Jump to content
Sign in to follow this  
yrian

Studio: cosa vi riesce più facile?

Recommended Posts

yrian

Prendo spunto da quello che ci racconta Bastard Inside, cioè che lui, essendo portato per le lingue, leggendo "L'Iliade" con testo in lingua originale a fronte, impara un po' il greco.(Il topic di origine è:http://www.gay-forum.it/forum/index.php?topic=1301.40 )Ora, tutti abbiamo sperimentato (su noi stessi e su gli altri), che alcune cose ci riescono più facili e altre più difficili, nel ricordarle.C'è chi ricorda perfettamente tutti i verbi irregolari del greco attico ma non riesce a tenere a mente se la forchetta va a destra o a sinistra.Se usciamo dal campo della memoria e ci inoltriamo in quello dell'apprendimento e del ragionamento in generale, poi, queste differenze diventano ancora più visibili.C'è chi riesce a fare a mente calcoli complicatissimi, ma poi non ha il minimo senso dell'orientamento. C'è chi ricorda interminabili sequenze di nomi e date e poi si dimentica di dar da mangiare ai pesci rossi.Io personalmente ho una straordinaria memoria per la musica, ma rasento la deficienza patologica quando si tratta di automobili: il mio fidanzato mi ha fatto vedere infinite volte in foto e dal vivo la macchina che vuole comprare… e io ancora non me ne ricordo nemmeno il nome (della macchina, non del fidanzato). C’entra la diversità di interesse in queste diversità di apprendimento? Sicuramente, direi.Penso anche a quando, da ragazzo, ricordavo a memoria tutti i numeri di telefono che mi servivano. Adesso non più. Credo sia a causa del cellulare, infatti non è che non riesco a ricordarmi i numeri, è che non li so proprio: li digito una volta per memorizzarli nella rubrica e poi li richiamo da lì, non devo nemmeno digitarli. Quindi, sicuramente, c’entra anche l’esercizio. Infatti la mia amata bisnonna arrivò lucidissima fino ai cent’anni a colpi di cruciverba!Per non parlare di quei non vedenti che riescono a giocare a scacchi al buio, cioè senza poter vedere la scacchiera. E senza nemmeno doverla toccare. Semplicemente, tu dici loro le mosse e loro non solo le visualizzano, ma se le ricordano in successione… e possono anche “prevedere” decine e decine di mosse, ipotizzando diverse possibilità di sviluppo.Dunque, ora a voi. Qual è la vostra esperienza in merito?Inutile dire che non sto pensando a risposte del tipo “storia me la ricordo mate mi fa skifo”.Chiedo invece: cosa vi riesce più facile studiare? c’è un rapporto tra ciò che trovate facile e ciò che vi piace? avete un sistema per superare eventuali difficoltà di apprendimento o ci combattete ancora?

Share this post


Link to post
Share on other sites
iux

Credo che quando una cosa piace non sia difficile ricordarla.A scuola le materie che imparo più facilmente sono storia dell'arte e letteratura italiana...poi va beh ci sono delle cose che bisogna imparare per forza ma che una volta acquisite non si dovrebbero (in teoria, molto in teoria) più dimenticare. Un esempio? Le declinazioni di greco e latino! Poi riesco ad imparare velocemente indirizzi, nomi, date e testi delle canzoni.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Mystico91

Mmmh la cosa che mi riesce di più "studiare" è inglese abbinato alla memoria che ho per i testi delle canzoni, li sento una volta e quasi me li ricordo a memoria, per le cose tipo date nomi di personaggi storici o geografia assolutamente nulla non ricordo dove è nato Napoleone e dove a combattuto :cool: pace! In compenso so dove vanno le posate!

Share this post


Link to post
Share on other sites
ombra della notte

dunque...io ho molta memoria per i testi delle canzoni,ma per niente mi ricordo le strade...ricordo tutti i libri che ho letto nei dettagli...ma le lingue straniere e la matematica le dimenticavo subito...storia la ricordo...facilmente,ingenerale ricordo bene ciò che mipiace,ciò che non mi piace non riesco a tenerloa mente...

Share this post


Link to post
Share on other sites
RichardIII

Non ho una gran memoria se non fotografica, e mi risulta una vera sofferenza dover memorizzare cose. Non sono mai stato un granchè in storia e letteratura perchè non avendo una gran voglia di stare a cercare un filo logico mi ritrovavo ad imparare a memoria le cose e ovviamente mi perdevo dopo un po'. In più i libri di letteratura o di storia non facilitano in nessun modo la memoria fotografica (almeno quelli che avevo io alle superiori).D'altronde ho sempre trovato la matematica, la chimica e la fisica (alle superiori ovvio) molto facili: capite due cose il resto veniva di conseguenza.

