Jump to content
Marco98198

Sesso in una relazione gay (stabile)

Recommended Posts

Marco98198

Ciao a tutti,

sono Marco e ho 28 anni. Ho avuto una relazione importante con una ragazza e da circa 3 anni sono fidanzato con un ragazzo. Abbiamo una relazione a distanza, io Milano lui Emilia Romagna, ma ci vediamo tutti i fine settimana. L’intesa sessuale c’è però sono sempre io a cercarlo maggiormente. Sesso completo non lo facciamo praticamente mai perché a lui fa male. Io mi sono proposto di fare il passivo ma lui non se la sente. Quando parlerò di sesso da ora in poi farò quindi riferimento principalmente a sesso orale e masturbazione. Il punto è che se fosse per lui, potrebbe capitare senza problemi che per un fine settimana non facciamo sesso (pur essendo l’unico momento in cui vi vediamo) o che abbiamo un unico momento di intimità; per me è inconcepibile, ma non perché è regola farlo, ma piuttosto perché dopo che non ci si vede per una settimana io ho l’ormone a palla e anche solo a star vicini mi viene voglia. Abbiamo affrontato più volte l’argomento è lui sostiene che il sesso non sia obbligatorio, che io incasello le cose e non lascio le cose alla spontaneità. Per me non si tratta di una regola/istituzione, per me è proprio normale avere voglia di far sesso quando si ha 30 anni.. anche ogni giorno, soprattutto se non ci si vede per tutta la settimana. Vorrei un vostro parere

 1) nell’ambito di una relazione gay, quante volte fate sesso? Io ero convinto che tra uomini si facesse ancor di più che nelle coppie eterosessuali ma forse mi sono fatto io idee strane (pur nella consapevolezza sia del tutto soggettivo)

2) vi sentite completi con il sesso orale e la masturbazione? Sarà che arrivo da una precedente relazione etero, però il sesso vero e proprio mi manca molto... e il fatto che a lui dia fastidio sia fare il passivo che l’attivo comincia a darmi noia 

chuedo a voi perché non ho conoscenze gay e non ho alcun metro di paragone

grazie :)

Share this post


Link to post
Share on other sites
Ghost77

Ciao! Se vi vedete una volta la settimana può capitare non abbia voglia in quel giorno. Magari si masturba tutti i dì, e d'altronde state assieme da 3 anni, non c'è la frenesia nello scoprirsi e si può passare anche una giornata a fare altro. 

Per il secondo punto sì, ma va a gusti. 

Sicuramente foste nella stessa città cambierebbero le vostre routine, magari è uno che si fastidia a sentirsi costretto al sesso nel giorno x. Io e il mio compagno ci vediamo quasi ogni giorno, il problema non si pone : facciamo quando e se vogliamo.

Ti confido che potrebbero girarmi se mi ritrovassi costretto a farlo in modo programmato, poiché dopo tre anni il vedersi una volta la settimana non crea l'aspettativa sessuale di una relazione appena iniziata. 

Share this post


Link to post
Share on other sites
Marco98198
  • Topic Author
  • Grazie mille del tuo punto di vista. Io sono pienamente d’accordo sul fatto che non debba esserci un giorno dedicato, però nel corso di 3 giorni (stiamo insieme dal venerdì sera al lunedì mattina) anche dormendo insieme mi sembra venga spontaneo avere voglia, anche perché dormiamo nudi quindi il contatto c’è. Abbracci non mancano però mi sembra manchi proprio la spinta sessuale in lui anche perché non c’è mai un momento che sia buono (la mattina no, la sera no..). Poi ovviamente qui sto esprimendo solo il mio parere però con inizio a pensare di non attrarlo molto. Però può darsi che le mie aspettative siano troppo alte, a volte vorrei essere corteggiato come i primi tempi, vorrei avesse fantasia e invece l’iniziativa devo sempre prenderla io. Sicuramente il tuo punto di vista è più che sensato, anche considerando che lui si masturba durante la settimana è io no perché non mi piace fare da solo. Però a maggior ragione: che senso ha masturbarsi per poi non avere voglia quando si ha una persona accanto? Non ci trovo senso e anzi lo trovò un segnale che forse manca qualcosa 

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    Almadel

    Per me non sono concepibili neanche tre mesi senza sesso anale quotidiano:

    per arrrivare a farlo solo una volta a settimana sono stati necessari almeno dieci anni di convivenza

    e un botto di problemi fisici da parte mia e una conseguente robusta dipendenza dai porno.

