Jump to content
gardus

Colonne Sonore Cinematografiche (Partiture Originali)

Recommended Posts

gardus

Ok, apro questa nuova discussione sebbene ne abbia trovata una simile creata in passato, ma si riferiva anche alle canzoni mentre io vorrei parlare solo della musica sinfonica originale scritta per i film. Quanti fra di voi sono appassionati del genere, come me? Qualcuno già so che c'è... ;-)

 

Piuttosto che chiedervi quale colonna sonora vi abbia emozionato di più (che è una domanda sciocca, io stesso non saprei rispondere essendoci almeno un centinaio di colonne sonore che mi piacciono moltissimo e mi emozionano allo stesso modo) vi chiedo: c'è un film la cui colonna sonora vi è rimasta impressa già mentre lo guardavate al cinema? Nel mio caso quella di "Finding Neverland" composta da Jan A.P. Kaczmarek (l'ho subito acquistata il giorno dopo su CD) e tutte quelle della trilogia del Signore degli Anelli (non a caso sto aspettando con ansia il nuovo lavoro di Howard Shore per "Lo Hobbit").

Edited by gardus

Share this post


Link to post
Share on other sites
Azthok

Lol, io conosco quasi più colonne sonore che film (e non per passione delle colonne sonore, ma per scarsissimo interesse verso i film :-P )

Mi è sempre piaciuta moltissimo quella di Jurassic Park, però non ho mai visto il film.

Sicuramente incisiva quella di Guerre stellari (ma odio il film anche se non ne ho mai visto uno intero)

Indiana Jones anche bella ma la trovo un pochino cheap... anche se non so perché...

Mi capita spesso di amare canzoni di film o cartoni che non mi piacciono, ad esempio a volte ascolto Zankoku no teneccetera quella roba lì ma Evangelion lo andrei a cagare fuori diga :-P

Ah vabbé poi il classico La storia infinita (pure lì, il libro è uno dei primi ricordi che ho e l'ho letto cinquantamila volte, piangendo tra l'altro spesso le ultime: il film proprio non può essermi piaciuto più di tanto come si immaginerà chi ha letto il libro)

EDIT: ah, per proseguire la sagra dell'ovvio, ET, pure quello come film lo odio, depressione fatta cinema...

Edited by Azthok

Share this post


Link to post
Share on other sites
THX1138

Ascolto musica da film da tanti anni e faccio prima a citare i compositori piuttosto che le singole colonne sonore. Diciamo che per me su tutti troneggia John Williams, irraggiungibile. Subito dopo ci piazzerei il compianto Jerry Goldsmith. Mi piace molto anche James Horner (dei tempi d'oro, perché quello di oggi è l'ombra di se stesso).

 

Delle nuove leve mi piace molto lo stile minimalista di Alexander Desplat (ho quasi tutte le sue colonne sonore ma credo di non avere mai visto uno dei film che ha musicato, tranne un paio). Mi piace molto anche Michael Giacchino ("Lost" su tutto), ma gli ultimi lavori mi hanno un po' deluso. Poi c'è John Powel ("The Bourne Identity") e, in ordine sparso, un po' tutti gli altri, da Elliot Goldenthal a Steve Jablonsky, da James Newton Howard a Danny Elfman (un genio, per molti versi).

 

Non mi dispiacciono nemmeno certi lavori di Hans Zimmer ("Inception", "Batman Returns"), per quanto poco amato dai cultori della musica da film (io non mi pongo il problema, se una cosa mi piace mi piace).

 

Be', per introdurre l'argomento credo sia abbastanza. ;)

Share this post


Link to post
Share on other sites
Isher

Ragazzi, il topic è ultra-interessante, ma date qualche indicazione didattica anche a chi non è esperto del genere, come me. Per esempio, quali sono i grandi film di John Williams? So che Williams ha composto musica per i film di Hitchcock, ma quali in particolare?

 

E, caro @THX1138, come mai non hai citato Bernard Hermann (stupenda la musica per Vertigo, di H.), e Miklos Rozsa (per rimanere a H.)? Ebbe l'Oscar per la meravigliosa musica di Spellbound - "Io ti salverò", ma di cui ricordo anche la musica per Providence, di Alain Resnais, con un grande Dirk Bogarde.

Edited by Isher

Share this post


Link to post
Share on other sites
SaintJust

Psycho. (e questa è la risposta per @@gardus )

La musica composta da Herrmann per psycho mi ha colpito mentre vedevo il film la prima volta...

E la cosa bella è che ho capito, solo ascoltandola senza guardare in contemporanea il film, che il motivo per cui mi ha colpito è che ci sono solo archi, nient'altro.

