Jump to content
Olimpo

che ci fa grindr sul suo cellulare?

138 posts in this topic Last Reply

Recommended Posts

Olimpo

ciao a tutti ragazzi,

sto vivendo un periodo di forte emotività. Un po' anche per i fatti accaduti a macerata, la mia città universitaria , che mi hanno sconvolto. Un po' per altri motivi. Cmq questa volta non parlerò di me - non c'è niente di interessante da dire - ho conosciuto un ragazzo gay all'università e siamo diventati amici. Non proviamo attrazione l'uno per l'altro, ma è meglio così, avevo bisogno di un amico gay e sapere che l' ho trovato senza applicazioni virtuali mi conforta. 

oggi sono tornato in collegio (domani mi iniziano le lezioni)....mi hanno accompagnato a portare le valigie in camera mio fratello e mio padre. Mio fratello vedendo che la mia camera era un po' in disordine con il letto disfatto ha pensato bene di fare un video da mandare a mia madre (fanatica delle pulizie) per mostrargli come sono disordinato....in quel momento gli ho strappato il cellulare di mano per fargli cancellare il video ...e ho scoperto che fra le varie applicazioni della sua home c'era grindr.

Sono rimasto scioccato. Mio fratello ha 11 anni. Fa la prima media. Alla sua età non sapevo di essere omosessuale (l' ho scoperto a 16 anni) e comunque mai mi sarebbe passato nella testa di iscrivermi in un sito di incontri.  E' pericoloso : ho paura per lui e per la reazione che i familiari potrebbero avere scoprendolo. Non voglio che soffra come ho sofferto io. In più trovo veramente che sia troppo presto per la sua età. Non so come reagire. Non abbiamo mai parlato di un simile argomento insieme. A volte scherzando dice che sono gay : credo che lo sappia, anche se non ne parlo mai davanti a lui. L' ha capito : in fondo è sveglio. 

Ero tentato di dirlo a mia madre, ma creerei un casino enorme , lei non comprenderebbe e lo punirebbe soltanto. Come quando l'anno scorso ha tentato di iscriversi su facebook e l' ha costretto a cancellare immediatamente il profilo.

Ora devo un po' stare calmo e pensare a cosa fare. O forse non fare niente, perché in fondo non sono fatti miei, ma non riesco a non pensarci. E' mio fratello. E sta su un sito di sessuomani 30enni. Altro che 11enni curiosi ed ingenui (mio fratello è ingenuo, come tutti gli 11enni).

Share this post


Link to post
Share on other sites
marco7

Forse la cosa migliore sarebbe se gli parli, gli dici chiaramente che sei gay e che conosci l'app grindr perche' l'hai usata anche tu (cosi' che in una qualche maniera anche lui si sente capito da te) e gli dici che e' troppo presto per lui per usarla perche' c'e' il pericolo reale che finisca contattato da pedofili che vogliono abusare sessualmente di lui.

Edited by marco7

Share this post


Link to post
Share on other sites
Olimpo
  • Topic Author
  • Just now, marco7 said:

    Forse la cosa migliore sarebbe se gli parli, gli dici chiaramente che sei gay e che conosci l'app grindr perche' l'hai usata anche tu (cosi' che in una qualche maniera anche lui si sente capito da te) e gli dici che e' troppo presto per lui per usarla perche' c'e' il pericolo reale che finisca contattato da pedofili che vogliono abusare di lui.

    beh sinceramente di 'sta cosa un po ' mi vergogno e credo che metterebbe in imbarazzo pure lui. 

    non ho mai pensato che avrei dovuto fare un discorso del genere con lui.

    Non so neanche se mi stimi abbastanza per fidarsi di me. Non mi ritengo un pessimo fratello, ma non sono riuscito a costruire neanche un bellissimo rapporto con lui.

    per tanti motivi , no nvoglio dare la colpa ad altri, ma c'è sempre stata una certa freddezza da parte mia. 

    solo ultimamente ho imparato a lasciarmi andare. Perché ho capito quanto è brutto essere trattati come mia sorella tratta(va) me.

    cioè con indifferenza od ostilità. E a volte gelosia. che è naturale, ma bisogna saperla mettere da parte.