    E' chiaro che lui si fa una marea di seghe e che la cosa non è compatibile coi vostri weekend.

    Io credo che sia arrivato il momento di dirgli che sei sessualmente insoddisfatto

    e che prenderai seriamente in considerazione di sentirti in "coppia aperta" durante la settimana.

     

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    marco7

    Siete due persone diverse e come tali non siete uguali sia nelle vostre aspettative sessuali che in altre cose.

    e' inutile dire 'per me e' normale volerlo fare se ci si vede solo il WE', per lui sara' normale farsi le seghe da solo e le coccole con te il WE.

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    Ghost77

    Ah non avevo capito che comunque state assieme 3 giorni. Insomma dormendo assieme nudi qualcosa si deve muovere, masturbazione a parte. 

    Vista sotto questa ottica la cosa cambia un po', hai provato a prendere tu l'iniziativa? Come reagisce? 

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    Tyrael

    Uhm 🤔 spe mi pare di capire che è recente la mancanza di sesso anale, giusto? Oppure in questi 3 anni il chiodo non è stato mai battuto? Hai indagato sui suoi problemi intimi relativo alla penetrazione? Magari se c'è un problema fisico lo si affronta. Per il resto convengo con te sull'importanza di scopare specialmente se il tempo è limitato. 

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    Marco98198
  • Topic Author
  • @Almadel come hai fatto emergere dal modo stesso in cui hai scritto, sei all’estremo opposto. Però ecco, diciamo che da una coppia gay di 30 anni mi aspetto che sia più vicino alla tua esperienza che alla mia. Io non dico tanto ma almeno una volta al mese fare sesso anale direi che ci sta anche, e non perché una regola ma perché mi aspetto che la voglia ci sia!! È che io non sono da coppia aperta 
     

    @marco7 condividerei il tuo parere solo nel caso in cui la masturbazione non inficiasse sull’intimità di coppia. Io non sono il “tappa carenze affettive” di nessuno, sono uomo e ho anche io esigenze all interno della coppia. in ogni caso le seghe le ha ridotte (a quanto dice) ma la situazione poco cambia

    @Ghost77 si scusa, probabilmente non mi ero espresso bene io. Ho preso iniziativa, la prendo spesso. Ho preso lubrificanti, sex toys. Ma non gli piacciono e con il sesso anale dice che non prova piacere ma solo dolore. Ma non prova piacere neanche quando fa lui l’attivo. Quindi capisci che i dubbi mi sorgono. Sono confuso perché andiamo d’accordo su tanti punti di vista ma sul sesso io sono perennemente insoddisfatto. Anche e soprattutto perché mi metto in gioco, ho perfino aperto un porno per stimolarlo ma non è servito a molto.. lui si sente in colpa però poi alla fine le cose non cambiano 

    @Tyrael non sembrano essercene. Dice che non ha mai provato piacere a parte una volta con un ragazzo e che prova solo dolore. In ogni caso si vede che mentre lo penetro non gli viene duro.. quindi passa la voglia pure a me per quanto cerchi di stimolarlo in tutti i modi 

     

    in ogni caso vi ringrazio perché da quanto state facendo emergere non sono solo io a vedere la cosa così strana. Non sono io che ho aspettative troppo elevate come pensa lui. Era proprio questo che mi mancava, il punto di vista di qualcuno che vivesse una vita di coppia, ancora meglio se già consolidata 

    Edited by Marco98198

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    marco7

    Se non risolvi da solo o te lo tieni come e' o lo molli o gli chiedi di andare da un sessuologo o un andrologo. Di piu' non credo si possa fare. Eventualmente misurare il suo testosterone nel sangue, se l'ha basso forse causa poca libido, dovrebbe valutare il medico.

