Jump to content
Prince1999

Difficoltà a farsi amare/volere bene

Recommended Posts

Prince1999

Buon pomeriggio dolciumi..come state? Apro questo topic perché c'è una mia tendenza vitale sulla quale comincio profondamente ad interrogarmi...vi è capitato mai di fare difficoltà a farvi volere bene dalla gente? E se c'è stato qualcuno che ha detto di volervene è stato solo per estorcervi dei favori o dei lavori per loro? A me capita molto spesso,anche nella mia famiglia,di essere preso in antipatia. Diciamo che sono un soggetto che tendenzialmente sta antipatico agli altri,e non ho mai capito il perché, sinceramente. Lungi da me dire che io sia perfetto o robe dal genere,ma credo decisamente che ci sia tanto di peggio,e credo di essere una persona molto molto valida,quindi mi sembrano ridicole le persone che mi attaccano sempre, soprattutto perché senza argomenti. Purtroppo a 21 anni viene spontaneo farsi autocritiche..e se finora nessuna persona o quasi si è sentita di fare dei gesti importanti per me,un motivo ci sarà...nel senso che, generalmente tutti hanno delle persone accanto che gli dedicano sorprese,si preoccupano per loro,gli fanno video clamorosi per i loro compleanni etc etc.. ovviamente non sono queste le cose che contano,le sto citando per darvi un'idea...insomma, l'esperienza ci insegna che quando in un micro o macrocosmo che sia,abbiamo tantissime persone contro,un piccolo esame di coscienza ce lo dobbiamo fare... però io non riesco a capire davvero cosa abbia di cosí sbagliato. Mi considero un essere umano come tutti,con pregi e difetti,ma credo che a volte si pretenda troppo da me. Voi cosa ne pensate? Vi è mai capitato di essere bersagliati cosí tanto? Ovviamente potete dirmi anche che impressione ho dato a voi.. purché si sia educati e pacati..a voi.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Ghost77
15 minutes ago, Prince1999 said:

vi è capitato mai di fare difficoltà a farvi volere bene dalla gente?

Ciao! No, non mi è mai capitato. Ovvio non si può esser simpatici a tutti ma fa semplicemente parte di compatibilità di carattere 😉

 

15 minutes ago, Prince1999 said:

però io non riesco a capire davvero cosa abbia di cosí sbagliato.

Credo il bandolo di chi vive questo problema sia proprio il non avere critica del perché, altrimenri lo risolverebbe. Ne conosco alcuni che non riescono proprio a risultare simpatici e non sanno il motivo, motivo che agli altri è palese 

 

Non è facile! 

 

15 minutes ago, Prince1999 said:

Ovviamente potete dirmi anche che impressione ho dato a voi.. purché si sia educati e pacati..a voi.

È difficile passare per educati usando accezioni negative su una persona, anche se tu stesso lo chiedi. E noi ci basiamo solo su ciò che scrivi, non conoscendoti come persona. E se ti facessero ancora più male del non saperlo? 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
Prince1999
  • Topic Author
  • 10 minutes ago, Ghost77 said:

    Ciao! No, non mi è mai capitato. Ovvio non si può esser simpatici a tutti ma fa semplicemente parte di compatibilità di carattere 😉

     

    Credo il bandolo di chi vive questo problema sia proprio il non avere critica del perché, altrimenri lo risolverebbe. Ne conosco alcuni che non riescono proprio a risultare simpatici e non sanno il motivo, motivo che agli altri è palese 

     

    Non è facile! 

     

    È difficile passare per educati usando accezioni negative su una persona, anche se tu stesso lo chiedi. E noi ci basiamo solo su ciò che scrivi, non conoscendoti come persona. E se ti facessero ancora più male del non saperlo? 

     

    Dai Ghost dimmi cosa pensi,puoi anche essere diretto.. cercherò di tenere botta ;)

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    Mario1944
    27 minutes ago, Prince1999 said:

    Buon pomeriggio dolciumi..

    Non è che esageri con i dolci?  😉

    Questo spiegherebbe anche  perché tu ponga la questione:

    28 minutes ago, Prince1999 said:

    vi è capitato mai di fare difficoltà a farvi volere bene dalla gente?

    TI piace piacere altrui ed è cosa ragionevole nei limiti delle convenienze sociali del tempo e del luogo in cui vivi;   ma non è ragionevole che tu impegni la tua vita per "farti volere bene dalla gente", se non altro perché è un proposito troppo vasto ed impegnativo, probabilmente ultra vires di qualsiasi uomo che non sia un santo....

    Non ti dico d'osservare il caligoliano "oderint dum metuant",  ma neppure di vivere per raccattare i frustuli della benevolenza altrui!

