Jump to content
Saramandasama

Il menarca di Natale

26 posts in this topic Last Reply

Recommended Posts

Saramandasama
Il menarca di Natale

Oswaldina e Tortona, le due levriere afgane del signorino Søren, avevano da poco compiuto 8 mesi. Il Natale si avvicinava. A Copenaghen già iniziava a cadere, candida, la prima neve.

Signorino Søren:« Madre, stanotte ho sognato le cagne. Erano sporche di una sostanza rossa. Sembrava sangue.. Che sogno strano!».

Madre del signorino Søren:« tesoro, sei ormai un ometto. Saprai che concomitante alla maturazione sessuale delle cagne giungerà il menarca, no?».

Signorino Søren:«Il menarca??».

Share this post


Link to post
Share on other sites
marco7

Una mia cagnetta in seguito a un tumore mammario che cresceva un po' e' stata operata lunedi' al tumore ed e' stata pure sterilizzata nello stesso intervento, dunque niente piu' menarca per lei in futuro.

ha una ferita grande nel pancino.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Saramandasama
  • Topic Author
  • Spoiler

    Con menarca si intende solo il primo mestruo.

    Certo, la poverina nemmeno ciulava, quindi sterilizzata o meno, poco importa. Auguri comunque!

    Madre del signorino Søren: «Non sai cosa sia il menarca? Ma cosa vi insegnano a scuola? A pettinare i capelli delle bambole??

    Il menarca è il primo flusso mestruale della donna, che rappresenta l'inizio del periodo fertile. Sappilo, figlio mio caro!».

    Signorino Søren:« Scusatemi madre, ma non ne ero a conoscenza..».

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    Saramandasama
  • Topic Author
  • Oswaldina:« uuuuu uuuuu uuuu».

    Signorino Søren:« Madre, l'Oswaldina sta male??».

    Madre del signorino Søren(in francese):« La puttanella sta per andare in calore. Ulula per richiamare cagnoni che se la sbattino.».

    Signorino Søren:« Madre, lo sai che non capisco il francese..».

    Madre del signorino Søren:« niente tesoro, sarà stata una indigestione.».

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    Saramandasama
  • Topic Author
  • Tortona:« bau b bau b bau bau!».

    Oswaldina:« uuuu uuuuu uuuuu.».

    Signorino Søren:« Cosa state dicendo?non vi capisco...».

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    Saramandasama
  • Topic Author
  • Oswaldina:« buuu buuu buuuuu».

    Padre del signorino Søren(rivolgendosi alla moglie):« Cara, credo che nostro figlio sia un invertito. Ha quasi 17 anni, ma non ha mai mostrato interesse per il gentil sesso!».

    Madre del signorino Søren:« Credo tu abbia ragione. Dove abbiamo sbagliato cazzo!? Ha bisogno di vedere come va il mondo. Mostramogli le due levriere ciulate e montate a sangue. Ha, il menarca non è ancora arrivato, sicché non c'è nemmeno il rischio che restino gravide.».

    Edited by Saramandasama

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    Saramandasama
  • Topic Author

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    Saramandasama
  • Topic Author
  • I giorni passarono. Mancava un mese al Natale. Il signorino Søren fu costretto ad assistere allo sverginamento di Oswaldina e Tortona. Le povere cagne erano state immobilizzate affinché un alano di taglia grande le ciulasse come se non ci fosse un domani. Il menarca non era ancora arrivato, ma fiumi di sangue restavano di quel triste giorno.

    Madre del signorino Søren:« Non essere triste, è la natura, figliolo mio. Le cagne sono fatte per essere ciul.. eh eh ingravidate-».

    Signorino Søren:« Ma, erano ancora cucciole..».

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    Saramandasama
  • Topic Author
  • Madre del signorino Søren:« Sarò franca con te: io e il tuo babbo abbiamo il sospetto che tu sia un invertito, che ti piacciano insomma i giovinotti. Non è così?