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    Marco98198
  • Topic Author
  • 14 minutes ago, marco7 said:

    Se non risolvi da solo o te lo tieni come e' o lo molli o gli chiedi di andare da un sessuologo o un andrologo. Di piu' non credo si possa fare. Eventualmente misurare il suo testosterone nel sangue, se l'ha basso forse causa poca libido, dovrebbe valutare il medico.

    Già fatto e qualcosa sembrava migliorato ma per poco tempo e comunque non in modo del tutto soddisfacente. A questo punto penso che non sia io ad avere aspettative fuori dal comune. Abbiamo esigenze diverse e forse del tutto incompatibili, magari non lo attraggo abbastanza. Tutto può essere. L’importante è avere avuto qualche conferma che le mie esigenze sono condivisibili. È l’unico tassello che mancava 

    Se per caso avete qualche consiglio per provare meno dolore durante il sesso anale, è ben accetto. Ho già provato a prepararlo un po’ con un dito, ho usato il Luan per anestetizzare un po’ la parte, abbiamo provato posizioni. Il punto è che non prova proprio piacere ed anzi prova dolore. In ogni caso non è stimolante inculare il proprio ragazzo e vedere che non gli diventa duro... @Almadel tu quando fai sesso provi piacere fisicamente o è un piacere psicologico che si trasmette sul fisico? Perché le fare volte in cui ho provato a fare il passivo ho provato un piacere di questo secondo tipo. Lui non sembra provare nemmeno questo

    Edited by Marco98198

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    Bullfighter4

    Molti uomini non hanno erezioni quando vengono penetranti pur provando molto piacere. Non essere così categorico su ste cose.

     

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    Micioch

    Avete una libido molto diversa e questo ti porta a essere frustrato alla lunga. Credo non ci siano regole generali su quanto sesso bisognerebbe fare. 

    Mi sembra che hai già provato diverse strade per rendere il rapporto più piccante e non ci sono stati sostanziali cambiamenti. Secondo me sei tu che devi capire se cercare soluzioni al di fuori della coppia per soddisfare le tue voglie e preservare la relazione romantica con il tuo ragazzo o ricorrere alla masturbazione e accettare quel che viene con il tuo ragazzo.

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    marco7

    Secondo me @Marco98198 non e' perche' non ti trova sufficientamente attraente. Lui e' fatto cosi' e anche con un altro lui sarebbe lo stesso.

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    Almadel
    8 minutes ago, Marco98198 said:

    . @Almadel tu quando fai sesso provi piacere fisicamente o è un piacere psicologico che si trasmette sul fisico? Perché le fare volte in cui ho provato a fare il passivo ho provato un piacere di questo secondo tipo. Lui non sembra provare nemmeno questo

    Ti ringrazio per considerarmi passivo, la cosa mi onora a tal punto che sarò ancora più brutale del solito.

    Se è solo piacere psicologico durante la penetrazione, allora non è vero piacere.

    Se provi solo "piacere psicologico" sei solo un attivo che si sta sforzando,

    se lui non prova neanche "piacere psicologico" e non prova nessun interesse a penetrarti allora desisti.

    E' la tua prima vera storia omosessuale: è normale che possa capitarti un partner poco compatibile.

    VEDRAI LA MERAVIGLIA quando ti troverai un vero passivo che gode davvero quando lo penetri

    o quando troverai un vero attivo che ti monta a dovere e ti farà davvero godere di culo.

    Ti domanderai: ma perché ho perso tutto questo tempo con lui? E ti risponderai: perché ero un pivello.

     

    Oggi primo dicembre 2020 decreto ufficialmente che @Marco98198 è un gay adulto

    consapevole del suo diritto inalienabile di fare e/o ricevere sesso anale col partner che ritenga opportuno.