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    Prince1999
  • Topic Author
  • Just now, Mario1944 said:

    Non è che esageri con i dolci?  😉

    Questo spiegherebbe anche  perché tu ponga la questione:

    TI piace piacere altrui ed è cosa ragionevole nei limiti delle convenienze sociali del tempo e del luogo in cui vivi;   ma non è ragionevole che tu impegni la tua vita per "farti volere bene dalla gente", se non altro perché è un proposito troppo vasto ed impegnativo, probabilmente ultra vires di qualsiasi uomo che non sia un santo....

    Non ti dico d'osservare il caligoliano "oderint dum metuant",  ma neppure di vivere per raccattare i frustuli della benevolenza altrui!

    Lo so Mario però una persona che cerca di essere matura ed intelligente certe domande se le pone...se in tanti anni ha fatto fatica a farsi volere bene sinceramente,anche da alcuni propri familiari, qualcosa si sbagliato ce lo dovrà avere,no?..

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    Duma

    Di solito no, anche se fino alla fine del liceo ho avuto pochissimi amici e questo ha minato la mia autostima per diverso tempo. Cerco sempre di trovare un punto di contatto con le persone, di ridurre la distanza invece che magnificarla per intenderci. Mi piace far sentire gli altri a proprio agio.

    Forse sei fin troppo diretto e questo non piace a diverse persone - io sono l'opposto, a meno di conoscerti un minimo - oppure hai semplicemente un carattere di merda. :D

    Avevo dubbi simili ai tuoi prima di capire che, anche cercando di essere simpatico a chiunque incontri, ci saranno sempre persone a cui non andrai a genio e a cui probabilmente starai sui coglioni, per motivi oscuri. La prima cosa che farei al tuo posto sarebbe fare queste domande a qualche tuo amico fidato (in separata sede, cioè solo voi due) e chiedergli di essere il più diretto possibile nelle critiche nei tuoi confronti: se è un buon amico ti aiuterà ad osservarti meglio dal di fuori.

    Domanda spontanea: invece di vederla da fuori verso te stesso, perché non inverti il tutto? Chiediti se tu per primo ti sbatti per gli altri, se dedichi tempo ed energie per aiutare le persone a cui tieni, se ti sacrifichi per i tuoi amici, cose così. Ciò effettivamente accade, oppure aspetti sempre che parta tutto dagli altri?

    Ho un caro amico che si fa sempre in quattro per organizzare uscite, coinvolgere persone isolate, mantenere amicizie sfuggenti... Ma alla lunga è stancante se non hai feedback dall'altra parte. Per farti voler bene devi essere prima tu a voler bene all'altro, ma deve esserci un riscontro oppure può diventare anche tempo perso - purtroppo - e allora tanto vale cambiare aria e cercare altrove invece che sbatterci la testa.

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    Mario1944
    Posted (edited)
    12 minutes ago, Prince1999 said:

    Lo so Mario però una persona che cerca di essere matura ed intelligente certe domande se le pone...se in tanti anni ha fatto fatica a farsi volere bene sinceramente,anche da alcuni propri familiari, qualcosa si sbagliato ce lo dovrà avere,no?..

    Non è detto:

    è ben possibile che siano "sbagliati" gli altri....

    in ogni caso che alcuni tuoi familiari non ti vogliano bene "sinceramente" non mi pare un gran problema:

    esclusi i genitori, sopra tutti, e nonni, fratelli o sorelle, non ne farei un dramma esistenziale.

    Se non ti vuol bene qualcuno sinceramente, ti vorrà bene qualcun altro, parente o no....

    Edited by Mario1944

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    Prince1999
  • Topic Author
  • 4 minutes ago, Duma said:

    Di solito no, anche se fino alla fine del liceo ho avuto pochissimi amici e questo ha minato la mia autostima per diverso tempo. Cerco sempre di trovare un punto di contatto con le persone, di ridurre la distanza invece che magnificarla per intenderci. Mi piace far sentire gli altri a proprio agio.

    Forse sei fin troppo diretto e questo non piace a diverse persone - io sono l'opposto, a meno di conoscerti un minimo - oppure hai semplicemente un carattere di merda. :D

    Avevo dubbi simili ai tuoi prima di capire che, anche cercando di essere simpatico a chiunque incontri, ci saranno sempre persone a cui non andrai a genio e a cui probabilmente starai sui coglioni, per motivi oscuri. La prima cosa che farei al tuo posto sarebbe fare queste domande a qualche tuo amico fidato (in separata sede, cioè solo voi due) e chiedergli di essere il più diretto possibile nelle critiche nei tuoi confronti: se è un buon amico ti aiuterà ad osservarti meglio dal di fuori.

