Jump to content
DemGal

IN the closet

Recommended Posts

DemGal
IN the closet

Da tempo il mio cervello passa così tanto tempo a pensare che a volte penso mi possa esplodere. Sono la ragazza carina della tua città di cui non dubiteresti mai l'orientamento sessuale, peccato che l'unica che lo faccia sia io. 

Siamo nel 2019 e probabilmente chiunque mi direbbe di vivere la mia vita come più preferisco, di essere me stessa fregandomene degli altri, ma quando provo a pensarci mi viene in mente lo shock che ciò potrebbe causare alla mia famiglia, ai miei genitori, ai miei amici e a chiunque nel posto in cui vivo, aihme un paesino tanto bello quanto distruttivo per questo genere di cose. 

Non so se troverò mai il coraggio di dirlo apertamente o continuerò per il resto della vita a tenerlo segreto, vivendo liberamente l'amore che sogno solamente lontano da casa.

Share this post


Link to post
Share on other sites
marco7

Ciao, benvenuta. Quanti anni hai ? Alla fine devi decidere tu come vivere, l'importante sarebbe essere felici se ci si riesce.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Sampei

Ciao benvenuta. Ti presenti con un'identità straordinariamente precisa: quella della "ragazza carina della tua città". Hai scelto un eufemismo europeo apparentemente innocente, ma per svelarne la portata che ha su di te potremmo dire che in Nordamerica l'immagine che daresti è quella della caposquadra delle cheerleaders, la quale, esattamente come il quarterback della squadra di rugby della high school, non può non essere eterosessuale, essendo uno stereotipo vivente.

Potremmo provare a lavorare su questi schemi così rigidi per vedere se il tuo modo di vedere te stessa e di dialogare con te stessa può diventare più elastico ed accogliente.

Share this post


Link to post
Share on other sites
LocoEmotivo

Anzitutto, bene arrivata tra noi.

16 hours ago, DemGal said:

ma quando provo a pensarci mi viene in mente lo shock che ciò potrebbe causare alla mia famiglia, ai miei genitori, ai miei amici e a chiunque nel posto in cui vivo

Sai già benissimo da sola che il punto della questione è proprio questo, quindi è inutile ribadire il già ovvio.

Se il motivo che ti ha spinta ad iscriverti è stato desiderare di cambiare le cose, allora potremmo partire da quello.

Ad esempio, perché non usi mai la parola "lesbica", "omosessuale" o "bisessuale"? Qual è il tuo grado di auto-accettazione? Come immagini il tuo futuro in quanto ragazza dal diverso orientamento?

Facci sapere 😘

Share this post


Link to post
Share on other sites
pripankaj

Linkedin connecton play important role in company.buy linkedin connections and spread your information to other people.
buy linkedin endorsements 
 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.


  • Who Viewed the Topic

    2 members have viewed this topic:
    MarkCaltagirone  castello 
×
×
  • Create New...