Jump to content
Saramandasama

Lesbiche attive, lesbiche passive...davvero?

35 posts in this topic Last Reply

Recommended Posts

Saramandasama

Leggendo alcuni post di una forumista lesbica di questo forum, ho scoperto dell'esistenza nel mondo lesbico dei ruoli sessuali. Esisterebbero le lesbiche passive e attive. Anche se la maggioranza delle amiche lesbiche sarebbero versatili. Voi cosa ne sapete delle preferenze sessuali del magico mondo lello?

Share this post


Link to post
Share on other sites
Almadel

So che di solito le tipe molto butch la leccano e basta e non se la fanno leccare.

Pensavo potesse essere disforia, ma i trans che conosco non hanno di questi problemi.

Share this post


Link to post
Share on other sites
nowhere

Ne ho sempre sentito parlare (per le passive normalmente si usa il termine pillow queen), pensando che fossero solo leggende metropolitane.

Poi mi son scontrata direttamente con delle rappresentanti di entrambe le categorie ed è stato un dramma (con la pillow queen specialmente, visto che mi aveva taciuto questo piccolo particolare fino alla fine).

Per mia esperienza, sono comunque casi molto rari, spesso e volentieri siamo versatili anche se sicuramente c'è chi è più incline ad essere ricettiva e chi ad essere un po' più "attiva" diciamo, ma i casi di solo attive o solo passive, ripeto, sono veramente pochi.

La pillow queen aveva una quantità di omofobia interiorizzata da far paura (visto che con un freddo polare in stanza, si è rifiutata di indossare una mia felpa dentro casa perché lei era una donna e le donne non indossano le felpe).

Sinceramente non ho idea del perché ci sia gente solo attiva o solo passiva.

Anche perché se per voi maschietti la cosa può avere un senso, io alla storia del provare piacere solo mentalmente tipico delle donne ci credo veramente ma veramente poco.

14 minutes ago, Almadel said:

So che di solito le tipe molto butch la leccano e basta e non se la fanno leccare

Dipende se per butch intendi il modo di porsi o il modo di vestirsi/truccarsi.

Dietro le butch più toste spesso si nasconde una piccola principessa bisognosa di attenzioni.

Io, escludendo i casi in cui ci siano proprio problemi spesso di testa per cui l'essere ricettiva provoca dolore, penso che sia tutta una faccenda di omofobia interiorizzata - o meglio - di ricerca ossessiva dell'eteronormatività per sentirsi "normali".

Share this post


Link to post
Share on other sites
Saramandasama
  • Topic Author
  • Interessanti le pillow queen..

    Ma quindi due pillow queen non potrebbero mai stare insieme?

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    nowhere
    36 minutes ago, Saramandasama said:

    Ma quindi due pillow queen non potrebbero mai stare insieme?

    E' come chiedere se due gay esclusivamente passivi possano stare assieme.

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    Saramandasama
  • Topic Author
  • Ma per voi lelle non è tutta una questione sentimentale?😯

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    nowhere
    1 minute ago, Saramandasama said:

    Ma per voi lelle non è tutta una questione sentimentale?😯

    ...E da quando?

    Mi auto-cito

    1 hour ago, nowhere said:

    Poi mi son scontrata direttamente con delle rappresentanti di entrambe le categorie ed è stato un dramma

    ... Secondo te, è stata una questione sentimentale?

    La storiella della questione sentimentale fra le lesbiche è l'equivalente del dire che voi gay siete degli anaffettivi.

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    Saramandasama
  • Topic Author
  • Sorry, forse sarebbe stato meglio dire delle donne in generale.

    Alcuni stereotipi non sono poi proprio campati in aria, nel mondo gay..

    Nel senso che gli uomini siano più fisici e le donne più intellettuali, credo sia abbastanza vero, no?

    Edited by Saramandasama

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    nowhere

    Mettiamola così: la prassi è utilizzare la scusa sentimentale per sentirsi libere di avere emozionanti storie d'amore della durata di una settimana (il tempo di finire a letto), senza correre il rischio di essere tacciate di essere delle donnacce.

    Dire che una donna ragioni solo per sentimento è semplicemente alimentare questa cultura della donnaccia.

    Quindi per rispondere al tuo quesito: no, son fregnacce dire che le relazioni lesbo si alimentino solo a sentimenti e buoni propositi.

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    LocoEmotivo
    1 hour ago, nowhere said:

    La pillow queen aveva una quantità di omofobia interiorizzata da far paura (visto che con un freddo polare in stanza, si è rifiutata di indossare una mia felpa dentro casa perché lei era una donna e le donne non indossano le felpe).

    Scusa, Nowhy, ma questa qui ha vinto :aha:

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    Saramandasama
  • Topic Author
  • Almeno aveva stile. Come quelle donne con artrite ai piedi, ridotti ad una massa non uniforme, che pur di non rinunciare al tacco 15, si farebbero uccidere.