E il tema principale è fatto da tre note e basta.

 

 

(per roba più terra terra... a me piacciono molto le colonne sonore dei film di Dario Argento, dei vecchi film, secondo me la colonna sonora è quel plus che gli ha permesso di costruirsi la fama che aveva)

 

 

@@Isher probabilmente lo squalo su tutti... è il primo che mi viene in mente ricollegato a williams, ma anche trappola di cristallo, guerre stellari e incontri ravvicinati del terzo tipo...

 

Edit: ah, no... mi pare che suoi siano anche superman e gli indiana jones.

(tra l'altro ha anche scritto le musiche delle varie olimpiadi estive/invernali americane...mi pare... e comunque se erano sue anche quelle la fanfare dei giochi estivi di L.A. era niente male)

 

Ri-edit: mi piace molto anche powell (e l'alan parson project, ovviamente, e anche scollegati dalla produzione meramente cinematografica)... e sono sicura sia colpa di ladyhawke.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Azthok

@@SaintJust Ebbé Profondo rosso è da antologia... rimanendo in campo horror sarò pedante ma ricito nuovamente Il seme della follia, bellissima così come è bellissimo il film.

Trappola di cristallo (se ricordo bene, mi sa che ci sono diecimila film con un titolo simile) l'ho visto un sacco di volte quando mi piaceva Bruce Willis ma la colonna sonora proprio non la ricordo, cioé proprio non mi ha fatto nessun effetto. Ricordo la fotografia e la scelta dei colori di Duri a morire (il terzo), che un pò per quello un pò per altri motivi correlati adoro ancora adesso e lo guarderei a ripetizione (comunque non rientra tra i miei film preferiti - ma mi piace un casino uguale) ma musicalmente nulla.

John Williams credo sia il compositore più famoso in assoluto in questo campo, è l'unico di cui io conosco il nome :-P per Indiana Jones e Guerre stellari, ho sempre creduto che fossero praticamente gemelli (anche se Indy mi piaciucchia, Star Wars proprio non lo sopporto) per cui do per scontato (salvo prova contraria) che dietro ci siano le stesse identiche persone :-P

Molto bella anche la cover di Smoke gets in your eyes presente nel film Smoke (molto bello tra l'altro, unico film che mi sia davvero piaciuto tra i - pochi - che ho visto con William Hurt... anche se non mi ha coinvolto molto a livello personale)

Share this post


Link to post
Share on other sites
SaintJust

Uhmmm no, non trappola di cristallo, volevo scrivere inferno di cristallo, quello con fred astaire XD

Trappola di cristallo non l'ho neanche mai visto, ma i titoli italiani dei due film li confondo sempre XD

 

Più che altro williams ha lavorato per la roba giusta, vincendo una vagonata di oscar (credo 6), oltre che essere molto bravo.

 

Comunque tornando alla domanda di @@Isher su williams...

(mi ero fermata a quali sono i suoi grandi film, non a quali fossero quelli di Hitchcock su cui aveva lavorato)

e avevo pure scritto una cavolata confondendolo...

williams non credo abbia fatto altro con Hitchcock se non complotto di famiglia.

 

Non è che pensi all'attore Williams che invece ha fatto una caterva di roba con lui?

Share this post


Link to post
Share on other sites
Azthok

Mi sono fatto una ricerchina perché conoscendo il tipo ero matematicamente certo che fosse comparsa in un film, Gabriel's Oboe di Ennio Morricone...

da me conosciuta come "Nella fantasia" e foriera di dolcissime ed entusiasmanti memorie subbaqque (come direbbe Vulvia)

lacrimuccia...

Share this post


Link to post
Share on other sites
Isher

Hai ragione @SaintJust, mi sono confuso con John Williams l'attore, e come tu dici il compositore ha scritto solo

Complotto di famiglia. Grazie per le tue risposte, of course.

 

PS: non so perché non riesco a taggare, ma è così...

Edited by Isher

Share this post


Link to post
Share on other sites
SaintJust

@@Isher neanche a me tagga se uso il tasto sotto l'avatar.

(scrivo a mano XD)

Comunque mi hai mandato in crisi 10 minuti perché non ricordavo niente niente di williams con hitchcock

(questo dopo essermi sbagliata come te... la mia prima risposta era: ha fatto una vagonata di episodi di alfred hitchcock presenta e qualche film dei primi 50. Sono sicura solo de il caso paradine perché ho letto non ricordo dove che quasi nessuno sa che ci ha lavorato visto che non è accreditato XD)

 

Molto bella anche la cover di Smoke gets in your eyes presente nel film Smoke

 

Vero... che però non rientra nelle colonne sonore originali :P

 

Tra l'altro... gabriel's oboe è nella colonna sonora di mission... che ha una gran colonna sonora su un gran bel film.

