Jump to content
Vincenzo22

Non so cosa fare col mio ragazzo

Recommended Posts

Vincenzo22

Salve ragazzi, sono un ragazzo di 21 anni, fidanzato con un ragazzo poco più piccolo di me. Vi spiego la situazione. All’inizio era tutto perfetto, stavamo bene insieme, era simpatico e credevo di aver trovato una persona come me, solare, semplice, leggera che non vuol dire superficiale, ma in grado di superare con facilitá I problemi, sia della vita sia relazionali, senza troppe pi*pe mentali. Eravamo amici prima che fidanzati. Ad un certo punto lui è cambiato, non so perché, dice che è colpa mia perché sono diventato più freddo (che poi magari è vero che il mio atteggiamento a volte poteva essere frainteso, ma i miei sentimenti erano inalterati) quando poi non è vero, ogni weekend andavo da lui e dormivo lì, anche quando avevo solo un briciolo di tempo libero (dimenticandomi degli amici), gli facevo le sorprese, regali, andavamo a pranzo e a cena insieme insomma una coppia perfetta direte voi. Un giorno per scherzo decisi di fare la tintura rossa (non so perché) e gli mandai la foto. Pensavo di aver fatto una cosa divertente, lui se la prese a morte dicendo che l’avevo fatta non per scherzo, ma di nascosto perché secondo lui io lo reputo un po’ come un genitore, che mette i bastoni fra le ruote ma vi giuro assolutamente non è così. Comunque il rapporto è iniziato a incrinarsi da ottobre (ci siamo messi assieme a settembre)mese della tintura, per poi degenerare a partire da Gennaio, è arrivato a mettermi le mani pesantemente, provocandomi lividi sul viso, sul collo e sul torace. Volete sapere perché? Io avevo organizzato una serata a casa mia per giocare a tombola e siccome stavamo a casa sua in quel momento, gli avevo chiesto con molta gentilezza mentre stavo abbracciato a lui sul letto se potevamo andarci a preparare perché io dovevo andare a casa mia a preparare le casa per la serata. Lui a questa richiesta si è infuriato perché ha detto che io penso soltanto ai ca**i miei, dato lui era lì a chiedermi rassicurazioni da giorni mentre io pensavo a prepararci per andare a casa mia a giocare a tombola. Alla fine nonostante mi abbia picchiato l’ho perdonato, anche se è risuccesso in altre situazioni usando come pretesto il fatto che lo avessi spinto (vabbè vi lascio immaginare...). Sono mesi d’inferno, ogni volta che parliamo a telefono o ci vediamo è un’occasione per rinfacciarmi quanto io sia antiromantico (termine che usa lui) e poco attento ai suoi bisogni. Qualche giorno fa gli ho chiesto che sarebbe bello se ogni tanto potessi passare un venerdì O un sabato solo con i miei amici, perché gli altri giorni lavoro e quindi non li vedo mai e da quando stiamo insieme sto sempre e solo con lui, dicendomi che posso benissimo stare con i miei amici se c’è anche lui, ma a me non sembra giusto perché quando io lavoro lui scende con i suoi (amici). Inutile dirvi che con questa cosa lui mi ha lasciato dicendo di essere arrivato al limite della sopportazione perché come al solito con il problema che c’era sotto, cioè che io non gli do abbastanza attenzioni nonostante io abbia rinunciato a tutto per lui, io pensavo soltanto ai ca**i miei, alla fine gli ho chiesto scusa e sono tornato io da lui. Altra problematica riguarda il viaggio estivo. Quest inverno gli ho regalato un viaggio a Berlino per Natale, e ho detto che siccome siamo partiti insieme e da soli in inverno, quest estate il viaggio potevamo farlo separati, io con i miei amici e lui con i suoi perché per me non c’erano problemi e mi fidavo di lui. Inutile dirvi che si è scatenata una furia e mi ha costretto a prenotare il viaggio insieme. Si susseguono mesi di alti e bassi. Fino al 10 marzo, quando io allo scoppio della quarantena gli dissi che sarei dovuto tornare a casa in fretta perché avevo paura di avere problemi con la polizia. Lui inizia a sclerare davanti alla mamma dipingendomi come un mostro. Io scappo via e gli dico di non volerlo più vedere. Alla fine facciamo pace perché torno io. Ultimo litigio definitivo, ieri sera, stavamo parlando del più e del meno, quando arriviamo all’argomento masturbazione, io dico che quando capita di masturbarmi non lo faccio su porno gay ma su porno etero. Lui si infuria dicendomi che queste cose non le vuole sapere. Io gli chiedo scusa, gli chiedo se per lui va bene cambiare argomento e gli prometto che non avremmo più parlato. Alla fine, lui continua a parlarne, dicendomi quanto io sia irrispettoso nei suoi confronti e che io lo tratto come un fratello e non come fidanzato. Alla fine io gli dico che dopo tutto questi mesi sebbene io ci abbia provato, ci abbia messo tutto me stesso, abbia rinunciato a tante cose per stare con lui, che non potevo dargli quello che voleva e che per il bene di tutti e due era meglio se la finivamo qua. Lui capisce io gli chiedo scusa piangendo. Ora mi manca, non so se ho fatto la cosa giusta perché gli voglio un bene dell’anima e non riesco più a stare così in una relazione. Consigli? Ho fatto bene? 

