Jump to content
McGuffin

Comportamenti ambigui

56 posts in this topic Last Reply

Recommended Posts

McGuffin

Ciao a tutti. È da un bel po' che non metto piede qui ma sono tornato e ahimè ho una storia forse poco felice da raccontarvi e su cui mi piacerebbe ricevere qualche consiglio.

Circa un anno e mezzo fa, entra nel nostro gruppo di amici un mio compagno di corso (chiamiamolo Nico), e cominciamo ad uscire tutti insieme regolarmente anche con lui. Nico è una persona molto sicura di sé (ma non strafottente), a differenza mia è uno che sta bene nella propria pelle, è anche molto intelligente, ha una media altissima, è molto colto e ha moltissimi interessi (diversi dei quali condivisi con me). Anche in virtù di questo suo "ego", pur essendo dichiaratamente etero, non ha problemi a dire cose del tipo che nella vita potrebbe prendersi per un ragazzo o che il c***o lo ha anche "considerato" e non si fa problemi a prendere certe confidenze con le persone, talvolta esplicitate in manifestazioni di affetto fisiche. Con il passare del tempo io e Nico abbiamo legato molto anche per il fatto che nel frattempo ho cominciato a seguire un corso nella sua città natale, tant'è che ad oggi tra noi c'è molta intesa e condividiamo molto delle nostre vite. Da diversi mesi a questa parte ho notato come un intensificarsi di queste sue manifestazioni d'affetto nei miei confronti (anche in pubblico o comunque tra gli altri nostri amici) e insieme a ciò ho notato che comincia a mandarmi una serie di frecciatine a sfondo sessuale/amoroso. Da questa estate abbiamo scoperto di condividere l'amore per certi film d'animazione e abbiamo passato due serate (a distanza di circa un paio di settimane l'una dall'altra) a casa sua a guardare film del genere piangendo come dei bambini. La seconda di queste volte, in particolare, abbiamo pianto moltissimo e durante la visione del film, Nico mi ha abbracciato appoggiando la testa sulla mia spalla.

I comportamenti ambigui non finiscono qui: mi scrive certi messaggi 'dolci' nei quali si riferisce a me in vario modo (da 'amore' al più scherzoso 'maritino'). Inoltre Nico sembra amare riferirmi ogni fraintendimento di suoi amici o conoscenti circa il nostro rapporto. Mi spiego: mi riferisce ridendo che secondo lui suo padre sospetta che noi stiamo insieme, o che i suoi coinquilini siano convinti che abbiamo una relazione...

Sono diversi i comportamenti o le situazioni ambigue nelle quali mi trovo con lui. Il problema in tutto ciò è che io temo di cominciare a provare qualcosa di veramente forte nei suoi confronti. Non mi va di conoscere altri ragazzi o di uscire con altri all'infuori di lui e allo stesso tempo i suoi comportamenti e le sue manifestazioni d'affetto non diminuiscono. In questa situazione vi chiedo: secondo voi come dovrei comportarmi? Da un lato vorrei provare a buttarmi, magari assecondando le sue frecciate o i suoi comportamenti affettuosi, dall'alto non vorrei assolutamente rovinare la bellissima amicizia che tra noi si sta creando. Cosa posso fare?

Vi chiedo scusa per il lungo papiro sgrammaticato. Spero possiate aiutarmi.

Grazie a tutti in anticipo.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Almadel

Ci sta provando.

Share this post


Link to post
Share on other sites
LocoEmotivo

Di solito sono molto restio, in situazioni del genere, ma in questo caso posso sbilanciarmi: se le cose stanno come dici, buttati.

E in bocca al lupo

Share this post


Link to post
Share on other sites
marco7

A te lui piace ?

Share this post


Link to post
Share on other sites
McGuffin
  • Topic Author
  • A te lui piace ?
    A me si, devo dire
    Ci sta provando.
    Ma se è così, perché non è lui a fare la prima mossa dal momento che è molto sicuro di sé? In più lui mi conosce e sa che io non sono proprio il tipo che si butta facilmente, purtroppo.

