Jump to content
metalheart

Ingrassare di colpo

Recommended Posts

Lor24

Io ho 26 anni, sono alto poco più di un metro e settanta e peso cinquantasei kili. 
Un tempo ne pesavo 6 in più, ogni anno perdo circa un kg rispetto all'anno precedente. Anche se mi vedo sempre uguale, troppo magro.
Mangio tanto, non faccio sport e attività fisica da anni, in questa quarantena non sono uscito nemmeno a fare passeggiate e ho mangiato tanto cibo spazzatura in grandi quantità. Ma non ingrasso. 
Vorrei fare palestra, perché sono "secco" e risulto troppo magro e poi mi sento anche "indebolito" negli anni, ma qualche anno fa ci sono andato per un anno e senza aver visto risultati.
A fine Febbraio ho fatto una prova in palestra, mi sarei iscritto, ma ho lasciato perdere causa covid-19.

Tra i miei amici sono noto per essere il mangione, che mangia le pizze che gli altri non finiscono e per avere sempre fame.

Se cambiassi metabolismo arrivato a 30 anni non ne sarei felice. Ok che voglio mettere massa magra e per farlo cambiare metabolismo non sarebbe male, so infatti che con un metabolismo come il mio mi è difficile mettere su massa.
Ma a me piace mangiare tanto, amo strafogarmi ai buffet.

E non amo i fisici supermuscolosi, potrei comunque migliorare facendo attività fisica e restando magro e asciutto.

Ovviamente succederà. Nessuno mantiene un metabolismo così fino ai quarant'anni.

Edited by Lor24

Share this post


Link to post
Share on other sites
Almadel

Credo che i maschi siano più vessati rispetto alle femmine sulla questione del peso

perché si ritiene che per i maschi sia una questione meno rilevante.

Tutte le mie amiche (anche attiviste femministe contro il body-shaming)

non percepiscono che a sessi invertiti la cosa sarebbe inaccettabile.

All'ennesimo sfottò ho avuto la tentazione di dire "Ma tu allo specchio ti guardi?"

ma la percezione che sarei passato dalla parte del torto per "lesa femminilità" mi ha fatto desistere.

L'aspetto fisico è considerato secondario nella valutazione di un maschio

al punto che "Che pancia che hai messo!" detta a un uomo sembra una battuta innocua

e detta a una donna è praticamente induzione al suicidio.

Provateci a Natale: all'ennesima zia che vi farà notare i chili di troppo replicate con un "Anch'io ti vedo gonfia!"

e guardate la differenza tra la sua reazione e la reazione che lei si sarebbe aspettata che aveste.

La mancanza di empatia sull'aspetto fisico è una cosa talmente femminile,

che quel "Ti vedo gonfia" verrà praticamente considerato un coming-out da checca isterica,

perché a nessun maschio etero è concessa una simile replica.

 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
schopy
2 hours ago, Hinzelmann said:

Tanto tu @Schopy l'ansia la somatizzi con il mal di stomaco e non mangi

Già 😐 quando però ero sceso a 57 kg mi sentivo sempre confuso, e continuavo ad andare per medici perché ero convinto ci fosse qualcosa di grave...dal feocromocitoma al tumore al pancreas. Vedi che non me la godevo da magro.

 

23 hours ago, Almadel said:

forse si immaginano (non del tutto a torto) che una persona come me non si offenda per cose simili, non saprei.

Hai ragione; scusaci 🤗

Share this post


Link to post
Share on other sites
prefy

Certe convenzioni sociali sono ancora rigide: battute sulle qualità fisiche di una donna sono considerate volgari e cafone, provocando grave offesa, la stessa battuta riferita ad un uomo deve esser presa con ilarità dal ricevente: il risentirsi troppo equivarrebbe ad dichiararsi poco virili

Edited by prefy

Share this post


Link to post
Share on other sites
Almadel
5 minutes ago, schopy said:

Hai ragione; scusaci 🤗

Eh no! Non lamentarsi per queste cose è una performance di genere come non farle notare!

Quindi pretendo che tu continui a farlo o penserò che mi consideri un mezzo maschio :D

3 minutes ago, prefy said:

Certe convenzioni sociali sono ancora rigide: battute sulle qualità fisiche di una donna sono considerate molto volgari e cafone, provocando grave offesa, la stessa battuta riferita ad un uomo deve esser presa con ilarità dal ricevente: il risentirsi troppo equivarrebbe ad essere poco virili

Questo sarebbe il meno.

Nonostante la cosa sia palese a tutti si continua a pensare

che siano "le donne a venire giudicate per l'aspetto fisico";

quando semplicemente si finge che i maschi possano risentirsi.

