Jump to content
Charmed1992

Mi manca una vita privata

Recommended Posts

Charmed1992
Mi manca una vita privata

Buongiorno a tutti, mi chiamo Stefano, ho quasi 27 anni e vengo dalla provincia di Chieti in abruzzo. Vorrei condividere un pò della mia storia con voi. Premetto che dall'età di 12-13 anni che ho capito di essere gay e ho sempre provato emozioni sentimenti di questo genere. L'ambiente scolastico che ho vissuto mi ha creato numerosi problemi nonostante nessuno sapesse nulla di me, e questo mi ha fatto soffrire non poco durante gli anni e mi ha portato per molti anni a negare tutto ciò che riguardava l'aspetto sessuale , privato e relazionale della mia vita come se potessi semplicemente non coltivare questo aspetto. All'età di 22 anni e mezzo una sera per caso su un sito internet mi ha scritto una persona di cui ignoravo il volto con cui ho iniziato a parlare, senza dilungarmi troppo ci siamo visti e ha risvegliato in me emozioni mai provate prima di allora (mi sono preso la mia prima cotta). Anche se la cosa fu breve e abbiamo avuto poche possibilità di vederci e stare insieme, per me fu l'inizio di una maturazione si dal punto di vista fisico che mentale che mi ha portato in pochi mesi a perdere 30 kg, ho iniziato a fare sport ecc... e a sentirmi meglio con me stesso. Non sono mai stato una persona circondata da 3000 amici e sono sempre stato estremamente selettivo nei rapporti, inoltre diciamo che con alcuni amici che ho avuto in questi anni, e che mi hanno dato tanto, le cose sono cambiate radicalmente nell'ultimo anno. Ad oggi mi sento divorato dalla solitudine (anche se ci ho sempre fatto i conti), mi manca una vita sociale, una stabilità lavorativa e soprattutto mi piacerebbe conoscere una persona con cui chissà magari può nascere qualcosa. Il problema è che vivo in un piccolo paese, mi attraggono tutti gli etero di questo mondo ma mi sento bloccato perchè non riuscirò a conquistare nessuno di loro (ovviamente), l'unico modo di conoscere qualcuno sarebbe internet ma dopo anni davvero mi è passata la voglia per la superficialità e l'incoerenza che imperversa su quelle chat. Sento la vita che scorre, solo per le persone intorno a me, che vivono e io fermo da qualche parte. E' un periodo di rimessa in discussione di tutta la mia vita in cui davvero non so cosa voglio. Scusate per lo sfogo, e se mi sono dilungato.

Un saluto a tutti

Share this post


Link to post
Share on other sites
marco7

Avresti eventualmente la possibilita' di trasloccare e andare a rifarti una vita lontana dal paesino ?

Share this post


Link to post
Share on other sites
Ghost77
2 hours ago, Charmed1992 said:

dopo anni davvero mi è passata la voglia per la superficialità e l'incoerenza che imperversa su quellchat

Tutti tutti? Possibile? 

Share this post


Link to post
Share on other sites
Olimpo

Chieti non è un bel posto. Ho un amico abbruzzese....che ha sofferto molto pure lui. Dovresti seriamente pensare ad un trasferimento, ne va della tua felicità.

Una domanda però te la devo fare : conosci, nel tuo paese, coppie gay dichiarate e che si espongono? Perché se non ci sono, se i gay ''esistono'' soltanto nelle chat o si vedono soltanto durante incontri al buio, allora vuol dire che c'è un problema.

Come in molti paesi dell'Italia. C'è un problema sociale, legato alla mentalità delle persone e degli stessi omosessuali.

Share this post


Link to post
Share on other sites
freedog

in questi giorni spostati sulla costa (anche Vasto va bene) e informati sui luoghi della movida gaya.

diciamo che molto probabilmente ti sentirai assai meno solo e che sicuramente non incontrerai solo superficiali...

Share this post


Link to post
Share on other sites
Charmed1992
  • Topic Author
  • 1 hour ago, Ghost77 said:

    Tutti tutti? Possibile? 

    Be, 99,9 %. Non voglio generalizzare, ma stare su quella chat secondo me trasforma, ti cambia

    2 hours ago, marco7 said:

    Avresti eventualmente la possibilita' di trasloccare e andare a rifarti una vita lontana dal paesino ?

    Attualmente no, mi sono laureato a novembre e sto facendo di tutto per trovare un lavoro minimamente stabile

    41 minutes ago, freedog said:

    in questi giorni spostati sulla costa (anche Vasto va bene) e informati sui luoghi della movida gaya.

    diciamo che molto probabilmente ti sentirai assai meno solo e che sicuramente non incontrerai solo superficiali...

    non conosco minimamente questi ambienti. in ogni caso caratterialmente non credo facciano per me

    48 minutes ago, Olimpo said:

    Chieti non è un bel posto. Ho un amico abbruzzese....che ha sofferto molto pure lui. Dovresti seriamente pensare ad un trasferimento, ne va della tua felicità.