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    marco7

    Se pensi che tuo padre potrebbe parlare in modo correto con tuo fratello potresti parlarne anche con tuo padre

    rifletti qualche giorno su quel ce vuoi fare.

    alla fine sei gay e se nella tua famglia sanno hai usato app gay non casca il mondo, ma devi anche far in modo che tuo fratellino non appaia come un mostro se gli dici che hai visto grindr sul suo telefono.

    alla fine gli adolescenti si scambiano spesso foto di loro stessi nudi e alle scuole elementari di zurigo i bambini si scambiavano video pornografici tra i loro cellulari.

    e' la realta' giovanile odierna e non bisogna far finta che la propria famiglia ne sia immune.

    importante e' che tuo fratello capisca che puo' essere molto pericoloso per lui usare quelle app a 11 anni.

    Edited by marco7

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    Almadel

    Se mio fratello a undici anni avesse avuto grindr sul telefono gli avrei chiesto immediatamente perché,

    di sicuro molto prima di pensare di informare della cosa nostra madre.

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    Olimpo
  • Topic Author
  • @almadel : non lo direi mai a mia madre, ma è una cosa che ho pensato quando ho scoperto questa cosa, perché in fondo si tratta della sua sicurezza . del fatto che si è messo in una situazione di pericolo, dal momento che ha 11 anni. Ma ripeto, ora che sono lucido, so che dirlo a mia madre peggiorerebbe soltanto le cose.

    quando al chiedergli il perché non c'è stato tempo. Inoltre c'era pure mio padre.

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    Ghost77

    Ha 11 anni ,l'età delle scuole medie . Io mi immagino uno scenario tipo "oh quella è l'app per i froci, andiamo a sfotterli", niente più . Parlagli e-da fratello maggiore- fagli anche il cazziatone, ma bello pesante. 

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    marco7

    Per me deve capire che potrebbero contattarlo dei pedofili e che potrebbe diventare molto pericoloso per lui in questo caso. Anche venire violentato o ucciso.

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    Almadel

    Macché stupro o omicidio.

    Il rischio vero è che venda foto del pisello a pedofili,

    ma non mi sembra possibile riuscire a contattarli tramite grindr.

    Ritengo più probabile il cyberbullismo, come dice Ghost77

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    marco7

    Alcuni anni fa in svizzera una bambina piccola fu uccisa da un pedofilo sui 60 anni, ma non fu contattata via app ma rapita per strada credo.

    sono casi rari ma esistono, piu' frequenti i solo abusi sessuali rispetto agli omicidi.

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    Layer

    Infatti, le cronache son piene di ragazzini addescati da pedofili su Grindr... :rolleyes:

    Cirinno la linea di Ghost: richiesta spiegazione ed eventuale cazziatone da fratello maggiore. :sisi:

    Edited by Layer

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    Olimpo
  • Topic Author
  • no la storia dei pedofili non mi convince, con tutto il rispetto marco7.

    è un rischio sì. Ma lo terrorizzerei e non so come reagirebbe.

    piuttosto gli vorrei far capire con più delicatezza che ci sono tempi e tempi per certe cose.

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    marco7

    E' tuo fratello e devi decidere tu. Non sai se a scuola hanno mai parlato di abusi sessali ?

    Forse potresti chiedergli dapprima perche' ha grindr sul telefono e a dipendenza del motivo valutare cosa dirgli.

    se ce l'ha per fare i guardoni sui gay con gli amici o se ce l'ha perche' lui e' gay e si interessa agli uomini.

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    davydenkovic90

    Primo: due genitori li ha già, non ha bisogno del terzo, direi. 

    Poi, sappiamo che sei un filo paranoico con questo discorso della sicurezza, hai passato anni e anni a tartassarci di topic e non hai mai capito, e continui a non capire, cosa sono effettivamente quelle app e a cosa va incontro uno che le scarica e le utilizza.