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    freedog

    cotta per l'amicone etero; copione già visto. DI solito finisce male

    curiosità: lui è al corrente del dettaglio che tu sei gay?

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    McGuffin
  • Topic Author
  • cotta per l'amicone etero; copione già visto. DI solito finisce male
    curiosità: lui è al corrente del dettaglio che tu sei gay?
    Sisi lui di me sa tutto.
    Eh anche io ho paura si riveli essere una situazione simile; ci sono già passato e non è stato per nulla bello, per dirla con un eufemismo.

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    LocoEmotivo
    3 hours ago, McGuffin said:

    perché non è lui a fare la prima mossa dal momento che è molto sicuro di sé?

    Perché quello che raccontiamo a noi stessi e quello che vediamo riflesso nello specchio dell'Oracolo del Sud non è sempre la stessa immagine: [...] sovente i buoni scoprono di essere crudeli, eroi famosi scoprono di essere codardi. Posti di fronte al loro vero io, pressoché tutti gli uomini fuggono urlando.

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    davydenkovic90

    Mi sembra un altro di quei topic che sviano un po' verso il romanzo, nella cui evasione si preferisce sguazzare e temporeggiare, invece che essere oggettivi e tentare di sbloccare la situazione.

    Per prima cosa, noto subito che si parla di un "compagno di corso". I rapporti coi compagni di corso diventano confidenziali molto velocemente, perché si passa insieme gran parte del tempo,  molto più che coi compagni di scuola (i tempi morti sono di più,  gruppi più piccoli, mense, sessioni di studio, si è più grandi e più liberi ecc.). Tuttavia spesso sono fuochi di paglia, nel senso che, una volta finito il corso e una volta che le strade si dividono, cadono completamente nel vuoto. Non accade sempre, ma la maggior parte delle volte. E non c'è niente di male, beninteso. Per cui , se fossi in te, inizierei col relativizzare questo rapporto che ti sembra così importante e prezioso.

    Sul discorso della sessualità: come ti ha convinto che è etero? Ha relazioni con ragazze, ci prova, fa commenti, ecc.? Viceversa tu ti sei mai confidato con lui parlandogli di tue relazioni (omo) o della tua sessualità in generale (che ne so, coming out, ex, ecc. ecc.) e quali sono state le sue parole in merito?

    La speranza (per te) è che lui possa essere gay o bisex, non si sia ancora accettato e ti stia un po' "usando" per uscire dal guscio, il che potrebbe tranquillamente essere possibile.

    Guardare un film da soli e abbracciarsi è un atteggiamento prodromico, se siete arrivati a quel punto vi siete già spinti molto oltre, credo basterà ripetere un'altra volta forzando qualche abbraccio in più o gesto analogo e le cose - se devono - andranno avanti da sole.

    Se poi lui dovesse dirti, a quel punto, "no, guarda, hai frainteso, non mi interessa abbracciarci ulteriormente", be', pazienza, sarà uno dei tanti rifiuti che riceverai in vita tua, e se non sai affrontarli è bene iniziare.

    Ci rimarrai male, ma poi ti passerà. Lui è uno che piange vedendo film di animazione, non credo che non ti vorrà vedere mai più, se è questa la tua preoccupazione. Sicuramente si impegnerà per mantenere il rapporto uguale a quello di prima, e tu, a quel punto, mi raccomando, inizia a frequentare qualche ragazzo gay, se ci riesci, oppure qualche altro amico, in modo che tutti i pensieri e tutto il tempo non siano occupati da quest'unica cotta per un etero non ricambiata.

    Se poi lui ci sta e capisce di non essere poi così tanto etero come diceva, allora buon per te.

    Saluti.

    Edited by davydenkovic90

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    freedog
    44 minutes ago, davydenkovic90 said:

    tu, a quel punto, mi raccomando, inizia a frequentare qualche ragazzo gay, se ci riesci, oppure qualche altro amico, in modo che tutti i pensieri e tutto il tempo non siano occupati da quest'unica cotta per un etero non ricambiata.

    this

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    Ghost77
    12 hours ago, McGuffin said:

    Mi spiego: mi riferisce ridendo che secondo lui suo padre sospetta che noi stiamo insieme, o che i suoi coinquilini siano convinti che abbiamo una relazione

    Risposta " beh allora dobbiamo fare sesso, io nelle relazioni sono abituato a consumare! "

    Se ti saltava addosso avresti scoperto che ci stava provando. 

