Jump to content
cambiapelle

Naturismo/nudismo

Recommended Posts

marvin

Secondo me ha ragione Ilromantico. L'occhio cade, inutile negarlo.

Ok, l'occhio cade, è naturale. Ma non provo eccitazione sessuale in mezzo a gente nuda, non necessariamente almeno.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Pix

Marvin, non parlo di te. Mi interrogo su una cosa: se già da coperti siamo oggetto di attenzioni maliziose da parte di sconosciuti, cosa accade da nudi?

Share this post


Link to post
Share on other sites
Iron84

Per me il naturismo va solo bene se è solo tra maschi etero per il solo fatto che si evita la malizia e qualsiasi doppia intenzione. In realtà le mie esperienze si fermano solo al Giappone dove è molto comune andare in un Onsen (bagni termali bollenti). Avete presente quando nei cartoni si vedono i tizi nelle vasche con le tovagliette in testa?Ecco quella cosa lì! Quell'usanza giapponese mi è sembrata molto comoda, naturale e assolutamente priva di qualsiasi malizia, motivo per cui mi piace andarci. In spiaggia mi sembra scomodo e non mi troverei a mio agio in un ambiente misto o a prevalenza gay.

 

Ho visto che in Giappone la gente è abituata a bagnarsi con amici e parenti. Io penso che per una questione culturale mia non mi sognerei mai di bagnarmi nudo con parenti o colleghi di lavoro... e voi invece?

Dire che non concordo è poco. Quello che hai provato nei bagni giapponesi è vero naturismo. Se si è tutti nudi la malizia scompare è questo che non si riesce a capire se altri hanno il costume

Share this post


Link to post
Share on other sites
cambiapelle
  • Topic Author
  • Ma è ovvio che l'occhio cade inesorabilmente li, siamo umani! Ma questo succede soprattutto con le prime esperienze,più praticamente non ci fai più caso.

    All'inizio il mio fidanzato si vergognava perché diceva che si di sentirsi inadeguato tutto nudo in mezzo a tanta gente, mentre ora ammette senza mezzi termini che le spiagge naturiste siano di gran lunga migliori di quelle tessili: gente più rispettosa, senso di ugualianza e rispetto, spiagge pulitissime, pochissimi fumatori. ..mai più in spiagge tessili . .è più le spiagge naturiste sotteso sono le più belle e selvagge.

     

    EDIT: Scusate gli errori .col samsung non sono pratico

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    Pix

    Io preferisco le spiagge deserte. Non so da voi ma da me sembra di stare tutti in una vasca da bagno: acque affollate, torbide di sudore, creme e chissà cos'altro! Se devo andare in spiaggia che la qualità del soggiorno sia ottima.

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    Samwise

    Per me il naturismo va solo bene se è solo tra maschi etero per il solo fatto che si evita la malizia e qualsiasi doppia intenzione. In realtà le mie esperienze si fermano solo al Giappone dove è molto comune andare in un Onsen (bagni termali bollenti). Avete presente quando nei cartoni si vedono i tizi nelle vasche con le tovagliette in testa?Ecco quella cosa lì! Quell'usanza giapponese mi è sembrata molto comoda, naturale e assolutamente priva di qualsiasi malizia, motivo per cui mi piace andarci. In spiaggia mi sembra scomodo e non mi troverei a mio agio in un ambiente misto o a prevalenza gay.

     

    Ho visto che in Giappone la gente è abituata a bagnarsi con amici e parenti. Io penso che per una questione culturale mia non mi sognerei mai di bagnarmi nudo con parenti o colleghi di lavoro... e voi invece?

     

    Awww, i bagni termali che si vedono negli anime sono un mio grande sogno! *_* Non credo mi darebbe particolari problemi l'idea di andarci con dei parenti o colleghi, non mi sembrerebbe così strano.

     

    Riguardo al naturismo, mi piacerebbe molto provare, ma non ho mai avuto occasione. A volte è capitato, al mare con amici, di fare il bagno di notte nudi, ed è stata una bella sensazione, un grande senso di libertà. Concordo sul fatto che il tutto non debba per forza finire in atti osceni (per quanto sarebbe un contesto abbastanza eccitante), naturale che cada l'occhio, ma vedere uno nudo non ti fa per forza venire voglia di farci sesso... No?

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    Dragon Shiryu

     

     

    Figurarsi poi chi soffre di fobia sociale, trovarsi circondato da decine di persone con le chiappe all`aria. Un incubo!!

     

    questa potevi non scriverla!

     

     

    ma per rispondere al topic: non ci sono mai stato per molti motivi, ma soprattutto per l'imbarazzo!