(peccato che la usino per l'8x1000 della chiesa cattolica... U_U)

Share this post


Link to post
Share on other sites
debussy

la mia preferita è "prova a prendermi" di john williams, la conosco bene, un mio amico ci ha fatto pure la tesi sopra.

Cmq per chi è dell'abruzzo, questa domenica facciamo a l'aquila un mega-marchettone orchestrale suonando pirati dei caraibi, signore degli anelli e jurassik pork (poi alcuni numeri della petit messe solemnelle di rossini)

Share this post


Link to post
Share on other sites
Isher

OT petitE

 

Magnifico! Spero che tra i numeri sia compreso l'Agnus Dei.

 

@SaintJust: ora provo scrivendo a mano....OT

Share this post


Link to post
Share on other sites
THX1138

@@Isher (Ciao!)

 

SaintJust ha già risposto alle altre tue domande, perciò mi limiterò a dire che non ho accennato alla cosiddetta "Golden Age" della musica da film per non allargare troppo il campo, non perché non mi piaccia! Il repertorio è talmente vasto che bisogna limitarsi per non confondere troppo le idee. Ora che il thread è stato aperto, possiamo approfittarne per segnalare di volta in volta qualcosa di nuovo da scoprire o riscoprire, sia per gli appassionati che per i neofiti.

 

@Debussy

 

"Prova a prendermi" è una di quelle che preferisco anch'io, insieme a "The Terminal". Ma come ho già detto, Williams lo metto su un pianeta a parte. Mi piace praticamente tutto, sia in versione "fanfaristica" ("Star Wars", "Indianda Jones", "Superman", ecc.), sia in versione minimalista ("Turista per caso", "Le ceneri di Angela", ecc.).

 

Sono contento che l'argomento susciti interesse. Spero che questo thread diventi un punto di riferimento sul forum! Un grazie quindi a gardus che l'ha proposto.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Azthok

New entry: da piccolo avevo la colonna sonora della Sirenetta e c'era un passaggio (intitolato Fanfare mi sembra, mi è venuto in mente quindi per il post sopra di me) che mi ha sempre fatto impazzire, erano tipo una decina di secondi ma da soli valevano tutto il disco!!!!!

Share this post


Link to post
Share on other sites
THX1138

@Azthok.

 

L'ho presente. Conosco quasi tutte le cs di Alan Menken grazie alla sorellina che portavo al cinema a quei tempi...

Share this post


Link to post
Share on other sites
Isher

@@THX1138 Ciao!

 

Tu che hai delle competenze certamente superiori alle mie, puoi rispondere a una mia domanda?

Sono noti, in linea generale, gli autori delle musiche dei film muti?

Altra domanda: esisteranno le partiture di queste musiche? O si tramandano semplicemente tramite

il film stesso, tramite il supporto visivo-sonoro della pellicola?

 

A parte la domanda, una delle musiche più belle, più intelligenti, più parlanti che io abbia mai sentita è il

commento sonoro del Ventaglio di Lady Windermere di Lubitsch (1925), per me il suo più bel film

in assoluto, e uno dei più belli della storia del cinema.

Share this post


Link to post
Share on other sites
THX1138

@Isher

 

Credo che nel forum ci siano persone più competenti di me in materia, come Debussy! A ogni modo, come sai, all'inizio le proiezioni dei film muti venivano semplicemente accompagnate da un pianista che improvvisava un commento musicale facendo un collage di musica classica e popolare. Non venivano scritte delle partiture ad hoc. Con lo svilupparsi dell'industria cinematografica le major cominciarono a commissionare musiche originali a veri e propri compositori, da eseguire durante le proiezioni, a volte con grandi orchestre; ma da quello che so la proprietà delle partiture rimaneva nelle mani delle major, ragion per cui la diffusione della musica da film restava circoscritta alle proiezioni delle pellicole stesse, non essendo possibile per l'autore, né per chiunque altro, eseguire tali composizioni in pubblico. In questo modo quasi tutto il patrimonio musicale dell'epoca è andato perso negli archivi delle case cinematografiche e, salvo qualche raro caso di recupero o restauro, non ci è arrivato molto di quel periodo.