    Qui sul forum ne abbiamo parlato diverse volte, gli pseudo etero hanno la chiave di lettura "maschile" e se vuoi qualcosa da lui devi approcciarti in quel modo. Se ti piange sulla spalla sarai tu a cingerlo da sopra la sua spalla per consolarlo, se provoca a parole sarai tu a contro provocarlo. Se ti chiama maritino digli che dovete provare a fare un figlio e che, mal che vada, vi siete divertiti. Poi se si sblocca e si dichiara passerete ai romanticismi, ora non fare quell'errore! 

    Oppure cambia target e lascia stare, io comunque una chance la darei! 

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    Almadel

    Guarda che sei tu "quello gay" quindi lui si aspetta che il primo passo lo faccia tu;

    lui più di così ragionevolmente non può fare.

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    Hinzelmann
    12 hours ago, McGuffin said:

    Da un lato vorrei provare a buttarmi, magari assecondando le sue frecciate o i suoi comportamenti affettuosi, dall'alto non vorrei assolutamente rovinare la bellissima amicizia che tra noi si sta creando

    Suppongo che la vostra bellissima amicizia sia già defunta, "ammazzata" dalle seghe che ti starai facendo Lol

    Penso sia inequivocabile il fatto che non siete più amici e che stai mentendo a te stesso

    L'amicizia potrebbe essere - in teoria - ripristinata col tempo se tu uscissi con altri, ma tu non lo fai perchè non lo vuoi

    In questo modo il ritiro è duplice ed è un circolo vizioso da cui in ogni caso devi uscire prendendo l'iniziativa

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    McGuffin
  • Topic Author
  • Effettivamente è una persona matura che con le altre persone ci sa fare quindi qualora decidessi di prendere l'iniziativa agirebbe con maturità, evitando di tagliare i ponti. Lui ha avuto delle relazioni con ragazze, ma nessuna effettivamente seria e duratura. Con lui ho parlato della mia sessualità e delle relazioni che ho avuto e lui ha sempre avuto un atteggiamento di grande apertura e spesso ha saputo darmi anche consigli in merito. Da quando abbiamo questa confidenza però da parte sua c'è sempre stato molto disinteresse nell'avviare nuove relazioni sentimentali (disinteresse dichiarato, per motivi mai troppo specificati, molto sul tipo "in questo momento non è quello che cerco", o "non ne avrei la testa o il tempo..."). Ma non ha evitato in alcune occasioni di fare apprezzamenti su alcune ragazze che entrambi conosciamo o su alcune compagne di corso.
    Una cosa "strana" però è successa ieri, e che ripensandoci è successa anche un'altra volta questa estate: questa estate ha cercato tra i suoi contatti di Instagram gente che conoscesse da presentarmi e ieri dal nulla dice che ha trovato qualcuno da farmi conoscere. Non so quanto sia importante o quanto sia interpretabile questo tipo di comportamento, ma ve lo riporto comunque.
    Ad ogni modo vi ringrazio di cuore per le risposte fin qui ricevute.

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    Ghost77

    Potrebbe essere un goffo tentativo di causare una tua reazione tipo " ok presentamelo ma solo se è proprio come te e non è irrimediabilmente etero". Occhio, la tua risposta sarà decisiva. 

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    Tyrael
    18 hours ago, McGuffin said:

    Cosa posso fare?

    quando state soli (e ovviamente giuoca con te) toccagli la gamba e vedi come reagisce. 

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    LocoEmotivo
    9 minutes ago, Tyrael said:

    toccagli la gamba

    Quale delle tre? 

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    freedog
    4 minutes ago, LocoEmotivo said:

    Quale delle tre? 

    l'interno coscia...

    :ghgh::ghgh::ghgh:

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    Icoldibarin
    18 hours ago, Almadel said:

    Ci sta provando.

    Se ci sta provando, ci sta provando male. Perché si è dichiarato etero.

