Jump to content
Almadel

Manifestazione contro il Congresso delle Famiglie a Verona

99 posts in this topic Last Reply

Recommended Posts

Almadel
Manifestazione contro il Congresso delle Famiglie a Verona

Chi c'era di voialtri e non ho visto?

Penso sia una delle più imponenti manifestazioni LGBT a cui abbia mai partecipato

e qui ancora non ne ha parlato nessuno!

Share this post


Link to post
Share on other sites
Mario1944

@Almadel, mi sa che avete sbagliato mira voi, se non hanno sbagliato a scrivere loro....

Questo un sunto ufficiale della dichiarazione finale del Congresso:

"Verona, 31 marzo 2019
Nella tre giorni del Congresso Mondiale delle Famiglie che si è tenuto a Verona dal 29 al 31marzo 2019, sono emerse delle esplicite e concrete richieste.
«Verona, la città dell’amore, ha dimostrato davvero di essere la prima Città per la Vita e per la Famiglia – hanno dichiarato il presidente Toni Brandi e Jacopo Coghe – Abbiamo ribadito i valori previsti dalla Costituzione ed espressi dal diritto naturale e, dopo il Family Day, abbiamo rilanciato il nostro ruolo per il bene comune sollecitando le istituzioni a un’attenzione che non sempre è stata all’altezza. Non ci sono solo i diritti a senso unico, ma i diritti di tutti, soprattutto quelli dei più deboli. La vera forza infatti non si misura da chi hai sconfitto, ma da cosa hai protetto».
La Dichiarazione di Verona, adottata per acclamazione a chiusura della manifestazione, contiene una domanda forte emersa dal tavolo sulla demografia: «Perché la UE prevede fondi salva-stati che, nella pratica sono salva-banche e non istituisce un fondo salva-famiglie», hanno dichiarato gli organizzatori del Congresso, Toni Brandi e Jacopo Coghe.
Tra le richieste della Dichiarazione di Verona: il riconoscimento della perfetta umanità del concepito; la protezione da ogni ingiusta discriminazione dovuta all’etnia, alle opinioni politiche, all’età, allo stato di salute o all’orientamento sessuale; la tutela delle famiglie in difficoltà economiche, specie se numerose, e delle famiglie rifugiate; il contrasto all’inverno demografico, tramite leggi che incentivino la natalità.
Il documento ritiene altresì “urgente” e “inderogabile” il perseguimento di ulteriori obiettivi, quali il contrasto alla pratica dell’utero in affitto tramite una rogatoria internazionale e la protezione dei minori, a partire dai loro diritti ad avere una mamma e un papà, a nondiventare oggetti di compravendita, di abusi sessuali e pedopornografia e a ricevere un’educazione che non metta in discussione la loro identità sessuale biologica e non li induca a una sessualizzazione precoce.
La Dichiarazione di Verona prosegue, sottolineando l’urgenza della tutela dei diritti delle donne, dal ricevere valide alternative all’aborto, alla protezione dallo sfruttamento sessuale e dalla pornografia, alla parità di trattamento salariale, fino alla conciliazione tra lavoro e maternità, attraverso più lunghi congedi parentali e – per chi lo desidera – flessibilità, part time o telelavoro. Le madri che scelgano di dedicarsi esclusivamente ai figli e alla famiglia, aggiunge la Dichiarazione, andrebbero tutelate con una remunerazione adeguata per il lavoro casalingo, laddove lo stipendio del coniuge non sia sufficiente per un’esistenza libera e dignitosa.
Ulteriori punti del documento riguardano il radicale contrasto alla diffusione e alla legalizzazione di ogni tipo di droga e la difesa del diritto dei genitori alla libertà di scelta educativa per i propri figli (art. 26 Dichiarazione Universale dei Diritti dell’Uomo), specie riguardo la sfera sessuale e l’affettività.

Comunicazioni e Relazioni esterne Congresso Mondiale delle Famiglie".

Vabbe', l'inclinazione omoerotica pare tutelata:

"la protezione da ogni ingiusta discriminazione dovuta (.....) all’orientamento sessuale".

