Jump to content
Sign in to follow this  
Cosgrove

Se ci saranno le elezioni in primavera, per chi votereste?

Di chi vi fidereste se ci fosse il voto in primavera?  

  1. 1. Di chi vi fidereste se ci fosse il voto in primavera?

    • Partito Democratico
      8
    • Sinistra arcobaleno (se sta insieme)
      17
    • Partito socialista
      2
    • Liberali di centrodestra (se ci saranno)
      3
    • Partito Radicale
      11
    • Popolo della libertà
      2
    • Per nessuno
      11
    • Emigro in Canada
      16


Recommended Posts

Cosgrove

Avete una vaga idea per chi votare nelle elezioni di primavera, se ci saranno?

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest Irish Dragon

Nonostante la mancanza di una scelta ben precisa (quella dipenderebbe dai risultati visti), in caso di elezioni ri-voterei nuovamente a sinistra. Poi certo... l'idea di emigrare comunque non mi dispiacerebbe :salut:

Share this post


Link to post
Share on other sites
Mic

Mentre io sceglierei invece l'opzione "non ho voglia di sbattermi a fare un tolosa-piacenza per mettere la crocetta".

Sennò per ora direi Di Pietro.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Fulmine

sono tentato da centrodestra.. (ora mi ammazzate  :salut:)

Share this post


Link to post
Share on other sites
misterbaby

Emigro!! Però non in Canada  :salut:

Share this post


Link to post
Share on other sites
R.POST

sono tentato da centrodestra.. (ora mi ammazzate  :))

ti investiamo soltanto ripassandoti più volte sopra  :salut:

a me piacciono molto i colori...

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest alfa centauri

sì però fai guidare a me!

Quasi quasi emigro in Canada anch'io...

...e che ti pare che un Berlusca2 non ci sta anche lì? :salut:

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest Irish Dragon

Anche se fosse alfa, credo che non utilizzerebbe le parole "popolo" e "libertà" come niente :salut:

 

sono tentato da centrodestra.. (ora mi ammazzate  :))

 

No dai, faremo solo a gara a chi ha più punti sulla patente da sprecare :)

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest alfa centauri

Anche se fosse alfa, credo che non utilizzerebbe le parole "popolo" e "libertà" come niente :)

 

Se non le usasse che Berlusconi sarebbe....

 

No dai, faremo solo a gara a chi ha più punti sulla patente da sprecare :)

 

Nooo...a queste condizioni non mi farete mai guidare per arrotarlo!!!ormai mi ricercano in tutto lo stato per eccesso di velocità!!! :salut:

Share this post


Link to post
Share on other sites
Almadel

SINIOSTRA ARCOBBALENO? LE LIBERTà DI FARE QUEL CAZZO CHE CI PARE?

Non potresti evitare refusi e di dare giudizi sui partiti? :salut:

Share this post


Link to post
Share on other sites
BlueRed83

Mah, sarei tentato di dare pure io il mio voto a Di Pietro ma già so che nell'urna mi mancherà il coraggio. :)

E potrei votare Sinistra (ex Estrema Sinistra :salut: ) o Verdi come ho fatto fino ad ora, ma avrei comunque la sensazione di aver buttato il voto perchè tanto non riusciranno mai a contare niente.

Siccome con o senza il mio voto, poco cambiano gli equilibri, andrò a fare il mio dovere di cittadino presendandomi al seggio e consegnando scheda bianca. Tanto non mi rappresenta nessuno e non ho proprio voglia di regalare per l'ennesima volta il mio voto a Sinistra in modo qualunquistico, non dopo quest'ultime esperienze.

Poi certo, non mi dispiacerebbe per niente se la nuova "Sinistra", come effetto dello SCHIFO di centrosinistra attuale, dovresse prendere un pò di voti e peso in più nel caos attuale (si, spero futilmente in una fuga dal centro-nuovaDC come effetto boomerang del ciarlare esagerato che se ne è fatto). Ma possono ottenere lo stesso scopo senza il mio voto, e io rifletterei pienamente con la scheda bianca il sentimento e la percezione della situazione attuale, mia come di tanti altri.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Almadel

Posso dire che trovo il non-voto una cosa da irresponsabili?

Lo posso dire? Lo dico? L'ho già detto?

Share this post


Link to post
Share on other sites
Eru

Posso dire che trovo il non-voto una cosa da irresponsabili?

Lo posso dire? Lo dico? L'ho già detto?

 

Sarà molto più responsabile votare per una manica di imbecilli...  :salut:

Share this post


Link to post
Share on other sites
Almadel

Caro Eru,

se il risultato del Non-Voto fosse "sbarazzarsi degli imbecilli" ti darei assolutamente ragione; se la pratica del Non-Voto portasse all'Anarchia o allo Stato di Natura o a qualsiasi altra cosa ti immagini esserci senza lo Stato, non potrei darti torto.

