Jump to content
MarcoRainbow83

Una petizione dei cattolici irlandesi per eliminare dal catechismo l’espressione “intrinsecamente disordinati”

189 posts in this topic Last Reply

Recommended Posts

FreakyFred
1 minute ago, Mario1944 said:

come qualsivoglia testo d'altri tempi, d'altre lingue e d'altre culture, dovrebbero essere letti ed interpretati da chi almeno abbia gli strumenti cognitivi per farlo, il che ovviamente non è assicurazione di correttezza, ma almeno di cognizione di causa.

Sì, sarebbe un ragionamento corretto se fosse su questa base che la Chiesa ha negato il libero esame, e non sulla base del fatto che solo chi fosse ispirato dallo Spirito Santo potesse farsi interprete del testo. 

Share this post


Link to post
Share on other sites
Mario1944
Posted (edited)

Probabilmente le due ragioni si sovrapposero:

impedire che testi "preziosi" fossero a disposizione di persone ignoranti che potessero produrre interpretazioni pericolose o semplicemente errate;

arrogarsi lettura ed interpretazione perché soli assistiti dallo spirito divino.

Edited by Mario1944

Share this post


Link to post
Share on other sites
freedog
Posted (edited)
5 minutes ago, Mario1944 said:

Probabilmente le due ragioni si sovrapposero:

impedire che testi "preziosi" fossero a disposizione di persone ignoranti che potessero produrre interpretazioni pericolose o semplicemente errate;

arrogarsi lettura ed interpretazione perché soli assistiti dallo spirito divino.

..aggiungerei anche il volersi distinguere dai protestanti dopo lo scisma luterano, dichiarandosi portatori & difensori UNICI della Verità Rivelata

-se non sbaglio l'anatema sit  a chi volesse leggersi da sè la bibbia fu scagliato col concilio di Trento e venne rimosso solo nel 1952-

Edited by freedog

Share this post


Link to post
Share on other sites
davydenkovic90

Ma come fate a trovare interessante discutere di certe cagate? Sono discussioni da preti di campagna del 1950.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Saramandasama
1 minute ago, davydenkovic90 said:

Ma come fate a trovare interessante discutere di certe cagate? Sono discussioni da preti di campagna del 1950.

Di campagna non direi. Preti colti di metropoli, semmai.

In ogni caso, quotone~

Share this post


Link to post
Share on other sites
davydenkovic90
Posted (edited)
5 minutes ago, Saramandasama said:

Di campagna non direi. Preti colti di metropoli, semmai.

In ogni caso, quotone~

Macché, i preti colti di metropoli stanno a fare le orge chemsex con escort brasiliani oppure sono a cena con Patrizia de Blanck

Edited by davydenkovic90

Share this post


Link to post
Share on other sites
FreakyFred

Non troverai molti preti che sanno effettivamente qualcosa di teologia xD

Share this post


Link to post
Share on other sites
MarcoRainbow83
  • Topic Author
  • 3 hours ago, Mario1944 said:

    Si potrebbe disputare sull'infallibilità dell'autorità finché almeno rimane autorevole:

    astrattamente infallibilità ed autorevolezza sono certo cose diverse, ma concretamente che cosa cambia?

    Infatti il magistero non è stato dichiarato infallibile fino 1870, ma non è che si sia nei millenni altrimenti comportato e sia mai stato considerato altrimenti dai fedeli, almeno in materia di fede e costumi,  e ciò proprio in virtù dell'autorità e della conseguente autorevolezza divinamente ricevuta e trasmessa.

    Insomma non possiamo dimenticare che non abbiamo a che fare con un'autorità umana, per quanto assoluta e divinamente protetta, ma con un'autorità divina.

    Peraltro ci furono casi nella storia umana, anche recenti, in cui ad un'autorità dichiaratamente umana fu comunemente riconosciuta un'autorevolezza al limite, anzi, oltre il limite... 😉 , dell'infallibilità:

    vedi Hitler, Stalin, Mao ed per certi versi anche Mussolini, non per nulla chiamato il duce di tutti gli Italiani.

    Non faccio altri esempi contemporanei per non suscitare vespai polemici estranei al tema.

    Non hai torto perché quando c'era ad esempio il Papa re, che era autorevolissimo, - bhè a dire il vero questo fin dai tempi in cui la Chiesa ha acquisito il potere temporale - di abusi ne sono stati fatti. 

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    Mario1944
    Posted (edited)
    2 hours ago, freedog said:

    -se non sbaglio l'anatema sit  a chi volesse leggersi da sè la bibbia fu scagliato col concilio di Trento e venne rimosso solo nel 1952-

    Insomma abrogarono una delle poche cose intelligenti decretate..... 😉

    2 hours ago, freedog said:

    aggiungerei anche il volersi distinguere dai protestanti dopo lo scisma luterano, dichiarandosi portatori & difensori UNICI della Verità Rivelata

    E secondo te la Chiesa romana avrebbe dovuto dichiararsi uno dei tanti, forse anche troppi dopo Lutero.... ;-), portatori e difensori della verità rivelata?:

    tanto sarebbe valso chiamare a Roma Lutero, Calvino, Zwingli e compagni e nominarli tutti collegialmente pontefici romani.

    Edited by Mario1944

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites

    Create an account or sign in to comment

    You need to be a member in order to leave a comment

    Create an account

    Sign up for a new account in our community. It's easy!

    Register a new account

    Sign in

    Already have an account? Sign in here.

    Sign In Now

    • Who Viewed the Topic

      33 members have viewed this topic:
      Igarko89  davydenkovic90  Uncanny  metalheart  LocoEmotivo  marco7  Hinzelmann  freedog  Davis  faby91  conrad65  Mario1944  Saramandasama  nayoz  ALEX1  Demò  Capricorno57  Bloodstar  Almadel  Bad_Romance  dreamer_  prefy  MicFrequentFlyer  pianist93  Sampei  Paolo91  yalen86  OLEG  castello  CutHere  Duma  Dragon Shiryu  Marion2189 
    ×