 

Che io sappia, questo problema c'è sempre stato nel mondo della musica da film, proprio per il fatto che i diritti delle partiture erano e sono di proprietà delle case cinematogtrafiche. Per ovviare a ciò, molti compositori rielaborano le musiche originali sotto forma di "suite", versioni da concerto che possono essere eseguite in pubblico. Lo hanno fatto e lo fanno un po' tutti i compositori, della vecchia e della nuova guardia. In genere sono le "versioni" che vengono inserite nei programmi dei concerti che si fanno in giro per il mondo (come quello cui ha accennato Debussy nel suo post). Gli spartiti si trovano abbastanza facilmente, a quanto ne so. Naturalmente, le cose variano a seconda della casa cinematrografica, del film e del compositore.

Share this post


Link to post
Share on other sites
BruisePristine

Léon, uno dei migliori film con tanto di super colonna sonora:

Share this post


Link to post
Share on other sites
Isher

ma da quello che so la proprietà delle partiture rimaneva nelle mani delle major, ragion per cui la diffusione della musica da film restava circoscritta alle proiezioni delle pellicole stesse, non essendo possibile per l'autore, né per chiunque altro, eseguire tali composizioni in pubblico. In questo modo quasi tutto il patrimonio musicale dell'epoca è andato perso negli archivi delle case cinematografiche e, salvo qualche raro caso di recupero o restauro, non ci è arrivato molto di quel periodo.

 

Grazie della risposta illuminante. Era un po' quello che temevo, pur non essendo a conoscenza della questione dei diritti.

Share this post


Link to post
Share on other sites
dreamer_

La colonna sonora di Koyaanisqatsi di Philip Glass è qualcosa di semplicemente F a v o l o s o.

 

 

A seguire il meritato oscar della colonna sonora de Il signore degli anelli

Share this post


Link to post
Share on other sites
SaintJust

Dio l'opening di prova a prendermi mi piace sempre di più ogni volta che la guardo.

(e si, ho detto guardo, perché è a tal punto geniale dal punto di vista visivo che ho bisogno di non guardare le immagini per poter sentire la musica XD)

Share this post


Link to post
Share on other sites
quint

Innanzitutto:

Lol, io conosco quasi più colonne sonore che film (e non per passione delle colonne sonore, ma per scarsissimo interesse verso i film :-P )

Idem. XD

 

Poi, venendo al topic.

Innanzitutto John Williams, che è praticamente un trattato di orchestrazione vivente.

Peccato che i temi siano al 90% copiati (e in genere senza nemmeno cambiare la tonalità!); ma, appunto, per far diventare un tema qualcos'altro ci vuole un certo impegno da strumentatore non indifferente. :asd:

Ho una netta preferenza per il tema principale di Jurassic Park e il tema di Superman, più la Marcia di non-so-che-caspita-sia di Star Wars (quella in minore) e l'altra marcia che credo fosse sui titoli di coda.

[Di questi brani, l'unico a non ricordarmi qualcos'altro è il primo XD]

 

Riguardo altri autori, direi Bernard Herrmann, ma in realtà conosco solo Psycho. Però... :o

 

Poi Danny Elfman, anche se lavorando sempre con Burton e avendone io di Burton le scatole piene già da un po', finisco col non seguirlo molto. Nightmare Before Christmas però lo sapevo quasi a memoria. Ma si parlava di colonne sonore sinfoniche, quindi ricordo con piacere anche il tema di Batman (pure quello copiatissimo); peraltro per Batman fu anche accusato di essersi fatto fare il lavoro da altri, perché l'orchestrazione era troppo curata: probabilmente ad accusarlo erano quelli che non sanno che la maggior parte dei compositori di colonne sonore scrive solo lo stralcio dei temi e poi se li fa orchestrare dai suoi collaboratori (il lavoro con cui il compositore ha iniziato, in genere).

 

Poi James Newton Howard ha avuto ottimi momenti: ricordo l'inquietante commento sonoro al filmato amatoriale dell'alieno in Signs, così come i ben diversi temi di Peter Pan.

 

Michael Giacchino è l'unica cosa positiva che mi è rimasta di Lost, e una di quelle di Alias e Fringe (anche se in quest'ultima è stato molto più debole). Uno dei pochi a caratterizzare i singoli personaggi di una serie con temi specifici.

 

Già che parliamo di televisione, mi permetto di espandere il raggio d'azione del topic. Dunque: Bear McCreary e il suo lavoro con Battlestar Galactica - la serie di qualche anno fa, non quella di decenni fa. Peraltro mentre scriveva la colonna sonora, teneva un blog in cui dopo ogni episodio pubblicava in post per spiegare come aveva lavorato. Estremamente interessante.

