Jump to content
freedog

Michele Bravi: "Mi sono innamorato, di un ragazzo" - il primo CO del 2017!

Recommended Posts

freedog

Sinceramente non me lo aspettavo da lui e un po' m'ha stupito (chissà, forse il fatto che sta in promozione x Sanremo può aver influito);

cmq oggi l'ADN Kronos pubblica quanto segue:

 

"È successo che mi sono innamorato. Una storia molto particolare con un ragazzo che fa il regista, molto diverso da me. È durata due anni ma, in termini di quello che succedeva tra noi, forse qualche giorno". Parla così Michele Bravi, vincitore di X Factor nel 2013, che in un'intervista a 'Vanity Fair', rilasciata a poche settimane dal suo debutto sul palco del Festival di Sanremo, ha deciso di raccontare la sua storia.

"Non vorrei usare etichette, appartengono alle vecchie generazioni e discendono da un modo di ragionare che considero superato e anche un po' discriminatorio - ha detto il cantante - Preferisco parlare di relazioni fluide (...) Non ho bisogno di fare coming out perché nessun giovane si stupisce che mi sia innamorato di un ragazzo, e penso che nessuno dei miei coetanei si tirerebbe indietro se gli capitasse di provare un'emozione per una persona dello stesso sesso".

"Io ho incontrato una persona che mi ha emozionato - ha sottolineato Bravi, che si esibirà all'Ariston con il brano 'Il diario degli errori' - che fosse un ragazzo è del tutto irrilevante: in futuro potrebbe succedermi anche con una ragazza". "Il primo amore è perfetto, tutto è bellissimo - ha concluso il cantante - solo che ti mancano le regole del gioco e quando le impari, spesso è troppo tardi: le pagine degli errori restano lì, non puoi strapparle dal diario, e quando gli errori diventano tanti è difficile che possa esserci un epilogo felice"

-Pubblicato il: 18/01/2017 09:03-

http://www.adnkronos.com/intrattenimento/spettacolo/2017/01/18/coming-out-michele-bravi-sono-innamorato-ragazzo_mZ9T4rQVNhM0CYh7JNya6O.html?refresh_ce

Share this post


Link to post
Share on other sites
Mako

Se volessi essere acida ma sincero ti direi: sti c***i, avevate qualche dubbio? Forse sta specie di co è arrivato proprio nel momento migliore. Pubblicità.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Hinzelmann

Non è esattamente un CO perchè non dice di essere gay

e sostiene che il CO appartiene alle "vecchie generazioni"

dice pure che "discriminatoria" sarebbe l'etichetta e non la

discriminazione etc

 

Insomma il solito CO a testa china, però detto questo che vi

devo dire, resta sempre meglio di quanto non abbia fatto o non

fatto, gente più famosa, con carriere più solide della sua, con

anche una maggiore ( teorica ) maturità rispetto a lui che in fondo

è un ragazzo di 22 anni vissuto fino a tre anni fa a Città di Castello

Share this post


Link to post
Share on other sites
freedog
  • Topic Author
  • in fondo è un ragazzo di 22 anni vissuto fino a tre anni fa a Città di Castello

    wait wait wait..

    ti vorrei ricordare che gli umbri sono un tantinello meno zotici & provincialotti di come li dipingi...

    -semo pure un tantinello permalosetti su sto punto, ma è un'altra storia..-

    Edited by freedog

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    lecosechenondici

    Ho delle difficoltà a capire le dinamiche delle interviste. I cantanti si presentano spontaneamente in redazione per fare campagna pubblicitaria per Sanremo o il giornalista va dal cantante che sta per partecipare al programma per intervistarlo?

    Nel secondo caso non capisco dove stia la pubblicità.

     

    Sent from my OnePlus 3 using Tapatalk

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    Dragon Shiryu

    E questa cosa esce a poche settimane da Sanremo?

    Mmmmm...

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    Hinzelmann

     

     

    ti vorrei ricordare che gli umbri sono un tantinello meno zotici & provincialotti di come li dipingi...