    Domanda spontanea: invece di vederla da fuori verso te stesso, perché non inverti il tutto? Chiediti se tu per primo ti sbatti per gli altri, se dedichi tempo ed energie per aiutare le persone a cui tieni, se ti sacrifichi per i tuoi amici, cose così. Ciò effettivamente accade, oppure aspetti sempre che parta tutto dagli altri?

    Ho un caro amico che si fa sempre in quattro per organizzare uscite, coinvolgere persone isolate, mantenere amicizie sfuggenti... Ma alla lunga è stancante se non hai feedback dall'altra parte. Per farti voler bene devi essere prima tu a voler bene all'altro, ma deve esserci un riscontro oppure può diventare anche tempo perso - purtroppo - e allora tanto vale cambiare aria e cercare altrove invece che sbatterci la testa.

    Cercando di essere obiettivo..io sono un ragazzo terribilmente lunatico,anche a causa dei miei problemi psicologici..quindi mentre ti abbraccio ti tratto male..e questo è sicuro, però quando voglio bene do veramente il cuore...non mi sono fatto problemi a fare regali anche estremamente costosi, oppure ad espormi per i miei amici,anche tanto... per dirti delle mie amiche sono state vittime di violenza,e io ero lì lì per prendermi a botte con i tizi pur di difenderle...quando do dei consigli li do sempre pensando che quell'amico è una parte importante della mia vita.. perché per me l'amicizia è un valore troppo importante..forse il punto è nel fatto che mi espongo troppo..ma fa parte di me..non riesco a farne a meno...

    1 minute ago, Mario1944 said:

    Non è detto:

    è ben possibile che siano "sbagliati" gli altri....

    in ogni caso che alcuni tuoi familiari non ti vogliano bene "sinceramente" non mi pare un gran problema:

    esclusi genitori, sopratutto, e nonni, fratelli o sorelle, non ne farei un dramma esistenziale.

    Se non ti vuol bene qualcuno sinceramente, ti vorrà bene qualcun altro, parente o no....

    Beh Mario l'autocritica è sempre importante..ricordo una cretina che veniva a scuola con me,che si permise di dirmi quanto segue:

    "TU FAI FINTA DI VOLER SAPERE COSA MIGLIORARE, È TUTTA UNA FINZIONE,NON SEI IN GRADO DI AMMETTERE I TUOI ERRORI,SEI SOLO FINTO E LE TUE SCUSE SONO FINTE!!!"

    Peccato che me lo avesse scritto dopo che io le avevo chiesto scusa per un errore che avevo commesso..davanti a dei dementi cosí che cosa vuoi pensare?

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    Mario1944
    3 minutes ago, Prince1999 said:

    .davanti a dei dementi cosí che cosa vuoi pensare?

    Tutto, fuorché il modo come farsi benvolere da loro.... 😉

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    freedog
    1 hour ago, Prince1999 said:

    Buon pomeriggio dolciumi

    una volta siamo barbapapà, un'altra dolciumi...  ma perchè mi devi sempre fà scattà il vaffanculo di default quando parti così?

    un normale "ciao belli" o andà subito al sodo pare brutto??

    1 hour ago, Prince1999 said:

    vi è capitato mai di fare difficoltà a farvi volere bene dalla gente?

    detta così è fuorviante, perchè quando ti relazioni con gli altri entrano in ballo millantamila variabili, dal grado di sociopatia a quanto ti girano le palle in quel momento.

    e così rischi di essere gentilissimo con qualcuno che avresti dovuto sfanculà alla velocità della luce o di esse brusco/respingente con qualcuno che avresti dovuto trattare bene.

    Se è materialmente impossibile piacè a tutti, lo è altrettanto stare sul k a tutti in qsi contesto, dal virtuale al condominiale;

    quanto ai familiari, sfido chiunque a dire che non ci litiga/discute mai, anche se poi dipende dalle cause delle discussioni, che possono essere fesserie tipo il colore delle tendine per la cuccia del cane o questioni delicate che possono portare a guerre & rancori sempiterni (e in questi casi ci sono spesso dei soldi di mezzo)

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    Prince1999
  • Topic Author
  • 20 minutes ago, freedog said:

    una volta siamo barbapapà, un'altra dolciumi...  ma perchè mi devi sempre fà scattà il vaffanculo di default quando parti così?

    un normale "ciao belli" o andà subito al sodo pare brutto??

    detta così è fuorviante, perchè quando ti relazioni con gli altri entrano in ballo millantamila variabili, dal grado di sociopatia a quanto ti girano le palle in quel momento.

    e così rischi di essere gentilissimo con qualcuno che avresti dovuto sfanculà alla velocità della luce o di esse brusco/respingente con qualcuno che avresti dovuto trattare bene.

