Jump to content
schopy

Insegnante sospesa

Recommended Posts

schopy
Posted (edited)

Insegnante sospesa

https://www.ilpost.it/2019/05/17/storia-insegnante-sospesa-palermo-slide-salvini/

Il fatto è noto: un'insegnante di scuola superiore di Palermo propone agli studenti una ricerca sul tema della giornata della memoria. Alcuni ragazzi realizzano un video in cui accostano la promulgazione delle leggi razziali del '38 alle misure adottate da Salvini nell'esecuzione del decreto sicurezza. Il video rimbalza su qualche social e viene segnalato anche alla sottosegretaria alla cultura (leghista) Bergonzoni; a breve scatta la sospensione per l'insegnante (con conseguente taglio dello stipendio) per...ecco, non ho ben capito perché. Mancata censura? Lesa maestà?

Non è la docente l'autrice del contenuto proposto, non si sa nemmeno se ne abbia appoggiato la diffusione o se, più probabilmente, l'abbia utilizzato come punto d'avvio per una discussione in classe. Se pure non si condivide l'analogia tra le politiche antisemite del ventennio e quella xenofobe di Salvini, la reazione zelante del provveditorato è stata tanto autoritaria da non lasciar spazio a dubbi...la punizione agita contro l'insegnante può ben dirsi fascista

Trovo tutto ciò surreale e molto grave; sono spaventato di fronte a certi segnali di deriva antidemocratica. 

Edited by schopy

Share this post


Link to post
Share on other sites
marco7

Che e' il felpato ?

Share this post


Link to post
Share on other sites
davydenkovic90
Posted (edited)

E' successo qualcosa di peggio a Pisa. Un consigliere comunale (peraltro lo stesso che fa continui post su facebook di stampo omofobo) non si è alzato in piedi durante la commemorazione della Shoah, per il giorno della Memoria (27 Gennaio). Come è andata a finire? Che ha riempito la città di manifesti in cui scrive che chiunque gli dia del "fascista" sarà denunciato.

La cosa inquietante è che tutti sappiamo cosa c'è dietro un certo gesto. Lui non si è alzato per una scelta precisa e non c'è scusa che regga. Le scuse servono solo per tentare di rimanere lì e rifarlo l'anno prossimo, magari.

Questa della professoressa è una censura in piena regola ed è evidente a tutti, non c'è bisogno di dirlo. 

Ma ora Salvini arriverà a dire che no, che la prof deve essere rimessa al suo posto a insegnare, e guai a chi la tocca, perché loro non censurano, non sono omofobi e hanno tanti amici gay, e bla bla bla. Fino alla prossima occasione.

Tra l'altro fu curioso il post contro il bacio gay perché il consigliere scrisse "E' una vergogna far vedere queste scene a bambini e turisti" Cioè, passi per i bambini (retorica ben nota) ma i turisti!?! A un tizio del New Jersey o di Melbourne fa molto più  strano vedere una suora che passa piuttosto che due ragazzi gay che si baciano -_-

(Che l'omosessualità esibita sia un deterrente per il turismo credo proprio che no, non ce la faranno a dimostrarselo e crederselo nei loro capini, è cosa troppo assurda)

5 hours ago, schopy said:

Non è la docente l'autrice del contenuto proposto, non si sa nemmeno se ne abbia appoggiato la diffusione o se, più probabilmente, l'abbia utilizzato come punto d'avvio per una discussione in classe.

Avendo aiutato, anche di recente, alcuni ragazzi del liceo alle prese con la tesina di maturità, so che gli alunni cercano continuamente di collegare temi di attualità (su cui si informano perché potrebbero capitare nelle tracce della prova scritta) con argomenti del programma, in particolare quello dell'ultimo anno. 

 

 

 

Edited by davydenkovic90

Share this post


Link to post
Share on other sites
freedog
Posted (edited)

copio & incollo:


Inviamo questa mail al dott. Anello, provveditore di Palermo, scritta da Silvia Dai Pra.