Share this post


Link to post
Share on other sites
bastard inside

beh a dir la verità non solo le lingue (mi servono tanto per alcuni viaggi che facio con una amica) ma anche biologia (come avevo detto in passato) e filosofia che m'aiuta nei miei vaneggi anarchici anti omologazione, nonb ne so il perchè, sopratutto perchè io non son per niente il tipo che studia tanto, anzi......ma le cose ormai si memorizzano da sole......il cervello si muove per inerzia continua

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest Jess81

Io c'ho poca memoria. O meglio, riesco a ricordare solo se vi ci posso arrivare a partire da cose semplici. Però devo averne padronanza.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Zenshin

Riesco a ricordare molto meglio le lingue straniere e la filosofia come materia di studio, anche perchè mi hanno sempre interessato e incuriosito da quando iniziai a studiarle ^^

Share this post


Link to post
Share on other sites
Sky

La mia memoria è scarsina, specialmente in alcuni periodi (ma lasciamo stare i motivi). Come yrian ho una buona memoria per la musica ma di automobili non capisco niente e a malapena so riconoscere alcuni modelli di auto. Riesco a orientarmi, però. Non ricordo di essermi perso da qualche parte (forse da piccolo nei boschi, fortunatamente non ero solo :salut:).A stento conosco un po' di inglese, sono una frana con le lingue a differenza delle materie scientifiche in cui me la cavo.

Share this post


Link to post
Share on other sites
yrian
  • Topic Author
  • specialmente in alcuni periodi (ma lasciamo stare i motivi)
    :salut: Sacrosanto. Nella mia dissertazione me lo sono lasciato sfuggire, ma la memoria (cos' come l'attenzione, la concentrazione e le altre facoltà mentali) sicuramente vanno valutate anche diacronicamente, scoprendo così che variano con l'età (ne so qualcosa :salut:) o anche solo con lo stato d'animo.

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    Sky

    Già!Nel mio caso però ci sono anche motivi che hanno a che fare con la psicopatologia :salut:

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    quint

    Flashback scolastico.Parabole, rette, formule fisiche e chimiche; tutto a memoria. E non una sola data di storia. A tutt'oggi, ricordo solo l'anno in cui è stata scoperta l'America. Il che mi creerà non pochi problemi con l'esame di Storia della Musica, visto che la prof vuole sapere pure quante volte al giorno andava al bagno Guido d'Arezzo. E non vi dico il contrappunto... :gha:Altri fantastici scherzi della mia memoria: ricordo i compleanni, ma quando mi sveglio la mattina non so mai che giorno è; riconosco una sonata di Mozart dall'altra ascoltando una sola battuta, ma non riesco a suonare a memoria più di tre note (grave :salut: ); riconosco gran parte dei disegnatori della Walt Disney di 10 anni fa, ma non so distinguere una macchina dall'altra; mi perdo dentro a casa mia, ma sto quasi imparandomi tutte le linee di trasporto pubblico di Roma. :salut:

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    yrian
  • Topic Author
  • Allora è vero che tra musicisti e matematici c'è una grande affinità elettiva.Ah, Quint... Il fatto che tu ti perda in casa, non credo dipenda dalle tue facoltà cerebrali. Mi sa che c'entra il fatto che hai appena traslocato! :salut:

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    crock

    Le formule di matematica e di geometria sono le cose che riesco a ricordare meglio.....mentre non riesco proprio a memorizzare i verbi latini -.-

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    Alexarcus

    Non riesco a tenere in mente i nomi o i volti delle persone, e peggio ancora ho una memoria a corto raggio per quanto riguarda il mio passato: dopo due giorni svanisce senza lasciare molta traccia.Sono bravo per quanto riguarda i collegamenti: leggo un libro e ricordo un film, ascolto una canzone e la collego ad una poesia o ad una chiacchierata su msn, studio per un esame e rammento una novella. Questo mi è sempre stato utile, soprattutto durante gli esami :(

