Jump to content
SabrinaS

Dove investite il vostro cash? Azioni, btp, debito estero di paesi finanziariamente stabili o il caro e vecchio mattone?

Recommended Posts

marco7
3 minutes ago, davydenkovic90 said:

Cosí come è imbarazzante descrivere i propri genitori con determinate parole, a maggior ragione quando non mi sembra che stiano facendo poco per lui, ma anzi, gli stanno dando ben oltre quello che la maggior parte dei genitori si può permettere di dare a un figlio.

Sembra pero' che quella casa l'abbiano comprata non per lui ma per poter avere una badante gratis quando ne avranno bisogno in futuro, come hanno imparato a fare dalla nonna che ha fatto la stessa cosa anni fa con loro.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Ghost77

Io tra quello che ha avuto S. e il niente preferirei il niente. 

Anche perché vendere quell'appartamento significherà proprio chiudere i ponti nel peggiore dei modi con la famiglia.

Possibile che non siano chiare le dinamiche del sud? Se vendi quella casa vendi il cuore di mamma e papà, ergo sarai degenere. Ed è comunque un peso dover affrontare questi drammoni. 

Parliamo di un appartamento nella Puglia non marittima, non turistica, non di una casetta in Toscana o in Veneto. Un'ancora al collo. 

Sicuramente i suoi avranno avuto tutte le buone intenzioni ma son sempre le buone intenzioni di chi non pensa al reale bene del figlio negli anni 2020. 

Share this post


Link to post
Share on other sites
Almadel
Just now, marco7 said:

Sembra pero' che quella casa l'abbiano comprata non per lui ma per poter avere una badante gratis quando ne avranno bisogno in futuro, come hanno imparato a fare dalla nonna che ha fatto la stessa cosa anni fa con loro.

Orribile.

Figurati che io dovrò fare il badante gratis

(mio fratello vive ora in provincia di Treviso, in casa della compagna)

e pure pagarmi l'affitto nel frattempo

(Sto a qualche centinaio di metri dai miei genitori).

In ogni caso si può benissimo parlare della propria situazione economica

senza "piangere il morto", giusto per non suscitare reazioni scomposte

nelle persone che non hanno la "sfortuna" di avere la stessa fortuna.

Share this post


Link to post
Share on other sites
marce84
8 minutes ago, marco7 said:

Sembra pero' che quella casa l'abbiano comprata non per lui ma per poter avere una badante gratis quando ne avranno bisogno in futuro, come hanno imparato a fare dalla nonna che ha fatto la stessa cosa anni fa con loro.

Questo è già più intelligente e meno provocatorio del tuo precedente intervento, ma forse volevi solo scherzare prima.

Share this post


Link to post
Share on other sites
davydenkovic90
5 minutes ago, marco7 said:

Sembra pero' che quella casa l'abbiano comprata non per lui ma per poter avere una badante gratis

L'avrebbero avuta anche senza comprare nessun appartamento.

Ma non commento ulteriormente, anche perché sono faccende personali.

Mi limito a ribadire che è imbarazzante descrivere i genitori in quel modo lì, qualunque sia lo scenario.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Almadel
4 minutes ago, Ghost77 said:

Io tra quello che ha avuto S. e il niente preferirei il niente. 

Anche perché vendere quell'appartamento significherà proprio chiudere i ponti nel peggiore dei modi con la famiglia.

Per favore, evita di dire cagate.

C'è la fila di ragazzi che chiuderebbero i ponti volentieri con la famiglia di origine

con una bella buona uscita di questo genere.

Quando i soldi proprio non ci sono neanche per il dentista o una bici

non è che i rapporti siano idialliaci solo perché non gli hai venduto la casa che ti hanno intestato.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Ghost77
Just now, marce84 said:

Questo è già più intelligente e meno provocatorio del tuo precedente intervento, ma forse volevi solo scherzare prima.

O è per rimarcare che si ricorda della vicenda della nonna (di cui non sapevo neppure e credo di non essere il solo, brr) 

Share this post


Link to post
Share on other sites
marce84
3 minutes ago, Almadel said:

In ogni caso si può benissimo parlare della propria situazione economica

senza "piangere il morto", giusto per non suscitare reazioni scomposte

nelle persone che non hanno la "sfortuna" di avere la stessa fortuna.

