Jump to content

[TV] Drag Race Italia


Krad77

Recommended Posts

  • Replies 64
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

  • Priscilla160

    18

  • Krad77

    16

  • freedog

    12

  • Tyrael

    5

Anche io! 

Amo le concorrenti. Le preferite sono Eva, Lukisha e Ivana. Non so chi sia la giudice donna ma mi fa morire. Anche Tommaso Zorzi mi è sconosciuto ma discretamente bono.

Purtroppo ci sono dei grossi problemi tecnici, tipo:

L'illuminazione della sequenza della runway ti fa venire il mal di mare e le singole passerelle sono poco commentate;

La parte sullo stage in generale ha dei problemi audio, sembra che la girino dentro a una chiesa. Senti proprio il fatto che sono in pochi dentro lo studio (desolante!), cosa che non si nota nella versione US;

Il montaggio ha problemi di ritmo. Non mi puoi spezzare le scene emotive prima e dopo lo stacco del secondo giorno. La queen aretina sembrava arrivata a scoppio ritardato;

Nel complesso ho sentito poca anima, ma come inizio è stato meno cringe di quanto mi aspettassi!

Link to comment
Share on other sites

io ancora non vedo ma la foto postata da kraddino se la serie me piglia male diventerà il mio sfondo desktop lel

7 hours ago, wwspr said:

a. Non so chi sia la giudice donna ma mi fa morire

la versione italianizzata di michelle visage

Priscilla dovrebbe essere la madrina di rupaul italy

 

Luquisha Lubamba me fa morì :aha: adoro, adoro, adoro, adoro, adoro, adoro!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

c'è una drag che svestita da drag mi ricorda il ragazzo gigolò del film maschile singolare :uhsi:

 

ma la cosa che me preme sapere e penso anche a voi :aha: (che distruggerà le nostre anime da teenagers vergini) ma @Almadel quante dei concorrenti si è fatto? :P 

 

 

 

Link to comment
Share on other sites

A me questo primo episodio √® piaciuto, la cosa che mi aspettavo pi√Ļ di tutte era l‚Äôadozione del format in maniera rigida e stretta e devo dire che ci siamo, inoltre¬†la werkroom e la main runway sono splendide. Non ho trovato problemi tecnici rilevanti, s√¨ le luci alla sfilata potrebbero essere un pochino meglio ma non √® cos√¨ notevole come problema, invece non riscontro problemi di montaggio, alla fine anche in usa si affrontano argomenti importanti tra queen all‚Äôelimination day. Ok qui si √® riparlato di coming out ma forse una storia come quella di Ivana Vamp si meritava quello spazio.

Mi ha sorpreso l’idea di non fare le critiques subito dopo la proclamazione delle regine safe, ma mandarle all’untucked e richiamarle dopo il confronto tra i giudici. Forse complice il basso numero di regine concorrenti ci può pure stare.
Non sono uno che particolarmente vive di drama queens ma mi è piaciuto, sul finale, lo scontro fortissimo immediato tra Farida (che mi sembra una vera potenza) ed Enorma. Così inaspettato che quasi ti fa venire voglia di un Untucked Italia. Mi sembra che il materiale per promettere bene ci sia.

Zorzi da subito ammette di essere un grande fan del programma e questo forse anche per rispondere alle critiche, comunque secondo me si è rivelato adeguato come mi ero sempre immaginato. Ottima la scelta di lasciare la parte finale a Priscilla, che ricordiamolo è al suo assoluto debutto televisivo, e nonostante questo ha fatto una gran figura. La Francini è simpatica ma a mio parere non ha nulla di Miss Visage, semmai potrebbe essere la Merle Ginsberg italiana.

Nel complesso sicuramente uno show da seguire e che può piacere ai fan di RPDR all around the world

Link to comment
Share on other sites

Si vede che la caratteristica che interessa di pi√Ļ¬†- su spunto che ovviamente viene da oltreoceano -¬†√® l'italianit√† delle concorrenti, e sono pienamente d'accordo visto che non ha senso che drag race italia sia la brutta copia della versione USA, e che in generale (polemica vecchia) le drag mondiali siano tutte la copia di quelle statunitensi.

