Jump to content

Ciao a tutti


Jamie

Recommended Posts

Ciao! Mi chiamo Jamie e sto imparando Italiano. Ho abitato a Romagna per un anno e adesso sono tornato in Nuova Zelanda. Voglio a praticare il mio italiano con persone LGBT come me! 

(se il mio italiano¬†√® sbagliato, correggimi per favore!¬†ūüôā)

Link to comment
Share on other sites

4 minutes ago, Jamie said:

Ciao! Mi chiamo Jamie e sto imparando Italiano. Ho abitato a Romagna per un anno e adesso sono tornato in Nuova Zelanda. Voglio a praticare il mio italiano con persone LGBT come me! 

(se il mio italiano¬†√® sbagliato, correggimi per favore!¬†ūüôā)

In italiano corretto si scriverebbe così:

Ciao, mi chiamo Jamie e sto imparando l'italiano. Ho abitato in Romagna per un anno e adesso sono tornato in Nuova Zelanda. Voglio * praticare il mio italiano con persone LGBT come me!

(se il mio italiano fosse sbagliato, correggetemi per favore! ūüôā )

Link to comment
Share on other sites

36 minutes ago, Almadel said:

Ho abitato in Romagna per un anno e adesso sono tornato in Nuova Zelanda.

Veramente sarebbe meglio il passato remoto, essendo compiuta l'unità di tempo:

"Abitai in Romagna...."

 

38 minutes ago, Almadel said:

(se il mio italiano fosse sbagliato, correggetemi per favore!

"Correggimi" va benissimo:

perché può ben rivolgersi al singolo lettore e del resto può essere inteso come singolare collettivo.

Così dissento sulla correzione del modo usato nella protasi ipotetica:

l'indicativo è infatti aderentissimo alla probabilità dell'errore significata da Jaime;   viceversa sarebbe incongruo l'uso del congiuntivo perché adombrerebbe un'impossibilità o rarità dell'errore che è contraddetta dalla richiesta stessa dell'aiuto correttorio per la sua coscienza del noviziato:

ineccepibile dunque la forma: "se il mio italiano è sbagliato, correggimi per favore!".

 

Link to comment
Share on other sites

1 minute ago, Mario1944 said:

Veramente sarebbe meglio il passato remoto, essendo compiuta l'unità di tempo:

Qui in Italia Settentrionale il passato remoto suona sempre stranissimo. :D

2 minutes ago, Mario1944 said:

perché può ben rivolgersi al singolo lettore e del resto può essere inteso come singolare collettivo.

No, nel forum è usuale l'utilizzo del plurale se ci si rivolge a tutti gli utenti.

4 minutes ago, Mario1944 said:

l'indicativo è infatti aderentissimo alla probabilità dell'errore significata da Jaime;   viceversa sarebbe incongruo l'uso del congiuntivo perché adombrerebbe un'impossibilità o rarità dell'errore che è contraddetta dalla richiesta stessa dell'aiuto correttorio per la sua coscienza del noviziato

Ti prego di abbassare il tuo registro, risulta poco comprensibile a un principiante.

Sull'uso dell'indicativo invece del congiuntivo sono abbastanza d'accordo con te.

Link to comment
Share on other sites

4 minutes ago, Almadel said:

Qui in Italia Settentrionale il passato remoto suona sempre stranissimo.

Forse, ma Jaime vuole imparare l'italiano, non l'italiano settentrionale.

 

5 minutes ago, Almadel said:

No, nel forum è usuale l'utilizzo del plurale se ci si rivolge a tutti gli utenti.

Ammesso e non concesso che sia usuale qui il plurale, ciò non implica che sia da correggere il singolare, se non consti per tabulas che Jaime  avrebbe voluto usare il plurale, ma ha errato nella scelta della forma verbale.

9 minutes ago, Almadel said:

Ti prego di abbassare il tuo registro, risulta poco comprensibile a un principiante.

Non sapevo tu fossi principiante.... ūüėČ, ma far√≤ quel che potr√≤.