    Se è materialmente impossibile piacè a tutti, lo è altrettanto stare sul k a tutti in qsi contesto, dal virtuale al condominiale;

    quanto ai familiari, sfido chiunque a dire che non ci litiga/discute mai, anche se poi dipende dalle cause delle discussioni, che possono essere fesserie tipo il colore delle tendine per la cuccia del cane o questioni delicate che possono portare a guerre & rancori sempiterni (e in questi casi ci sono spesso dei soldi di mezzo)

    Hahaha ma io lo sai che ti amo,ti voglio come padre. Comunque hai detto una cosa super saggia..e cioé che dovrebbe essere impossibile anche essere antipatici a tutti..

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    Ghost77
    1 hour ago, Prince1999 said:

     

    Non sono belle le liste, facciamo che la prossima volta mettiamo un punto esclamativo rosso quando sfori! 😛

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    Prince1999
  • Topic Author
  • 12 minutes ago, Ghost77 said:

    Non sono belle le liste, facciamo che la prossima volta mettiamo un punto esclamativo rosso quando sfori! 😛

    Così mi spaventi haha

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    Mario1944
    59 minutes ago, Prince1999 said:

    dovrebbe essere impossibile anche essere antipatici a tutti..

    Il condizionale è d'obbligo:

    mi sa che non pochi ci riescono....

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    Prince1999
  • Topic Author
  • 14 minutes ago, Mario1944 said:

    Il condizionale è d'obbligo:

    mi sa che non pochi ci riescono....

    Io sono uno di quelli hahahaha

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    castello
    Posted (edited)
    3 hours ago, Prince1999 said:

    però io non riesco a capire davvero cosa abbia di cosí sbagliato. Mi considero un essere umano come tutti,con pregi e difetti,ma credo che a volte si pretenda troppo da me. Voi cosa ne pensate? Vi è mai capitato di essere bersagliati cosí tanto? Ovviamente potete dirmi anche che impressione ho dato a voi.. purché si sia educati e pacati..a voi.

    Forse che sei sempre aggressivo, anche quando stai parlando a "presunti" amici?

    Tipo in una discussione aperta da te, ti domandi TU se sei considerato una troia, TU escludi che i tuoi interlocutori ti considerinouna troia e...

    ti incazzi con gli altri perché usano il termine troia (che hai introdotto TU nella discussione) ?

    Ad esempio, ehh...

    Oppure tipo, un forumino usa , sua sponte questa volta, il termine "terrone" , apertamente scherzoso, e dai di matto?

    Edited by castello

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    davydenkovic90
    2 hours ago, Prince1999 said:

    Purtroppo a 21 anni viene spontaneo farsi autocritiche..e se finora nessuna persona o quasi si è sentita di fare dei gesti importanti per me,un motivo ci sarà...nel senso che, generalmente tutti hanno delle persone accanto che gli dedicano sorprese,si preoccupano per loro,gli fanno video clamorosi per i loro compleanni etc etc..

    Questo è falso. Al di là dei video clamorosi, l'amicizia o l'avere qualcuno che si preoccupi per te non è un fatto che si dovrebbe dare per scontato.

    Io sono sempre stato ignorato dai miei genitori per primi, sono più che abituato a essere ignorato e tutte le attenzioni e premure che ho ricevuto, da amici o fidanzati, nella vita, sono state per me un bonus.

    Racconto solo questo episodio: da piccolo già praticavo tennis a un livello abbastanza alto e giravo per la regione per fare tornei. I miei istruttori convocarono i miei genitori per chiedere loro come mai da parte loro non c'era supporto di nessun tipo, a parte quello economico e di accompagnarmi in macchina quando necessario. Per i miei, potevo andare a giocare una partita di tennis come a fare rock n roll acrobatico, come a drogarmi sotto un ponte,  sarebbe stata letteralmente la stessa cosa. Avevano (giustamente) le loro vite e i loro interessi e li hanno tuttora. Non era e non è per me un problema, perché sono stato abituato così da sempre.

    Ah, i video clamorosi per il compleanno... penso che non ci sia niente di più tamarro e, se qualcuno me lo facesse, non gli parlerei più.  (fortuna non è mai successo!)

     

     

     

     

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    castello
    1 minute ago, davydenkovic90 said:

    Questo è falso. Al di là dei video clamorosi, l'amicizia o l'avere qualcuno che si preoccupi per te non è un fatto che si dovrebbe dare per scontato.

