Jump to content
Sign in to follow this  
ferbus

Un medico gay

Recommended Posts

fedebs81
in modo che questo possa lavorare meglio in caso che si abbiano i condolomi (non l'ho scritto bene) etc.

 

in che senso???  :look:

Share this post


Link to post
Share on other sites
crock

I condilomi sono escrescenze della pelle di tipo verrucoso che colpiscono di preferenza le zone genitali, sia nei maschi (glande, meno frequentemente sotto il prepuzio, corpo del pene e scroto) sia nelle femmine, soggetti verso i quali la patologia è particolarmente violenta, responsabile del 90% dei polipi uterini e del 70% dei tumori al collo dell'utero. L' HPV (Human Papilloma Virus), questo il nome scientifico, si annida nella parte superficiale delle cellule, per questo il contagio avviene facilmente senza necessariamente bisogno che ci sia uno scambio di fluidi corporei. Il semplice contatto è sufficiente per infettare il partner, fisso o occasionale che sia. (Fonte gay.it)

Non è che devi dire di essere gay, però se ti vengono cose così comunque è sempre bene dire la verità al medico...

Share this post


Link to post
Share on other sites
fedebs81

si ma so cosa sono i condilomi ma non capisco cosa centri con il fatto di dover dire che si è gay... che cambia? la terapia è diversa???  :look:

Share this post


Link to post
Share on other sites
ferbus
  • Topic Author
  • si ma so cosa sono i condilomi ma non capisco cosa centri con il fatto di dover dire che si è gay... che cambia? la terapia è diversa???  :)

     

    terapia è quella.

     

    sapere delle abitudini sessuali di una persona (in senso lato, non solo se etero o gay) è importante quando si parla di malattie (soprattutto infettive), in quanto certi gruppi sono effettivamente più esposti a certe malattie piuttosto che altre.

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    fedebs81

    mah su questo non sono d'accordo... certi "comportamenti" (vedi sesso anale/orale) sono più a rischio, non certi "gruppi"... altrimenti dai ragione a chi non fa donare sangue ai gay etc etc...

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    ferbus
  • Topic Author
  • non è un problema di opinione, ma di diffusione delle malattie!

     

    cmq in linea di massima credo che sia importante che ci sia la massima fiducia tra medico e paziente, anche se non sempre ciò è possibile.

     

     

    vi chiedo ora: se il vostro medico (curante, non specialista consultato occasionalmente) vi chiedesse delle vostre abitudini sessuali, come rispondereste? avreste dei "sospetti" o delle "fantasie"?

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    --XX84--

    vi chiedo ora: se il vostro medico (curante, non specialista consultato occasionalmente) vi chiedesse delle vostre abitudini sessuali, come rispondereste? avreste dei "sospetti" o delle "fantasie"?

     

    Risponderei sorridendo che le mie abitudini sessuali extralavorative sono parecchie e parecchio frequenti. E comunque il mio numero di cell lo do sempre al medico...  :)

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    fedebs81

    non è un problema di opinione, ma di diffusione delle malattie!

     

    mah mi piacerebbe sapere dove sta scritto...

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    Guest NSAIBOY

    Assolutamente no. Detesterei se effetuasse una visita un pò troppo meticolosa solo per "curare" i suoi di problemi (quelli derivanti da erezioni poco professionali!) però non avrei alcun problema... Assolutamente!§

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    katia860

    io non avrei problemi a farmi visitare da un medico gay (anche se io preferisco le dottoresse che i dottorii) basta che però sia bravo.

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    FasH

    L'importante è che non mischi il lavoro con i suoi bisogn sessuali.

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    Rei_Kashino

    a meno che non mi diagnosticherebbe cose inesistenti pur di ...

     

    Naked!

    Per favore non cadermi sui congiuntivi, sennò niente più  :asd:

     

    Comunque, io non avrei problemi.

    Anzi, anche il camice da medico èuna sorta di uniforme...

    Diventerei ipocondriaco!

    "Dottore ho un problema al culetto..."

    "Che problema?"

    "Il problema è che ancora non me l'hai buttato in quel posto!"  :gha:

     

    Dio quanto sto male!  :D

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    R.POST

    a proposito di medici, all'Arci l'altro giorno ho conosciuto un'ostetrica lesbica e un urologo gay che ha abbandonato ginecologia perché non ne poteva più delle fi*e... figata  :salut:

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    cellobsx

    ma abbiamo intenzione di autodiscriminarci?????

