Jump to content
Sign in to follow this  
Sweet

"Luca ERA gay": canzone omofoba a Sanremo 2009?

Recommended Posts

Sweet
  • Topic Author
  • mi ripeto... gente così non fa proseliti, è chiaro. ma tutti coloro che certe cose le pensano già, si sentiranno legittimati dal fatto che sia stato permesso a un personaggio pubblico (che vi piaccia o no, in quanto cantante che va in televisione, non sarà magari chissà quale celebrità ma è una persona conosciuta...) di portare determinate idee in televisione.

     

    idee di questo tipo sono non solo propagandistiche ma anche discriminatorie e non dovrebbe essere permesso diffonderle tramite un mezzo pubblico come la televisione altrimenti io potrei svegliarmi domattina e decidere che è mio diritto andare in televisione e fare un'invettiva contro una qualsiasi minoranza, che ne so gli indiani.

    e mentre tutti gli indiani starebbero lì a pensare "ma tu guarda sta stronza che cosa deve andare a dire in televisione", tutti quelli che in Italia sono anti-indiani mi osannerebbero e direbbero "finalmente! ci voleva proprio qualcuno che dicesse queste cose chiaro e tondo!" col risultato che ci sarebbe un'ondata d'odio contro gli indiani, ci sarebbero conversazioni casuali dove qualcuno metterebbe in mezzo "oh ma l'avete sentita quella canzone contro gli indiani? oh ma c'ha proprio ragione quella che la canta..."

     

    ora sostituite "indiani" con omosessuali e vi renderete conto che già gli omosessuali sono molto poco tollerati in Italia... permettere a una canzone del genere di trovare un suo spazio (a meno che non sia costituito da un pubblico pagante, quello è un altro discorso. se le persone SCELGONO di sentir dire certe cose, sono stupidi ma resta pur sempre nel loro diritto) porterà un'aria di omofobia di ritorno, tutti si sentiranno di dover esprimere il loro parere = appoggio alla canzone omofoba, visto che "l'ha detto quello là in televisione e c'aveva proprio ragione e io non ho colpa se non quella di ripetere quello che ho sentito"...

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    Albi

    Quoto Sweet in tutto e per tutto  :asd: e poi

    pensate possa fare proselitismo?

    beh, meglio non rischiare, no? Ce n'è di gente condizionabile

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    Fry

    Probabilmente mi attirerò le ire di molti, ma a me se Povia o chi per lui pensa di poter de-omosessualizzare qualcuno non cambia la vita.

    Sarò sciocco, ma non la vedo come una vera e propria discriminazione.

    Ok, il concetto di base è che l'omosessualità è una cosa sbagliata, una sorta di malattia mentale, e può essere corretta, curata. Tuttavia nessuno può obbligare nessuno a sottopporsi alla famigerata "terapia riparativa", chi intende far da cavia non gode certo della mia stima.

     

    Poi oh, magari il testo della canzone sarà sul serio discriminatorio e pesantemente omofobo, cambierei opinione nel caso.

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    Sweet
  • Topic Author
  • Sarò sciocco, ma non la vedo come una vera e propria discriminazione.

    Equiparare l'omosessualità a una malattia dalla quale si guarisce è una discriminazione eccome!!

     

    Ok, il concetto di base è che l'omosessualità è una cosa sbagliata, una sorta di malattia mentale, e può essere corretta, curata. Tuttavia nessuno può obbligare nessuno a sottopporsi alla famigerata "terapia riparativa"

    No, certo, ma tu pensa a quanta gente una volta sensibilizzata all'esistenza di tali terapie cercherà di forzare i suoi "cari" a sottoporvisi, perché quell'ometto buffo in televisione ha detto che una cura c'è...

     

    Oppure semplicemente pensate a uno che un giorno va in televisione presentando una canzone dedicata a una cura che sbianca i neri, e capirete l'enormità di questa cosa.