Share this post


Link to post
Share on other sites
Krad77

Guarda io e te abbiamo modi di affrontare le cose sicuramente diversi e probabilmente valori anche diversi. Ma tu hai fatto non bene, benissimo a mollarlo.
Mai, e dico mai, accettare violenza e botte in una relazione. Per nessun motivo, in nessuna circostanza, mai. Già basterebbe questo.
Good luck boy

Share this post


Link to post
Share on other sites
Vincenzo22
  • Topic Author
  • 2 minutes ago, Krad77 said:

    Guarda io e te abbiamo modi di affrontare le cose sicuramente diversi e probabilmente valori anche diversi. Ma tu hai fatto non bene, benissimo a mollarlo.
    Mai, e dico mai, accettare violenza e botte in una relazione. Per nessun motivo, in nessuna circostanza, mai. Già basterebbe questo.
    Good luck boy

    Lo so, però lui non è soltanto questo, è quello il fatto, io so com’è e non me la sono sentita di lasciarlo per quello anche se ci sono stato male, anzi malissimo, si è scaricato addosso come una furia, aveva un viso irriconoscibile mentre mi prendeva a schiaffi e mi metteva le mani al collo con una violenza tale, non credevo neppure fosse capace, per qualche giorno non sono riuscito a guardarlo dritto negli occhi. Ogni volta che penso ai giorni successivi a quell’episodio, a come mi guardava dispiaciuto, ha pianto più volte, non me la sono sentita di mollarlo lì, devo ammetterlo però, è stato un brutto gesto, non capisco come facciano le persone a viverle quotidianamente queste cose. Tra l’altro ultimamente affermava che io mi volevo mettere in competizione con lui, ogni volta che posto una foto sui social la posta anche lui. È brutto ragazzi, vedi i sacrifici che fai buttati nel ces*o

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    Almadel

    Quando un fidanzato cerca ogni scusa per litigare, è meglio stare da soli.

    Alcuni ragazzi sono così: non c'è niente da fare.

    Forse semplicemente non vogliono una relazione

    o hanno solo un brutto carattere.

    Fai un respiro profondo e mandalo a fare in culo definitivamente.

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    Mako
    Posted (edited)

    Non è un relazione sana, ci sono delle problematiche di fondo. Il tuo ex ragazzo ha bisogno di parlare con uno psicologo, e non lo dico con tono denigratorio. Troppo aggressivo, troppo insicuro, troppo!!! Almeno dalla descrizione che fai tu, poi dovremmo sentire l'altra campana. 

    Edited by Mako

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    Vincenzo22
  • Topic Author
  • 1 minute ago, Almadel said:

    Quando un fidanzato cerca ogni scusa per litigare, è meglio stare da soli.

    Alcuni ragazzi sono così: non c'è niente da fare.