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    cicco87

    Sono una frana nel ricordare i nomi!Però in compenso ho un talento nel ricordare formule, teoremi (con relative dimostrazioni!) e tutto ciò che riguada l'ambito matematico!Mi piace molto leggere anche manuali di matematica: lo so sono completamente pazzo, però è una mia passione! Non posso farci nulla!Ho appena finito di leggere un manuale sulle geometrie non euclidee:teoria, storia delle loro scoperta, effetti sul mondo matematico dopo la loro scoperta.Infatti in tutti gli esami di matematica che ho dato fino ad ora sono andato piuttosto bene! :sisi:

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    Guest werty

    materie umanistiche...al di fuori di esse ho delle difficoltà più o meno gravi...materie tecniche (meno), matematiche e linguistiche (più :salut:)...E poi mi ricordo molto bene nomi, date, facce...anche se non tutte s'intende

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    quint
    Allora è vero che tra musicisti e matematici c'è una grande affinità elettiva.
    Non direi, visto che tutti i musicisti dicono che l'insiemistica è "interessante", ma poi non ci si raccapezzano per niente! :cry: [ogni riferimento ai miei insegnanti NON è puramente casuale]
    Ah, Quint... Il fatto che tu ti perda in casa, non credo dipenda dalle tue facoltà cerebrali. Mi sa che c'entra il fatto che hai appena traslocato! :cry:
    No no, succedeva pure nella casa vecchia! :cry:

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    .Gi@como.

    Mmh... Di Greco&Latino ricordo abbastanza, ma le cose di cui ho più memoria sono le eccezioni del cavolo, tipo Iuppiter/iovis, oppure Gaster, oppure Hortatu = per esortazione e via discorrendo :asd:Per le materie scientifiche, a parte la matematica, lasciamo sta >_> Sò fare velocemente i calcoli a mente però.Mai affidarsi a me per una strada, NON ME LE RICORDO XD Mio padre invece è imbattibile in questo O_o

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    Morpheus

    Io ho un amemoria pazzesca, sono fortunatissimo, mi basta leggere un paio di volte e ricordo tutto. Peccato che dopo un bel pò sparisce e rimangono vaghi ricordi. ma per la scuola và benissimo :ok:

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    AndrejMolov89

    Filosofia letteratura storia

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    Naveed

    Secondo lo psicologo Howard Gardner non è identificabile una sola intelligenza, ma ben 7,quindi immagino che anche la memoria sia legata ad esse e a seconda delle intelligenze più sviluppate in noi,esssa cresca parallelamente.Per quanto mi riguarda sono bravo con date (specialmente di compleanno, quelle storiche non sono sempre chiare in testa :)), ero bravino nell'apprendere le declinazioni di greco e latino e ricordo ancora diversi paradigmi, ma ad esempio di chimica ricordo solo l'ossidazione, tutto il resto è noia :asd:Musica idem, non sono esattamente portato per questa materia, con le lingua invece me la cavo nel ricordare la pronuncia ,la grammatica il più delle volte sfugge :) in compenso ho un buon senso dell'orientamento, mai perso anche in città estere dove neanche le vie erano leggibili.Uh,in ultimo ricordo molto di biologia, molto poco (eufemismo) di matematica :)

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    HaNKy87PaNKY

    Io ho un'ottima memoria nello studio o per qualsiasi cosa impari, il che è sempre stato un vantaggio perchè non mi sono mai dovuto ammazzare di studio per memorizzare e padroneggiare un concetto..Tuttavia non ho assolutamente memoria delle esperienze.. Dimentico ciò che faccio, le facce, gli episodi, e per questo motivo tenere un diario è utilissimo... hyhy!

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    Guest Irish Dragon

    Direi che non ho mai avuto una grande memoria per le reazioni chimiche (le ho ricordate giusto per il tempo strettamente necessario al liceo, nonostante mi piacesse la materia in sé), per qualche procedimento matematico o per alcune coniugazioni in latino... per il resto ho una memoria più che buona, che si tratti di scale musicali o di cose dette in breve durante qualche remota lezione di disegno\religione\letteratura :PD'altronde... è anche per questo che sono andata avanti al liceo :) (dove studiavo quasi niente delle materie che mi piacevano e ben poco di quelle che detestavo... ma questo è un altro discorso :) )