Non ho visto le puntate. solo qualche piccola cosa sui social dato che non ho l'abbonamento a discovery+, ma conosco benissimo alcune di queste drag, talune anche di persona, e mi sorprende/dispiace che sia stata eliminata subito Ivana Vamp, che certamente rappresenta benissimo l'unicità e lo spirito che deve avere "la" drag italiana per eccellenza. Sarebbe stato bello poi vederla in altre puntate.  Anche se amici mi hanno detto che non ha brillato nelle varie prove.. io ripeto che non ho visto la puntata per intero.

Tra le altre, tifo per Enorma. Sì, lo so che a prima vista è insopportabile, ma saprà conquistarvi. E poi ha quella caratteristica di unicità di cui parlavo poc'anzi. 

Molte delle altre sono sicuramente fenomenali e artiste in quanto a fisicità, coreografie, abiti, nonché cultura (o scopiazzamento che dir si voglia) delle drag americane... ma sono leggermente anonime in quel contesto.

Comunque, da quel che vedo, il programma mi sembra una bomba. I giudici un po' meh, ma le drag sono tutte fortissime. Niente da invidiare alla versione USA.

Edited by Priscilla160
Link to comment
Share on other sites

3 minutes ago, Priscilla160 said:

Tra le altre, tifo per Enorma.

Non riesci ad andare a vederlo a casa di amici che hanno disco+? Enorma è venuta molto fuori nel secondo episodio... nonostante una specie di villain edit, avrà già conquistato una bella fetta di pubblico. Proprio domenica sera ero in una room CH e c'erano pure Ava Hangar, Divinty e Le Riche, oltre a Fabio Mollo e un superboss della Ballandi... ed Ava ha detto chiaramente che si commuove ogni volta che vede il racconto di Enorma nel secondo episodio.

Link to comment
Share on other sites

19 minutes ago, Krad77 said:

Non riesci ad andare a vederlo a casa di amici che hanno disco+? Enorma è venuta molto fuori nel secondo episodio... nonostante una specie di villain edit, avrà già conquistato una bella fetta di pubblico. Proprio domenica sera ero in una room CH e c'erano pure Ava Hangar, Divinty e Le Riche, oltre a Fabio Mollo e un superboss della Ballandi... ed Ava ha detto chiaramente che si commuove ogni volta che vede il racconto di Enorma nel secondo episodio.

Racconti a parte, credo che se quello che il programma vuole esaltare è qualche elemento di rottura, purché valido, ovviamente, rispetto alle drag americane,  indubbiamente Enorma è tra le migliori. Lo stesso Ivana Vamp anche se è stata eliminata. E poi hanno anche quell'elemento spontaneo, non piacione e non artefatto che funziona tantissimo, che nella versione americana aveva, ad esempio, Shangela. Farida, Elektra e altre sono bellissime e bravissime, e sembrano dei manichini messi lì apposta perché tu lodi il loro bel compitino... però c'è poco altro, stanno benissimo su un cubo a ballare ma secondo me non sono che la bella (bellina, bruttina, bellissima... a seconda dei casi) copia di qualcosa di piuttosto vecchio e certamente non unico nel suo genere.

Edited by Priscilla160
Link to comment
Share on other sites

Csaba??? Era nella puntata? 

Forse sarebbe stata meglio come giudice fissa al posto della Francini o anche di Tommaso Zorzi,. perché non due donne come giudici? E avrei pensato anche ad altri nomi: Katia Follesa, la Parodi, Michela Giraud.

Sicuramente il cast √® stato deciso dalle alte sfere (da chi ha invetato il format in primis) e la Francini sar√†¬†sembrata quella con l'immagine pi√Ļ giusta... ripensandoci meglio sicuramente lo √®, rispetto alle altre da me citate....¬†senza contare che c'√® da attrarre il pubblico non gay (famiglie, donne etero...)¬†che mi sembra ami molto lei e¬†Zorzi.

Speriamo che il programma abbia successo¬†in ITA e che facciano altre¬†stagioni, dato che¬†ci sono molte drag brave in italia che decisamente meritano l'occasione di partecipare, far vedere anche cosa c'√® dietro il mondo drag,¬†che non √® solo travestirsi da donna a carnevale o sketch banali che si vedono nei giro pizza, giro sushi o feste paesane,¬†nonch√©¬†nei locali gay, ma molto di pi√Ļ!!

Edited by Priscilla160
Link to comment
Share on other sites

Andiamo avanti

omg omg omg che episodio il 3!!!