Sì, però questa è come la storia degli instagrammer di Serpente, dove voi tirate in ballo la storia dell'invidia: le reazioni scomposte sono pur sempre fuori luogo. E ripeto, lo dice uno che non ha intestatati immobili, ma manco auto o bici. :D 

Just now, Ghost77 said:

O è per rimarcare che si ricorda della vicenda della nonna (di cui non sapevo neppure e credo di non essere il solo, brr) 

Ah, non era stata accennata qui? 😅

Share this post


Link to post
Share on other sites
Bloodstar

Il punto, per come la vedo io, dipende da dov'è che sta Sabrina in questo momento (cosa che non si evince facilmente dato il mare di cazzate che racconta).

Se stesse al nord e avesse un lavoro dignitoso, magari addirittura con la prospettiva di un indeterminato, allora la casa è senza dubbio un accollo, che non porterà altro che guai e spese. Se lavora, magari anche a Milano, ma poco e male o se addirittura vive ancora giù al paesello, allora della casa non ci si dovrebbe lamentare.

Share this post


Link to post
Share on other sites
marce84
1 minute ago, Almadel said:

Per favore, evita di dire cagate.

Toni più moderati su questo forum mai, eh?

Share this post


Link to post
Share on other sites
Ghost77
1 minute ago, Almadel said:

Per favore, evita di dire cagate.

Non è che non ci si può lamentare di qualcosa per evitare di ferire altri, altrimenti fladimiro fidanzato che si lagna dovrebbe ricevere insulti perché lui comunque il ragazzo ce l'ha. 

La situazione di S. è questa, e se la vive male. 

Altrimenti si finisce a fare commenti populisti su facebook a chiedere cosa andiamo a fare nello spazio quando i bambini nel mondo muoiono di fame. 

3 minutes ago, Bloodstar said:

Se stesse al nord e avesse un lavoro

Penso sia così infatti. 

Share this post


Link to post
Share on other sites
marco7

Per me ha ragione sabrina quando dice che sarebbe stato meglio se i suoi genitori gli avessero finanziato una formazione come uno studio universitario che comprargli quell'appartamento.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Ghost77
4 minutes ago, marce84 said:

Toni più moderati su questo forum mai, eh?

Il tono di @Almadelnon è comunque come quello di altri, anche se lo alza . Non è impettito e indispettito o indignato, è un "non dire cagate" con una spinta sulla spalla. 

Share this post


Link to post
Share on other sites
Almadel
4 minutes ago, Ghost77 said:

Non è che non ci si può lamentare di qualcosa per evitare di ferire altri, altrimenti fladimiro fidanzato che si lagna dovrebbe ricevere insulti perché lui comunque il ragazzo ce l'ha. 

Un fidanzato non è un investimento.

Non lo puoi rivendere in cambio di ventimila euro, male che ti vada. :D

Share this post


Link to post
Share on other sites
Bloodstar
1 minute ago, marco7 said:

Per me ha ragione sabrina quando dice che sarebbe stato meglio se i suoi genitori gli avessero finanziato una formazione come uno studio universitario che comprargli quell'appartamento.

Ma l'appartemento non glielo hanno comprato a 19 anni appena finite le superiori. Cosa successe allora mica lo sappiamo, e manco ci deve interessare (lo so che quest'ultimo passaggio non arrivi a capirlo, ma tant'è).

Noi stiamo discutendo su questioni di principio, in fondo.

Share this post


Link to post
Share on other sites
marce84
18 minutes ago, davydenkovic90 said:

Sì certo, figuriamoci se dovrà mai occuparsi di questi problemi. Delegherá i genitori anche per organizzare la spazzatura differenziata.

Questo non puoi dirlo, manco lo conosciamo. Poi dite che si generano discussioni accese...

8 minutes ago, Ghost77 said:

Il tono di @Almadelnon è comunque come quello di altri, anche se lo alza . Non è impettito e indispettito o indignato, è un "non dire cagate" con una spinta sulla spalla. 

Lo ammetto, è il suo modo di esprimersi. Non inietta veleno come altri...

7 minutes ago, Almadel said:

Un fidanzato non è un investimento.

