Jump to content
Boyly

Botta e via mi lasciano un senso di vuoto

72 posts in this topic Last Reply

Recommended Posts

Boyly
Botta e via mi lasciano un senso di vuoto

Negli ultimi anni ho avuto solo botte e via circa, ovvero non ho mai incontrato qualcuno per più di un paio di volte. Fa sorridere perché provai il primo incontro a Capodanno quando avevo 16 anni, esattamente sei anni fa. Mi è capitato di rivedermi un paio di volte con ragazzi che anche mi attraevano poco ma semplicemente per semplicità/comodità, perché loro avevano voglia e mi cercavano. Quasi sempre se faccio qualcosa con qualcuno un po' più carino, intelligente, coetaneo... mi rendo conto appena finito che ci penso, è come se sviluppassi qualche sentimento (chiaramente non è possibile in un'ora di rapporti, e infatti dopo un paio di giorni mi passa completamente). Ma in ogni caso per loro era stata solo una botta e via. 

Mi sento un po' disperato, nel senso che appena faccio qualcosa con qualcuno un minimo decente, inizio a pensare a qualcosa più a lungo termine. Queste situazioni lentamente mi stanno facendo male. Non so se cerco una relazione, non credo al momento non avendo fatto coming out e inoltre non mi sento affatto pronto. Ma allo stesso tempo questi incontri così vuoti a volte mi fanno sentire un po' de-umanizzato. 

Ho provato qualche volta a fare appuntamenti non sessuali (forse 2/3 nell'ultimo anno) ma per ora non è andata da nessuna parte (non c'era interesse/non si era sulla stessa lunghezza d'onda) e per quanto possa suonare male, sono un po' una "perdita di tempo" nel senso che ci si deve vedere, fare qualcosa, spendere soldi e poi magari non si conclude nulla.. Quando di solito quando cerco, l'ormone mi fa venire voglia di concludere subito. Inoltre, ho l'impressione che quei ragazzi allo scoperto possano captare un po' l'incertezza mia e che in qualche modo non mi faccia apparire in buona luce, e quindi cercare rapporti più seri diventa più difficile.

Ho sempre voluto fare coming out solo quando avrò una relazione stabile ma allo stesso tempo mi pare che questa mia situazione mi impedisca di raggiungere una stabilità tale da trovare, a un certo punto, una relazione stabile. Forse questo post è più uno sfogo che una domanda ma se avete consigli per me fatemi sapere. è possibile che tra queste botte e via prima o poi ci possa essere una buona chimica e si trasformi in qualcosa di più? O dovrei provare a fare più appuntamenti? E' possibile migliorare questa situazione senza fare coming out, o è una condizione necessaria?

Grazie mille per chi ha letto questo papiro e buon anno nuovo.

Share this post


Link to post
Share on other sites
faby91

Quando cercavo una relazione seria tendevo ad escludere i non dichiarati perché sono un sacco di problemi in più. Certo che se poi chiacchierando, trovavo interessante qualcuno non mi facevo problemi a incontrarsi per conoscersi. 

Share this post


Link to post
Share on other sites
Almadel

E' una bella domanda.

Non sei dichiarato proprio con nessuno?

Vivi la sua omosessualità solo come appuntamenti presi online?

Share this post


Link to post
Share on other sites
Boyly
  • Topic Author
  • 3 minutes ago, Almadel said:

    E' una bella domanda.

    Non sei dichiarato proprio con nessuno?

    Vivi la sua omosessualità solo come appuntamenti presi online?

    Risposta breve, no e sì la mia omosessualità e solo vissuta con rapporti scaturiti online, quindi un po' come una seconda vita.. Maggiori dettagli sotto.
    A parte coloro che ho incontrato su app varie, lo sanno in due. Uno è un amico che già conoscevo e poi ho trovato su grindr, l'altro é un amico etero che in un modo un po' contorto ha scoperto che avevo l'app grindr sul cell, al che mi ha scritto via messaggio che se fosse così non avrebbe nulla contro di me e mi accetterebbe ecc. ecc. tutte cose belle. Con l'amico etero gli ho spiegato brevemente che usavo l'app ma che al momento non avevo nulla di più da "dichiarare" e di rispettare questo mio desiderio di "privacy" per ora, che non era nulla di personale. Non ne abbiamo mai più parlato ed è come se non fosse mai successo... Con l'amico gay ci siamo confrontati ma da quella volta comunque non ci ho più parlato di queste cose perché non sono a mio agio, soprattutto quando si tratta di parlare di rapporti occasionali (non ne vado fiero... per quanto non pensi ci sia nulla di male, quando si tratta di me non ne vado fiero).

