Jump to content
cloroformio

APPROCCIO PROBLEMATICO AD UN RAGAZZO GAY

Recommended Posts

Paedicator1987
32 minutes ago, Krad77 said:

Approvissimo tutti gli straight allies. Sono più maschi o femmine?

Io conosco solo maschi, ma può essere un caso.

Comunque è un bell'inquinamento delle prove lol

Share this post


Link to post
Share on other sites
Almadel
4 minutes ago, Krad77 said:

Sì ma oggi come oggi ti basta mettere un braccialettino o una spilla rainbow. Non dovrebbe essere più necessario.  🌈 

Col rischio di attrarre anche qualche altro passivo come te.

O di perderti qualche pregiato Tunisino che ignora cosa sia il Pride 🙂

Fino a una quindicina di anni fa era buffo parlare con persone

assolutamente contrarie a "certi giri" e alla stessa "identità gay"

che vivevano beatamente la loro omosessualità,

perché essa poteva venire notata dalla ionosfera.

(A Valencia e a Berlino i ragazzetti effeminati vanno solo nelle discoteche etero

e in quelle gay sembrano tutti turisti o camionisti che hanno appena parcheggiato).

Se non sei evidentemente gay qualcosa per la tua identità la dovrai pur fare,

per quanto la cosa sia auspicabile anche se sei riconoscibile.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Krad77
57 minutes ago, Paedicator1987 said:

Io conosco solo maschi, ma può essere un caso.

Comunque è un bell'inquinamento delle prove lol

Ma se ci provi con uno ti dirà che è etero, e come alleato non potrà prenderla male, quindi non ci saranno troppi danni 😄

Share this post


Link to post
Share on other sites
Bunny
3 hours ago, Bloodstar said:

modi sottili di farsi capire, che il corpo parla da solo, che bisogna essere naturali (?) e altre simili amenità.

Perché non è vero amicò mio? Non credi che se uno ti vuole scopare tu non te ne accorga?

pensi che al ragazzo che da due anni ha gli occhi puntati addosso da cloroformio non si sia accorto delle sue premure del caffè e di voler attaccare bottone sempre con lui.. 

4 hours ago, Almadel said:

Magari non gli piace provarci con gli "etero"

Beh mi dispiace che tu sia così settato mentalmente, invece io penso non ci sia cosa più bella delle attenzioni di un ragazzo non espressamente dichiarato.. significa che è veramente preso e si metterebbe alla prova sociale pur di averti!

Share this post


Link to post
Share on other sites
Almadel
1 minute ago, Bunny said:

pensi che al ragazzo che da due anni ha gli occhi puntati addosso da cloroformio non si sia accorto delle sue premure del caffè e di voler attaccare bottone sempre con lui.. 

Anche se se ne fosse accorto e anche se cloroformio gli piacesse,

rimane una situazione della quale un gay equilibrato non si approfitta.

Se in due anni cloroformio non ha avuto la confidenza neanche per dirgli solo "Sono gay"

tanto più l'altro non avrà la confidenza per dirgli "Sono gay e mi piaci".

Se io non ho il coraggio di scommettere 10 in una relazione,

non posso aspettarmi che l'altro abbia il coraggio di scommettere 100.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Bunny
2 minutes ago, Almadel said:

Se in due anni cloroformio non ha avuto la confidenza neanche per dirgli solo "Sono gay"

Ma perché se ad un ragazzo piace una ragazza gli deve dire sono etero? ????

Magari Ci prova gli fa due battute e la invita a uscire, cosa che dovrebbe forzare un po’ di più cloroformio.

se non abbiamo amici in comune e vedo la persona raramente e questa mi attacca bottone più volte, almeno io capisco bene che è interessata a me, poi può darsi che gli stia solo simpatico, ma se all prima uscita gli appoggio una mano sulla coscia e non mi da una cinquina e vedo che gli diventa duro, e facile da capire che lo attraggo!

Share this post


Link to post
Share on other sites
AndreDgl
3 minutes ago, Bunny said:

Ma perché se ad un ragazzo piace una ragazza gli deve dire sono etero? ????

Ma perché se sei parte della maggioranza caro! Se un maschio etero che attacca la pezza appena può ad una tipa, a quella non viene certo in mente per prima cosa che apprezzi il suo acume mentale!!
Mentre tra due ragazzi che non conoscono il rispettivo orientamento sessuale, scambiare qualche parola non porta automaticamente alla certezza che ci sia dell'interesse, a maggior ragione in un ambiente come quello di cui stiamo parlando in cui ti capita di scambiare due chiacchiere anche con le beole su cui cammini!

