Jump to content
Sign in to follow this  
kiano

Essere omosessuali in classe

Recommended Posts

kiano

[modbreak=yrian]Questo topic è il risultato dell'unione di più topic simili.[/modbreak]Premetto che la mia intenzione non è di rispondere alla domanda iniziale di apertura del topic, ma di riportare un semplice fatto accaduto proprio oggi a scuola durante l'ora di religione...il mio prof non è un don, ma ha studiato teologia...oggi doveva interrogare i miei compa che fanno religione(io no, ho scelto di non avvalermi dell' IRC).Col mio compagno, il solito con cui faccio comunella, mi siedo al primo banco...unico posto libero. Lui è già stato interrogato, e insieme dovevamo andare in bibblioteca, quella della scuola, sotto consiglio del prof di ETCN(elettrotecnica), per vedere se c'erano eserciziari,  xkè gli devo dare qualche ripetizione di sta materia dove lui a qualche lacuna. Cerchiamo e cerchiamo e alla fine troviamo la "fotocopia" del nostro libro in duplice copia, datata 1963!...vabbeh...un pezzo da museo! Comunque su di essa c'era qualche esercizio svolto per cui decidiamo di prenderlo in prestito, una copia per uno, e di leggiucchiare ciò che c'è scritto.Finiamo prima per cui ne aproffittiamo per una capatina al bar(noi abbiamo il bar a scuola), per dirla tutta...io faccio la fila al bar a prendere cibo, lui esce a fumarsi una sigaretta.va beh...sorvoliamo...finito siamo tornati in classe, ed il prof stava ancora interrogando..ci sediamo al posto, fronte, anzi adiacenze(eravamo praticamente incollati)alla cattedra e l'interrogazione da un punto all'altro passa al matrimonio fra omosessuali! Le mie orecchie sono balzate come quelle del dott. spock, ho preso una sedia e finendo il mio panino al salame mi sono seduto ascoltando le idiozie che i miei compa sparavano, pronto a smerdarli, ma "incredibile incredile" ci ha pensato il mio prof! :-O  :-O Dunque, spieghiamo: erano in due a sostenere "lo skifo" ke fanno due gay...io ero scandalizzato, se non altro dall'evidente imbarazzo di questi due ammettendo questa cosa idiota...guardavano per terra abbassando quasi il tono di voce. Allorchè il prof li ha messi davanti alla realtà e gli ha chiesto: pensa se fossimo (la mia è una classe di soli maschi!) chiusi in questa aula, e ci passassero il cibo da un buco, ma noi non potessimo uscire, dopo un pò come pensi che reagiremmo tutti?lui stava zitto senza rispondere...Il prof gli ha chiesto allora "secondo te, di cosa ha bisogno l'uomo? ho risposto io, dicendo affetto, dato che entrambi i miei compa erano zittiti cercando una risposta plausibile e coerente alla domanda...il prof gli fa a loro: "ci sono vari forme di omosessualità, la differenza sta nella scelta! Pensa alle carceri, i carcerati, che non possono scegliere chi amare, e non sono loro ad aver scelto di essere rinchiusi nelle carceri, la forma di omosessualità che si sviluppa tra loro, è dettata dal bisogno di affetto che hanno, l'uomo è concepito per essere amato, senza amore non vive, che sia questo etero o omosex!"Io ero allibito, sconvolto dalle parole di un uomo ch mai avrei immaginato credere in una cosa simile, finalmente qualcuno che non ci dà dei malati, dei pervertiti, o chissàche!... ho proseguito io, facendo notare al mio compagno che un gay non sceglie di essere gay, ma ci nasce, attraversando momenti, fasi, della propria esistenza molto difficili. L'accettazione, il rapporto con gente che come lui accusa, istiga e disprezza! I carcerati lo fanno per sopravvivenza, altri, quelli liberi che si possono incontrare in giro per la strada, lo fano per vivere! il loro è amore, come quello tuo per una donna. Non è molto diverso. Il prof ha aggiunto che la chiesa non accetta che due persone dello stesso sesso si sposino, ma lo stato potrebbe riconoscere almeno il diritto ad essere riconosciuti come coppia di fatto! il mio compagno ha annuito, dando ragione al prof, ma dichiarando finalmente la cosa che più gli da fastidio degli omosex, il rapporto sessuale, il fatto che vadano a letto insieme due uomini lo disgusta. Io ridendo a crepapelle gli ho semplicemente detto che non ci deve andare a letto lui, ma sono tra loro ad andarci, indi per cui, non capisco il fatto di tanto ribrezzo, e nemmeno il prof.Cmq la discussione è proseguita, finendo poi col dar ragione al prof sulle coppie di fatto e il loro effettivo riconoscimento da parte dello stato, ma no per nulla ai matrimoni...ke skifo i miei compa!mi ha stupito il prof, esono felice di una considerazione così bella da parte sua, che non è granche, ma è già qualcosa! un minimo di dialogo, qualche punto in comune c'era! 8)