Certo potremmo disputare sul significato di "ingiusta", ma concediamo un'interpretazione benigna...., benigna per l'homo homoeroticus, s'intende 😉 

Share this post


Link to post
Share on other sites
Uncanny

Seriamente ti metti a cavillare a difesa di questa mandria di reazionari, @Mario1944 ? Va bene che hai il gusto dell'orrido e che in fondo tanto lontano dalle loro tesi non sei, ma a tutto c'è un limite. 

Di "ingiusta discriminazione" ne parlava la chiesa cattolica fin dagli anni '80 nei suoi documenti contro l'omosessualità. Solita manfrina del si condanna il peccato e ciò che lo causa ma non il peccatore. Non si condanna e non va discriminata la persona per la sua omosessualità, ma si condannano l'omosessualità in sé e gli atti che ne discendono. 

Direttamente dal catechismo: 

"2358 Un numero non trascurabile di uomini e di donne presenta tendenze omosessuali profondamente radicate. Questa inclinazione, oggettivamente disordinata, costituisce per la maggior parte di loro una prova. Perciò devono essere accolti con rispetto, compassione, delicatezza. A loro riguardo si eviterà ogni marchio di ingiusta discriminazione. Tali persone sono chiamate a realizzare la volontà di Dio nella loro vita, e, se sono cristiane, a unire al sacrificio della croce del Signore le difficoltà che possono incontrare in conseguenza della loro condizione." 

http://www.vatican.va/archive/catechism_it/p3s2c2a6_it.htm

Share this post


Link to post
Share on other sites
davydenkovic90
Posted (edited)

Io ieri sono stato a comprare un cd di Loredana Bertè, non so se possa valere come dissenso. Non ho seguito niente di questa stronzata di proporzioni colossali e nemmeno sento il bisogno di manifestare un dissenso o una protesta, dal momento che sono bravissimi da sé a mettersi in ridicolo (un po' come quando la Gelmini era ministro dell'istruzione).

Certo, è inquietante la partecipazione di presidenti di regione e ministri, come è inquietante il negazionismo a oltranza della palese omofobia, del palese maschilismo (per non dire di peggio). 

Sono inquietanti anche i social, a questo proposito, e concordo con Lilli Gruber quando dice che sono il nuovo mezzo di propaganda autocelebrativa, senza un briciolo di onestà intellettuale, coerenza, sono campi liberi da domande scomode e da ogni senso di responsabilità per il ruolo che si ricopre.

Ho ascoltato due minuti il discorso della Meloni, per esempio, e non ho capito il passaggio in cui ha detto "difendiamo la famiglia naturale fondata dal matrimonio". Vorrei capire lei su che cosa ha fondato la sua, di famiglia, ammesso che la ritenga tale. 

[[Template core/front/global/commentEditLine is throwing an error. This theme may be out of date. Run the support tool in the AdminCP to restore the default theme.]]

Share this post


Link to post
Share on other sites
Mario1944
1 hour ago, Uncanny said:

Va bene che hai il gusto dell'orrido

No, guarda, il gusto dell'orrido proprio non ce l'ho!

1 hour ago, Uncanny said:

Seriamente ti metti a cavillare a difesa di questa mandria di reazionari

Veramente non ho né  difeso né cavillato, ma solo osservato che un punto è palesemente ambiguo,  se non contraddittorio a fronte di molte affermazioni udite dai partecipanti:

evidentemente le dichiarazioni ufficiali tentano di salvare capra e cavoli.

Del resto l'ampia possibilità interpretativa dell'aggettivo "ingiusta" ho notata io stesso, ma ciò non toglie che la condanna della discriminazione non abbia una valenza irrilevante, anche con riferimento al catechismo cattolico che tu citi e che, mi meraviglio che proprio tu non l'abbia notato, potrebbe implicare una lettura più favorevole alla posizione cristiana (cattolica) e meno a quella islamica, che è una tua fissazione ..... 😉, in merito alla sodomia.

1 hour ago, Uncanny said:

 in fondo tanto lontano dalle loro tesi non sei,

Non saprei a quali ti riferisci, ma per singole questioni non vedo quale sia il problema:

in fondo, quando si tratti di principi universali ed astratti, è facile concordare con tutti, i problemi si presentano quando se ne fa applicazione concreta e particolare, come la tua posizione dimostra in fatto d'immigrati (islamici).

