Jump to content
Rotwang

[TOPIC UFFICIALE] Elezioni politiche in Italia del 2018

Elezioni politiche italiane 2018  

70 members have voted

This poll is closed to new votes
  1. 1. Cosa votate?

    • Coalizione di centrosinistra/Partito Democratico (Civica Popolare, Insieme, +Europa)
      30
    • Coalizione di centrodestra/Lega+Fratelli d'Italia (FI, Noi con l'Italia, MNS)
      4
    • Movimento 5 Stelle
      19
    • Liberi e Uguali (Art.1-MDP, SI, Possibile, DeA)
      5
    • Lista del Popolo per la Costituzione
      0
    • Energie per l'Italia
      0
    • Potere al Popolo
      4
    • CasaPound Italia
      3
    • Altri (inserire partito o lista)
      0
    • Non voto/Scheda bianca o nulla
      5

  • Please sign in or register to vote in this poll.
  • Poll closed on 03/05/18 at 11:00 PM

1185 posts in this topic Last Reply

Recommended Posts

Rotwang

Dopo un po' di topic generali su eventuali candidati e liste, apro quello definitivo sulle elezioni politiche in Italia, che sono fissate per il 4 marzo 2018. Il presidente del Consiglio Paolo Gentiloni governa fino all'esaurimento del suo esecutivo. Si vota con la legge elettorale Rosatellum, un sistema a turno unico sia proporzionale (61%, collegi plurinominali) che maggioritario (37%, collegi uninominali) con il voto estero proporzionale (2%); la soglia di sbarramento è 3% per le liste singole e 10% per le coalizioni.

Queste sono all'incirca i principali partiti, le coalizioni e/o le liste più in vista, o alcune delle novità politiche più importanti alle elezioni per la XVIII Legislatura:

Coalizione di centrosinistra/Partito Democratico: la coalizione di centrosinistra guidata dal Partito Democratico e dal suo candidato premier Matteo Renzi, che ha alleati la lista centrista Civica Popolare di Beatrice Lorenzin (Alternativa Popolare+Centristi per l'Europa+Democrazia Solidale/Centro Democratico+L'Italia è Popolare+Italia dei Valori), la lista ulivista Insieme (Verdi+Partito Socialista Italiano+civici) e la lista europeista progressista dei Radicali di Emma Bonino denominata +Europa.

Coalizione di centrodestra/Lega+Fratelli d'Italia: la possibile coalizione di centrodestra a trazione populista, conservatrice e sovranista della Lega di Matteo Salvini e di Fratelli d'Italia di Giorgia Meloni che vede possibili alleati Forza Italia di Silvio Berlusconi, la lista liberal-moderata Noi con l'Italia (Direzione Italia+Scelta Civica+Fare!+Cantiere Popolare+Movimento per le Autonomie+Cristiani Democratici Uniti+Unione di Centro+UDEUR+Movimento Associativo Italiani all'Estero+ex alfaniani come Maurizio Lupi), la probabile partecipazione di Movimento Nazionale per la Sovranità di Gianni Alemanno e Francesco Storace. Il partito o la lista che ottiene più voti indica il candidato premier.

Movimento 5 Stelle: il partito anti-sistema e populista italiano fondato da Beppe Grillo e da Gianroberto Casaleggio (oggi diretto dal figlio Davide) con candidato premier Luigi Di Maio.

Liberi e Uguali: la coalizione di sinistra guidata dal candidato premier Pietro Grasso e da Laura Boldrini che riunisce Articolo 1 - Movimento Democratico e Progressista di Roberto Speranza, Sinistra Italiana di Nicola Fratoianni, Possibile di Giuseppe Civati, Democrazia e Autonomia di Luigi de Magistris.

Lista del Popolo per la Costituzione: lista di sinistra e sovranista democratica di Antonio Ingroia e Giulietto Chiesa.

Energie per l'Italia: il partito liberale, popolare ed europeista di centrodestra di Stefano Parisi, alleato dei Liberali e probabilmente con qualche ex berlusconiano ed ex cristiano-democratico.

