Jump to content
Bloodstar

Il vostro rapporto con il trash, il kitsch, le buone cose di pessimo gusto etc.

Recommended Posts

Bullfighter4
42 minutes ago, Saramandasama said:

Sarai contento della vittoria do Biden? Non ti basta?

Stiamo parlando di trash, non di politica. Trump e’ sempre stato considerato pochissimo e poco accettato nei circoli dei magnati di New York per due motivi:

1) E’ sempre stato un truffatore ( ben prima di scendere in politica)

2) E’ sempre stato considerato un riccastro (non è mai stato ricchissimo, e infatti ha sempre gonfiato il suo presunto net worth) senza classe e ignorante. 
L’ostentazione di tutte ste cose dorate sono sempre state considerate trash da tutti. 

Share this post


Link to post
Share on other sites
Saramandasama
Just now, Bullfighter4 said:

Stiamo parlando di trash, non di politica. Trump e’ sempre stato considerato pochissimo e poco accettato nei circoli dei magnati di New York per due motivi:

1) E’ sempre stato un truffatore ( ben prima di scendere in politica)

2) E’ sempre stato considerato un riccastro (non è mai stato ricchissimo, e infatti ha sempre gonfiato il suo presunto net worth) senza classe e ignorante. 
L’ostentazione di tutte ste cose dorate sono sempre state considerate trash da tutti. 

Resta il fatto che le decorazioni natalizie della casa bianca di Melania fossero impeccabili!

Share this post


Link to post
Share on other sites
LocoEmotivo
On 11/27/2020 at 9:23 PM, Bloodstar said:

Eh lo so. Io ti ho proposto un botto di roba e ma non mi hai mai dato soddisfazione

Perché il trash che hai condiviso con me non mi muove al riso: può divertirmi intellettualmente un arrangiamento molto intelligente, non una cosa pretenziosa che fa ridere i polli. Al massimo, posso apprezzare fino alle lacrime un'esecuzione in cui si verifichino degli eventi inattesi (proprio come la leggenda vuole per la prémière del Barbiere rossiniano), ma niente di più.

L'unico esempio di trash che mi viene in mente di aver apprezzato è stato un film, Starship Troopers di Paul Verhoeven, che è una mondezza colossale e che con mia sorella abbiamo visto decine di volte trovando puntualmente sempre nuovi motivi per sempre nuove irrisioni. Però, ecco, non so se sia proprio quello di cui questo thread parla.

Edited by LocoEmotivo

Share this post


Link to post
Share on other sites
freedog
On 28 novembre 2020 at 2:27 PM, Rocco88 said:

Mado' che roba inguardabile 🤣

Ma solo a me l'ultimo cesso sembra un dildo?

Share this post


Link to post
Share on other sites
Rocco88
42 minutes ago, freedog said:

Ma solo a me l'ultimo cesso sembra un dildo?

Non me ne ero accorto ma hai decisamente ragione: sarebbe come appoggiare la schiena su di un dildo gigante (e dal colore veramente squallido!)

Share this post


Link to post
Share on other sites
Dubbioso94
On 11/28/2020 at 1:56 PM, blaabaer said:

Scusate forse non è completamente in topic ma si parla di cessi e di estetica e mi è venuta in mente questa pagina

https://www.facebook.com/bagniorrendi/

es. tra le ultime foto

79083013_2725360140843049_5971360411075739648_n.jpg?_nc_cat=102&ccb=2&_nc_sid=110474&_nc_ohc=hNuDig5T5pQAX9u8E9r&_nc_ht=scontent.fham2-1.fna&oh=161d68bfd88b9349913a5b28bcf9fbe4&oe=5FE636A550272829_2146762285369507_7051857488487907328_o.jpg?_nc_cat=105&ccb=2&_nc_sid=110474&_nc_ohc=XuZYd5WgWzIAX9O2S6W&_nc_ht=scontent.fham2-1.fna&tp=7&oh=a155e69a599413c9a0df6ca80361a968&oe=5FE9B014