Share this post


Link to post
Share on other sites
Sampei

Penso che la manifestazione sia stata grandiosa, e rodo un sacco per non aver potuto partecipare, ma non mi era possibile organizzarmi in nessun modo. Mi sarebbe piaciuto molto essere lì.

Ci dovevano essere molte migliaia di persone, forse diecimila, non saprei quantificare, comunque è un segnale bello, che mi conforta. Forse il riflusso degli anni '80 non ha fatto completamente piazza pulita di ciò che c'è stato in passato. Penso che sia stato strategico che questa rabbia si manifestasse proprio in questo frangente, cosicché i due ciula al governo hanno potuto saggiare come non gli converrà dare troppa corda agli integralisti cattolici, per quanto sappiamo che ne siano morbosamente attratti da tempo.

55764281_2404292736457604_67135351063314432_n.jpg.fac7e02f2e588edacc41482b308a89ef.jpg55560402_2404301143123430_1752462388956758016_o.thumb.jpg.8f8e042e4f89ac59589049dfda90c2c6.jpg55653318_2404299876456890_2510966876289368064_n.jpg.b8dc7a06c28bdcf58a9c9f91f3ffe871.jpg55704673_2404295506457327_8760420436891664384_n.jpg.7e7e2e5c2444952549801100d1fa296d.jpg55782348_2404299786456899_6005486425913425920_n.thumb.jpg.66cadfb172835b35e9b4a70e6a368fcc.jpg55920808_2404299873123557_7751282669144506368_n.thumb.jpg.0342c694e60ef1b93ebbd38a79c71200.jpg55939842_2404299933123551_2395541554354716672_n.thumb.jpg.9a66c778ef97b9be730a9c8bb74bdf1d.jpg56168070_2404300626456815_2742319408562044928_o.thumb.jpg.7388643fc376462908b159366f353f31.jpg56196696_2404295699790641_3859776977363795968_n.jpg.e58645d92b3697b6e86dd98069c6d7b7.jpg56248005_2404299709790240_6515863737658769408_n.jpg.c9c1cf3f62ff1d41fa11aa1bb52d8e30.jpg56317630_2404300913123453_1127425981737336832_o.thumb.jpg.06fa24b1c3aced7bde70b1ccf5f5f9be.jpg56402033_2404299423123602_4317866725887442944_o.thumb.jpg.6f6fc2a652847ecd0b49fc1b3214b916.jpg

Share this post


Link to post
Share on other sites
LocoEmotivo
1 hour ago, Sampei said:

Penso che la manifestazione sia stata grandiosa, e rodo un sacco per non aver potuto partecipare

Quotone. 

Share this post


Link to post
Share on other sites
Almadel
  • Topic Author
  • Erano ben più di diecimila persone.

    La Stampa dice centomila. La Questura venticinquemila e gli organizzatori sedici milioni 🙂

    Più che le idee - che sono sempre le stesse - a scatenare l'indignazione (almeno la mia)

    è il supporto istituzionale del ministro Salvini e la rete di fondi statunitensi e russi.

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    Saramandasama

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    davydenkovic90
    Posted (edited)

    Non capisco la così larga partecipazione alla contestazione, per due motivi:

    Primo, perché trovo che questo congresso si commenti e si ridicolizzi benissimo da sé, senza bisogno di andare a contestarlo.

    Secondo, non trovo molto logico raccogliere l'invito di certi invasati a farci guerra l'un l'altro in nome della diversità sessuale, come non trovo logico, al primo arciprete dalla Moldavia o dal Burundi che viene a parlare a Verona, mobilitarsi in massa come se fossero gli anni Sessanta, perché sennò è anche dare importanza a cose che, obiettivamente, sono insignificanti.

