Jump to content
Sign in to follow this  
Icoldibarin

Canzoni in differenti lingue

Recommended Posts

Voynich

Per chi mi ha chiesto il genere, non lo ho messo perché a me piacciono tanti generi diversi ma volendo proprio sbilanciarsi: Hard Rock, Rock vecchio stampo, Blues, Cantautorale, Progressive, Trash metal, Swing, Jazz, pop rock.

 

Trash = Monnezza :huh: Semmai THRASH!

 

Comunque...se ti piacciono il Rock e il Progressive sicuramente apprezzerai anche il Kraut tedesco degli Amon Düül II, oppure la Neue Deutsche Welle di artisti come Nina Hagen e Xmal Deutschland:

 

 

 

Per quanto riguarda le lingue scandinave, solo all'interno del panorama Metal c'è davvero l'imbarazzo della scelta! Band come Gorgoroth, Darkthrone, Taake, Thorr's Hammer, Enslaved e Ancient hanno fatto dei pezzi in norvegese, oppure gli Ulver, i Borknagar o, ancora, Varg Vikernes (aka Burzum) che ha prodotto anche roba più sul Dark Ambient. Per lo svedese mi vengono in mente gruppi come Finntroll, Vintersorg, Månegarm, Hypothermia. E infine da segnalare anche i Týr e gli Hamferð che cantano in faroese, lingua scandinava parlata nelle isole Fær Øer.

 

Sempre in ambito Metal e spostandoci verso l'Europa centro-orientale gli immensi Root (band Old School Black dalla fu Cecoslovacchia), i Tormentor che hanno fatto dei pezzi in ungherese (anche se non propriamente Metal) e i rumeni Negură Bunget:

 

 

 

Restando in Romania, ma completamente distanti dal mondo Metal, sono da menzionare i Fanfare Ciocărlia che cantano in rumeno e assai più spesso in romaní, la lingua parlata da Rom e Sinti. Sono parecchio conosciuti per essere le trombe più veloci del mondo (okay, al via con i doppi sensi). Questo pezzo, anche se quasi interamente strumentale, penso sia il più famoso in Italia:

Anni fa venne utilizzato per uno spot televisivo, mi pare di pannolini...boh non ricordo bene XD

 

Poi sempre nei Balcani mi viene in mente Emir Kusturica con i suoi No Smoking Orchestra che ha interpetato dei pezzi in lingua serbo-bosniaca:

 

Spostandoci in Sud America non si può non citare Yma Sumac che ha cantato dei pezzi in jivaro, una lingua parlata prevalentemente in Perù. La sua voce riusciva a coprire un'estensione di almeno quattro ottave, e inoltre le è stata attribuita la nota più acuta (emessa da una voce umana) mai registrata!

Anche questo pezzo è famoso per essere stato utilizzato in uno spot televisivo :sisi:

 

Ritornando in Europa, e precisamente in Francia, mi vengono in mente alcune di quelle band legate alle Légions Noires, o in alternativa, al di là del Metal, quei progetti artistici più recenti e sperimentali come La Femme o Sexy Sushi:

http://www.youtube.com/watch?v=ZKoeiaMa7nQ

 

 

Invece per quanto riguarda la penisola italica sono assolutamente da segnalare gli Inchiuvatu, band Black Metal che personalmente apprezzo tantissimo, i cui testi sono interamente in siciliano:

http://www.youtube.com/watch?v=7Z3GNRsKvWw

 

E poi i Malnàtt che cantano in bolognese:

http://www.youtube.com/watch?v=5BCWPih3pAk

 

Ah e se ti piace il Jazz/Swing d'altri tempi, questa è in milanese:

http://www.youtube.com/watch?v=boC2BTw5Ojk

;)

Share this post


Link to post
Share on other sites
Icoldibarin
  • Topic Author
  •  

     


    Trash = Monnezza :huh: Semmai THRASH!

    Allora diciamo che spesso il thrash diventa trash! :D

     

    Ti ringrazio per il tanto materiale che mi hai fatto conoscere, tutto estremamente interessante.

    Ma tu riesci a capire che satana (l'unica parola che ho capito) dicono gli Inchiuvatu? Io penso che anche cantassero in italiano non capirei nulla. :D

     

    Visto che mi hai fatto conoscere la splendida voce di Yma Sumac, è doveroso mostrare anche Chuncho, dove cantando come un usignolo alza all'inverosimile la frequenza! Ha una modulabilità impressionante:

     

    Crapa pelada era un ricordo della mia infanzia, piacevolmente ritrovato!