25 minutes ago, Bunny said:

pensi che al ragazzo che da due anni ha gli occhi puntati addosso da cloroformio non si sia accorto delle sue premure del caffè e di voler attaccare bottone sempre con lui.

Non credo proprio che Cloroformio sia stato così evidente, se leggi le sue stesse parole, gli incontri sono stati sporadici e dilatati nel tempo... ripeto, non mi stupirei che questo sia ancora del tutto ignaro del suo interesse. 

28 minutes ago, Bunny said:

Beh mi dispiace che tu sia così settato mentalmente, invece io penso non ci sia cosa più bella delle attenzioni di un ragazzo non espressamente dichiarato.. significa che è veramente preso e si metterebbe alla prova sociale pur di averti!

Non sono per nulla d'accordo. Io scapperei a gambe levate da uno che si vergogna di se stesso. Sebbene possa sentirmi lusingato.

Sono out da quasi 20 anni e non ho nessuna intenzione di avere accanto uno che gli sale l'ansia se mi avvicino un po' troppo in un luogo pubblico. Lo vivrei come un grande passo indietro! Magari gli farei fare "un giro in giostra", così giusto per provare come ci si sente a fare da nave scuola, ma non andrei mai a impegolarmi in una relazione con uno che ancora non sta bene con se stesso. Figuriamoci se può far star bene me!

Share this post


Link to post
Share on other sites
Mario1944
42 minutes ago, Bunny said:

io penso non ci sia cosa più bella delle attenzioni di un ragazzo non espressamente dichiarato

Hai ragione:

la dichiarazione dovrebb'essere in re ipsa.... 😉 

4 minutes ago, AndreDgl said:

Io scapperei a gambe levate da uno che si vergogna di se stesso.

Vergognarsi di sé stesso non è la medesima cosa che non dichiararsi a popolo e comune, quale che sia l'oggetto della vergogna e della dichiarazione.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Bunny
12 minutes ago, Mario1944 said:

la dichiarazione dovrebb'essere in re ipsa.

🔝

Share this post


Link to post
Share on other sites
Almadel
27 minutes ago, Bunny said:

ma se all prima uscita gli appoggio una mano sulla coscia e non mi da una cinquina e vedo che gli diventa duro, e facile da capire che lo attraggo!

Ok, ma la mano sulla coscia gliela deve mettere Cloroformio.

Perché è lui quello che sa che l'altro è gay.

Quindi mettendogliela dichiara sia di essere gay, sia di essere interessato.

 

Se io so che tu sei gay e mi piaci, non ti faccio gli occhi dolci sperando che ci provi tu.

(Ammesso che tu te se ne sia accorto, tu sia single, io ti piaccia, tu non sia timido, ci sia l'occasione, tu non abbia le piattole, eccetera).

 

Se so che sei gay, il primo passo devo farlo io.

Non ho il coraggio di metterti una mano sulla coscia?

Ok, allora mi dichiaro e aspetto che me la metta tu.

Non me la metti? Ok, allora ti dico anche che mi piaci.

 

Ragazzi, qui se aspettate che i gay si accorgano di voi e vi sbattano in bagno

perché ogni quattro mesi vi leccate le labbra quando ne vedete uno a mensa;

allora creperete vergini. Un po' di iniziativa bisogna averla, che diamine!

Solo @schopy è capace di una simile performance!

Share this post


Link to post
Share on other sites
AndreDgl
14 minutes ago, Mario1944 said:

Vergognarsi di sé stesso non è la medesima cosa che non dichiararsi a popolo e comune, quale che sia l'oggetto della vergogna e della dichiarazione.

Se sei in pace con te stesso non hai nulla da nascondere. Il giudizio di "popolo e comune" lo temi solo se pensi di avere qualcosa di sbagliato... quindi ti vergogni di quello che sei! non iniziamo con i soliti sofismi linguistici adesso... Se perdi due anni di vita dietro ad uno che quasi non sa chi sei, ti vergogni e come! E non ci vedo proprio nulla di bello o di romantico in tutto ciò! Non nascondiamoci dietro un dito!

Share this post


Link to post
Share on other sites
Bunny
16 minutes ago, AndreDgl said:

Sono out da quasi 20 anni e non ho nessuna intenzione di avere accanto uno che gli sale l'ansia

E se invece grazie a te troverebbe la forza di farsi passare L ansia? Significa che per lui te ne vali la pena dei pregiudizi.

io ho avuto rapporti sporadici e solo per una persona non me ne sarebbe sbattuto nulla di dire a tutti che mi piaceva, quella persona valeva la pena al 100% di dire che lo amavo con chiunque, se a lui dava fastidio il mio carattere più chiuso e riservato non avrei dubitato neanche un secondo a cambiarlo! Perché valeva tutto questo per me!

