Jump to content
Sign in to follow this  
Sbuffo

Primarie del Centrosinistra 2012

  

53 members have voted

  1. 1. Chi votereste alle Primarie del Centrosinistra?

    • Pierluigi Bersani
      1
    • Nichi Vendola
      24
    • Matteo Renzi
      11
    • Laura Puppato
      6
    • Bruno Tabacci
      1
    • Non andrò a votare alle Primarie del Centrosinistra
      10


Recommended Posts

wasabi

Io credo che Renzi rappresenti un assurdo, è osteggiato da tutti i vertici del suo partito, ma si ostina a rimanere all'interno del PD.

A mio avviso, questo era il momento buono per lui per staccarsi e andare ad occupare il posto lasciato libero nel centro destra dopo il disastro di PdL e Lega.

 

Ipotizzando che vincesse le primarie, cosa conterebbe di fare? Come farebbe a tenere a bada i vari D'Alema, Bersani, Bindi e chi più ne ha più ne metta?

Questi si farebbero tutti da parte per dare spazio a lui?

 

Per mio conto Renzi si brucerà politicamente, sia non vincendo le primarie, sia, soprattutto, vincendole.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Haider

Sì ma alle primarie del Pdl c'è anche candidato uno come Galan che è favorevole pure alle adozioni per gli omosessuali però è un liberista sulle questioni economiche.

 

Mi pare più sensato allora per uno che si definisce di destra andare a votare alle primarie del Pdl che non quella di centrosinistra.

 

Io pur apprezzando Galan per le sue posizioni laiche e liberali sui temi dei diritti civili non andrei a votare alle primarie del Pdl, ma perchè io mi ritengo di sinistra.

 

Prendo in considerazione la tua indicazione per Galan, In effetti mi sembra che abbia dato buona prova come governatore di una regione importante d'Italia. se poi è anche friendly meglio ancora.

 

Però, insomma

 

un voto alle primarie del PD lo posso dare????

 

 

non fosse altro che per dire a D'Alema e a tutto il politburo del vecchio PD: "ma va prosaicamente ad elargire il tuo orifizio anale

in maniera totale e indiscriminata" !!!!!

Edited by Haider

Share this post


Link to post
Share on other sites
Fabio Castorino

Nel caso Renzi vincesse le primarie è molto probabile un'esplosione del PD, con la vecchia nomenclatura ex comunista che crea un partito socialdemocratico alleato di Vendola, i renziani che confluiscono con Casini e Montezemolo in un nuovo partito "montiano", mentre le vecchie nomenclature cattoliche ma anti-renziane tipo la Bindi non avranno più spazio da nessuna parte.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Sbuffo
  • Topic Author
  • Secondo me non esplode nulla e mandano semplicemente a quel paese Renzi. :asd:

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    wasabi

    Non sarebbe stato più ovvio che Renzi si fosse staccato dal PD e avesse fondato il suo partito con i vari Montezemolo etc ..., alleandosi con Casini?

    Almeno sarebbe stata più chiara la sua collocazione politica.

     

    Certo che un partito socialdemocratico alleato di Vendola, senza la componente cattolica (tipo Bindi) sarebbe un passo avanti, perchè nella situazione attuale il PD ha troppe anime in contraddizione tra loro.

    Spero che ciò avvenga, ma non lo credo.

    Edited by wasabi

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    privateuniverse

    Sì ma quella è già un'argomentazione successiva, nel senso che anche nel caso in cui il candidato partisse con le migliori intenzioni e presupposti non potrebbe rinnovare nulla perchè non sono le primarie di partito per la scelta del segretario ma sono quelle di coalizione per la scelta del candidato alla presidenza del consiglio.

     

    No, non è un'argomentazione "successiva", perché non è questione di buone intenzioni che potrebbero rivelarsi irrealizzabili, ma di intenzioni reali contro intenzioni dichiarate. A Renzi non importa assolutamente nulla del rinnovamento (così come a Bossi non importava del federalismo, a Berlusconi della "libertà" o a Di Pietro della lotta contro la corruzione): è solo l'arma propagandistica che usa per procurarsi il consenso.

