Jump to content

Come immaginate il futuro?🤔


Tyrael

Recommended Posts

Stavo leggendo un articolo relativo ad un distributore automatico di pizza installato a roma e ho pensato che l'automazione è il futuro 🤔 quindi col tempo le persone verranno inevitabilmente sostitute da macchine (e per chi viaggia al passo giapponese cyborg lol) che futuro vedete voi? Si arriverà al punto di essere imprenditore di sole macchine? 

Forse il tema andava bene per la sezione spunti ma essendo un appassionato di OT qui è meglio :aha: 

Link to comment
Share on other sites

Veniamo sostituiti da macchine almeno dal tempo dell'aratro e dei mulini ad acqua.

Finora però abbiamo sempre trovato dei modi per sostituire l'impiego della forza lavoro;

oggi questa speranza - come già al tempo dei primi telai a vapore del Settecento - sta venendo a mancare

e si teme che le macchine siano davvero in grado di sostituirci.

 

Il modo più semplice per affrontare la cosa è la diminuzione dell'orario di lavoro:

la maccanizzazione del Novecento non ha dimezzato il numero degli operai,

semplicemente ha portato le ore lavorate giornaliere dalle 14 alle 8 ore attuali.

L'altro modo è la creazione di nuovi desideri e pertanto di nuovi consumi:

dietro casa dei miei hanno aperto una pasticceria per cani, ad esempio.

Link to comment
Share on other sites

busdriver

il futuro per ora non lo vedo così negativo,almeno fintanto che ci sarà gente che pensa con la propria testa.

Non ho mai avuto uno smartfon,la mia auto e moto non hanno aiuti alla guida,la mia tv è stata tolta da 15 mesi in attesa della fine delle virussate.

A casa mia non sono ancora entrati cavi hdmi,ricariche wireless,robot pulitori,e la domotica è fatta con un bel e inviolabile circuito a relè.

Il futuro c'è in funzione di cosa la gente chiede. E il fatto che mi sono trasferito in una casa imboscata in campagna è giù un segnale per un "certo " futuro

Edited by busdriver
Link to comment
Share on other sites

Mario1944
1 hour ago, Tyrael said:

Si arriverà al punto di essere imprenditore di sole macchine? 

Be', considerato che da millenni gli uomini si lamentano della fatica del lavoro, finalmente potrebbero esserne liberati.... 😉 

1 hour ago, Almadel said:

L'altro modo è la creazione di nuovi desideri e pertanto di nuovi consumi:

dietro casa dei miei hanno aperto una pasticceria per cani, ad esempio.

Tranquillo:

pare che vogliano sostituire anche i cani con automi  cinoidi.

Gli esseri animati, noi compresi, sono destinati all'estinzione e del resto nei miliardi di anni dell'universo occupano un tempo effimero:

siamo un'infima ed accidentale corrugazione del tempo e dello spazio e nel pulviscolo cosmico ritorneremo quanto prima.

Link to comment
Share on other sites

Il futuro è di chi ha inventiva; in un mondo sempre piu' saturo e competitivo (e di conseguenza precario) spiccherà chi sarà in grado di cogliere l'onda del momento e ricamarci su la miglior offerta.
 

Link to comment
Share on other sites

Come ha giustamente detto @Almadel è da sempre che l'uomo cerca un modo per far fare agli altri, ciò che dovrebbe fare lui.

Il problema, però, è che l'Italia non si sta adattando ai tempi che corrono e quindi ci ritroviamo con delle persone che puntano e ricercano ancora dei lavori che, ad oggi, son quasi perfettamente eseguibili da delle macchine.

Invece, le persone che potrebbero creare queste macchine o che effettuano dei lavori che necessitano della presenza dell'uomo, son solite a emigrare per fare una vita migliore.

Diciamo che è un po' un cane che si morde la coda, per questo temo che l'italia rimarrà sempre più indietro.

Ps: ora ho fatto una forte generalizzazione eh. Questo discorso lo sto facendo pensando al settore scientifico (che è quello che mi riguarda)

Diciamo che non c'è nulla di male nel progresso, è solo che le persone non si stanno adattando ad esso e ciò le spaventa.

Edited by Sokka99
Link to comment
Share on other sites

L'aratro era una semplice appendice dell'uomo, delle sue arti.

E i telai hanno creato lavoro, cioè gli operai. Magari sostituendoli, forse, agli artigiani.