 

10 minutes ago, Almadel said:

Sull'uso dell'indicativo invece del congiuntivo sono abbastanza d'accordo con te.

Bene.

Link to comment
Share on other sites

Ragazzi un italiano semplice e ben usato e' meglio di congiuntivi, condizionali e tempi strani, specialmente per qualcuno di madre lingua non italiana.

benvenuto @Jamie, come e' la situazione del corovavirus covid-19 in Nuova Zelanda ?

Link to comment
Share on other sites

24 minutes ago, Krad77 said:

io direi voglio tenere in esercizio
noi non diciamo "praticare una lingua"

Oppure voglio migliorare il mio italiano con ragazzi twink fregni svedesi :aha:

Link to comment
Share on other sites

Neppure io avrei usato praticare, ma piuttosto migliorare o tenere in esercizio;  nondimeno praticare non è affatto improprio;   ho trovato un esempio, citato dal Tommaseo, che aderisce perfettamente al significato di mettere in pratica quanto teoricamente imparato, come l'ha usato Jamie:

"Vincenzo Scamozzi, Architettura universale, I. 75. 28, edizione del 1615:

Nascendoli poi occasione d'aver a praticare l'imparato, sarà suo debito (dell'architetto) di soprastare e comandare (come disse Vitruvio, e Platone ne' luoghi citati) a' capi mastri".

 

Edited by Mario1944
Link to comment
Share on other sites

Bullfighter4
2 hours ago, Ghost77 said:

Siete consci che questo povero cristo non sta capendo un cazzo, vero? 

No, no, lasciali continuare. Sicuramente ha imparato già tantissimo. Mamma mia...

Link to comment
Share on other sites

11 hours ago, Jamie said:

Ciao! Mi chiamo Jamie e sto imparando Italiano. Ho abitato a Romagna per un anno e adesso sono tornato in Nuova Zelanda. Voglio a praticare il mio italiano con persone LGBT come me! 

(se il mio italiano¬†√® sbagliato, correggimi per favore!¬†ūüôā)

Ciao e benvenuto Jamie! ūüė¨

Quali sono le differenze principali che hai notato tra l'Italia e la Nuova Zelanda? Se ti va rispondi pure qui, oppure apri un altro thred in un'altra sezione del forum. ūüĎĆ

Link to comment
Share on other sites

5 minutes ago, Duma said:

Quali sono le differenze principali che hai notato tra l'Italia e la Nuova Zelanda?

Suppongo sia il debito pubblico:

il nostro √® pi√Ļ che quattro volte il loro.... ūüė™

 

Link to comment
Share on other sites

4 minutes ago, Mario1944 said:

Suppongo sia il debito pubblico:

il nostro √® pi√Ļ che quattro volte il loro.... ūüė™

 

Addirittura un quarto?

Ma se ha un quindicesimo dei nostri abitanti e un decimo del nostro PIL...

Link to comment
Share on other sites

@Almadel, va bene che noi di stirpe italica ci sentiamo al centro del Mondo,¬† ma il debito d'un Paese si calcola in rapporto al suo PIL, non in rapporto a quello altrui ed in particolare non in rapporto al nostro.... ūüėČ

Link to comment
Share on other sites

ma se ORA  - recentemente - è tornato in Nuova Zelanda non ha senso usare il passato remoto come se ci fosse stato nel 1980. @Mario1944tu negli anni 80 dove andavi in vacanza?

Edited by SabrinaS
Link to comment
Share on other sites

51 minutes ago, Mario1944 said:

praticare non è affatto improprio

Mah ha perso quell'accezione da tempo secondo me; al massimo puoi dire pratico joga, pratico judo, pratico tiro con l'arco.

Link to comment
Share on other sites

7 minutes ago, SabrinaS said:

ma se ORA  - recentemente - è tornato in Nuova Zelanda non ha senso usare il passato remoto come se ci fosse stato nel 1980.