    Comunque vedevo questo video, a proposito del tema di cui si parla, e notavo che la povera Cirinnà continua a ripetere le stesse cose da anni e anni a quelli che non possono o non vogliono capire... sembra me coi ragazzi a cui faccio ripetizioni, quando ripeto la definizione di logaritmo e valore assoluto. La spiego una settimana sì e l'altra pure, in modo preciso e chiaro,  sperando che forse, chissà, un giorno... e la volta seguente sono lì a ripeterla, e la ripeto. Quando la prossima volta mi diranno che il valore assoluto di x è x, comincerò a dire "questa è assoluta disinformazione, assoluta mancanza di aderenza alla realtà"

    Stimavo già prima la senatrice, ma dopo questo video infinitamente di più.

    [[Template core/front/global/commentEditLine is throwing an error. This theme may be out of date. Run the support tool in the AdminCP to restore the default theme.]]

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    Almadel
  • Topic Author
  • 7 minutes ago, davydenkovic90 said:

    Non capisco la così larga partecipazione alla contestazione, per due motivi:

    Primo, perché trovo che questo congresso si commenti e si ridicolizzi benissimo da sé, senza bisogno di andare a contestarlo.

    Secondo, non trovo molto logico raccogliere l'invito di certi invasati a farci guerra l'un l'altro in nome della diversità sessuale, come non trovo logico, al primo arciprete dalla Moldavia o dal Burundi che viene a parlare a Verona, mobilitarsi in massa come se fossero gli anni Sessanta. 

    Non si sta parlando di una moschea a Linate o di un gruppo di cattolici tradizionalisti a Monterotondo

    ma di un congresso mondiale che ha scelto Verona come sede perché siamo l'unico Paese occidentale

    disposto a far parlare un vicepremier e a mettere un oltranzista cattolico come ministro della famiglia.

    Non riesco a immaginare un motivo altrettanto serio per mobiilitarsi (a meno che tu concepisca motivi per farlo).

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    Sampei
    1 hour ago, davydenkovic90 said:

    Non capisco la così larga partecipazione alla contestazione

    Come puoi non capirla?

    I partiti adinolfiani di un sacco di paesi, occidentali e non, si danno appuntamento in una città italiana, e le istituzioni italiane - pronte ora più che mai a strizzar l'occhio con entusiasmo e benevolenza all'ultraconservatorismo - li accolgono con ossequio, ma vengono sbugiardate da una folla di minimo minimo 25.000 persone. E' bellissimo.

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    davydenkovic90
    Posted (edited)
    2 hours ago, Sampei said:

    Come puoi non capirla?

    I partiti adinolfiani di un sacco di paesi, occidentali e non, si danno appuntamento in una città italiana, e le istituzioni italiane - pronte ora più che mai a strizzar l'occhio con entusiasmo e benevolenza all'ultraconservatorismo - li accolgono con ossequio, ma vengono sbugiardate da una folla di minimo minimo 25.000 persone. E' bellissimo.

    A parte che secondo me si sbugiardano da soli, basta dare loro un microfono in mano per sentire le peggiori fesserie. (vedi Iene, Fanpage, ecc.)

    Però ho l'impressione che questi ultraconservatori e adinolfiani godano proprio della contestazione perché intanto è una forma di considerazione  e poi perché per loro è semplicemente un pretesto per ribadire l'odio verso tutte le minoranze indistintamente (cosa storicamente non nuova, lo facevano anche i nazisti) e mantenere così voti e poltroncina (qui non si tratta di valori, della famiglia, di visione del mondo, dello Stato, del futuro, dell'Europa ecc.) siamo governati da due che non hanno finito l'università e l'alternativa era fra fare il cameriere in un fast food e la poltronissima in parlamento da 10.000 euro al mese minimo)

    Sinceramente mi aspettavo che un congresso del genere, con le premesse che aveva avuto  sarebbe passato assai più inosservato di un family day. Ha avuto una certa risonanza mediatica, va detto che tutti i programmi ne hanno parlato, e tutti in termini di "è un convegno omofobo o no?". 

    Però a me faceva ridere e basta e non sarei mai andato a contestare una cazzata del genere.

    [[Template core/front/global/commentEditLine is throwing an error. This theme may be out of date. Run the support tool in the AdminCP to restore the default theme.]]