    Inoltre, non è molto convincente l'argomentazione che non si vota per il segretario del PD, ma per il candidato alla presidenza del consiglio, per due motivi: primo, in caso di vittoria di Renzi la posizione di Bersani diventerebbe insostenibile; secondo, perché per il PD il leader dev'essere anche il candidato alla presidenza del consiglio.

     

    Non sarebbe stato più ovvio che Renzi si fosse staccato dal PD e avesse fondato il suo partito con i vari Montezemolo etc ..., alleandosi con Casini?

    Almeno sarebbe stata più chiara la sua collocazione politica.

     

    Certo che un partito socialdemocratico alleato di Vendola, senza la componente cattolica (tipo Bindi) sarebbe un passo avanti, perchè nella situazione attuale il PD ha troppe anime in contraddizione tra loro.

    Spero che ciò avvenga, ma non lo credo.

     

    Infatti non avverrà. Il compito del PD non è quello di realizzare una sintesi creativa e originale, cosa che avviene laddove partiti socialdemocratici, liberaldemocratici e cristiano-sociali si alleano nell'ambito di una coalizione, o si integrano in uno o più partiti. E' solo un veicolo per la conquista e la gestione del potere al servizio di un'oligarchia; per questo motivo non è casuale che si sia concretizzato in una sommatoria di apparati (come, prima di lui, i DS e la Margherita), così come non sono casuali certe posizioni assunte da quel partito (un esempio: l'opposizione alle preferenze).

     

    Quando un partito non prende posizioni, o prende posizioni politiche eccessivamente contrastanti, altalenanti o contraddittorie, la motivazione è sempre questa. Nessun partito con radici profonde nella società e negli interessi in essa presenti potrebbe comportarsi in questo modo. Un buon esempio è la Lega Nord che, liberandosi di Bossi, ha dimostrato proprio di non essere un partito personale, di aver acquisito una conformazione stabile.

    Edited by privateuniverse

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    Sbuffo
  • Topic Author
  • No, non è un'argomentazione "successiva", perché non è questione di buone intenzioni che potrebbero rivelarsi irrealizzabili, ma di intenzioni reali contro intenzioni dichiarate. A Renzi non importa assolutamente nulla del rinnovamento (così come a Bossi non importava del federalismo, a Berlusconi della "libertà" o a Di Pietro della lotta contro la corruzione): è solo l'arma propagandistica che usa per procurarsi il consenso.

     

    Ma lo so ma io ti sto appunto dicendo che quelle sono considerazione successive,la mia era un'ipotesi per assurdo, ho detto mettiamo anche ci fosse uno che avesse delle buone intenzioni di rinnovamento(e ripeto non sto parlando di Renzi) non potrebbe cmq realizzarle perchè queste sono le primarie del centrosinistra per la presidenza del consiglio non le primarie del Pd.

     

    Inoltre, non è molto convincente l'argomentazione che non si vota per il segretario del PD, ma per il candidato alla presidenza del consiglio, per due motivi: primo, in caso di vittoria di Renzi la posizione di Bersani diventerebbe insostenibile; secondo, perché per il PD il leader dev'essere anche il candidato alla presidenza del consiglio.

     

    Sì ma non viceversa, il candidato alla presidenza del consiglio non diventa automaticamente segretario del Pd ma solo il segretario diventa candidato del Pd alla presidenza del consiglio(che poi quella regola interna l'hanno pure emendata perchè sennò Renzi non si sarebbe nemmeno potuto presentare alle primarie) per cui anche se dovesse vincere Renzi alla segreteria del Pd rimarrebbe Bersani e le candidature del Pd in Parlamento le fa la segreteria del Pd non il candidato presidente del consiglio.