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
Hinzelmann
11 minutes ago, schopy said:

Vedi che non me la godevo da magro.

No beh, non che io mi immaginassi che fosse uno spasso ( d'altronde il resto delle risposte IT rende chiaro quanto il problema sia evidente e collettivo ) ma se mi aggiungi questi dettagli era decisamente peggiore di quanto non immaginassi, però mi par di capire si sia stabilizzata e senza lasciar ombre di pernmalosità eccessiva e questo mi par già quasi un buon risultato

 

 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
schopy
9 minutes ago, Almadel said:

Eh no! Non lamentarsi per queste cose è una performance di genere come non farle notare!

È proprio il tipo di empasse in cui mi arrovellavo quando non sapevo se fosse adeguato portar la mimosa alla collega l'8 marzo 😫

2 minutes ago, Hinzelmann said:

ma se mi aggiungi questi dettagli era decisamente peggiore di quanto non immaginassi, però mi par di capire si sia stabilizzata

Sì va molto meglio, son passati alcuni anni...devo dire che io stesso fortunatamente ogni tanto mi trovavo "ridicolo", e amici e familiari mi hanno aiutato a ridimensionare...oltre che la terapia fatta con uno psicologo piuttosto spiccio 😄

Share this post


Link to post
Share on other sites
Almadel
2 minutes ago, schopy said:

È proprio il tipo di empasse in cui mi arrovellavo quando non sapevo se fosse adeguato portar la mimosa alla collega l'8 marzo 😫

Se un tuo collega etero ti regalasse un girasole per il Pride come reagiresti?

Share this post


Link to post
Share on other sites
schopy
16 minutes ago, Almadel said:

Se un tuo collega etero ti regalasse un girasole per il Pride come reagiresti?

In realtà non mi dispiacerebbe e lo considererei per quello che è, ovvero un pensiero gentile; l'unica cosa che so di non dover fare mai più è regalare un fiore ad un ragazzo che sto frequentando. È un gesto super equivocato 🙄

Share this post


Link to post
Share on other sites
Almadel
1 minute ago, schopy said:

In realtà non mi dispiacerebbe e lo considererei per quello che è, ovvero un pensiero gentile; l'unica cosa che so di non dover fare mai più è regalare un fiore ad un ragazzo che sto frequentando. È un gesto super equivocato 🙄

Io stavo per menare un ragazzo che me lo ha regalato 🙂

Share this post


Link to post
Share on other sites
Hinzelmann

Ora non esageriamo...si tratta solo di far finta di essere passati davanti al fioraio più caro della città, entrare per salutare il fiorista gay che si conosce ( se del caso vedere di farselo presentare prima da un amico in comune ) chicchierarci tutti insieme ed uscire con un mazzo di fiori strani e costosi per ingentilire il soggiorno della persona che si frequenta, mazzo che deve costare più di una cena al ristorante

A queste condizioni per essere possibile, è possibile...certo incontrare una persona che valga una impresa del genere può capitare due volte nella vita

 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
Almadel

Ma una bottiglia di Chianti Classico Gallo Nero

invece delle Orchidee Leopardo della Papuasia?

Share this post


Link to post
Share on other sites
Krad77

Sono magro da quando avevo 5 anni. Molto magro, secondo alcuni. In prima superiore ero bassino ma quando sono arrivato in seconda ero quasi come ora, 1.83, e con l’adolescenza ho cominciato a mangiare abbondantemente, mentre da bimbo ero più schizzinoso, non è che non mangiassi, ma avevo cose che non potevo soffrire, e ripiegavo su altro (quanti panini al prosciutto!)

in ogni fase della mia vita, ma proprio nessuna esclusa, qualcuno è venuto a dirmi eh vedrai che tra tot anni ti cambia il metabolismo e ingrassi! A 10 anni mi dicevano a 13, a 15 mi dicevano 18, ecc ecc. Fino ai 40 comunque non è successo. Ora ne ho 42 e vedo che ho le cosce più grosse, ma faccio anche sport quindi in parte sarà quello, poi certi pantaloni non mi vanno più quindi qualche chilo l’ho preso. Comunque la gente mi dice ancora che sono magro eheh

Share this post


Link to post
Share on other sites
Hinzelmann

La bottiglia di vino pone decisamente meno problemi, a volte però quando si fa i fidanzati del week end, del tipo una volta da me e l'altra da te si finisce per portarsela vicendevolmente tutte le settimane, soprattutto se entrambi si cucina

Insomma finisce per perdere fatalmente di significato...