Potere al Popolo: la formazione di sinistra radicale no global nata dal movimentismo dei centri sociali, comunista, ecologista e libertaria, che vede la partecipazione di numerose liste marxiste come Rifondazione Comunista, Partito Comunista Italiano, Rete dei Comunisti, Sinistra Anticapitalista, Movimento Radicalsocialista e Risorgimento Socialista.

CasaPound Italia: una delle più note forze politiche di estrema destra e neofasciste a livello locale.

Altri: indicate qualsiasi altro partito/lista esistente nel nostro panorama politico, anche regionalista/autonomista.

Share this post


Link to post
Share on other sites
freedog
1 hour ago, Rotwang said:

Coalizione di centrodestra/Lega+Fratelli d'Italia: la possibile coalizione di centrodestra a trazione populista,

ancora non si sono messi ufficialmente d'accordo?

strano, stanno sempre a sbranasse...

-che poi lo faranno il giorno prima della chiusura liste lo so anch'io, intendiamoci-

Share this post


Link to post
Share on other sites
Rotwang
  • Topic Author
  • 16 minutes ago, freedog said:

    ancora non si sono messi ufficialmente d'accordo?

    In realtà ho messo possibile perché mi sembra pazzesco che due fazioni piuttosto differenti di destra (una europeista e liberale, una euroscettica e populista) concorrano insieme, ma la coalizione è quella, vogliono fare i pigliatutto, stavolta che il centrosinistra è diviso.

    Edited by Rotwang

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    freedog

    diciamo allora che è un'alleanza elettorale possibile, no?

    certo, le basi sono frargili, chè il 5 marzo questi riprenderanno a litigare peggio di prima

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    freedog
    1 hour ago, freedog said:

    diciamo allora che è un'alleanza elettorale possibile,

    rinco time!!

    volevo scrive PROBABILE, epperò ho ripetuto l'aggettivo rotwanghiano.

    e niente, ancora devo smaltì l'alcool natalizio (è l'unica spiegazione logica plausibile)

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    Uncanny

    Ho scoperto oggi dell'esistenza di una lista di nome "Dieci Volte Meglio" e ho deciso che molto probabilmente la voterò, vista la desolazione del restante panorama politico.

    Non è neanche così sconosciuta come pensavo, la relativa pagina Facebook ha circa 200 mila like.

    Il programma sembra buono, certamente è migliore di tutti gli altri che sono uno peggio dell'altro: http://www.diecivoltemeglio.com/programma

    Intervista al leader: http://www.ninjamarketing.it/2017/12/16/andrea-dusi-10-volte-meglio-intervista/

    Ha come consulente Mitch Stewart, già responsabile della campagna elettorale di Obama negli swing states. 

    Non mi aspetto che superi la soglia di sbarramento, ma almeno ho trovato un'alternativa alla scheda bianca. 

    Edited by Uncanny

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    marco7

    E io che credevo che uncanny votasse lega. Mah.

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    Uncanny

    Hai strane idee sul mio conto devo dire. 

    Già in un altro thread sulle elezioni avevo esplicitamente detto che con tutta probabilità avrei lasciato la scheda bianca. Ora ho trovato un'alternativa. 

    Figurarsi se vado a votare Lega.

    Prima di scoprire Dieci Volte Meglio il meno peggio mi sembrava Parisi, ma non l'avrei comunque votato visto che anche se al momento rimane fuori dalla coalizione di centro-destra, poi con tutta probabilità, nel remoto caso superasse lo sbarramento, finirebbe per farne da stampella. E io di contribuire direttamente o indirettamente alla coalizione di centro-destra con il suo pessimo e demagogico programma (basti vedere le sparate di Berlusconi) non ne ho la minima intenzione. 

    Edited by Uncanny

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    marco7

    Credevo che le tue idee sui migranti e sui musulmani ti portassero a votare la lega in modo naturale.

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    Uncanny

    Perché ancora una volta non hai capito le mie idee su migranti e musulmani - o meglio sull'islam, ho sempre attaccato le ideologie e non le persone, e già questo mi distanzia molto da Salvini - ma tant'è. 

    Sui migranti la penso come Macron e Trudeau. 

    Sull'islam come Dawkins ad esempio, che proprio non mi sembra un esponente dell'estrema destra. 