 

Per me, però, c'è sempre una differenza tra "un cucchiaino di m&rda" e "una badilata di letame".

E non c'è nessuna speranza di non mangiarla...

 

L'effetto che tu ottieni non votando è uno soltanto: aumenti il peso politico relativo degli altri elettori.

E, a meno che tu non ti fidi degli altri più che di te stesso, è un comportamento insensato.

Share this post


Link to post
Share on other sites
AngelFire_86

Ho sempre votato Verdi (che ahimè contano sempre più quanto una cippalippa)...quindi sarei propenso alla sinistra arcobaleno...

Io emigrerei  :salut:  :)

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest Irish Dragon

Sarà molto più responsabile votare per una manica di imbecilli...  :salut:

 

Non andare a votare quando è matematico che altri lo faranno, significa favorire indirettamente una delle due parti.

Poi ognuno può fare come gli pare, ma certo anche l'astensionismo ha il suo bel peso.

 

PS: ho modificato le voci del sondaggio che risultavano più "parziali".

Se vuole essere un sondaggio, anche pseudo-serio, deve comunque attenersi a delle regole basilari di "imparzialità".

Share this post


Link to post
Share on other sites
Roby

Posso dire che trovo il non-voto una cosa da irresponsabili?

Lo posso dire? Lo dico? L'ho già detto?

 

E' una affermazione solo se ritieni che ci sia un meglio e un peggio. Scegliere tanto per puro gusto di poterlo fare è ridicolo, non è questa la democrazia.

 

Io personalmente ritengo talmente losco e sconfortante il panorama politico italiano che non colgo differenze tra destra e sinistra in fatto di onestà o responsabilità politica e/o sociale quindi la scheda bianca mi sembra più che accettabile. Entrambe sono parte integrante di potentati economici che sono gli unici veramente rappresentati in parlamento.

Share this post


Link to post
Share on other sites
BlueRed83

Posso dire che trovo il non-voto una cosa da irresponsabili?

Lo posso dire? Lo dico? L'ho già detto?

Non penso qualcuno possa negarti l'opinione o la sua espressione.

 

Per quanto mi riguarda, non avendo più riferimenti che mi rappresentino in modo soddisfacente, non posso fare altro che, appunto, dare una scheda bianca, mi sento molto più responsabile e a posto con la mia coscienza così piuttosto che votare a sinistra solamente perchè mi considero di sinistra e perchè ho sempre fatto così fin'ora. L'unico modo onesto di esercitare il mio piccolo potere in democrazia: avvalermi della libertà di non scegliere, se non voglio.

Il mio dovere di andare a votare, del resto, l'ho fatto lo stesso.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Mic

Giusto! Non si potrebbe aggiungere l'opzione

"non voto nessuno perchè da nessuno mi sento rappresentato"

Intendo proprio materialmente all'interno della scheda: così si otterrebbe una sorta di "indice di gradimento" del panorama politico generale  :salut:

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest alfa centauri

"non voto nessuno perchè da nessuno mi sento rappresentato" sarebbe un bel sogno...ma i sogni sono difficili da far avverare...

Per me l'astensionismo è una malattia pericolosa delle democrazie postmoderne e rischia di portarci a consegnare il nostro diritto al voto nelle mani di quei pochi contro cui astenendoci pensiamo di protestare...

Il voto è un diritto ma è anche un dovere nei confronti del Paese (so che è una frase fatta ma penso sia valida) solo così si mantiene in vita una democrazia soprattutto quando nell'aria c'è la puzza di qualche furbone che ha la possibilità di ribaltare la situazione...

Dio mio, qui qualcuno è capace di cambiare la Costituzione a proprio piacimento! e guarda caso per ottenere un accentramento del potere! è molto facile svuotare di significato la democrazia, una ritoccatina di qua, una di là e guarda un pò, ho il pieno controllo di un paese! Penso non si debba mai distogliere l'attenzione delegando una scelta difficile agli altri solo perchè non vogliamo sporcarci le mani...per quanto mi riguarda nessun partito potrà mai rappresentarmi pienamente...ma non per questo rinuncio al mio diritto al voto...

Mannaggia se sò lungo  :D

 

P.S. volevo fare una citazione ma come al solito non riesco a risolvere il mio conflitto con l'informatica

 

Vabè... Almadel:  Per me, però, c'è sempre una differenza tra "un cucchiaino di m&rda" e "una badilata di letame".