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    nowhere
    30 minutes ago, LocoEmotivo said:

    Scusa, Nowhy, ma questa qui ha vinto :aha:

    E non è la storia tutta nel dettaglio.

    Di mezzo ci sta anche una visita a San Pietro dove si ritira in preghiera  perché è sentita colpevole di essere venuta a letto con me troppo in fretta.

    La mia risposta non può essere qui riportata per pubblica decenza.

    Ti dico solamente che per questa storia mi ci hanno preso in giro per mesi i miei amici.

    24 minutes ago, Saramandasama said:

    Almeno aveva stile.

    Affari suoi.

    Certamente di inverno con un freddo atroce non mi formalizzo sul vestiario a casa.

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    LocoEmotivo
    8 hours ago, nowhere said:

    Di mezzo ci sta anche una visita a San Pietro dove si ritira in preghiera  perché è sentita colpevole di essere venuta a letto con me troppo in fretta.

    Detta così, sembra che soffrisse di eiaculatio praecox, ma fa ridere comunque.

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    mirtillamirtilla

    Io ho avuto proprio dei sogni che parevano reali in cui lei me la leccava e io non facevo nulla

    🤔

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    Demò
    13 hours ago, nowhere said:

    visita a San Pietro

    fantastica, le lelle sono sempre una spanna sopra in fatto di pazzia

    almeno i gay che frequentano gli ambienti di chiesa hanno sempre storie di bocchini sottobanco

    (secondo me ha pensato che la felpa fosse da lavare e per non offenderti ha tirato fuori la prima scusa che le è passata per la mente)

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    Hinzelmann

    A dire il vero quando all'estero si verificò l'abbandono di massa da parte di suore delle congregazioni femminili, uscirono diversi libri sulla sessualità e la repressione delle lesbiche nei conventi, fatti di testimonianze scottanti etc

    In Italia 25 anni dopo, si parlò di crisi delle crisi delle quarantenni - si parla della generazione delle donne nate durante i '70  verso il 2010 - ma è chiaro al di là del fatto che tratta di pubblicazioni cattoliche che evitano ogni sottinteso sessuale, che la presa del cattolicesimo in Italia sulle donne nate prima degli anni '70 fu molto più forte ( non dimentichiamo il fatto che le suore italiane spesso erano al limite dell'analfabetismo, mentre una suora canadese o americana era mediamente istruita )

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    Saramandasama
  • Topic Author
  • 2 hours ago, Hinzelmann said:

    A dire il vero quando all'estero si verificò l'abbandono di massa da parte di suore delle congregazioni femminili, uscirono diversi libri sulla sessualità e la repressione delle lesbiche nei conventi, fatti di testimonianze scottanti etc

    In Italia 25 anni dopo, si parlò di crisi delle crisi delle quarantenni - si parla della generazione delle donne nate durante i '70  verso il 2010 - ma è chiaro al di là del fatto che tratta di pubblicazioni cattoliche che evitano ogni sottinteso sessuale, che la presa del cattolicesimo in Italia sulle donne nate prima degli anni '70 fu molto più forte ( non dimentichiamo il fatto che le suore italiane spesso erano al limite dell'analfabetismo, mentre una suora canadese o americana era mediamente istruita )

    Secondo te le lesbiche solo passive hanno problemi sessuali o e una scelta giustificabile?

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    Hinzelmann

    A dire il vero il mio intervento toccava più il punto che le lesbiche frequenterebbero il mondo ecclesiastico, senza fare sesso

    Probabilmente non è vero...e molte donne sono diventate suore perchè sapevano di essere lesbiche, come molti gay sono diventati preti perchè sapevano di essere gay. E' la posizione della donna, nella società in generale e nella Chiesa in particolare ad essere diversa : una suora è soggetta al potere di un Sacerdote, sia che lavori in una scuola religiosa, sia che presti servizio in opere assistenziali, sia che faccia corsi di catechismo o lavori ausiliari in Chiesa, quindi in generale più prudenza e meno vanterie

    Io non ho conosciuto lesbiche solo passive cattoliche, ne ho conosciute bisex , per la precisione due: una era ipocondriaca e l'altra masochista

    Due persone però non fanno statistica...inoltre fino a quando ho mantenuto dei contatti è successo che l'ipocondriaca ha continuato ad avere relazioni lesbo salvo qualche rara storiella di solo sesso con etero, nonostante i problemi che aveva, mentre la masochista si fidanzò con un maschio

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    Demò

    ma io so che le passive che si fanno praticare l'orale senza ricambiare sono circa le "etero-bisex" in fase sperimentale

    io e l'altro padovano della discussione conosciamo una lella che dopo tanto aver dato la caccia a costoro (che fossero il più femminili possibile), dopo essere stata mollata dall'ultima etero curiosa si è fidanzata con un maschio

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    Yukio_

    Io conosco un sacco di lelle attive che dopo un po' son passate a stare con uomini. Ho sempre pensato si fossero stancate di stare sopra :D Scherzo. 