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    freedog
    Posted (edited)
    11 hours ago, Boyly said:

    è possibile che tra queste botte e via prima o poi ci possa essere una buona chimica e si trasformi in qualcosa di più? O dovrei provare a fare più appuntamenti? E' possibile migliorare questa situazione senza fare coming out, o è una condizione necessaria?

    1. beh, in linea teorica può capitare; dipende però tanto dal contesto in cui si rimorchia: in un contesto scopereccio è raro incontrare  chi non punti solo a svuotarsi le palle. E a meno che non abbiate da subito un sexual feeling che fa i fuochi d'artificio, è difficile/raro che se vi incrociate per strada fuori, poi vi salutiate (specie se non siete dichiarati)
    2. vedi punto 1: dipende molto dove vi siete beccati: luoghi di battuage, grindr, frocial scoperecci o contesti più soft?
    3. CO: non è indispensabile per trovarti l'omo fisso, però di certo aiuta a creare situazioni più rilassate per cominciare a costruire una storia
    9 hours ago, Boyly said:

    Con l'amico gay ci siamo confrontati ma da quella volta comunque non ci ho più parlato di queste cose perché non sono a mio agio, soprattutto quando si tratta di parlare di rapporti occasionali (non ne vado fiero... per quanto non pensi ci sia nulla di male, quando si tratta di me non ne vado fiero).

    intanto, dichiarato o no, una cosa puoi cominciare a farla da subito:

    non vergognarti MAI di essere te stesso e di quel che fai.

    incontri gente solo per scoparci? benissimo, buon divertimento & goditela!

    -chè se qsa del genere la fa un etero spakkafighe seriale, tutti a dirgli quant'è cool; quando lo fai da omosex, sei cool lo stesso,  non un brutto frocio schifoso porco pervertito. Sti sensi di colpa idioti anche no, ok?-

    Edited by freedog

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    Boyly
  • Topic Author
  • 1 hour ago, freedog said:
    1. beh, in linea teorica può capitare; dipende però tanto dal contesto in cui si rimorchia: in un contesto scopereccio è raro incontrare  chi non punti solo a svuotarsi le palle. E a meno che non abbiate da subito un sexual feeling che fa i fuochi d'artificio, è difficile/raro che se vi incrociate per strada fuori, poi vi salutiate (specie se non siete dichiarati)
    2. vedi punto 1: dipende molto dove vi siete beccati: luoghi di battuage, grindr, frocial scoperecci o contesti più soft?
    3. CO: non è indispensabile per trovarti l'omo fisso, però di certo aiuta a creare situazioni più rilassate per cominciare a costruire una storia

    intanto, dichiarato o no, una cosa puoi cominciare a farla da subito:

    non vergognarti MAI di essere te stesso e di quel che fai.

    incontri gente solo per scoparci? benissimo, buon divertimento & goditela!

    -chè se qsa del genere la fa un etero spakkafighe seriale, tutti a dirgli quant'è cool; quando lo fai da omosex, sei cool lo stesso,  non un brutto frocio schifoso porco pervertito. Sti sensi di colpa idioti anche no, ok?-

    Concordo che non dovrebbe esserci sensi di colpa sulla sessualità in generale e dovrebbe essere vissuta liberamente.

    Però non concordo sul discorso sugli etero. Fare sesso a destra e manca può essere visto come “figo” da adolescenti ma secondo me oltre i 20 anni sempre meno, almeno nei miei ambienti. Soprattutto se dai l’impressione di non avere standard ma farlo con qualsiasi ragazza ci stia, sa un po’ di disperati. Quindi al di là della sessualità non farei troppo bella figura ad essere molto promiscuo, ovviamente l’omosessualità aggiunge uno strato di complessità e onta in più innegabilmente. 

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    LocoEmotivo
    1 hour ago, freedog said:

    incontri gente solo per scoparci? benissimo, buon divertimento & goditela!

