Jump to content
Sign in to follow this  
SweetKissInTheNight

Casi di discriminazione e violenza a scuola

Recommended Posts

ShAnE

:look: giochi?Il mondo è crollato veramente in basso!Credo che sicuramente comunque sara lincenziata! :asd:

Share this post


Link to post
Share on other sites
yrian

Rainbow, ma io parlavo di quello che succede nella testa dei bimbi.Solo nel post precedente a quello che tu citi io stesso avevo appena scritto che non è il caso di una "caccia alle streghe".

Share this post


Link to post
Share on other sites
SteMI1984
Credo che sicuramente comunque sara lincenziata!  :look:
Il paradosso è che non si è licenziata da sola... Comunque mi sembra come minimo un atto dovuto

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest Modigliani
Piuttosto, domandiamoci chi ha permesso che questa ragazza, poco più che maggiorenne (e con evidenti problemi psicologici), arrivasse ad avere la responsabilità di educare dei bambini.
Il problema si può estendere in diversi ambiti: i criteri con cui si scelgono i professionisti sono inadatti. In particolare, ritenere idonea una persona ad educare bambini perchè ha passato con ottimi voti (si suppone perlomeno questo!) l'esame di pedagogia è sbagliato, spesso e volentieri non si fanno neppure adeguati test psico-attitudinali, come è evidente in questo caso. Anche semplicemente essere esperti in un campo non presuppone attitudine all'insegnamento, ma queste cose non vengono considerate a sufficienza. C'è troppa superficialità, ma pare che questo trend negativo non voglia arrestarsi neppure in seguito agli eppisodi estremi che stanno accadendo.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Dr_Funkenstein

Ah ma quindi gliel'ha solo puntata? Io credevo gli avesse tagliato la lingua... stavo così O_O... mamma mia però... ma scusate una cosa, la maestra il sostegno lo dava o lo riceveva? :look:

Share this post


Link to post
Share on other sites
holly
In particolare, ritenere idonea una persona ad educare bambini perchè ha passato con ottimi voti (si suppone perlomeno questo!) l'esame di pedagogia è sbagliato, spesso e volentieri non si fanno neppure adeguati test psico-attitudinali, come è evidente in questo caso.
Sono perfettamente d'accordo con te. Il problema non riguarda soltanto gli asili, io ho trovato moltissimi insegnanti del genere nella mia carriera scolastica fino ad ora.Ma come ha fatto il bimbo a farsi male se la maestra gli ha solo puntato le forbici contro?

Share this post


Link to post
Share on other sites
SteMI1984
Ma come ha fatto il bimbo a farsi male se la maestra gli ha solo puntato le forbici contro?
Il bambino correva verso la maestra :look:

Share this post


Link to post
Share on other sites
panna.stracotta

mamma mia non l'avevo sentita questa :look: se gli correva incontro però non è stato apposta apposta

Share this post


Link to post
Share on other sites
ombra della notte

la cosa che mi ha sconvolta sta nel fatto che lei abbia detto che scherzava...ma io quando scherzando dico ad uno dei bambini che conosco ti taglio la lingua mimo con le mani,non prendo una forbice e gliela punto sulla lingua,perchè al tg hanno detto che lei l'ha messa sulla lingua e abbassata troppo... :look:

Share this post


Link to post
Share on other sites
Evinrude

dunque a riguardo ho appreso notizie alquanto divergenti...al telegiornale ho sentito che la maestra ha puntato contro il bimbo le forbici e che è accaduto tutto per caso dato che l'alunno correva verso la donna...in rete ho letto che la maestra ha proprio appoggiato le lame delle forbici sulla lingua del bambino...ma comunque siano andate le cose, personalmente, una persona, chiunque essa sia, a maggior ragione se per scherzo che per altro non dovrebbe mai e dico mai puntare contro un bambino un oggetto così pericoloso, soprattutto nell'ambito scolastico, visto e considerato che bisognerebbe dare un dignitoso esempio.