    In ogni caso non so se esiste analogia tra le femminili-pillow e le attive-butch :o 

    P.S. Pillow queen è un termine così carino, anche se già me la immagino una ragazza sdraiata che sta ferma e fa la statua. 

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    Sorgesana

    Le famose eterolelle-curiose

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    Kitj

    Non so, ogni volta che sento parlare di "attive" e "passive" rimango sempre un po' perplessa, onestamente. Io, ad esempio, non riuscirei mai a sopportare l'idea che la mia ragazza mi soddisfi ma che lei non venga soddisfatta da me in quanto "passiva", o viceversa. 

    Capisco che, magari, ad alcune persone piaccia di più essere dominanti o che ad altre piaccia più essere dominate o sottomesse a letto, ma in fin dei conti, l'amore si fa sempre in due. 

    Credo che a letto non debbano esserci ruoli con conseguenti pretese e/o aspettative. L'amore è qualcosa che si fa senza seguire uno 'schema' dettato da ruoli stereotipati e che, soprattutto, si fa insieme. 

    Quindi, secondo me l'essere attive o passive è solo un mito, alla pari di miti come "le lesbiche odiano gli uomini", o  "tutte le lesbiche hanno i capelli corti" e bla, bla, bla...

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    Saramandasama
  • Topic Author
  • 2 minutes ago, Kitj said:

    Non so, ogni volta che sento parlare di "attive" e "passive" rimango sempre un po' perplessa, onestamente. Io, ad esempio, non riuscirei mai a sopportare l'idea che la mia ragazza mi soddisfi ma che lei non venga soddisfatta da me in quanto "passiva", o viceversa. 

    Capisco che, magari, ad alcune persone piaccia di più essere dominanti o che ad altre piaccia più essere dominate o sottomesse a letto, ma in fin dei conti, l'amore si fa sempre in due. 

    Credo che a letto non debbano esserci ruoli con conseguenti pretese e/o aspettative. L'amore è qualcosa che si fa senza seguire uno 'schema' dettato da ruoli stereotipati e che, soprattutto, si fa insieme. 

    Quindi, secondo me l'essere attive o passive è solo un mito, alla pari di miti come "le lesbiche odiano gli uomini", o  "tutte le lesbiche hanno i capelli corti" e bla, bla, bla...

    Quello che credi tu non lo puoi assurgere a regola generale. Rispetta le tue sorelle lelle che hanno una sessualità più stereotipata, se ti va..

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    Kitj

    Non a caso, il mio discorso era prettamente basato su pensieri personali, non volevo imporre nulla a nessuno.

    Oltretutto, rispetto sempre le abitudini ed i gusti di tutti, non mi permetterei mai di giudicare, stavo solo esprimendo una mia opinione; magari il mio parere potrà non essere condiviso da tutti, ma alla fine è questo che si fa su un forum, si discute di tematiche.

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    Saramandasama
  • Topic Author
  • Posted (edited)
    13 hours ago, Kitj said:

    Non a caso, il mio discorso era prettamente basato su pensieri personali, non volevo imporre nulla a nessuno.

    Oltretutto, rispetto sempre le abitudini ed i gusti di tutti, non mi permetterei mai di giudicare, stavo solo esprimendo una mia opinione; magari il mio parere potrà non essere condiviso da tutti, ma alla fine è questo che si fa su un forum, si discute di tematiche.

    Se ti trovi a letto con una lella passiva, cosa fai? 

    Edited by Saramandasama

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    nowhere
    On 10/3/2018 at 10:30 PM, Kitj said:

    Quindi, secondo me l'essere attive o passive è solo un mito, alla pari di miti come "le lesbiche odiano gli uomini", o  "tutte le lesbiche hanno i capelli corti" e bla, bla, bla...

    Non è un mito.

    Mi è capitato di avere a che fare sia con una lesbica passiva che attiva ed altre volte mi è capitato che mi venisse proprio rivolta tale domanda ancor prima di finirci a letto.

    Per quanto anche io non capisca la logica dietro a tali ruolo sessuali, comunque esistono.

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    marco7

    @nowhere

    la passivita' / attivita' delle lesbiche si riferisce all'uso di dildi o a che si riferisce ?

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    nowhere

    @marco7 non riguarda l'uso di dildo, ma semplicemente chi si fa toccare ma non tocca (passiva) e fra chi tocca ma non si fa toccare (attiva).

    Che sia con dildo, sesso orale o qualsiasi altra pratica sessuale.

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    Saramandasama
  • Topic Author
  • Le lesbiche passive sono più pure!

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    nowhere
    On 5/11/2018 at 5:47 PM, Saramandasama said:

    Le lesbiche passive sono più pure!

    No, so quelle a cui nun piace faticà!

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites

    Create an account or sign in to comment

    You need to be a member in order to leave a comment

    Create an account

    Sign up for a new account in our community. It's easy!

    Register a new account

    Sign in

    Already have an account? Sign in here.

    Sign In Now

    ×