Jump to content
Sign in to follow this  
takuya

In manette prostituta per rapporto con un 13enne

65 posts in this topic Last Reply

Recommended Posts

panna.stracotta

guarda che siete voi che vi incatenate attorno alla prostituta e date SEMPRE la colpa ai genitori :)

 

non rigiratevi le frasi come vi pare :) non ho mai detto che non è MAI colpa dei genitori :gha: ve lo siete inventate voi :P

 

la colpa può essere loro. e se così è si provvede

o della compagnia di delinquenti che adesso si forma anche tra e di bambini. e se è così si provvede

o solamente del bambinetto che c'ha gli ormoni a centomila e non pensa a niente di meglio che trombare. e se è così se li tiene!!!!

 

io dico si alle manette alla prostituta perchè ha un cervello suo e quindi è responsabile delle sue azioni

 

se la polizia o chi di competenza constata che è costretta a certe cose provvederà di conseguenza. in commissariato ci deve passare lo stesso

fatto resta che i bambini NON LI DEVE TOCCARE NESSUNO

 

perchè il bambino a quella età è sotto la responsabilità dei genitori e al buon senso di tutti gli altri

quando manca quello va punito

 

e che palle con la storia del paragone!!!!!!!!!!!!!!!! anche se il bambino ci gode e supplica per scopare non deve andare a putt£$%

si deve trovare la morosetta a scuola perchè I RAPPORTI SESSUALI TRA ADULTI E MINORI SONO ILLEGALI

però la sola che è MATURA da dire NO è la prostitua, l'adulto che ha la responsabilità!!!!!!!!!!!

 

perchè il bambinetto arrapato si butta anche i bocca al pedofilo

e se le prostitute o i prostituti non vengono PUNITI COME VUOLE LA LEGGE tra quelli domani ci troviamo anche i pedofili!!!!!!

 

e questo non è un paragone!!!! è una minaccia reale!!!!!! vediamo se mò ci arrivate.. :rotfl:

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest Irish Dragon

guarda che siete voi che vi incatenate attorno alla prostituta e date SEMPRE la colpa ai genitori :(

 

non rigiratevi le frasi come vi pare :ok: non ho mai detto che non è MAI colpa dei genitori :( ve lo siete inventate voi :ok:

 

... chi deve essere responsabile dell'educazione dei ragazzini? L'estraneo o il genitore?

 

la colpa può essere loro. e se così è si provvede

o della compagnia di delinquenti che adesso si forma anche tra e di bambini. e se è così si provvede

o solamente del bambinetto che c'ha gli ormoni a centomila e non pensa a niente di meglio che trombare. e se è così se li tiene!!!!

 

Si provvede come, punendo la prostituta per caso?

Non sarebbe meglio punire i genitori, che permettono volontariamente o meno, determinate cose?

 

io dico si alle manette alla prostituta perchè ha un cervello suo e quindi è responsabile delle sue azioni

 

Nel dubbio spariamo alla croce rossa, perché non c'è di meglio da fare.

 

se la polizia o chi di competenza constata che è costretta a certe cose provvederà di conseguenza. in commissariato ci deve passare lo stesso

fatto resta che i bambini NON LI DEVE TOCCARE NESSUNO

 

:(

 

Sono la prima a difendere i bambini, ma non me la sento di difendere il 14enne che prende soldi, mezzi\piedi e va dalla prostituta di turno.

Piuttosto, diciamo che nessuno ha insegnato a questi ragazzini che sfruttare una donna non libera, è solo che un'azione schifosa.

Qui non parliamo di un ragazzino che subisce l'influenza di una persona adulta o che deve subire (volente o nolente) le attenzioni morbose di un adulto, ma di un minore che decide di fare un'esperienza e che certo non raggranella soldi per andare dalla libera professionista.

Lui sa che paga e riceve quanto vuole, quindi chi è che alla fine viene sfruttato? Il ragazzino o la prostituta che non può certo sceglierselo il cliente?

 

e che palle con la storia del paragone!!!!!!!!!!!!!!!! anche se il bambino ci gode e supplica per scopare non deve andare a putt£$%

si deve trovare la morosetta a scuola perchè I RAPPORTI SESSUALI TRA ADULTI E MINORI SONO ILLEGALI

però la sola che è MATURA da dire NO è la prostitua, l'adulto che ha la responsabilità!!!!!!!!!!!

 

Si può dire di no quando si ha la libertà per farlo, non quando si è obbligate.

Tu al posto di quelle disgraziate, cosa faresti? Andresti a dire, con davanti 50 euro e la prospettiva di un pappone: "no guarda, sei piccolo"? Tra l'altro: lo sai che tante prostitute di strada sono minorenni? In caso di minore con minore, te la sentiresti di dire che è legale o che è giusto, come rapporto?

Prima di sacramentare a sproposito su leggi e situazioni che non conosci, informati sulle condizioni delle prostitute per strada e sul perché fanno quanto fanno... non è certo un male.

Share this post


Link to post
Share on other sites
panna.stracotta

 

permettono volontariamente o meno

 

PERMETTONO???? e chi te lo dice che lo permettono???

e che vuol dire volontariamente o meno??? :ok:

 

Nel dubbio spariamo alla croce rossa

 

 

croce rossa  :ok: :ok: :P :(:ok:

devo piangere?????