    Se la matematica mi sorregge, hai 22 anni - e perché dovresti necessariamente avere avuto qualche relazione di lungo corso? Dove sta scritto?
    Potrei capire se questo discorso me lo facessi a 44 anni ma, all'età che hai (e nelle condizioni in cui vivi la tua omosessualità), non ci vedo niente di male.
    A meno che tu non stia cercando l'amore o la storia seria perché ti serve una leva con cui scardinare il tuo mondo di velataggine... Potrebbe anche trattarsi di una buona idea, eh, ma forse dovresti riconsiderare il tuo piano d'azione usando un po' di palle anche fuori dal letto (dove nessuno è perfetto, lo sanno tutti).
    Forse dovresti prima prendere pienamente coscienza di ciò che sei e rivelarti al mondo, così da cogliere anche altre opportunità che possano verificarsi extra-frocial quali associazioni LGBT (alle quali sicuramente non partecipi), amicizie frù frù all'università o altrove... Un vecchio proverbio indiano, in fondo, sostiene che il maestro arriva quando l'allievo è pronto e, che tu la pensi o meno così, ti invito comunque a rifletterci sopra.

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    Almadel

    Se viviamo i rapporti occasionali senza gioia e con senso di colpa,

    l'altra persona se ne accorgerà e difficilmente ci vorrà rivedere

    Se invece ci diamo appassionatamente e senza riserve, faremo una migliore impressione.

    Diventa una sorta di circolo vizioso, alimentato dalla vergogna per l'omosessualità.

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    freedog
    Posted (edited)
    1 hour ago, Boyly said:

    Quindi al di là della sessualità non farei troppo bella figura ad essere molto promiscuo, ovviamente l’omosessualità aggiunge uno strato di complessità e onta in più innegabilmente. 

    che stai dicendo??? quel vecchiaccio del Berlusca c'ha lucrato per 25 anni sul mito dello charmant che se le cuccava tutte col sorrisone piacione (e le cene  eleganti, i regalini eccetera..) ; adesso ha quasi lasciato perde perchè c'ha 80 anni suonati e fa i servizi fotografici con Dudù, sennò credi che gli farebbe problema continuare a raccontarcela così?

    -ed è solo il primo esempio che mi viene in mente-

    non cercare scuse: l'onta & la complessità le vivi perchè ti vergogni di farti i ragazzi!!

    ribadisco (e vedo che non sono il solo a pensarla così): NON C'E' NIENTE DI SBAGLIATO IN CIO', OK???

    Edited by freedog

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    Boyly
  • Topic Author
  • 1 hour ago, freedog said:

    che stai dicendo??? quel vecchiaccio del Berlusca c'ha lucrato per 25 anni sul mito dello charmant che se le cuccava tutte col sorrisone piacione (e le cene  eleganti, i regalini eccetera..) ; adesso ha quasi lasciato perde perchè c'ha 80 anni suonati e fa i servizi fotografici con Dudù, sennò credi che gli farebbe problema continuare a raccontarcela così?

    -ed è solo il primo esempio che mi viene in mente-

    non cercare scuse: l'onta & la complessità le vivi perchè ti vergogni di farti i ragazzi!!

    ribadisco (e vedo che non sono il solo a pensarla così): NON C'E' NIENTE DI SBAGLIATO IN CIO', OK???

    Certo ma Berlusconi ha anche ricevuto tante critiche no? Dipende da che ambienti hai come riferimento. Comunque ho capito il tuo punto e ha senso ma stiamo degenerando :)

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    freedog
    2 hours ago, Boyly said:

    Dipende da che ambienti hai come riferimento.

    e qua ti volevo!

    facciamo così: tu comincia a fregartene di quel che dicono di noi froci i topi di sacrestia ed inizia a vivere la tua vita senza impiccioni che vogliono sapere quel che (ti) fai sotto le lenzuola (non dico di non frequentarli più, se questa potrebbe essere una cesura troppo drastica per te);

    poi ne riparliamo

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    BerryJuice

    Cerca di imparare ad amarti così come sei... Gli altri troveranno sempre qualcosa da criticarti. Ma se ti stimi ben poco ti importerà del giudizio altrui. 

    Se ti devo dare un consiglio EVITA incontri occasionali con intento di concludere sessualmente parlando: è quanto di più squallido esista... 

    Io personalmente sono davvero uno stronzo perfezionista ed esco solo con ragazzi che rispettano determinati criteri (meno inusuali eccezioni). 

    Ad esempio non prendo nemmeno in considerazione operai, non fisicati, ragazzi troppo alti/bassi. 