    Io sono sempre stato ignorato dai miei genitori per primi, sono più che abituato a essere ignorato e tutte le attenzioni e premure che ho ricevuto, da amici o fidanzati, nella vita, sono state per me un bonus.

    Ahhh  ma potevi dirlo chiaramente subito!  Che hai una vita così vuota. Soprattutto negli ultimi tempi.

    Per questo scassi continuamente la minchia! Per essere attenzionato!    :wub:

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    Prince1999
  • Topic Author
  • 18 minutes ago, castello said:

    Forse che sei sempre aggressivo, anche quando stai parlando a "presunti" amici?

    Tipo in una discussione aperta da te, ti domandi TU se sei considerato una troia, TU escludi che i tuoi interlocutori ti considerinouna troia e...

    ti incazzi con gli altri perché usano il termine troia (che hai introdotto TU nella discussione) ?

    Ad esempio, ehh...

    Oppure tipo, un forumino usa , sua sponte questa volta, il termine "terrone" , apertamente scherzoso, e dai di matto?

    Là ci siamo fraintesi cast..sono opinioni valide,ma credo non siano una motivazione giusta per considerarmi (parlo delle persone al di fuori di questo forum) un "reietto"

     

    6 minutes ago, davydenkovic90 said:

    Questo è falso. Al di là dei video clamorosi, l'amicizia o l'avere qualcuno che si preoccupi per te non è un fatto che si dovrebbe dare per scontato.

    Io sono sempre stato ignorato dai miei genitori per primi, sono più che abituato a essere ignorato e tutte le attenzioni e premure che ho ricevuto, da amici o fidanzati, nella vita, sono state per me un bonus.

    Racconto solo questo episodio: da piccolo già praticavo tennis a un livello abbastanza alto e giravo per la regione per fare tornei. I miei istruttori convocarono i miei genitori per chiedere loro come mai da parte loro non c'era supporto di nessun tipo, a parte quello economico e di accompagnarmi in macchina quando necessario. Per i miei, potevo andare a giocare una partita di tennis come a fare rock n roll acrobatico, come a drogarmi sotto un ponte,  sarebbe stata letteralmente la stessa cosa. Avevano (giustamente) le loro vite e i loro interessi e li hanno tuttora. Non era e non è per me un problema, perché sono stato abituato così da sempre.

    Ah, i video clamorosi per il compleanno... penso che non ci sia niente di più tamarro e, se qualcuno me lo facesse, non gli parlerei più.  (fortuna non è mai successo!)

     

     

     

     

    È perché siamo tutti molto diversi Davy...ovvio che non debbano essere scontati...io sono circondato da persone che nelle loro vite hanno avuto tutto ciò, perciò stavo cominciando a chiedermi se fossi io l'anomalo..

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    castello
    9 minutes ago, Prince1999 said:

    Là ci siamo fraintesi cast..sono opinioni valide,ma credo non siano una motivazione giusta per considerarmi (parlo delle persone al di fuori di questo forum) un "reietto"

    non CI SIAMO fraintesi

    casomai TU hai frainteso

    TU hai introdotto nella discussione il termine "troia",

    e hai pure convenuto che nessuno "assolutamente " ti considerasse una troia tra i partecipanti della discussione

    Questo non ha impedito che per pagine intere hai fatto l'offeso (DI COSA??? ) con alcuni di noi, che tu abbia aggredito (PER COSA??) alcuni degli intervenuti nella discussione

    E RIBADISCO CHE DEVI CRESCERE:

    UNA PERSONA ADULTA NON AGGREDISCE I PROPRI INCOLPEVOLI INTERLOCUTORI , CASANDOSELA POI  -PURE! - CON "CI SIAMO FRAINTESI".

    SEI INUTILMENTE - RIBADISCO INUTILMENTE  - AGGRESSIVO.  Con me, con Bull;  lo sei stato (visto, verificato) con i tuoi genitori. Non mi stupirei se lo fossi anche con amici o possibili fidanzatini.

                    CRESCI

                    CRESCI

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    Prince1999
  • Topic Author
  • 2 minutes ago, castello said:

    non CI SIAMO fraintesi

    casomai TU hai frainteso

    TU hai introdotto nella discussione il termine "troia",

    e hai pure convenuto che nessuno "assolutamente " ti considerasse una troia tra i partecipanti della discussione

    Questo non ha impedito che per pagine intere hai fatto l'offeso (DI COSA??? ) con alcuni di noi, che tu abbia aggredito (PER COSA??) alcuni degli intervenuti nella discussione

    E RIBADISCO CHE DEVI CRESCERE:

    UNA PERSONA ADULTA NON AGGREDISCE I PROPRI INCOLPEVOLI INTERLOCUTORI , CASANDOSELA POI  -PURE! - CON "CI SIAMO FRAINTESI".