    Edited by Sbuffo

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    Fabio Castorino

    E' inconcepibile l'idea che ci si possa presentare alle elezioni con un candidato Presidente del Consiglio e un Segretario del partito che continuano a farsi la guerra tra loro, e magari con quest'ultimo che riempe le liste di parlamentari che sono contro il candidato premier e che una volta eletti invece di sostenerlo gli faranno opposizione. In teoria Bersani anche se perde le primarie continua ad essere il segretario del PD, ma in pratica dopo una scofitta del genere credo che sceglierebbe di dimettersi. A quel punto però si dovrebbero fare nuove primarie per scegliere il nuovo segretario, e allora riscoppierebbe un nuovo conflitto interno proprio sotto le elezioni. Per questo l'unica prospettiva che vedo all'orizzonte in caso di vittoria di Renzi è l'esplosione del PD.

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    Haider

    comunque se questo piccolissimo sondaggio ha un senso, il senso è molto interessante:

     

    c'è un candidato che ovviamente attira le simpatie dei gay Vendola

     

    e ciò nonostante Renzi è quasi alla pari con lui (9 contro 7).

     

    e Bersani è quasi inesistente...

     

     

     

    ovviamente un sondaggio su 20 persone non ha nessuna validità.

     

    ma mi viene quasi di pensare: ma allora su un campione nazionale

     

    dove i gay sono minoranza e quindi l'effetto simpatia per il governatore delle puglie è molto ridimensionato

     

    allora davvero Renzi può raccogliere consensi superiori a quelli di Bersani - che anche in questo forum pochissimi considerano un candidato valido.

     

     

    è solo una considerazione a ruota libera.

     

    comunque sta di fatto che su un forum di gay

     

    il candidato super gay di pochissimo stacca Renzi. E invece il principale competitore di Renzi - Bersani - rimane al palo.

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    privateuniverse

    Per questo l'unica prospettiva che vedo all'orizzonte in caso di vittoria di Renzi è l'esplosione del PD.

     

    Infatti, se non erro, su Micromega è stata avanzata l'idea di votare per Renzi proprio per raggiungere quest'obiettivo.

     

    A me però sembra un ragionamento da apprendisti stregoni.

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    Haider

    a me pare che quelli di Micromega scrivano sempre per spaccare...

     

     

    mi sembrano dei vecchi borghesi insoddisfatti di tutto...

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    wasabi

    Quello che mi sembra assurdo e' che una persona in buona fede, che votasse Renzi alle primarie del PD, si aspetterebbe poi di vederlo a capo di una coalizione che preveda l'attuale PD come principale partito. Invece sarebbe solo un'enorme sola, perché mai e poi mai Renzi potrebbe guidare l'attuale PD alleato con SEL. Mi sembra che, come al solito, si cerchi di prendere in giro gli elettori.

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    privateuniverse

    Questo è vero; ma, per essere presi in giro, bisogna anche volerlo.

     

    Le posizioni di Renzi (che, tanto per dirne una, elogiò Marchionne al tempo della questione di Pomigliano) fanno sì che egli rappresenti l'ala "destra" del PD (non che Bersani sia la "sinistra", sia chiaro), e quindi sono diametralmente opposte a quelle di Vendola e di SEL.

     

    Di conseguenza, lasciando perdere la fuffa sulla "rottamazione", che sfrutta l'esistenza di un problema reale a fini propagandistici, una persona che votasse per Renzi ma che, al tempo stesso, volesse un PD e una coalizione di centrosinistra più spostate a sinistra e fosse contraria all'alleanza con l'UDC, si darebbe letteralmente la zappa sui piedi.

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    wasabi

    Esatto! Ecco perché non voterei mai Renzi in queste primarie.

    Mi sembrerebbe più plausibile votarlo (e non lo farei comunque, beninteso) alle elezioni politiche, se si staccasse dal PD creando un partito di centro destra.

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    Sbuffo
  • Topic Author
  • News di questi ultimi mesi secondo uno studio dell'Istat la Puglia è la regione d'Italia con il più alto tasso di crescita di occupati d'Italia.

