Jump to content
estraneo

e se ti chiedessero "sei gay?"

Recommended Posts

estraneo

Buon pomeriggio,

stamattina parlavo con una mia cara amica. Da un po' di tempo si è convinta che il fratello sia gay ma non riesce a parlarne con lui. Lei non ha alcun problema al riguardo, sa della mia omosessualità e non è cambiato nulla dopo il mio coming out con lei.

Io le ho suggerito di essere diretta, di chiederlo senza giri di parole, senza testare il terreno. Può sembrare ad alcuni un modo brutale ma l'ho consigliato considerando il rapporto stretto e sincero che c'è tra tra fratello e sorella e anche tenendo conto che forse lui avrebbe difficoltà a dirlo ad una famiglia poco aperta ad un eventuale coming out.

Però ora mi chiedo se sia un modo corretto di comportarsi. Mi sono chiesto come reagirei io ad una tale domanda. Per quanto mi riguarda, sarebbe un modo per rompere il silenzio. Mi sono sentito spesso pronto a dirlo ma non l'ho mai fatto. Forse approfitterei della situazione e mi sentirei più libero.

Ma questo è vero solo per me?

Qualche esperienza al riguardo?

Share this post


Link to post
Share on other sites
LocoEmotivo
2 minutes ago, estraneo said:

Qualche esperienza al riguardo?

D'accordissimo su questa intromissione nella vita privata di un'altra persona solamente se poi il fratello domanda alla tua amica se è clitoridea o vaginale.

Perché è facile essere froci col culo degli altri (e questa mi sembra molto azzeccata).

Share this post


Link to post
Share on other sites
freedog
38 minutes ago, estraneo said:

Però ora mi chiedo se sia un modo corretto di comportarsi.

NO: deve essere sempre & cmq il soggetto a dichiararsi

MAI sputtanarlo o venire sputtanato anche con ste domande

Share this post


Link to post
Share on other sites
OLEG
33 minutes ago, LocoEmotivo said:

D'accordissimo su questa intromissione nella vita privata di un'altra persona solamente se poi il fratello domanda alla tua amica se è clitoridea o vaginale.

Perché è facile essere froci col culo degli altri (e questa mi sembra molto azzeccata).

Condivido pure le virgole!

Share this post


Link to post
Share on other sites
freedog
4 minutes ago, OLEG said:

Condivido pure le virgole!

deh, fedifrago farfallone!!!

una volta straquotavi solo quel che usciva dalla mia tastiera,

mò invece scodinzoli dietro a quel sòla de brontoLoco!

ma co tanti forumisti, proprio con codello me devi da tradì???

che amarezza...

Edited by freedog

Share this post


Link to post
Share on other sites
estraneo
  • Topic Author
  • Fortuna che avevo chiesto di esperienze al riguardo...

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    freedog
    7 minutes ago, estraneo said:

    Fortuna che avevo chiesto di esperienze al riguardo...

    Esperienze / conoscenze più o meno approfondite di velati ne abbiamo tutti!

    Vale sempre la stessa regola: MAI sputtanare/ dire in giro, se loro non vogliono farlo sapere.

    finchè sono riservati e se ne stanno per (o si fanno) i cazzi loro, si chiama rispetto dei loro tempi;

    che a volte son quelli di Matusalemme, ma vabbè.

    Quando invece fanno pure gli omofobi di facciata e pubblicamente ce ne dicono di ogni, vanno sputtanati all'istante.

    ma per legittima difesa

    Edited by freedog

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    estraneo
  • Topic Author
  • 1 minute ago, freedog said:

    MAI sputtanare/ dire in giro,

    Non ho mai parlato di sputtanare qualcuno o di dirlo in giro... 

    Ho provato a chiedere se qualcuno si è mai sentito dire questa frase da una persona vicina.

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    OLEG
    9 minutes ago, freedog said:

    deh, fedifrago farfallone!!!

    una volta straquotavi solo quel che usciva dalla mia tastiera,

    mò invece scodinzoli dietro a quel sòla de brontoLoco!

    ma co tanti forumisti, proprio con codello me devi da tradì???

    che amarezza...

    Come una sirena con il canto,

    Loco mi ha ammaliato con il suo brontolio.

    hahaha

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    freedog
    7 minutes ago, estraneo said:

    Non ho mai parlato di sputtanare qualcuno o di dirlo in giro... 