Gentile dott. Anello,
apprendo con sconcerto la decisione del suo ufficio di sospendere per quindici giorni la prof.ssa Dell’Aria dal servizio.
Il motivo sarebbe di ordine disciplinare, relativo a un power point presentato dagli studenti di una seconda superiore, in cui il decreto sicurezza veniva accostato alle leggi razziali.
La tempestività, la durata e l’inopportunità della sanzione hanno colpito profondamente non solo il mondo degli insegnanti ma l’intera società civile.
Riteniamo che la sospensione abbia profondamente leso non solo la libertà di insegnamento della docente, ma anche la possibilità della scuola di farsi, quotidianamente, palestra di esercizio democratico e di libera espressione;

libera espressione che tutti, anche gli studenti, devono poter esercitare.


Chiediamo pertanto che lei ritiri la sanzione.

-----

Potete copiarla e inviarla anche voi all'indirizzo:
marco.anello@istruzione.it
Può essere spedita anche in copia alla segreteria del ministro: segreteria.ministro@istruzione.it

Edited by freedog

Share this post


Link to post
Share on other sites
Saramandasama

Allarmismo inutile!

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
Uncanny

Comportamento molto grave, la libertà di espressione in questo caso degli studenti deve essere sempre garantita. 

Un conto è se fosse stata un'imposizione della professoressa (di qualunque ideologia fosse stata), ma non è questo il caso. 

Sospensione del tutto ingiustificata e gratuita. Dovrebbero sospendere e anzi far direttamente dimettere quella capra della Borgonzoni, che non si sa come sia finita ad occupare il ruolo che ha. 

Share this post


Link to post
Share on other sites
Mario1944

Vabbe', alla fine Salvini incontrerà tutti e tutti saranno contenti:

d'altronde siamo prossimi alle elezioni europee e quindi è opportuno dare un colpo al cerchio ed uno alla botte.

Share this post


Link to post
Share on other sites
schopy
  • Topic Author
  • On 5/18/2019 at 11:21 AM, Saramandasama said:

    Allarmismo inutile!

    Inutile un corno; mediaticamente nessuno ha condiviso il gesto e anzi ne stanno tutti prendendo le distanze...reazione che, tutto sommato, inizia a rincuorarmi.

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    Sampei

    Non capisco cosa voglia dire "Il ministro incontrerà l'insegnante". E' un qualcosa che mi sa di morboso e mafioso. Ma cosa cazzo incontri, revoca il provvedimento ingiustificato, sanziona la tua sottoposta analfabeta e chiedi scusa, coglione.

    E' però molto affascinante notare come l'ordine della troiacca sia stato eseguito celermente, così come l'ordine di rimozione dello striscione dal balcone di Milano. Alcuni italici sono  prontissimi ad obbedire in queste specifiche circostanze.

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    Mario1944
    46 minutes ago, Sampei said:

    Non capisco cosa voglia dire "Il ministro incontrerà l'insegnante".

    Ormai gli incontri proposti da Salvini sono come i telegrammi spediti da Saragat:

    a tutti, in ogni luogo, per ogni ragione.

    Mosca fece una vignetta spassosa su questa mania presidenziale, disegnando un postino italiano che consegnava sulla Luna all'astronauta Armstrong, appena disceso sul nostro satellite, un telegramma di Saragat con le congratulazioni per l'impresa.

    Salvini sta cadendo nel ridicolo, ma non c'è da meravigliarsi:

    s'è alleato con un partito fondato da un buffone saltimbanco e, come ammonisce il proverbio, chi va con gli zoppi, impara a zoppicare.

     

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    Pix

    Ne hanno beccata un’altra, questa volta l’accusa è di indottrinamento con il diario di Anna Frank.

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites

    Join the conversation

    You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

    Guest
    Reply to this topic...

    ×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

      Only 75 emoji are allowed.

    ×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

    ×   Your previous content has been restored.   Clear editor

    ×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.


    ×
    ×
    • Create New...