    Forse semplicemente non vogliono una relazione

    o hanno solo un brutto carattere.

    Fai un respiro profondo e mandalo a fare in culo definitivamente.

    Il fatto è che è lui a dirmi questa cosa, dice che io dico le cose perché voglio farlo indispettire e perché voglio “accendere il fuoco” ma non assolutamente così. Penso di essere plagiato, stanotte l’ho chiamato e gli ho chiesto scusa piangendo per come mi sono comportato in questi ultimi mesi, lui ha detto che effettivamente sono stato cattivo perché non sono stato ad ascoltare le sue richieste. Non so che pensare, ho chiesto consiglio a tante persone ma mi hanno risposte tutte che non è stata colpa mia, lui invece mi dice delle cose che mi fanno stare male, veramente ho dato il massimo e mi sono quasi annullato per stare con lui.

    2 minutes ago, Mako said:

    Non è un relazione sana, ci sono delle problematiche di fondo. Il tuo ex ragazzo ha bisogno di parlare con uno psicologo, e non lo dico con tono denigratorio. Troppo aggressivo, troppo insicuro, troppo!!! Almeno dalla descrizione che fai tu, poi dovremmo sentire l'altra campana. 

    Il suo lato della campana è Che io non sono attento ai suoi bisogni e che mi sono allontanato da lui per non si sa quale motivo. Ormai me lo ripete da mesi l’ho imparato a memoria il discorso.

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    Mako
    4 minutes ago, Vincenzo22 said:

    Il suo lato della campana è Che io non sono attento ai suoi bisogni e che mi sono allontanato da lui per non si sa quale motivo. Ormai me lo ripete da mesi l’ho imparato a memoria il discorso.

    Tu hai sbagliato a non mollarlo ai primi accenni di aggressività. 

    Poi tutto il resto è discutibile, dovremmo essere nella vostra coppia per capire veramente come stanno le cose. Allo stato attuale posso solo dirti di non tornare da lui, perché in ogni caso quelle reazioni non sono equilibrate. La relazione non può andare avanti con queste basi.

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    Azotep92
    48 minutes ago, Vincenzo22 said:

    È brutto ragazzi, vedi i sacrifici che fai buttati nel ces*o

    Ciao Vince! Posso chiamarti cosi? Credimi so bene cosa vuol dire e come ci si sente...quella sensazione di impotenza chiedendosi se non è stata solo colpa tua e se potevi fare meglio. La risposta e NO! Hai benissimo! Non dire di si neanche se dovesse tornare da te strisciando! E.lo fara! Quando manca.il rispetto manca tutto in una relazione sia di amicizia e soprattutto di amore! Ascolta me ti prego anche se sono un perfetto sconosciuto...scordartelo non tornare mai più da lui  MAI!

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    Birichino87

    Scusa ma uno così ha problemi mentali. È giovane e si può ancora recuperare, ma serve intervenire subito

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    Vincenzo22
  • Topic Author
  • 3 minutes ago, Azotep92 said:

    Ciao Vince! Posso chiamarti cosi? Credimi so bene cosa vuol dire e come ci si sente...quella sensazione di impotenza chiedendosi se non è stata solo colpa tua e se potevi fare meglio. La risposta e NO! Hai benissimo! Non dire di si neanche se dovesse tornare da te strisciando! E.lo fara! Quando manca.il rispetto manca tutto in una relazione sia di amicizia e soprattutto di amore! Ascolta me ti prego anche se sono un perfetto sconosciuto...scordartelo non tornare mai più da lui  MAI!