    Internet non è un mondo di squali o orchi assassini. Queste sono le classiche paranoie dei genitori anni 90 che, non conoscendo ancora bene il mezzo di internet, che non era diffuso, tendevano ad averne paura e a far nascere le fobie nei figli affinché non lo usassero e non dessero corda a chissà quale jack lo squartatore potesse andare a nascondersi dentro a una stupida chat. Oggi è assolutamente normale che i ragazzini anche molto giovani utilizzino facebook per rimorchiare, ad esempio. Io ho avuto ragazzine a ripetizione e mie parenti che, a 13 anni o giù di lì, utilizzavano facebook esattamente come io utilizzavo, a 20-25 PlanetRomeo: chiedevano l'amicizia a estranei, studenti di altre scuole, fissavano una passeggiata e da lì tutto proseguiva. Facebook è un po' il grindr degli etero, a mio giudizio.

    E' anche vero che 11 anni sono pochini per tutto questo, ma sono pochini anche per avere un reale interesse nel farlo, quindi mantieni la calma. 

    Ragionando in termini di "possibilità di trovarsi di fronte un pedofilo", tuo fratello rischierebbe molto di più in un parco giochi o in un oratorio di una parrocchia, dato che, ad esempio, non è detto che su grindr abbia un profilo vero e proprio, con foto, dove dichiara la sua reale età  e viene contattato in base a quella. Non è detto neanche che vi acceda regolarmente Magari l'ha scaricato in un momento particolare, forse per vedere se c'eri tu, avendo avuto voce che tu sei gay, oppure per sapere se c'è qualche gay nella sua scuola, ad esempio, o per guardare due foto e fantasticare, cosa che a 11 anni si comincia già a fare e se non guardando foto su grindr confrontandosi nello spogliatoio con gli amici del calcio o si pesca in casa qualche rivista in toeria per casalinghe e in realtà palesemente soft porno.

    Avendo detto queste cose, che dovrebbero aiutarti a relativizzare il fatto, una soluzione valida potrebbe essere parlarne direttamente con lui la prossima volta che lo vedi. Spiegagli cosa fare e cosa non fare. E non, come al tuo solito "Su Grindr c'è il trentenne indemoniato malato di aids che ti infetta con dei messaggi", perché capisci bene che è frutto di una paranoia e non ottieni niente. Chiedigli piuttosto come mai l'ha scaricata, digli di non mandare foto né fissare incontri, di cancellarla dopo che si è tolto la curiosità perché non sono app per lui. Se tu dovessi ricevere risposte davvero preoccupanti, parlane coi tuoi e saranno loro a occuparsene.

    Edited by davydenkovic90

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    LocoEmotivo
    7 hours ago, Olimpo said:

    Non so neanche se mi stimi abbastanza per fidarsi di me. 

    Questo potrebbe essere un ottimo momento, allora, per fare "il salto di qualità": i rapporti si creano giorno dopo giorno e, se fino ad oggi non hai ottenuto grandi risultati, adesso si spalancano nuove possibilità.

    Anche se credo sia un obiettivo difficile da ottenere se continui ad omettere informazioni su di te e a trattarlo come un ragazzino. 

    7 hours ago, Olimpo said:

    quando al chiedergli il perché non c'è stato tempo. Inoltre c'era pure mio padre.

    La Forza scorre potente, nella tua famiglia. E comincio a pensare che siate la dimostrazione vivente del "froci di nasce, non si diventa".

    7 hours ago, Ghost77 said:

    Ha 11 anni ,l'età delle scuole medie . Io mi immagino uno scenario tipo "oh quella è l'app per i froci, andiamo a sfotterli", niente più .

    Sul serio? Credi davvero che ci possano essere delle motivazioni simili?

    Io non ci sarei mai arrivato... 