    Edited by Uncanny

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    Hinzelmann

    E' nata Civica Popolare la terza lista dell'alleanza di Centrosinistra ( in attesa che +Europa della Bonino sciolga le sue riserve per la questione delle firme )

    Se Insieme avrà nel simbolo l'Ulivo, i Civici Popolari si prenderanno la Margherita ( pur fra i mugugni di coloro che detengono i diritti sul simbolo del partito che fu di Rutelli ) in effetti l'area moderata di riferimento è simile ma le persone diverse: Lorenzin Cicchitto Dellai Casini e ciò che resta de l'Italia dei Valori ( senza Di Pietro )

    Pare vi sarà nel simbolo un riferimento al Ministro Lorenzin, per rafforzare il collegamento con l'esperienza di governo e ciò che resta di AP, cioè ben poco visto che pure il coordinatore nazionale e sottosegretario Antonio Gentile ha invitato a votare Berlusconi:

    "Mi dimetto dalla carica di Coordinatore nazionale di Alternativa popolare. Il progetto di costituire una forza di centro autonoma, liberale e riformista al quale molti di noi avevano fermamente creduto è fallita. Non voglio assegnare responsabilità ad alcuno ma ho trovato un partito sfasciato e ingestibile senza alcuna capacità reattiva che per sopravvivere e' alla ricerca di una innaturale mutazione genetica che lo spinge fortemente a sinistra". Poi l'invito in vista dell'appuntamento per il voto del prossimo 4 marzo: "Invito i singoli parlamentari, i consiglieri regionali, provinciali, sindaci e militanti di Alternativa Popolare a votare per l'unica forza moderata e liberale esistente nel nostro Paese rappresentata da Forza Italia e dal suo presidente Silvio Berlusconi". Un invito quello di Gentile che è stato apprezzato dal leader di Forza Italia, Silvio Berlusconi: "Ho molto apprezzato la decisione del senatore Antonio Gentile, una scelta nobile e responsabile che va nella direzione dell'allargamento dell'area moderata, in piena coerenza con la sua storia politica Sono certo che il suo impegno politico non verrà meno, anche senza la diretta partecipazione alla vita del Parlamento, e che la sua esperienza e la sua competenza saranno molto importanti per far crescere Forza Italia in Calabria e a livello nazionale".

    http://www.ilgiornale.it/news/politica/gentile-si-smarca-ap-votate-fi-e-berlusconi-1478753.html

    Edited by Hinzelmann

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    marco7
    1 hour ago, Uncanny said:

    ... o meglio sull'islam, ho sempre attaccato le ideologie e non le persone, ....

    Attaccare una religione fondata centinaia di anni fa per me ha un senso limitato in quanto chi l'ha fondata non c'e' piu'. Chi la segue oggi in genere la segue per le tradizioni che gli hanno insegnato fin da piccolo e non perche' l'ha scelta veramente lui.

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    Rotwang
  • Topic Author
  • Credevo che @Uncanny avrebbe votato per Potere al Popolo :wub:

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    Uncanny
    53 minutes ago, Rotwang said:

    Credevo che @Uncanny avrebbe votato per Potere al Popolo :wub:

    Piuttosto voterei M5S ed è tutto dire. :sisi:

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    davydenkovic90
    6 hours ago, Uncanny said:

    ho sempre attaccato le ideologie e non le persone, e già questo mi distanzia molto da Salvini - ma tant'è. 

    Anche a me sembra uno di quei discorsi un po' vuoti tipo "credo in Dio ma non nella Chiesa"... cioè, ma che cavolo vuol dire?

    Nessuno dovrebbe essere contro nessuno, in primis. E le ideologie diverse vanno rispettate, se queste non attaccano noi, e non attaccate. Se le ideologie ci attaccano, direi che bisogna anche combattere le persone che le impugnano e strumentalizzano, perché non è che le ideologie, come fantasmi, ci vengono a infestare la casa.

    Sempre parlando di persone con ideali, direi che, fra tutti, l'unica che suscita in me una certa stima è Emma Bonino, che si presenta con un partito che dovrà raccogliere una marea di firme per presentarsi alle urne.

    Sinceramente, votare chiunque altro (di quelli su cui mi sono informato) mi sembrerebbe di farlo semplicemente per lui e per le sue aspirazioni di carriera e di fare la bella vita, non vedo grandi differenze, in termini di populismo e bassezza intellettuale, tra i vari Renzi, Meloni, Salvini o Di Maio. 