    Il fatto è che lui la fa passare come se fosse colpa mia, agli occhi dei suoi amici, dei suoi genitori, io sono un mostro, non gli do attenzioni, non sono attento ai suoi bisogni, penso solo a fare lo scemo come dice lui, solo perché tendo a sdrammatizzare su ogni cosa, sono molto affettuoso nei suoi confronti, baci, abbracci, carezze non mancano, magari ho un limite con le parole questo è vero ma nessuno è perfetto, comunque ci sono state volte in cui gli ho detto ti amo ovviamente. Non sempre ma ci sono state, magari preferisco non banalizzare il sentimento. Io mai ho parlato male dei suoi difetti agli altri, tranne che alla mia migliore amica, lo difendo a spada tratta quando qualcuno dice che è pesante e per me non va bene. Ma lui sembra che non si faccia scrupoli a parlare dei miei difetti agli altri: l’ultima volta che ci siamo visti mi ha gridato davanti a tutta la famiglia che sono una me*da è che non lo considero e che anche alcuni suoi amici la pensano così. Ci sono rimasto malissimo. Gli voglio veramente un bene dell’anima. Me ne vuole anche lui, credo. 

    11 minutes ago, Birichino87 said:

    Scusa ma uno così ha problemi mentali. È giovane e si può ancora recuperare, ma serve intervenire subito

    Io continuo a credere che sia colpa mia, perché lui afferma di avermi semplicemente chiesto aiuto, ed io non sono stato lì per lui.

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    Azotep92
    1 minute ago, Vincenzo22 said:

    Il fatto è che lui la fa passare come se fosse colpa mia, agli occhi dei suoi amici, dei suoi genitori, io sono un mostro, non gli do attenzioni, non sono attento ai suoi bisogni, penso solo a fare lo scemo come dice lui, solo perché tendo a sdrammatizzare su ogni cosa, sono molto affettuoso nei suoi confronti, baci, abbracci, carezze non mancano, magari ho un limite con le parole questo è vero ma nessuno è perfetto, comunque ci sono state volte in cui gli ho detto ti amo ovviamente. Non sempre ma ci sono state, magari preferisco non banalizzare il sentimento. Io mai ho parlato male dei suoi difetti agli altri, tranne che alla mia migliore amica, lo difendo a spada tratta quando qualcuno dice che è pesante e per me non va bene. Ma lui sembra che non si faccia scrupoli a parlare dei miei difetti agli altri: l’ultima volta che ci siamo visti mi ha gridato davanti a tutta la famiglia che sono una me*da è che non lo considero e che anche alcuni suoi amici la pensano così. Ci sono rimasto malissimo. Gli voglio veramente un bene dell’anima. Me ne vuole anche lui, credo. 

    Non è niente di nuovo per me una cosa del genere.....Sta cercando di farti tornare da lui strisciando e tu non lo devi fare altrimenti sarai la sua casa sicura.ovvero il suo schiavo.... lascia che sia lui a tornare da te e digli di andare a cagare....lui non ti vuole come persona....ma come OGGETTO!

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    Vincenzo22
  • Topic Author
  • 3 minutes ago, Azotep92 said:

    Non è niente di nuovo per me una cosa del genere.....Sta cercando di farti tornare da lui strisciando e tu non lo devi fare altrimenti sarai la sua casa sicura.ovvero il suo schiavo.... lascia che sia lui a tornare da te e digli di andare a cagare....lui non ti vuole come persona....ma come OGGETTO!

    Posso sapere perché dice così? Cosa te lo fa pensare? Da cosa lo capisci?

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    Tyrael

    Hai fatto bene :aha:

    Ora devi solo superare il momento come un fumatore deve superare i 3 giorni di astinenza. Poi è tutta discesa :aha:

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    Vincenzo22
  • Topic Author
  • 1 minute ago, Tyrael said:

    Hai fatto bene :aha:

    Ora devi solo superare il momento come un fumatore deve superare i 3 giorni di astinenza. Poi è tutta discesa :aha:

    Io continuo a credere che sia stata colpa mia, che non ho fatto abbastanza per aiutarlo. Mi sento tremendamente in colpa.

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    ldvrsp

    Ciao, e benvenuto fra noi.

    Ascoltami bene: nessuno si deve permettere di metterti le mani addosso. Hai capito? Nessuno ha il diritto di picchiarti, per nessun motivo, mai!

    Il tuo (ex) ha un comportamento ossessivo, non è tranquillo, la cosa potrebbe peggiorare. E' un atteggiamento malsano. Resta alla larga da lui, non riavvicinarti, altrimenti ne avrai dolori sempre maggiori.

