Jump to content
SabrinaS

Ma voi parlate e intrattenete rapporti costruttivi e amorevoli con i vostri parenti o li avete sul cazzo se non tutti ma comunque un numero cospicuo?

Recommended Posts

SabrinaS
Posted (edited)

Ma voi parlate e intrattenete rapporti costruttivi e amorevoli con i vostri parenti o li avete sul cazzo se non tutti ma comunque un numero cospicuo? Imbandite grosse tavolate nella vostrmaa villa affacciata sulla campagna padana o su qualche sito archeologico romano mangiando pasta sol sugo e due foglioline di basilico e bevendo vino rosso dop italiano oppure non vi potete vedere neanche in faccia e se capitate sullo stesso marciapiede da due direzioni diverse uno dei due cambia strada? Io praticamente non parlo con nessuno. Sono tutti strani o troppo grandi o troppo cacacazzi o troppo deficienti o troppo ignoranti o tutte le cose dette prima insieme. Da un paio di anno boicotto ogni matrimonio e battesimo. A natale non mi presento mai ai cenoni, vabbe che non ne facciamo piu come una volta... coi miei cugini non ci parlo proprio e non siamo mai stati amici o tipo quelle cose che si va al mare insieme o loro ti presentano i tuoi amici e tu fai lo stesso. E voi? Avete una famiglia da mulino bianco o desiderate che ricevessero lo stesso trattamento ricevuto dai Romanoff durante la rivoluzione d'ottobre?

Se siete nella zona grigia, che percentuale avete sul cazzo e quale invece no? fifty - fifty?

Edited by SabrinaS

Share this post


Link to post
Share on other sites
marco7

I parenti di mio marito stanno tutti per fortuna in usa e l'unica volta che sono venuti in europa e svizzera per fortuna io stavo all'ospedale coi calcoli renali da operare.

i miei parenti per fortuna stanno tutti in ticino a 200 km di distanza da me a parte mia sorella che non la vedo da decenni e abita a 30 km da me.

Share this post


Link to post
Share on other sites
SabrinaS
  • Topic Author
  • 7 minutes ago, marco7 said:

    I parenti di mio marito stanno tutti per fortuna in usa e l'unica volta che sono venuti in europa e svizzera per fortuna io stavo all'ospedale coi calcoli renali da operare.

    i miei parenti per fortuna stanno tutti in ticino a 200 km di distanza da me a parte mia sorella che non la vedo da decenni e abita a 30 km da me.

    sono terroni?

    ma tuo marito è americano o ha i parenti fuggiti in usa? 

    non capisco come si possa decidere di abbandonare la svizzera. deve essere successo qualcosa di scioccante

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    marco7
    Posted (edited)

    Mio marito e' cresciuto negli usa ed e' venuto in europa a 25 (?) anni. La sua famiglia e' americana, i suoi avi sono partiti dalla svizzera per emigrare in america nell'ottocento credo per ragioni economiche.

    la mia famiglia e' ticinese cioe' svizzera di lingua italiana e io vivo ora in svizzera tedesca col marito e i cani che sono pure nati in america ma con avi siciliani.

    Edited by marco7

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    SabrinaS
  • Topic Author
  • 3 minutes ago, marco7 said:

    Mio marito e' cresciuto negli usa ed e' venuto in europa a 25 (?) anni. La sua famiglia e' americana, i suoi avi sono partiti dalla svizzera per emigrare in america nell'ottocento credo per ragione economiche.

    la mia famiglia e' ticinese cioe' svizzera.

    erano criminali latitanti? hai fatto una indagine genealogica?

    come mai è venuto in svizzera a 25 anni? abitava in arkansas?

    me li sto immaginando come degli amish in uno di quei villaggi sperduti americani dove girano ancora con le carrozze e parlano tedesco. 

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    marco7
    Posted (edited)

    Non erano criminali ma una parte della sua famiglia era ebraica non praticante. Ste cose le so da mio marito senza indagini geneologiche.

    tu invece @SabrinaS che ci racconti dei tuoi parenti terroni ? Non vuoi prenderti un animale domestico ?