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    Hinzelmann

    Beh almeno gay e femministe hanno fatto pace

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    Almadel
  • Topic Author
  • Beh, la parte femminista era quella di Non Una Di Meno, quindi di Arcilesbica nemmeno l'ombra.

    La contestazione ha subito avuto effetti - alla faccia degli scettici - creando la prima vera divisione nel governo

    e inducendo il Movimento 5 Stelle - che non era in piazza con le bandiere, ma che si è schierato apertamente -

    a fare in modo che ddl Pillon venisse ritirato, praticamente il giorno dopo.

    Il clima di distensione tra femministe e movimento LGBT era palpabile:

    un nemico così precisamente definito è servito per alzarci decisamente il morale (bassino).

    Anche l'ostilità tra moderati ed estremisti non l'abbiamo percepita proprio

    (un mio amico autonomo torinese si è detto "felice" di aver visto anche le bandiere del PD 🙂 )e

    e quando Efe Bal è rimasta a ballare a un balcone seminuda con la scritta "Salvini non mollare"

    abbiamo consigliato con successo alle teste più calde di non lanciarle contro oggetti per evitare "il vittimismo dei camerati"

    ma abbiamo cantato Bella Ciao e siamo passati oltre  (Che gusto sarà poi poter dire che l'unica trans esibizionista era una della Lega 🙂 )

    Io e i miei amici (due di queste mai state a una manifestazione) siamo stati con Amnesty International e con lo Sportello Trans di Padova e Verona;

    ma non è stata solo una cosa di LGBT e femministe, erano coinvolti anche amici storici divorziati e "pubblici concubini" che si sono appena scoperti "militanti" 🙂

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    LocoEmotivo
    8 hours ago, Almadel said:

    ma non è stata solo una cosa di LGBT e femministe

    E questo è stato, forse, il dato più importante. 

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    freedog
    Posted (edited)
    9 hours ago, Almadel said:

    di Arcilesbica nemmeno l'ombra.

    continuiamo così, facciamoci del male..

    [[Template core/front/global/commentEditLine is throwing an error. This theme may be out of date. Run the support tool in the AdminCP to restore the default theme.]]

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    Hinzelmann

    Be se Arci lesbica non ha aderito alla manifestazione è un peccato ( Il Manifesto le cita ma non so…)

    Comunque vediamo il bicchiere mezzo pieno e non solo quello mezzo vuoto

    C'è chi sostiene che questa manifestazione abbia finito con il dare visibilità ad un congresso come tanti altri - posizione@Davydenkovic90

    A  me pare che - quantomeno in Italia - certe posizioni a partire dalla Gardini per arrivare a Salvini, siano perfettamente capaci di pubblicizzarsi e rappresentarsi da sole ( altrove magari no, ma in Italia è così ) ed il disegno di legge Pillon, quanto meno riflette dei principi generali di riforma del diritto di famiglia che nel contratto di governo esistono

    Diritto di famiglia
    Nell’ambito di una rivisitazione dell’istituto dell’affidamento condiviso dei figli, l’interesse materiale e morale del figlio minorenne non può essere perseguito se non si realizza un autentico equilibrio tra entrambe le figure genitoriali, nel rapporto con la prole. Pertanto sarà necessario assicurare la permanenza del figlio con tempi paritari tra i genitori, rivalutando anche il mantenimento in forma diretta senza alcun automatismo circa la corresponsione di un assegno di sostentamento e valutando l’introduzione di norme volte al contrasto del grave fenomeno dell’alienazione parentale.

    È necessario riorganizzare e semplificare il sistema delle adozioni nazionali e internazionali.
     
    Ovvio che la formulazione per principi è meno brutta del disegno di legge in quanto tale, ma che vi sia una coerenza fra le due cose non si può negare 
     
    Che poi io come gay sia stato sollevato dal fatto che le direttive sul diritto di famiglia prefigurassero un maschi contro femmine, piuttosto che un etero contro gay, è un altro paio di maniche. Io mi sono sempre opposto ad ogni rivendicazione mascolinista anche in anni precedenti e certo il fatto che si ristabilisca una concordia fra femministe e gay mi va bene.
     