Spoiler

Mi è piaciuto tutto tutto

l‚Äôomaggio a Raffa cos√¨ sentito, l‚Äôintervento di Ferro, bellino il rusical anche se sinceramente sulle voci e l‚Äôintonazione forse si poteva fare di pi√Ļ‚Ķ il contrasto fra sorellanza in werkroom e super drama in untucked, i vestiti ispirati alla Carr√†, va beh alcuni meglio ed altri peggio. Non avrei fatto vincere Divinity ma un parimerito Enorma-Farida

 

Link to comment
Share on other sites

A me piacciono tutte tranne Divinity e Farida, perché finora non fanno molto ridere e non sono ironiche, quindi le capisco poco nel contesto televisivo. Anche se mi è chiaro che le scelte che ricalcano la versione USA

Mi hanno conquistato tutte  le altre, tra le mie preferite oltre Enorma ci sono senza dubbio Ava e Luqisha 

Un amico mi ha spoilerato la top 3

Edited by Priscilla160
Link to comment
Share on other sites

uffa ho visto le puntate a casa di amici ieri sera... che delusione!!

I giudici parlano troppo e sono antipatici, a parte Priscilla che fa benissimo il suo ruolo e non eccede. Gli altri parlano troppo! Parte mezza puntata a sentir parlare Zorzi! Pessima scelta, lui funziona bene in programmi dove c'√® da riempire il nulla tipo Grandi Fratelli e cose del genere, ma qui ci sono delle Artiste, che sanno parlare e intrattenere e che meritano pi√Ļ spazio!

E poi hanno eliminato le migliori, ossia le pi√Ļ divertenti! Le drag devono far divertire, non √® mica Amici dove deve vincere quella pi√Ļ determinata o quella che fa meglio il compitino!¬†

 

Link to comment
Share on other sites

7 hours ago, Priscilla160 said:

Le drag devono far divertire, non √® mica Amici dove deve vincere quella pi√Ļ determinata o quella che fa meglio il compitino!

Invece no, dovrebbe vincere chi fa meglio il compitino: cioè chi riesce a stupire e innovarsi, dopotutto è una professione l'arte drag. E questa gara sarebbe una competizione, quindi siamo glam e coccolose un cavolo! E niente, mi ha trasmesso l'energia e la personalità delle singole drag queen, non pensavo mi potesse piacere.

E voglio il commento alla puntata sulla Carrà, e il rusical, da @freedog !!

Link to comment
Share on other sites

58 minutes ago, MARIO8530 said:

voglio il commento alla puntata sulla Carrà, e il rusical, da @freedog !!

Famme trova' 10 minuti per vederla pero'!

-vedemme com'e' Drag Race e' una di quelle cose che vorrei fa', ma sono parecchio impicciato sto periodo. Rimediero' appena posso!!-

Link to comment
Share on other sites

5 hours ago, MARIO8530 said:

Invece no, dovrebbe vincere chi fa meglio il compitino: cioè chi riesce a stupire e innovarsi, dopotutto è una professione l'arte drag. E questa gara sarebbe una competizione, quindi siamo glam e coccolose un cavolo! E niente, mi ha trasmesso l'energia e la personalità delle singole drag queen, non pensavo mi potesse piacere.

E voglio il commento alla puntata sulla Carrà, e il rusical, da @freedog !!

E' una professione che però coinvolge diversi ambiti, e il programma è teso a metterle in risalto tutte per vedere nel complesso chi è la migliore

Quindi non mi puoi non mandare Farida al Lipsync dopo uno Snatch Game che pessimo è dir poco, via! Saprà cucire, saprà ballare, ma ironia zero. L'avete vista?! Era a dir poco pessima e imbarazzante nello snatch game.

Secondo me ci sono dei problemi di fondo in questo programma, e a questo punto mi viene da pensare che non vedremo molte altre edizioni.

Prima di tutto bisogna partire dal presupposto che il successo di una drag queen lo decide il pubblico.

Qui non c'√® un pubblico, ci sono dei giudici che usano dei canoni estetici e di giudizio. Che criteri usare? Puoi usare, come si diceva prima, un criterio di merito, ossia chi √® la pi√Ļ brava nelle varie componenti del ruolo di drag, dal cucirsi il vestito alla recitazione, al ballo e al canto. Oppure puoi valutarla secondo l'X-factor, ossia chi colpisce di pi√Ļ nel suo complesso. Oppure ancora secondo il canone della versione e della cultura americana delle drag queen, che per√≤ cozza col principio fondante di questo programma ossia mostrare¬†come √® la cultura¬†drag nei diversi paesi...