     

    Città di Castello è Umbria per modo di dire, la città rivale

    per dire è Borgo San Sepolcro ( che sta in Toscana ) ed ha

    tradizionali relazioni con le Marche, al contempo è abbastanza

    isolata rispetto al resto dell'Umbria

     

    Michele Bravi comunque avrà detto in famiglia che era gay

    prima di fare questa intervista, suppongo, ciò non toglie che è cresciuto in

    un paesone con lo struscio sul corso

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    SerialHenry

    Sono contento per lui però queste affermazioni, se sono come riportate, sono insipide come l'acqua (come lui e la sua musica...!)

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    Rotwang

    Non ha detto di essere gay, si è rifiutato di definirsi, per questo va crocifisso.

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    Mako

    Ho delle difficoltà a capire le dinamiche delle interviste. I cantanti si presentano spontaneamente in redazione per fare campagna pubblicitaria per Sanremo o il giornalista va dal cantante che sta per partecipare al programma per intervistarlo?

    Nel secondo caso non capisco dove stia la pubblicità.

     

    Sent from my OnePlus 3 using Tapatalk

    In entrambi i casi non cambia il risultato finale, sarà sulla bocca di tutti, e nel bene o nel male essere al centro dell'attenzione in questi casi può agevolare. E poi che significa, nessuno ti obbliga a fare co, anche se non sei tu a presentarti in redazione.

    A parte tutto spero che non sia l'ultimo del 2017 XD

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    Hinzelmann

     

     

    Non ha detto di essere gay, si è rifiutato di definirsi,

     

    In teoria avrebbe detto che ha avuto una unica storia durata due anni

    ma computabile per ciò che è successo realmente in termine di giorni

     

    Ovviamente se fosse vero sarebbe anche legittimo ritenere di volere

    un paio di riprove

     

    Solo che chiaramente nessuno di noi ci crede...è vero che probabilmente

    a Città di Castello si sarà massacrato di pugnette per anni, ma dubito che

    da quando si è trasferito a Milano ed inserito nel mondo dello spettacolo si

    sia limitato a ciò che racconta ( o ciò che è raccontabile Lol )

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    freedog
  • Topic Author
  •  

     

    Città di Castello è Umbria per modo di dire, la città rivale per dire è Borgo San Sepolcro ( che sta in Toscana ) ed ha tradizionali relazioni con le Marche, al contempo è abbastanza isolata rispetto al resto dell'Umbria Michele Bravi comunque avrà detto in famiglia che era gay prima di fare questa intervista, suppongo, ciò non toglie che è cresciuto in un paesone con lo struscio sul corso

    lo vieni a dì a me com'e stanno messi i castellANI??

    e poi me devi da spiegà che t'hanno fatto de male i paesoni con lo struscio sul corso...

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    SerialHenry

     

     

    dubito che da quando si è trasferito a Milano ed inserito nel mondo dello spettacolo si sia limitato a ciò che racconta

     

    Dici?

     

    A me trasmette fortissime vibrazioni da sfigato, tipo di quei cantanti che a vent'anni cantano di sposarsi e passare la vita insieme (come rimproverava a suo tempo proprio ad X Factor la Maionchi xD Peccato che ai tempi di Michele se ne fosse già andata)

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    freedog
  • Topic Author
  •  

     

    probabilmente a Città di Castello si sarà massacrato di pugnette per anni,

    azzo...

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    Hinzelmann

     

     

    A me trasmette fortissime vibrazioni da sfigato

     

    E' un po' come Tiziano ferro ovviamente era talmente sfigato da essere arrivato

    vergine a 30 anni ( per chi ci crede, certo non noi che sapevamo che era gay

    da quando ne aveva 17-18 )

     

    Almeno Michele Bravi non pretende di dire di essere arrivato vergine a 30 anni

    in fondo quando ha fatto X Factor magari neanche aveva la patente o giù di lì...certo

    non era l'immagine della ribellione adolescenziale

     

    E' il massimo che si può pretendere in un paese come il nostro, fatto di una

    immane provincia e di lenti progressi 

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    Demò

    Mi sembra di capire che qualcuno qui ha un ex umbro

     

    Comunque non me ne frega, non lo conosco e solo mi stupisco di come la notorietá televisiva spinga avanti gente impreparata e tardona

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    lecosechenondici

    In entrambi i casi non cambia il risultato finale, sarà sulla bocca di tutti, e nel bene o nel male essere al centro dell'attenzione in questi casi può agevolare. E poi che significa, nessuno ti obbliga a fare co, anche se non sei tu a presentarti in redazione.