    7 hours ago, Almadel said:

    Ritengo più probabile il cyberbullismo, come dice Ghost77

    Ma parlate per esperienza? Cioè, a voi è capitato di imbattervi (direttamente o meno) in gente del genere?

    4 hours ago, davydenkovic90 said:

    Internet non è un mondo di squali o orchi assassini.

    [...]

    Facebook è un po' il grindr degli etero, a mio giudizio.

    Soprattutto, credo che se il nostro @Olimpo approcciasse la questione dal punto di vista "ommioddio, la Rete fa paura" potrebbe rischiare una derisione fratellare alquanto sganasciata.

    Per il parallelismo Facebook-Grindr, quoto in pieno. 

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    Bloodstar
    10 minutes ago, LocoEmotivo said:

    Io non ci sarei mai arrivato... 

    ma perchè, tu fai testo? Fai sempre il Candide della situazione.

    Edited by Bloodstar

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    LocoEmotivo
    21 minutes ago, Bloodstar said:

    ma perchè, tu fai testo? Fai sempre il Candide della situazione.

    Ha parlato il professore dell'università della strada, ha parlato.

    Tsk.

    Ma perché, tu ci avresti pensato? 

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    Bloodstar
    3 minutes ago, LocoEmotivo said:

    Ma perché, tu ci avresti pensato? 

    Lo sai che io a 11 anni non ci avrei mai pensato. Però, non mi stupisco che un ragazzino undicenne possa arrivare a concepirlo. 

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    Olimpo
  • Topic Author
  • @davydenkovic90 sinceramente davide non mi ritengo una persona paranoica.

    se mi sono lamentato delle chat è stato per altri motivi e lo sai bene. E' vero che nel mio ambiente quand'ero più piccolo, ancora minorenne (17 anni), e mia madre sapeva da poco che ero omosessuale, ho incontrato degli ostacoli da parte della famiglia. 

    Comunque in realtà l'idea dei pedofili proposta da marco7 mi convince poco. 

    Eppure eppure...''non si sa mai''. Tutto potrebbe succedere. Io credo che la maggior parte della gente , vedendo un bimbo di 11 anni, si tiri indietro e non gli risponda nemmeno.

    e cmq è molto più probabile che, come dici , sia soltanto curioso e voglia vedere foto di uomini nudi o pettorali.

    forse dal mio post è trapelata una sorta di ansia paranoica. In realtà l'ansia è dovuta anche ad altri fattori. In parte anche al fatto che scopro mio fratello omosessuale.

    Non lo sapevo. Ed è strano.

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    freedog
    8 hours ago, davydenkovic90 said:

    non è detto che su grindr abbia un profilo vero e proprio, con foto, dove dichiara la sua reale età  e viene contattato in base a quella.

    anche perchè mi sa che se si dichiarasse 11enne lo caccerebbero all'istante...

    8 hours ago, davydenkovic90 said:

    o si pesca in casa qualche rivista in toeria per casalinghe e in realtà palesemente soft porno.

    dai, ma esistono ancora? pensavo che fossero defunte decenni fa..

    2 hours ago, Olimpo said:

    l'ansia è dovuta anche ad altri fattori. In parte anche al fatto che scopro mio fratello omosessuale.

    siccome propendo anch'io per la teoria di @Ghost77, io il cazziatone glielo farei, ma non del tipo "attenti al lupo":

    lui & i suoi cari compagnucci probabilmente si sono scaricati sto frocial con profili fake (ripeto: da 11enne non puoi DI CERTO segnartivici) giusto per perculare & bullizzare  (chè questa è una cosa classica da banda, specie nei paeselli di provincia dove non sai mai che cazzo fare) utenti veri.

    non penso che siano menti così raffinate da ricattarli con minacce tipo "so che sei busone, se non mi paghi lo dico a tutti!!"

    Edited by freedog

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    Oscuro
    3 hours ago, Olimpo said:

    Io credo che la maggior parte della gente , vedendo un bimbo di 11 anni, si tiri indietro e non gli risponda nemmeno.