    Perciò diciamo che mi accontento di una comune spiaggia XD

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    Bullfighter4

    Senza andare in giappone, ad un passo dall'italia ( in Austria) le terme sono rigorosamente da fare senza costumi ( a meno Che uno vada nelle vasche dove ci sono anche I bambini.

    Ovviamente non c'e' nulla Di sessuale.

    http://www.aqua-dome.at/en

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    Iron84

    Io preferisco le spiagge deserte. Non so da voi ma da me sembra di stare tutti in una vasca da bagno: acque affollate, torbide di sudore, creme e chissà cos'altro! Se devo andare in spiaggia che la qualità del soggiorno sia ottima.

    Si anche io spiagge vuote dove sentire il rumore del mare e non il baccano terribile di bambini grandi e pallonate di continuo, piuttosto meglio gli scogli. Solo che in Italia è molto difficile trovare spiagge decenti non affollate e meno che mai deserte salvo il mese di settembre

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    Hinzelmann

    Esiste una parola giapponese che significa "condivisione della nudità" ed è

    tradizionalmente ritenuta una forma di comunicazione e di temporanea sospensione

    della divisione sociale in classi, il ché per una società molto gerarchizzata ha senso

    inoltre la parola che esprime questo concetto, in un contesto più generale, indica il

    rapporto di intimità fra madre e figlio.

     

    Il fatto che la nudità debba essere "condivisa" è proprio intrinseco alla tradizione

    giapponese

     

    D'altronde se si trattasse semplicemente di spogliarsi, lo si potrebbe fare tranquillamente

    a casa senza che nessuno ci osservi e senza il fastidio della sabbia, ma non sarebbe la

    stessa cosa, la stessa esperienza

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    Saramandasama

    Pix, tu di nanismo ne sai qualcosa.. non proiettare tuoi problemi sugli altri.

     

    Tornando in topic, confondere le terme giapponesi con il naturismo mi sembra un po' troppo. I giapponesi di solito ( a parte rare eccezioni) non vanno nemmeno col costume al mare.

    Il naturismo è una filosofia di vita. Non confondiamo le spiagge naturiste con quelle nudiste dove si va a fare cruising. Non hanno nulla in comune.

     

    Chi soffre di fobia sociale non andrebbe nemmeno coperto da un burka in spiaggia, quindi fate meno gli offesi, ché non sapete di cosa parlate....

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    cambiapelle
  • Topic Author
  • La nudità condivisa in luoghi pubblico consentiti aiuta molto ad aumentare il nostro amor proprio e l autostima .

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    Hinzelmann
    confondere le terme giapponesi con il naturismo mi sembra un po' troppo

     

    Non si tratta di confondere niente, si tratta di comprendere che qualunque

    pratica nudista, anche in contesti culturali differenti rispetto al nostro è una

    pratica "sociale"

     

    Che poi i giapponesi ritengano più che liberarsi dal senso del peccato, inteso

    nel senso occidentale come intrinsecamente collegato al corpo, liberarsi invece

    dei doveri sociali nei confronti della famiglia o del gruppo di appartenenza da cui

    nasce il loro concetto di "disonore", cambia in effetti poco

     

    In entrambi i casi ha senso parlare di nudismo se si è in pubblico e se la pratica

    nudista ha un significato liberatorio

     

    Se uno deve spogliarsi, ma non vuole essere guardato....qualcosa non torna

    vuol dire che ha avuto un primo contraddittorio approccio al nudismo ( il chè

    è del tutto legittimo ) ma non si è affatto liberato, né dalla vergogna, né dai

    complessi di inadeguatezza etc

     

    Ma non è detto affatto che una persona debba obbligatoriamente farlo, se uno

    prova per curiosità e poi riscontra che al proprio pudore ci tiene, fa bene a rinunciare

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    Saramandasama

    Oddio ma davvero in una sauna o onsen si pratica il nudismo? Ma da quando? E poi naturismo e nudismo non sono la stessa cosa.