Share this post


Link to post
Share on other sites
happiness

oggi abbiamo parlato della questione gay in classe col prof di religione.in classe siamo in 15 e 10 di loro hanno risposto che i gay andrebbero eliminati,emarginati,o fatti curare in ospedali e i rimanenti 5 tranne me e una mia compagna sono stati zitti o non si sono inseriti nell'argomento.un mio compagno ha detto che gli omosessuali sono un insulto alla società e ha dichiarato che essere gay è una malattia,cosa che ha confermato il professore che ritiene i matrimoni gay e l adozione cose vergognose ed inutili.io ho semplicemente risposto che probabilmente molti dei miei compagni dovevano essere rimasti fermi nel 1800 perchè nn avevano ancora capito di trovarsi nel 2006!!!!!!mi piacerebbe sentire le risposte che avreste dato a persone del gnere.ciaooo :)

Share this post


Link to post
Share on other sites
out

Nessuna, assolutamente nessuna.

L'ignoranza è una brutta bestia ed esiste anche oggi, quindi non mi meraviglio più sentire certi ragazzi fare questo tipo di ragionamenti.

Fortunatamente però è anche vero che "can che abbaia non morde", cioè, non è detto che tutti parlino con cognizione di causa: può anche essere espressione di una paura interna ad essere rifiutati; molto facile è andare con la massa, difficile e, a volte, insopportabile, andare controcorrente.

Poi può sempre capitare che ti sei beccato tutti i ragazzi omofobi tu! :)

Spero vivamente però che certe mentalità crescano e possano cambiare il modo di vivere e il modo di pensare.

Per quanto rigurarda il professore, non dargli conto su questo:in fondo ha pure lui il diritto di dar fiato ai denti. :)

Share this post


Link to post
Share on other sites
misterbaby

Ogni volta che si toccava l'argomento in classe, mi sentivo sempre in imbarazzo e inadeguato, solo perchè avrei voluto esprimere le mie idee, ma mi frenavo, e quindi finivo nello star zitto. Ma devo dire che non si sono mai toccati tali vertici di bigottismo! Addirittura un prof che parla in questo modo  :) Forse, parlo ipoteticamente, non tanto con i compagni, che comunque li avrei giudicati troppo immaturi, e quindi non li avrei considerato più di tanto, ma mi sarebbe piaciuto confrontarmi con il prof!  :)

 

:)

Share this post


Link to post
Share on other sites
happiness

è vero avete ragione,ma purtroppo penso che la mentalità delle persone non possa cambiare per magia....bisogna sopportare

Share this post


Link to post
Share on other sites
out

La mentalità delle persone non cambia per magia. Cambia per esperienza e con la maturazione.

Credo anche tu ragioni in maniera diversa da come ragionavi qualche tempo fa, no?

Share this post


Link to post
Share on other sites
happiness

si ma pesno che uno che ha 20 anni nn debba essere cosi poco acculturato e superficile...se non omofobico e razzista!! :)

Share this post


Link to post
Share on other sites
out

Beh se per questo si può essere ignoranti e poco maturi anche a quarant'anni.

Non è l'età anagrafica che da la profondità d'animo.

Fossi in te non ci penserei più di tanto comunque, perché ci sono anche tante altre persone che fortunatamente non la pensano come i tuoi compagni o il tuo professore. E poi ricorda sempre che i compagni te li affibbiano, gli amici no, quelli te li scegli tu.