Share this post


Link to post
Share on other sites
SteMI1984
in rete ho letto che la maestra ha proprio appoggiato le lame delle forbici sulla lingua del bambino...ma comunque siano andate le cose, personalmente, una persona, chiunque essa sia, a maggior ragione se per scherzo che per altro non dovrebbe mai e dico mai puntare contro un bambino un oggetto così pericoloso, soprattutto nell'ambito scolastico, visto e considerato che bisognerebbe dare un dignitoso esempio.
Assolutamente d'accordo! Nel caso in cui fosse stata la maestra ad avvicinare volontariamente le forbici alla lingua del pargoletto... bè non ho davvero parole... ma la gente il cervello se lo dimentica a casa? :look:

Share this post


Link to post
Share on other sites
Evinrude
Assolutamente d'accordo! Nel caso in cui fosse stata la maestra ad avvicinare volontariamente le forbici alla lingua del pargoletto... bè non ho davvero parole... ma la gente il cervello se lo dimentica a casa? :look:
Il cervello??? ma perchè tu credi che lo abbiano???ma dico ... stiamo scherzando?!... una maestra che si comporta così?...a mio avviso è inaudito

Share this post


Link to post
Share on other sites
SteMI1984
Il cervello??? ma perchè tu credi che lo abbiano???ma dico ... stiamo scherzando?!... una maestra che si comporta così?...a mio avviso è inaudito
lol bè è evidente che non se lo portano molto spesso dietro, e se ce l'hanno non funziona molto bene :DPerò se il bambino le fosse corsa incontro, posso incolpare la maestra di mancanza di serietà, attenzione, professionalità, attitudine al lavoro, e più totale incoscienza...Se avesse volontariamente aperto le forbici, posizionandole poi vicino alla lingua del bambino... bè, a tutto questo si aggiunge la pura follia! :look:

Share this post


Link to post
Share on other sites
rainbowTN
perchè ha passato con ottimi voti (si suppone perlomeno questo!) l'esame di pedagogia
Guarda, il singolo voto preso ad un'esame non è assolutamente vincolante per l'assunzione.Io all'esame di pedagogia ho preso solo 28, ma ti giuro che non taglierei mai via la lingua ad un ragazzino.Però, adesso che ci penso, al corso di pedagogia non ci hanno detto che non si può... :rotfl:

Share this post


Link to post
Share on other sites
panna.stracotta

mi sa che Modi non diceva che se prendi un buon voto sei un taglia linguesei un potenziale taglia lingue :asd: perciò ci vogliono più esami pissicologiciquoto, ci vuole la macchina della verità :sisi:{la maestra è messa in esame :) tum, tumtum, tumtum,tumtummi dica signorina....taglierebbe la lingua ad un bambino con la parlantina?emm :eek: tutumtutumtumtumtutumtutum} problema risolto :D

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest equalmarriage

Scuola choc/Roma, bimbo autistico costretto a leccare la pipì dalla maestra( http://canali.libero.it/affaritaliani/cronache/romamaetrafaleccarepipi.html )L'ha umiliato, insultato e poi lo ha costretto a leccare la sua pipì dal pavimento. Lei è una insegnante di sostegno e lui è un bimbo autistico che per il nerovosismo non è riuscito a trattenersi dal farsi la pipì addosso....Siamo all’istituto Villa Flaminia, una delle scuole private cattoliche più rinomate della città....Non veniva nemmeno tenuto in classe con gli altri alunni, ma in un'aula a parte, in compagnia dell'insegnante di sostegno, che durante tutto il tempo rimaneva impegnata a preparare un proprio esame di specializzazione e redarguiva violentemente il bambino ogni volta che questo si faceva sentire. In una di queste occasioni, il piccolo Marco non riuscì a trattenere la pipì e il registratore ha documentato come l'insegnante lo minacciò di fargliela leccare e poi glielo fece fare davvero, costringendolo con il viso sul pavimento: "Adesso te l'ho fatta leccare, la prossima volta te la faccio bere", si sente distintamente sul registratore. Inoltre, secondo la mamma del bambino, in un'altra occasione l'insegnante avrebbe costretto il piccolo Marco a infilare la testa nel water del bagno. Ora si aspetta l'udienza preliminare per discutere la richiesta di rinvio a giudizio.E si attende giustizia.---Se ne sente una al giorno, una più incredibile dell'altra...Non ho parole... ma dove stiamo andando a finire.... boh....Commentate voi, per me è allucinante, è allucinante.---