    Io chiederei spiegazioni all'interessato, dicendo che questi atteggiamenti ambigui portano a farsi degli strani film mentali.

    Se avesse intenti diversi da un'intima amicizia è stato parecchio disonesto, sia con se stesso sia verso l'autore del topic. Se non li avesse è necessario comunicare che questi comportamenti provocano irrequietezza, e sarebbe quindi bene trovare una soluzione appagante per entrambi.

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    McGuffin
  • Topic Author
  • Se ci sta provando, ci sta provando male. Perché si è dichiarato etero.
    Io chiederei spiegazioni all'interessato, dicendo che questi atteggiamenti ambigui portano a farsi degli strani film mentali.
    Se avesse intenti diversi da un'intima amicizia è stato parecchio disonesto, sia con se stesso sia verso l'autore del topic. Se non li avesse è necessario comunicare che questi comportamenti provocano irrequietezza, e sarebbe quindi bene trovare una soluzione appagante per entrambi.
    Devo dire che sulla disonestà circa il comportarsi così nell'ambito di una semplice amicizia sono abbastanza d'accordo. Tant'è che all'inizio della storia, quando mi sono reso conto di cominciare a provare qualcosa, pensavo di parlargli e dirgli di limitare certi atteggiamenti per rispetto nei miei confronti. Poi non l'ho mai fatto perché ho cominciato a notare bene i suoi comportamenti e le sue frecciate e da allora il nostro rapporto si è di molto approfondito.

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    Sampei

    Ciao, così in prima lettura non credo ci stia provando con te.

    Tu ne sei perso, almeno così pare, perché ha un carattere fortemente diverso dal tuo, praticamente quando hai parlato di lui è come se avessi fatto un elenco delle caratteristiche che vorresti avere ma che non senti di possedere.

    Non ti consiglio di provarci, a meno che tu non ne possa più delle sue attenzioni, allora provarci sarebbe ideale per allontanarlo e spezzare il legame simbionte bro-mo che tanto amano gli etero caciaroni e che tanto uccide i gay timidini.

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    Icoldibarin

    Ma perché provarci e attuare ugualmente un comportamento disonesto?
    Delle incomprensioni si dovrebbe parlare, a maggior ragione se si è amici.

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    Ghost77
    2 hours ago, LocoEmotivo said:

    Quale delle tre? 

    E soprattutto con che cosa? 

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    Andrea92

    stando al tuo racconto è evidente quanto i segnali che Nico ti ha mandato  risultino espliciti. La ricerca di contatto fisico, i messaggi dolci, il riferirti dei "sospetti" dei suoi amici, lasciano chiaramente intendere un interesse da parte sua.

    A me leggendo il tuo racconto la situazione appare chiarissima. per dirla con una metafora, sei davanti ad una porta vuota, devi solamente tirare e fare goal.

    mi soffermerei su quando racconti che durante la visione di un film lui ha appoggiato la testa sulla tua spalla. questo gesto ha un significato molto chiaro. in quella occasione avresti potuto osare, magari provare a baciarlo.

    Prova a metterti nei suoi panni e ad invertire i ruoli.  in una situazione fisicamente intima, per via della vicinanza, come quella della visione di un film si crea un magnetismo particolare. si è vicini e l'aria è carica di energia.
    ebbene partendo da questa situazione prova a pensare: cosa mi spingerebbe ad abbracciare il ragazzo al quale sono vicino e ad appoggiargli la testa sulla spalla?

    Chiaramente lui ci stava provando. 

    Ora , considerando che lui è già stato molto chiaro su ciò che vuole e su quali sono le sue intenzioni, ti suggerisco due cose:

    la prima: Attenzione all'essere restio alle sua avance, attenzione a non buttarti. Perchè lui potrebbe fraintendere, potrebbe pensare che a te lui non interessa.
    anche qui, mettiti nei suoi panni: tu mandi dei segnali espliciti ad un ragazzo, ci provi, ti avvicini, gli dici cose dolci e questo neanche ti bacia? Uno potrebbe rimanerci male ed allontanarsi.