1 minute ago, Krad77 said:

Ora ne ho 42

Aspetta i 45 anni è la verifica definitiva è difficile restare magri dopo i 45 senza che ti venga una gastrite

Share this post


Link to post
Share on other sites
ldvrsp

Se assumiamo che il metabolismo e la struttura fisica non abbiano alcuna influenza nel peso e nell’aspetto delle persone, allora dobbiamo ritenere che qualora costringessimo Lindiwe Mazibuko, prima foto, a mangiare e muoversi come Vanessa Kilem, seconda foto, allora avrebbe più o meno il suo stesso fisico. Parimenti, se la Kilem mangiasse tanto quanto Madame Mazibuko, ella acquisirebbe il suo stesso peso. Invece io sono scettico riguardo a questo, ovvero resto convinto di un’importantissima influenza del metabolismo e della struttura fisica. La trovo un'evidenza. D’altronde non posso dimenticare che quando avevo quattordici anni mangiavo lo stesso (abbondante) cibo dei membri della comitiva di amici di cui facevo parte, insieme ai quali passavo 10 ore della giornata, tuttavia ero grassottello, loro in genere erano alquanto magri. E io mi muovevo di più. Ciò mi faceva arrabbiare. Lo stesso autore del topic ha posto, come condizione base del quesito, il mangiare lo stesso quantitativo di cibo ed il fare lo stesso livello di attività fisica, da cui deduco che tendenzialmente concordi con la mia opinione di cui sopra.

Ad oggi non ho un filo di grasso addosso, sono abbastanza definito, ma ho raggiunto questo obiettivo attraverso fasi alterne, nel senso che ad un certo punto ho deciso io di cambiare tipo di fisico, anche in considerazione del fatto che sono piuttosto slanciato: ho fatto per anni una dieta di ferro e ho dichiarato guerra alla vita sedentaria che facevo in precedenza. Penso, ex post, di avere persino esagerato, visto che sono arrivato a pesare 55kg x 1.80m circa (non mi sono mai misurato, alcuni dicono che sia più alto), oggi faccio 69-71kg, pur essendo rimasto magro. Tant’è che quando ero (troppo) secco, mi consigliarono di fare delle prove come modello, cosa che rifiutai quando mi fu chiesto di fare delle foto in mutande che non sapevo nelle grinfie di chi sarebbero finite.

Ma il mio essere in genere perfettamente in forma significa che mangio pochissimi cibi grassi, non assumo zuccheri tramite bevande e mi muovo parecchio, tranne in periodi limitatissimi, ad es Natale, Pasqua, in cui ho anche superato le 10000 calorie in un giorno. Per me non esistono merendine, snack e cose simili, al massimo qualche dolce a colazione insieme al latte (senza zucchero). Gelati in estate? Ne avrò mangiati cinque in tutto il 2019.

Ho la convinzione di avere un metabolismo abbastanza lento perché in genere mi nutro molto meno dei miei conoscenti sportivi: per fare un esempio, in estate scherziamo sempre sull’alimentazione che seguiamo quando saliamo in montagna nelle marce più pesanti (oltre i 40km/die+ 1500m dislivello). Di fatti vedo gli altri che si ingozzano con cioccolata, confetti, mandorle, riso, uva+ pranzo abbondante, cose che per me sarebbero improponibili, a me basta una colazione abbondante, tre biscotti di numero e un panino piccolo, e arrivo tranquillamente in cima come e meglio degli altri. Poi cena minore dei compagni di salita. Ne rido con gli altri perché mi fanno notare che loro con così poco cascherebbero a terra, viceversa io non perdo nemmeno peso.

Ho valori del sangue perfetti, anzi ferro e piastrine molto abbondanti rispetto alla media, piuttosto sono lievemente ipoglicemico, ma entro limiti fisiologici.

Per quanto riguarda il fisico, lo considero un elemento importantissimo della nostra persona, dunque cerco di valorizzarlo il più possibile; mi rifiuto di credere che la volontà cosciente non possa influenzarlo. Se veramente vuoi, veramente puoi. In passato non mi piacevo, oggi sono abbastanza soddisfatto, tuttavia voglio essere ancora più soddisfatto (anche molti di voi non mi sembrano soddisfatti del proprio corpo), dunque ci lavoro spesso, ad es ieri ho fatto due ore di ginnastica, domani mi faccio la mia megacorsa (poche persone corrono bene come me, nessun mio amico mi ha mai battuto su un tragitto superiore a 100m). Più che l’aspetto, curo le prestazioni.