    Edited by marco7

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    schopy
    1 hour ago, SabrinaS said:

    Ma voi parlate e intrattenete rapporti costruttivi e amorevoli con i vostri parenti

    Sì certo, io sono incastonato nella mia famiglia, come una gemma preziosa. Credo di essere stato un ragazzino troppo "buono", nel senso di molto disponibile, discretamente affettuoso, e vivo prigioniero di un forte senso di colpa se non mi comporto da good boy. Abitiamo tutti vicinissimi, fino a qualche anno fa ci si vedeva ogni domenica, e siamo una sorta di tribù, nella quale io sono out solo con alcuni (anche se probabilmente tutti lo sanno); una sorella di mia madre è così sola ed affezionata a noi nipoti da risentirsi se non ci facciamo vivi almeno un paio di volte la settimana, un fratello di mio padre mi spinse a vergognarmi per non aver fatto visita troppo spesso a mia nonna e predisse il mio futuro rimpianto, fino ai 23 anni pur abitando a Padova rientravo una volta la settimana per dormire a casa di un'altra nonna perché non rimanesse sola (quando la figlia faceva turni notturni in ospedale). Ciò detto con alcuni familiari ho realmente un buon rapporto, nel senso che ci scherzo e ci si diverte insieme, facendo gli idioti 🙂 

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    marco7

    Se tu ti fidanzassi o ti maritassi @schopy i parenti ignari lo saprebbero e verrebbero invitati al matrimonio ?

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    schopy
    4 minutes ago, marco7 said:

    Se tu ti fidanzassi o ti maritassi @schopy i parenti ignari lo saprebbero e verrebbero invitati al matrimonio ?

    Non arrivo a dire che non mi marito per via dei parenti ignari...comunque in questa "tribù" a me imbarazza stare al centro dell'attenzione, perciò non so. Se banalmente mi fidanzassi credo potrei continuare a vedere uno zio anziano di tanto in tanto senza necessariamente presentargli il mio fidanzato in qualità di fidanzato...come in effetti è già successo alla mia laurea, anche se ad esser molto specifici era già un ex-fidanzato...

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    Isher

    Non devi avere parenti ignari @schopy. Non c'è ragione. Il mio è un consiglio, non un giudizio.

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    SabrinaS
  • Topic Author
  • Posted (edited)

    dovresti fare una indagine genealogica @marco7, sarebbe curioso vedere le origini della parte ebraica e fino a che anno riesci ad arrivare. Da parte del mio bisnonno materno sono arrivato fino al 1720 circa e ci sono dei cluster in Irpinia che devo approfondire... ma tuo marito quindi aveva la cittadinanza svizzera anche o solo quella americana? Sei mai stato negli states?

    ----------------------------------

    Ho scritto già nelle premesse del topic che non parlo con nessuno! Che poi alcuni cugini sono proprio grandi tipo che una ha 50 anni quasi e che dovrei dire? Altre mia cugine recentemente hanno sgravato ma non so manco come si chiamano i figli (valgono anche quelli come parenti?).  Come ideologia politica si passa dal grillismo al berlusconismo ignorante, ma senza manco essere ricchi. L'altro giorno stavo spiando le loro coso su Facebook attraverso il profilo di mia madre che tanto la so la password e una mia cugina condivide i link complottistici del tipo "il corona virus è stato creato in laboratorio".

    Poi sono tutti schizzati o invadenti ma non in modo invadente da terroni dei film... invadenti maleducati e odiosi. Tipo che da piccoli non facevi in tempo a fare una cosa che già lo sapevano tutti e tutti si impicciavano a dire la loro ma questo anche perché i miei sono stati inetti nel ruolo di genitori.

    Un altra mia cugina ora abita col suo fidanzato a Brescia a casa dei suoi di lui dove insegna in una scuola come precaria ma praticamente ha raccomandato un po' tutti grazie alla conoscenze della famiglia del fidanzato (anche lui terrone) dall'altro mio cugino in un lavoro ben pagato vicino Treviso mi pare e che fino all'anno scorso andava a zappare la terra e praticamente etc,,, a quest'altra che le vuoi dire o di cosa vuoi parlare? Mio zio e mia zia pure raccomandati però sempre al sud. Il bello è che se ne parla pure normalmente cioè .... ignoranti e raccomandati, a volte ci penso e mi sento un fallito dato che non mi ha mai aiutato nessuno in tutta la vita. Un'altra mia cugina stava per raccomandare suo fratello per le conoscenze del marito e lui poi non ha accettato e per mesi non hanno fatto altro che parlare di mio cugino scemo che non ha accettato. Per cui li evito totalmente, non ci parlo e ogni occasione di incontri forzati tipo matrimoni, feste e funerali li boicotto e non ci vado. Ma pure mio fratello fa così. 