Share this post


Link to post
Share on other sites
happiness

si è vero,ma infatti non me la sono presa mi sono stupito che è diverso

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest Anubis
oggi abbiamo parlato della questione gay in classe col prof di religione.

in classe siamo in 15 e 10 di loro hanno risposto che i gay andrebbero eliminati,emarginati,o fatti curare in ospedali e i rimanenti 5 tranne me e una mia compagna sono stati zitti o non si sono inseriti nell'argomento.

un mio compagno ha detto che gli omosessuali sono un insulto alla società e ha dichiarato che essere gay è una malattia,cosa che ha confermato il professore che ritiene i matrimoni gay e l adozione cose vergognose ed inutili.

io ho semplicemente risposto che probabilmente molti dei miei compagni dovevano essere rimasti fermi nel 1800 perchè nn avevano ancora capito di trovarsi nel 2006!!!!!!

mi piacerebbe sentire le risposte che avreste dato a persone del gnere.

ciaooo

 

La prima domanda che mi viene da chiederti, happines, è: i tuoi hanno argomentanto in modo inconfutabile attingendo da una qualche verità universale?

 

Se l'hanno fatto li prego di darmi la loro verità universale (oltre che spiegarmi tutti i problemi gnoseologici che ne conseguono: Ad esempio spiegarmi come possono dimostrare RAZIONALMENTE che il mondo fuori da una stanza continua a scorrere etc etc).

 

Se non l'hanno fatto bisognerebbe analizzare il metro di giudizio da loro utilizzato, ma si cade subito nell'apodittico regno delle certezze a-posteriori, regno molto bello ed elaborato se non fosse che è costruito in aria.

 

Più semplicemente avrei chiesto di dimostrarlo razionalmente, nulla di più nulla di meno.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Argencourt

oggi abbiamo parlato della questione gay in classe col prof di religione.

in classe siamo in 15 e 10 di loro hanno risposto che i gay andrebbero eliminati,emarginati,o fatti curare in ospedali e i rimanenti 5 tranne me e una mia compagna sono stati zitti o non si sono inseriti nell'argomento.

un mio compagno ha detto che gli omosessuali sono un insulto alla società e ha dichiarato che essere gay è una malattia,cosa che ha confermato il professore che ritiene i matrimoni gay e l adozione cose vergognose ed inutili.

io ho semplicemente risposto che probabilmente molti dei miei compagni dovevano essere rimasti fermi nel 1800 perchè nn avevano ancora capito di trovarsi nel 2006!!!!!!

mi piacerebbe sentire le risposte che avreste dato a persone del gnere.

ciaooo :)

 

DA GALERA. Ma esiste gente così? Nelle mie esperienze livelli simili non si erano mai ma mai raggiunti.

Share this post


Link to post
Share on other sites
happiness

anubis scusa ma ci sei o ci fai?io ho fatto una semplice domanda nn mi serviva che tu partissi per la tangenziale dei tuoi pensieri filosofici..ho solo chiesto che cosa direste a compagni del genere....

Share this post


Link to post
Share on other sites
holly

Ehm... in realtà anche io, quando mi trovo in situazioni del genere, chiedo spiegazioni razionali. A volte un paio di parole dette con cognizione di causa, od una domanda ben posta, sono più utili di mille cenni di dissenso... e chissà che, spiegando la loro opinione razionalmente, non riescano a farmi cambiare idea (improbabile...  :)).

 

In ogni modo, non faccio spesso di questi discorsi, perlomeno non a scuola: i compagni -quasi tutti - hanno fatto coming out come omofobici senza nemmeno aspettare che io facessi coming out come lesbica/bisessuale, ed i professori sembrano non interessati ai dibattiti, a meno che non riguardino i compiti in classe di greco o l'assegno per lunedì.

 

Ps. Salve a tutti  :)

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest conrad

Happiness, Anubis infatti ti ha risposto. Avrebbe messo alle strette i suoi ipotetici compagni, costringendoli a tentare di provare razionalmente le loro tesi.

 

Ti pregherei, comunque, di evitare simili toni. Il forum è sempre stato un ambiente pacifico, seppur non del tutto privo di scaramucce. Vorrei che gli utenti contribuissero a mantenere tale ambiente pulito e vivibile.

 

Grazie :)

Share this post


Link to post
Share on other sites
True_Vampire

Il coso che vi insegna religione è di CL, vero?

Share this post


Link to post
Share on other sites
Deed

Credo che capiti un pò a tutti fare religione con certi professori. L'unica cosa, secondo me, è chiedere di non frequentare piu' il corso, che ricordo non essere obbligatorio.

Share this post


Link to post
Share on other sites
out

Non frequentare più il corso non credo sia una soluzione perché è un po' come scappare da un problema che francamente per me non esiste, o meglio, non gli do questa valenza.