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    Hinzelmann

    Da sempre, ovunque si è nudi, si pratica il nudismo

     

    Tu puoi anche attribuire al termine "naturismo" un significato

    filosofico specifico, ma ciò ha senso proprio nella misura in cui

    nudismo sia invece un termine esteso ad ogni pratica del nudo

    in pubblico

     

    Ciò che è fondamentale è che sia in pubblico ( cioè un fatto sociale )

    e che abbia un qualche significato liberatorio in relazione alla cultura

    di appartenenza

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    Pix

    Credo che il nudismo delle saune giapponesi sia vero nudismo: tutti sono nudi, senza vergogna e per uno scopo concreto. Non conosco le spiagge straniere ma quella in cui sono stata non era così. Io portavo il costume eppure ho ricevuto delle avances. Immagino cosa potesse accadere se mi spogliavo del tutto: it's raping time! :D

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    Ilromantico

    @salamandro

    Non sono d'accordo proprio perché in Giappone la nudità è una tradizione intrinseca (come ha spiegato @hinzelmann) e questo fa si che il suo naturismo sia smaliziato e assolutamente innocente. Proprio per questo per me si tratta di un naturismo duro e puro. Che poi il naturismo in realtà sia un concetto di vita e vada al di là di spiaggie e terme lo so, ma per me è un concetto troppo eccessivo in quanto i vestiti non servono solo per il pudore, ma hanno anche la funzione di creare mistero e il mistero rende tutto più eccitante e sexy.

    Io ci credo che per i naturisti non ci sia malizia e "non ci facciano caso", ma è proprio l'essere abituati che rischia di asessualizare un po' tutto. Per fare un esempio molto banale, quando a me capita di andare in palestra per tanti giorni di fila divento quasi etero perché negli spogliatoi per me non c'è malizia e mi abituo talmente tanto che poi la nudità maschile non mi elettrizza visivamente. Oddio, spero si sia capito quello che voglio dire!!xD

     

    Ah, e per quanto riguarda le spiagge miste o gay non erano una questione di sesso. Avete interpretato male il concetto di malizia, io mi riferivo al mero fatto di sguardi o per una questione di puro principio. A me stare con donne nude creerebbe imbarazzo e non mi aggrada nemmeno l'idea che mi vedano nudo ad esempio, ma per una mera questione di principio.

     

    Comunque io parlo solo per me. Ognuno ha le sue concezioni e opinioni :)

    Edited by Ilromantico

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    Saramandasama

    Ok, tutti a praticare il nudismo nelle saune. La nuova moda del 2015!

    Nelle onsen, solo in acqua che deve essere molto calda, ci si libera dell` asciugamano. Praticare il nudismo non significa essere semplicemente nudi, altrimenti non sarebbe una pratica. Non ho sentito mai nessun giapponese o frequentatore di sauna considerarsi nudista per il fatto di frequentare questi ambienti. Ma forse saranno loro ad esserne inconsapevoli...

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    Hinzelmann

    Io ci sono anche andato

     

    Premesso che ci si lava in un bagno pubblico su degli sgabelli

    assolutamente nudi, ma in genere i giapponesi piegano il piccolo

    asciugamano e l'indossano in testa cioè nell'unica parte del corpo

    che non viene a contatto con l'acqua ( in modo tale da preservarne

    la purezza ) o l'appoggiano a bordo vasca per detergersi il sudore

     

    Questo è assolutamente nell'uso giapponese, mi venivano forniti anche

    ad ogni ingresso in ristorante o albergo ( a causa del clima umido abbastanza

    tremendo ) ed ero ovviamente del tutto vestito

     

    Poi se qualche ragazzina giovane giapponese "occidentalizzata" è particolarmente

    pudica e lo usa per coprirsi nei trasferimenti non saprei dire...però sarebbe un po'

    ridicolo perché è piccolo e ci si spoglia e lava in un bagno pubblico

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    marvin

    Marvin, non parlo di te. Mi interrogo su una cosa: se già da coperti siamo oggetto di attenzioni maliziose da parte di sconosciuti, cosa accade da nudi?

    La lussuria è spesso legata all'immaginazione, al nascosto. Trovo molto più eccitante immaginare la forma di un pisello o di un paio di tette piuttosto che vedermela davanti in sé.

    A dirla tutta, non trovo proprio il nudo di per sé eccitante. Lo sono le situazioni, e una spiaggia nudista non è di per sé eccitante. Mi eccitano molto di più coccole spinte da vestito, per dire.

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    AndrejMolov89

    Dipende da dove si va. Non parlo da frequentatore, ma molte spiagge nudiste in Veneto sono abusive e sono battuage sia per etero che per gay. Conseguentemente bisogna cercare quelle spiagge "lecite" in cui ci sono delle regole comuni. Se si vanno a visitare delle spiagge a caso e abusive secondo me ci potrebbero essere dei comportamenti molesti a causa del fatto che quel luogo è anche un battuage.
    Io volevo provare il naturismo, tanto non rischio assolutamente che qualcuno ci provi con me XD essendo un roito. Se ricevessi le tue avance XD Pix mi sentirei in parte infastidito, ma in parte anche fantasmoricamente più self confident XD

    Altra questione: se un utente rivela parti della sua vita personale nel forum, non è assolutamente giusto, e anzi, lo ritengo disgustoso, usare questi dati personali come strumenti per invalidare la sua opinione. Ci sono casi in cui è lecito, se ciò che si scrive non corrisponde assolutamente al comportamento. Ma in molti casi vedo gente che sistematicamente prende i racconti personali che vengono condivisi per sfottere a destra e a manca, non è corretto assolutamente, anche perché solitamente lo si fa per umiliare a caso l'utenza senza nessunissimo scopo. Si crea un clima invivibile in cui le persone fra un po' non scriveranno nulla riguardo sé stesse.