     

    Altra buona notizia per il governatore Vendola.

    http://www.lagazzett...9&IDCategoria=1

     

    Istat: occupazione

    in Puglia: tra aprile

    e giugno 55mila posti

     

    BARI - L’occupazione in Puglia corre: il dato bomba arriva dall’Istat e racconta di una regione che, in netta controtendenza rispetto al resto del Paese, guadagna ben 55mila posti di lavoro in più nel secondo trimestre 2012 (aprile- giugno) rispetto al primo (gennaio-marzo). Le rilevazioni sono inequivocabili: la Puglia è prima in Italia per crescita di occupati, staccando di parecchio il Lazio (+43mila), l’Emilia (+32mila) e la Sicilia (30mila). E l’altra sorpresa è che quasi tutte le regioni del Nord (ad eccezione della Lombardia) sono in coda alla classifica, con il segno meno (colpisce il Piemonte, che ha perso 26mila occupati). In pratica, il popolo degli occupati pugliesi, che ad inizio anno contava 1.221.000 unità, è passato nell’ultimo trimestre a quota 1.276.000. Si tratta di livelli, se confrontati con gli anni precedenti, che la Puglia non raggiungeva dal lontano 2008, quando la grande crisi non si era ancora manifestata e gli spretti dello spread e del rischio default erano lontani.

     

     

    Sempre secondo uno studio Istat la Puglia è la seconda regione d'Italia per crescita dell'export:

    http://puglialive.net/home/news_det.php?nid=60071

    http://www.go-bari.it/notizie/speciale-fiera-del-levante-2012/16912-export-puglia-seconda-in-italia.html

     

    Bari - La Puglia seconda in Italia per crescita export

     

    Esportazioni: Puglia +11,3% nei primi sei mesi del 2012. Taranto prima provincia in Italia.

     

    Capone: “Aver puntato sulla competitività la ragione del nostro successo”.

     

    Crescono ancora le esportazioni della Puglia. Nei primi sei mesi del 2012, sono aumentate dell’11,3%, con un picco del 37% nella provincia di Taranto, che appare in cima alla classifica delle province italiane.

    La performance pugliese è la seconda in Italia dopo quella della Sicilia (+21,2%), mentre la terza regione risulta essere la Toscana con +10,7%. All’ultimo posto la Basilicata con un forte decremento (-30,1%), seguono il Molise (-17,3%) e la Valle D’Aosta (-12,8%).

    Edited by Sbuffo

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    Sbuffo
  • Topic Author
  • Comunico che da oggi è attivo il servizio online per facilitare la partecipazione alle primarie.

    Sarà quindi possibile da oggi sottoscrivere l'Appello degli elettori dell'Italia Bene Comune (che sarebbe il nome della coalizione di centrosinistra Pd+Sel+Psi) ed iscriversi all’Albo degli elettori tutto online a questo sito:

    https://www.primarie...razione/appello

     

    Il sito internet rilascerà un certificato da stampare ed esibire il giorno del voto al seggio (e ricordo che il giorno del voto è il 25 novembre dalle 8:00 del mattino fino alle 20:00 di sera).

     

    Sennò per sottoscrivere l'Appello e registrarsi all'Albo, per chi volesse, ci si può anche recare fisicamente agli uffici elettorali organizzati per queste primarie un po' su tutto il territorio nazionale:

    https://www.primarie...icio-elettorale

     

    Riepilogando quindi:

     

    Queste sono le regole per partecipare alle primarie:

    https://www.primarie...it/come-si-vota

     

    comesivota.jpg

     

    Questi sono i candidati:

    https://www.primarie...ne.it/candidati

     

    slide_candidati.jpg

    Edited by Sbuffo

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    Fabiofax

    @@Sbuffo io non ho capito 1 cosa....

    1) Mi registro sul sito, stampo la ricevuta, e poi COMUNQUE devo passare alla sede elettorale per pagare i 2 euro? Ma allora la pre registrazione online a cosa serve?

     

    2) Io ho appena cambiato residenza (sempre all'interno di Milano) ma mi pare di capire che non posso votare dove mi pare ma solo in un posto preciso. Corretto? Devo quindi farmi dire DOVE dovrei votare per capire in quale sede dovrò andare?

     

    Grazie,

    Fabio.

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    Hinzelmann

    Dì di essere un iscritto e che lavori alla COOP

    e che il tuo direttore ti ha detto che devi andare

    a votare Bersani, vedrai che riceverai tutte le indicazioni utili

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    privateuniverse

    @@Sbuffo io non ho capito 1 cosa....