57486073_2279437888768612_1842284538961592320_o.jpg?_nc_cat=100&ccb=2&_nc_sid=110474&_nc_ohc=HJjSchCpVgwAX-b5ERU&_nc_ht=scontent.fham2-1.fna&oh=716459a27f3be104e8e16618045fccbb&oe=5FE93D0970399963_2537263089652756_8735261128357052416_o.jpg?_nc_cat=109&ccb=2&_nc_sid=110474&_nc_ohc=5Mt2cP0YlK8AX9XcRJH&_nc_ht=scontent.fham2-1.fna&oh=0c11d3edf1f72e1785948f98751810d6&oe=5FE6CBCD

non conoscevo questa pagina,darò un occhiata al buon gusto italico xD fra tutti comunque il primo non è poi cosi brutto,se cambi il pavimento e dipingi il termosifone non è male(incassando ovviamente i tubi)

Edited by Dubbioso94

Share this post


Link to post
Share on other sites
Rocco88

@Dubbioso94 be' il primo è un cesso normalissimo, solo dipinto in maniera improbabile. ^^ 

Ma da quando @freedog mi ha fatto notare il dettaglio fallico nell'ultima foto non riesco a vedere altro :D

Share this post


Link to post
Share on other sites
Renton
3 hours ago, LocoEmotivo said:

L'unico esempio di trash che mi viene in mente di aver apprezzato è stato un film, Starship Troopers di Paul Verhoeven, che è una mondezza colossale

Madò, che perla

Share this post


Link to post
Share on other sites
freedog
6 minutes ago, Rocco88 said:

@Dubbioso94 be' il primo è un cesso normalissimo, solo dipinto in maniera improbabile. ^^ 

Ma da quando @freedog mi ha fatto notare il dettaglio fallico nell'ultima foto non riesco a vedere altro :D

😉

Share this post


Link to post
Share on other sites
Dubbioso94

neanche io me ne ero accorto xD mi aveva attratto piu quell osceno bidet che sembra un vaso

Share this post


Link to post
Share on other sites
Paolo91

Io ho una certa passione per i film dell'Asylum Production. Si tratta di uno studio cinematografico che fa film a basso costo con recitazione, doppiaggio ed effetti speciali molto approssimativi. Fondamentalmente riprendono titoli famosi e ne fanno una versione trash. Insomma siamo ai livelli di Sharknado. 

Share this post


Link to post
Share on other sites
Tyrael
6 minutes ago, Paolo91 said:

Io ho una certa passione per i film dell'Asylum Production. Si tratta di uno studio cinematografico che fa film a basso costo con recitazione, doppiaggio ed effetti speciali molto approssimativi. Fondamentalmente riprendono titoli famosi e ne fanno una versione trash. Insomma siamo ai livelli di Sharknado. 

Questo è masochismo :asd: ho provato a guardare uno dei tanti titoli sfornati ma è difficile arrivare alla fine del film :uhsi:

Share this post


Link to post
Share on other sites
Dubbioso94

Io li conosco tramite Yotobi,ma non ho mai preso in considerazione di vedere un film intero dell' asylium

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
Hinzelmann
15 hours ago, LocoEmotivo said:

L'unico esempio di trash che mi viene in mente di aver apprezzato è stato un film, Starship Troopers di Paul Verhoeven, che è una mondezza colossale e che con mia sorella abbiamo visto decine di volte trovando puntualmente sempre nuovi motivi per sempre nuove irrisioni. Però, ecco, non so se sia proprio quello di cui questo thread parla.

Il film fu un insuccesso e pose fine alla sua carriera americana, non colse lo spirito dei tempi perchè negli anni'90 si poteva comprendere il voyerismo informativo ma non ancora la società interconnessa ed altri aspetti come il bisogno di condivisione "social", di cui si è potuto sorridere solo in seguito. Né si poteva prevedere la guerra al  terrore e la seconda guerra del golfo, il trash come genere estetico non può giocare d'anticipo mentre in questo caso c'è un autore che -pur esagerando- prevede

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
schopy
1 hour ago, Hinzelmann said:

Il film fu un insuccesso

Era un film un po' troppo fascista.

Il kitsch come categoria estetica comunque può essere declinato in molti modi; il cesso d'oro di Cattelan in fondo non è granché articolata come proposta.

Francesco Vezzoli che ricama la faccia di Douglas Sirk a casa di Valentina Cortese mentre lei recita Help dei Beatles aggrappandosi alle tende lo trovo più interessante...è la cosa più gay che io abbia mai visto:

 

Edited by schopy

Share this post


Link to post
Share on other sites
Ghost77

Io Starship Troopers all'epoca lo trovai molto piacevole. I temi sono quelli di Robocop, futuro distopico e umanità alla stregua di carne da macello. Truculento e disturbante. Se poi pensiamo che il mieloso Avatar ne ha scopiazzato la trama rendendolo un polpettone buonista, è un motivo un più per apprezzare ST. 