Mi viene da pensare, vuoi per prudenza, vuoi per questioni di sponsor, che abbiano dovuto privilegiare l'aspetto estetico e che piano piano cacceranno tutte quelle ironiche, brave, diverse, camp, trash e un po' italiane, per far rimanere dei manichini, però infinitamente meno forti delle drag americane con le stesse competenze, che magari potrebbero anche funzionare su un cubo, ma non in televisione o in teatro, poiché sono drag di cui nessuno andrebbe a vedere uno show. 

E poi che barba ogni volta rendere un qualsiasi programma tv un grande fratello o un Amici, ma non è ora di una svolta?

Davvero abbiamo ancora voglia di montaggi in cui si dà risalto alle litigate stile uomini e donne (non cat fight tra drag, che sono una cosa ben diversa) , ai provvedimenti disciplinari, di cupi silenzi di fronte agli infiniti, infiniti... aiutatemi a dire infiniti... commenti dell'opinionista incapace di turno? 

Non è ora di un po' di spettacolo?

Questa era una delle rivoluzioni che potevano scattare con questo programma e invece niente. Le migliori sono gi√† fuori. E mi aveva conquistato anche Divinity, che ha tirato fuori una verve e un talento unico, mandata al Lipsync con delle scuse raffazzonate praticamente, perch√© la sua Belen faceva molto ridere nonostante fosse la parodia di Virginia Raffaele... sicuramente anni luce pi√Ļ divertente di Farida che √® stata anni luce¬†la peggiore in questa prova!

Sono veramente incazzat* e non credo di aver voglia di guardare le prossime puntate. Se devo guardare amici o grande fratello meglio quelli originali. PUNTO.

Edited by Priscilla160
Link to comment
Share on other sites

La mia classifica:

1.Enorma Jean, in assoluto la migliore.

2. Elecktra Bionic

3. Ivana Vamp

Le altre le metto tutte ultime a parimerito, perché non hanno capito che non è Amici o il Grande Fratello.

Spero che vinca Elecktra a questo punto, e sarà così visto che il premio in palio è diventare testimonial di una linea per Mac Cosmetics..

Ma le altre puntate col cazzo che le guardo, sai che noia

Link to comment
Share on other sites

Impressionante come la redazione di Drag Cringe Italia sia riuscita a scegliere proprio quell'archetipo di froce che mi fanno venire voglia di chiedere a Silvana De Mari di farmi uscire l'omosessualità dal buco del culo, a partire dal presentatore, e certamente non perché sono effeminati. 

Ho anche dei sospetti che lo girino nello scantinato delle biciclette del mio condominio.

Link to comment
Share on other sites

Una concorrente, Ava Hangar, ha detto di avere il problema, per così dire (non suo probabilmente, ma altrui) di voler fare drag senza essere effeminato. Infatti si è arrabbiata quando Priscilla l'ha definita "camionista".

Archetipo di froce... questo non direi, sono tutti trentenni accasati che dentro si sentono un po' dive e questo a limite può lievemente lambire anche la vita privata,  ma non vedo nulla di cringe in nessuno di questi ragazzi.

Edited by Priscilla160
Link to comment
Share on other sites

se vuoi ti faccio una critica completa... 

Priscilla in drag quando presenta non è per niente naturale, è forzatissima e non è espressiva con la voce. Pare una agente immobiliare che deve venderti per forza l'appartamento di merda altrimenti viene sfanculata dall'agenzia e finisce in mezzo una strada. Un po' anche catechista/moglie di Ned Flanders che sorride sempre anche se sta per morire dentro. Poi non capisco perché si sforzi di essere la sosia di Ru Paul piuttosto che essere se stessa. 

Quasi tutte localizzate al centro nord anche se alcune sono nate al sud (3 su 8). Ai fini della narrazione nel programma alcune dicono che sono di X al sud ma poi vivono al nord.

Ivana Vamp pare la sosia di Platinette però versione 2.0: dalla voce, dalla stazza, alle mosse. Luquisha è insopportabile.

Si presentano come delle stronze anche quando non sono in drag. Stessi look, stessi linguaggi corporei e verbali, stessi filler alla faccia di quelli che vanno ora di moda tra le froce, stesse solite moine. 