    SEI INUTILMENTE - RIBADISCO INUTILMENTE  - AGGRESSIVO.  Con me, con Bull;  lo sei stato (visto, verificato) con i tuoi genitori. Non mi stupirei se lo fossi anche con amici o possibili fidanzatini.

                    CRESCI

                    CRESCI

    Non c'è bisogno di usare il caps casté ho capito,ma le cose si possono dire in tanti modi. Io ho da crescere come tutti,non è che a nessuno capita mai di confondersi o di fraintendere nella vita,non credo ora sia utile andare a reiterare cose già chiarite... Comunque ti anticipo che sarei sicuramente aggressivo col mio boy perché purtroppo è nel mio carattere..e devo lenirlo questo aspetto sicuramente..

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    castello
    Posted (edited)
    2 minutes ago, Prince1999 said:

    Non c'è bisogno di usare il caps casté ho capito,ma le cose si possono dire in tanti modi. Io ho da crescere come tutti,non è che a nessuno capita mai di confondersi o di fraintendere nella vita,non credo ora sia utile andare a reiterare cose già chiarite... Comunque ti anticipo che sarei sicuramente aggressivo col mio boy perché purtroppo è nel mio carattere..e devo lenirlo questo aspetto sicuramente..

    Uso il caps perché sembri non capire, NON SENTIRE

    Ripeti per l'ennesima volta "CI SIAMO Fraintesi"

    Domanda:

    hai frainteso TU?

    Edited by castello

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    davydenkovic90
    Posted (edited)
    34 minutes ago, castello said:

    Ahhh  ma potevi dirlo chiaramente subito!  Che hai una vita così vuota. Soprattutto negli ultimi tempi.

    No, affatto, adesso ho un fidanzato e diversi amici che non si comportano con me con la stessa indifferenza dei miei. E preciso che mi riferisco a un'indifferenza limitata a certi ambiti. Per esempio, mio padre non mi ha mai chiesto qualcosa sul tennis (come sulla scuola, sugli amici, e su tutto il resto). Se vincevo non mi diceva "bravo", se perdevo non cercava di consolarmi, ma appena dovevo andare a 300 km a 12 anni per giocare un torneo, prendeva la macchina e mi accompagnava senza batter ciglio. Poi magari andava a fare il turista, non stava lì a guardare o ad aspettare con me, e dopo si preoccupava solo di dove cenare o, se c'era tempo, di dove poter andare a fare ulteriore turismo. Come se il torneo (l'esame, il compleanno, ecc.) non ci fosse mai stato.

     Il mio ragazzo ha un background completamente diverso dal mio perché viene da una famiglia dove invece tutti si vogliono bene, si telefonano spesso, si preoccupano l'uno dell'altro forse anche esageratamente. Quindi io sto godendo adesso per la prima volta nella vita di un certo tipo di attenzioni - incluse premure, sorprese e cose del genere - che non do assolutamente per scontate. Come non do per scontata l'amicizia perché, anche a causa del ritardo nell'accettazione e nel CO, le prime amicizie sincere ho iniziato ad averle verso i 22 anni e non prima.

    Non credo che Prince abbia qualche problema particolare, anche se non lo conosco. Dovrà semplicemente fare gli incontri giusti e non peccare di troppa superficialità nel derubricare certi rapporti come banali o scontati, quando non lo sono affatto. 

     

    Edited by davydenkovic90

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    castello
    7 minutes ago, Prince1999 said:

     Comunque ti anticipo che sarei sicuramente aggressivo col mio boy perché purtroppo è nel mio carattere..e devo lenirlo questo aspetto sicuramente..

    La verità è che da quando stai qua ci stai scassando la minchia sui tuoi problemi.

    Ti si fa presente quale sarebbero le eventuali criticità su cui lavorare.

    Continui imperterrito, senza spostarti di ua virgola.

    Non dico che non ascolti noi, me, ma non ascolti neanche i medici da cui vai. Vedi ansia , che prendi - contro indicazioni del medico. il gaviscon; vedi piattole che chiedi rimedi a noi, disinfesti la casa….

    Ma cosa chiedi a fare, se NON ASCOLTI NEANCHE????

    Continuerai ad avere gli stessi problemi per tutta la vita. SE NON TI DECIDI A CRESCERE.