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    Boyly
  • Topic Author
  • 6 hours ago, BerryJuice said:

    Cerca di imparare ad amarti così come sei... Gli altri troveranno sempre qualcosa da criticarti. Ma se ti stimi ben poco ti importerà del giudizio altrui. 

     Se ti devo dare un consiglio EVITA incontri occasionali con intento di concludere sessualmente parlando: è quanto di più squallido esista... 

    Io personalmente sono davvero uno stronzo perfezionista ed esco solo con ragazzi che rispettano determinati criteri (meno inusuali eccezioni). 

     Ad esempio non prendo nemmeno in considerazione operai, non fisicati, ragazzi troppo alti/bassi

    Ovviamente hai il diritto ad avere le tue opinioni però dire che uscire con qualcuno con l'intento di concludere sessualmente "è quanto di più squallido esista" può essere un po' duro e offensivo, cerchiamo di non giudicarci almeno in questo spazio. Inoltre anche il commento sui tuoi gusti, soprattutto "non prendo nemmeno in considerazione operai" è un po' fuori logo, tutte le mansioni hanno dignità e meritano rispetto. Ci sono operai di grande cervello e cuore, come ci sono imprenditori stupidi e meschini, a volte è una questione di circostanze di vita, e comunque tutti meritano rispetto. Per il resto grazie dei consigli.

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    BerryJuice
    14 hours ago, Boyly said:

    Ovviamente hai il diritto ad avere le tue opinioni però dire che uscire con qualcuno con l'intento di concludere sessualmente "è quanto di più squallido esista" può essere un po' duro e offensivo, cerchiamo di non giudicarci almeno in questo spazio. Inoltre anche il commento sui tuoi gusti, soprattutto "non prendo nemmeno in considerazione operai" è un po' fuori logo, tutte le mansioni hanno dignità e meritano rispetto. Ci sono operai di grande cervello e cuore, come ci sono imprenditori stupidi e meschini, a volte è una questione di circostanze di vita, e comunque tutti meritano rispetto. Per il resto grazie dei consigli.

    Ribadisco che è tanto squallido  quanto immaturo entrare in connessione con gli altri solo nel momento dell'esaudimento dell'atto sessuale. E', nel caso degli omosessuali, intrinsecamente legato alla mancata accettazione (rifiuto dei propri impulsi omoerotici come modalità sociabile).

    Facendo così si crea un circolo vizioso che logora sia la salute psichica e fisica. 

    Il fatto che tu abbia tacciato di meschinità le modalità con cui scelgo i ragazzi con cui esco è esilarante: tutti hanno delle preferenze! L'averle esplicitate non fa certo di me un meschino.

    Io non mi accontento mai e mi aspetto lo stesso da qualcuno che intimamente interagisce con me. Non potrei mai vivere accanto a qualcuno che si accontenta della mediocrità. Sembrerà duro ma è così. 

    Sono un medico e di giovani medici che hanno relazioni con operai sinceramente non ne conosco....

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    marco7

    Se la tua empatia verso gli altri e' quella che hai mostrato nel tuo intervento sopra @BerryJuice, penso che hai scelto la professione sbagliata sopratutto per i tuoi futuri pazienti.

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    Hinzelmann
    On 1/1/2019 at 9:56 PM, Boyly said:

    E' possibile migliorare questa situazione senza fare coming out, o è una condizione necessaria?

    Tutto è possibile, ma è chiaro che se decidi di non fare CO finchè non avrai una relazione stabile ed al contempo hai il sospetto di non cercarla veramente perchè non sei pronto non avendolo fatto

    On 1/1/2019 at 9:56 PM, Boyly said:

    Non so se cerco una relazione, non credo al momento non avendo fatto coming out e inoltre non mi sento affatto pronto

    Questa situazione che delinei ha tutta l'apparenza di una sorta di circolo vizioso che ti sei costruito e da cui non si esce se non cambiando le carte in tavola.