    Ora abbisogno un po' di tempo per addentrarmi nella Neue Deutsche Welle e nel Kraut!

     

    Grazie per ogni prezioso consiglio!

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    retro_vibe

    Hai fatto una domanda molto interessante! Anche io adesso riflettendoci ho notato che seppur ascolti quasi tutti i generi esistenti nel panorama musicale, ho una grossa predilezione per la lingua inglese ed una quasi totale ignoranza di canzoni in lingue diverse. Comunque, se ti piacciono anche le canzoni "non proprio recenti" o "vintage" che dir si voglia, ti consiglio vivamente di ascoltare Edith Piaf (Francese), grande cantante dalla voce ricca di sofferenza e anima a causa della sua vita assai infelice. Sempre francese ma molto più recente, ti consiglio Lara Fabian, estensione vocale pazzesca ma un po' troppo "impostata classicamente" per me. :)

    Altro prodigio della corrente musicale che unisce la musica pop ad un'impostazione lirica è il lettone Vitas, cantante molto noto in Russia e Cina grazie soprattutto ad una nota in "whistle register" che riesce a raggiungere e a sostenere senza la minima difficoltà. 

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    Voynich

    Allora diciamo che spesso il thrash diventa trash! :D

     

    Ahahaaaah un grande!!!

     

    Comunque per quanto riguarda gli Inchiuvatu...a parte qualche parola più sfuggente, sì riesco a capire :sisi: Sia nella parte iniziale in scream che nella parte in growl le parole sono le stesse! Il fatto è che quel pezzo che ti ho linkato proviene evidentemente da un live e questo non aiuta, però facendo un giro per il Tubo si trovano pezzi assai più comprensibili a livello testuale (ma spesso un po' troppo melodici per i miei gusti).

     

    Yma Sumac è da paura vero? :D Tra l'altro Chuncho è proprio il brano in cui si dice sia stata emessa la nota più acuta mai registrata!

     

    Sempre in Sud America, adesso che mi viene in mente, ci sono tantissimi interpreti di Bossa Nova che cantano in portoghese brasiliano (che io preferisco di gran lunga rispetto al portoghese europeo) come ad esempio Baden Powell, Toquinho, João Gilberto, Tom Jobim, Vinícius de Moraes, Elis Regina, Chico Buarque, Djavan... Non sono però sicuro che come genere possa piacerti:

     

    (Djavan)

     

    Inoltre mi pare di aver capito che il Giappone sia abbastanza gettonato da queste parti...io di giapponesi che cantano in giapponese conosco soltanto Meiko Kaji (tutto merito di Quentin Tarantino) e Haruomi Hosono:

    https://www.youtube.com/watch?v=5eC2MBbWS3M

     

    http://www.youtube.com/watch?v=p95PLevgAvs

    E per il resto non mi viene in mente nient'altro, almeno per il momento XD

     

    Grazie per ogni prezioso consiglio!

     

    Ma di che? Sto topic è fighissimo!!!

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    Icoldibarin
  • Topic Author
  •  

     


    ti consiglio vivamente di ascoltare Edith Piaf (Francese), grande cantante dalla voce ricca di sofferenza e anima a causa della sua vita assai infelice.

    Di Edith avevo ascoltato qualcosa tempo fa, voce favolosa effettivamente anche se le sue canzoni sono un poco distante dai miei gusti.

     

     

     

     


    Comunque per quanto riguarda gli Inchiuvatu...a parte qualche parola più sfuggente, sì riesco a capire :sisi: Sia nella parte iniziale in scream che nella parte in growl le parole sono le stesse! Il fatto è che quel pezzo che ti ho linkato proviene evidentemente da un live e questo non aiuta, però facendo un giro per il Tubo si trovano pezzi assai più comprensibili a livello testuale (ma spesso un po' troppo melodici per i miei gusti).

    Vero, ho afferrato qualche parola in più :D

     

    I malnàtt sono decisamente un po' troppo fascisti per me...

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    Voynich

    Ma nessun sardo che abbia menzionato i Tazenda? XD Anche se parecchio conosciuti però devo ammettere che di loro conosco davvero pochissima roba...