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    Kuyashii

    Spero non si arrivi davvero ad ascoltare una canzone sulla guarigione. Il buon Bonolis mi scaderebbe moltissimo... :asd:

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    beautiful_soul

    Sperando comunque che l'arci gay faccia qualcosa . Non può essere mandata in onda una canzone del genere , va fermata prima del tempo . Ma dico io solo la rai fa questi guai ?

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    abstractio86

    A mio avviso, nel caso in cui si decidesse di far cantare la canzone a Povia, si dovrebbe aspettare di conoscere il contenuto del testo (il festival dura cinque giorni, già il primo giorno si potrà sapere di cosa parla "Luca era gay")

     

    Nel caso in cui i timori che esprimiamo venissero confermati servirebbe un atto di forza, una manifestazione di protesta di dimensioni tali da minacciare la prosecuzione del festival.

    Dovrà passare il messaggio che un brano che incita alla discriminazione e che ci tratta come malati da curare NON può essere trasmesso in prima serata sulla rete nazionale.

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    nevischio

    Sulla questione della canzone non mi pronuncio perché, come già detto da altri, prima aspetto di conoscere il testo nella sua interezza.

    Per quanto riguarda Sanremo ... io non l'ho mai guardato e non lo guarderò neppure stavolta!

    Comunque penso che alla fine tutto si sgonfierà; non mi sembra, infatti, che siano molte le canzoni delle ultime edizioni del festival ad aver avuto grosso successo ed essere rimaste nella memoria collettiva.

    E probabilmente, pure questa, se si spegnerà tutto sto cancan, passerà senza lasciar neppure un debole ricordo.

    Certo, magari se ne parlerà per i primi mesi, ma poi tutto si calmerà.

    Mi sembra inoltre eccessivo montare tutta questa polemica prima di conoscere il testo completo! Ricordatevi che ciò potrebbe giocare a nostro sfavore ed ottenere, appunto, l'effetto contrario di quello che ci auspicheremmo noi.

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    Guest TurnOffTheSound

    Non riesco a capire come stia andando la faccenda. Ovvero.

    Guardo il video appena postato da Silva e sento la giornalista dire cose come "L'arcigay DICE CHE Povia ha dichiarato..." e qui mi girano i cinque minuti.

    Non è per essere di parte. Ma l'utilizzo delle parole mi sembra ovvio: DICE CHE ovvero cerca di screditare il cantante dicendo che ha detto delle cose che farebbero indignare chiunque e stranamente nessun altro ha fatto notare.

    Poi informandosi si trova che le affermazioni sono state riportate addirittura da un giornale e non le ha scoperte/inventate l'arcigay e il dice che forse dovrebbe cambiare in "L'arcigay fa notare che Povia ha dichiarato".

    In ogni caso non riesco a condannare il cantante perché non capisco se sia fuori di testa o lo fanno apparrire così. Su un magazine gay poco serio hanno pure citato Povia dire che "Tiziano Ferro scrive canzoni solo per scoparsi le ragazzine".

    E tanto a posto non mi sembra, uno che dice così. Anche se poi a riguardare il magazine non so quanto sia vero (del tipo che potrebbe anche aver detto "scrive canzoni per far innamorare le ragazzine" e essere diventato quella roba).

    Ciò che mi preoccupa è la posizione RAI/Bonolis: Dovrebbero dire qualcosa sulla vicenda, no? Perché allora non parlano?

    L'anno scorso Povia aveva accusato il festival di San Remo di essere di sinistra. Sarà un'azione politica per dimostrare che non è così? Spero che per la befana si sappia qualcosa di più.

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    Maes Hughes

    sinceramente già dal titolo mi spaventa un po'...con la fama da bravo ragazzo sputagiustesentenze che si è fatto con le signore di 3/4 d'Italia cantando "I bambini fanno oh", ora  se si mette a dire che essere gay è una malattia che si può curare, potrebbe veramente creare un putiferio...e non sto scherzando °_°

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    Moon

    cioè ma che cavolo con TUTTI I MILIARDI DI ARGOMENTI che può trattare una canzone devono metterne proprio una che sottolinei deficentemente che l'omosessualità è una malattia!

    cioè se l'argomento è quello già immagino la reazione indiretta dei miei che cominceranno a pensare che se le loro ipotesi erano esatte mi dovranno portare da un medico/psicologo e curarmi  :P

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    Neom

    ragazzi, la pubblcità è tanta già da ora!!  :( se evitiamo di parlarne, quello avà la sua giusta punizione come per le altre canzoni dopo la prima :( : l'anonimato più totale che ci possa essere!!  :P .. la stessa che ha travolto la Tantangelo, nonostante i toni più 'pacifici'...  :P

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    Fry

    Equiparare l'omosessualità a una malattia dalla quale si guarisce è una discriminazione eccome!!