    Praticamente hai ridotto il CO, che dovrebbe essere una pratica affermativa, ad una sorta di obbligo sociale condizionandolo però ad un altro obbligo quello di coniugare la vita sessuale a quella affettiva : questa strategia può tradursi in un modo per rinviare nel tempo ( hai paura e ti vergogni quindi ti inventi dei modi per rinviare nel tempo ciò che ti spaventa ) ma nel frattempo quelli che dovrebbero diventare dei desideri, delle aspirazioni ( che certamente per un gay a differenza che per un etero costituiscono anche delle prove, perchè ci sono delle paure che li accompagnano ) sono diventati "obblighi"

    Il problema non è uscire con dei ragazzi che ti piacciono per farci sesso, è il fatto di concepire la cosa come un mero sfogo ormonale e di mettere fra te e loro una distanza perchè

    On 1/1/2019 at 9:56 PM, Boyly said:

    ho l'impressione che quei ragazzi allo scoperto possano captare un po' l'incertezza mia e che in qualche modo non mi faccia apparire in buona luce

    il ché ti porta a scartare le persone potenzialmente più disponibili, che ti spaventano e a focalizzarti invece su coloro che non spaventandoti ti assomigliano e cioè cercano solo la botta e via, l'eccitazione dello sfogo ormonale.

    Né selezionare al posto di un operaio magrebino, un premio pulitzer può servire a cambiare qualcosa nel copione

    Ancora una volta il desiderio soggiace alla legge, al giudizio, dinamica tipica delle nevrosi ossessive che non si smontanto a partire dai "comportamenti trasgressivi" perchè la trasgressione è sempre solo apparente, superficiale.

    Cambiare le carte in tavola può essere il CO, può essere trasferirsi o cambiare lavoro allontanandoti da famiglia e paese, può essere tante cose diverse a seconda della tua situazione personale, certamente il CO è un po' quella cosa che vale per tutti

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    LocoEmotivo
    21 hours ago, Boyly said:

    dire che uscire con qualcuno con l'intento di concludere sessualmente "è quanto di più squallido esista" può essere un po' duro e offensivo, cerchiamo di non giudicarci almeno in questo spazio. Inoltre anche il commento sui tuoi gusti, soprattutto "non prendo nemmeno in considerazione operai" è un po' fuori logo, tutte le mansioni hanno dignità e meritano rispetto.

    Per quel che vale, ti sei appena guadagnato il mio applauso. 

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    freedog
    Posted (edited)
    On 1/6/2019 at 9:33 AM, BerryJuice said:

    Ribadisco che è tanto squallido  quanto immaturo entrare in connessione con gli altri solo nel momento dell'esaudimento dell'atto sessuale. E', nel caso degli omosessuali, intrinsecamente legato alla mancata accettazione (rifiuto dei propri impulsi omoerotici come modalità sociabile).

    che cazzo stai a dì?

    perchè, pensi che tra gli etero non capiti?

    mai sentito parlare dei rave? Beh, lì è la normalità: manco sanno come si chiamano e scopano duro, magari pure in gruppo!

    poi vai a sapè chi è il padre del pupo...

    On 1/6/2019 at 9:33 AM, BerryJuice said:

    Il fatto che tu abbia tacciato di meschinità le modalità con cui scelgo i ragazzi con cui esco è esilarante: tutti hanno delle preferenze! L'averle esplicitate non fa certo di me un meschino.

    meschino no.

    stronzo classista/razzista anche sì

    On 1/6/2019 at 11:04 AM, Hinzelmann said:

    Ancora una volta il desiderio soggiace alla legge, al giudizio, dinamica tipica delle nevrosi ossessive che non si smontanto a partire dai "comportamenti trasgressivi" perchè la trasgressione è sempre solo apparente, superficiale.

    hinzy, ti lovvo quando scrivi così, lo sai?

    Edited by freedog

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    BerryJuice
    58 minutes ago, freedog said:

    che cazzo stai a dì?

    perchè, pensi che tra gli etero non capiti?

    mai sentito parlare dei rave? Beh, lì è la normalità: manco sanno come si chiamano e scopano duro, magari pure in gruppo!

    Perché... questo non ti pare squallido ?

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    freedog
    4 minutes ago, BerryJuice said:

    Perché... questo non ti pare squallido ?

    sta bene a loro? buon divertimento e tante care cose.

    come dice il tuo capo: "chi sono io per giudicare?"

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    LocoEmotivo
    On 1/7/2019 at 5:56 PM, BerryJuice said:

    questo non ti pare squallido ?

    No.

    Che ti piaccia o meno indossare abiti femminili, non serve una giarrettiera per ricordare che Honi soit qui mal y pense.

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    davydenkovic90
    Posted (edited)

    Non capisco tanto questo dualismo tra le botte e via, piacevoli, e le frequentazioni "serie", che sono una noia perché si spendono soldi e non è detto si arrivi al dunque. Mi sembra un'inutile scissione della cultura eterosessuale dove la studentessa di giurisprudenza tamarra si fa pagare la cena e forse al quarto o quinto appuntamento la dà, sempre che qualcuno prenoti un centro benessere a cinque stelle sulle Alpi.