    Una domanda però te la devo fare : conosci, nel tuo paese, coppie gay dichiarate e che si espongono? Perché se non ci sono, se i gay ''esistono'' soltanto nelle chat o si vedono soltanto durante incontri al buio, allora vuol dire che c'è un problema.

    Come in molti paesi dell'Italia. C'è un problema sociale, legato alla mentalità delle persone e degli stessi omosessuali.

    non ne conosco, ma sicuramente esistono, in ogni caso dipende dalle persone come dappertutto. Ad ogni modo ci sono tantissime persone sposate che stanno su quelle chat ed è veramente di una tristezza infinita

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    Olimpo

    si ma se non sbaglio molti che stanno sulle chat sono persone non dichiarate, con problemi in famiglia, con insicurezze relative alla propria sessualità, no?

    perché grindr è più una chat per persone che non vogliono vivere l'omosessualità e farsi delle seghe su delle foto.

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    Ghost77
    44 minutes ago, Olimpo said:

    ma se non sbaglio molti che stanno sulle chat sono persone non dichiarate, con problemi in famiglia, con insicurezze relative alla propria sessualità, no?

    Forse è una realtà delle regioni in cui vivete, ti posso assicurare che qui in Piemonte su grindr trovi le stesse centinaia di persone che trovi in giro, tra associazioni, discoteche, università, lavoro etc. 

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    matt96

    ciao stefano, ahimè anch'io non abito in un luogo affollato o molto conosciuto. qui locali a tema lgbt non esistono, e l'unica associazione lgbt che poteva portare un po di arcobaleno ahimè è sparita poichè il comune ha chiuso la  nostra sede per lavori (se inizieranno). se si osserva vicenza non ha quasi nulla di locali lgbt ne treviso. si salva almeno verona e padova. le chat come grindr o romeo potrebbero aiutare ma cercano tutti sesso lì dentro purtroppo e le persone che cercano qualcosa di serio si contano sulle dita di una mano :( (pensiero mio). penso dipenda proprio dalla fortuna in cui si vive ma l'idea di spostarmi in futuro è sempre viva nella mia mente, quando troverò un lavoro.

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    occhioditigre

    Il mio consiglio è quello di cambiare vita radicalmente! Cerca lavoro fuori dal tuo paesino, trova la tua indipendenza e vivi davvero!

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    Charmed1992
  • Topic Author
  • Ci sto provando ma non è facile, specie senza una stabilità economica e familiare alle spalle. Cmq grazie a tutti per i consigli 

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    Krad77
    7 hours ago, Charmed1992 said:

    mi manca una vita sociale,

    ti manca una vita sociale o una vita privata? forse è tempo di fare un po' di chiarezza

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    Charmed1992
  • Topic Author
  • 3 hours ago, Krad77 said:

    ti manca una vita sociale o una vita privata? forse è tempo di fare un po' di chiarezza

    Attualmente mi manca tutto, anche se qui parlo più di vita privata 

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    davydenkovic90
    Posted (edited)

    Un problema alla volta (anche se sono collegati), intanto.

    Purtroppo, paesini o metropoli, siamo comunque una minoranza della popolazione generale, e le app sono davvero uno dei metodi più validi. Ragiona così: se ci sei tu, su Romeo, non c'è ragione per la quale non ci sia uno come te, e l'unico modo per far incontrare queste due solitudini è beccarvi sull'app e fissare un incontro.

    Delle volte mi sono soffermato a pensare al fatto che io e il mio ragazzo per 4 anni abbiamo frequentato gli stessi posti, addirittura la stessa mensa, e non ci siamo mai incrociati mezza volta, e se anche ci fossimo incontrati non ci saremmo mai parlati né capito dell'omosessualità dell'altro. Se non fosse stato per internet non ci saremmo mai conosciuti.

    Magari tutti quegli etero che vedi e di cui ti innamori non sono proprio tutti così etero, e l'app ti può servire per capirlo, ad esempio.

    Certo io lo capisco che sia frustrante, e che sta diventando sempre peggio e sempre più disagiante approcciarsi online con profili instagram ormai decennali e le peggio armi virtuali a disposizione...

    Tuttavia, ti ripeto, non hai il fiocco rosso. Insisti con app, associazioni e locali (se puoi) e non puntare tutto sui grandi amori da film ma piuttosto su semplici conoscenze e amicizie con ragazzi gay.

    Anche questo forum è una piattaforma valida, il problema è che veniamo tutti da città diverse d'Italia. Più che l'amicizia su un social (se vuoi scrivimi in privato che ti aggiungo su fb) o organizzare un raduno magari a Roma (che non ti cambierebbe la vita) il nostro supporto può incidere ben poco, concretamente, sulla tua quotidianità.