    Se faccio un recap generale non se ne salva uno. Un altro mio cugino poi è proprio fuori. Alla fine ho più confidenza con gli estranei quasi che con loro. 

    Edited by SabrinaS

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    marco7

    Mio marito @sabrina era solo americano fino ad alcuni anni fa (7-10?). Poi e' diventato anche svizzero. A 25 anni sono stato un mese a NY. Prima o poi vorrei tornarci ma temo passeranno decenni o non ci andro' mai.

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    paraspera

    I miei parenti sono veneti doc, 100% missini. Saluti via telefono per compleanni, onomastici e feste comandate, ma non vengono a trovarci dal mio battesimo, e non mi dispiace affatto 

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    Laen

    In realtà coi miei parenti (genitori esclusi) il rapporto è di semi-indifferenza, ci si sente poco e quasi esclusivamente per le festività o le ricorrenze.

    Quand'ero piccolo il rapporto era piu' stretto, ricordo frequenti pranzi domenicali anche con parenti di grado lontano che ora ricordo a malapena.
    Non saprei identificare le cause, mh, è così e basta

    p.s adoro i tuoi thread Lol

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    Andrea75

    Tenuti   Lontani   anni  luce  più   una  denuncia   anni  fa   ;  non  li  vedo  ( madre  compresa)    e   sto  benissimo  cosi'   ;  sono  solo   delinquenti e sfruttatori  

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    marce84
    12 minutes ago, Andrea75 said:

    Tenuti   Lontani   anni  luce  più   una  denuncia   anni  fa   ;  non  li  vedo  ( madre  compresa)    e   sto  benissimo  cosi'   ;  sono  solo   delinquenti e sfruttatori  

    Quando uno crede che nella propria famiglia ci siano tensioni che in quelle altrui non sono presenti... :awk:

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    Andrea75
    25 minutes ago, marce84 said:

    Quando uno crede che nella propria famiglia ci siano tensioni che in quelle altrui non sono presenti... :awk:

    Esatto   poi  me  ne  andai  fuori  di casa  a 14  in  convitto a  milano   per  lavorare  e  studiare   e da  allora  sempre  fuori  famiglia  ;   solo  il  mio convivente  e  la  mia  famiglia .

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    ldvrsp

    Sono in cattivi rapporti con la famiglia, da molti anni ormai. Di fatti li considero estranei, e sanno poco di me. Chi ha saputo della mia omosessualità, rivelata per (presunta) maggiore vicinanza verso di me, non ha accettato, agli altri non l'ho detto perché li sapevo essere ancora più non accettanti. Quindi solo imbarazzate formalità. Natali conviviali molto tesi, Pasque solitarie. Di fatti da qualche anno faccio sempre una gita di Pasqua in giro per il Centro Italia, per evitare di stare a casa immoto. E ho scoperto che molte altre persone fanno la stessa cosa, sole o in piccoli gruppi; ho visitato cascate, sorgenti, castelli, borghi medioevali, boschi secolari, ho persino scoperto una polla rovente tipo geyser con annessa torbiera vicino a Roma, posto affascinante. Ormai è una mia tradizione.

    D'altronde tre anni fa, dopo che mi operai alla bocca, appena tornato dall'ospedale, vennero a fare la visita di cortesia in casa mia; dopo poco iniziarono a discutere e bisticciare fra loro sulle solite cazzate; allora presi uno straccio in cui sputare il sangue e me ne uscii a passeggiare (camminata stile zombie), tornando quando seppi che se ne erano andati. Ero ancora mezzo sedato... questo per far capire quanto mi stiano simpatici. 

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    marce84
    Posted (edited)
    11 minutes ago, ldvrsp said:

    E ho scoperto che molte altre persone fanno la stessa cosa, sole o in piccoli gruppi; ho visitato cascate, sorgenti, castelli, borghi medioevali, boschi secolari, ho persino scoperto una polla rovente tipo geyser 

    Come vorrei percorrere certi sentieri assieme a te e stupirmi ed emozionarmi nello scoprire una polla rovente dalla quale vien fuori un potente geyser. Sicuramente spaventato, ti stringerei - credo - di impulso la mano: verrebbe scacciata o accolta dalla tua?