    Ho provato a chiedere se qualcuno si è mai sentito dire questa frase da una persona vicina.

    ah ok, scusa, avevo capito male.

    cmq, esseno dichiarato da quando avevo 16 anni, sinceramente non mi sono mai trovato in questa situazione;

    se/quando qualcuno me l'ha chiesto, ho sempre confermato senza farmi particolari problemi.

    Quelli che invece se li sono fatti alla mia conferma, beh.. peggio per loro!!

    Edited by freedog

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    Shell
    52 minutes ago, estraneo said:

    l'ho consigliato considerando il rapporto stretto e sincero che c'è tra tra fratello e sorella

    Perdonami, giusto per esser chiari: "considerando il rapporto stretto e sincero che c'è tra la mia amica e suo fratello" o "considerando il rapporto stretto e sincero che ci dovrebbe essere tra due fratelli"?

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    estraneo
  • Topic Author
  • 1 minute ago, Shell said:

    Perdonami, giusto per esser chiari: "considerando il rapporto stretto e sincero che c'è tra la mia amica e suo fratello" o "considerando il rapporto stretto e sincero che ci dovrebbe essere tra due fratelli"?

    Mi sono basato sul loro rapporto specifico

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    freedog
    5 minutes ago, OLEG said:

    Come una sirena con il canto,

    Loco mi ha ammaliato con il suo brontolio.

    hahaha

    kxwz6k.jpg 

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    davydenkovic90
    2 hours ago, estraneo said:

    Da un po' di tempo si è convinta che il fratello sia gay ma non riesce a parlarne con lui.

    Scusa, ma il problema dovrebbe essere l'inverso: il fratello si convince di essere gay e non riesce a parlarne con la sorella.

    Questa a me pare la classica sorella morbosa o pettegola, alle cui illazioni io non darei minimamente corda.

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    estraneo
  • Topic Author
  • Potresti anche pensare che vuole solo dirgli che per lei non cambia nulla... 

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    davydenkovic90
    8 minutes ago, estraneo said:

    Potresti anche pensare che vuole solo dirgli che per lei non cambia nulla... 

    Certo, sicuramente ha nobili intenzioni, non lo metto in dubbio, però le sue sono comunque illazioni:

    1. Chi ha detto che il fratello è gay? Magari non lo è affatto oppure è ancora in una fase di avanscoperta.

    2. Chi ha detto che il fratello stia soffrendo del fatto di essere gay? Magari se la spassa, e di quello che succede nelle mutande di un cittadino adulto e consenziente che fa sesso con altri adulti consenzienti, nessun altro, men che meno una sorella, dovrebbe mettere becco.

    3. Se il rapporto con la sorella è così stretto e la sorella è così gay friendly, ci penserà lui a comunicare qualcosa quando e se lo vorrà senza bisogno di alcuna intromissione a gamba tesa da parte di lei.

    Tuttavia a me sembra il classico pettegolezzo delle sorelle: magari questa non l'ha mai visto con una ragazza e si vuole togliere la curiosità se sia gay o no. Potrebbe essere semplicemente sfigato e avere altro per la testa.

    Edited by davydenkovic90

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    LocoEmotivo

    Esperienze?

    Io rispondo male a chiunque mi chieda se sia gay (anche perché la risposta è: "No, sono frocio").

    Più che sulle esperienze altrui, ti invito a riflettere (e a far riflettere la tua amica) sul perché esistono due espressioni distinte per chi si trova fuori l'armadio: outing e coming out, infatti, non hanno la stessa accezione positiva.

    E tanto dovrebbe bastarti. 

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    Layer

    Me lo hanno chiesto: mia madre e tre amici, in contesti e tempi diversi, qualche anno fa. Nel primo caso perché si parlava di ragazze (e ci giravo attorno - mi madre non è mai stata di gran tatto...) e nei restanti, se ricordo bene, perché stavo difendendo con veemenza alcune posizioni pro-LGTB. :look:

    La mia risposta è sempre stata: ''non ha importanza ora''. :asd: 

    Edited by Layer

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    Almadel

    Il mio fratellino lo sapeva già e ha pazientemente aspettato che mi dichiarassi io.

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    marco7
    1 hour ago, Almadel said:

    Il mio fratellino lo sapeva già e ha pazientemente aspettato che mi dichiarassi io.