Share this post


Link to post
Share on other sites
marco7

Il cesso d'oro e' diventato sublime nel momento che veniva offerto a trump @schopy , il fatto che trump abbia driblato l'offerta mostra inoltre la pochezza di trump.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Hinzelmann
40 minutes ago, schopy said:

Era un film un po' troppo fascista.

Meno del romanzo da cui fu tratto che insisteva molto di più sulla visione filosofica-morale di questa società, che comunque a stretto rigore non può essere definita "fascista"

Diciamo che l'A. critica apertamente l'idea dell'attribuzione universale per diritto di nascita dei diritti, su questo non ci piove ed è una idea ricorrente in tutti i suoi romanzi ma al contempo pur criticando la democrazia ( siamo nel 1959 fra la guerra di corea ed il Vietnam e poco dopo la II Guerra mondiale ) ci tiene a distinguersi dai totalitarismi del XX sec

Ad ogni modo la critica sul romanzo è molto controversa

14 minutes ago, Ghost77 said:

Io Starship Troopers all'epoca lo trovai molto piacevole.

Il film insiste molto più su altri aspetti, la visione filosofica morale di questa società è ristretta alla scuola, come insegnamento ma poi i vertici mandano le truppe al macello, i mass media creano nel pubblico una assuefazione alla guerra ( c'è tutta una parte critica della società americana del tutto assente nel romanzo )

Nel complesso direi che è uno di quei casi in cui il film è migliore del romanzo da cui è tratto

Share this post


Link to post
Share on other sites
schopy
On 11/30/2020 at 12:44 PM, marco7 said:

il fatto che trump abbia driblato l'offerta mostra inoltre la pochezza di trump.

Non è un collezionista...

On 11/30/2020 at 1:12 PM, Hinzelmann said:

Nel complesso direi che è uno di quei casi in cui il film è migliore del romanzo da cui è tratto

Intendi che hai letto realmente anche il libro? L'ultimo film che ho visto di Verhoeven, che negli anni '90 era piuttosto quotato per via di Atto di Forza e Basic Instinct, è stato Elle, interpretato da Isabelle Huppert...benché non esente da difetti, mi era sembrato meno kitsch di altri suoi film.

On 11/29/2020 at 11:35 PM, Paolo91 said:

siamo ai livelli di Sharknado. 

E' talmente brutto ed inverosimile da meritare di esser visto.

Edited by schopy

Share this post


Link to post
Share on other sites
Renton
On 11/30/2020 at 1:12 PM, Hinzelmann said:

Nel complesso direi che è uno di quei casi in cui il film è migliore del romanzo da cui è tratto

Perché?

Il libro non è male e penso sia un 'classico' del genere fantascientifico 

E in questo caso per me ci voleva davvero poco perché il libro fosse meglio del film. Sarebbe stato sufficiente che il libro fosse appena decente

Edited by Renton

Share this post


Link to post
Share on other sites
marco7
30 minutes ago, schopy said:

Non è un collezionista...

Non e' questione di essere un collezionista.

si tratta di capire che quel cesso simboleggia l'opulenza degli straricchi che credono che avere un cesso d'oro o i rubinetti dei lavandini indorati sia chic mentre si tratta solo di cattivo gusto e poco rispetto per chi non arriva al minimo vitale.

trump voleva in prestito per la casa bianca dal museo un quadro di van gogh o monet (non ricordo), il museo gia' in passato presto' quadri alla casa bianca, ma il museo disse a trump che quel quadro non era disponibile per un prestito e offri' al posto del quadro il cesso d'oro che si abbina perfettamente al gusto e alla persona di trump.

Edited by marco7

Share this post


Link to post
Share on other sites
schopy
22 minutes ago, marco7 said:

Non e' questione di essere un collezionista.

Massì, lo so, facevo ironia :D 

23 minutes ago, marco7 said:

quel cesso simboleggia l'opulenza degli straricchi che credono che avere un cesso d'oro o i rubinetti dei lavandini indorati sia chic mentre si tratta solo di cattivo gusto e poco rispetto per chi non arriva al minimo vitale.