    E sugli altri devo ancora informarmi, appunto.

    Edited by davydenkovic90

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    castello

    forse  "attaccare" la religione musulmana non mostra una eccessiva apertura mentale

    ma essere molto molto molto molto critico con l'islam, a prescindere dalle persone e dai luoghi, non mi sembra molto illiberale!

    l'islam, come il cattolicesimo/cristianesimo e le altre religione, sono ormai un limite a sviluppi più democratici nelle società moderne

    se le religioni, quale più quale meno, nei secoli scorsi hanno concorso alla promozione sociale e culturale e artistica delle varie nazioni,

    e quella cristiana assai, basti pensare agli apporti della riforma protestante,

    ormai le religioni, tutte, quali più quali meno, sono solo un ostacolo alla affermazione dei diritti civili  e politici nella società del terzo millennio...

    @davydenkovic90, sai che la Bonino di oggi non è più quella di dieci anni fa?

          questo secondo molti radicali, in primis Pannella  

                :)

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    freedog
    6 minutes ago, castello said:

    Bonino di oggi non è più quella di dieci anni fa?

          questo secondo molti radicali, in primis Pannella 

    l'ultimo Pannella, con tutto l'affetto che ho per lui & la sua storia, era purtroppo totalmente gestito dai badanti (Rita Bernardini & co, giusto per non fare nomi); lei, en passant, gestiva a suo insindacabile arbitrio le casse & la sede di torre argentina [e continua a farlo: da poco ha buttato fuori da quelle stanze anche Riccardino Magi; senza mai dare una spiegazione!].

    Col tempo, Rita s'è pesantemente intromessa nei rapporti tra i due leader storici, arrivando al punto di vietare fisicamente alla Bonino di andarlo a trovare quando stava male; che con Emma si odino lo sanno pure i sassi

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    castello

    La Bonino di oggi fa discorsi e soprattutto pone la sua attenzione (quasi solo alle vicende estere)

    molto diversi da quelli di dieci anni fa

    non so tu, ma avendo avuto simpatie, anche elettorali, nei bei tempi andati,

    a me risulta palese

    e dire che Pannella era negli ultimi anni rimbambito, alla maniera di Bossi,

    significa non aver capito nulla di Pannella

    né di averlo sentito (ancora pochi mesi prima di morire, in tv

    Pannella (piaccia o meno) ha avuto una perfetta lucidità fini a poco prima di morire

    e se c'è una persona che non ha mai rinunciato ai suoi pensieri, è lui

    Trovo puerile ed offensivo, dare del rincoglionito a Pannella per  "salvare l'immagine" della Bonino:

    se è questa la Bonino di oggi, è davvero cambiata

    sarebbe più dignitoso   - PER LEI!  - dire che è diventato altro,

    come è successo a tanti ex pannelliani,

    a Rutelli, a Quagliariello, a Capezzone, ecc ecc

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    freedog
    1 hour ago, castello said:

    Pannella (piaccia o meno) ha avuto una perfetta lucidità fini a poco prima di morire

    magari!

    nell'ultimo anno (guarda caso quando ha iniziato a dirne di ogni contro Emma) era imbottito di morfina & antidolorifici vari..

    purtroppo sfarfallava,  e assai, lasciando la gestione di tutto a chi lo accudiva

    1 hour ago, castello said:

    Trovo puerile ed offensivo, dare del rincoglionito a Pannella per  "salvare l'immagine" della Bonino:

    sarà puerile & offensivo, ma è un dato di fatto, che possono testimoniare in parecchi.

    Se poi vuoi fare il difensore d'ufficio della BADANTE, ok

    però fatti dire come sta messa la cassa di torre argentina, chè non ci fa ficcare il naso a nessuno

    ---

    lo so, è triste, è brutto, è antipatico; ma transnazionali e radicali italiani hanno divorziato per i soldi, non cerchiamo altre motivazioni patetiche

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    Uncanny
    2 hours ago, davydenkovic90 said:

    Anche a me sembra uno di quei discorsi un po' vuoti tipo "credo in Dio ma non nella Chiesa"... cioè, ma che cavolo vuol dire?