    15 minutes ago, Vincenzo22 said:

    Io continuo a credere che sia stata colpa mia, che non ho fatto abbastanza per aiutarlo. Mi sento tremendamente in colpa.

    Quale che possa essere la tua colpa, reagire con le sfuriate che ci hai raccontato è grave e sbagliato. Troverà sempre delle colpe da appiccicarti addosso, e se non gliele darai, le creerà lui inventandosele.

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    Tyrael
    1 minute ago, Vincenzo22 said:

    Io continuo a credere che sia stata colpa mia, che non ho fatto abbastanza per aiutarlo. Mi sento tremendamente in colpa.

    In che senso aiutarlo🤔

    Figlio mio tu sei il suo boy kawaii non la madre o un badante. 🤔 Tu hai solo una colpa amare chi ti fa viulenza. Ma come detto basta solo la voglia e la forza di voltare pagina. In caso contrario sei un po' masochista :aha:

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    Vincenzo22
  • Topic Author
  • 2 minutes ago, ldvrsp said:

    Ciao, e benvenuto fra noi.

    Ascoltami bene: nessuno si deve permettere di metterti le mani addosso. Hai capito? Nessuno ha il diritto di picchiarti, per nessun motivo, mai!

    Il tuo (ex) ha un comportamento ossessivo, non è tranquillo, la cosa potrebbe peggiorare. E' un atteggiamento malsano. Resta alla larga da lui, non riavvicinarti, altrimenti ne avrai dolori sempre maggiori.

    Quale che possa essere la tua colpa, reagire con le sfuriate che ci hai raccontato è grave e sbagliato. Troverà sempre delle colpe da appiccicarti addosso, e se non gliele darai, le creerà lui inventandosele.

    Io credo che soffra di dipendenza affettiva, ho cercato un po’ su internet e si rispecchia. Effettivamente lui mi dà sempre la colpa di tutto, ogni volta che gli faccio notare un atteggiamento suo sbagliato non fa altro che rispondermi dicendo: “perché tu come fai?” E alla fine torniamo a parlare di me. Mi accusa del fatto che le relazione soffra di Vincenzo-centrismo perché secondo lui tutto gira intorno a me. Ma alla fine è proprio il contrario, stiamo discutendo del fatto che lui non si sente amato da mesi. È proprio questo quello che dici lui. Io non mi sento amato da te.

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    ldvrsp

    Ti rendi conto che questa situazione non migliorerebbe? Che ti farebbe più male che bene, in qualsiasi caso?

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    Vincenzo22
  • Topic Author
  • Just now, ldvrsp said:

    Ti rendi conto che questa situazione non migliorerebbe? Che ti farebbe più male che bene, in qualsiasi caso?

    Cosa te lo fa pensare? Scusate ragazzi se vi faccio tutte queste domande magari ho bisogno di aprire gli occhi ma tutti si limitano a dirmi solo di lasciarlo perché non va bene.

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    Azotep92
    2 minutes ago, Vincenzo22 said:

    Cosa te lo fa pensare? Scusate ragazzi se vi faccio tutte queste domande magari ho bisogno di aprire gli occhi ma tutti si limitano a dirmi solo di lasciarlo perché non va bene.

    Io ti ho già risposto in dettaglio e credo tutti siano d accordo con me.solo che vogliono essere piu gentili....la risposta te l ho già data non so cosa cerchi più di questo

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    ldvrsp
    Posted (edited)

    Perché stando a quello che hai raccontato, il tuo (ex) ha qualcosa che non va dentro, e questo non si riparerà da solo, non lo riparerai tu.

    Pensi davvero che le sfuriate diminuiranno col tempo? Il bisogno ossessivo di attenzione si calmerà? E' davvero molto difficile che accada.

    Nessuno ha il diritto di metterti le mani addosso. E nessuno ha il diritto di umiliarti davanti agli amici, per nessun motivo. MAI

     

    Edited by ldvrsp

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    Vincenzo22
  • Topic Author
  • 3 minutes ago, ldvrsp said:

    Perché stando a quello che hai raccontato, il tuo (ex) ha qualcosa che non va dentro, e questo non si riparerà da solo, non lo riparerai tu.