     

    Per me è solo IGNORANZA, ma sono opinioni.

     

    No, certo, ma tu pensa a quanta gente una volta sensibilizzata all'esistenza di tali terapie cercherà di forzare i suoi "cari" a sottoporvisi, perché quell'ometto buffo in televisione ha detto che una cura c'è...

     

    Ok, su questo ti dò ragione, sarebbero casi limite secondo me però.

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    lawr

    girando per internet ho trovato questo e ho deciso di postarlo...

     

    http://www.friendlybologna.it/plugins/News?nid=480

     

     

    queste parti mi son particolarmente piaciute

     

    tutto il polverone che state alzando e con questo dimostrate che predicate la democrazia e la libertà di pensiero ma non appena si tocca l'argomento gay vi incazzate e minacciate "attacchi durissimi".

    :P

    adesso ho capito è per rispettare la democrazia e la libertà di pensiero che si è permesso l'olocausto!!

     

    un conto è PARLARE dell'omosessualità..

    allora va bene ci stò anche ad ascoltarti ed a spiegarti il mio punto di vista :(

    un conto è propinare omofobia e aspettarsi che la gente stia zitta a guardare :(

     

    Se cantassi di un etero che diventa gay andrebbe bene e il contrario no? non è equo.
    :(

    la situazione è un pò diversa sai?

    non è che l'arcigay sta promuovendo una campagna per "curare gli etero"e trasformarli tutti in gay

     

    anche se ci sono delle ragazze che.. :P

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    Mic
    Se cantassi di un etero che diventa gay andrebbe bene?

    No. Sarebbe ridicolo e svilente alla stessa maniera.

    Ignorante che non sei altro X(

     

    Poi alla fine salterà fuori che la canzone parla della storia di un ragazzo gay di nome Luca morto suicida per colpa del mondo omofobo in cui viveva così la gente imparerà una buona volta ad aspettare di conoscere l'oggetto della discussione prima di montare dei casini.

     

    Come dite? Sto sognando? ^^'

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    Sweet
  • Topic Author
  • adesso ho capito è per rispettare la democrazia e la libertà di pensiero che si è permesso l'olocausto!!

     

    un conto è PARLARE dell'omosessualità..

    allora va bene ci stò anche ad ascoltarti ed a spiegarti il mio punto di vista :(

    un conto è propinare omofobia e aspettarsi che la gente stia zitta a guardare :(

    :P

    Che vomito. Questo direi che prova a chiunque in questo topic ha difeso la libertà di parola di Povia e tutti gli altri omofobi come lui il genere di reazioni che già solo il parlare di questa canzone sta suscitando... tutti subito ad invocare la libertà di espressione... e a dire che "la lobby gay" sta cercando di soffocare la libertà di espressione altrui... come vedete una canzone di cui ancora nemmeno si conosce il testo è riuscita a scatenare sto casino... ormai il casino è fatto. Non abbiamo nemmeno il diritto di protestare contro qualcosa che lede i nostri diritti.

     

    Per me è solo IGNORANZA, ma sono opinioni.

    Questo è il modo di pensare di una persona abituata a vivere in un paese dove le discriminazioni non sono punite, e che quindi confonde le discriminazioni con l'ignoranza. L'ignoranza è altro. L'ignoranza è chiedere a un tuo amico gay qualcosa di molto stupido e ovvio, del tipo "ma non pensi proprio di poter cambiare?", dentro le 4 mura di casa propria e non coinvolgendo il pubblico, la massa.