Share this post


Link to post
Share on other sites
Bloodstar
1 hour ago, Bunny said:

invece io penso non ci sia cosa più bella delle attenzioni di un ragazzo non espressamente dichiarato.. significa che è veramente preso e si metterebbe alla prova sociale pur di averti!

Io non la prenderei per nulla bene essere preso per un altro velato con cui ci si può provare perché tanto si fa i cazzi suoi. Lo troverei avvilente e basta.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Mario1944
2 minutes ago, AndreDgl said:

Se sei in pace con te stesso non hai nulla da nascondere. Il giudizio di "popolo e comune" lo temi solo se pensi di avere qualcosa di sbagliato... quindi ti vergogni di quello che sei! non iniziamo con i soliti sofismi linguistici adesso.

Non si tratta di sofismi linguistici, ma di differenze di giudizio tra quelle che sono le cause di vergogna:

è chiaro che possono esserci differenze anche notevoli tra il giudizio mio e quello altrui, ma, se quello altrui è anche il giudizio più diffuso nel contesto sociale in cui vivo, inevitabilmente, pur non vergognandomi di me stesso, sarò reticente o addirittura renitente nel palesare il mio giudizio, per non scontare duramente il (pre)giudizio altrui.

Share this post


Link to post
Share on other sites
AndreDgl
Posted (edited)
15 minutes ago, Bunny said:

E se invece grazie a te troverebbe la forza di farsi passare L ansia? Significa che per lui te ne vali la pena dei pregiudizi.

Ognuno combatte la sua battaglia quotidiana... e così facendo getti addosso all'altra persona la responsabilità di sostenerti in un processo che è personale e che devi avere la forza di fare da solo. Sopratutto all'inizio di una relazione non mi sembrano le migliori premesse.

15 minutes ago, Bunny said:

se a lui dava fastidio il mio carattere più chiuso e riservato non avrei dubitato neanche un secondo a cambiarlo! Perché valeva tutto questo per me!

Ma non puoi essere una persona diversa a seconda di quella con cui stai!! Tu sei tu... e l'essere omosessuale fa parte di te. Non è tutto ma fa parte del pacchetto. A prescinderei dai rapporti di coppia, priverai sempre tutti quelli con cui interagisci di conoscerti nella tua completezza. 

9 minutes ago, Mario1944 said:

Non si tratta di sofismi linguistici, ma di differenze di giudizio tra quelle che sono le cause di vergogna:

è chiaro che possono esserci differenze anche notevoli tra il giudizio mio e quello altrui, ma, se quello altrui è anche il giudizio più diffuso nel contesto sociale in cui vivo, inevitabilmente, pur non vergognandomi di me stesso, sarò reticente o addirittura renitente nel palesare il mio giudizio, per non scontare duramente il (pre)giudizio altrui.

Il punto è che non siamo sbagliati e del "(pre)giudizio altrui" dovremmo decisamente fottercene.

Edited by AndreDgl

Share this post


Link to post
Share on other sites
Bunny
5 minutes ago, AndreDgl said:

Ma non puoi essere una persona diversa a seconda di quella con cui stai!!

Perché non posso fare solo sesso e incontri sporadici con chi mi piace esteticamente  ma non interiormente?

se troverò una persona che mi dia le stesse emozioni avute con la precedente non avrei nessun problema a manifestarlo.

le persone con cui stai cambiano e come il tuo modo di essere, anche nel mondo etero

Share this post


Link to post
Share on other sites
freedog
1 hour ago, Bunny said:

pensi che al ragazzo che da due anni ha gli occhi puntati addosso da cloroformio non si sia accorto delle sue premure del caffè e di voler attaccare bottone sempre con lui.. 

ma certo: se un tizio, che abita nel mio stesso palazzo/studentato e a momenti manco mi ricordo come si chiama, mi rivolge la parola ogni 3 o 4 mesi in due anni, una mezza volta mi invita a prendere un caffè da lui perchè.. boh,

io devo capire subito che ci sta a provà co n me; magari in modo imbranato (almeno questa me la concederai!), ma ci sta a provà..

:rofl:

RAGAZZI, LASCIATE PERDE LE TRAME DEI PORNO: SONO FINZIONE, NON VITA VERA...