Ovviamente il momento "mi sfogo e racconto di me stesso" alla fine √® il momento pi√Ļ importante della puntata perch√©¬†cos√¨ noi froce da casa ci riconosciamo, ma l'ho trovato un po' inconsistente... messo l√¨ a cazzo mentre fanno i lavoretti senza una buona narrazione.¬†

Zorzi mi sta sulle palle così come chi c'è dietro di lui (ovvero Parpiglia): uno che è diventato famoso letteralmente perché ricco di famiglia, antipatico e snob, del nord, di buona famiglia e che ha anche raccontato un sacco di palle durante la sua "carriera" e che "stava" (ma anche quella al 90% era 'na cazzata) con uno che si è lanciato un surgelato in faccia inscenando una aggressione omofoba e che fu pure chiamato dal Gay Center di Roma per fare lo spot della hotline anti-abusi. Al Grande Fratello Vip era antipaticissimo, anche li ha raccontato un sacco di strunzat e si è comportato proprio di merda. Poi c'è la vaga impressione che sia un tantinello raccomandato e sopravvalutato. Il fatto che ci siano gay che effettivamente lo seguano mi ripugna, e lo dice uno che solitamente ama la merda televisiva e il trash.

E poi sembra girato nel garage di un condominio. I problemi di luce per esempio sono evidentissimi, per esempio e anche altri gay se ne sono lamentati sui social. 

L'unica simpatica e che salvo è Chiara Francini, che poraccia deve pure portare a casa la pagnotta in sto periodo di covid in qualche modo, che mi stava simpatica già da prima di Drag Cringe Italia. 

Perfino i boni scelti come ragazzi immagine con l'intenzione di farci arrapare e partecipare alle esibizioni, sono proprio quel tipo di ragazzi muscolosissimi e inchiavabili e che piacciono a tutti i gay secondo le narrazioni eterosessuali mainstream e che solitamente lavorano come cubisti in quei locali gay super tossici e discriminanti, tutti casa e virgin active. I soliti tipi di corpi pubblicizzati nelle locandine delle serate da prima decade del 2000. Ce ne fosse uno che pare un bono della porta accanto. Nessuno. 

Non riesco a empatizzare con niente e nessuno del format. A malapena riesco a sopportare gay che hanno il 40% di queste caratteristiche o alcuni forumisti che in confronto sono Bracco Baldo Show.

ah, ho visto solo 3 puntate... poi magari le altre sono pazzesche, uniche e incredibili ma non mi interessa.

ceh alla fine non è che non me ne frega proprio niente delle loro disgrazie nei momenti in cui si chiagne... è che alla fine in certi casi sono proprio disgrazie che capitano a chiunque a prescindere dall'orientamento sessuali (e a me quello interessa alla fine). Anche dalla Defilippi a C'è Posta Per Te ne senti di ogni e non è che sono froci, ma buzzurri, etero e vajasse.

Link to comment
Share on other sites

43 minutes ago, SabrinaS said:

Priscilla in drag quando presenta non è per niente naturale, è forzatissima e non è espressiva con la voce. Pare una agente immobiliare che deve venderti per forza l'appartamento di merda altrimenti viene sfanculata dall'agenzia e finisce in mezzo una strada. Un po' anche catechista/moglie di Ned Flanders che sorride sempre anche se sta per morire dentro. Poi non capisco perché si sforzi di essere la sosia di Ru Paul piuttosto che essere se stessa. 

Ehm, perch√© era questo il punto del franchising. Priscilla ha conosciuto RuPaul. Tra tutte le drag italiane rappresenta pi√Ļ di tutte quella che "ce l'ha fatta" e che vive una realt√† totalmente diversa dalle altre e non √® loro diretta concorrente. Poi possiamo discutere che in Italia non esista una vera RuPaul, ma secondo me l'hanno scelta bene e SOPRATTUTTO¬†hanno fatto un ottimo lavoro di media training per non far sembrare la versione italiana inferiore.

Il programma √® seguitissimo anche all'estero, cos√¨ come molti italiani guardavano tutte le versioni dei vari paesi... io ho amici che le hanno viste tutte. Quindi ci vogliono dei binari comuni entro i quali il programma si muove, forse ancor pi√Ļ che in altri format perch√© questo √® facile che deragli.