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    freedog
    2 minutes ago, Hinzelmann said:

    il disegno di legge Pillon

    sai che non ho capito se alla fine l'hanno ritirato o aspettano ste caz..volo di elezioni a fine maggio per decide che fà?

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    Hinzelmann

    Mah non lo so

    A dirla tutta non ho capito neanche perché la Lega abbia inteso aprire questo nuovo fronte, è chiaro che per un voto di un etero maschio separato rischia di farti perdere quello della donna separata e certo il modo migliore per farlo passare non è far distribuire piccoli feti di plastica facendo arrabbiare tutte le donne che non ci pensavano

    Chiaro che di per sé le due cose possono essere separate, una cosa è l'aborto altra cosa il diritto del minorenne alla bigenitorialità perfetta ed il tentativo della Lega sarà quello di dire che il primo è un tema etico mentre il secondo sta nel contratto di governo, ma certo gli poteva riuscire meglio se questo congresso mondiale delle famiglie non c'era

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    freedog

    mi dicono la situazione sia questa

     e ho fondato motivo di ritenere credibile questa versione

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    Hinzelmann

    Oddio in quanto atto del parlamento non so neanche se il governo possa ritirarlo, forse se tutti i parlamentari firmatari ritirano la propria firma, ma basta quella dei leghisti ( suppongo ) e permane il diritto a tenerlo depositato

    D'altronde anche se fosse ritirato niente impedirebbe di usare il testo legislativo come base per depositarne un altro

    Semmai direi che continua la mobilitazione perché pur avendo dichiarato Spadafora che quel testo è "archiviato"  anche qualora fosse vero, l'impegno programmatico nel contratto di governo rimarrebbe.

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    FreakyFred

    La storia del non dar loro visibilità parte dall'assunto che costoro volessero visibilità. Ma non è affatto così. Il Family Day voleva visibilità, perché era una manifestazione che serviva a dare una prova di forza in termini di coinvolgimento di grosse fette del pubblico e di occupazione dei media. Questa però era invece un'occasione di lobbysmo politico, e il lobbysmo da sempre si fa meglio un po' in sordina, nell'anonimato. Questo evento non voleva visibilità, non così tanta almeno e non così poco lusinghiera.

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    freedog
    59 minutes ago, FreakyFred said:

    Questo evento non voleva visibilità, non così tanta almeno e non così poco lusinghiera

    studiati la dottrina Bannon (che va tanto di moda tra i sovranisti vari: Trump,  quelli di Viesegrad, Bolsonero, Felpini), e vedrai che postula esattamente il contrario: è una versione 2.0 di "molti nemici molto onore"

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    FreakyFred
    1 hour ago, freedog said:

    studiati la dottrina Bannon (che va tanto di moda tra i sovranisti vari: Trump,  quelli di Viesegrad, Bolsonero, Felpini), e vedrai che postula esattamente il contrario: è una versione 2.0 di "molti nemici molto onore"

    Again: dipende dal tipo di evento. 

    La strategia generale di "fare le vittime" funziona.

    MA...

    Per passare per vittima hai bisogno di venderti come un "uomo del popolo", un outsider perseguitato dall'establishment.

    Non puoi invitare leader religiosi da tutto il mondo. 

    Non puoi avere ospite il vicepremier e pezzi importanti del governo. 

    E soprattutto: l'apparenza di minoranza, di outsider, deve essere rigorosamente quello: un'apparenza. La gente non ama mettersi dalla parte del perdente; ama mettersi dalla parte del vincente che sembra perdente. Una differenza sottile. I fascisti di oggidì amano sentirsi perseguitati, ma proprio per potersi sentire eroi che alla fine con l'aiuto di Dio trionferanno. Non amano affatto il senso della sconfitta, il senso di essere veramente sovrastati e messi in difficoltà. Se fossero veramente perseguitati come si lamentano di essere si cagherebbero sotto e scioglierebbero fra la folla.

    E in ogni caso, ripeto: il fine di un evento di questo tipo non è la visibilità. La sentinelle in piedi volevano visibilità coi loro giochetti in piazza. Ma questi no, è proprio un momento diverso dal punto di vista della comunicazione.

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    freedog

    ripeto: studiati Bannon & le sue tecniche, dalle fake news all'uso spregiudicato dei social.