    Pensi davvero che le sfuriate diminuiranno col tempo? Il bisogno ossessivo di attenzione si calmerà? E' davvero molto difficile che accada.

    Nessuno ha il diritto di metterti le mani addosso. E nessuno ha il diritto di umiliarti davanti agli amici, per nessun motivo. MAI

     

    Non mi umilia davanti ai suoi amici, lo ha fatto davanti alla famiglia, agli amici parla solo (male) di me. Io ogni tanto quando siamo con i miei o i suoi di amici gli dico scherzando “yaaaa stai ziiiiitttt sceeee” come si fa a Napoli (se ci sono napoletani qui mi capiranno), lui dice che gli faccio fare la figura dello stupido davanti a tutti.

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    Azotep92
    5 minutes ago, Vincenzo22 said:

    Non mi umilia davanti ai suoi amici, lo ha fatto davanti alla famiglia, agli amici parla solo (male) di me. Io ogni tanto quando siamo con i miei o i suoi di amici gli dico scherzando “yaaaa stai ziiiiitttt sceeee” come si fa a Napoli (se ci sono napoletani qui mi capiranno), lui dice che gli faccio fare la figura dello stupido davanti a tutti.

    Cioè tu stai giustificando in maniera indiretta il suo comportamento....ma ti rendi conto di quello che fai? Vuoi essere la sua casa sicura? Il suo oggetto?

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    Vincenzo22
  • Topic Author
  • 2 minutes ago, Vincenzo22 said:

    Non mi umilia davanti ai suoi amici, lo ha fatto davanti alla famiglia, agli amici parla solo (male) di me. Io ogni tanto quando siamo con i miei o i suoi di amici gli dico scherzando “yaaaa stai ziiiiitttt sceeee” come si fa a Napoli (se ci sono napoletani qui mi capiranno), lui dice che gli faccio fare la figura dello stupido davanti a tutti.

    E si è inventato anche delle cose cattive che i miei amici hanno detto su di me, penso per allontanarmi da loro. Io all’inizio a questa cosa non volevo crederci, ma poi pian piano ho aperto gli occhi. Si inventa storie di ragazzi che gli vanno dietro, perché io sono un bellissimo ragazzo, molto più bello di lui (ovviamente non è mai stato un problema, non me n’è mai importato), me lo dicono tutti, persino i suoi amici, e ogni volta che mi contatta qualcuno mi risponde: “aaaaah si lo conosco, 2 anni fa mi seguiva perché voleva uscire con me”, cose assolutamente non vere perché poi ho avuto la conferma sia dai diritti interessati sia da suoi conoscenti. Ragazzi una batosta dietro l’altra, lui è buono dentro alla fine, non so perché faccia così...

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    Krad77

    Forse tu gli vuoi bene perché pensi che non puoi avere di meglio, non puoi avere del bene, ti meriti un amore tossico geloso e pieno di negatività. Forse ti senti in colpa perché dire no a questo amore è dire no alla parte di te che non si vuole bene, che martella la tua autostima.

    Lascia perdere questo ragazzo, non è capace di volerti bene senza farti stare molto molto male e trasmetterti un enorme fiume di pensieri parole azioni negative, e probabilmente non lo sarà mai. Non sentirlo più.
    Impara a volerti bene, e ricomincia la tua vita.

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    castello

    LASCIALO!   ALLONTANATI DA LUI !  ALLONTANALO DA TE!

    Sai quante famiglie con padri violenti (o anche madri o figli, meno) ho visto?

    TUTTI danno la colpa ai percossi, TUTTI dicono che sono loro che mi provocano, TUTTI dicono che sbagliano loro, TUTTI dicono che è colpa loro!

    E QUASI TUTTI i percossi cercano nei propri comportamenti quei "presunti errori" che avrebbero - quelli! - suscitato la violenta altrui.

    NON E' COSI! CI SONO PERSONE VIOLENTE; PERSONE CHE DEVONO CURARSI. NON SI DEVE NE' GIUSTIFICARE IL LORO COMPORTAMENTO.  NE' SOTTACERE O ADDIRITTURA COPRIRE CON PROPRIE PRESUNTE RESPONSANBILITA' PROPRIE.