    Signorino Søren: «Ma madre, cosa dite? Io.. io...».

    Madre del signorino Søren:« Ha, allora avevamo ragione!!

    Va' in camera tua e restaci, figliolo caro. Devo parlare con tuo padre.».

    Edited by Saramandasama

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    Saramandasama
  • Topic Author
  • Madre del signorino Søren( parlando col consorte):« C'è quella signora, quella vecchia megera che vive in via Langelinie, lì dove si trova la sirenetta. Ebbene, lei potrebbe darci una mano con il problemino di Søren. La vecchia megera pratica diversi tipi di magia. Ha, ci andrò subito!».

    Padre del signorino Søren:« Bene! Il faut battre le fer tant qu'il est chaud..».

    Edited by Saramandasama

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    Saramandasama
  • Topic Author
  • Strega:« Non indugiare alla porta, entrate pure!».

    Madre del signorino Søren:« Sono venuta a trovarvi con la speranza che possiate aiutarmi.  Il mio figliolo non mostra interesse per il gentil sesso, in poche parole sembrerebbe essere un invertito.».

    Strega:« Tesoro mio, non disperare. La soluzione del tuo problema è semplice. A patto che tu riesca ad accettare il prezzo da pagare. Ho saputo che il tuo consorte è un amatore dalle grandi qualità. Ebbene, se mi farai trascorrere una notte di sesso sfrenato con lui, ti dirò cosa fare per guarire tuo figlio!».

    Edited by Saramandasama

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    Saramandasama
  • Topic Author
  • Madre del signorino Søren:« Non lo soh. Dovrò parlarne con mio marito..

    (Più tardi quello stesso giorno)

    Marito caro, la vecchia strega può sì aiutarci, ma in cambio vuole essere ciulata selvaggiamente da te.».

    Padre del signorino Søren:« Ma io...».

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    Saramandasama
  • Topic Author
  • «E sia! Però prima proviamo con una sex worker. Se non riuscirà a cavare ragno dalla tana, mi sacrificherò io colla vecchia strega!».

    Madre del signorino Søren:« Ha, è fatta allora. Faremo venire una puttanella in casa spacciandola per una ragazza au pair. Se riuscirà a sedure nostro figlio sarà ricompensata, altrimenti..»

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    Saramandasama
  • Topic Author
  • Tortona:« bau bau b bau b».

    Oswaldina:«

    Spoiler

    Eh, sorella cara, anche a me fa male la passera, quell'alano ce le ha slabbrate per bene! La madre del nostro padroncino è una sadica. Povere noi!

    Bau bau bauuu.».

    Edited by Saramandasama

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    Saramandasama
  • Topic Author
  • Madre del signorino Søren( parlando al marito):« Ho contattato una ragazza prussiana. La chiamano la "sverginatrice di Prussia", sembra innocente e dolce, ma in realtà è una puttanazza di prima categoria. Ha, fa sicuramente al caso nostro!».

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    Saramandasama
  • Topic Author
  • Merete(la ragazza prussiana):« Tu devi essere Søren. Sei carino!».

    Signorino Søren:« Sì, sono io.. be' grazie. Anche tu sei carina..».

    Merete:« Grazie. Ce l'hai la morosa?».

    Signorino Søren:« Io.. no».

    Merete:« Peccato, sei così carino..».

    Edited by Saramandasama

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    Saramandasama
  • Topic Author
  • Era notte. Il signorino Søren era nel suo lettone insieme alle cagne quando..

    «Søren, posso entrare? Sono io Merete.».

    Signorino Søren(alle cagne) : « scendete dal letto su!

    Sì entra pure!».

    Merete:« Posso stare un po' con te? e che ho paura del buio e la compagnia mi tranquillizza.».

    Signorino Søren:« Sì sì resta pure. Siediti su quella sedia.».

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    Saramandasama
  • Topic Author
  • Il signorino Søren ormai stava dormendo intensamente. Era quasi  l'alba. Merete si era rannicchiata vicino a lui, e con la mano sotto le coperte, era non poco stupita delle qualità del suo cliente. 