    A parte tutto spero che non sia l'ultimo del 2017 XD

    A quanto capito ha spiegato di cosa parlava la sua canzone. Se la canzone parla di una storia con un ragazzo cosa deve fare? Omettere o mentire per non farsi pubblicità?

    Non capisco perchè andare sempre a pensare male, magari voleva semplicemente rispondere a una domanda.

     

     

     

     

     

    E' un po' come Tiziano ferro ovviamente era talmente sfigato da essere arrivato

    vergine a 30 anni ( per chi ci crede, certo non noi che sapevamo che era gay

    da quando ne aveva 17-18 )

     

    Almeno Michele Bravi non pretende di dire di essere arrivato vergine a 30 anni

    in fondo quando ha fatto X Factor magari neanche aveva la patente o giù di lì...certo

    non era l'immagine della ribellione adolescenziale

     

    E' il massimo che si può pretendere in un paese come il nostro, fatto di una

    immane provincia e di lenti progressi

    Quando ha detto di essere arrivato vergine a 30 anni? Nei suoi diari dice chiaramente di avere avuto rapporti sessuali con ragazze e ragazzi prima del coming out.

    E in base a cosa avete capito che era gay a 17-18 anni (anche contando che la visibilità l'ha avuta a 20)? Se ci siete riusciti dalle canzoni siete bravi, visto che non ne parla, se no siete stati bravi ad ascoltare e diffondere quei pettegolezzi che l'hanno quasi portato al suicidio.

     

     

     

    Comunque Michele Bravi e Tiziano non vanno comparati nemmeno da lontano.

     

     

     

    Sent from my OnePlus 3 using Tapatalk

    Edited by lecosechenondici

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    Mako

    A quanto capito ha spiegato di cosa parlava la sua canzone. Se la canzone parla di una storia con un ragazzo cosa deve fare? Omettere o mentire per non farsi pubblicità?

    Non capisco perchè andare sempre a pensare male, magari voleva semplicemente rispondere a una domanda.

     

     

     

     

     

    Quando ha detto di essere arrivato vergine a 30 anni? Nei suoi diari dice chiaramente di avere avuto rapporti sessuali con ragazze e ragazzi prima del coming out.

    E in base a cosa avete capito che era gay a 17-18 anni (anche contando che la visibilità l'ha avuta a 20)? Se ci siete riusciti dalle canzoni siete bravi, visto che non ne parla, se no siete stati bravi ad ascoltare e diffondere quei pettegolezzi che l'hanno quasi portato al suicidio.

     

     

     

    Comunque Michele Bravi e Tiziano non vanno comparati nemmeno da lontano.

     

     

     

    Sent from my OnePlus 3 using Tapatalk

    infatti ho sottolineato ACIDA...ma è quello che penso, che devo dire, probabilmente vedo sempre il bicchiere mezzo vuoto. Non ho detto che quello che dico è legge, può essere che mi sbaglio.

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    Krad77

    A me non dispiaceva finché stava a xfactor e faceva le cover. Ho sull'ipod il suo duetto con Giorgia, Gocce di memoria. Il problema è che nonostante fosse in squadra con Morgan, che gli dava pezzi interessanti, da quando è uscito ci propugna lagne inascoltabili.

     

    Non mi piace questo modo di fare co, il mondo con cui rifiuta le etichette (sarebbe anche un rifiuto legittimo, a livello personale... ma non puoi fare finta che sia una cosa generazionale - non lo è). Poi magari ha ragione Hinzell e più di questo non si può pretendere, ma la speranza di un futuro migliore non muore.