    Noi gay siamo innanzitutto più democratici, e se uno si scomoda per uscire e paga la cena (o anche se non la paga) qualcosa la si fa accadere, sempre che l'appuntamento non sia stato un completo disastro. E poi non ha senso mantenere il dualismo. Se vai a letto con uno per una botta e via e poi ti ci trovi bene a parlare o ti interessa rivederlo, be', rivedilo. Magari lo vuole anche lui. Una volta ho incontrato uno per fare sesso e dopo questo mi ha contattato per un sacco di tempo invitandomi a mangiare il sushino e il cinemino.  Perché mi ero fatto sfuggire due o tre discorsi e diceva che ero intelligente e bla bla. Cioè, per carità, cose carine, ma io avevo altro per la testa. Ecco, forse alcune delle tue "botte e via" si sono comportate come me. Ma non credo sia raro nemmeno trovare qualcuno per fare sesso ed esserci in sintonia su altre cose.  Non cambia molto se ci si conosce al bar oppure in camera da letto, la prima volta. E non è nemmeno detto che una cosa escluda l'altra.

    E quindi anche l'appuntamento "per conoscersi", per fare una passeggiata in centro, o robe così, non è detto che sia per forza casto e puro e che si parli solo di massimi sistemi. E anche qui, esperienze a bizzeffe. Anzi, io in questi casi mi lamento perché molte volte si fanno tanti discorsi solo per arrivare al dunque, e allora tanto valeva arrivarci prima senza tanti giri di discorsi. Perché è noiosetto sentire la sequela di esami che uno ha dato, dei master, dei giornalini su cui scrive, dei teatri amatoriali, dei corsi di pittura, se poi l'obiettivo è quello di finire in camera. Andiamoci subito e lasciamo perdere il teatro amatoriale.

    Edited by davydenkovic90

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    Saramandasama

    I rapporti occasionali sono per perdenti. Non siamo scimmie, abbiamo bisogno di conoscenza approfondita per rapportarci con l’altro. Non dico castità prematrimoniale, ma meh..

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    freedog
    1 hour ago, Saramandasama said:

    I rapporti occasionali sono per perdenti. Non siamo scimmie, abbiamo bisogno di conoscenza approfondita per rapportarci con l’altro. Non dico castità prematrimoniale, ma meh..

    salamà, hai rotto co ste trollate sceme!

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    Saramandasama
    1 hour ago, freedog said:

    salamà, hai rotto co ste trollate sceme!

    Molti la sua pensano così. Non è che tutti sono zoccolette eh! 

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    Bloodstar
    On 1/5/2019 at 11:31 AM, BerryJuice said:

    Ad esempio non prendo nemmeno in considerazione operai, non fisicati, ragazzi troppo alti/bassi. 

    E' veramente notevole che dai via il culo con tali criteri schnitzleriani.

    On 1/6/2019 at 9:33 AM, BerryJuice said:

    Sono un medico

    Non avevo dubbi, caro il mio Fridolin.

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    BerryJuice
    3 hours ago, Bloodstar said:

    E' veramente notevole che dai via il culo con tali criteri schnitzleriani.

    Non mi pare di aver mai parlato di criteri utili in quel senso...

    Ognuno ha delle preferenze: io cerco gente che sia affine a me e che condivida buona parte dei miei interessi...

    Strutturo le mie giornate in un certo modo, mangio in un certo modo, mi piace fare determinate cose... non potrei mai andare d'accordo con qualcuno che non condivide questo stile di vita... 

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    freedog
    17 minutes ago, BerryJuice said:

    Ognuno ha delle preferenze: io cerco gente che sia affine a me e che condivida buona parte dei miei interessi...

    praticamente un tuo clone..

    alla lunga, non credi sarebbe un filo noioso stare con un altro te stesso?

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    davydenkovic90
    Posted (edited)

    Mah, l'ho già scritto altre volte e lo ripeto: non credo che trovarsi un ragazzo sia come andare al concessionario ad acquistare un'auto scegliendo marca modello e ogni singolo accessorio. Intanto perché è una persona, e non una cosa, e poi perché non credo sia produttivo.