Ti sbagli: per molti - uomini e donne - i compagni/e sono investimenti e fonte di reddito. :D Che poi il problema, per come la vedo io, è quando l'unico motivo per cui si sta con qualcuno (stesso discorso per l'aspetto fisico): una valutazione multidimensionale è più saggia. ;) 

18 minutes ago, Bloodstar said:

Il punto, per come la vedo io, dipende da dov'è che sta Sabrina in questo momento (cosa che non si evince facilmente dato il mare di cazzate che racconta).

Se stesse al nord e avesse un lavoro dignitoso, magari addirittura con la prospettiva di un indeterminato, allora la casa è senza dubbio un accollo, che non porterà altro che guai e spese. Se lavora, magari anche a Milano, ma poco e male o se addirittura vive ancora giù al paesello, allora della casa non ci si dovrebbe lamentare.

Il problema degli immobili acquistati in illo tempore è proprio quello: la vita è imprevedibile e non puoi sapere cosa succederà.

Share this post


Link to post
Share on other sites
marco7
11 minutes ago, Bloodstar said:

Ma l'appartemento non glielo hanno comprato a 19 anni appena finite le superiori. Cosa successe allora mica lo sappiamo, e manco ci deve interessare (lo so che quest'ultimo passaggio non arrivi a capirlo, ma tant'è).

Noi stiamo discutendo su questioni di principio, in fondo.

A un ragazzo di 19 anni che ha solo fatto la maturita' a che serve un appartamento in una citta' non universitaria ? A nulla.

Share this post


Link to post
Share on other sites
marce84
Posted (edited)
21 minutes ago, marco7 said:

Per me ha ragione sabrina quando dice che sarebbe stato meglio se i suoi genitori gli avessero finanziato una formazione come uno studio universitario che comprargli quell'appartamento.

Non è che in Italia costi così tanto la formazione in sè a meno di frequentare alcuni atenei, tipo Vita-Salute San Raffaele, Cattolica, Bocconi e Luiss. E magari bastasse frequentare questi atenei per potersi ben collocare. Io ho come l'impressione che frequentare quegli atenei serva solo a giustificare l'essersi ben collocati. Uno dei problemi più drammatici di questo Paese è che investire nella formazione dei propri figli non garantisce un bel nulla.

Edited by marce84

Share this post


Link to post
Share on other sites
Ghost77
9 minutes ago, marce84 said:

Il problema degli immobili acquistati in illo tempore è proprio quello: la vita è imprevedibile e non puoi sapere cosa succederà.

Anche gli appartamenti sono imprevedibili. Domani il condominio decreta che c'è da rifare la facciata perché va a pezzi, e l'ascensore è da cambiare perché non è a norma. Non è che sì può dire "non ne ho", e uno inizia ad indebitarsi senza godersi nemmeno il frutto del debito. 

Share this post


Link to post
Share on other sites
marce84
2 minutes ago, Ghost77 said:

Anche gli appartamenti sono imprevedibili. Domani il condominio decreta che c'è da rifare la facciata perché va a pezzi, e l'ascensore è da cambiare perché non è a norma. Non è che sì può dire "non ne ho", e uno inizia ad indebitarsi senza godersi nemmeno il frutto del debito. 

Anche perchè io predico da anni - prima che iniziassero a sbriciolarsi ponti e viadotti - che il patrimonio edilizio italiano del Novecento prima o poi inizierà a dare grossi problemi. D'altronde non è materia mia e mi è sempre stato detto che dico sciocchezze.

Share this post


Link to post
Share on other sites
davydenkovic90
3 minutes ago, Ghost77 said:

Altrimenti si finisce a fare commenti populisti su facebook a chiedere cosa andiamo a fare nello spazio quando i bambini nel mondo muoiono di fame. 

Non è un paragone calzante. E' talmente evidente che neanche argomento.

11 minutes ago, marco7 said:

Per me ha ragione sabrina quando dice che sarebbe stato meglio se i suoi genitori gli avessero finanziato una formazione come uno studio universitario che comprargli quell'appartamento.

Ma sarà andata veramente così?  "No, noi l'università non te la paghiamo. Accontentati di una casa gratis".  Mistero della fede.