    4 minutes ago, davydenkovic90 said:

    No, affatto, adesso ho un fidanzato e diversi amici che non si comportano con me con la stessa indifferenza dei miei. E preciso che mi riferisco a un'indifferenza limitata a certi ambiti. Per esempio, mio padre non mi ha mai chiesto qualcosa sul tennis (come sulla scuola, sugli amici, e su tutto il resto). Se vincevo non mi diceva "bravo", se perdevo non cercava di consolarmi, ma appena dovevo andare a 300 km a 12 anni per giocare un torneo, prendeva la macchina e mi accompagnava senza batter ciglio. Poi magari andava a fare il turista, non stava lì a guardare o ad aspettare con me, e dopo si preoccupava solo di dove cenare o, se c'era tempo, di dove poter andare a fare ulteriore turismo. Come se il torneo (l'esame, il compleanno, ecc.) non ci fosse mai stato.

     Il mio ragazzo ha un background completamente diverso dal mio perché viene da una famiglia dove invece tutti si vogliono bene, si telefonano spesso, si preoccupano l'uno dell'altro forse anche esageratamente. Quindi io sto godendo adesso per la prima volta nella vita di un certo tipo di attenzioni - incluse premure, sorprese e cose del genere - che non do assolutamente per scontate. Come non do per scontata l'amicizia perché, anche a causa del ritardo nell'accettazione e nel CO, le prime amicizie sincere ho iniziato ad averle verso i 22 anni e non prima.

    Non credo che Prince abbia qualche problema particolare, anche se non lo conosco. Dovrà semplicemente fare gli incontri giusti e non peccare di troppa superficialità nel derubricare certi rapporti come banali o scontati, quando non lo sono affatto. 

     

    Oddio che palle che sei , con i tuoi noiosissimi penosi aneddoti

    Ma perchè hai ricominciato a interloquire con me, come nel topic sulle piattole citandomi a sproposito??

    Perché non vai a giocare a tennis col muro?!

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    davydenkovic90

    Ecco, Prince. Come ti dicevo nell'altro topic, è arrivato il momento di ignorare. 

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    castello

    Purtroppo c'è molta gente IGNORANTE in giro!   :D  :D  :D 

    (fai, fai Prince come ti dice sto tizio; così a 30 anni ti ritrovi come lui!  :lol:   )

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    Prince1999
  • Topic Author
  • 24 minutes ago, davydenkovic90 said:

    No, affatto, adesso ho un fidanzato e diversi amici che non si comportano con me con la stessa indifferenza dei miei. E preciso che mi riferisco a un'indifferenza limitata a certi ambiti. Per esempio, mio padre non mi ha mai chiesto qualcosa sul tennis (come sulla scuola, sugli amici, e su tutto il resto). Se vincevo non mi diceva "bravo", se perdevo non cercava di consolarmi, ma appena dovevo andare a 300 km a 12 anni per giocare un torneo, prendeva la macchina e mi accompagnava senza batter ciglio. Poi magari andava a fare il turista, non stava lì a guardare o ad aspettare con me, e dopo si preoccupava solo di dove cenare o, se c'era tempo, di dove poter andare a fare ulteriore turismo. Come se il torneo (l'esame, il compleanno, ecc.) non ci fosse mai stato.

     Il mio ragazzo ha un background completamente diverso dal mio perché viene da una famiglia dove invece tutti si vogliono bene, si telefonano spesso, si preoccupano l'uno dell'altro forse anche esageratamente. Quindi io sto godendo adesso per la prima volta nella vita di un certo tipo di attenzioni - incluse premure, sorprese e cose del genere - che non do assolutamente per scontate. Come non do per scontata l'amicizia perché, anche a causa del ritardo nell'accettazione e nel CO, le prime amicizie sincere ho iniziato ad averle verso i 22 anni e non prima.

    Non credo che Prince abbia qualche problema particolare, anche se non lo conosco. Dovrà semplicemente fare gli incontri giusti e non peccare di troppa superficialità nel derubricare certi rapporti come banali o scontati, quando non lo sono affatto. 

     

    Probabile che anche io troverò una persona speciale e rivaluteró le mie priorità. A fine mese dovrei rivedere finalmente i miei amici,con alcuni avevo iniziato un bel rapporto,ma proprio mentre ci stavamo conoscendo bene son dovuto partire: Sono i primi rapporti che intendo coltivare senza dubbio.

    20 minutes ago, castello said:

    La verità è che da quando stai qua ci stai scassando la minchia sui tuoi problemi.

    Ti si fa presente quale sarebbero le eventuali criticità su cui lavorare.

    Continui imperterrito, senza spostarti di ua virgola.