    «Ti piace?».

    Il signorino Søren(svegliatosi all'improvviso):«Ma io...».

    Oswaldina e Tortona, ridestatesi anch'elle erano come impazzite. Iniziando ad abbaiare all'unisono, avevano messo in fuga la prussiana.

    Bau b bau bau

    Bau b bau bau

    Bau b bau bau

    Bau bau bau bau

    Merete:« Maledette, me la pagherete. Ha ha ha ha!».

    Il signorino Søren come ipnotizzato dal litania delle cagne era piombato nuovamente in un sonno profondo. Le cagne sdraiate ai suoi piedi gli avrebbero garantito un sonno sicuro.

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    Saramandasama
  • Topic Author
  • Dalla litania*

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    Saramandasama
  • Topic Author
  • Sul tavolo della sala

    «Purtroppo vostro figlio è una checca isterica. Ho provato con diversi espedienti a sedurlo, ma non gli si è nemmeno alzato. Non so che fare. Ci rinuncio!»

    Madre del signorino Søren:« Ah, poveri noi! Non ci resta altro che rivolgerci alla vecchia strega.».

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    Saramandasama
  • Topic Author
  • Strega(alla porta della casa del signorino Søren):« Ebbene, ho saputo che il tentativo di sverginare il signorino Søren è andato male. Io so il perché. Non ci resta altro che discutere i dettagli della ricompensa da me richiesta..».

    Madre del signorino Søren:« Così sia!».

    Strega:« Ha, è fatta allora! Stasera verrò a riscuotere il mio tributo. Lasciate la porta aperta e addobbate la stanza con condele nere aromatizzate alla pumpkin spice.».

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    Saramandasama
  • Topic Author
  • La madre del signorino Søren(aggiustando le ultime candele):« Caro, è quasi giunta l'ora. Sei pronto a smutandarti con quella? Ha, se solo il nostro figliolo non fosse un invertito!».

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    Saramandasama
  • Topic Author
  • Era giunta la notte. Il padre del signorino Søren, ormai rassegnato, aspettava l'arrivo della vecchia strega.

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    Saramandasama
  • Topic Author
  • Il poverino era preoccupato di non riuscire a farselo venire duro. Lo spaventava il fatto che la vecchia avesse potuto domandare di darsi fare lavoretti orali. Il ché lo faceva sboccare al sol pensiero.

    Farsi fare*

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    Saramandasama
  • Topic Author
  • La vecchia strega era arrivata. Il padre del signorino Søren non aveva il coraggio di aprire gli occhi.

    « Allora, iniziamo? Ha, vediamo se quello che si dice su di te è vero!».

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    Saramandasama
  • Topic Author
  • Mentre la vecchia strega si accingeva a cavalcare selvaggiamente il padre del signorino Søren, le due levriere afgane avevano spalancato la porta e iniziato ad ululare all'unisono. 

    Strega: «ha ha ha ha, credevate di fermarmi come l'altra volta? Hahaha haaaaa! Ora sloggiate sciocchine!».

    Edited by Saramandasama

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites

    Create an account or sign in to comment

    You need to be a member in order to leave a comment

    Create an account

    Sign up for a new account in our community. It's easy!

    Register a new account

    Sign in

    Already have an account? Sign in here.

    Sign In Now

    • Who Viewed the Topic

      32 members have viewed this topic:
      PiNKs  Almadel  freedog  Mario1944  Hinzelmann  marco7  Cocito  cangrande  Mercante di Luce  faby91  misterbaby  Saramandasama  LocoEmotivo  Beppe_89  Demò  Skerd  Sampei  Quiescent93  NewComer  Hosni  Cassius Hueffer  Laen  dreamer_  Syfy  Marion2189  yalen86  CutHere  pianist93  castello  Bloodstar  Krad77  nayoz 
    ×