43 minutes ago, SabrinaS said:

Quasi tutte localizzate al centro nord anche se alcune sono nate al sud (3 su 8). Ai fini della narrazione nel programma alcune dicono che sono di X al sud ma poi vivono al nord.

Proprio perch√© nel mondo drag conta moltissimo la provenienza, e su questo in USA c'√® una polemica che non finisce pi√Ļ (per il fatto che molti locali preferiscono far lavorare Queen locali piuttosto che quelle rese famose dalla tv... in Italia la cosa √® un po' diversa, le drag si spostano a seconda di dove sono le serate gay oppure le serate che le richiedono, dagli aperitivi, ai night, ai giro pizza... senza contare poi l'aspetto del teatro, perch√© non dimentichiamoci che in italia l'en travesti ha una importante tradizione teatrale) e¬† sono state scelte tutte cocnorrenti provenienti da regioni diverse. Un po' come si fa da sempre nei concorsi drag in giro per l'Italia (Drag Factor, Miss Drag queen Italia, Regina d'inverno etc.) Le regioni rappresentate sono: Piemonte, Lombardia, Emilia-Romagna, Toscana, Sardegna, Puglia, Sicilia, Campania. Dove vivono non ha tutta questa importanza, ai fini del programma, anche perch√© rappresentano realt√† molto diverse l'una dall'altra... O almeno, se ho capito la tua critica... vuoi dire che c'√® troppa uniformit√† sul nord e poca rappresentaza di realt√† del sud? A me non sembra!!

Per il resto, hai indicato tutti i lati negativi secondo i tuoi gusti,

Ma pensiamo a quanti spunti offre un programma del genere. Intanto, √® spettacolo. Non √®, appunto, come quelli che si tirano il surgelato in faccia per andare dalla D'urso che ci fa dieci puntate pi√Ļ il capodanno. E' uno show vero, dove ci sono delle professioniste poliedriche che si fanno un mazzo cos√¨, sono capacissime e intrattengono,¬†ti assicuro che anche se sembra una pagliacciata che potrebbero fare tutti¬†dietro a una drag queen c'√® uno studio approfondito e un lavoro ENORME.

Per non parlare del concorrente che ha parlato della sua diagnosi di sieropositività, oltre ad aver sfilato magistralmente interpretando Sophia Loren. Ho letto su Vanity Fair  che è il primo caso nella TV italiana di un personaggio pubblico che si dichiara sieropositivo. E' sembrato strano anche a me pensare che siamo nel 2021 e non era mai successo, eppure a quanto pare è così perché lo stigma ancora circola.

 

Edited by Priscilla160
Link to comment
Share on other sites

Ok Priscilla è la "RuPaul" Italiana e ha parlato co Ru Paul e blablabla, ma non è che è la sosia italiana di RuPaul. E' come dire che Raffaella Carrà è stata la Madonna del Sud America e dell'Italia prima ancora che venisse fuori Madonna (o viceversa) ma non è che Madonna e Raffaella Carrà sono una la sosia dell'altra 

E' diverso se uno per esempio vive in Puglia o dove vuoi tu la maggior parte del suo tempo o se uno è nato in Puglia c'ha vissuto un po' di anni ma poi passa da anni 350 giorni su 365 a Roma, Milano, Napoli etc... proprio perché entrambi avranno storie diverse. Quindi dove uno vive è importate, anche perché se è vero che si spostano per fare le serate e anche vero che le serate avvengono 1-2 volte a settimana, poi il resto del tempo lo vivi nella città dove vivi. Se sei di Foggia e vivi a Foggia la maggior parte del tuo tempo, è diverso da essere di Foggia e vivere da 15 anni a New York, per dire. Per esempio quella che dice che è di Lecce da anni stava a Roma e si esibiva pure al Muccassassina, ho letto in giro. Quella sarda ha invece studiato a Torino e in giro fuori dalla Sardegna per anni e non vive in Sardegna...