    Non dico che non ascolti noi, me, ma non ascolti neanche i medici da cui vai. Vedi ansia , che prendi - contro indicazioni del medico. il gaviscon; vedi piattole che chiedi rimedi a noi, disinfesti la casa….

    Ma cosa chiedi a fare, se NON ASCOLTI NEANCHE????

    Continuerai ad avere gli stessi problemi per tutta la vita. SE NON TI DECIDI A CRESCERE.

    Oddio che palle che sei , con i tuoi noiosissimi penosi aneddoti

    Ma perchè hai ricominciato a interloquire con me, come nel topic sulle piattole citandomi a sproposito??

    Perché non vai a giocare a tennis col muro?!

    Ahahah ma non è che non ascolto.. semplicemente mi faccio prendere dal panico..poi la questione del gaviscon fu un po' diversa,ad ogni modo quel problema l'ho risolto,magari potrebbe sembrare che non ascolti,in realtà rielaboro molto. Molto spesso mi capita di ripensare a quello che mi dite,e lo applico. So che si può dare questa impressione,ma non è assolutamente cosí. Io comunque non credo di scassare le balle anzi,alla fine qua ognuno parla delle proprie situazioni,chi più chi meno,quindi ;)

     

    @davydenkovic90 ti ringrazio per la comprensione

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    davydenkovic90
    Posted (edited)
    23 minutes ago, Prince1999 said:

    Probabile che anche io troverò una persona speciale

    Non è questo il punto... speciali o no, incontrerai persone e di volta in volta dovrai rivalutare tutti i rapporti non dando per scontato niente e avendo aspettative commisurate anche all'impegno che ci metti tu.

    Per esempio, se uno è egocentrico, maleducato, poco disponibile, antipatico (non è necessariamente il tuo caso, ripeto, non ti conosco) secondo me, non si può aspettare di ricevere solo amici gentili, buoni e già belli impacchettati da Amazon sul pianerottolo di casa.

    Tu fai il tuo 50% e cerca di coltivare buoni sentimenti, di essere educato, gentile, onesto ecc. Poi se ti arriva l'altro 50% dall'Universo (e non mi riferisco alla "persona speciale", ma anche solo a qualche conoscente sincero e leale) bene. Se non arriva, pazienza, arriverà più avanti. Non ci sono ricette e, come piacciamo ad alcune persone, è giustissimo non piacere a tante altre.

    Edited by davydenkovic90

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    wwspr

    Consiglio un bel bagno nel bicarbonato a tutti, sarebbe davvero

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    Prince1999
  • Topic Author
  • 24 minutes ago, davydenkovic90 said:

    Non è questo il punto... speciali o no, incontrerai persone e di volta in volta dovrai rivalutare tutti i rapporti non dando per scontato niente e avendo aspettative commisurate anche all'impegno che ci metti tu.

    Per esempio, se uno è egocentrico, maleducato, poco disponibile, antipatico (non è necessariamente il tuo caso, ripeto, non ti conosco) secondo me, non si può aspettare di ricevere solo amici gentili, buoni e già belli impacchettati da Amazon sul pianerottolo di casa.

    Tu fai il tuo 50% e cerca di coltivare buoni sentimenti, di essere educato, gentile, onesto ecc. Poi se ti arriva l'altro 50% dall'Universo (e non mi riferisco alla "persona speciale", ma anche solo a qualche conoscente sincero e leale) bene. Se non arriva, pazienza, arriverà più avanti. Non ci sono ricette e, come piacciamo ad alcune persone, è giustissimo non piacere a tante altre.

    Ti ringrazio dei consigli, cercherò di metterli in pratica 

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites

    Join the conversation

    You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

    Guest
    Reply to this topic...

    ×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

      Only 75 emoji are allowed.

    ×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

    ×   Your previous content has been restored.   Clear editor

    ×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.


    • Who Viewed the Topic

      51 members have viewed this topic:
      Echo1992  Mercante di Luce  Dragon Shiryu  Duma  metalheart  ben81  colera  Bloodstar  Serpente  Almadel  castello  prefy  Yuna  Swan  Indice  Dav1de  occhioditigre  LocoEmotivo  freedog  Fergus  marco7  Uncanny  Simba  LupoGrigio  Steste  valiumskies  Ohm  Paolo91  coeranos  Olimpo  Aton85  bradipo  rifenix73  Mario1944  Fabius81  Rotwang  fireice08  Syfy  Eagles97  camillomago  Elia99  Demò  Rui  andy94  bluesky02  Lovenose  FreakyFred  Sbuffo  Hysteria  Krad77  Skylion 
    ×
    ×
    • Create New...