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    Andrea'88

    La lussuria è spesso legata all'immaginazione, al nascosto. Trovo molto più eccitante immaginare la forma di un pisello o di un paio di tette piuttosto che vedermela davanti in sé.

    A dirla tutta, non trovo proprio il nudo di per sé eccitante. Lo sono le situazioni, e una spiaggia nudista non è di per sé eccitante. Mi eccitano molto di più coccole spinte da vestito, per dire.

     

    Sono assolutamente d'accordo con te!

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    Marcolino2

     

     

    Figurarsi poi chi soffre di fobia sociale, trovarsi circondato da decine di persone con le chiappe all`aria. Un incubo!!

     

    Sinceramente è un'uscita proprio infelice questa.

     

    Tornando al topic, levatemi una curiosità, non essendo un frequentatore. Sono molte le persone dal fisico "normale", ossia con qualche imperfezione (un po' di pancetta, maniglie dell'amore, cellulite, etc.) o in prevalenza sono persone dal fisico palestrato?  

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    Hinzelmann

    Servisse a nascondere le imperfezioni del fisico, tutti i gay

    andrebbero in spiaggia con il costume in testa senza nessun

    problema

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    Marcolino2

     

     

    Sì, sono tutti palestrati figherrimi in cerca di sveltine dietro le dune più celate degli stabilimenti balneari. Ovviemante per essere naturista è indispensabile il six- pack...

     

    Ho fatto una domanda, non c'è bisogno di rispondere acidamente.  

    Ho chiesto solo se in questi posti ci sono mediamente più persone dal fisico palestrato rispetto a quante se ne trovano altrove. 

    Era solo una curiosità, tutto qui. 

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    Andrea'88

    Ho fatto una domanda, non c'è bisogno di rispondere acidamente.  

    Ho chiesto solo se in questi posti ci sono mediamente più persone dal fisico palestrato rispetto a quante se ne trovano altrove. 

    Era solo una curiosità, tutto qui. 

     

    Assolutamente no, anzi.

    Diciamo che - parlando di spiagge nudiste normali, quelle che frequento io quando posso - la media di età sta sui 45 anni... purtroppo sono pochi i giovani, anche se in alcune occasioni mi sono capitati anche diversi ragazzi (20-30 anni) e qualche famiglia.

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    Fantom

    Io sono stato solo a quello di Ostia, non so se conta come campo nudisti vero e proprio, in realtà funziona come l'estensione on the beach della gay street, ci sono pochissimi che si denudano, i soliti anziani abbronzatissimi che ci vengono da anni, se provi a denudarti sei automaticamente sottoposto al giudizio e alla valutazione erotica degli altri gay, e la cosa può dare fastidio se magari vuoi solo prendere il sole nudo.

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    Andrea'88

    Io sono stato solo a quello di Ostia, non so se conta come campo nudisti vero e proprio, in realtà funziona come l'estensione on the beach della gay street, ci sono pochissimi che si denudano, i soliti anziani abbronzatissimi che ci vengono da anni, se provi a denudarti sei automaticamente sottoposto al giudizio e alla valutazione erotica degli altri gay, e la cosa può dare fastidio se magari vuoi solo prendere il sole nudo.

     

    Non è detto, dipende da dove vai.

    Se vai nelle immediate vicinanze dello stabilimento "Oasi Naturista di Capocotta" la situazione è tranquillissima.

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    Loup-garou

    Non ho ben capito perché un topic sul nudismo ha provocato una serie di offese e risposte canzonatorie da parte di alcuni utenti, ma prego di tornare a un livello di discussione rispettoso.

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites

    Join the conversation

    You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

    Guest
    Reply to this topic...

    ×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

      Only 75 emoji are allowed.

    ×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

    ×   Your previous content has been restored.   Clear editor

    ×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.


    • Who Viewed the Topic

      3 members have viewed this topic:
      tbitch93  Mazza  giuves 
    ×
    ×
    • Create New...