Share this post


Link to post
Share on other sites
AndreDgl
9 minutes ago, Bunny said:

se troverò una persona che mi dia le stesse emozioni avute con la precedente non avrei nessun problema a manifestarlo.

le persone con cui stai cambiano e come il tuo modo di essere, anche nel mondo etero

A mio avviso si chiama recitare la parte! ma ovviamente sei libero di fare quello che vuoi... mi chiedo solo come può una persona darti "le stesse emozioni avute con la precedente" se non permetti loro di conoscerti. Se cambi all'occorrenza... 🤷‍♂️

Share this post


Link to post
Share on other sites
Bunny
1 minute ago, freedog said:

ma certo: se un tizio, che abita nel mio stesso palazzo/studentato e a momenti manco mi ricordo come si chiama, mi rivolge la parola ogni 3 o 4 mesi in due anni, una mezza volta mi invita a prendere un caffè da lui perchè.. boh,

io devo capire subito che ci sta a provà co n me; magari in modo imbranato (almeno questa me la concederai!), ma ci sta a provà..

:rofl:

RAGAZZI, LASCIATE PERDE LE TRAME DEI PORNO: SONO FINZIONE, NON VITA VERA...

Dai freedog mi stai anche simpatico per le tue risposte, ma si capisce se una persona e interessata, ti mangia con gli occhi su... da come ne parla il ragazzo gli uscirà la bava dalla bocca appena lo vede!

perche te veramente ricevi attenzioni  da persone che non ti conoscono tanto per????

a me non mi è mai successo, se non parliamo di amicizie create o di infanzia che sono un altro discorso

2 minutes ago, AndreDgl said:

A mio avviso si chiama recitare la parte! ma ovviamente sei libero di fare quello che vuoi... mi chiedo solo come può una persona darti "le stesse emozioni avute con la precedente" se non permetti loro di conoscerti. Se cambi all'occorrenza... 🤷‍♂️

E chi ha detto che non do modo di farmi conoscere! Io sono sempre la stessa persona con chiunque, se provo in più interesse fisico nei tuoi confronti allora farò in modo di approfondire su quella persona, sempre che lui voglia ricambiare, almeno io la vivo così!

Share this post


Link to post
Share on other sites
freedog
2 minutes ago, Bunny said:

si capisce se una persona e interessata, ti mangia con gli occhi su... da come ne parla il ragazzo gli uscirà la bava dalla bocca appena lo vede!

veramente, da come parla, @cloroformio mi pare il classico timidone che abbassa gli occhi per il terrore di essere sgamato se incrociasse il guardo di colui per il qual sì tanto si strugge

Share this post


Link to post
Share on other sites
Bunny
Just now, freedog said:

veramente, da come parla, @cloroformio mi pare il classico timidone che abbassa gli occhi per il terrore di essere sgamato se incrociasse il guardo di colui per il qual sì tanto si strugge

può darsi... infatti il mio consiglio anche e stato di almeno provare a invitare il tizio in qualche occasione,

ma quanto sia stato appiccicoso verso il suo grande amore lo sa solo cloroformio,

secondo me si è fatto già capire!

Share this post


Link to post
Share on other sites
freedog
8 minutes ago, Bunny said:

secondo me si è fatto già capire!

  • Who? 
  • What? 
  • When? 
  • Where? 
  • Why?

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
AndreDgl

So che siamo nella sezione sbagliata e parzialmente off topic ma...

@Bunny@cloroformio, senza voler essere una provocazione, posso chiedere di cosa avete paura nel vivere la vostra omosessualità apertamente? e con "apertamente" non intendo usare l'orientamento sessuale come biglietto da visita "Ciao, sono X e sono gay"... NO! Solo con le stesse libertà e concessioni che si fa un ragazzo etero nel vivere il suo orientamento sessuale. E' passato molto tempo dalla mia uscita dall'armadio e i ricordi del prima sono un po' sfocati, sono sinceramente curioso di sapere se i timori che avevo io sono gli stessi di oggi o se sono cambiati...  

Share this post


Link to post
Share on other sites
freedog
1 minute ago, AndreDgl said:

So che siamo nella sezione sbagliata e parzialmente off topic ma...

@Bunny@cloroformio, senza voler essere una provocazione, posso chiedere di cosa avete paura nel vivere la vostra omosessualità apertamente? e con "apertamente" non intendo usare l'orientamento sessuale come biglietto da visita "Ciao, sono X e sono gay"... NO! Solo con le stesse libertà e concessioni che si fa un ragazzo etero nel vivere il suo orientamento sessuale. E' passato molto tempo dalla mia uscita dall'armadio e i ricordi del prima sono un po' sfocati, sono sinceramente curioso di sapere se i timori che avevo io sono gli stessi di oggi o se sono cambiati...  

non sei per niente off topic,

hai solo centrato il punto

Share this post


Link to post
Share on other sites
Mario1944
1 hour ago, AndreDgl said:

Il punto è che non siamo sbagliati e del "(pre)giudizio altrui" dovremmo decisamente fottercene.