    Poiché avere ventotto anni e desiderare di inculare a raffica il proprio fidanzato sono due Sante Benedizioni,

    io ti prosciolgo da ogni necessità di castrarti ulteriormente  e ti autorizzo a friendzonarlo al più presto.

    Se esso dovesse ribellarsi a tanto buonsenso, ti autorizzo a esibirgli questa Nostra enciclica.

     

    Giusto per curiosità, ma oltre al dito e al Luan (che in genere sono due cattive idee)

    hai provato a leccargli il buco? O gli hai messo un vero lubrificante?

     

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    marco7

    Propongo che almadel vada un WE con suo marito a sverginare il fidanzato di @Marco98198

    almadel si tromba il fidanzato di marco98198 facendogli approfondito rimming mentre marco98198 si tromba approfonditamente analmente il marito di almadel che e' gia' stato sverginato bene innumerevoli volte da almadel e si lascia trombare senza problemi.

    Edited by marco7

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    Almadel

    E dopo il weekend che facciamo? Li adottiamo?

    Non è meglio se risolvono tra loro?

     

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    marco7

    Dopo il WE il suo fidanzato ha scoperto grazie a te @Almadel le gioie del rapporto anale passivo e vorra' farsi inculare frequentemente dal suo ragazzo. 😍

    devi fare quest'opera di bene @Almadel :hail:

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    Bloodstar
    8 hours ago, Almadel said:

    Giusto per curiosità, ma oltre al dito e al Luan (che in genere sono due cattive idee)

    hai provato a leccargli il buco? O gli hai messo un vero lubrificante?

    Infatti. Il Luan è una cosa criminale se il passivo prova dolore nel farsi penetrare. Pure il dito buttato là rischia solo di fare peggio.

    Io, avendo una libido veramente bassa, mi sento un po' di solidarizzare col ragazzo emiliano. Non per questo, però, le richieste di Marco189 mi sembrano assurde. Probabilmente c'è proprio un problema di richiesta e offerta.

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    Marco98198
  • Topic Author
  •  @marco7 grazie per questa proposta, però come dice lo stesso @Almadel almeno prima proviamo a risolvere tra noi 😂 

    @Almadel si, benché inizialmente non fossi proprio entusiasmato dal leccargli l’ano, l’ho fatto e devo dire che è stato piacevole. Alcune volte lo abbiamo fatto uno all’altro così come ci piace pure la posizione a 69 per spompinarci. Il punto è che il rimming gli ha fatto venire voglia, ma quando abbiamo provato e con abbondante lubrificante ha sentito dolore. E comunque non è che lui non l’abbia mai fatto, qualche rara volta (2 per essere precisi) è riuscito a non provare dolore ma a non provare piacere ma per il resto rimane non solo non piacevole ma pure doloroso. Quindi vergine non è vergine, ma sta cosa del dolore rimane per quanto possa andare piano ed entrare lentamente. L’unica cos che ha aiutato un po’ è andare prima col dito ma non sempre è a volte non se ne ha voglia. Quando lo fate tu e il tuo compagno andate subito al sodo o c’è una fase di “preparazione”? Altra cosa che lo blocca e la questione igienica perche gli fa schifo l’idea di V trovare residui. Voi come fate? Per quanto ci si possa lavareesternamenge  l’unica garanzia per non trovare sorprese (che non sempre ci sono, ovviamente!) è fare un mini lavaggio interno 

    PS: non ti ho considerato passivo, per quanto comunque non sia una offesa. Parto dal presupposto che in una coppia sia normale essere versatili, magari uno più portato ad un ruolo, quindi davo per assodato che qualche volta avessi provato e che essendo un amante del sesso anale avessi pure provato piacere 