     

    Poi mi vengono in mente anche gli Inti Illimani (come ho fatto a dimenticarli!), gruppo cileno che divenne molto conosciuto in Italia in seguito al golpe di Pinochet. Alturas penso sia il loro pezzo più famoso (anche se interamente strumentale), e generalmente i loro testi sono oltre che in spagnolo anche in lingua quechua:

    http://www.youtube.com/watch?v=piUDRrmy-ro

     

     

    E infine, cambiando decisamente genere, posso proporti un'ultima chicca scoperta da qualche mesetto: i Bolesno Grinje. Cantano in croato e il loro genere è tra il grindcore e il death metal. Non so se apprezzerai...

    http://www.youtube.com/watch?v=SaV12KL4kAo

     

     

    I malnàtt sono decisamente un po' troppo fascisti per me...

    Aspetta aspetta! In realtà esistono due band con quel nome...i Malnàtt (con l'accento) e i Malnatt (senza accento). Quelli a cui mi riferivo io sono i Malnàtt (con l'accento) che cantano in bolognese e fanno una sorta di folk-black metal; quelli di cui parli tu sono i Malnatt (senza accento), che io non conosco ma, stando a quanto ho letto, militano proprio nell'estrema destra e non ho capito che diamine di genere facciano! XD

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    Icoldibarin
  • Topic Author
  • Come forse saprete "L'italiano" di Toto Cutugno ha avuto fin dal 1983 una celebre versione parallela finlandese ad opera di Kari Tapio, che ha la ha trasformata in una specie di inno nazionale finlandese.

    Negli ultimi anni la canzone è stata riscoperta ed è stata usata per un bellissimo messaggio antirazzista riportando alta la popolarità in Finlandia.

     

     

    Quello che ho appena scoperto è che però la canzone negli anni si è espansa anche in molte altre parti del mondo, generando delle cover che hanno perso il legame originario con il testo italiano e finlandese.
     
    In india è arrivata nel '99 col nome di "Nasha Yeh Pyar Ka", grazie ad Aamir Khan & Manisha Koirala

     

     

    Poi è toccato all'Egitto nel 2013 in seno a Lara Scandar che la canta col nome di "Taalou Ghannou Maaya"

     

     

    L'anno scorso è arrivata anche in Turchia per merito di Tuğba Özerk, col titolo di "Derin Darbe"

     

     

    È divertente vedere come l'italica melodia abbia travalicato ogni genere di genere e di lingua, talvolta con risultati di dubbio gusto.
    Tornando in Finlandia, nel 2012 è stata partorita anche questa versione metal punk ad opera di Vesku Jokinen e Sundin Pojat

     

     

    Lasciatemi cantare... :music:

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    Uncanny

    Islandese: Sigur Rós (che cantano anche in hopelandic, idioma creato da loro), Amiina.

    Francese: Coeur de Pirate, Sebastien Téllier.

    Tedesco: Rammstein.

    Greco: Onirama, Tamta.

    Albanese: Rona Nishliu*.

    Bulgaro: Krisia, Hasan and Ibrahim (sono un'unica entità :sisi: )*, Lili Ivanova.

    Groenlandese: Nuuk Posse.

    Sudafrica: Die Antwoord (scrivono testi in inglese, xhosa e afrikaans).

    Giapponese: Kalafina, Supercell, Babymetal ( :asd: ).

    Moldavo: Aliona Moon*.

    Taiwanese (fanno veramente buona musica, l'ho scoperta recentemente, anche se spesso si trovano solo in lingua originale, in quel caso le "raggiungo" grazie ai suggerimenti a destra, comunque in questo caso copincollo artista e titolo): 輕晨電_Fine (una delle mie preferite <3) , 法藍-打雷了 , Hush!- 波希米亞 , 929 - 也許像星星 , Mayday五月天【我不願讓你一個人】MV官方完整-末日版 .

    Un po' di tutto: Alegria (Cirque du Soleil).

     

    Questo è ciò che mi è venuto in mente sul momento, di musica spagnola/portoghese/latina non ne ascolto, non mi piace molto il genere. x'D

    Alcuni li ho scoperti grazie all'Eurovision Song Contest degli anni scorsi (quelli con l'asterisco).

     

    EDIT: Mi sono dimenticato i Týr, shame on me!