    Nessuno dovrebbe essere contro nessuno, in primis. E le ideologie diverse vanno rispettate, se queste non attaccano noi, e non attaccate. Se le ideologie ci attaccano, direi che bisogna anche combattere le persone che le impugnano e strumentalizzano, perché non è che le ideologie, come fantasmi, ci vengono a infestare la casa.

    Quando critico l'islam lo faccio riferendomi ad un sistema e basandomi su statistiche, non prendendo un caso isolato per poi generalizzarlo e attaccare una categoria di persone invocandone l'epurazione (tipo Salvini che poi scrive "ATTENZIONE: MASSIMA CONDIVISIONE!"). 

    Non ce l'ho con i musulmani di per sé, li considero vittime di un'ideologia malsana che va assolutamente avversata, per il loro bene in primis e ancora più in particolare per il bene di donne, omosessuali e atei, che nelle società musulmane e nelle comunità musulmane di immigrati non se la passano per niente bene. 

    Le ideologie diverse non vanno rispettate per forza, che discorso sciocco. Vanno contrastate se ritenute nocive. L'islam è un'ideologia perniciosa e come tale va avversata. Anche il cattolicesimo lo è - poi si può discutere di cosa sia più o meno nocivo - infatti anch'esso va avversato. 

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    Almadel

    Possiamo dare del razzista ad Uncanny in un altro topic?

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    marco7

    Citazione esatta di chi ha dato  del,razzista @Almadel ?

    il discorso di uncanny e' simile al discorso della chiesa quando dice di condannare il peccato ma non il peccatore o di condannare l'omosessualita' ma non l'omosessuale che va rispettato, accolto e compatito....

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    Uncanny

    Omosessualità e islam non possono essere messi sullo stesso piano. Da una parte una condizione naturale dell'essere, dall'altra un'ideologia religiosa inculcata in tenera età. 

    Comunque nessuno ancora mi ha dato del razzista in questo thread, strano visto che qualcuno a farlo - Almadel ne è particolarmente avvezzo - arriva sempre. 

    Anzi, in effetti proprio Almadel l'ha indirettamente fatto. :D

    Come al solito rispondo che innanzitutto l'islam non è una razza, quindi non vedo cosa c'entri il razzismo. Poi che mi rifaccio al pensiero di persone come Richard Dawkins e secolaristi attivisti per i diritti umani provenienti da società musulmane come Ayaan Hirsi Ali, Kacem El Ghazzali, Djemila Benhabib, Waleed Al-Husseini e Maryam Namazie (potrei anche citarne altri) . Se sono razzista io lo sono anche loro. 

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    Rotwang
  • Topic Author
  • Il Post

    Il sito BeppeGrillo.it ha pubblicato un testo dal titolo: «È ora di pensare in grande: nuovo Statuto e regole per le candidature». Il testo è firmato da Luigi Di Maio – che da settembre è ufficialmente leader del Movimento e suo candidato alla presidenza del Consiglio per le elezioni del 4 marzo 2018 – e parla di diverse importanti modifiche alle regole del Movimento 5 Stelle, alcune delle quali già anticipate dai principali giornali italiani.

    Di Maio ha scritto che per potersi presentare alle elezioni, il Movimento 5 Stelle ha dovuto dotarsi «di un nuovo Statuto e di un nuovo Codice Etico». Il Codice Etico prevede obblighi specifici per i candidati, per i portavoce (cioè i parlamentari e gli amministratori locali) e per gli amministratori. Il nuovo Statuto individua quelli che saranno i sei nuovi organi del Movimento 5 Stelle: l’Assemblea, il Capo Politico, il Garante, il Comitato di Garanzia, il Collegio dei Probiviri, il Tesoriere. Di Maio sarà il Capo Politico, che resta in carica per cinque anni ed è rieleggibile per non più di due mandati consecutivi; Beppe Grillo sarà il Garante, e sarà «eletto mediante consultazione in rete»; il Comitato di Garanzia sarà composto da Giancarlo Cancelleri, Vito Crimi e Roberta Lombardi; il Collegio dei Probiviri da Paola Carinelli, Nunzia Catalfo e Riccardo Fraccaro.