    1) Mi registro sul sito, stampo la ricevuta, e poi COMUNQUE devo passare alla sede elettorale per pagare i 2 euro? Ma allora la pre registrazione online a cosa serve?

     

    A me sembra evidente.

     

    Serve a predisporre liste di votanti, a evitare doppie registrazioni, a impedire casi plateali di registrazione di persone che con il centrosinistra non hanno nulla a che vedere, a distribuire i volontari a seconda della possibile affluenza, e così via.

     

    Io, come volontario, partecipai alle primarie del 2005 e ci furono non pochi problemi (per esempio, fu necessario fare fotocopie delle schede perché non bastavano).

     

    2) Io ho appena cambiato residenza (sempre all'interno di Milano) ma mi pare di capire che non posso votare dove mi pare ma solo in un posto preciso. Corretto? Devo quindi farmi dire DOVE dovrei votare per capire in quale sede dovrò andare?

     

    Per quanto mi sorprenda, a leggere il regolamento sembrerebbe proprio che tu debba andare a votare presso il seggio elettorale corrispondente alla sezione nelle cui liste sei iscritto.

    .

    Per capire dove potrai votare credo che ti dovrai rivolgere a un ufficio elettorale, ma la lista è sul sito.

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    Sbuffo
  • Topic Author
  • La preregistrazione da cosa ho capito serve più che altro per velocizzare.

     

    Nel senso che le cose da fare per votare sono:

    -sottoscrivere l'appello.

    -iscriversi all'albo degli elettori.

    -versare i 2 euro.

    -ritirare il certificato elettorale da presentare al seggio.

     

    Praticamente la registrazione sul sito dovrebbe servirti per iniziare a fare online le prime 2 cose cioè iniziare a sottoscrivere l'appello e iscriversi all'albo così una volta arrivato là devi solo più versare i 2 euro e ritirare il certificato elettorale.

     

    Sull'aspetto del seggio penso ci si debba votare in un seggio specifico visto che è quello che dice in quel vademecum che ho riportato sopra, i seggi sul sito delle primarie non sono ancora stati indicati ci sono solo le sedi degli uffici elettorali, non ho idea se poi saranno anche le sedi dei seggi, ma presumo aggiorneranno il sito.

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    Fabiofax

    Si però devo capire con il comune in quale seggio sarei. Domani chiamo. Il dubbio sulla pre reg. Online è che non è obbligatoria.

    A questo punto mi chiedo a cosa serva se poi comunque devo passare in sede a pagare.

     

    @@Hinzelmann non ho capito la boutade...

     

     

    (Grazie @@Sbuffo abbiamo scritto assieme e non avevo letto)

    Edited by Loup-garou
    Unito post doppio

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    privateuniverse

    Se posso permettermi...@Hinzelmann dice che, essendo Bersani l'uomo dell'apparato del PD (e, prima, dei DS), di cui le Coop sono magna pars, se tu dicessi di lavorare alla Coop e di andare a votare per Bersani ti renderebbero le cose il più possibile facili, perché, da un certo punto di vista, le regole delle primarie sembrerebbero fatte proprio per far sì che a votare ci vadano solo i militanti (che è più probabile votino per Bersani) e non i comuni "elettori" del centrosinistra, che probabilmente non avranno alcuna voglia di imbarcarsi in un processo di registrazione tanto macchinoso.

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    Fabiofax

    Grazie private. Tu parli più facile e io povero ignorante capire :D

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    Freddie85

    Registrarsi online serve per avvelocizzare l'operazione di registrazione, considerato che se ti registri in forma cartacea presso un ufficio elettorale poi ci sarà un militante che in un secondo tempo copierà tutti i dati in un database... se lo hai già fatto tu gli risparmi tempo e in ogni caso la procedura è più veloce in caso di code soprattutto per chi la fa il giorno del voto. Ma registrarsi online non ti evita di andare di persona.

     

    Sono regole complicate e che fanno perdere tempo forse inutilmente... alle primarie per il candidato presidente della regione lombardia non è prevista una registrazione, ma votano tutti quelli che si presentano quel giorno.