    Edited by marce84

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    nayoz

    ho passato gli ultimi 20 anni in totale solitudine: niente compleanni, feste, natali... e mi sta bene così.

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    Uncanny

    Sono in rapporti tranquillissimi con tutti 

    Non ho però molti parenti stretti. Ho un solo zio e non ho cugini di primo grado

    Coi cugini di secondo grado sono in rapporti amichevoli ma non è che ci sia chissà che legame. Quelli veneti li vedo ogni tot anni, quelli canadesi ogni tot mesi in videochiamata 

    Con fratelli, genitori, nonni e zio nessun problema

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    marco7

    Sei la pecora nera del gay-forum @Uncanny

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    Bullfighter4

    Sono legatissimo a mia madre e ai miei fratelli, anche se mio fratello maggiore da quando ha sposato una cretina patentata ha person moltissimi punti. Col resto della mia famiglia, sia da parte di padre che di madre i rapporti sono molto buoni, ma abbastanza distaccati. 

    La famiglia, o meglio le famiglie, di mio marito invece sono così eterogenee che ci vorrebbe troppo tempo. Brevemente, la sua famiglia da parte di madre e’ di origine italiana e a parte qualche mente progressiva, sono fondamentalmente dei terroni omofobi. Sparlano molto di noi e degli altri ricchioni/ lesbiche in famiglia, ma si trattengono in pubblico. I rapporti sono abbastanza amichevoli dato che alle feste/ cene/ celebrazioni finiscono sempre in grossi litigi e scenate e lo spettacolo è troppo divertente da perderselo, perciò andiamo sempre. Da parte di padre la famiglia domenicana e’ molto affettuosa e molto aperta ai gays in famiglia, ma sono tutti matti con gente che entra e esce dal carcere, molti non parlano manco inglese pur vivendo da sempre in usa, etc.

    Non c’è intersezione fra le due famiglie dato che i genitori di mio marito si sono separati e mai più incontrati da quando mio marito aveva 6 mesi...

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    Bloodstar
    Posted (edited)

    Io non ho praticamente parenti salvo i miei genitori e mia nonna paterna,

    I parenti da parte di madre sono sempre stati in rapporti tesi fra loro e, circa 15 anni fa, hanno litigato di brutto e tagliato reciprocamente i ponti. Mia madre non ha più rapporti con loro e io ho solo un vago ricordo.

    Da parte di padre la famiglia è molto più unita ma ormai si sta esaurendo per questioni anagrafiche e di scarsa prolificità. Mia nonna ancora si vede spesso con i suoi fratelli quindi anche io li frequento ancora un minimo ma ormai sono tutti fra gli ottanta e i novant'anni. Sia mia nonna che i fratelli hanno avuto sempre solo un figlio e, la generazione dopo, mio padre e le sue cugine hanno a loro volta avuto solo figli unici. 

    Ora che molti sono morti siamo diventati pochissimi. Ci vediamo tutti a natale, a volte a pasqua, ma nulla di più. Ogni tanto mi capita di vedere i miei vecchissimi prozii per star dietro a mia nonna ma non ho praticamente più rapporti con i miei quattro cugini di secondo grado, ad esempio.

    Edited by Bloodstar

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    schopy
    Posted (edited)
    12 hours ago, Isher said:

    Non devi avere parenti ignari @schopy. Non c'è ragione. Il mio è un consiglio, non un giudizio.

    Ti ringrazio Isher...in effetti credo che alla base ci sia un po' di sfiducia nell'altrui capacità di comprensione 🤔 alcuni di loro votano lega, che è il meno, perché ad esempio quando mia sorella in vacanza con gli zii settantenni -alcuni anni fa- decise molto inopportunamente di intrecciare una torbida liaison con l'animatore del villaggio turistico egiziano prima si prese della puttana e, al rientro, ci fu chi parlò di possessione demoniaca 😂 in seguito mia sorella, anziché capire che forse poteva evitare certi comportamenti da "vacanza con le amiche" quando era in vacanza coi vecchi, invece di apprezzare la mia piena disponibilità ad esserle confidente discreto, in nome di una bislacca "trasparenza" iniziò a raccontare a mia madre e ad un'altra zia che io ero piuttosto promiscuo...non che mi importasse troppo degli altrui pareri, ma fu una vera delusione 😕

    1 hour ago, Bloodstar said:

    Io non ho praticamente parenti

    Senza famiglia.

