Jump to content
Sign in to follow this  
Guest -NakedOnTheSand-

Il rapporto coi genitori

Recommended Posts

Guest -NakedOnTheSand-

[modbreak=yrian]Questo topic conteneva un sondaggio che ho rimosso perché composto male e chiuso presto. La discussione rimane comunque valida.Segnalo inotlre il topic correlato: Genitori con problemi.[/modbreak]Come da oggetto.  B)

Share this post


Link to post
Share on other sites
jinh88

Ho votato il 2, ma è anche un po' 3..dipende dal periodo. Ora siamo sulla convivenza felice, ma va a momenti...B)

Share this post


Link to post
Share on other sites
HaNKy87PaNKY

Non m'identifico in nessuna delle risposte!!

Da bambino stravedevo per i miei genitori, poi quando subii le loro reazioni nel momento in cui iniziarono a pensare che fossi gay mi resi conto di che cos'erano veramente: questo mi ha portato ad odiarli profondamente, e a non poterli mai perdonare.

Mio padre ha un carattere orribile e sembra cattivo anche quando cerca di essere gentile [e un po' mi fa pena perchè nno ha avuto una vera infanzia e probabilmente ne è rimasto turbato]; mia madre mi ha sempre influenzato con il suo pensiero religioso tanto che tutt'ora ne sono alquanto condizionato, e le voglio abbastanza bene.

Voglio bene ad entrambi, ma non hanno la mia fiducia, e on ho bisogno del loro sostegno, in sintesi.

La mia partenza di un anno all'estero fu dovuta, oltre al motivo scolastico, proprio al fatto che in famiglia mi trovavo malissimo. Durante quell'anno però, i miei genitori mi dimostrarono tutto il loro affetto e il loro supporto, quindi diciamo che al mio ritorno le cose erano diventate favolose [anche se non farei mai loro una statua se non per la sopportazione che hanno nei miei confronti].

Ora tutto è tornato alla normalità: discussioni, incomprensioni, allusioni, battute, cattiverie, fanno si che attenda con impazienza di andarmene di casa.

Mi dispiace, avrei voluto che il mio rapporto con loro fosse diverso.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Blue_Eyes

A volte la 2, a volte la 4...com'è giusto che sia!! Quando si litiga però scoppia il finimondo, urliamo (soprattutto io e mio padre) ed io divento isterico e cattivo se cominciano a scassarmi troppo i maroni.

Poi però o vinco io o si raggiunge un compromesso e torna a regnare la pace B)

Share this post


Link to post
Share on other sites
quint

Ho votato la 2... Poi è chiaro, ci sono momenti in cui tendo anche alla 4 e se ci fosse pure la 5, ma in generale è un rapporto tranquillo e pacifico. B)

Share this post


Link to post
Share on other sites
Cosgrove

Mio padre è morto che avevbo 20 anni, non ha mai saputo che ero gay. Mia madre lo sa, con lei ho un buon rapporto, intervallato da qualche tempesta furibonda. Ma poi, amici come prima.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Alexarcus

"Dove stracazzo hai messo la mia matita?"

"La tua cosa"

"La matita per gli occhi"

"Ahh l'ho nascosta"

"Perchè stracazzo l'hai nascosta?"

"Perchè gli uomini non si mettono la matita"

"Ma io sono un frocioooo posso farlo"

"No tu non puoi"

"Si io posso"

"Poi ti ridono tutti dietro"

"Piuttosto sbavano. E' qua?"

"Sì è nel cassetto, ricordati di fargli la punta ogni tanto che poi ti risulta difficile"

"Ok grazie mamma"

 

"Papi guarda quant'è bella questa" (indicando una rivista patinata)

"Cosa? Mi stai facendo vedere la donna ?"

"No, papi, mi riferisco alla poltrona da esterno in mogano e raffia...."

"Ah.... non male"

 

Ok ok situazioni limite. Riassumento sto molto bene, accettato - ma non giustificato - in pieno, al punto di poter portare fidanzati fissi a casa anche a dormire. (Fidanzati fissi? Che cosa sono? sob) Ovviamente ogni tanto tuona e lampeggia, come con Cosgrove, ma poi si ritorna sempre amici come prima. Ultimamente devo dire stiamo anche migliorando: sto costringendoli a leggere libri a tematica (Uno su tutti Matrimoni gay di Paterlini), ad ascoltare canzoni a tematica, a dibattere a tematica... e con mia soddisfazione l'altro ieri mia madre l'ha detto alla sua migliore amica. E' la prima volta che la cosa esce dal cerchio delle persone alle quali l'ho detto io....

 

Andiam andiam andiamo a frocizzar... ehm no cough cough questo piano segreto di conquista del mondo non è ancora stato messo a punt.. ho parlato troppo!

Share this post


Link to post
Share on other sites
yrian

Diciamo che non posso lamentarmi... Ho fatto una media... In realtà, avendo io trent'anni, un lavoro e una casa a 500 chilometri dalla famiglia, le interferenze concrete dei miei nella mia vita possono essere ben poche. Quanto a quelle psicologiche...