    Ma se ci fosse qualche abruzzese in ascolto ( @freedog il tuo ragazzo?) potrebbe organizzare qualcosa per ferragosto

    Un saluto!

    Edited by davydenkovic90

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    Charmed1992
  • Topic Author
  • 1 hour ago, davydenkovic90 said:

    Un problema alla volta (anche se sono collegati), intanto.

    Purtroppo, paesini o metropoli, siamo comunque una minoranza della popolazione generale, e le app sono davvero uno dei metodi più validi. Ragiona così: se ci sei tu, su Romeo, non c'è ragione per la quale non ci sia uno come te, e l'unico modo per far incontrare queste due solitudini è beccarvi sull'app e fissare un incontro.

    Delle volte mi sono soffermato a pensare al fatto che io e il mio ragazzo per 4 anni abbiamo frequentato gli stessi posti, addirittura la stessa mensa, e non ci siamo mai incrociati mezza volta, e se anche ci fossimo incontrati non ci saremmo mai parlati né capito dell'omosessualità dell'altro. Se non fosse stato per internet non ci saremmo mai conosciuti.

    Magari tutti quegli etero che vedi e di cui ti innamori non sono proprio tutti così etero, e l'app ti può servire per capirlo, ad esempio.

    Certo io lo capisco che sia frustrante, e che sta diventando sempre peggio e sempre più disagiante approcciarsi online con profili instagram ormai decennali e le peggio armi virtuali a disposizione...

    Tuttavia, ti ripeto, non hai il fiocco rosso. Insisti con app, associazioni e locali (se puoi) e non puntare tutto sui grandi amori da film ma piuttosto su semplici conoscenze e amicizie con ragazzi gay.

    Anche questo forum è una piattaforma valida, il problema è che veniamo tutti da città diverse d'Italia. Più che l'amicizia su un social (se vuoi scrivimi in privato che ti aggiungo su fb) o organizzare un raduno magari a Roma (che non ti cambierebbe la vita) il nostro supporto può incidere ben poco, concretamente, sulla tua quotidianità.

    Ma se ci fosse qualche abruzzese in ascolto ( @freedog il tuo ragazzo?) potrebbe organizzare qualcosa per ferragosto

    Un saluto!

    Sono a conoscenza di tutte queste problematiche e come hai detto tu è frustrante. Non cerco l'amore da film ma in chat diventa anche difficile che una persona ti risponda ad un ciao . Poi certo trovare il mio tipo non è semplice,  ma almeno tentare uscire con qualcuno.

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    freedog
    22 hours ago, Charmed1992 said:

    non conosco minimamente questi ambienti. in ogni caso caratterialmente non credo facciano per me

    amico mio,

    se non muovi un po' il q, la vedo complicata che ti possa piovere il Principe Azzurro dal cielo...

    4 hours ago, davydenkovic90 said:

    @freedog il tuo ragazzo

    campa.

    da ragazzo, della marsica profonda andava a "pascolare" dalle parti di vasto (o cmq per tutta la costa, Pescara compresa) praticamente tutta l'estate.

    narrano le cronache si sia divertito parecchio...

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    ShakiBoy
    Posted (edited)
    22 hours ago, matt96 said:

    ciao stefano, ahimè anch'io non abito in un luogo affollato o molto conosciuto. qui locali a tema lgbt non esistono, e l'unica associazione lgbt che poteva portare un po di arcobaleno ahimè è sparita poichè il comune ha chiuso la  nostra sede per lavori (se inizieranno). se si osserva vicenza non ha quasi nulla di locali lgbt ne treviso. si salva almeno verona e padova. le chat come grindr o romeo potrebbero aiutare ma cercano tutti sesso lì dentro purtroppo e le persone che cercano qualcosa di serio si contano sulle dita di una mano :( (pensiero mio). penso dipenda proprio dalla fortuna in cui si vive ma l'idea di spostarmi in futuro è sempre viva nella mia mente, quando troverò un lavoro.

    scusa per l'off topic ma non si può sentire lagnarsi di stare a vicenza e non avere possibilità di vita gay XD vicenza non è un paesino sperduto della siberia senza possibilità di vita lgbt, intanto non è vero che non ci sono associazioni e non ci sono locali, non ne frequento ma so che un paio di discobar a vicenza che fanno serate a tema esistono come mi risulta che arcigay vicenza non abbia chiuso, idem il trevigiano anche se in maniera inferiore ospita qualche locale gayfriendly ed in ogni caso in 20 minuti di macchina sei a padova o a verona e trovi tutto il mondo, da come dici tu sembra che il veneto sia terra bruciata quando rispetto a moltissime regioni offre davvero tante possibilità ed avendo per studio vissuto nelle più grandi città italiane fidati che la situazione è solo leggermente migliore rispetto alle città del veneto, al massimo hanno la gay street (che non è nulla di eccezionale e stanca presto) ed un numero maggiore di saune ma niente di più 

    Edited by ShakiBoy

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    Charmed1992
  • Topic Author
  • 4 hours ago, freedog said:

    amico mio,

    se non muovi un po' il q, la vedo complicata che ti possa piovere il Principe Azzurro dal cielo...

    campa.

    da ragazzo, della marsica profonda andava a "pascolare" dalle parti di vasto (o cmq per tutta la costa, Pescara compresa) praticamente tutta l'estate.

    narrano le cronache si sia divertito parecchio...