Quest’inverno mi sono profondamente infastidito per il fatto di non essere (all’epoca) in grado di fare più di 20 push up di fila, o di non riuscire a sollevarmi sulla sbarra, dunque mi sono iscritto in palestra (adesso seguo un corso online che mi ha messo a disposizione la palestra stessa) e mi sono messo a lavorare di brutto, anche se questo mi ha spesso fatto cenare dopo le 22 (la mattina uscivo alle 08:00), perché mi sono detto: “Andrea, che vogliamo fare? Hai le spalle e le braccia DEBOLI, adesso basta, perdio! Fai cagare!” Come vedete sono molto critico non solo nei confronti degli altri, ma anche nei miei stessi. Il mio fisico tendenzialmente è quello del marciatore, tipo Alex Schwazer, ma ho intenzione di ottenere più forza, pur volendo mantenere: agilità, ad es a gennaio sono riuscito a fare la spaccata frontale completa, ora non la rifaccio da parecchio tempo e voglio riprenderla, inoltre mi chiamano la scimmia perché riesco ad arrampicarmi quasi ovunque; portamento, una cosa su cui mi hanno sempre fatto i complimenti; velocità nella corsa lunga, che è la mia vocazione. Per darvi conto del mio tipo di corporatura nell’estate scorsa, ecco una foto indicativa (su una delle cime del Gran Sasso), il viso tagliato è proprio quello dell’avatar.

(In questo periodo mi è tornato assai comodo l’avere le gambe molto agili, visto che col piede ho premuto senza problemi i bottoni del citofono, quello dell’ascensore, il pulsante dello sciacquone nella latrina pubblica, superando di molto in altezza la testa, se necessario, mettendo peraltro a rischio i pantaloni)

010f1c3fbefded05.jpg

1abc1e4c-0001-0004-0000-000001406485_w1528_r1_499853243322571_fpx64_fpy49_99.jpg

8399390001.jpg

Share this post


Link to post
Share on other sites
Almadel
17 minutes ago, Hinzelmann said:

La bottiglia di vino pone decisamente meno problemi, a volte però quando si fa i fidanzati del week end, del tipo una volta da me e l'altra da te si finisce per portarsela vicendevolmente tutte le settimane, soprattutto se entrambi si cucina

Insomma finisce per perdere fatalmente di significato...

Senti - caro fidanzato del weekend - non posso riempirmi la casa di Orchidee Leopardo

che muoiono dopo tre giorni se non le annaffi col piscio di dasiuro,

solo perché non sai scegliere una bottiglia di vino decente, no?

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
freedog
2 hours ago, Lor24 said:

Mangio tanto, non faccio sport e attività fisica da anni, in questa quarantena non sono uscito nemmeno a fare passeggiate e ho mangiato tanto cibo spazzatura in grandi quantità. Ma non ingrasso. 

43 minutes ago, Krad77 said:

in ogni fase della mia vita, ma proprio nessuna esclusa, qualcuno è venuto a dirmi eh vedrai che tra tot anni ti cambia il metabolismo e ingrassi! A 10 anni mi dicevano a 13, a 15 mi dicevano 18, ecc ecc. Fino ai 40 comunque non è successo. Ora ne ho 42 e vedo che ho le cosce più grosse, ma faccio anche sport quindi in parte sarà quello, poi certi pantaloni non mi vanno più quindi qualche chilo l’ho preso. Comunque la gente mi dice ancora che sono magro eheh

L'ANIMA DE LI MEJO MORTACCI VOSTrA!!!!

-come direbbero a cuneo con un pizzico di invidia esistenziale..-

Share this post


Link to post
Share on other sites
Bullfighter4
2 hours ago, Lor24 said:

 

E non amo i fisici supermuscolosi, potrei comunque migliorare facendo attività fisica e restando magro e asciutto.

Ovviamente succederà. Nessuno mantiene un metabolismo così fino ai quarant'anni.

Non preoccuparti per i fisici super muscolosi. A meno di fare diete apposta e attività fisica mirata per mettere su decine di kg di muscoli, non succederà mai a nessuno. 
Oltretutto se diventi troppo “ pesante” potresti avere problemi alle ginocchia e alla schiena. 
io ti sconsiglierei la palestra ( che può essere di una noia mortale se non sei un super appassionato), ma ti consiglierei di trovarti delle attività fisiche più specifiche ( hiking, canoa, arti martiali, yoga, etc...)