Share this post


Link to post
Share on other sites
marco7
18 minutes ago, marce84 said:

Non è che in Italia costi così tanto la formazione in sè a meno di frequentare alcuni atenei, tipo Vita-Salute San Raffaele, Cattolica, Bocconi e Luiss. E magari bastasse frequentare questi atenei per potersi ben collocare. Io ho come l'impressione che frequentare quegli atenei serva solo a giustificare l'essersi ben collocati. Uno dei problemi più drammatici di questo Paese è che investire nella formazione dei propri figli non garantisce un bel nulla.

Che fai dopo la maturita' ? La maturita' e' una scuola che ha la finalita' di prepararti a iniziare un'universita'. Se fai la maturita' escludendo di partenza che poi farai l'universita' sarebbe stato meglio non fare neppure la maturita' ma far qualcosa d'altro.

per conto mio fare l'uniiversita' anche se non sai se ti dara' un lavoro val la pena in ogni caso.

se sei veramente bravo in quel che hai studiato un lavoro lo trovi dopo l'uni, il problema e' che la massa degli studenti non e' tutta veramente brava.

spetterebbe a sabrina primeggiare negli studi. Voleva studiare qualcosa con film o cinema o tecnica di realizzazione film (non ricordo i dettagli) ma a quanto pare non ha potuto realizzare il suo sogno. Motivata era motivata, se fosse riuscita a primeggiare non lo so.

Share this post


Link to post
Share on other sites
davydenkovic90
Posted (edited)
27 minutes ago, Ghost77 said:

Anche gli appartamenti sono imprevedibili. Domani il condominio decreta che c'è da rifare la facciata perché va a pezzi, e l'ascensore è da cambiare perché non è a norma. Non è che sì può dire "non ne ho", e uno inizia ad indebitarsi senza godersi nemmeno il frutto del debito. 

Secondo quale logica dovrebbero gravare di lui, e non sui genitori che li avranno messi ampiamente in conto, gli oneri di facciate e ascensori? 

E poi, che mentalità del sud conosci? Quella di "Un posto al sole" ? Non è vero che è un affronto vendere la casa che ti hanno comprato i tuoi, se le tue necessità cambiano nel corso del tempo.

Edited by davydenkovic90

Share this post


Link to post
Share on other sites
Hinzelmann

E' vero che sono sempre meno i genitori che regalano una casa ad un figlio, lo si desume dal calo costante degli acquisti di casa senza accensione di mutuo ( attualmente solo il 19% delle compravendite immobiliari )

Un tempo di Lira ed alta inflazione era una forma di investimento "obbligato", comprare una qualsivoglia casa in qualsivoglia paesino post crisi petrolifera, significava annullare tassi di inflazione che potevano arrivare al 220% ( in 10-15 anni ) Oggi calano i prezzi degli immobili, i tassi di interesse stanno a zero anche l'inflazione ( nonostante il terrore dei paesi mordeuropei che mai ebbero inflazioni come quellla italiana) e francamente neanche sappiamo post-covid quanto potrebbero calare nel breve

L'idea quindi non è mai stata : compriamo "qualcosa che serve", ma compriamo "qualcosa che resta" ed era una idea di TUTTI gli Italiani non solo dei Meridionali

Dire che era una idea del sud significa proiettarci sopra una'aura negativa, qualcosa di "vecchio" e "superato"

Tuttavia non è affatto detto che questa idea - che ancora c'è - sia valida, forse bisognerebbe avere dei genitori ancora più ricchi e capaci di comprare qualcosa in una zona turistica anche se in effetti mi pare di dubbio gusto lamentarsene.

 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
Ghost77
3 minutes ago, davydenkovic90 said:

Secondo quale logica dovrebbero gravare di lui, e non sui genitori che li avranno messi ampiamente in conto, gli oneri di facciate e ascensori?

Eh ma... Come era? 

Ah sì, è talmente evidente che neanche argomento 😬

8 minutes ago, Hinzelmann said:

Dire che era una idea del sud

Non dico che sia un'idea da Sud ma che un genitore debba anche ascoltare le esigenze del figlio, maggiorenne, che magari vuole scappare da lì. E che un alloggio a Borgo a Mozzano, posto inculato e scomodo ma in Toscana è diverso da uno a Cerignola. Ma anche comprare un appartamento alla Falchera a Torino è un suicidio commerciale : lo pagherai 20mila euro, certo, ma non te lo scrosterai più. 