Poi il fatto di spostarsi su e gi√Ļ per lo stivale per le serate, √® una cosa che non fanno tutte le drag perch√© √® una cosa che non tutte si possono permettere quindi √® un po' una bolla di privilegiate quella.¬†

Poi non è che devi convincermi... perché così pare. Il format e la trasmissione originale li conosco, anche se non è che sia un fan o che sappia distinguere poi le drag...

ah PS ho pure l'impressione che la rete che lo trasmette punti quasi a rendersi amiche le ragazzine psicotiche fan di Zorzi piuttosto che gli LGBT, infatti molti gay hanno pure criticato il programma nelle settimane scorse. Per√≤ √® un trend anche delle manifestazioni LGBT in Italia: ci sono pi√Ļ ragazze/ragazzine non necessariamente LGBT che froci quasi.¬†

Edited by SabrinaS
Link to comment
Share on other sites

24 minutes ago, SabrinaS said:

Ok Priscilla è la "RuPaul" Italiana e ha parlato co Ru Paul e blablabla, ma non è che è la sosia italiana di RuPaul. E' come dire che Raffaella Carrà è stata la Madonna del Sud America e dell'Italia prima ancora che venisse fuori Madonna (o viceversa) ma non è che Madonna e Raffaella Carrà sono una la sosia dell'altra 

Non √® la sosia, ma utilizza lo stesso distacco e la stessa formalit√†. Per il resto, √® se stesso/a. Ad esempio nei giudizi √® molto pi√Ļ tagliente di RuPaul, ha dato addirittura del camionista a una concorrente!

24 minutes ago, SabrinaS said:

E' diverso se uno per esempio vive in Puglia o dove vuoi tu la maggior parte del suo tempo o se uno è nato in Puglia c'ha vissuto un po' di anni ma poi passa da anni 350 giorni su 365 a Roma, Milano, Napoli etc... proprio perché entrambi avranno storie diverse. Quindi dove uno vive è importate, anche perché se è vero che si spostano per fare le serate e anche vero che le serate avvengono 1-2 volte a settimana, poi il resto del tempo lo vivi nella città dove vivi. Se sei di Foggia e vivi a Foggia la maggior parte del tuo tempo, è diverso da essere di Foggia e vivere da 15 anni a New York, per dire. Per esempio quella che dice che è di Lecce da anni stava a Roma e si esibiva pure al Muccassassina, ho letto in giro. Quella sarda ha invece studiato a Torino e in giro fuori dalla Sardegna per anni e non vive in Sardegna...

Non ho capito per cosa √® importante dove uno vive... a parte che queste drag fanno altri lavori a parte essere drag e molte vivono fuori anche per quello. Non tutte sono legate a locali o scuole particolari, non pi√Ļ che al territorio.¬†Enorma ha vissuto tanti anni all'estero per esempio...ma comunque non √® che se ti sposti in una citt√† che offre pi√Ļ occasioni di lavoro automaticamente vieni assimilato, e che cavolo. Anche perch√© in quell'ambiente frequenti persone di varia provenienza.

Quello che dici potrebbe avere un senso se mi dici "ok, sono tutte drag fighe de La Boum di Milano, anche se dicono di venire una da Napoli , una da Foggia e una da Cagliari, in realtà sono tutte uguali e rappresentano un modo simile di essere drag. Un po' come gli atleti olimpici che si allenano vivono e studiano tutti negli USA e poi si approfittano di avere le doppie cittadinanze per gareggiare per l'Angola e le isole Fiji perché ai piccoli paesi è garantita la partecipazione.

Ma qui non è così: le differenze sono ben evidenti e notevoli e le drag rappresentano benissimo tutte la loro provenienza oltre che i modi unici di essere drag!

Edited by Priscilla160
Link to comment
Share on other sites

Episodio 4, vado sotto spoiler, magari qualcuno ancora non l’ha visto

Spoiler

The drama, mama!

Il lipsinc di penalit√† non ci stava molto per quello che ho visto, penso che Mimi Imfurst e Shangela abbiano fatto di peggio, senza ricevere penalit√†‚Ķ non posso fare a meno di pensare che ti rimedia dall‚Äôavere fatto due double shantay; poniamo pure che uno fosse in programma, al secondo puoi rimediare solo piazzando un double sashay, o con una finale con una queen in pi√Ļ rispetto a quelle che avevi preventivato. Detto questo, forse era giusta l‚Äôeliminazione di Enorma che si trovava un po‚Äô fuori contesto, ma √® anche vero che ha avuto una buona piattaforma e spero che le altre queens possano lasciare da parte vecchi dissapori e stringere una sorellanza anche con lei.

Le scelte della gara non mi sono dispiaciute, Farida in passerella pazzesca, Elektra con un look che gridava: 80!!! quindi a fronte di due snatch game medi (non pessimi) ci stava il safe. Giusta la vittoria di Le Riche per lo snatch migliore, perché questa puntata storicamente deve vincerla la migliore dello snatch game, non ci sono razzi.