    Mettiamola così... dove vivo io, se qualcuno fa una canzone anti-gay, nasce sì un gran polverone. Ma l'opinione pubblica è CONTRO la canzone, non a favore. Come minimo avrebbero sanzionato l'autore e non permesso alla canzone a partecipare proprio a nessun festival. Invece in Italia non solo la massa è a favore dell'idea propugnata dalla canzone ma fa la vittima perché non gli è stato permesso di esprimere un'idea discriminatoria...

    Ripeto chiunque pensa che un concetto del tipo "i gay possono guarire dall'omosessualità" non sia discriminazione lo trasponga come "i neri possono guarire dal colore della loro pelle" e dica in tutta onestà cosa avrebbe pensato, se qualcuno si fosse permesso di uscirsene con qualcosa del genere.

     

    In tutto questo rimane nel fondo della mia mente una mezza idea che magari veramente la canzone possa riguardare un Luca tempo passato che ora magari è morto, ma in quel caso mi sembrerebbe ancora più patetico perché sapendo le dichiarazioni che ha fatto Povia in passato, un suo tentativo di ritrattare farebbe solo pena.

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    Potanogiollo

    http://www.puta.it/blog/2008/12/28/queer/luca-era-gay-povia-il-testo/

     

    A me non sembra che voglia lanciare un messaggio sulla possibilità di guarire l'omosessualità, a dire il vero, se si levasse il titolo io non capirei nemmeno esattamente di cosa voglia parlare. Suona un po' malinconica, sembra raccontare di qualcosa che si è perduto, forse è qualcuno che vuol convincersi di non essere più gay per cercare una vita "normale", un lieto fine ma alla fine non riesce a dimenticare un qualche amore del suo stesso sesso...sono ottimista io, troppo ingenua?

    Voglio sperare di non sbagliarmi, poi non conosco i precedenti di Povia che avete citato quindi aspetto i vostri pareri per capirci meglio. A dire il vero so appena chi sia Povia, ricordo solo un tremendo RRRRRRRRRHHHHHHHH a mo' di verso di piccione qualche Sanremo fa.

    Dite la vostra  :P

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    Isher

    Il contenuto della canzone è dato dal titolo

    LUCA ERA GAY

    e dal nesso tra il titolo (quello che tutti ricorderanno)

    e alcuni versi salienti, ad esempio:

     

    nessun amico in giro (= i gay sono persone sole e non hanno amici)

     

    E cerchi di scappare senza sapere dove (= l'omosessualità è una fuga)

     

    Anche se a sedurti spesso è un cuore ad ore.. (= i gay fanno sesso a ore)

     

    Cosi che il mondo fuori scompare… (= l'omosessualità è una fuga dalla realtà, fa

    scomparire il mondo reale - quello etero)

     

     

    In fondo..tutto resta uguale… (= ma tutto ciò non serve)

     

    questa voglia di volare è solo fame chimica di un salto senza fine (= un tipico salto senza fine

    è il suicidio; il termine "chimico" insinua poi l'idea di artificialità, di non naturalità, di questo salto)

     

    quel bisogno che hai di essere te stesso, ora un po’ più vivo..domani un po’ più perso

    (= beh ragazzo, avrai un po' di piacere oggi, ma domani ti sentirai perso...val proprio la

    pena di voler essere te stesso?)

     

    un treno che non passa in un binario vuoto

    bestemmi e chiedi cosa ci resta?

    E pensi per un attimo di aver la risposta (= Luca è descritto ad abundantiam

    come un povero disgraziato)

     

    e bruci un po’ di vita

     

    tu lo sai quello che hai perso

     

    In fondo tutto resta uguale…

     

    Direi superfluo commentare questi versi.

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    Potanogiollo

    A me continua a non sembrare una canzone esplicita sull'omosessualità intesa come malattia in quarantena, mi sembra una canzone di una persona depressa, che soffre ma come lo sono altre (ne dico una che potrebbe essere letta in altrettanto modo, Sere nere di Ferro). L'unica cosa, come dici tu, è il titolo. Senza aver però letto Luca era gay, come si potrebbe catalogare questo testo?