    Il secondo consiglio riguarda il piano pratico: sfruttando la vostra passione per i film organizza un altro incontro per la visione di una pellicola.
    quando vi ritroverete sul divano vicini, quindi in un contesto di forte intimità e di forte attrazione, avrai una ottima occasione per baciarlo.
     

    In questo caso, visto il racconto che ci hai fatto, al 99,9% andrai a colpo sicuro e quindi mi sento di suggerirti un approccio fisico diretto (appunto il bacio, per iniziare).
    se invece non dovessi sentirtela (ma a mio avviso sbaglieresti clamorosamente) puoi portare il discorso sul piano discorsivo e quindi chiedendogli esplicitamente a che gioco state giocando, ovvero che hai notato che ogni tanto ti provoca, ti stuzzica.

    Ma io opto per il bacio davanti al film.

    Facci sapere mi raccomando!

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    Icoldibarin

    Ho almeno tre amici etero, molto affettuosi anche fisicamente, che possono dormire assieme, scambiarsi carezze e via dicendo, ma sempre irrimediabilmente etero...

    Uno e poliamoroso, gli altri due monogami, uno convivente da diverso tempo, l'altro si sposa fra poco più di una settimana.

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    Almadel

    Il problema di queste storie è che non si sa mai come vanno a finire 🙂

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    McGuffin
  • Topic Author
  • Il mio grande dubbio è che sia semplicemente un tipo molto affabile e che quindi questi atteggiamenti siano solo parte della sua personalità. Ora: non mi pare sia così esplicito con tutti, però ho paura sia più un fatto di carattere che di interesse.

    Il problema di queste storie è che non si sa mai come vanno a finire
    Cercherò di farvi sapere come va a finire dai.

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    Hinzelmann
    9 hours ago, Icoldibarin said:

    Ho almeno tre amici etero, molto affettuosi anche fisicamente, che possono dormire assieme, scambiarsi carezze e via dicendo, ma sempre irrimediabilmente etero...

    Uno e poliamoroso, gli altri due monogami, uno convivente da diverso tempo, l'altro si sposa fra poco più di una settimana.

    Niente da dire, è una bella cosa...mi pare però siano tutti accoppiati e consapevoli di ciò che fanno

    Qui c'è un gay single che dice di essere amico e di voler preservare l'amicizia, mentre si è preso una cotta si starà verosimilmente uccidendo di seghe e dice di non voler uscire con altre persone

    Come fa ad esserci una amicizia con delle incomprensioni da spiegare, quando uno dei due è già innamorato?

    Noi non possiamo sapere se realmente nel corso del tempo questa persona ha intensificato le sua manifestazioni di affetto come ci viene riferito, o se in realtà è solo l'effetto dell'interpretazione di una persona che si sta innamorando e vede ciò che vuole vedere, ovvero che ciò che nasce in lui può essere corrisposto

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    Icoldibarin

    Infatti la cosa è da affrontare.
    Perché davanti ad un infatuamento potente è bene fugarsi ogni possibile dubbio, se è possibile un risvolto romantico alla relazione.

    Se questo fosse, la via sarebbe più chiara per entrambi; se non fosse, serve una bella doccia fredda, un bel lavoro mentale e una pausa piccola o lunga a seconda delle capacità di recupero dell'innamorato.


    Qualunque sia l'epilogo, in bocca al lupo!

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    McGuffin
  • Topic Author
  • Infatti la cosa è da affrontare.
    Perché davanti ad un infatuamento potente è bene fugarsi ogni possibile dubbio, se è possibile un risvolto romantico alla relazione.
    Se questo fosse, la via sarebbe più chiara per entrambi; se non fosse, serve una bella doccia fredda, un bel lavoro mentale e una pausa piccola o lunga a seconda delle capacità di recupero dell'innamorato.

    Qualunque sia l'epilogo, in bocca al lupo!
    Speriamo. Crepi il lupo!

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites

    Create an account or sign in to comment

    You need to be a member in order to leave a comment

    Create an account

    Sign up for a new account in our community. It's easy!

    Register a new account

    Sign in

    Already have an account? Sign in here.

    Sign In Now

    ×