Se un professore o i miei compagni non accettano l'omosessualità e ne parlano male di certo non risolvo ritirandomi dal corso di religione anche perché i compagni rimangono gli stessi nelle altre ore, perché sarebbe un po' come dimostrare di non saper comunque articolare e sostenere le proprie idee e perché comunque certi discorsi non sono circoscritti solo al gruppo classe: non si può scappare in ogni occasione del genere.

Io semplicemente lascerei scorrere via certe affermazioni che vivono il tempo che trovano. Non sono per il giustificazionismo e spero di non passare per un giustificazionista, dico solo che a volte la migliore arma e lasciare il "nemico" nella ignoranza.

Share this post


Link to post
Share on other sites
happiness

si bè raga non è cosi drammatico alla fine hanno espresso le loro opinioni,per me finchè non alzano le mani contro di noi  possono anche tenere le foto dei gay in camera con le spille. :asd:

Share this post


Link to post
Share on other sites
filippogherardi

Beh io non saprei come avrei reagito

sono sempre fuggito alle ore di religione!

e al liceo ancora non ero dichiarato

ora

probabilmente sarei saltato su

elencando vari fatti

tipo l'omosessualità non è una malattia

(sancito dall'Organizzazione mondiale della sanità vari anni fa, non chiedetemi la data che non la ricordo)

che dire cose del genere è reato e si rischia una denuncia perchè si vanno ad offendere tante persone

ecc ecc

però ribadisco che già aver osato dire qualcosa di contrario per te è stato una grandissima cosa

anche perchè insomma

fare CO in una classe in cui poi continui a ritrovare

se la prendono male

non è affatto bello

 

True vampire

vedi Cl ovunque ormai! :-P

Share this post


Link to post
Share on other sites
FireSky

Per quanto ignorati siano i tuoi compagni e il tuo professore, la loro è pur sempre un'opinione.

Che sia giusta o sbagliata non puoi decidere di cambiarla con uno schiocco di dita...

Comunque, io penso che a questo punto non sia importante l'avere torto o ragione, ma semplicemente cercar una via di convivenza d'idee.

Mi spiego meglio. Se loro sono convinti che l'omosessualità è qualcosa di sbagliato o deviato va bene. E' una loro idea. Ma non possono pretendere che i gay e le lesbiche scompaiano come le stelle al mattino. Come d'altro canto noi non possiam pretendere che loro scompaiano o vengano rinchiusi.

Tutti abbiam diritto alle nostre idee, ma nel rispetto altrui.

 

 

Sto diventando prolisso ... v.v

In quella discussione avrei però fatto presenbte questo. In una società vivono elementi di svariata natura. Ognuno di loro ha diritto ad una vita pacifica, per tanto a non esser perseguito. Quindi, ti danno fastidio i gay? Bon, lasciali stare....

 

 

PS: Anubis, ti voglio sul mio comodino **

Share this post


Link to post
Share on other sites
True_Vampire

True vampire

vedi Cl ovunque ormai! :-P

 

Potessi, farei un falò con tutta questa immondizia.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Argencourt
Se impedissi loro di esprimere la loro posizione saresti identico se non peggiore, poi tutto sommato non hanno asserito niente di ché, in quanto non vi è alcuna dimostrazione della tesi (che è, come si può vedere, postulata) il peggio del peggio è quando con mente lucida e fredda sono ottimi filosofi ad asserire simili postulati con le più solide dimostrazioni possibili!

 

Ma io non ho detto che gli tolgo la parola, certe cose così si dovrebbero evitare in una socieà civile (ho scoperto l'acqua calda).

Mi divertirei a trattarli da minestronari. Io credo, correggettemi se sbaglio, che per pensare robe del genere son davvero gente idiota, zotica, e farli passare per quello che sono deve essere ancora più divertente.

Share this post


Link to post
Share on other sites
out

Trattare male chi non ci porta rispetto non ci rende migliori di loro, anzi.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Sign in to follow this  

  • Who Viewed the Topic

    22 members have viewed this topic:
    Liam  LuxAeterna  Paradigma  Lorenzo03  Dragon Shiryu  Gigiskan  marco7  rifenix73  Tigrone  Dave7  camillomago  castello  Leon94  freedog  Bullfighter4  Rotwang  conrad65  karmony  sogliola04  Syfy  Gambit  Konrad 
×
×
  • Create New...