    Sono una band folk-viking metal faroese che canta, appunto, anche in faroese (vado in brodo di giuggiole quando li sento cantare in questa lingua :lol: ).

    Edited by Uncanny

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    Uncanny

    (Faccio multiposting, vabbè x'D)

    Ho scoperto giusto oggi il joik, che è una forma di canto tradizionale lappone.

    A dir la verità non è cantato in nessuna lingua, perché si tratta semplicemente di "versi" indeterminati.

    Un'esibizione a Sweden's Got Talent:

    La versione integrale:

    Un altro joik:

    Another:

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    Icoldibarin
  • Topic Author
  • Grazie! C'è tanto materiale dal vagliare, mi sembra tutto molto interessante. Dei faraosei Tyr ho già ascoltato qualcosa in passato e hai ragione, le lingue ancora fortemente norreniche sono bellissime!

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    Uncanny

    Segnalo la cantante faroese Eivør, che spazia da generi come il folk, a jazz, pop, rock, musica classica e musica sacra.

    Canta in faroese, islandese e inglese (quest'ultimo più usato nelle canzoni più recenti).

    Una canzone in faroese:

    Una in islandese:

     

    Poi i Faun, gruppo folk tedesco che canta, stando anche a quello dice Wikipedia, in tedesco, norreno, latino, islandese antico, ungherese, ladino, finlandese e altre lingue ancora.

    Una canzone in ladino:

     

    Infine i Wardruna, progetto musicale norvegese che prese vita nel 2003 da Einar "Kvitrafn" Selvik insieme a Kristian Espedal (che è Gaahl, frontman dei Gorgoroth ) e Lindy Fay Hella. È basato sulla spiritualità dei paesi nordici e sulle rune dell'alfabeto runico.

    Cantano in norreno, proto-norreno e norvegese.

    Hanno collaborato per la creazione di OST per la serie televisiva Vikings.

    In norvegese:

    https://www.youtube.com/watch?feature=player_detailpage&v=z0PvZGVPiJU

    Un'altra in norvegese:

    https://www.youtube.com/watch?feature=player_detailpage&v=0I1Onxf2VwQ

    In norreno:

    https://www.youtube.com/watch?v=zp-cqiP5fzA&feature=player_detailpage

    Un'altra in norreno:

    https://www.youtube.com/watch?v=-cOmz8otOCA&feature=player_detailpage

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    Icoldibarin
  • Topic Author
  • Grazie, sono delle perle bellissime!

    Non avevo mai sentito nulla in Ladino, tra l'altro.

    I Wardruna hanno delle atmosfere molto evocative.

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    Icoldibarin
  • Topic Author
  • Questa canzone di Ulf Lundell pare abbia "rischiato" di diventare l'inno nazionale svedese negli anni '80 a seguito un piccolo movimento popolare, si intitola Öppna Landskap (Vasto paesaggio)

     

     

     

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    Uncanny

    Grazie, sono delle perle bellissime!

    Prego. :D

     

    Ieri e oggi mi sono dato all'ascolto di musica estone e ho scoperto che anche un paesino così piccolo e agli occhi dei più insignificante (anche se poi dal punto di visto culturale e paesaggistico è molto interessante, una piccola perla sul Baltico) ha una cultura e una tradizione musicale storica e ancora oggi molto viva.

    In Estonia si tiene l'Üldlaulupidu, il Festival della Canzone Estone, uno dei più importanti eventi coristici amatoriali del mondo, ogni cinque anni dal 1869.

     

    Passando poi a cantanti e band estoni, tralasciando quelli che cantano solo in inglese (come Kerli, che credo sia la cantante estone più conosciuta fuori dai confini nazionali), anche qui l'apporto è notevole.

    Mi limito a mettere qualche canzone fra quelle che mi hanno colpito di più (sarebbero troppe se le mettessi tutte XD).

    Questa è probabilmente la mia preferita. <3

    Poi...

    [Folk]

    [Hip-Hop estone <3]

    [indie-Folk]

    [A Cappella - Beatbox]

    [Rock non meglio identificato]

    Infine Urmas Alender, uno dei cantanti estoni storici, un po' come fosse un Battisti o un Dalla italiano. E' morto nel 1994 ed è stato leader della band prog rock Ruja e di quella punk rock Propeller, oltre ad essere cantante solista anche in generi come il folk rock.