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    Sweet
  • Topic Author
  • io quello che vedo è che questa canzone potrebbe star parlando di qualsiasi cosa, però guardacaso il vero senso sta nel titolo... e infatti pensateci bene: cos'è che ha smosso gli animi? il titolo... in questo modo se ne è parlato e l'Arcigay e i gay di mezza Italia stanno sulla difensiva... io a sto punto mi immagino di tutto, del tipo che sta canzone è stata scritta in tutt'altro contesto e poi vuole essere pubblicizzata con la scusa che è sui gay, perché così se ne parla, altrimenti non se la sarebbe cagata nessuno... ciò non toglie che dal momento che l'autore ha preso una decisione di mettere a questa canzone un titolo riguardante l'omosessualità allora il testo dobbiamo esaminarlo come tale. e a me in particolare è UNA frase, che stranamente Isher non ha sottolineato, che mi fa gelare il sangue nelle vene... O forse non lo vuoi capire… non lo vuoi capire, che si può non essere gay e quindi felici... non lo vuoi capire che hai la SCELTA di essere gay o eterosessuale... questa secondo me è la frase più omofobica di tutat la canzone.

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    Potanogiollo

    io a sto punto mi immagino di tutto, del tipo che sta canzone è stata scritta in tutt'altro contesto e poi vuole essere pubblicizzata con la scusa che è sui gay, perché così se ne parla, altrimenti non se la sarebbe cagata nessuno...

     

    Mi sembra possa essere giusta come ipotesi, ma per il resto devo darti ragione forse, ma aspetto di sentire sa Povia avrà qualche commento da fare a riguardo per spiegarcela meglio, è possibile che io sia una sognatrice e abbia letto in modo non così negativo questo testo?

    Se davvero è da intendere come dite è agghiacciante. Sentiremo.

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    Guest TurnOffTheSound

    io a sto punto mi immagino di tutto, del tipo che sta canzone è stata scritta in tutt'altro contesto e poi vuole essere pubblicizzata con la scusa che è sui gay, perché così se ne parla, altrimenti non se la sarebbe cagata nessuno...

    In effetti è l'idea più plausibile. Comunque non capisco il senso del testo rapportato al titolo. Cioè, se noi poniamo Luca era gay all'inizio potrebbe essere un "scusate, mi sono sbagliato a dire che i gay sono malati e chi si comporta come non è è stupido", se invece lo poniamo alla fine...

     

    Però magari dico vaccate io  :P

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    Isher

    L'unica cosa, come dici tu, è il titolo. Senza aver però letto Luca era gay, come si potrebbe catalogare questo testo?

     

    Ma le canzoni hanno un titolo. Non sono dei testi che vanno a spasso da soli per il mondo senza titoli.

    Io mi ricordo perfettamente tutti i titoli delle canzoni, poniamo, dei Beatles, e qualche verso

    saliente di ciascuna canzone.

     

    L'esemplificazione che ho fatto vuole sottolineare anche solo uno o due di quei versi, quelli che

    rimarranno in mente. E il punto fondamentale è lo "era" del titolo.

    E' il titolo il messaggio primo ed essenziale; unito poi a quel testo, di cui Sweet ha messo in luce un altro

    particolare terribilmente negativo (sono d'accordissimo con te, Sweet).

     

    Lo "era" può significare almeno tre cose, che, a livello di apprensione comune, irriflessa,

    si fondono anche tra loro. Perché le parole significano, ma evocano semplicemente, anche,

    specialmente unite alla musica (vecchio discorso).

     

    ERA = non è più = è morto (magari di aids; oppure si è suicidato)

     

    ERA = non è più = è diventato etero (perchè si può diventare etero, sappiatelo!)

     

    ERA = non è più per me = come quando nel linguaggio comune noi usiamo l'imperfetto

    per designare le persone che non vediamo più, che non esistono più per noi, che abbiamo perso di vista,

    e il presente per riferirci a una persona ben presente per noi (si potrebbero fare mille esempi). Luca, era...