    Trump mica l'ha fatto vince facendogli fare la vittima, per dire..

    purtroppo oggi il modello è quello; e Morisi lo sta copiando alla stragrandissima

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    FreakyFred

    Che c'entra Morisi?

    Non credo tu stia comprendendo del tutto il ruolo della lobby tipo Family Day nello scenario attuale. 

    Si tratta di un gruppo di sconfitti dalla storia. Non lo sto dicendo come a dire perché, hey, è predestinazione, Dio sta con noi e quindi perderanno eccetera. Sono letteralmente sconfitti dalla storia. Per quanto possano tentare di riportare indietro le lancette della storia, i cambiamenti nell'istituto familiare non hanno affatto un'origine ideologica, ma sono una conseguenza diretta, inevitabile dei processi di sviluppo tecnologico ed economico. La famiglia tradizionale come la intendono loro non si può ricostituire, è letteralmente impossibile, anche volendolo. Il caso di Maria Gandolfini ne è una prova quasi deprimente, se ci si mette nei loro panni: il loro sogno è di controllare lo sviluppo psicologico dei bambini in modo da poter costruire un esercito futuro di adulti omofobi e maschilisti sposati-e-sii-sottomessa. Bene, ci si aspetterebbe che, con un obbiettivo così ambizioso, almeno riuscissero a controllare a puntino ciò che succede dentro le loro famiglie, no? Che riuscissero a lavare bene il cervello almeno ai loro, di figli. E non riescono a fare neanche quello.

    Non. Possono. Vincere.

    E infatti non giocano per vincere. Giocano per resistere il più a lungo possibile facendo il massimo del danno possibile. 

    I cambiamenti sociali ed economici che sono alla radice dell'ascesa dei populismi sono in massima parte gli stessi che hanno causato la crisi della famiglia tradizionale. Loro non li controllano questi fenomeni. E infatti, fai caso alla campagna elettorale di Salvini, o a quella di Trump... Hai sentito tanto parlare di gay e di ruolo della donna? Ogni tanto sì, sporadicamente, ma quasi sempre immigrati immigrati immigrati che rubano i posti di lavoro. Perché l'onda populista si alimenta di quello al momento.

    Certo, c'è spazio e tempo anche per prendersela coi gay, e magari pure coi divorziati... Ma non è quello il motore, non è il fulcro, mi spiego? Quelli del Family Day non controllano l'ondata populista, come gli evangelici americani non controllano Trump. Possono però sfruttarli, quello sì, usare la debolezza del sistema per insinuarcisi e fare infezione, come un fungo della pelle. Il DDL Pillon rientra in questa strategia; non sovverte granché, ma fa alcuni danni, intacca alcuni diritti e garanzie... È il massimo danno che riescono a fare ora, e la strategia è quella: il massimo danno che le loro condizioni gli permettono di fare.

    Queste piccole infezioni, in realtà, possono essere comunque molto pericolose, in un organismo già debilitato, specialmente se vengono ignorate e lasciate crescere. Ma se uno ci butta luce sopra e le mette sotto la lente di ingrandimento non gli facilita affatto la vita.

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    Mario1944
    7 hours ago, FreakyFred said:

    Sono letteralmente sconfitti dalla storia. Per quanto possano tentare di riportare indietro le lancette della storia, i cambiamenti nell'istituto familiare non hanno affatto un'origine ideologica, ma sono una conseguenza diretta, inevitabile dei processi di sviluppo tecnologico ed economico.

    A parte la concezione, peraltro molto diffusa, della storia come processo che va per il verso per cui tu speri e ti fa comodo vada, i "processi di sviluppo tecnologico ed economico" possono pur cessare e  regredire, come già vedemmo tra il III ed il V secolo dell'era volgare nella civiltà greco romana, senza contare che le opinioni di non pochi circa lo "sviluppo economico" presente sono molto critiche.

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites

    Join the conversation

    You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

    Guest
    Reply to this topic...

    ×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

      Only 75 emoji are allowed.

    ×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

    ×   Your previous content has been restored.   Clear editor

    ×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.


    ×
    ×
    • Create New...