Share this post


Link to post
Share on other sites
prefy

Può sembrare che mi sia contraddetto in due diversi interventi a proprosito della diversa considerazione dell'aspetto fisico tra uomini e donne, in realtà non è così

c'è una spiegazione di tipo culturale per cui per le donne è tradizionalmente più rilevante l'' avvenenza fisica, rispetto agli uomini, dei quali vengono apprezzate altre caratteristiche tipo intelletto o forza, ovviamente l' evoluzione dei costumi sta portando a ridimensionare questi differenti criteri di valutazione, equiparandoli in entrambi i sensi

ma fino a che non sarà raggiunta una compiuta parità dei generi, dire ad una donna che è "brutta" sarà considerato piu grave che dirlo ad un uomo, cosi come dire ad un uomo che è debole o delicato sarà considerato piu offensivo che dirlo ad una donna

mi spiace ma, per  sbagliata che sia, questa è la realtà delel cose :( fateci ci conti...

Edited by prefy

Share this post


Link to post
Share on other sites
Iron84

Vero anche per i gay.

Io purtroppo, è più forte di me, ho difficoltà ad uscire con ragazzi anche leggermente in sovrappeso mentre se anche sono molto magri non è un problema per me anzi eppure in questo sono del tutto un'eccezione.
Ho notato che l'essere magri nel mondo gay è una iattura, i gay grossi hanno i loro estimatori e sono bear, ma chi ama i gay magri a parte il sottoscritto?

In che categoria possono essere messi?

Share this post


Link to post
Share on other sites
ldvrsp
1 hour ago, Iron84 said:

Ho notato che l'essere magri nel mondo gay è una iattura, i gay grossi hanno i loro estimatori e sono bear, ma chi ama i gay magri a parte il sottoscritto?

In che categoria possono essere messi?

Magri in che senso? Magri tipo lean o tipo skinny?

E comunque non mi pare, da quel poco che posso vedere, che siano pochi i gay magri.

Inoltre dovresti approfondire il termine grosso. Cioè grosso nel senso di grasso, o grosso nel senso di robusto forte.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Bloodstar

A me piacciono i ragazzi magri. Uno che avesde il mio fisico, quindi magrissimo, asciuttissimo e basso, lo apprezzerei. Gli unici magri che proprio non mi fanno sangue sono quelli alti, ossuti e vagamente insettoidi. 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
metalheart
  • Topic Author
  • 14 minutes ago, Iron84 said:Ho notato che l'essere magri nel mondo gay è una iattura, i gay grossi hanno i loro estimatori e sono bear, ma chi ama i gay magri a parte il sottoscritto?

    Ecco secondo me è proprio cosi

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    Serpente
    1 minute ago, Bloodstar said:

    A me piacciono i ragazzi magri. Uno che avesde il mio fisico, quindi magrissimo, asciuttissimo e basso, lo apprezzerei. Gli unici magri che proprio non mi fanno sangue sono quelli alti, ossuti e vagamente insettoidi. 

     

    Io sono insettoide? Ma cosa significa insettoide?

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    metalheart
  • Topic Author
  • 5 minutes ago, ldvrsp said:
    16 minutes ago, Iron84 said:

    Vero anche per i gay.

    Io purtroppo, è più forte di me, ho difficoltà ad uscire con ragazzi anche leggermente in sovrappeso mentre se anche sono molto magri non è un problema per me anzi eppure in questo sono del tutto un'eccezione.
    Ho notato che l'essere magri nel mondo gay è una iattura, i gay grossi hanno i loro estimatori e sono bear, ma chi ama i gay magri a parte il sottoscritto?

    In che categoria possono essere messi?

    Anche secondo me è una iattura, c’è uno skinny-shaming diffusissimo

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    Bloodstar
    4 minutes ago, Serpente said:

    Io sono insettoide? Ma cosa significa insettoide?

     Non è per colpa del fisico che io non ti toccherei manco con una canna. Tranquillizzati. 

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    schopy
    11 minutes ago, Bloodstar said:

    vagamente insettoidi. 

    Con gli arti lunghi?

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    Bloodstar
    1 minute ago, schopy said:

    Con gli arti lunghi?

    Si. A me piacciono tendenzialmente i ragazzi tozzi. Sia che siano molto magri sia che siano vagamente grassi. 

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    Serpente
    9 minutes ago, Bloodstar said:

     Non è per colpa del fisico che io non ti toccherei manco con una canna. Tranquillizzati. 

    Non mi hai risposto però, cosa significa "insettoide"? Non l'avevo mai sentito. Comunque la tua cattiveria non ha limiti.

    Edited by Serpente

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    Bloodstar

    È un banale calco da "aracnoide". 

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites

    Join the conversation

    You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

    Guest
    Reply to this topic...

    ×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

      Only 75 emoji are allowed.

    ×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

    ×   Your previous content has been restored.   Clear editor

    ×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.


    ×
    ×
    • Create New...