    E come faceva a saperlo il fratellino ?

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    Almadel

    Gliel'ha detto il prete quando faceva il chierichetto.

    Non so perché lo sapesse il prete, ma non sono mai stato un gay discreto.

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    marco7

    Se il prete si facesse i cazzi suoi sarebbe meglio.

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    Shell
    4 minutes ago, marco7 said:

    Se il prete si facesse i cazzi suoi sarebbe meglio.

    E' una parola

    D'altronde il prete del luogo ha sempre il dovere morale di redarguire - anche per vie traverse - le sue pecorelle smarrite.

    Edited by Shell

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    marco7

    Se il prete voleva recuperare almadel che si sava mettendo sulla via sbagliata doveva contattare lui direttamente almadel e non inmischiare suo fratellino nelle sue tresche.

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    Paolo91

    Credo che lo troverei scortese e poco intelligente. 

    Delle mie amiche hanno tranquillamente aspettato che fossi pronto a dichiararmi. Una credeva che mi ero innamorato di lei. Poverina :rolleyes:

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    Icoldibarin
    21 hours ago, estraneo said:

    Qualche esperienza al riguardo?

    Il mio primo CO è avvenuto così, una mia cara amica mi ha chiesto per tre volte se fossi ghei, le prime due volte ho detto 'no', la terza ho detto 'sì'.
    Ovviamente aveva già capito dove volessi andare a parare con discorso intavolate, però forse un piccolo sprone può aiutare.

    Naturalmente se non è venuto il momento per lui, non si dichiarerà domande dirette o meno.

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    LocoEmotivo
    1 hour ago, Icoldibarin said:

    Il mio primo CO è avvenuto così, una mia cara amica mi ha chiesto per tre volte se fossi ghei, le prime due volte ho detto 'no', la terza ho detto 'sì'.

    Una scenetta molto evangelica, devo dire.

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    Laen

    La domanda diretta mi fu posta da un compagno di classe a cui giunsero voci poco dopo che mi dichiarai con alcuni amici non tra i più intimi, a 16 anni.
    Fu più una ricerca di conferme che una domanda specifica, ma non mi turbò molto perché ero già ampiamente dichiarato e non mi creava problemi il fatto che le persone ne venissero a conoscenza.

    E' uno di quei quesiti che cambia sapore in base alla persona che lo avanza e alle circostanze in cui viene posto...

    Un'amica irruente e  maldestra potrebbe divertire, mentre una tagliente pettegola potrebbe ferire pur adoperando lo stesso linguaggio.

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    Bloodstar

    Mi venne chiesto a 17 anni dallo zio di mia madre, mentre mi redarguiva  per i miei capelli lunghi e disordinati.

    Io capì solo qualche ,istante dopo quale fosse stata la domanda, perchè pronunciò "gay" con un improbabile accento broccolinese, da buon emigrante che non ha imparato l'inglese nemmeno dopo 40 anni di New York. Evidentemente associava i capelli lunghi al prenderlo in culo. Fatto sta che non risposi (cosa avrei risposto, a 17 anni, mica lo so) e lo zio di mia madre si mise a parlare d'altro, probabilmente del fatto che fossi troppo magro

    Edited by Bloodstar

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites
    davydenkovic90

    A me una volta all'università una tizia ha detto (immaginate il tono da pettegola toscana, tipo la signora Italia di Panariello):  "Ho visto il tuo facebook e mi sono detta: ma Davide è diventato dell'altra sponda?"

    L'ho guardata, molto perplesso.

    Per il resto non mi capita mai che mi chiedano se sono gay, in genere lo chiedono se lo sanno già con certezza per vie traverse e vogliono conferma (per poi magari dirmi frasi intelligenti come "non si direbbe"... cioè, in ogni caso fare quella domanda prelude a un'intromissione o a un pettegolezzo tedioso, per cui non mi piace)

    Mi etichettano quasi sempre come etero, di default. Non so perché, dato che non sono Malgioglio ma non è che sembro poi così tanto etero, ma non pretendo che tutti abbiano l'occhio allenato. 

    Share this post


    Link to post
    Share on other sites

    Join the conversation

    You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

    Guest
    Reply to this topic...

    ×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

      Only 75 emoji are allowed.

    ×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

    ×   Your previous content has been restored.   Clear editor

    ×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.


    ×
    ×
    • Create New...