Avrei sicuramente messo al lip sinc Luqui perché la sua Elettra puntava tutto su una risata che alla Lamborghini non ho manco mai visto fare, sarò io che la seguo poco ma comunque non è stata divertente e non è stata all’altezza.

Divinity ha dato quello che poteva dare e paga un po’ lo scotto dell’inesperienza, quindi la sua uscita a questo punto della gara la approvo.

ma che make-up fantastico si è fatta Elektra al buio??

 

Spoiler

Rettore secondo me fumata. La Lubamba ricorda Frank n Further?? Ma doveeee?

 

Link to comment
Share on other sites

allora, my 2 cents:

al netto delle dinamiche del gioco (che lascio alla scrupolosa analisi di kraddino, molto pi√Ļ azzeccata di quanto potrebbe esser la mia), l'impressione che ho, viste le prime 3 puntate, √® che Discovery per prima non crede al format:

qui c'è un low budget che grida vendetta (non dico che dovrebbero investire come fa Sky su X Factor; ma almeno ai ivelli del loro Bake off magari sì) e che anche sulla prommozione social non si stiano sprecando poi molto: fuori dalla bolla lgbt, chi ne sta parlando?

hanno coinvolto qualche influencer? non mi pare; e se punti allo streaming, è la base di qsi promozione!

perchè non lo passano non dico sul 9 (che è la loro generalista), ma almeno su Real Time al posto della miliardesima replica del dottor Nowzaradan e dei suoi grandi obesi?

Fatto così, al netto di quanto possano essermi insopportabili Zorzi & la sua spocchia o il finto buonismo di TZN, mi sembra una enorme occasione sprecata di inclusione e di scoperta dell'universo drag.

Edited by freedog
Link to comment
Share on other sites

49 minutes ago, freedog said:

perchè non lo passano non dico sul 9 (che è la loro generalista), ma almeno su Real Time

Oh maremma

ARRIVA SU REAL TIME A GENNAIO l‚Äôavr√≤ scritto gi√† 10 volte ūüėÖ

Link to comment
Share on other sites

19 minutes ago, Krad77 said:

Oh maremma

ARRIVA SU REAL TIME A GENNAIO l‚Äôavr√≤ scritto gi√† 10 volte ūüėÖ

quando tutti avranno già spoilerato chi ha vinto?

dai su.. manco Masterchef sull'8 è così poco valorizzato!!

Link to comment
Share on other sites

Luquisha che dice "BUTTALA FUORI" conciata in quel modo √® di gran lunga la cosa pi√Ļ divertente vista finora!!! AHAHAH

Enorma meritava la vittoria nel lipsync, poche storie, ha valorizzato un pezzo non semplice in un¬†lipsync. Non si sa cosa √® successo nel fuori onda ma se tutte se la sono presa in quel modo con lei e non la sopportavano pi√Ļ,¬†evidentemente √® perch√© ha veramente sbroccato di brutto e¬†non c'era modo di continuare.¬†Quindi ci sta che sia stata fatta fuori per non mettere a rischio la riuscita del programma e non per il lipsync in s√©.

Indubbiamente, però, è un personaggio interessante, una drag innovativa rispetto alle varie tradizioni o alle solite cose già viste e riviste nella versione americana e ai cliché del panorama drag italiano.

 

Edited by Priscilla160
Link to comment
Share on other sites

2 hours ago, freedog said:

Quando tutti avranno già spoilerato chi ha vinto

Se uno non vuole gli spoiler si fa disco+, da solo o in compagnia, con 3 amici copri un mese e te lo guardi tutto fino alla finale con circa un euro a testa. Chiaramente neanche considero chi se lo guarda in streaming pirata. Oppure se stai proprio a terra da non poterti permettere neanche 1‚ā¨, defollowi le pagine che parlano di RPDR Italia, tieni le dita incrociate e aspetti gennaio. Ma questo non √® masterchef

Link to comment
Share on other sites

10 minutes ago, Krad77 said:

Ma questo non è masterchef

ma va? m'era venuto sto sospetto, sai...

cmq mi pare di aver capito che anche secondo te potevano sfruttarlo meglio, sto format.

o sbaglio?

Link to comment
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Unfortunately, your content contains terms that we do not allow. Please edit your content to remove the highlighted words below.
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.


×
×
  • Create New...