic90 said:

Un motivo in più per non tornarci, lol.

Beh ma non credo che da presente o assente tu faccia molta differenza lol

Share this post


Link to post
Share on other sites
SabrinaS

anche io ero lì quella sera, ero la drag Tachi Pierina. 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.


  • Who Viewed the Topic

    1 member has viewed this topic:
    Capricorno57 
×
×
  • Create New...