 

che si facessero crescere le palle ste donnine povirine tanto sfruttate

o bo.. sarò io che sono cresciuta rispondendo ai calci di mio padre con le unghi e con i denti che le pappamolli che si piangono addosso mi fanno venire solo l'orticaria :ok:

 

è selezione naturale. i deboli fanno la brutta fine e a questa legge non sfugge nessuno!!!!!!!!

 

volere è potere!!!!!!! se ce l'hanno la dignità che se la tirino fuori!!!!!! che si ribellino ste povere crocerossine!!!!!!!

 

per me è solo che chi sbaglia paga

 

difendere il 14enne che prende soldi, mezzi\piedi e va dalla prostituta di turno.

 

ma diamoli direttamente in pasto ai pedofili allora :ok: così si divertono tutti e due no?? miserelli anche loro :( :(

 

nessuno insegnato a questi ragazzini che sfruttare una donna non libera, è solo che un'azione schifosa.

 

chi te lo ha detto che nessuno c'ha provato??? eh??? la maggioranza dei puberi ai genitori non li cagano per niente!!!

sai cosa?? mi sembra di sentire una che odia profondamente la figura del genitore e del maschio.. ma sei proprio convinta della tua OBBIETTIVITA'?????

nel caso sarai contenta tu :(

 

Qui non parliamo di un ragazzino che subisce l'influenza di una persona adulta o che deve subire (volente o nolente) le attenzioni morbose di un adulto, ma di un minore che decide di fare un'esperienza e che certo non raggranella soldi per andare dalla libera professionista.

Lui sa che paga e riceve quanto vuole, quindi chi è che alla fine viene sfruttato? Il ragazzino o la prostituta che non può certo sceglierselo il cliente?

 

Si può dire di no quando si ha la libertà per farlo, non quando si è obbligate.

Tu al posto di quelle disgraziate, cosa faresti? Andresti a dire, con davanti 50 euro e la prospettiva di un pappone: "no guarda, sei piccolo"? Tra l'altro: lo sai che tante prostitute di strada sono minorenni? In caso di minore con minore, te la sentiresti di dire che è legale o che è giusto, come rapporto?

Prima di sacramentare a sproposito su leggi e situazioni che non conosci, informati sulle condizioni delle prostitute per strada e sul perché fanno quanto fanno... non è certo un male.

 

tutte ste righe dimostrano che non leggi quello che scrivo o che non lo capisci o che non lo vuoi capire

 

c'è poco da rispondere.. parla da sola che è la stessa cosa :ok:

 

 

e visto che ci tieni tanto esci a vai a salvare da brava femminista le crocerossine

con le parole le aiuti poco poco

e non te la prendere però se certe ti mandano a cagare perchè non tutte sono costrette

bisogna poi vedere da chi è andato quel piccolo maniaco del 13enne :P

 

io mi congedo soddisfatta che la legge tanto è dalla mia :(

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest Go87

per me la prostituzione dovrebbe essere legalizzata.

Il corpo e delle persone ed il sesso è un piacere quando è spontaneo

Share this post


Link to post
Share on other sites
Almadel

Mi spiace intervenire nel vostro flame per dire tutta un'altra cosa.

 

La prostituta, in questa vicenda, ha tutto il mio affetto e la mia comprensione.

Ce ne fossero di donne trentenni che vanno con i tredicenni!

L'alternativa non è l'Innocenza

ma il massacrarsi di seghe con una rivista porno rubata

(almeno quando avevo tredici anni io...).

 

MENTRE se la trentenne fosse stata UN trentenne

ragazzino o ragazzina che fosse il minore

io l'avrei mandato in galera, senza discussioni.

 

Perchè?

Perchè la parità tra maschi e femmine è una pretesa insensata.

 

I maschi hanno torto, punto e basta.

E se sono eterosessuali hanno più torto.

Se sono omosessuali hanno torto solo se sono attivi.

 

Ma che danno psicologico vi immaginate in un tredicenne che si fa fare un pompino?

Non fa altro che pensarci giorno e notte!

 

Se qualcuno invece glielo fa fare, invece... il discorso cambia completamente!

 

Infatti se il nostro tredicenne fosse stato sorpreso

a farsi scopare da un escort italiano e non da una nigeriana,

a nessuno sarebbe venuto il dubbio che potesse non trattarsi di un abuso.

 

Analogamente se io faccio un pompino a un mio amico etero ubriaco

(che poi finge di nulla) posso frignare su un forum gay che lui è tanto cattivo.

Se mi facevo fare un pompino da una ragazza ubriaca

ero solo uno stronzo approfittatore.

 

Se un gay molto effeminato ci prova con un etero

e l'etero lo mena; quest'ultimo è un omofobo di merda.

Se un maschio ci prova con una ragazza

e questa gli tira una borsettata, è una figa.

 

Attivo = cattivo; Passivo = buono;

è chiaro?

 

Maschi e femmmine non sono la stessa cosa

fa sorridere pensare che pretendiamo di giudicarli

con lo stesso metro, per una "ideologia della parità"

a cui proprio non crediamo davvero.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
Sign in to follow this  

  • Who Viewed the Topic

    4 members have viewed this topic:
    castello  Simba  Mike  PiNKs 
×