     

    @@Fabiofax Per sapere dove votare, sul sito metteranno una funzione per cui uno inserisce il numero di sezione elettorale in cui vota per le politiche e automaticamente ti dice dove andare. Se hai cambiato residenza, se il comune ti ha già mandato l'aggiornamento della tessera elettorale, vai nel posto nuovo, altrimenti ti basi sull'indirizzo vecchio. io farei così...

     

    Gli "uffici elettorali" generalmente coincidono con i seggi, ma non tutti i seggi sono anche ufficio elettorale.

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    Marcozzz

    Bah, che schifo "-sottoscrivere un appello pubblico di sostegno del centrosinistra per le politiche del 2013". Uno non può essere di destra ma voler andare a votare alle primarie della sinistra in modo che se vince la sinistra cmq c'è uno che gli va bene?? secondo me è una nroma creata apposta per far fuori renzi che sarebbe votato da molte persone di "centro".... se vincesse renzi io probabilmente voterei sinistra, ma se vince Bersani quasi sicuramente andrei a votare destra... assurdo, pur di vincere le loro "lotte interne" sono disposti a mettere a repentaglio le nazionali... potete anche criticarmi se volete ma io la vedo così .-.

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    Kiwi

    52751048784755458078682.jpg

     

     

    Ho trovato questo specchietto su facebook che evidenzia le posizioni dei candidati sulla questione LGBT.

     

    Io non so chi votare, probabilmente Vendola. Anche se non credo che vincerà, e poi anche se vincesse dubito che metterebbe in atto quello che dice perchè non glielo lasciano fare.

    Edited by Kiwi

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    Ziguli

    Kiwi l'ho postato io 10 min fa :D

     

    cmq pensare di non votare solo perché non glielo facciano fare secondo me è sbagliato.

    è come dire: non vado a votare perché so che non vince.

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    Kiwi

    @@Ziguli è vero scusami, non avevo aperto il link XD comunque l'ho reso esplicito dai ^^

     

    Infatti io voterò Vendola perchè comunque ci credo, pensandola in negativo e non andando a votare poi non vince davvero.

    Era solo una mia riflessione un pò pessimista data anche dalla notizia della bocciatura della legge sull'omofobia, ma non voleva essere assolutamente uno scoraggiamento per non andare a votare anzi.

    Se nessuno di noi vota chi fa qualche proposta positiva in campo di diritti gay si tira la zappa sui piedi da solo...poi ognuno è libero di pensarla come vuole ovviamente.

    Edited by Kiwi

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    Madoka

    Bah, che schifo "-sottoscrivere un appello pubblico di sostegno del centrosinistra per le politiche del 2013". Uno non può essere di destra ma voler andare a votare alle primarie della sinistra in modo che se vince la sinistra cmq c'è uno che gli va bene??

     

    Quante cazzate ho letto su sto topic. Questa è la migliore: lamentarsi perché alle primarie di centro-sinistra si cerca di far votare gente di sinistra.

     

    Renzi è di destra e sinceramente mi stupisco che persone che si definiscono di sinistra vogliano votare un soggetto del genere che sta in un partito di sinistra solo perché a destra non avrebbe avuto lo stesso spazio. Non solo mi auguro che non vinca, ma anche che riceva una bella batosta in termini di voti.

    Tra i candidati mi piacerebbe vincesse Vendola ma molto probabilmente vincerà Bersani.

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites

    Join the conversation

    You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

    Guest
    Reply to this topic...

    ×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

      Only 75 emoji are allowed.

    ×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

    ×   Your previous content has been restored.   Clear editor

    ×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

    Sign in to follow this  

    • Who Viewed the Topic

      24 members have viewed this topic:
      davydenkovic90  BeeFree  Paradigma  Blink  Marcolino2  freedog  Paolo91  marco7  Gigiskan  Sampei  yalen86  Metamorphoseon90  Quiescent93  wwspr  castello  Saramandasama  Tyrael  Almadel  conrad65  Hinzelmann  Duma  Capricorno57  FreakyFred  Sorgesana 
    ×
    ×
    • Create New...