     

    Io ho fatto una sorta di esegesi del testo, ma giusto per spiegare il messaggio, qui tra noi, soprattutto a chi

    dà proprio l'impressione di non voler capire l'intenzione della canzone (e del cantante). In fondo ciò che una canzone

    veicola sono alcuni concetti e immagini essenziali, che non sono neppure tutti logici, razionali.

    In questo anche c'è la pericolosità di questa canzone chiaramente omofobica.

     

    Una controprova minima. Pensate già la diversa sensazione che trasmetterebbe

    - al pubblico e all'Italia -

    un titolo come:

     

    Luca  E' gay

     

    Certamente la canzone avrà anche un interesse commerciale volto a far sensazione eccetera.

    Ma questa è una cosa che si aggiunge, che sta su un altro piano,

    e che non toglie nulla a quanto abbiamo finora detto sul messaggio omofobico della canzone.

     

    In conclusione, tornando al titolo, lo "era" rappresenta il succo dell'omofobia:

    che significa una sola cosa: negazione dell'omosessualità, desiderio che l'omosessualità non ci sia.

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    Mic

    Se il testo è davvero quello sono perplesso...

    E' una canzone che non parla di niente in particolare, in effetti ad un testo del genere ci si potrebbe appioppare un centinaio di titoli diversi e ognuno di essi fornirebbe una diversa chiave di lettura. Viene davvero da pensare che abbian tirato in mezzo l'omosessualità giusto per attirare l'attenzione.

     

    Ad ogni modo ci ho riflettuto un po' sopra ma non sono arrivato a nessuna riflessione univoca. Nel senso che trovo che i versi non suggeriscano una particolare idea complessiva. Giusto qualche flash qua e là... per il resto ognuno può fare le riflessioni che preferisce. Luca era gay... ed ora cos'è? E' bisex? E' etero? E' morto? Boh! In fondo resta tutto uguale. E i piccioni fanno "oh!"

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    AngelFire_86

    Quasi sicuramente non è quello il testo... :(

     

    Io ho trovato anche questo, a dir la verità:

     

     

    ATTENZIONE!!! Questo che sta circolando in rete NON E’ IL TESTO DELLA CANZONE DI POVIA!

     

    Si tratta di una canzone intitolata “è l’una, e fuori piove” del gruppo GENERAZIONE 19xx

     

    qui si può ascoltare: http://premium.fileden.com/premium/2007/12/2/1620804/una.mp3

     

    Qui--->http://www.notiziegay.com/?p=22113

     

     

     

    ...c'è qualcuno che furbescamente sfrutta tutto e si fa della bella e gratis promozione (oltre al furbo Povia, naturalmente)!  :P :(

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    Mic

    Anche a me sembra improbabile, quando c'è di mezzo Sanremo tutto è sempre tenuto supersegretissimo...

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    coeranos

    non è quello il testo! mi sa tanto che se qualcuno avesse scritto che il testo è quello di qualunque altra canzone ci avrebbero trovato omofobia anche lì... ehehe

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    Fry

    Ripeto chiunque pensa che un concetto del tipo "i gay possono guarire dall'omosessualità" non sia discriminazione lo trasponga come "i neri possono guarire dal colore della loro pelle" e dica in tutta onestà cosa avrebbe pensato, se qualcuno si fosse permesso di uscirsene con qualcosa del genere.

     

    Io ti ripeto a mia volta che sarebbe solo ignoranza, per quanto mi riguarda.

    Sarebbero entrambe delle stronzate.

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites

    Join the conversation

    You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

    Guest
    Reply to this topic...

    ×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

      Only 75 emoji are allowed.

    ×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

    ×   Your previous content has been restored.   Clear editor

    ×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

    Sign in to follow this  

    • Who Viewed the Topic

      13 members have viewed this topic:
      Gulp!58  davydenkovic90  Teoblogger  Wings  Newgate  Paradigma  LuxAeterna  Paolo91  RhyDan  Pgranatum  conrad65  Saramandasama  Duma 
    ×
    ×
    • Create New...