Share this post


Link to post
Share on other sites
davydenkovic90
Posted (edited)
20 minutes ago, Ghost77 said:

Eh ma... Come era? 

Ah sì, è talmente evidente che neanche argomento 😬

E' talmente evidente che SabrinaS sarà sommerso di debiti nel giro di 2 o 3 anni perché quei disgraziati dei genitori gli hanno tirato dietro una casa e l'hanno portato dal notaio imbavagliato e costretto a firmare con la pistola puntata alla tempia? Volevi dire questo?

A me non interessa entrare nel merito del racconto di SabrinaS, anche perché, come ha giustamente fatto notare qualcuno, non è uno che si fa scrupoli nel raccontarci e darci a bere la qualsiasi, è il suo lavoro.

Mi limito a dire due semplici banalità:

1) non è normale che i genitori regalino attici a Milano quando il figlio lo chiede

2) (più importante) nessun genitore merita una descrizione come quella che ho letto in quel post. E ho provato imbarazzo per lui quando l'ho letta.

 

Edited by davydenkovic90

Share this post


Link to post
Share on other sites
schopy
1 hour ago, Ghost77 said:

Parliamo di un appartamento nella Puglia non marittima, non turistica, non di una casetta in Toscana o in Veneto. Un'ancora al collo. 

Appunto che cazzo di b&b ci vuoi ricavare? Sì all'affitto alla vedova!

Anch'io riconosco che un genitore che ti fa regali così grossi un po' ti incastra...però secondo me @SabrinaS ha un'idea molto personale di come vivrebbero i "benestanti" e un'opinione eccessivamente drammatica della sua condizione, di qui la mia sorpresa 😄

27 minutes ago, Hinzelmann said:

L'idea quindi non è mai stata : compriamo "qualcosa che serve", ma compriamo "qualcosa che resta" ed era una idea di TUTTI gli Italiani non solo dei Meridionali

Sì certo; riconoscerai però che da almeno quindici anni comprare case come "forma di investimento" non funziona più granché...a meno che non si tratti di immobili in posizioni particolari, che possono vedere una reale rivalutazione.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Hinzelmann
4 minutes ago, schopy said:

Sì certo; riconoscerai però che da almeno quindici anni comprare case come "forma di investimento" non funziona più granché...a meno che non si tratti di immobili in posizioni particolari, che possono vedere una reale rivalutazione.

Guarda che l'ho già scritto😀

32 minutes ago, Hinzelmann said:

Tuttavia non è affatto detto che questa idea - che ancora c'è - sia valida, forse bisognerebbe avere dei genitori ancora più ricchi e capaci di comprare qualcosa in una zona turistica

Da "almeno 15 anni" non direi, la bolla immobiliare in una prima fase è stata RI-sospinta anche dall'entrata in vigore dell'euro ( mututi a tassi bassi finanziamenti al 100% del valore ) però certo dal 2007 è esplosa

Una mentalità consolidata e ininterrotta dal 1973, però non si supera in 10 anni e poco più

Share this post


Link to post
Share on other sites
Ghost77
24 minutes ago, schopy said:

? Sì all'affitto alla vedova!

La vedova ha i debiti e ti paga in taralli,ma non quelli buoni al vino bianco salati : quei merdosi taralli glassati di zucchero che sanno di gesso.

24 minutes ago, schopy said:

SabrinaS ha un'idea molto personale di come vivrebbero i "benestanti" e un'opinione eccessivamente drammatica della sua condizione

Eh ma è proprio questo il punto. Il topic verte sulle sue sensazioni, è molto difficile fare un ragionamento che vada bene a tutti e che sia anche empatico. Al di là del fatto che molti partano con l'idea che, essendo SabrinaS, dica minchiate e non sia degno di nota.

Per noi potrebbe essere una situazione di comodo, per un altro un dramma. Quando io dico "piuttosto di un appartamento meglio nulla" non parlo di me qui al nord ma di un ragazzo che ha a odio quella terra e vuole scappare a tutti i costi immaginandomi in quei panni. 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
freedog
3 hours ago, Ghost77 said:

molti partano con l'idea che, essendo SabrinaS, dica minchiate e non sia degno di nota.

presente...

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.


  • Who Viewed the Topic

    2 members have viewed this topic:
    Lightdark  ninnananna 
×
×
  • Create New...