Share this post


Link to post
Share on other sites
Dr_Funkenstein

Oddio, prima una si fa toccare, n'altra va a caccia di lingue e st'altra costringe il bambino a leccare la pipì?!!? :sisi:... ho paura di andare a scuola.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Erz

Io non ho parole...li si manda a scuola pensando che siano "al sicuro" e poi ne succedono sempre di nuove...io non so piu che pensare...ma che gente di merda!!!

Share this post


Link to post
Share on other sites
Gay90

cavoli ma ogni giorno a scuola ne succede una?! :eek:sono senza parole... questa poi...

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest conrad
A me sembra abbastanza insensato aprire un topic per ogni presunta violenza di insegnanti nei confronti degli alunni. Se, inoltre, non dovete discuterne, limitandovi ad esternare sdegno, che lo teniamo aperto a fare il topic?Per favore, tentiamo di dare un'altra impronta alla discussione...

Share this post


Link to post
Share on other sites
Aky_86
:sisi: :eek:no comment..si va di male in peggio..ma che coraggio sta insegnante..psicopatica..

Share this post


Link to post
Share on other sites
Eiko86

Sul serio.. cosa prende agli insegnanti ultimamente? Nemmeno io so cosa dire a proposito.. il mondo sembra impazzito.. dove sono finiti gli esseri umani di un tempo? Non capisco più la gente.. se ne sentono così tante sulle maestre di recente che se un domani dovessi avere un figlio quasi lo istruirei personalmente e gli farei fare degli esami privati ogni anno :eek:.Poi se una persona decide di proposito di diventare insegnante di sostegno... cavolo.. dovrebbe avere un po' di umanità! Penso che sia troppo facile diventare insegnanti.. si gioca con la vita e la mente di giovani creature.. secondo me diventarlo dovrebbe essere difficile come diventare chirurgo :sisi:, perchè i lavori che richiedono responsabilità non possono essere svolti da chiunque.. gli insegnanti hanno una grande influenza sugli alunni.. chi di noi ricorda le proprie maestre? Penso tutti, perchè le abbiamo conosciute in una fase importante della nostra crescita. Mica è come fare la pasta frolla! Educare un giovane è una cosa seria. Giusto?

Share this post


Link to post
Share on other sites
Aky_86

dovrebbero fare una perizia psichiatrica a tutti coloro che devono entrare in contatto con i bambini..non si sanno difendere..un bambino autistico men che meno..il mondo va in scatafascio e non si fa niente per impedirlo..la prossima volta cosa succede: insegnante impazzisce e spara prima agli alunni e poi a se stessa??mi aspetto anche questo..ormai..

Share this post


Link to post
Share on other sites
panna.stracotta

anche questa? ma bastaaaa :eek:in ogni aula si dovrebbero installare delle telecamere e i filmati dovrebbero essere visibili a tutti i genitorile femiglie devono sapere cosa fanno in classe gli alunni e i maestri, di loro non ci si può fidare più

Share this post


Link to post
Share on other sites
SteMI1984

Incredibile davvero... Non credo che la soluzione sia di piazzare delle telecamere nelle classi, e non penso che sia possibile nemmeno sotto il profilo della privacy... Appoggio pienamente chi sostiene che prima di concedere l'abilitazione all'insegnamento siano necessari test attitudinali e perizie psichiatriche mooolto approfondite!

Share this post


Link to post
Share on other sites
panna.stracotta

con la scusa della privacy ognuno fa i fatti suoiinsegnano a dei bambini? fra di loro si scoprono delinquenti?allora vanno controllati!!!!se non hanno niente da nascondere non dovrebbero farsi problemii genitori devono sapere come vengono trattati i figlila scuola è pure obbligatoria, mica va bene così.....secondo me le telecamere sarebbero perfettenon vedo perchè no, mica li spii nell'intimitàcontrolli se fanno come si deve il loro servizio pubblico

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest conrad
con la scusa della privacy ognuno fa i fatti suoi
Con la scusa della privacy, una persona può difendersi anche legalmente da eventuali insinuazioni false.