Il punto è che in una convivenza civile non è sempre facile fottersene dei pregiudizi altrui ed i mutamenti di (pre)giudizi procedono spesso con gambe di tartaruga;   ma ognuno ha sempre sé stesso per consolarsi e non vergognarsi.

Share this post


Link to post
Share on other sites
schopy
Posted (edited)
1 hour ago, Almadel said:

Solo @schopy è capace di una simile performance!

La mia fama mi precede...😂

Edited by schopy

Share this post


Link to post
Share on other sites
Bunny
28 minutes ago, AndreDgl said:

So che siamo nella sezione sbagliata e parzialmente off topic ma...

@Bunny@cloroformio, senza voler essere una provocazione, posso chiedere di cosa avete paura nel vivere la vostra omosessualità apertamente? e con "apertamente" non intendo usare l'orientamento sessuale come biglietto da visita "Ciao, sono X e sono gay"... NO! Solo con le stesse libertà e concessioni che si fa un ragazzo etero nel vivere il suo orientamento sessuale. E' passato molto tempo dalla mia uscita dall'armadio e i ricordi del prima sono un po' sfocati, sono sinceramente curioso di sapere se i timori che avevo io sono gli stessi di oggi o se sono cambiati...  

Non si tratta di sofismi linguistici, ma di differenze di giudizio tra quelle che sono le cause di vergogna:

è chiaro che possono esserci differenze anche notevoli tra il giudizio mio e quello altrui, ma, se quello altrui è anche il giudizio più diffuso nel contesto sociale in cui vivo, inevitabilmente, pur non vergognandomi di me stesso, sarò reticente o addirittura renitente nel palesare il mio giudizio, per non scontare duramente il (pre)giudizio altrui.
 

 

vorrei aggiungere altre mie considerazioni alle parole di Mario , ma è talmente ben scritta questa risposta che me ne sto in silenzio e te la ripropongo

Share this post


Link to post
Share on other sites
AndreDgl
8 minutes ago, Bunny said:

vorrei aggiungere altre mie considerazioni alle parole di Mario , ma è talmente ben scritta questa risposta che me ne sto in silenzio e te la ripropongo

Quanto scritto da Mario non risponde però alla mia domanda... Lui diversamente da me distingue tra vergognarsi di sé e non dichiararsi e lo spiega in questo modo. Ma io ti ho fatto un'altra domanda... Cosa temi tu nel vivere serenamente la tua conduzione... 

Posso dedurre dalla tua non risposta che forse temi che "popolo e comune" ti additino come il frocio/la checca/il ricchione.. Ho capito bene?

E come cambierebbe la tua vita se questo accadesse?

Le persone che ti rivolgerebbero tali epiteti sarebbero comunque degne di far parte della tua esistenza? 

O la tua paura è che venga in qualche modo messa in discussione la tua virilità? (questo lo deduco da alcuni tuoi post in un altro topic aperto da Fab21). 

23 minutes ago, Mario1944 said:

Il punto è che in una convivenza civile non è sempre facile fottersene dei pregiudizi altrui ed i mutamenti di (pre)giudizi procedono spesso con gambe di tartaruga;   ma ognuno ha sempre sé stesso per consolarsi e non vergognarsi.

Se vivi in funzione di quello che gli altri pensano di te, si potrebbe non essere facile. Me il problema è più tuo che loro... In che modo il loro pregiudizio inficia la tua serenità? Solo se gli dai peso, ma sei tu a dar loro questo potere. 

Share this post


Link to post
Share on other sites
freedog
29 minutes ago, AndreDgl said:

Se vivi in funzione di quello che gli altri pensano di te, si potrebbe non essere facile. Me il problema è più tuo che loro... In che modo il loro pregiudizio inficia la tua serenità? Solo se gli dai peso, ma sei tu a dar loro questo potere. 

mi stai intellettualmente ingrifando, lo sai?

Share this post


Link to post
Share on other sites
Hinzelmann
On 7/10/2020 at 6:39 PM, cloroformio said:

- Quanto il fatto di non sapere di me può incidere sulla questione?
 

🙂

Secondo me lo sa, perchè lui mi sembra di aver capito sia meno imbranato di te

Quindi a logica non è molto interessato, bisognerebbe sapere se proprio non gli piaci o solamente non gli piaci abbastanza, da passar sopra all'imbranataggine dei tuoi comportamenti

 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.


×
×
  • Create New...