    LASCIALO!

    è anche palese che non gliene frega niente di te, da quello che dici. ORA LUI NON PUO' AVERE UNA RELAZIONE, NE' CON TE NE' CON ALTRI. DEVE PRIMA CURARSI.

    LASCIALO!

    E SMETTILA DI SENTIRTI IN COLPA!!!!!!!!

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    Hazel226
    Posted (edited)

    Ciao, anche io ho avuto un ragazzo così, quindi scusami se intervengo anche io, ma penso che lui cerchi di manipolarti dal punto di vista affettivo. Cerca di suscitare in te il senso di colpa proprio per tenerti soggiogato. Probabilmente sa bene che sei empatico e che sei una persona "buona", cioè pronta anche ad assumerti colpe che non hai pur di far felice chi ti sta intorno e se ne approfitta. Credo che il senso di colpa che senti in questo momento sia il risultato di una manipolazione. Da come lo descrivi è un manipolatore fatto e finito (anche il tentativo di isolarti dagli amici, di impedirti di vederli fanno parte della manipolazione, così come il fatto che parli male alle tue spalle).

    Edited by Hazel226

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    Vincenzo22
  • Topic Author
  • 18 minutes ago, Hazel226 said:

    Ciao, anche io ho avuto un ragazzo così, quindi scusami se intervengo anche io, ma penso che lui cerchi di manipolarti dal punto di vista affettivo. Cerca di suscitare in te il senso di colpa proprio per tenerti soggiogato. Probabilmente sa bene che sei empatico e che sei una persona "buona", cioè pronta anche ad assumerti colpe che non hai pur di far felice chi ti sta intorno e se ne approfitta. Credo che il senso di colpa che senti in questo momento sia il risultato di una manipolazione. Da come lo descrivi è un manipolatore fatto e finito (anche il tentativo di isolarti dagli amici, di impedirti di vederli fanno parte della manipolazione, così come il fatto che parli male alle tue spalle).

    Anch’io penso che sia molto manipolatore, date le cose che sono successo, ci sono arrivato dopo a queste cose purtroppo.

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    Hazel226
    1 minute ago, Vincenzo22 said:

    Anch’io penso che sia molto manipolatore, date le cose che sono successo, ci sono arrivato dopo a queste cose purtroppo.

    Adesso come siete messi? Di solito a chi è stato in relazione con un manipolatore si consiglia di chiudere tutti i contatti: social, messaggi, telefonate, tutto, senza se e senza ma. In più il tuo ex era anche un violento, quindi a maggior ragione questo sarebbe il mio consiglio. Sono situazioni orrende da cui tanti non riescono a uscire, proprio perché imprigionati dai sensi di colpa indotti. Mi spiace davvero per quello che hai passato.

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    Vincenzo22
  • Topic Author
  • 11 minutes ago, Hazel226 said:

    Adesso come siete messi? Di solito a chi è stato in relazione con un manipolatore si consiglia di chiudere tutti i contatti: social, messaggi, telefonate, tutto, senza se e senza ma. In più il tuo ex era anche un violento, quindi a maggior ragione questo sarebbe il mio consiglio. Sono situazioni orrende da cui tanti non riescono a uscire, proprio perché imprigionati dai sensi di colpa indotti. Mi spiace davvero per quello che hai passato.

    Non l’ho bloccato, ci siamo lasciati stamattina alle 5 (si, del mattino) e io l’ho richiamato 10 minuti dopo piangendo per chiedergli scusa per come mi sono comportato in questi mesi, quindi da quello che mi avete detto gliel’ho praticamente data vinta. Comunque da allora non ci siamo più sentiti. Non l’ho contattato nè io a lui nè lui a me.

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites

    Join the conversation

    You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

    Guest
    Reply to this topic...

    ×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

      Only 75 emoji are allowed.

    ×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

    ×   Your previous content has been restored.   Clear editor

    ×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.


    ×
    ×
    • Create New...