    Quali credi che siano i mezzi che utilizza un pedofilo per raccogliere materiale pedopornografico ? social, app di messaggistica o di incontri, siti webchat ecc.
    Se hai la possibilità di capire per quale motivo ne fa uso fallo prima di parlarci, ma poi indipendentemente dal motivo per cui ne fa uso fagli capire che deve cancellare quella cazzo di app e di non usarla più.
    Magari tuo fratello si è iscritto solo per trollare, ma quando si è cosi giovani la curiosità e l'ignoranza prevale su ogni cosa e quindi tuo fratello potrebbe andare oltre, e non hai idea di quanto possa essere estremamente facile manipolare un ragazzino cosi giovane.

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    Hinzelmann
    12 hours ago, Olimpo said:

    piuttosto gli vorrei far capire con più delicatezza che ci sono tempi e tempi per certe cose.

    Io gli chiederei semplicemente perchè ce l'ha

    Le ipotesi possono essere tante...non puoi sapere in anticipo il motivo per cui l'ha scaricata

    D'altronde se il riserbo sulla tua omosessualità poteva avere una giustificazione, nonostante lui lo dica e lo sappia, a causa della sua giovane età ; il fatto che si sia scaricato grindr mi pare un solido argomento a favore del fatto che sia opportuno parlarne apertamente.

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    Almadel

    OT: ma di preciso come vi immaginate che un pedofilo riesca a raccogliere foto su grindr?

    Scrive a tutti gli utenti senza foto che dicono di avere 18 anni sperando che uno di loro sia in realtà un bambino?

    Non farebbe prima a fingersi lui un tredicenne su facebook?

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    marco7

    Il vero pericolo del pedofilo e' che lo convinca ad incontrarlo dal vivo o che lo ricatti e non che raccolga foto.

    Su romeo c'e' un sistema efficace in cui gli utenti possono segnalare i minorenno che vengono poi rimossi, su grindr non so se esiste qualcosa di simile.

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    Beppe_89

    Anche secondo me dovresti chiedergli perche l'ha scaricata.. e incazzarti... in modo che dopo il cazziatone non la scarichi un'altra volta (almeno si spera).

    e soprattutto spero che non l'abbia fatto per bullizzare qualche sventurato ma solo per vedere se c'eri tu... in un modo suo magari di avvicinarsi a quello che crede di aver capito di te.

    Non credo che l'abbia scaricato per vedere qualche addominale.. a 11 anni, anche se tuo fratello fosse gay per davvero.. gli basterebbe trastullarsi con qualche immagine di qualche figo su internet.. 

    Il tuo caso, comunque,  mi ha fatto riflettere sull'essere gay e fratelli maggiori... di solito si esige dal fratello maggiore di essere da "esempio" per quello minore.. e non che "essere gay" sia un "cattivo esempio" pero, io, per dire, sono il fratello minore e sono cresciuto in modo molto piu libero rispetto a mio fratello... potevo fare quello che volevo.. perche tanto ero piu piccolo.. i miei ormai avevano gia una certa "esperienza genitoriale" acquisita  e quindi ... whatever .. ahahah mi e sempre stato concesso di fare le cose "a modo mio" .. non dovevo essere d'esempio a nessuno. 

    Penso che questo incida in parte sul grado di facilita con cui un maschio accetti la propria omosessualita.. secondo me i fratelli maggiori (soprattutto se hanno dei fratelli e non solo sorelle) fanno piu fatica di quelli minori.

    Edited by Beppe_89

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    Oscuro
    58 minutes ago, Almadel said:

    OT: ma di preciso come vi immaginate che un pedofilo riesca a raccogliere foto su grindr?

    Scrive a tutti gli utenti senza foto che dicono di avere 18 anni sperando che uno di loro sia in realtà un bambino?

    Non farebbe prima a fingersi lui un tredicenne su facebook?