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    Guest NSAIBOY

    già è strabiliante la situazione tu, roj, la hai raccontata in modo divinoooo!!!§

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    Frattaglia

    preferirei farmi visitare da una ginecologa lesbica, piuttosto che da un ginecologo (maschio) etero...

    tra l'altro ho il sospetto che la mia ginecologa SIA lesbica  :asd: :asd:

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    SaintJust

    La tua ginecologa (che ormai è anche la mia) è definitivamente lella!!!! :asd:

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    Nathan

    Nessun problema se il medico è gayo, a mio avviso... :eek:

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    katia860

    Ma scusate se una donna etero si fa visitare da un uomo etero nessuno a da ridire mentre se un uomo gay si fa visitare da un medico gay allora si fanno mille polemiche.

    Io non ho capito come funziona sta'cosa. :asd:

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    cherryclam
    Ma scusate se una donna etero si fa visitare da un uomo etero nessuno a da ridire mentre se un uomo gay si fa visitare da un medico gay allora si fanno mille polemiche.Io non ho capito come funziona sta'cosa. :rotfl:
    alla fine è cmq un medico basta che sia bravo

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    xxGigixx
    la mia domanda è: avreste dei problemi a farvi visitare o ad andare da un medico risaputamente gay? se foste stati etero?
    Guarda, prima ancora di leggere quel "se foste stati etero", giuro che stavo per scoppiare a ridere...Ovvio che non ne avrei  :love: Invece...se fossi stato etero, beh non so, l'essere etero comporta anche il fatto che la si possa pensare diversamente riguardo l'omosessualità. Quindi...

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    Leonardo86

    se si è certi che il medico presso cui ci si reca è competetente e professionale sarebbe stupido avere tali timori gay od etero che sia.Molti ginecologi sono di sesso maschile e non esercitano di certo tale professione perchè gli piace vedere le parti intime delle loro pazienti.

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    Ohhappyday

    Che imbarazzo però! Se fossi etero probabilmente me ne fregherebbe di meno :).

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    Hitam

    A me darebbe fastidio.Alla persona potrei piacere e sapendo che l'altro si allupa...bhè il classico giochino malato paziente  :asd:

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    Orlandella

    Io diventerò medico (se tutto va secondo i piani! :look: ), e credo e spero che le mie tendenze e i miei "bisogni" sessuali non interferiscano con il mio lavoro...Allo stesso modo spero che la mia professionalità non sia messa in dubbio dai miei gusti e dalle mie relazioni sentimentali, ma mi chiedo se questo sia possibile o sia ancora lontano dalla mentalità comune della nostra società...

     

    non è un problema di opinione, ma di diffusione delle malattie!

     

    cmq in linea di massima credo che sia importante che ci sia la massima fiducia tra medico e paziente, anche se non sempre ciò è possibile.

     

     

    vi chiedo ora: se il vostro medico (curante, non specialista consultato occasionalmente) vi chiedesse delle vostre abitudini sessuali, come rispondereste? avreste dei "sospetti" o delle "fantasie"?

     

     

     

    Dal mio punto di vista è essenziale il rapporto di fiducia tra medico e paziente e credo che il medico debba sapere tutto anche riguardo le abitudini sessuali... tanto è vincolato dal segreto professionale (se non siete ancora usciti allo scoperto) e poi, in genere, i medici ne vedono di tutti i colori, anche dal punto di vista sessuale (se pensate di aver fatto qualcosa di veramente imbarazzante  :asd: )

     

     

    a proposito di medici, all'Arci l'altro giorno ho conosciuto un'ostetrica lesbica e un urologo gay che ha abbandonato ginecologia perché non ne poteva più delle fi*e... figata  :D

    :asd: :P :P :asd: :asd:

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    Mercante di Luce

    Nessun problema, l'importante è che sappia fare il suo lavoro! :asd:

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    mama

    ma i medici gay mica sono dei maniaci sessuali  :P...dov' è il problema......mica che tutti i medici etero ci provano con i/le pazienti dell'altro sesso?... :asd:...o si!.. :look: ...il mio psico è gay ed anche carino ma......niente.....non lo schiodi neanche con...... :asd: :asd:

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    nulla

    io di solito ho problemi con le dottoresse, un dottore gay invece mi rassicurerebbe.

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    Athesis

    a me dà fastidio se me lo vede una donna ma se è un uomo etero o gay non mi interessa basta che sia professionale...se fossi etero non lo so,ma tanto etero non sono quindi non mi pongo il problema :asd:...

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    Sadust

    no io il contrario... mi sento più a mio agio con una dottoressa perchè sono più delicate... se me lo dovesse vedere e toccare il mio dottore mi ecciterei e la cosa si farebbe alquanto imbarazzante... :asd:

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites

    Join the conversation

    You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

    Guest
    Reply to this topic...

    ×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

      Only 75 emoji are allowed.

    ×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

    ×   Your previous content has been restored.   Clear editor

    ×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

    Sign in to follow this  

    • Who Viewed the Topic

      7 members have viewed this topic:
      SabrinaS  Azotep92  Jonsi08  Teo619  MarcoRainbow83  castello  attilafg 
    ×
    ×
    • Create New...