E non c'è nessuna speranza di non mangiarla...

 

sei un mito!

:salut: :) :)

Share this post


Link to post
Share on other sites
Mic

Il prezzo della democrazia è l'eterna vigilanza.

Dove ho sentito questa frase?  :)

 

edit: Mi è venuto in mente! :) Puntata dei Simpson in cui Lisa vince il concorso dei temi e van tutti a Washington per la finale nazionale. Poi Lisa scopre il giro di tangenti e per sdegno presenta un tema intitolato "Fogna sul fiume Potomac"  :salut:

Share this post


Link to post
Share on other sites
Demian

Pur condividendo il pensiero astensionista di BlueRed,

pur considerandomi più rappresentato da Topolino che dai politici italiani,

pur volendo emigrare NELLO SPAZIO SCONOSCIUTO in cerca di nuove forme di vita,

una forza oscura ma ormai radicatasi in me mi spingerà a votare Sinistra Arcobaleno :salut:

 

Qualcosa mi dice che devo continuare a dare fiducia anche a chi non la meriterebbe,

che devo rischiare in una certa misura per non rischiare il peggio. SPERO il tempo mi dia ragione.

 

Ps: "Il prezzo della libertà è l'eterna vigilanza" è una frase di Popper :)

Share this post


Link to post
Share on other sites
Hinzelmann

Beh, non è che uno si debba sentire rappresentato dai politici in senso lato,

ma in determinata misura da quel politico che ha votato.

 

Vero è che col "porcellum" si è stati costretti a votare per liste bloccate,

ma occorre pur dire che nella stragrande maggioranza dei casi una roba del

genere è potuta succedere anche per il fatto che gli Italiani hanno di loro

l'attitudine di votare per liste.

 

Io per primo anche se posso spiegarmi ogni mio singolo voto, al di là di fregature

e disillusioni a posteriori, un po' mi vergogno della gente che ho dovuto votare nei

collegi uninominali, prima del porcellum --1^ assunzione di responsabilità

 

Ciò detto il discorso dovrebbe essere almeno "il partito politico" che mi rappresenta

o che mi rappresenta di più.

 

Anche in questo caso però il voto degli italiani tende ad essere statico

a muoversi dentro le rispettive coalizioni di appartenenza, ad essere cioè

scarsamente punitivo nei confronti dei comportamenti politici. --2^ assunzione di responsabilità

 

Ad esempio Berlusconi dopo 5 anni di malgoverno ebbe più voti che nel 2001

e il PD anche se il centrosinistra perdesse le elezioni sarà forse il partito di

maggioranza relativo e sicuramente il più grande partito cel centrosinistra.

 

A queste due rigidità finisce per contrapporsi un terzo fattore di rigidità:

allora non voto nessuno! Il problema però è che secondo me così non cambia mai nulla

 

Ergo se si è scontenti la domanda dovrebbe diventare :

esiste un voto utile per il cambiamento?

 

Dal mio punto di vista, un voto utile per il cambiamento probabilmente

sarà un voto che possa segnare in qualche modo la sconfitta del progetto

politico del PD, o quantomeno segnalare la mia insoddisfazione in caso in cui

rimanga solingo o minoritario...

 

Quantomeno spero di poter far come i bimbi e sputazzare qualcosa di ciò che

mi costringono ad ingoiare in faccia a chi penso io... :salut:

Share this post


Link to post
Share on other sites
Eru

Massì, dopotutto Almadel ha ragione. Certo che però preferirei ingoiare letteralmente un cucchiaino di merda... mi sarebbe oltretutto più salutare, il mio epatologo ne converrebbe.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Frattaglia

Se non cacciano la Binetti a calci, col cavolo che lo voto il PD!!!

Forse la cosa rossa (si chiama Sinistra Arcobaleno ora vero?), se mi convince.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Kuyashii

Per nessuno. Altre votazioni, ma scherziamo? Non mi scomoderei per questa bellissima casta che abbiamo nel nostro Paese.

Share this post


Link to post
Share on other sites
bluelake

ogni volta dico sempre che non andrò a votare perché comunque i veri capi vengono eletti da un conclave e non da un'elezione... però poi vedo la scheda elettorale lì, povera piccolina, che mi guarda come a dire "fammi prendere aria, una volta tanto, che ti costa, tu esci tutti i weekend" e mi faccio intenerire e vado a votare... rigorosamente comunista, lo faccio da 14 anni a questa parte e continuerò a farlo  :gh:

Share this post


Link to post
Share on other sites
crock

Sinistra Arcobaleno, almeno è coerente...poi se ottiene solo il dieci per cento non è colpa mia..

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Sign in to follow this  

×
×
  • Create New...