    Edited by schopy

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    marce84
    20 minutes ago, schopy said:

    Ti ringrazio Isher...in effetti credo che alla base ci sia un po' di sfiducia nell'altrui capacità di comprensione 🤔 alcuni di loro votano lega, che è il meno, perché ad esempio quando mia sorella in vacanza con gli zii settantenni -alcuni anni fa- decise molto inopportunamente di intrecciare una torbida liaison con l'animatore del villaggio turistico egiziano prima si prese della puttana e, al rientro, ci fu chi parlò di possessione demoniaca 😂 in seguito mia sorella, anziché capire che forse poteva evitare certi comportamenti da "vacanza con le amiche" quando era in vacanza coi vecchi, invece di apprezzare la mia piena disponibilità ad esserle confidente discreto, in nome di una bislacca "trasparenza" iniziò a raccontare a mia madre e ad un'altra zia che io ero piuttosto promiscuo...non che mi importasse troppo degli altrui pareri, ma fu una vera delusione 😕

    Senza famiglia.

    Quando ti rendi conto che esser figli unici è una grande fortuna. 

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    SabrinaS
  • Topic Author
  • Posted (edited)
    6 hours ago, Bullfighter4 said:

    La famiglia, o meglio le famiglie, di mio marito invece sono così eterogenee che ci vorrebbe troppo tempo. Brevemente, la sua famiglia da parte di madre e’ di origine italiana e a parte qualche mente progressiva, sono fondamentalmente dei terroni omofobi. Sparlano molto di noi e degli altri ricchioni/ lesbiche in famiglia, ma si trattengono in pubblico. I rapporti sono abbastanza amichevoli dato che alle feste/ cene/ celebrazioni finiscono sempre in grossi litigi e scenate e lo spettacolo è troppo divertente da perderselo, perciò andiamo sempre. Da parte di padre la famiglia domenicana e’ molto affettuosa e molto aperta ai gays in famiglia, ma sono tutti matti con gente che entra e esce dal carcere, molti non parlano manco inglese pur vivendo da sempre in usa, etc.

    A) ci sono molti ricchioni in famiglia? 

    B. ) la famiglia di tuo marito oltre a non parlare inglese ha tradizioni spiritistiche  e voodoo caraibiche che si tramanda da generazioni? Indossano tuniche bianche e turbanti cerimoniali? 

    Edited by SabrinaS

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    metalheart
    17 hours ago, SabrinaS said:

    Ma voi parlate e intrattenete rapporti costruttivi e amorevoli con i vostri parenti o li avete sul cazzo se non tutti ma comunque un numero cospicuo?

    Non ho sul cazzo nessuno, ma per motivi vari, con i parenti che ho in Italia, nella stessa città in cui abito, alcuni praticamente di fronte casa mia, non ho rapporti, e mi va bene così; con gli altri, vorrei avere rapporti diversi dal sentirsi cordialmente e vedersi ogni tanto, ma crescendo mi ci sono distaccato, e quello mi pesa di più. Ma con il mio nucleo familiare ho un bel rapporto, per fortuna

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    marce84
    Posted (edited)
    1 hour ago, SabrinaS said:

    B. ) la famiglia di tuo marito oltre a non parlare inglese ha tradizioni spiritistiche  e voodoo caraibiche che si tramanda da generazioni? Indossano tuniche bianche e turbanti cerimoniali? 

    Ma infilzare una bambolina voodoo gay significa per forza di cose infliggere sofferenze alla persona? 

    Edited by marce84

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites

    Join the conversation

    You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

    Guest
    Reply to this topic...

    ×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

      Only 75 emoji are allowed.

    ×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

    ×   Your previous content has been restored.   Clear editor

    ×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.


    • Who Viewed the Topic

      29 members have viewed this topic:
      Cely McFarland  schopy  Bullfighter4  Iron84  freedog  AndreDgl  Laen  paraspera  Serpente  SabrinaS  Isher  IlFinnico  marco7  Andrea75  Saramandasama  conrad65  Sampei  Almadel  Bloodstar  Hinzelmann  Paedicator1987  metalheart  marce84  nayoz  Uncanny  ldvrsp  Bunny  davydenkovic90  DroftBlu 
    ×
    ×
    • Create New...