È solo nella società postindustriale che le macchine, diventate robot evoluti, sostuiscono l'occupazione operaia. E non ha ridotto l'orario, ha semplicemente ridotto il numero degli operai, che ormai non esistono neanche più come classe nei paesi avanzati. Un po' sta succedendo col PC e l'informatica nel settore terziario.

Le società più evolute riescono a creare nuove occupazioni nel terziario. O post terziario?! Sul serio, basti pensare a quanta gente lavora con/per/grazie agli animali di compagnia...

2 hours ago, Sokka99 said:

 

Il problema, però, è che l'Italia non si sta adattando ai tempi che corrono e 

Questi fenomeni non ci interessano. 

In Italia abbiamo il RDC. 

 

Link to comment
Share on other sites

il mondo è già bello automatizzato.

in Italia arranchiamo un po' pero arriveremo anche noi a smart cities vere e proprie. Il distributore automatico per pizza credo sia tra le cose più basic. Ci sono già i cestini della spazzatura per strada che allertano le autorità quando sono pieni per farsi svuotare, oppure supermercati senza cassieri né casse. 

Si, io il futuro lo vedo bello automatizzato, e anche abbastanza figo. Se da una parte la forza lavoro viene ridotta per l'avvento delle macchine, è anche vero che molti lavori verranno/sono creati proprio dalle aziende che producono tali tecnologie. Unico cambiamento più rilevante è forse proprio il fatto che tali nuovi posti di lavoro richiederanno qualifiche maggiori rispetto a quelle chieste per cassiere/a. L'unico pensiero resta la privacy e la sicurezza.

Link to comment
Share on other sites

5 hours ago, Almadel said:

dietro casa dei miei hanno aperto una pasticceria per cani, ad esempio.

Ma lol e ha successo?🤔   

2 hours ago, Sokka99 said:

Diciamo che non c'è nulla di male nel progresso, è solo che le persone non si stanno adattando ad esso e ciò le spaventa.

Diciamo che quando il progresso sarà al suo massimo splendore noi saremo chiamati  alla beatitudine eterna (probabilmente gaia ) 🤣   

Però non so 🤔 una parte di me pensa che col tempo la povertà anziché diminuire probabilmente aumenterà... Però il mio non è un pensiero (infantile) legato meramente al nostro paese :sisi: 

Link to comment
Share on other sites

Dubbioso94
9 hours ago, Max11 said:

Unico cambiamento più rilevante è forse proprio il fatto che tali nuovi posti di lavoro richiederanno qualifiche maggiori rispetto a quelle chieste per cassiere/a. L'unico pensiero resta la privacy e la sicurezza.

È questo il punto.

Trasformare una popolazione di contadini in operai e impiegati di base è semplice, come è successo in Italia post guerra o in Cina post anni 80,un minimo di scolarizzazione e hai fatto.

Il difficile è avere lavoratori specializzati che devono sempre aggiornarsi e non che vivano delle competenze imparate i primi sei mesi di lavoro e ripetute fino alla pensione

Link to comment
Share on other sites

29 minutes ago, Dubbioso94 said:

Il difficile è avere lavoratori specializzati che devono sempre aggiornarsi e non che vivano delle competenze imparate i primi sei mesi di lavoro e ripetute fino alla pensione

o peggio, che non vivano delle competenze imparate dal padre (il quale le ha imparate dal nonno e il nonno dal bisnonno...)

Link to comment
Share on other sites

13 hours ago, Laen said:

Il futuro è di chi ha inventiva; in un mondo sempre piu' saturo e competitivo (e di conseguenza precario) spiccherà chi sarà in grado di cogliere l'onda del momento e ricamarci su la miglior offerta.
 

mah.. dipende cosa intendi per inventiva: se è qsa alla Elon Musk,

UGO3nz27YApts40GVfHj6r3EwQKFmBfeaTGZ6efn

 

Link to comment
Share on other sites

45 minutes ago, freedog said:

mah.. dipende cosa intendi per inventiva: se è qsa alla Elon Musk,

UGO3nz27YApts40GVfHj6r3EwQKFmBfeaTGZ6efn

 

Eh son d'accordo, ma qualcosa è vincente ad oggi anche soltanto se smuove le masse, a prescindere dalle sue effettive utilità/funzionalità...

Link to comment
Share on other sites

"Nella tetra oscurità del lontano futuro c'è soltanto guerra"
Io spero solo che non ci sia una singolarità o roba simile.

Link to comment
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Unfortunately, your content contains terms that we do not allow. Please edit your content to remove the highlighted words below.
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

×
×
  • Create New...