Un'idea non molto nuova in realtà; io fatico ad apprezzare l'artista quotatissimo che percula il turbocapitalismo copiando Duchamp....soprattutto trovo molto ingenuo il titolo "America". Io l'avrei battezzato "Liechtenstein", o se dovevamo rimanere oltreoceano, almeno almeno "Delaware".

Share this post


Link to post
Share on other sites
marco7

La cosa stuzzicante del cesso d'oro infatti non e' l'opera d'arte in se ma che sia stata offerta in prestito a trump e lui fesso l'ha rifiutata.

avrebbe potuto offrire l'utilizzo del cesso d'oro in esclusiva ai capi di stato che lo vanno a trovare alla casa bianca.

Share this post


Link to post
Share on other sites
schopy
3 minutes ago, marco7 said:

avrebbe potuto offrire l'utilizzo del cesso d'oro in esclusiva ai capi di stato che lo vanno a trovare alla casa bianca.

Non è così sprezzante, né ha il senso dell'umorismo adatto a queste gag 😊

Share this post


Link to post
Share on other sites
marco7

Avrebbe potuto inoltre usare pure lui e sua moglie il cesso d'oro. 

Share this post


Link to post
Share on other sites
Hinzelmann
2 hours ago, schopy said:

Intendi che hai letto realmente anche il libro? L'ultimo film che ho visto di Verhoeven, che negli anni '90 era piuttosto quotato per via di Atto di Forza e Basic Instinct, è stato Elle, interpretato da Isabelle Huppert...benché non esente da difetti, mi era sembrato meno kitsch di altri suoi film

e

1 hour ago, Renton said:

Perché?

Il libro non è male e penso sia un 'classico' del genere fantascientifico 

Sì il romanzo l'ho letto, ma facevo il ginnasio e quindi posso far fede sulla mia memoria solo fino ad un certo punto, mi limiterei ai contenuti del libro perchè francamente sul come è scritto dovrei rileggerlo per potermi esprimermi con cognizione di causa

( Altro discorso Verhoeven a cui sono affezionato per Spetters e Il Quarto uomo, che ho visto e rivisto ma non vorrei ampliare troppo il discorso )

Il libro è un classico della fantascienza e per certi versi anche un capostipite del sottogenere militare, si immagina un soldato del futuro con una tuta rinforzata ( ragione per cui il film non è piaciuto ai fan di questo filone, perchè nel film questa parte scompare ) ed il libro è scritto da un Veterano che prende la vita militare ed il cameratismo sul serio e quindi non solo immagina una società militarizzata che funziona meglio della democrazia, ma prevede una serie di contromisure al totalitarismo fascista ( il suo anticomunismo si riflette più nell'organizzazione sociale gerarchica e antindividualistica dei ragni )

Ovviamente manca ad Heinlein nel 1959 il veterano di una guerra persa, la controcultura e la riflessione critica sul Vietnam

Quindi è chiaro che il romanzo ancorchè non fascista comunque si inscrive nell'ottica di chi ritiene la prova di forza della guerra fredda non solo un male necessario, ma una virtù ( il ché di sinistra non è )

Poi Heinlein non ha scritto solo questo romanzo potete approfondire anche su wikipedia, questo è certo uno dei più controversi

https://it.wikipedia.org/wiki/Robert_A._Heinlein

Il militarismo del film per me è sopra le righe cioè fa il verso a tutta la produzione patriottica americana che negli anni '90 è rimasta orfana di un nemico

 

 

 

Edited by Hinzelmann

Share this post


Link to post
Share on other sites
Renton

Sono assolutamente d'accordo con la tua analisi del romanzo, ma mi è piaciuto comunque, benché non condivida le idee dell'autore

Ne ho apprezzato proprio il militarismo paradossalmente, per il semplice fatto che lo rendeva originale

Forse di Heinlein è più famoso Straniero in terra straniera, che però non ho letto

Share this post


Link to post
Share on other sites
Saramandasama

Più che di trash, siamo sul livello del depressogeno!

Share this post


Link to post
Share on other sites
LocoEmotivo
2 hours ago, Renton said:

Straniero in terra straniera

Tanta, tantissima roba - però andremmo leggermente OT.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.


×
×
  • Create New...