    Come disse una grande antropologa, fare sesso è un'apertura alle differenze. E imbarcare una relazione, per me, deve essere sempre inteso come un atto di altruismo. Altrimenti che differenza c'è fra un amore e un rapporto professionale? O fra una famiglia e un'azienda? 

    Trovati uno con cui ti piace stare, che ti fa stare bene, e basta. Fissa un'uscita e conoscilo, prima di giudicarlo. Che poi vada in palestra e stia studiando alla Sorbona o non ci vada mai e faccia il gelataio, sono cavoli suoi e va benissimo l'una come l'altra cosa, purché non delinqua.

    Poi, leggo che sei medico, quindi puoi permetterti di fare uscite e spendere qualche soldo, di che cavolo ti lamenti  nel primo post se devi uscire e spendere soldi, scusa?

    E poi, leggo ora questa:

    On 1/6/2019 at 9:33 AM, BerryJuice said:

    Sono un medico e di giovani medici che hanno relazioni con operai sinceramente non ne conosco....

    Inqualificabile, veramente. Tra l'altro io ne conosco parecchi invece. Il mio medico di base (una signora) ha 4 figli e il marito non ha mai lavorato e si occupa dei figli. Per citare un caso.

    Comunque ciò che dici non mi stupisce: conosco fin troppo bene questa mentalità da fiction di canale cinque, quella del pomeriggio subito dopo "Forum".

    Mio nonno era un primario e molte volte ho avuto modo di osservarla e di rifletterci attraverso le cose che faceva. Per esempio, ricordo che una volta fu intervistato da un giornalista perché faceva visite private gratis e ha sempre continuato a farle anche dopo la pensione. Cosa assai inusuale per un medico. Il giornalista, nell'articolo scrisse, "il dottor X, invece di comprare una barca, come hobby visita la gente". Ora, mio nonno aveva cinque figli, una vagonata di ansie, girava con una Renault Clio scassata e grattava sempre il cambio perché era incapace alla guida. La barca era proprio la cosa più fantascientifica e lontana da lui che il giornalista potesse scegliere. Eppure evidentemente l'ha fatto perché certa gente che legge quegli articoli sguazza nel ritenere i medici creature mitologiche che vivono nell'Iperurano dei cliché. Avrei numerosi altri episodi divertenti da raccontare, tipo quando rientrò da un convegno per errore con un cappotto di Christian Dior (chissà  a chi lo aveva rubato) e lasciando il suo a chissà chi, non lo sapremo mai.

    Concludo dicendo che tu parli di "mediocrità", volendotene discostare. Ecco, fra i vari modi, nella vita, in cui ci si possa accontentare della mediocrità, da ciò che racconti nel primo post, mi sembra che tu ne stia vivendo uno dei peggiori.

    Saluti e baci.

    Edited by davydenkovic90

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    LocoEmotivo
    7 hours ago, freedog said:

    praticamente un tuo clone..

    E una notte di sesso, in questo caso, è poco più di una pugnetta allo specchio :sisi:

    11 hours ago, Bloodstar said:

    E' veramente notevole che dai via il culo con tali criteri schnitzleriani.

    Al contrario, credo sia molto ma molto più facile.
    In fondo, il vizio greco è inevitabilmente insito nella decadenza borghese e quindi fa bene il nostro opener a non avvicinare nemmeno per sbaglio quei sani strati sociali del Paese che ancora resistono alla degenerazione e pensano solo a figliare come conigli con compagne che se non sono legittime è pure meglio.
    E poi, andiamo sempre più evolvendo in un'economia terziaria: dove lo trovi non dico un sexy operaio frocio ma un semplice operaio, al giorno d'oggi?

    11 hours ago, Bloodstar said:

    Non avevo dubbi, caro il mio Fridolin.

    Non dirmi che ti ha fatto venire in mente qualcuno! :asd:

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites

    Create an account or sign in to comment

    You need to be a member in order to leave a comment

    Create an account

    Sign up for a new account in our community. It's easy!

    Register a new account

    Sign in

    Already have an account? Sign in here.

    Sign In Now

    • Who Viewed the Topic

      19 members have viewed this topic:
      n1c0l4  Paradigma  LuxAeterna  marco7  Dragon Shiryu  conrad65  Wings  Tyrael  Almadel  Skerd  freedog  LocoEmotivo  pianist93  Capricorno57  Saramandasama  Marion2189  Uncanny  Northern  Paolo91 
    ×