    Sinceramente divertirmi non mi interessa, e anche se fossi un etero convinto, ambienti come questi non fanno per me.

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    davydenkovic90
    Posted (edited)
    10 hours ago, Charmed1992 said:

    Sono a conoscenza di tutte queste problematiche e come hai detto tu è frustrante. Non cerco l'amore da film ma in chat diventa anche difficile che una persona ti risponda ad un ciao . Poi certo trovare il mio tipo non è semplice,  ma almeno tentare uscire con qualcuno.

    Essere molto selettivi abbassa le probabilità di riuscita (dove per "riuscita" intendo semplicemente fissare un appuntamento con uno preso dall'app) ma non le azzera. 

    Non capisco perché dici che non ti rispondono, magari non hai un profilo abbastanza dettagliato o forse non hai messo foto. Se fai un profilo in cui ti descrivi un po', specifichi che cerchi amicizie e conoscenze soprattutto, metti foto decenti (non troppo belle ma nemmeno troppo brutte) sicuramente qualcuno con cui - almeno - scambiare due chiacchiere lo trovi. 

    Edited by davydenkovic90

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    Bloodstar

    E se proprio non vuoi mettere foto e vuoi lasciare vago il profilo, almeno vedi di essere estroso. Scrivi qualcosa di futile ma "accattivante" e metti immagini fantasiose. È un ottimo modo di fare preselezione. 

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    LocoEmotivo
    15 hours ago, Charmed1992 said:

    Sinceramente divertirmi non mi interessa, e anche se fossi un etero convinto, ambienti come questi non fanno per me.

    Noto con dispiacere che anche tu sei un seguace dell'educazione sentimentale con Suor Germana.

    Il giorno in cui capirò perché così larga parte dei giovani (o abbastanza giovane, come in questo caso) sia così bacchettona, potrò ritenermi felice. 

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    Iron84

    Non è che divertirsi non gli interessa è che non è ancora pronto ad accettare che la vita non sia quella merda che ha vissuto finora.


    Ebbene, io ho vissuto più o meno un'accettazione analoga alla tua, se adesso ti senti bloccato e soffri spera di avere una bella depressione forte, di quelle che non ti danno la forza di uscire di casa ma tranquillo la soluzione non sarà il suicidio ma reagire, lo stai già facendo e lo farai ancora di più.

    Cura te stesso, amati e ti ameranno........step by step

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    Hinzelmann
    On 8/13/2019 at 11:16 PM, Charmed1992 said:

    Sinceramente divertirmi non mi interessa, e anche se fossi un etero convinto, ambienti come questi non fanno per me.

    Se tu fossi un etero convinto potresti ignorarne l'esistenza, come fanno tantissimi etero che si tengono a distanza siderale da tutto ciò

    Il presupposto di un discorso del genere è "siccome sono gay mi tocca farci i conti" perchè quel poco che la realtà offre va sfruttato tutto, nonostante sembri non calzare a pennello

    Da disoccupato fai tutto il possibile per cercare di costruirti una vita sociale, come gay ti fermi a :

    On 8/12/2019 at 8:44 PM, Charmed1992 said:

    caratterialmente non credo facciano per me

    Il chè significa che non ci hai nemmeno provato, lo credi soltanto. Potrai ben frequentare delle spiagge gay a Chieti, non mi pare che frequentare una spiaggia libera implichi chissà quale carattere a meno che tu non sia paranoico sul fatto che qualche paesano possa vederti.

    Ora è ben possibile che tu, lasciato il paesello la famiglia  e con un tuo lavoro, riesca finalmente a sbloccarti, ma se hai passato 5 anni a sublimare la tua omosessualità con gruppi di amici etero, significa che intanto hai buttato via gli anni universitari e sono anni ed opportunità che non torneranno più.

    Quindi fatti coraggio ed inizia a fare qualcosa per la tua omosessualità, hai perso 30 Kg...non mi dire che ci vuole più forza di carattere ad andare al mare.

     

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites

    Join the conversation

    You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

    Guest
    Reply to this topic...

    ×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

      Only 75 emoji are allowed.

    ×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

    ×   Your previous content has been restored.   Clear editor

    ×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.


    ×
    ×
    • Create New...