    @BloodstarIn realtà la volta in cui avevo usato il Luan era molto entusiasta perché non ha provato piacere ma neanche dolore e ha vissuto abbastanza a bene il momento. Però le volte successive era come non metterlo. Io ovviamente non lo obbligo, ci mancherebbe. È il mio ragazzo comunque, stiamo bene sotto vari punti dj vista vorrei anche stare bene da quel punto di vista. Però sembra che l’insoddisfazione sia solo mia. È questo che mi snerva. Io ne parlo più e più volte, cambia per un giorno l’approccio ma poi torna tutto come prima perché probabilmente come so e come mi avete confermato probabilmente abbiamo esigenze diverse 

    Edited by Marco98198

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    Bloodstar

    Se a uno scopare di base non piace molto, in più non si sente a suo agio come passivo perché non riesce a non provar dolore e ha pure remore di natura igienica, e in più ha troppa ansia da prestazione per fare l'attivo... be' diventa complicato sia per lui che per te avere una vita sessuale appagante. 

    Perché le cose funzionino a letto, in fondo, è necessario che la voglia di scopare sia comparabile e compatibile. Se ci son squilibri o si cerca di appianarli altrove oppure si sopporta.

    Edited by Bloodstar

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    Almadel

    Sul passivo, scherzavo 🙂 (Non vengo scopato quasi mai perché è molto raro che io provi piacere prostatico,

    MA l'avevo preso cinque minuti prima di risponderti :D )

    Io posso anche darti dei consigli, ma lui è interessato a diventare bravo come passivo?

    Perché se non vuole proprio fare l'attivo a quello devi puntare.

    Solo che serve un po' di collaborazione...

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    Bloodstar
    11 minutes ago, Almadel said:

    Perché se non vuole proprio fare l'attivo a quello devi puntare.

    Effettivamente si potrebbe pure pensare che il ragazzo abbia qualche feticcio che si tiene per lui. Magari la sua fantasia idealizzata è fare una sessione di bondage e solo sesso orale ogni 15 giorni però non osa dirtelo e quindi continua ad ammazzarsi di seghe. 

    Se uno di base ha poca voglia di scopare, si sente in colpa a palesare le sue fantasie perché ha paura di sembrare uno che chiede troppo o che è pretenzioso. Almeno, per me è così.

    Edited by Bloodstar

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    Marco98198
  • Topic Author
  • @Bloodstar si concordo, hai colto i vari punti. Mi dispiace però gettare la spugna e rinunciare ad una bella relazione per questo motivo. Anche se a volte purtroppo mi viene pure da pensare che sia colpa mia. Ma il punto è che abbiamo esigenze diverse 

    @Almadel la tua sincerità è encomiabile! Lui dice che vorrebbe riuscire a vivere il sesso diversamente ma che ha iniziato tardi etc.. e che non riesce a lasciarsi andare. Ha oltretutto alcuni freni come lo schifo per lo sperma quindi mentre io mi faccio venire in bocca (non ingoio), lui è una cosa che odia e gli fa terribilmente schifo ma anche solo sentirne l’odore, quand’anche fosse il suo (e tieni conto che lui non ha mai avuto ragazze, proprio gay convinto neanche da dire che forse è etero sotto sotto. Quando l’ho saputo ci sono rimasto perché tendenzialmente lo sperma non fa così schifo ai gay per anche qui subentra la siggetttività). Voglio pensare che niente sia irrecuperabile. Qualche leggero miglioramento nel corso del tempo c’è stato e abbiamo proceduto in base alle nostre idee. Qualche consiglio può aiutare sicuramente, almeno proviamoci. Quindi consigli più che accettati. Se vedo che non funzionano, allora vorrà dire che ho tentato quasi tutto insomma, visto che mi sembri abbastanza sul pezzo 

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    Almadel

    Io di casi così difficili non ne ho mai avuti.

    Ne ho avuti di peggiori, ma mi sono arreso prima.

    Escludi subito il Luan che gli fai solo male e fai attenzione a usare il dito (tagliati bene le unghie, ché potresti fargli dei taglietti)

    Lecca bene e se non usate il condom prendi un lubrificante a base oleosa (o acquosa se lo usate).

    Forse è il caso che cominci a toccarselo anche da solo, magari con l'aiuto di un butt plug per principianti.