Share this post


Link to post
Share on other sites
SteMI1984
Con la scusa della privacy, una persona può difendersi anche legalmente da eventuali insinuazioni false.
Vero, ma... se nel sistema scolastico fossero introdotte le telecamere, pensa che ambiente ci sarebbe in classe... Io emigrerei all'estero pur di non rimanere in un'aula dove non si possono neanche più fare quelle innocenti "cazzate" a cuor leggero che tutti i bambini/ragazzi fanno dalle elementari in su fanno proprio perchè sanno di non essere sgamati dai rispettivi genitori, e spesso anche dai professori che nel frattempo stanno spiegando la lezione (e non mi riferisco naturalmente agli episodi di sesso o di bullismo, quanto a quegli scherzi o stupidate che si fa normalmente nella vita scolastica di tutti i giorni)?

Share this post


Link to post
Share on other sites
panna.stracotta

se sono false allora la telecamera non può che dargli ragione :sisi: non credi?quelli che si comportano bene non ha senso che si facciano schermo con una cosa come la privacysecondo me fa comodo solo a quelli che vogliono nascondere delle malefattese tu fossi un insegnante che fa il suo lavoro bene perchè non dovresti volerle????che deve fare uno per avere paura di essere ripreso?? :roll:io le vorrei eccome e anche gli alunni secondo me si comporterebbero meglioe se fanno innocenti cazzate non si dovrebbero preoccupare se sono davvero innocenti i genitori non li punirebberoanzi li difendono adesso che uccidno anche i poliziotti allo stadio, figuriamoci.....cmq nell'intimità posso darti ragione però l'insegnamento è un servizioPUBBLICOOOOO

Share this post


Link to post
Share on other sites
ombra della notte

io mi ritengo personalmente umiliata in quanto un giorno farò parte della categoria degli educatori....come è possibile cadere così in basso da tormentare i bambini che ci hanno insegnato a difendere?ricordo con affetto le mie maestre...soprattutto quella che mi ha insegnato che i bambini andavano corretti in modo dolce e coerente alla loro età e maturità affettiva ed emotiva...sono convinta che gli insegnanti di oggi vogliano solo lo stipendio in quanto lo vedono come il tanto agognato posto sicuro...spero di essere migliore di queste persone anzi pseudo persone,perchè gli esseri umani non possono essere così crudeli...il giorno stesso in cui inizierò a educare i bambini di una qualche struttura farò a me stessa e a loro la promessa di essere sempre giusta nei loro confronti,sono anche il mio futuro non posso trattarli male o fargli del male.... :sisi:

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Sign in to follow this  

  • Who Viewed the Topic

    84 members have viewed this topic:
    _Tristania_  Priscilla  stefyman95  marce84  oliver92  DroftBlu  Leoo  ALEX1  Fladimiro71  Confuso79  Fergus  Edde  Aristotele00  LocoEmotivo  prefy  Steste  gingerbreadman  BerryJuice  BruisePristine  Indice  n1c0l4  Sbuffo  Mercante di Luce  freedog  pasquale19it  AlvinS83  qb78  Ohm  MrTamburino  andrew666  Elia99  Chrollo  splitter01  Miguel  Buono  marco7  AndrejMolov89  Bigmistery  yalen86  TristanH  Shell  edl90  Alpha2315  Gigiskan  Sorgesana  Almadel  Hinzelmann  Capricorno57  mirtillamirtilla  Saramandasama  OLEG  cangrande  Laen  Layer  andy94  Uncanny  Mario1944  wesker  Tyrael  bradipo  schopy  castello  DoctorNievski  davydenkovic90  d.gar88  metalheart  Metamorphoseon90  Tex  FreakyFred  Paolo91  Sampei  Shila19  misterbaby  Beppe_89  Duma  Dvdrw  conrad65  dreamer_  Dragon Shiryu  Bullfighter4  Christopher84  ninnananna  pianist93  Psichedelia 
×
×
  • Create New...