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    Mic

    Scolasticamente parlando mi ricordo che avevo un'ottima memoria per qualsiasi materia fino alla terza media, giuro che non aprivo un libro o quasi e pigliavo sempre voti molto alti. Al liceo invece le cose sono cambiate: in prima e in seconda ho iniziato a perdere il tocco per qualsiasi materia che non fosse scientifica, ma ancora andava bene visto che facevo il tecnologico. Dalla terza in poi mi ricordo di aver iniziato a dover studiare tutto (addirittura la matematica e la fisica che prima di allora avevo imparato semplicemente seguendo le lezioni e facendo gli esercizi). Colpa mia? Colpa dell'ambiente esterno? Boh!Penso di essere una frana a ricordarmi i numeri e me ne vergogno visto che di là in camera mia c'ho un foglio con scritto che sono ingengere aerospaziale. Dovrei avere la testa piena di numerini utili e invece mi dimentico costanti e quant'altro una settimana dopo averle studiate anche se il dato in questione l'ho usato a ripetizione in uno stuolo di problemi.Mi fanno impazzire quelli delle industrie aeronautiche che chiamano i loro cacchio di aeroplani con dei numeri, ma si può avere una fantasia più stitica?? Mi fanno impazzire ;_____;Altre cose? vediamo...Se mi vengono presentate più di una-due persone contemporaneamente dimentico i loro nomi circa 10 secondi dopo che mi sono stati detti. Eppoi non riesco a ricordare a memoria gli accordi di una canzone (chitarra acustica) anche se passo un pomeriggio o più d'uno a scriverli così devo suonare sempre (o quasi) con gli accordi sott'occhio (bleah!).

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    destroyer

    memoria visiva pazzesca, esame di maturità preparato la notte prima...esami (quelli che ho dato :kiss:) preparati in qualche giorno...purtroppo manca la voglia, credo che se mi mettessi seriamente avrei ottimi risultati...fino alla quarta superiore studiavo la sera prima, mi bastava leggere una volta e immagazzinavo tutto, più che altro immagazzinavo la "foto" della pagina e poi andavo a ripescare quallo che mi serviva.media fino alla 4° dell 8.5...poi mi son buttato via e ho concluso cn un misero 86\100 :ok:

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    yrian
  • Topic Author
  • Inutile dire che non sto pensando a risposte del tipo “storia me la ricordo mate mi fa skifo”.
    Filosofia letteratura storia
    Grazie infinite per la collaborazione, Greed.Se tutti gli utenti fossero come te credo che darei fuoco al Forum.

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    Guest XSI

    credo che la memoria sia generata dal cervello in funzione dello stimolo interesse, ovvero se una cosa non mi interessa faccio fatica a memorizzarla ( :kiss: si vabbè fin qui niente di nuovo.....)quindi perchè secondo voi quando studio (devo ancora finire l'università) ci sono alcune materie come storia dell'architettura, in cui faccio fatica solo a prendere un libro ed iniziare a leggere? è come se il mio cervello si rifiutasse di apprendere, avrò riiniziato da capo 6 volte ma non riesco proprio a ricordarmi niente. :look: mi riesce più spontaneo lo studio per le materi tecniche (non scientifiche) e di disegno

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    grandguignol

    Io non ho mai avuto particolari problemi di memoria o apprendimento.I miei libri di testo delle medie sono pressochè intonsi; al liceo, prendevo semplicemente appunti e li schematizzavo. Idem all'università, dove però una lettura metodica dei testi era, a volte, imprescindibile.A differenza di molti miei amici e colleghi, non ho mai avuto la necessità di ripetere; rem tene, verba sequentur. E così è stato. XDHo poi una spiccata predisposizone per quella che Watson, in Uno studio in rosso, definisce Letteratura scandalistica (O universale, in altre edizioni); ricordo benissimo episodi occasionali, nomi di persone viste anche solo una volta, situazioni gossippare che han largamamente travalicato il limite dell'inutilità et similia. :kiss: (Quando ci si sente la Miss Marple del nuovo millennio... Applauso!)

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    Final_Dream

    Filosofia, letteratura italiana e biologia mi basta leggerle una volta e le ho praticamente studiate(e le ricordo anche XD)...il greco per fortuna riesco a trovare tutti i sacrosanti verbi imparati a memoria argh, ma il mio vero problema è la chimica: posso starci quattro giorni su un argomento ma dopo un'ora non lo ricordo più e non so fare gli esercizi,tant'è vero che avevo 4  :cry:

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites

    Join the conversation

    You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

    Guest
    Reply to this topic...

    ×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

      Only 75 emoji are allowed.

    ×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

    ×   Your previous content has been restored.   Clear editor

    ×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

    Sign in to follow this  

    ×
    ×
    • Create New...