    Non escluderei quello che dice @Bloodstar: forse gli piace qualcosa che non ha il coraggio di dirti.

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    Hinzelmann

    La vostra relazione è clandestina?

     

     

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    Marco98198
  • Topic Author
  • No la relazione non e clandestina 

    ok @Almadel. Quanto a posizioni qualche posizione consigliata per sentire meno dolore? Una volta che ho leccato, quindi, vado di dito e poi passo al sesso anale vero e proprio? Una volta dopo che ero entrato lentamente sono andato forte e quella volta ha detto che gli è piaciuto anche un po’ però diventa difficile arrivare a quel punto di profondità e velocità se anche solo a entrare fa male. Quanto a fantasie gliel’ho detto più volte, non ho grandi remore a sperimentare, ma sembra apatico da quel punto di vista, anzi proprio passivo anche nel modo in cui affronta il sesso anale (nel senso che non ha voglia di provare cose diverse etc.. sono io ad avanzare proposte). Però non demordo e proverò di nuovo. Se non va trarrò le mie conclusioni e riconoscerknincomoatibiiita da quel punto di vista 

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    Almadel

    Io ti consiglio caldamente di lubrificarlo bene

    e di dirgli di sedersi sopra il tuo cazzo e infilarselo coi suoi tempi.

    Digli che non te ne frega una sega se ti sporca, perché tanto hanno inventato i bidet.

    Se è così "passivo" prova a essere assertivo con lui.

    Se ti dice che gli fa male, fermati senza uscire.

    Se non è avverso alle droghe, procurati del popper.

    Digli che è bravo e che ti piace tantissimo essere dentro di lui.

     

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    Almadel
    22 minutes ago, SabrinaS said:

    Certo magari ha problemi di cuore e col popper ci rimane dato che è un principiante

    Può andare anche peggio.

    Potevo consigliargli l'olio di mandorle come lubrificante:

    il suo fidanzato è allergico alla frutta a guscio e muore in modo orribile :(

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    Sokka99

    ma quanti anni ha il tuo fidanzato? Se ha più o meno la tua età, mi chiedo come abbia fatto durante le sue relazioni precedenti...

    Una mia amica ha il tuo stesso problema e, alla fine, abbiamo "scoperto" che il suo ragazzo è un tipo che adora essere dominato. Motivo per cui non trae molto piacere a fare sesso e preferisce chiudersi in bagno per farsi le pugnette. Per questa ragione, come ha detto anche bloodstar, penso che il tuo ragazzo non ti renda abbastanza partecipe delle sue fantasie (magari per vergogna)

     

     

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    Marco98198
  • Topic Author
  • @SabrinaS è esattamente il mio pensiero. Se per fare sesso ci viola qualsiasi tipo di sostanza per alterarne lo stato di coscienza meglio evitare totalmente. Questo il mio pensiero

    @Sokka99 il fatto che si ammazzasse di seghe l’ho capito e ne ho parlato, però non posso controllarlo ovviamente. A quanto dice lo ha ridotto notevolmente e aveva notato che era più voglioso quando ne faceva meno (come naturale che fosse). So che per lui il porno è molto eccitante, per questo ho proposto e acceso un porno mentre facevamo sesso ma non è bastato. Quanto alle fantasie, sono sempre pronto ad accoglierle e l’unica che ha espresso è di essere dominato durante il sesso orale. Sto cercando di assecondare questa cosa che non dispiace nemmeno a me, però col fatto di dover stare attento a non venirgli in bocca o addosso perché gli fa schifo non mi godo totalmente il momento ecco. Altre fantasie non le ha espresse, forse per saperlo dovrei avere accesso alla sua cronologia di youporn, sarebbe l’unico modo a questo punto 

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites

    Join the conversation

    You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

    Guest
    Reply to this topic...

    ×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

      Only 75 emoji are allowed.

    ×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

    ×   Your previous content has been restored.   Clear editor

    ×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.


    ×
    ×
    • Create New...