 

Con mio padre abbiamo avuto così tanti problemi quando io ero ragazzo che ormai il rapporto è deteriorato... Per la verità ormai TUTTI i rapporti umani di mio padre sono deteriorati... Il che mi fa supporre che il problema in fondo lui ce l'abbia con se stesso e non con me in particolare.

 

Con mia madre, invece, le discussioni furibonde della mia adolescenza sono state davvero messe da parte nel nome di una comprensione reciproca, non sempre facile ma sempre ottenuta. E, aggiungo, ormai siamo anche solidali, perché mio padre rende la vita impossibile a tutta la famiglia.

 

Mi lasciano in pace e, in cambio, io mi tengo le mie cose per me... ma ribadisco che posso farlo solo perché sono emigrato lontano da loro e le situazioni di conflitto si limitano alle vacanze di Natale e Pasqua. ... Quello che mi piacerebbe sapere è il giudizio AUTENTICO che loro dentro di sé danno di me e dell'essere gay in generale: temo non lo saprò mai...

 

@ Marco: passi la letteratutra impegnata, passi persino la matita... ma costringere la tua povera madre ad ascoltare gli Abba tutto il giorno... Così diventerei omofobico anche io! ... B)

Share this post


Link to post
Share on other sites
Lum

Ho risposto 2, ma non è propriamente la più adatta.

La verità è che neppure io so definire il mio rapporto con i miei. Però al momento non mi mancano affatto...

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest -NakedOnTheSand-
  • Topic Author
  • Ilo mio rapporto con i miei è tranquillo, almeno per ora. Non sanno di me (e temo proprio sia per questo) e si vive come un'allegra famigliola in cui spesso si litiga e ci si riappacifica. Insomma, non posso lamentarmi, no, no.

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    Lele_

    ho risposto 3.....e quale altra se no?_? sul quattro andante.....sul 3 per mia madre....mio padre quasi nn ci parlo e se lo faccio è per poco.....

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    Pulciò
    Ilo mio rapporto con i miei è tranquillo' date=' almeno per ora. Non sanno di me (e temo proprio sia per questo) e si vive come un'allegra famigliola in cui spesso si litiga e ci si riappacifica. Insomma, non posso lamentarmi, no, no.[/quote']

     

    mi trovo nella tua stessa situazione B)

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    darkMM

    anch'io ho votato 2 ma in questo periodo posso dire che sono più sull'ultimo...o sul terzo... va a periodi come ha detto jinh88... ci sono periodi in cui andiamo stra d'accordo e guai a chi me li tocca e periodi in cui gli sparerei...come in questo periodo.... in ogni caso ho bene o male un buon rapporto...soprattutto con mio padre....

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    Guest K0rN
  • Topic Author
  • Non saprei come votare... Ora le cose vanno abbastanza bene perchè mi hanno chiamato per fare diversi colloqui di lavoro.. Direi comunque che la linea "perfetta" sia un misto tra la 3 e la 4..Poi va a momenti...a VOLTE rientra anche nella 2 opzione B) ma parecchie volte hanno toccato il fondo, tanto da farmi desiderare di andare via da casa per sempre..

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    ankus_m8

    ho votato il 2 perchè per il momento siamo in 2 città diverse

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    Matty92

    Io sto bene con i miei genitori e ho votato la seconda!

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    Dedlit

    Ho votato la terza risposta anche se bene o male per il momento vado d'accordo con i miei...forse perchè lavorando più di 11 ore al giorno non ci sono quasi mai in casa e perciò non li trovo quasi mai a cena visto che vanno a letto prima delle 21.

     

    Però devo anche ammettere che a parte qualche situazione a modo con i mia,ci sono molte altre che preferisco scegliere la 4 risposta...và un pò a momenti diciamo,anche se non stravedo per loro e loro altrettanto.

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    R.POST

    dunque, dai 14 ai 19 anni ho vissuto malissimo il mio rapporto con i genitori: fughe, settimane intere di assenza a scuola, nottate fuori, litigate... non li capivo e loro non capivano me, ma soprattutto, ero io a non volere che capissero.

     

    i 20 anni: maturità, fine del liceo, università, lavoro. da quando ho dato una mezza regolata alla mia esistenza le cose sono molto migliorate...anche perché vivendo determinate cose sono riuscito a comprendere tanti lati del mio carattere che non davo nemmeno a vedere.

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    Rei_Kashino
    "Dove stracazzo hai messo la mia matita?"

    "La tua cosa"

    "La matita per gli occhi"

    "Ahh l'ho nascosta"

    "Perchè stracazzo l'hai nascosta?"

    "Perchè gli uomini non si mettono la matita"

    "Ma io sono un frocioooo posso farlo"

    "No tu non puoi"

    "Si io posso"

    "Poi ti ridono tutti dietro"

    "Piuttosto sbavano. E' qua?"