    Di Maio, che sarà anche Tesoriere (un ruolo che prima non c’era), ha scritto: «Io ho accettato la carica di Capo Politico con tutte le responsabilità che ne derivano: la presentazione delle liste, del simbolo e del programma e la definizione della squadra di governo». Lo statuto dice che il «Collegio dei Probiviri vigila sul rispetto dei doveri degli iscritti ed a tal fine irroga le sanzioni disciplinari». Il Comitato di Garanzia, invece, «sovrintende alla corretta applicazione delle disposizioni dello Statuto». L’Assemblea è «formata da tutti gli iscritti con iscrizione in corso di validità al momento della sua convocazione».

    Il testo scritto da Di Maio e pubblicato su BeppeGrillo.it dice anche che gli iscritti al Movimento «possono presentare la propria autocandidatura per le parlamentarie che si svolgeranno secondo le modalità previste dal Regolamento e i tempi che saranno pubblicati sul sito». Di Maio ha scritto che «è un giorno storico perché tante persone da oggi potranno decidere di dare il loro contributo e mettersi a disposizione» e che come prima cosa si procederà alle parlamentarie solo per quanto riguarda i candidati nei collegi plurinominali.

    Il regolamento per le parlamentarie specifica che «chi avrà compiuto 40 anni di età alla data del 1 gennaio 2018 potrà proporre la propria candidatura esclusivamente al Senato». Alla Camera potranno quindi andare solo persone con meno di 40 anni. Il regolamento prevede anche, come previsto dal Codice Etico, che ogni eletto debba «erogare un contributo mensile di euro 300 destinato al mantenimento delle piattaforme tecnologiche che supportano l’attività dei gruppi e dei singoli parlamentari».

    Nel testo pubblicato sul blog di Grillo, Di Maio ha poi spiegato che potranno candidarsi anche persone che – rispettando i requisiti e comunque in base alle scelte di Di Maio e di Grillo – non sono al momento iscritte al Movimento 5 Stelle. Non servirà quindi essere stati iscritti per un determinato periodo di tempo, come era ad esempio successo cinque anni fa.

    Edited by Rotwang

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    marco7

    @Uncanny

    omosessualita' e religione non sono da mettere sullo stesso piano ma come argomenti tu e' lo stesso modo che il vaticano usa: rispetto per le persone e compatimento per loro ma attacco su omosessualita', omosessualismo (vedi bertone) e gender.

    la religione in una qualche maniera e' pure una cosa naturale in quanto si e' formata in diverse comunita' umane in diverse epoche. Dunque si puo' dire  che la religione e' un costrutto naturale della razza umana.

    tutti i dotti nomi che tu citi sono a me sconosciuti. Mai sentiti prima.

    Edited by marco7

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    Uncanny

    A me sembra la base di qualsiasi confronto ideologico e/o politico. Rispetto per gli avversari ma nessuna remora nel criticare l'ideologia cui fanno capo. Uno può considerare il comunismo o il capitalismo dei mali assoluti da estirpare, ma non per questo desiderare la morte o l'epurazione di chi queste ideologie le sostiene. 

    Richard Dawkins è famosissimo, è conosciuto per aver scritto "Il gene egoista". Gli altri sono conosciuti più che altro nei paesi dove vivono, hanno comunque tutti una pagina Wikipedia tradotta in più lingue, quindi non sono dei signor nessuno.

    Edited by Uncanny

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    marco7

    La religione per molte persone e' importantissima e se attacchi la loro religione attachi loro.

    per mia madre ad esempio era duro sentire qualcuno criticare la chiesa cattolica e partiva forte alla sua difesa se necessario.

    Edited by marco7

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    Uncanny

    Anche le ideologie politiche per molte persone sono importantissime al punto che queste si sentano attaccate personalmente se attaccate le ideologie che sostengono.

    Tutta sta nella passione e nel grado di aderenza per l'ideologia, ma sono sensazioni personali. Oggettivamente attaccare un'ideologia - anche in modo molto duro - non significa attaccare chi l'ideologia la sostiene.