 

Tornando al cinema: di Howard Shore ricordo il grande lavoro nel Signore degli anelli (anche lì con qualche plagio sparso) e Il silenzio degli innocenti, pellicola che purtroppo ogni volta che va in onda è sempre più deteriorata, a tal punto che è molto difficile distinguere gli strumenti nella colonna sonora.

 

Philip Glass ha i suoi perché, ma non si può ascoltare per più di 10 minuti senza perdersi.

 

Di Morricone non parlo perché so com'è di persona e non riesco ad essere obiettivo.

 

Bacalov non lo nomina nessuno? Io ci feci una masterclass di un paio di giorni. A tutt'ora non credo di aver mai visto un film con la sua colonna sonora. XD Voi che ne pensate? (di lui, non di me)

 

Al momento mi viene in mente questo, ma ho sicuramente dimenticato qualcuno.

 

[Cioè, poi se volete possiamo parlare delle colonne sonore storiche tipo Prokofiev, Shostakovic, Walton, Pizzetti... Ma adesso non mi va davvero XD]

Share this post


Link to post
Share on other sites
SaintJust
quint[/color]' timestamp='1339793728' post='575860']

Riguardo altri autori, direi Bernard Herrmann, ma in realtà conosco solo Psycho. Però...

 

Neanche citizen cane (scusate, mi rifiuto di chiamarlo quarto potere... e sempre si, a me interessano più i film :P)?

o fahrenheit 451? o taxi driver?

 

(altri me ne verranno in mente suoi, soprattutto ha lavorato molto con hitchcock, ma non ricordo con certezza assoluta a quali altri film... forse la donna che visse due volte, intrigo internazionale e l'uomo che sapeva troppo... all'incirca il periodo dovrebbe essere quello)

 

Comunque consiglierei anche di cercare le sue composizioni che non hanno a che fare col cinema, come the forest o echoes

 

Si vocifera che vogliano cercare di recuperare l'audio del silenzio degli innocenti come hanno fatto per l'edizione speciale in blue ray di psycho (ce l'ho e giuro che è tutta un'altra...)

 

Bacalov è quello de il postino e il vangelo secondo matteo?

Share this post


Link to post
Share on other sites
Azthok

@@quint hahaha Jurassic Park regna!!!! Simpatica l'idea del blog del telefilm, per i fan doveva essere una roba da infarto!!!!!

Share this post


Link to post
Share on other sites
THX1138

@SaintJust

 

La musica non dovrebbe mai avere il sopravvento sulle immagini, infatti. Almeno secondo me. Deve fondersi con le immagini e sottolinearle a livello (più o meno) inconscio. E la musica migliore è quella che rimane autonoma anche quando la ascolti senza le immagini.

Edited by THX1138

Share this post


Link to post
Share on other sites
quint

@SaintJust: No, non ne ho visto nessuno. Guarda che sono moderatore di TV & Cinema per le mie conoscenze della prima, non del secondo. :asd:

Ora che mi viene in mente, però, è di Herrmann anche Twisted Nerve, che conosco via Kill Bill (forse lo conosciamo tutti per quello, mi sa).

Di altre sue composizioni ho solo la cantata Moby Dick, non ricordo neanche se l'ho mai sentita.

 

Sì, di Bacalov sono sicuro per Il postino; l'altro non so.

 

@Azthok: per i fan musicisti, soprattutto. :asd:

Share this post


Link to post
Share on other sites
SaintJust

Ho cercato su internet, è suo anche il vangelo secondo matteo... non ho sentito moltissimo di bacalov in effetti, o almeno i titoli mi dicono poco (ma vista la mia scarsa memoria non è detto)... devo dire che la colonna sonora del postino mi è sempre piaciuta molto, così come un paio di suoi arrangiamenti che ho scoperto esser suoi giusto ora XD

 

Cerca almeno qualcosa della colonna di citizen kane e di fahrenheit... ;)

Share this post


Link to post
Share on other sites
quint

Fahreneit 451 si presuppone che prima o poi lo vedrò, eh. XD

Share this post


Link to post
Share on other sites
privateuniverse

Ragazzi, il topic è ultra-interessante, ma date qualche indicazione didattica anche a chi non è esperto del genere, come me. Per esempio, quali sono i grandi film di John Williams? So che Williams ha composto musica per i film di Hitchcock, ma quali in particolare?

 

A quel che sapevo John Williams non è il compositore delle colonne sonore dei film di Spielberg?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.


  • Who Viewed the Topic

    13 members have viewed this topic:
    marce84  Pix  Newgate  Demò  Uncanny  Saramandasama  conrad65  Almadel  yalen86  Syfy  Paradigma  Sampei  Mercante di Luce 
×
×
  • Create New...