    [Folk rock]

     

    P.S. Spero di non aver rallentato troppo il caricamento della pagina a forza di video. z.z

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    Icoldibarin
  • Topic Author
  • Questa è una canzone tedesca del '93, rimasta pressoché semisconosciuta fino a poco tempo fa, in quanto veniva snobbata dalle radio perché ritenuta scurrile (ripete spesso la parola Arschloch, letteramente "buco di culo", inteso come nell'inglese asshole e traducibile grossolamente in "pezzo di merda").

    Ultimalmente però la canzone la canzone in Germania è diventata estremamente diffusa e virale. Un maestro di musica, preoccupato per la rinascita di violenze di stampo nazista a seguito del clima ostile verso le immigrazioni che stanno sollecitando l'Europa, decide di  creare un sito che incentivi gli acquisti di questa canzone e organizza delle petizioni per chiedere che la canzone venga inserita nel palinsesto di diverse radio. Inaspettatamente l'esperimento ha avuto successo e dall'11 settembre di quest'anno la canzone è al primo posto nella classifica dei singoli più scaricati. Il gruppo musicale, i Die Ärzte, ha in seguito appoggiato l'operato del maestro e dichiarato che tutti i ricavati nelle vendite verranno donati ad organizzazioni occupate nella lotta contro il nazismo e la xenofobia.

    Vecchi inni antinazisti rinascono, ecco il pianto per amore!

     

    (Qui potete trovare la traduzione in inglese ed in altre lingue: http://lyricstranslate.com/en/schrei-nach-liebe-cry-love.html-0 )

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    Icoldibarin
  • Topic Author
  • Vi siete mai chiesti se gli antichi Inca si dedicassero al blues?

    Indipendentemente dalla vostra risposta pare che almeno abbiano trasmesso i geni...

    Gli Uchpa sono un gruppo peruviano che fa del buon sano blues rock cantando in Quechua

     

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    davydenkovic90

    Conosciute grazie  a un blablacar:

    e una canzone k-pop italianizzata...

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    Uncanny

    Canzoni greche.

     

     

     

     

    Canzoni serbe.

     

     

    Edited by Uncanny

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    Icoldibarin
  • Topic Author
  • Grazie mille a tutti per i nuovi contributi!

     

     

     

     

     

    e una canzone k-pop italianizzata...

    Vabbé, visto che hai citato il genere, questa non può non essere citata visto il forum (E poi c'è sempre il mitico Ascanio...)

     

     

    Per passare su italianizzazioni (o meglio, camunizzazioni) un po' meno casuali, da citare è la versione camuna di Sweet Home Alabama ad opera degli storici I luf

     

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    Uncanny

    Ultimamente mi sono dato all'ascolto di canzoni armene, di cui diverse trattano del genocidio armeno avvenuto circa un secolo fa. Trovo la lingua, l'alfabeto e in generale la cultura armena molto affascinanti.

     

    Questa la adoro.

     

    Da 4:21 c'è la versione in armeno, prima c'è quella inglese.

     

     

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    Uncanny

    Gaelico irlandese.

     

    Arabo.

     

    Bulgaro.

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    Uncanny

    La scorsa settimana canzoni armene, oggi giustamente canzoni georgiane. Così come l'armeno, anche la lingua georgiana ha un alfabeto proprio unico al mondo.

     

     

     

    Edited by Uncanny

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    Uncanny

    Canzoni in lingua persiana.

     

     

     

     

     

     

     

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    Icoldibarin
  • Topic Author
  • Oggi sono rimasto piacevolmente estasiato da questa versione dal vivo di Sas tres mamas, riadattamento in lingua sarda della splendida Tre madri Faberiana. Ad opera di Elena Ledda, questa versione mi ha spinto ad addentrarmi un po' di più nel suo repertorio, scoprendo un poetico sentiero meritevole d'esplorazione.

    Un altro pezzo molto toccante è questo duetto con il compianto Andrea Parodi dal titolo Sienda, tesoro. Solo mi piacerebbe avere qualcuno a cui dedicarla, per cui per ora la dedico a tutto il forum.

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites

    Join the conversation

    You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

    Guest
    Reply to this topic...

    ×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

      Only 75 emoji are allowed.

    ×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

    ×   Your previous content has been restored.   Clear editor

    ×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

    Sign in to follow this  

    ×
    ×
    • Create New...