    Edited by Uncanny

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    castello
    5 hours ago, freedog said:

    magari!

    nell'ultimo anno (guarda caso quando ha iniziato a dirne di ogni contro Emma) era imbottito di morfina & antidolorifici vari..

    purtroppo sfarfallava,  e assai, lasciando la gestione di tutto a chi lo accudiva

    sarà puerile & offensivo, ma è un dato di fatto, che possono testimoniare in parecchi.

    Se poi vuoi fare il difensore d'ufficio della BADANTE, ok

    però fatti dire come sta messa la cassa di torre argentina, chè non ci fa ficcare il naso a nessuno

    ---

    lo so, è triste, è brutto, è antipatico; ma transnazionali e radicali italiani hanno divorziato per i soldi, non cerchiamo altre motivazioni patetiche

    io l'ho visto e sentito in tv

    e mi sembrava lucidissimo fino a poco prima di morire

    con la Bonino era in rotta (torto o giusto) già molto tempo prima

    e guarda caso la accusava di occuparsi di altro rispetto al partito

    salvo cercarne i benefici politici

    e legami con i soldi forse li ha cercati la Bonino,  leggasi Soros e i suoi ricchi finanziatori internazionali

    mentre i radicali hanno fatto sempre la fame, Pannella compreso

    ....ci manca che la Bonino faccia pure la vittima!  :D 

    E poi di quale cassa parli????  credo siano anni che i radicali non ricevono finanziamenti, finanziamenti veri, finanziamenti come quelli che riceve invece la Bonino da Soros e le sue associazioni

    @Almadel      @marco7

    ma che state a di????????

    nei paesi dove vige la religione musulmana gli omosessuali le donne ecc

    per non parlare dei gay di sinistra (ti dice qualcosa Almadel??)

    sono perseguitati, pure condannati a morte!

    Se vi piacciono i paesi musulmani,

    andate a viverci, Almadel e Marco7

    poi mi fate sapere

    se sopravvivete

    Gli unici paesi che sono un minimo "civili" sono quelli  con tirannidi socialistoidi, dove la religione è soggiogata dal regime

    E smettiamola di parlare di razzismo a casaccio:

    io , come @Uncanny, non penso di essere superiore ai musumani

    anzi non penso che siamo razze diverse

    penso semplicemente che i paesi dove predomina l'islam siano rimasti dal punto di vista dei diritti umani politici civile e economici semplicemente al nostro medioevo

    anzi pure peggio,

    perché è poi luogo comune che il Medioevo cristiano fossero   "secoli bui"

    Edited by castello

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    davydenkovic90
    4 hours ago, Uncanny said:

    al punto che queste si sentano attaccate personalmente se attaccate le ideologie che sostengono.

    non so fino a che punto condivido; io ad esempio non trovo giusto attaccare una persona se questa ha bisogno di credere in un dio o di pregare, per esempio. Sono favorevole alla presenza di moschee, ad esempio, e rimasi sconvolto quando, mi sembra nel 2008, andai in Trentino e ovunque leggevo manifesti elettorali stile "no moschee in Trentino". Mi sembrava una bruttissima idea, un brutto modo di gestire il problema dell'immigrazione. 

    Certo, non sono neanche come Luxuria, che difende a spada tratta qualunque simbolo o immagine religiosa. Bestemmiare su un santo, un cristo o una madonna, spesso soltanto un intercalare, per me si può tranquillamente fare. Trovo molto più grave sbaglliare un congiuntivo, per dire.

    Però non mi permetterei mai di offendere qualcuno che ha bisogno, ad esempio, della preghiera o di credere in qualcosa di soprannaturale per alleggerirsi la vita. Fatti suoi. Del resto anche a me piacciono i Pokèmon, sarei ipocrita.

    L'attacco va mosso alla chiesa, intesa come gerarchia. Bisogna accusarne il sessismo, l'omofobia, l'arretratezza rispetto a qualsiasi criterio di modernità. 

    [scusate per l'OT]

    Edited by davydenkovic90

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites

    Create an account or sign in to comment

    You need to be a member in order to leave a comment

    Create an account

    Sign up for a new account in our community. It's easy!

    Register a new account

    Sign in

    Already have an account? Sign in here.

    Sign In Now

    • Who Viewed the Topic

      6 members have viewed this topic:
      Rotwang  Silverselfer  Gigiskan  camillomago  Saramandasama  faby91 
    ×