    "Sì è nel cassetto' date=' ricordati di fargli la punta ogni tanto che poi ti risulta difficile"

    "Ok grazie mamma"

     

    "Papi guarda quant'è bella questa" (indicando una rivista patinata)

    "Cosa? Mi stai facendo vedere la donna ?"

    "No, papi, mi riferisco alla poltrona da esterno in mogano e raffia...."

    "Ah.... non male"[/quote']

     

    Ahahahahah...che ridere!

     

    :P

     

    Io ho votato due, ma il rapporto con i miei genitori non è al livello da fare loro una statua, ma nemmeno di pacifica convivenza. Una via di mezzo, insomma.

    (Mia madre mi ha sempre fatto dormire assieme al mio ragazzo quando veniva da noi, e anche prima che lei sapesse!!! :D )

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    Spongio

    Con mia mamma un misto tra 2 e 3! con mio padre tar 3 e 4! la media è 3 :P

    Che poi se farò un dì coming out scenderà verso il 9 10 per entrambi :D

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    nocturnal_art

    il rapporto a distanza direi che è buono, quello a stretto contatto un pò meno. Credo sia una cosa normale lo scontro generazionale. L'unica cosa di me che li manda in bestia sono i miei capelli lunghi o il nero perpetuo dei miei vestiti. Da una parte li comprendo pure e quindi sorvolo spesso su quello che mi dicono, ho imparato che a volte è meglio mettere da parte l'impulsività e lasciar correre le cose, nn ci sta bene nessuno; un pò di sano menefreghismo (nel mio caso tanto) nn guasta :look::cry:

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    SweetKissInTheNight

    con mamma megatranqui kn papà...mooooolto meno tranqui....però ormai è kosì e nn ci si può far niente...

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    giaco88

    3, generalmente frequentano l'ala est della casa :(

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    Sweet

    ho risposto "pessimo", perché "indifferente" sarebbe una situazione quasi auspicabile per me, almeno ognuno si fa i fatti suoi e nessuno si sente in diritto di metter bocca.

    Non so, il rapporto coi miei è stato abbastanza buono fino ai 15 anni, da lì è stato tutto in discesa, probabilmente quando mia madre ha iniziato a rendersi conto che non sarei mai stata la persona che lei voleva ma ero dotata di un mio proprio cervello pensante. Non è solo che non abbiamo niente in comune, è che loro pretendono il mio rispetto ma poi non sono capaci di rispettare me.

    Poi alla fine convivere si convive, ma "tranquillamente" non è l'avverbio che userei. Direi più che altro: perché non si può fare altrimenti.

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    cirdan

    diciamo che questo è un tema combattuto...

    per adesso non dico che è un idillio, ma comunque non ci si sta male.

    Quando presenterò loro il mio ragazzo fi farò sapere... :uhm:

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    xx77xx77

    Io direi 2... siamo in uno "stato" di pacifica convivenza... nessun litigio... un rapporto normale come c'era prima che facessi C.O.... dunque direi che va tutto bene!!!

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    kiba

    diciamo che la mia è una convivenza...come dire...conflittuale....

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    Guest Go87
  • Topic Author
  • Il problema dei figli sono i genitori in qualsiasi caso essi esistono.Bisognerebbe essere più naturali e non mettere norme; al massimo dargli un insegnamento gayo nel vero senso della parola.Del tipo fargli tingere i capelli se se li vogliono tingere; andare a fare le sfilate di moda invece di andare a scuola se nn vogliono studiare farli limonare condividere la loro emozione.E soprattutto non imporgli niente; dicendogli io ho studiato molto e per questo motivo sono quello ke sono.Il figlio sicuramente se cresciuto correttamente guarderà il padre e gli dirà:Papà si na chiavc.Perchè l'amore è sincerità.E' soprattutto la cosa più importante non dire ai bambini che questi li portano la cicogna e parlargi di babbo natale.Ma farli svegli fin da piccoli a differenza di molti loro genitori[modbreak=yrian]Unisco al topic già esistente. Prego, prima di aprire un nuovo topic su un dato argomento, di verificare prima che lo stesso argomento non sia già trattato in una discussione già avviata, sia pure con sfumature diverse. SOPRATTUTTO IN QUESTA SEZIONE.[/modbreak]

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    Morpheus

    Mamma insomma, forse ha capito boh, con papà tranquillo sopetto che ha qualcosa sul pc per controllarmi quando navigo. ma non mi ha detto niente quindi sereno.

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    NeoXis

    Se solo i genitori sapesserò badare a loro stessi...sarebbe sicuramente un mondo migliore.

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites

    Join the conversation

    You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

    Guest
    Reply to this topic...

    ×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

      Only 75 emoji are allowed.

    ×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

    ×   Your previous content has been restored.   Clear editor

    ×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

    Sign in to follow this  

    • Who Viewed the Topic

      1 member has viewed this topic:
      castello 
    ×
    ×
    • Create New...