Infatti il passato remoto vale per il luogo dove abitò quand'era in Italia, cioè in Romagna, non per il ritorno in Nuova Zelanda, per cui va bene il passato prossimo essendo accaduto in un'unità di tempo non ancora conclusa, come indicato dall'avverbio "adesso"

6 minutes ago, Krad77 said:

Mah ha perso quell'accezione da tempo secondo me; al massimo puoi dire pratico joga, pratico judo, pratico tiro con l'arco.

Be', accogliamo i neologismi e rifiutiamo d'usare di nuovo il significato d'una parola già nota da secoli?

In ogni caso il praticare una disciplina implica il mettere in pratica una conoscenza acquisita, dunque può ben dirsi anche per l'uso parlato d'una lingua prima studiata, ma non parlata.

Link to comment
Share on other sites

Se il passato è REMOTO è piu lontano del PROSSIMO  quindi se è tornato da poco il passato è prossimo e non REMOTO, tu scrivi in maniera ridondante che manco Cavour o Vittorio Emanuele e sei quello strano non noi, non rigirare la frittata con il tuo latinorum manzoniano omoclito che solo tu usi "omoclito" in italia tanto che se lo googli si viene indirizzati solo ai tuoi post sul gay forum

ora cruscamente viaaaa

Edited by SabrinaS
Link to comment
Share on other sites

Non è questione di lontananza nel tempo, ma di compimento dell'azione nell'unità temporale considerata.

Per il resto:

ne sutor supra crepidam!

Link to comment
Share on other sites

3 minutes ago, Mario1944 said:

Non è questione di lontananza nel tempo, ma di compimento dell'azione nell'unità temporale considerata.

Per il resto:

ne sutor supra crepidam!

 

Link to comment
Share on other sites

Saramandasama
53 minutes ago, Krad77 said:

Mah ha perso quell'accezione da tempo secondo me; al massimo puoi dire pratico joga, pratico judo, pratico tiro con l'arco.

Anche in tedesco si usa ‚Äúdie Sprache praktizieren‚ÄĚ.¬†Non mi sembra tanto desueto in italiano!

Link to comment
Share on other sites

12 hours ago, Mario1944 said:

Veramente sarebbe meglio il passato remoto, essendo compiuta l'unità di tempo:

"Abitai in Romagna...."

non necessariamente: in latino (come ben sai) tutte e due le possibilità sarebbero al perfetto indicativo

(e il passato remoto ormai sta andando fuori moda nell'uso comune)

4 hours ago, Ghost77 said:

Siete consci che questo povero cristo non sta capendo un cazzo, vero? 

l'ho dato per scontato appena ho visto che sul topic era subito intervenuto @Mario1944

Edited by freedog
Link to comment
Share on other sites

6 minutes ago, freedog said:

non necessariamente: in latino (come ben sai) tutte e due le possibilità sarebbero al perfetto indicativo

Il latino non è l'italiano:

infatti il latino non ha due tempi per l'azione puntuativa nel passato;  ha solo l'imperfetto per quello continua.

Diversamente si porta il greco, che ne ha due come l'italiano, ma con una significazione diversa per il perfetto rispetto al passato prossimo italiano.

10 minutes ago, freedog said:

(e il passato remoto ormai sta andando fuori moda nell'uso comune)

Mi pareva che sotto la linea gotica ūüėČ fosse in ottima salute, pi√Ļ che il passato prossimo....

Link to comment
Share on other sites

32 minutes ago, Mario1944 said:

Mi pareva che sotto la linea gotica ūüėČ fosse in ottima salute, pi√Ļ che il passato prossimo....

ti pareva molto ma molto male...

Link to comment
Share on other sites

16 minutes ago, freedog said:

ti pareva molto ma molto male...

Be', ma tu vivi nel Patrimonio di Pietro:

forse nel regno delle Due Sicilie i tempi sono usati altrimenti.

Link to comment
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Unfortunately, your content contains terms that we do not allow. Please edit your content to remove the highlighted words below.
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

×
×
  • Create New...