    No, semplicemente su Grindr non tutti sono maggiorenni, basta vedere qualche foto per accorgersene nonostante ne siano dichiarati 18 quando in realtà ne avrà 15.
    Il fatto che uno utilizzi Grindr non significa che allo stesso tempo non possa utilizzare altri mezzi, come Facebook per esempio, però capisci che tra i vari Grindr, Telegram, Kik, e altre app di incontri o di messaggistica o come Omegle, Facebook è senza ombra di dubbio quello con controlli e sanzioni più efficaci, quindi meglio utilizzare il Grindr o Kik di turno.

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    Gigiskan
    24 minutes ago, Beppe_89 said:

    Il tuo caso, comunque,  mi ha fatto riflettere sull'essere gay e fratelli maggiori... di solito si esige dal fratello maggiore di essere da "esempio" per quello minore.. e non che "essere gay" sia un "cattivo esempio" pero, io, per dire, sono il fratello minore e sono cresciuto in modo molto piu libero rispetto a mio fratello... potevo fare quello che volevo.. perche tanto ero piu piccolo.. i miei ormai avevano gia una certa "esperienza genitoriale" acquisita  e quindi ... whatever .. ahahah mi e sempre stato concesso di fare le cose "a modo mio" .. non dovevo essere d'esempio a nessuno. 

    Penso che questo incida in parte sul grado di facilita con cui un maschio accetti la propria omosessualita.. secondo me i fratelli maggiori (soprattutto se hanno dei fratelli e non solo sorelle) fanno piu fatica di quelli minori.

    Quotone. I fratelli minori crescono in un ambiente meno ansiogeno, perché i genitori non hanno più l'ansia del primo figlio e sanno come muoversi. Potrei aprire una parentesi fin troppo lunga su questo, ma ovviamente non lo farò.

    @Olimpo, al di là della questione dell'app - chiarire è relativamente facile -, se tuo fratello dovesse davvero essere gay, cerca di capire come ti senti rispetto a questa cosa e come questo possa influire sul vostro rapporto. Istintivamente la gente pensa che ci sia più comprensione e che il legame diventi più stretto, ma le cose non stanno sempre così. Per me non è stato così, spero davvero che per te invece possa esserlo :)):

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    marco7

    Hai un fratello gay @Gigiskan ? Maggiore o minore ?

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    Gigiskan
    1 minute ago, marco7 said:

    Hai un fratello gay @Gigiskan ? Maggiore o minore ?

    Minore. Non approfondisco l'argomento perché non è il mio topic e non mi va. Magari un giorno vi racconterò qualcosina...

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    Olimpo
  • Topic Author
  • io a 11 anni non sapevo neanche che le donne avevano un organo sessuale...

    guardavo america's next top model, hell's kitchen...leggevo piccoli brividi  e piccoli uomini crescono...

    sentivo i miei coetanei che iniziavano a parlare di ''masturbarsi'' ma non sapevo di preciso cosa fosse. Nemmeno le ''seghe''.

    L' ho capito a 16 anni.

    cmq non posso basarmi soltanto sulla mia esperienza, forse anche un po' anomala. Ma devo dire che sono contento così. Non credo di aver buttato via il mio tempo dietro a Tyra banks o gordon ramcey. Nè di aver logorato troppo le mie mani nel fare scoby-doo piuttosto che seghe.

    tempo al tempo.

    ma questo discorso non lo capirebbe e non servirebbe. Ormai è fatta. Se è iscritti su grindr, vuol dire che gli ormoni si sono svegliati. Qualcuno di voi dice che  lo potrebbe aver fatto per bullizzare il compagno di classe. In quel caso il cazziatone ci sta tutto.

    odio questi comportamenti. Cmq un predicozzo ci sta per qualsiasi motivo. Anche per il solo fatto che sta su grindr.

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites

    Create an account or sign in to comment

    You need to be a member in order to leave a comment

    Create an account

    Sign up for a new account in our community. It's easy!

    Register a new account

    Sign in

    Already have an account? Sign in here.

    Sign In Now

    • Who Viewed the Topic

      2 members have viewed this topic:
      netny  lecosechenondici 
    ×