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    Tyrael

    cantare canzoni scritte da tiziano ferro fa questo effetto :aha:

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    Efestione7

    Il mio gayradar aveva squillato quando si presentò a XF ma pensavo di esser fissato. Bene, mi fa piacere per lui. Cercatelo su grindr ora.

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    SerialHenry

    Beh di solito un cantante italiano gay lo riconosci già dalle sue canzoni (e non perché siano particolarmente gay esse stesse)

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    lecosechenondici

    Beh di solito un cantante italiano gay lo riconosci già dalle sue canzoni (e non perché siano particolarmente gay esse stesse)

    E quindi da cosa lo capisci?

     

    Sent from my OnePlus 3 using Tapatalk

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    Lor24

    Lo sospettavo ai tempi di X Factor. Comunque dire "non voglio etichette" credo sia come non voler dire esplicitamente di essere gay ma nemmeno sentirsela di dire di esser bisessuali.n  
    Per me ci sta, dire di non avere un orientamento sessuale eterosessuale e nella "norma" è comunque un coming out!

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    SerialHenry

    E quindi da cosa lo capisci?

     

    Beh lo capisci perché sono canzoni d'amore insipide come nel resto del pop italiano però hanno un’ambiguità lirica che stride e fa rizzare le orecchie a chi sta ad ascoltare. Dico ambiguità non nel senso di “strizzare l’occhio” (magari) ma di “annacquare”.

     

    Anche se ci sono riferimenti precisi alla persona per cui stanno cantando c’è qualcosa che non torna, qualcosa di troppo generico. Come chi cerca di essere vago ma tu lo sgami subito che sta nascondendo qualcosa. È come stare a sentire un ragazzo che parla della sua dolce metà ma non dice mai “il mio fidanzato” o “la mia fidanzata”, piuttosto dice sempre “persona”.

     

    Come nella scena dei Griffin in cui il soldato gay parlava del ragazzo che lo aspettava al ritorno dalla guerra e diceva “Non vedo l’ora di tornare dalla PERSONA che mi aspetta a casa, perché quella PERSONA è fantastica ecc…”

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    lecosechenondici

    Beh lo capisci perché sono canzoni d'amore insipide come nel resto del pop italiano però hanno un’ambiguità lirica che stride e fa rizzare le orecchie a chi sta ad ascoltare. Dico ambiguità non nel senso di “strizzare l’occhio” (magari) ma di “annacquare”.

     

    Anche se ci sono riferimenti precisi alla persona per cui stanno cantando c’è qualcosa che non torna, qualcosa di troppo generico. Come chi cerca di essere vago ma tu lo sgami subito che sta nascondendo qualcosa. È come stare a sentire un ragazzo che parla della sua dolce metà ma non dice mai “il mio fidanzato” o “la mia fidanzata”, piuttosto dice sempre “persona”.

     

    Come nella scena dei Griffin in cui il soldato gay parlava del ragazzo che lo aspettava al ritorno dalla guerra e diceva “Non vedo l’ora di tornare dalla PERSONA che mi aspetta a casa, perché quella PERSONA è fantastica ecc…”

    A chi ti riferisci?

     

    Sent from my OnePlus 3 using Tapatalk

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    SerialHenry

     

     

    In realtà si tratta solamente di essere un po' più originali nella composizione della propria musica, ma l'originalità viene scambiata o subito intesa come un " se fa così allora è gay ".

     

    Se hai letto il mio intervento invece hai visto che intendo esattamente il contrario :)

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    SerialHenry

     

     

    A chi ti riferisci?

     

    Parlo ovviamente della scena mainstream: Tiziano pre-CO (anche se ogni tanto dei segnali nel mare del non-detto lirico li aveva dati no?), Mengoni, Scanu, lo stesso Bravi (quando presentò La vita e la felicità l'amica con cui guardavo sempre X Factor mi chiese subito se era gay LOL)...

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites

    Join the conversation

    You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

    Guest
    Reply to this topic...

    ×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

      Only 75 emoji are allowed.

    ×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

    ×   Your previous content has been restored.   Clear editor

    ×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.


    • Who Viewed the Topic

      1 member has viewed this topic:
      bradipo 
    ×
    ×
    • Create New...